Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Modellisti Navali

Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 103024 messaggi in 3392 argomenti

Abbiamo 6465 membri registrati

L'ultimo utente registrato è nikiforos


    Calypso 1:50 dinamico autocostruito

    Giulio Meo Colombo
    Giulio Meo Colombo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 671
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 65
    Località : Milano
    Umore : sospeso

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Empty Re: Calypso 1:50 dinamico autocostruito

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Mar 03 Dic 2019, 18:37

    Come si esprimerebbe Umberto:

    Umberto ha scritto:Sei andato in BUONA copisteria?

    Ho trovato una BUONA copisteria, tra l'altro sul tragitto che faccio in bicicletta dal lavoro a casa.
    Hanno un plotter che stampa come larghezza un paio di metri e come lunghezza a volontà.

    Oggi ho portato la chiavetta e domani ritiro: ci voglio un paio d'ore per stampare e altrettanto per asciugare.
    Spero di aver fatto i calcoli corretti: il battello dovrebbe essere lungo F.T. 101 cm, compreso di passerella posteriore e sperone di prua. La parte in legno attorno ai 95. Se sono fortunato, come credo, posso usare per listelli e compensato la misura standard di 100 cm.

    Vivo a Milano da quasi quarant'anni, non è una città perfetta per il mio gusto ma devo dire che si trova quasi tutto.
    Quasi... i negozi di modellismo sono una razza in estinzione anche qui. Quando ero più giovane ce n'erano di belli, uno su tutti MOVO. Adesso per comprare un listello devi fare on-line. I negozi ci sono, ma vendono soprattutto droni e giocattoli vari. Se chiedi un listello la risposta che ho avuto in negozi diversi è stata: "Vedi un po' in quello scaffale se c'è quello che ti serve".
    Dovrò fare una lista accurata del materiale che mi occorre prima di ordinare.

    FINE delle lamentele

    Modifico perchè ho dimenticato di farvi una domanda.
    In passato per trasferire i disegni sul legno da tagliare usavo la carta-carbone, come ho già detto.
    A parte il fatto che non so se si trova ancora, che metodo usate voi? per esempio della carta velina dove ricalco il disegno da incollare sul legno o cos'altro?
    omel64
    omel64
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Ariete Dragone
    Numero di messaggi : 512
    Data d'iscrizione : 08.05.12
    Età : 56
    Località : Macomer (NU)
    Umore : conviene stare sempre allegri, si vive meglio!

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Empty Re: Calypso 1:50 dinamico autocostruito

    Messaggio Da omel64 il Mar 03 Dic 2019, 19:13

    Giulio Meo Colombo ha scritto:

    Modifico perchè ho dimenticato di farvi una domanda.
    In passato per trasferire i disegni sul legno da tagliare usavo la carta-carbone, come ho già detto.
    A parte il fatto che non so se si trova ancora, che metodo usate voi? per esempio della carta velina dove ricalco il disegno da incollare sul legno o cos'altro?

    ciao Giulio
    io uso il seguente metodo:
    fotocopio le ordinate, poi copro il compensato con delle strisce di nastro carta per carrozzieri e sopra incollo le ordinate fotocopiate con colla vinilica
    dopo il taglio posso asportare nastro carta e la carta incollata tutto insieme e rimane il compensato pulito
    ciao
    silver_56
    silver_56
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Maschio Gemelli Scimmia
    Numero di messaggi : 144
    Data d'iscrizione : 03.11.19
    Età : 64
    Località : Salerno

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Empty Re: Calypso 1:50 dinamico autocostruito

    Messaggio Da silver_56 il Mer 04 Dic 2019, 11:18

    ciao Giulio,
    Io invece uso, come facevi tu, la carta carbone. Effettivamente è anch'essa in estinzione, ma io l'ho trovata in una tabaccheria vicino casa a 50 cent al foglio.
    Sì, avete capito bene 50 cent al foglio, semplice A4!!!
    Ma credo sia il metodo più veloce e pulito.
    Attenzione alle fotocopie!!! Deformano, in genere in eccesso, dall'originale.

    Silvio
    cantierimodellinavali
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 3592
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 62
    Località : Roma
    Umore : Mhhh ... vediamo un pò, oggi ...

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Empty Re: Calypso 1:50 dinamico autocostruito

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Mer 04 Dic 2019, 12:11

    ... Io invece uso, come facevi tu, la carta carbone. Effettivamente è anch'essa in estinzione, ma io l'ho trovata in una tabaccheria vicino casa a 50 cent al foglio. Sì, avete capito bene 50 cent al foglio, semplice A4!!!
    Ma credo sia il metodo più veloce e pulito...
    un tempo anche io usavo questo sistema, quando c'erano pochi mezzi, oggi uso la procedura che ha descritto Osvaldo.
    Non credo che il sistema carta carbone sia più veloce, devi praticamente disegnare a mano tutto ...
    pulito ... mhh ... la carta carbone sbafa e devi stare attento a non strusciarla altrove ...
    In più considera che così sommi due errori: quello di disegno (a mano) e quello di taglio (a mano),
    con le fotocopie hai solo l'errore del taglio.
    Ovviamente tutto questo se si parla di lavori manuali, se poi si ha disponibilità di adeguati SW e CNC ...


    _________________
    marco  Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Profil12
    Giulio Meo Colombo
    Giulio Meo Colombo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 671
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 65
    Località : Milano
    Umore : sospeso

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Empty Re: Calypso 1:50 dinamico autocostruito

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Mer 04 Dic 2019, 15:26

    Grazie,
    sembra che al momento i metodi sono solo questi due.
    Credo che li proverò tutti e due con qualche modifica:
    Per i pezzi grandi, come la chiglia lunga 1 metro  penso che userò la carta carbone, perchè non ho una stampante di queste dimensioni e fare la somma di 4 fogli A4 introduco troppi errori.
    Per i pezzi piccoli e complessi proverò con il sistema a incollaggio con una piccola variazione:
    Avendo a disposizione il file non farò fotocopie ma stampe, quindi una volta definiti i pixel per la selezione avrò la stessa identica dimensione al micron  Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 346837
    Giulio Meo Colombo
    Giulio Meo Colombo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 671
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 65
    Località : Milano
    Umore : sospeso

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Empty Re: Calypso 1:50 dinamico autocostruito

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Mer 04 Dic 2019, 19:13

    Ciao a tutti
    ho ritirato il "lenzuolo" dal tipografo, ossia il disegno che è in scala 1:42 e con mio grande sollievo coincide esattamente con i mie calcoli: la nave sarà lunga 101 cm. Il disegno è grande in pratica quanto un letto da 1 piazza e mezzo.
    Ho passato un'oretta a guardare i disegni e poi subito a riguardare il cantiere di Osvaldo.
    La prima differenza è che Osvaldo ha usato una quantità veramente notevole di ordinate, io penso che raddoppierò quelle del disegno più qualcuna dove mi serve, non so ancora, per supporti motore, batterie. Ma un problema progettuale che devo affrontare subito, prima di disegnare e tagliare, dipende dal fatto che questo battello dovrà navigare, e quindi dovrò accedere all'interno.
    Dopo aver valutato varie opzioni, forse quello che mi conviene fare è costruire tutto il falso ponte sollevabile che è su due piani, con tutto quello che c'è sopra.
    Certo che per chi non ha in mano i disegni è difficile che mi dia qualche idea, ma già intravedo dei problemi non indifferenti, per tutto quello che è vicino ai bordi. Per dirne qualcuna: i falsi scalmotti e il capodibanda che ne impedirebbe il sollevamento.
    Anche lasciare un cm dai bordi tentando una giuntura fatta bene sul ponte, mi apre il problema dei montanti del ponte superiore che sono a filo della murata.
    Non so, credo che questo sarà lo scoglio più duro da superare.
    Ho esposto il problema perchè capita che a volte a qualcuno venga un'idea semplice e geniale che a me non viene in mente, e non vorrei pentirmi di non averci tentato.
    E comunque ce la farò, ce la faremo in ogni caso Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 346837
    Walkyrja
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femmina Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 4008
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 62
    Località : Trieste
    Umore : Un po' annoiata

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Empty Re: Calypso 1:50 dinamico autocostruito

    Messaggio Da Walkyrja il Mer 04 Dic 2019, 20:11

    E fare tutto il ponte compreso di scalmotti e capodibanda a mo' coperchio di scatola? Fai collimare la murata fra contenitore (scafo) con il coperchio (ponte completo di tutto)

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Ran64810


    _________________
    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Logo1w10      Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Avatar10
    cantierimodellinavali
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 3592
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 62
    Località : Roma
    Umore : Mhhh ... vediamo un pò, oggi ...

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Empty Re: Calypso 1:50 dinamico autocostruito

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Gio 05 Dic 2019, 10:01

    Giulio,
    ... forse quello che mi conviene fare è costruire tutto il falso ponte sollevabile che è su due piani, con tutto quello che c'è sopra.
    Certo che per chi non ha in mano i disegni è difficile che mi dia qualche idea, ma già intravedo dei problemi non indifferenti, per tutto quello che è vicino ai bordi. Per dirne qualcuna: i falsi scalmotti e il capodibanda che ne impedirebbe il sollevamento.
    Anche lasciare un cm dai bordi tentando una giuntura fatta bene sul ponte, mi apre il problema dei montanti del ponte superiore che sono a filo della murata. Non so, credo che questo sarà lo scoglio più duro da superare ...
    no, non va bene, così facendo sei molto soggetto ad "intrusioni" dell'acqua all'interno, il ponte deve essere solidale allo scafo, devi far asportabile tutto ciò che può avere un dente, mi spiego con il disegno di seguito:
    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Caly10
    come vedi dovresti creare uno scalino perimetrale verso l'alto, disegnato in verde, che è solidale al ponte e questo allo scafo,
    su questo bordo e verso l'esterno ci si incastra la soprastruttura.
    Ora, detta soprastruttura sarà sicuramente tutta la cabina ma anche ad esempio i boccaporti e comunque qualsiasi altra cosa che sia più alta del ponte.
    Ora nel caso specifico della Calypso il "gruppo cabina" è molto ampio, prende quasi tutta la larghezza (rimangono solo due stretti corridoi) ed è molto lungo, inoltre a poppa c'è un grande boccaporto ed uno piccolo a prua, con queste tre aperture riuscirai a fare praticamente tutto ed in modo piuttosto agevole.
    Gli scalmotti saranno fissi e la murata rimarrà robusta ...


    _________________
    marco  Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Profil12
    Giulio Meo Colombo
    Giulio Meo Colombo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 671
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 65
    Località : Milano
    Umore : sospeso

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Empty Re: Calypso 1:50 dinamico autocostruito

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Gio 05 Dic 2019, 11:17

    Ciao Marco, dopo aver dedicato un altro paio d'ore a vedere il disegno, mi ero convinto anch'io che non è il caso di fare "tutto" il ponte asportabile. D'altra parte ci sono alcuni punti, specialmente a poppa dove il boccaporto presente non mi sembra sufficiente, parlo zona timoni e motore.
    A prua non credo di avere la necessità di ampi varchi, magari solo lo spazio per modificare la zavorra o per le batterie.
    Allora ho pensato che comincio a costruire lo scafo realizzando tutte le ordinate con un ampia apertura centrale, in modo da usare la parte superiore come bagli dove serve e se in qualche punto avrò bisogno di accesso totale posso sempre tagliare la parte superiore in un secondo momento.
    In ogni caso, prima di chiudere il ponte monterò tutta la meccanica e l'elettronica e, se proprio sarà indispensabile dovrò fare anche una porzione di ponte asportabile a poppa, ma è possibile anche che non ce ne sia bisogno.
    Ti ringrazio come al solito per la tua attenzione.

    Giulio Meo Colombo
    Giulio Meo Colombo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 671
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 65
    Località : Milano
    Umore : sospeso

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Empty Re: Calypso 1:50 dinamico autocostruito

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Ven 06 Dic 2019, 08:12

    Ciao,
    Sto facendo  la lista dei materiali e quindi vi interpello per i dubbi che ho e  altri ne verranno.
    Da questa foto, come mi ha fatto notare Marco, nella parte dello scafo dal ponte in su si vedono i listelli, cosa che cercherò di riprodurre, quantomeno evitando di stuccare e lisciare a specchio.
    Però mi sembra di capire che dalla linea del ponte in giù la nave fosse rivestita in ferro. Secondo voi è così?
    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Nave-c10
    cantierimodellinavali
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 3592
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 62
    Località : Roma
    Umore : Mhhh ... vediamo un pò, oggi ...

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Empty Re: Calypso 1:50 dinamico autocostruito

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Ven 06 Dic 2019, 09:39

    Giulio,
    … mi sembra di capire che dalla linea del ponte in giù la nave fosse rivestita in ferro. Secondo voi è così? ...
    si vedono immagini con e senza, nella sua storia nel corso del tempo le sono state apportate numerose modifiche,
    occorre identificare il periodo di tuo interesse, ora sinceramente non ricordo le varie date … dovrò rileggere …
    aspettiamo Osvaldo magari lui se lo ricorda meglio visto che ci ha studiato sopra ...


    _________________
    marco  Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Profil12
    cantierimodellinavali
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 3592
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 62
    Località : Roma
    Umore : Mhhh ... vediamo un pò, oggi ...

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Empty Re: Calypso 1:50 dinamico autocostruito

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Ven 06 Dic 2019, 09:42

    Giulio,
    comunque come prima fase rivestita o no tu il fasciame a listelli lo devi comunque fare,
    quando avrai fatto lo scafo poi deciderai quale versione ti piace di più,
    tanto il lamierato o il finto lamierato lo devi applicare sopra, come un secondo fasciame.


    _________________
    marco  Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Profil12
    Walkyrja
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femmina Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 4008
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 62
    Località : Trieste
    Umore : Un po' annoiata

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Empty Re: Calypso 1:50 dinamico autocostruito

    Messaggio Da Walkyrja il Ven 06 Dic 2019, 13:41

    Io avevo già posto la domanda all'epoca, mi da l'impressione che, anche quelle che noi pensiamo siano tavole di legno, siano in realtà lastre di ferro, perché sennò come si spiega tutta quella ruggine che cola anche da quella parte delle murate?


    _________________
    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Logo1w10      Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Avatar10
    cantierimodellinavali
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 3592
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 62
    Località : Roma
    Umore : Mhhh ... vediamo un pò, oggi ...

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Empty Re: Calypso 1:50 dinamico autocostruito

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Ven 06 Dic 2019, 13:58

    Giulia,
    no, non è così, tutti i cacciamine sia vecchi che attuali per loro natura non possono essere di ferro, per ovvie ragioni,
    quelli d'epoca erano in legno, oggi sono in resina.
    Per la ruggine che vedi occorre sapere quali interventi sono stati fatti dopo, magari qualche rinforzo con chiodi e bulloni ...


    _________________
    marco  Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Profil12
    omel64
    omel64
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Ariete Dragone
    Numero di messaggi : 512
    Data d'iscrizione : 08.05.12
    Età : 56
    Località : Macomer (NU)
    Umore : conviene stare sempre allegri, si vive meglio!

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Empty Re: Calypso 1:50 dinamico autocostruito

    Messaggio Da omel64 il Ven 06 Dic 2019, 14:11

    La calypso era in origine un dragamine facente parte di una serie realizzata completamente in legno e specializzata nella ricerca di mine magnetiche.
    non mi risulta che, nei vari interventi di modifica sia stato realizzato un rivestimento in legno.
    le tavole si vedono bene nelle seguenti foto realizzate in cantiere a La Rochelle dopo il recupero successivo all'affondamento a Singapore.
    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Calyps10
    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Calyps11
    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Etrave10

    sono state peraltro aggiunte numerose parti metalliche quali la falsa prua alcune lamiere di rinforzo sulla prua e nella poppa in corrispondenza degli spigoli.

    la maggior parte della ruggine che si vede nelle foto dovrebbe essere dovuta alla colatura di tutte le parti metalliche di sovrastruttura ed interni dopo che la calypso è rimasta parecchio tempo semiaffondata a Singapore
    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Calyps10

    peraltro, anche se non ho trovato riscontro, in  un periodo penso sia stata rivestita la parte anteriore del ponte in metallo ho con resina come si evince da questa immagine
    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Zoom_c10

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 169917
    Walkyrja
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femmina Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 4008
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 62
    Località : Trieste
    Umore : Un po' annoiata

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Empty Re: Calypso 1:50 dinamico autocostruito

    Messaggio Da Walkyrja il Sab 07 Dic 2019, 13:36

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 855371 Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 855371 Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 855371


    _________________
    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Logo1w10      Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Avatar10
    Giulio Meo Colombo
    Giulio Meo Colombo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 671
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 65
    Località : Milano
    Umore : sospeso

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Empty Re: Calypso 1:50 dinamico autocostruito

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Dom 08 Dic 2019, 20:58

    Grazie Osvaldo,
    ho riguardato una quarantina di foto di questa nave in cantiere e in navigazione e un po' di storia.
    L'idea che mi sono fatto è che in origine era completamente in legno, proprio perchè un dragamine. Poi l'hanno regalata a Cousteau ma non anche i soldi per la manutenzione, per cui la parte superiore aveva i listelli "a vista". Per l'opera viva ci sono rinforzi in metallo ma in ogni caso non si potevano permettere di lasciare quelle fessure.
    Anche se non mi piace riprodurre quella che considero una trascuratezza, si tratta comunque di una riproduzione, per cui nella parte alta lascerò intravedere i listelli, senza stuccare, mentre nella parte bassa no, perchè non ha senso. Per i rinforzi eviterò di mettere elementi che simulano placche in metallo e relativa chiodatura perchè in questa scala mi risultano falsi.

    Nel frattempo sono impegnatissimo nella ricerca dei pezzi meccanici. Nei siti cinesi trovi tutto a poco, dall'esc per motori brushed, agli assi portaelica, giunti, motori... Non si sa quando arriveranno i materiali ma si rischiano pochi euro. Vorrei mettere 2 motori brushed con una batteria al piombo che ho già, perchè avrei un'autonomia infinita, potrei alimentare accessori di qualsiasi tipo e che non ho ancora deciso ed avere una potenza sufficiente con motori da un costo contenuto. Tanto già lo so che quando ci sarà il varo il primo rimprovero verrà da Marco: "va troppo veloce!" Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 346837
    cantierimodellinavali
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 3592
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 62
    Località : Roma
    Umore : Mhhh ... vediamo un pò, oggi ...

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Empty Re: Calypso 1:50 dinamico autocostruito

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Dom 08 Dic 2019, 22:42

    Giulio,
    … Nel frattempo sono impegnatissimo nella ricerca dei pezzi meccanici. Nei siti cinesi trovi tutto a poco, dall'esc per motori brushed, agli assi portaelica, giunti, motori... Non si sa quando arriveranno i materiali ma si rischiano pochi euro...
    per motori, batterie elettroniche in genere se già non lo conosci vedi quì

    … Vorrei mettere 2 motori brushed con una batteria al piombo ...
    occhio con le riduzioni

    … non ho ancora deciso ed avere una potenza sufficiente con motori da un costo contenuto. Tanto già lo so che quando ci sarà il varo il primo rimprovero verrà da Marco: "va troppo veloce!"...
    errore tipico di tanti ma a parte questo è sempre bene avere una buona riserva di potenza, poi con l'elettronica fai tutte le regolazione che vuoi.


    _________________
    marco  Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Profil12
    cantierimodellinavali
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 3592
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 62
    Località : Roma
    Umore : Mhhh ... vediamo un pò, oggi ...

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Empty Re: Calypso 1:50 dinamico autocostruito

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Lun 09 Dic 2019, 09:19

    Giulio,
    scusami ho perso una riga, per gli accessori, sempre se già non lo conosci vedi quì


    _________________
    marco  Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Profil12
    Giulio Meo Colombo
    Giulio Meo Colombo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 671
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 65
    Località : Milano
    Umore : sospeso

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Empty Re: Calypso 1:50 dinamico autocostruito

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Sab 14 Dic 2019, 09:17

    Arrivano i primi materiali:

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 20191210

    I compensati di betulla Avio da 5 e 8 mm che ho preso difficilmente li vedremo nei kit. In quello da 5 ho contato più di 10 strati.

    Sono in fase di progettazione e disegno, e credo che ci vorrà un bel po' di lavoro prima di cominciare a tagliare, non ho mica la pratica di Gianni!

    Qualche osservazione e se volete dei consigli che sono sempre bene accetti.
    Dai miei calcoli, necessariamente approssimati dalle dimensioni del disegno, il modello dovrebbe dislocare circa 4,5 Kg rispettando la linea di galleggiamento indicata. Prima di fare calcoli immaginavo che un modello navigante da 1 mt pesasse circa il doppio. In effetti ha una linea abbastanza filante.
    Questo implica che devo rivedere un po' di cose:
    Ho abbandonato l'idea di utilizzare la batteria al piombo da 12 V che da sola pesa 2 Kg. Userò delle Nimh con pacco da 7,2 V, sui 3 o 4000 mAh. Vorrei evitare le lipo, più leggere ed efficienti ma più critiche nella manutenzione e ricarica, e dovrei anche dotarmi di caricabatterie apposito dal costo non proprio contenuto.
    Anche per i motori devo rivedere quello che avevo in mente, avevo pensato a dei motori fin troppo pesanti e potenti, credo che siano più che sufficienti due motori a 7 V da circa 2 Amp.
    Per le eliche invece è tutto da decidere. Nel disegno sono a tre pale con un diametro di 30 mm ma come ho letto nel wip di Osvaldo in un certo periodo la nave montava anche quelle a quattro pale. E' per il diametro che non ci siamo: dalle informazioni che ho, se si vuole realizzare un modello con molta coppia e poca velocità come nel mio caso, le eliche indicate sono da 4 pale con diametro da 50 - 55 mm.
    E qui sono certo che Marco potrà dire la sua, se per le riproduzioni naviganti si va in deroga alle dimensione delle eliche in scala.
    Anche per i timoni credo che li ingrandirò un po', cosa che è ammessa come già mi ha confermato Marco in altra occasione.

    Poi guardando e riguardando i disegni mi accorgo di alcuni particolari che impattano sulla progettazione e taglio delle ordinate. Per esempio le murate dx e sn sono diverse: il castello di prua a destra è lungo 37 cm e a sinistra 24.
    Devo tenere a freno la voglia di cominciare a tagliare e incollare!
    IGianni Giordano
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2723
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 84
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Empty Re: Calypso 1:50 dinamico autocostruito

    Messaggio Da IGianni Giordano il Sab 14 Dic 2019, 09:52

    Smentisco quando dici che ho una gran pratica e sono veloce.
    Prima di cominciare un modello, lo studio per settimane. Dovrei cominciare il veliero Ariel
    ed ho già consumato un rotolo di carta senza concludere nulla.Non lo ho mai detto ma io disegno usando un rotolo di carta bianca che si usa per fasciare i muro di casa prima di dare il colore.Se sbagli, strappi un metro di carta e ricominci.
    Non faccio modelli dinamici da tantissimi anni ma ai tempi che furono non si usavano motori potenti ma bastava che facessero girare l'elica. Dovevano riuscire ad imprimere una lentissima velocità. Si rompevano presto, di solito dopo una navigata.
    cantierimodellinavali
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 3592
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 62
    Località : Roma
    Umore : Mhhh ... vediamo un pò, oggi ...

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Empty Re: Calypso 1:50 dinamico autocostruito

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Sab 14 Dic 2019, 11:33

    Giulio,
    ... betulla Avio da 5 e 8 mm che ho preso difficilmente li vedremo nei kit ...
    non si vedrà proprio mai! I kit puntano al risparmio e non sulla qualità dei materiali ...

    ... Anche per i motori devo rivedere quello che avevo in mente, avevo pensato a dei motori fin troppo pesanti e potenti, credo che siano più che sufficienti due motori a 7 V da circa 2 Amp...
    motori tipo Mabuchi serie 500 / 540 sono più che sufficienti associati ad una riduzione 2,5:1  3:1 andranno benissimo.

    ... Per le eliche invece è tutto da decidere. Nel disegno sono a tre pale con un diametro di 30 mm ma come ho letto nel wip di Osvaldo in un certo periodo la nave montava anche quelle a quattro pale. E' per il diametro che non ci siamo: dalle informazioni che ho, se si vuole realizzare un modello con molta coppia e poca velocità come nel mio caso, le eliche indicate sono da 4 pale con diametro da 50 - 55 mm ...
    confermo quanto detto da Osvaldo, la Calypso ha montato anche eliche a quattro pale ma occhio alla forma, non è un rimorchiatore, devi evitare eliche come questa:
    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Elica_10
    ma montare elica come questa:
    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Elica_11
    il diametro delle eliche che hai menzionato è esagerato, mi ripeto, non è un rimorchiatore, la coppia la dai al motore con la riduzione e non con l'elica maggiorata che al contrario fai "soffrire" il motore, volendo fare un semplicissimo paragone sarà come viaggiare in quinta marcia con la tua auto ma con le ruote di un camion ...
    io monterei delle eliche da mm.35 volendo esagerare max mm.40 (con le mm. 35 rimani anche prossimo alla tua scala)

    ...Anche per i timoni credo che li ingrandirò un po', cosa che è ammessa come già mi ha confermato Marco in altra occasione...
    per quanto riguarda l'aumentare di superficie dei timoni è ammessa nelle gare che prevedono prove di abilità tra le boe e per modelli molto lunghi, non mi sembra però il tuo caso.
    Anche quì potresti ovviare e lavorare di fino, mi spiego:
    mantieni il timone nella sua forma originale (dopotutto il modello e "solo" un metro), installi un regolatore di velocità per ogni motore con relativa batteria e lavori con la radio di mix tra i canali Timone-Motore Dx -Motore SX in modo che orientando il timone in un senso o l'altro varierà in contemporanea la velocità del motore DX oppure SX, sarà come far girare un cingolato, cingolo più lento interno curva = elica più lenta interno curva.
    Inoltre con il modo descritto sopra oltre ad avere una navigazione più comoda e realistica hai anche un grosso vantaggio in termini di sicurezza in quanto per improvvisa avaria di un motore o di un regolatore o di una batteria potrai sempre riportare il modello indietro

    ... Poi guardando e riguardando i disegni mi accorgo di alcuni particolari che impattano sulla progettazione e taglio delle ordinate. Per esempio le murate dx e sn sono diverse: il castello di prua a destra è lungo 37 cm e a sinistra 24.
    Devo tenere a freno la voglia di cominciare a tagliare e incollare!...
    secondo me puoi iniziare subito se fai tutte le ordinate "vuote" ma comprensive di bagli, in questo modo avrai tutto il volume disponibile a disposizione e successivamente potrai "tagliare" i bagli solo dove è conveniente.
    Questo per quanto riguarda lo scheletro, prima di fasciare però per ottenere più precisione e per lavorare con più comodità dovrai posizionare e creare supporti adatti per motori, riduzioni, assi e batterie.
    Buon lavoro!


    _________________
    marco  Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Profil12
    Giulio Meo Colombo
    Giulio Meo Colombo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 671
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 65
    Località : Milano
    Umore : sospeso

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Empty Re: Calypso 1:50 dinamico autocostruito

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Sab 14 Dic 2019, 19:01

    Gianni
    Gianni ha scritto:Smentisco quando dici che ho una gran pratica e sono veloce.
    Prima di cominciare un modello, lo studio per settimane.
    Gianni, oltre che bravo sei anche modesto!  Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 346837
    Per quanto mi riguarda sono settimane che sto qui a guardare il piano del museo di Parigi tra l'altro fatto benissimo in scala 1:1 e ogni giorno mi complimento di non aver ancora tagliato nulla perchè scopro che il disegno di qualche ordinata o della chiglia che avevo realizzato è sbagliato in qualcosa.

    Marco,
    preciso e puntuale come sempre.

    Marco ha scritto:il diametro delle eliche che hai menzionato è esagerato, mi ripeto, non è un rimorchiatore, la coppia la dai al motore con la riduzione e non con l'elica maggiorata che al contrario fai "soffrire" il motore, volendo fare un semplicissimo paragone sarà come viaggiare in quinta marcia con la tua auto ma con le ruote di un camion ..
    In effetti era la stessa idea che mi ero fatto, in contrasto con quanto si legge in giro, pensavo che mi sfuggisse qualcosa.
    Marco ha scritto:motori tipo Mabuchi serie 500 / 540 sono più che sufficienti associati ad una riduzione 2,5:1  3:1 andranno benissimo.
    Per i motori avevo individuato proprio quello, tra l'altro particolarmente economico. Il punto è nella riduzione. Non sono riuscito a trovare motori con riduzione incorporata, o per meglio dire quelli che ho visto hanno una riduzione che li fa scendere a 100 giri, per scopi ovviamenti diversi.
    Vorrei evitare di imbcarcarmi in pignone e corona con supporti autocostruiti (ne so qualcosa con il Mississippi).
    Secondo te, se monto come mi hai consigliato un'elica da 30 - 35 mm con giunto diretto, quale problema potrei avere, che l'elica va troppo veloce e quindi creare fenomeni di cavitazione?

    installi un regolatore di velocità per ogni motore con relativa batteria e lavori con la radio di mix tra i canali Timone-Motore Dx -Motore SX in modo che orientando il timone in un senso o l'altro varierà in contemporanea la velocità del motore DX oppure SX, sarà come far girare un cingolato, cingolo più lento interno curva = elica più lenta interno curva.
    Inoltre con il modo descritto sopra oltre ad avere una navigazione più comoda e realistica hai anche un grosso vantaggio in termini di sicurezza in quanto per improvvisa avaria di un motore o di un regolatore o di una batteria potrai sempre riportare il modello indietro

    Senza adulazione, a volte sono affascinato da quanto sei sofisticato nelle soluzioni. Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 346837
    Tuttavia...
    Mi sembra veramente troppo metter su 2 batterie e 2 esc per un giro in laghetto grande 10 metri x 20 e con una profondità max di 30 cm.
    Ho rischiato molto di più di bagnarmi i piedi per recuperare il battello a vapore, cosa che comunque non è successa. Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 346837
    Farei più presto a montare l'elica di manovra a prua.

    E adesso una domandona:
    Ho visto che ci sono esc con una singola uscita e quelli con 2 uscite separate una per ogni motore.
    Se decido, come è probabile, di optare per una sola batteria e un solo esc, devo necessariamente prendere un esc doppio o posso mettere in parallelo i due motori su una singola uscita, visto che non avrei problemi di assorbimento?

    secondo me puoi iniziare subito se fai tutte le ordinate "vuote" ma comprensive di bagli, in questo modo avrai tutto il volume disponibile a disposizione e successivamente potrai "tagliare" i bagli solo dove è conveniente.

    Infatti questa era la mia idea, come avevo scritto, ma a prua dai disegni con è chiaro dove finiscono i bagli di alcune ordinate, in particolare di quelle che aggiungerò io extra-disegno, perchè ci sono i due corridoi sul ponte di coperta, credo di lunghezza diversa a dx e sn, che non si vedono nel disegno. Vedrò di aiutarmi con le foto della nave vera.

    prima di fasciare però per ottenere più precisione e per lavorare con più comodità dovrai posizionare e creare supporti adatti per motori, riduzioni, assi e batterie.

    Secondo me non solo prima di fasciare, sarebbe veramente comodo prevedere nei punti opportuni un taglio interno adeguato di chiglia e ordinate per ottenere un "pavimento in compensato" dove ospitare i supporti per la meccanica e aggiungerei anche il servo timone.

    Continua il mio lavoro di studio e di estenuante ricerca dei componenti in internet.  study
    cantierimodellinavali
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 3592
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 62
    Località : Roma
    Umore : Mhhh ... vediamo un pò, oggi ...

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Empty Re: Calypso 1:50 dinamico autocostruito

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Sab 14 Dic 2019, 19:39

    Giulio,
    ... Secondo me non solo prima di fasciare, sarebbe veramente comodo prevedere nei punti opportuni un taglio interno adeguato di chiglia e ordinate per ottenere un "pavimento in compensato" dove ospitare i supporti per la meccanica e aggiungerei anche il servo timone...
    si certo, intendevo questo.

    ...Secondo te, se monto come mi hai consigliato un'elica da 30 - 35 mm con giunto diretto, quale problema potrei avere, che l'elica va troppo veloce e quindi creare fenomeni di cavitazione?...
    esattamente; ci sono anche eliche per alto numero di giri ma li siamo sui motoscafi ... da scartare, è un'altro mondo.
    Potresti limitare il numero di giri tramite radio e regolatore ma così facendo perdi mostruosamente coppia, se tu invece usi un 540 che tipicamente stà sui 5000 giri e riduci a tre ti ritrovi a 1600 giri quindi con buona coppia per questo tipo di nave.

    ... posso mettere in parallelo i due motori su una singola uscita, visto che non avrei problemi di assorbimento? ...
    si certo, il regolatore vedrà un unico motore con metà dell'impedenza ma a lui non interessa, correnti e tensioni se le gestisce secondo necessità.


    _________________
    marco  Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Profil12
    Giulio Meo Colombo
    Giulio Meo Colombo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 671
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 65
    Località : Milano
    Umore : sospeso

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Empty Re: Calypso 1:50 dinamico autocostruito

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Dom 15 Dic 2019, 12:35

    Ecco quello che sono riuscito ad individuare per la motorizzazione. La sottopongo alla vostra attenzione casomai mi fosse sfuggito qualcosa di importante:

    Batteria:
    https://hobbyking.com/it_it/turnigy-stick-pack-sub-c-5000mah-7-2v-nimh-high-power-series.html
    Categoria: Sub-C
    Capacità: 5000mAh
    Scarico: 10C costante / 15C scoppio
    Voltaggio: 7.2V
    Chimica: batterie ricaricabili Ni-MH
    Peso: 436g
    Dimensioni: 137x47x24mm
    Scarico Spina: Tamiya Plug


    Motori:
    Questo sarebbe l'ideale, non pesa neanche molto, ma con l'asse da 3 mm si trova poco per assi-giunti-eliche:

    mabuchi 540
    https://hobbyking.com/it_it/540-6527-brushed-motor-90w.html
    Tensione: 4.8 ~ 9.6V
    Nessun carico: 23400rpm / 9.6V / 1.6A
    Efficienza massima: / 6.8A 20040rpm / 9.55V - Coppia di 316g / cm
    Dimensione stelo: 3,175 millimetri
    Lunghezza del pozzo: 12mm
    Fori di montaggio: 25mm x 3M
    Peso: 160g
    Dimensioni: 36 x 58 millimetri

    E questo con asse 4 mm
    Mi sembra fin troppo, ma la potenza la potrei limitare con l'epa del radiocomando.
    E' che pesa anche abbastanza.

    TrackStar 1/10th Brushed Motor 550/21T
    https://hobbyking.com/it_it/1-10-550-carbon-brushed-motor-21t.html
    Specs:
    Power: 80W
    KV: 1778
    Max Current: 58A
    Lipo cell count: 2S
    Resistance: 62mΩ
    Shaft x Length: 3.175 x 16mm
    Diameter: 35.8mm
    Length: 57mm
    Weight: 240g
    Connection: 4.0mm
    Bolt holes spacing: 25mm
    Bolt thread: M3


    E questo per l'esc. Ne ho individuati 2:

    Primo:
    https://hobbyking.com/it_it/hobbyking-x-car-45a-brushed-car-esc.html
    Corrente continua: 45A
    Burst corrente: 320A (10sec)
    Auto adatto: 1/10 su strada e fuoristrada
    Batteria: 2 celle Lipo (5-6 cellule NI-xx)
    Uscita BEC: modalità 5.6V interruttore / 2A built-in
    Tipo motore: spazzolato
    Funzionamento: Avanti / Freno / Retromarcia
    Dimensioni: 38x28x22mm
    Peso: 40g

    Secondo:
    Specifiche:
    Fwd. Cont. / Corrente di picco: 60A / 360A
    Rev. Cont. / Corrente di picco: 30A / 180A
    Gamma di tensione: 2-3S Lipo o 5-9 NiMH
    Limite del motore: 2S Lipo o 6 NiMH; 540 o 550 Dimensioni Motore: ≥12T o RPM
    3S Lipo o 9 NiMH; 540 o 550 Dimensioni Motore: ≥18T o RPM <20000 @ 7.2V
    Resistenza: Fwd 0.001Ω, Rev 0.002Ω
    BEC uscita: 2A / 5V (Modo lineare)
    PWM Frequenza: 1KHz
    Dimensioni: 36,5 millimetri x 32mm x 18 millimetri
    Peso: 39g
    Avanti / indietro / freno, avanti / freno, avanti / indietro: Modalità di esecuzione
    Auto applicabili: 1/10 Touring Car, Buggy, Corto camion Corso, mostro, Truggy, Rock Crawler e serbatoio

    Per assi ed eliche devo aspettare di decidermi sui motori
    In ogni caso pensavo di prendere le due eliche CW e CCW (dx e sn)











    Contenuto sponsorizzato

    Calypso 1:50 dinamico autocostruito - Pagina 2 Empty Re: Calypso 1:50 dinamico autocostruito

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Sab 08 Ago 2020, 17:37