Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 96565 messaggi in 3143 argomenti

Abbiamo 6306 membri registrati

L'ultimo utente registrato è francesco58


    Progetto battello dinamico a vapore

    Condividi
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2886
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Gio 20 Set 2018, 09:31

    Giulio,

    ... ????????????????????? ...
    a cosa è riferito? Al Castolin, alla brasatura, alla saldobrasatura ...?

    Gianni,
    trattandosi di caldaia e quindi pressioni in gioco la mia sensazione è che lo stagno tenga non a sufficienza ma,
    ri-leggendo il tuo post precedente, ho visto che tu in passato già hai fatto questo lavoro e non ti è successo nulla di sgradevole
    quindi bene per lo stagno, è anche più comodo usarlo (pour parler esiste anche con percentuali di argento).

    Buona riparazione Giulio!


    _________________
    marco  
    avatar
    Giulio Meo Colombo
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 207
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 64
    Umore : basso lunedì mattina, medio mercoledì, alto venerdì sera

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Gio 20 Set 2018, 11:05

    ... ????????????????????? ...
    Al Castolin, alla brasatura, alla saldobrasatura
    Ebbene sì, ammetto la mia ignoranza! Shocked
    Comunque a quanto pare per il momento posso farne a meno...
    Grazie dei consigli
    Giulio
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2886
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Gio 20 Set 2018, 11:37

    Giulio,
    ... Comunque a quanto pare per il momento posso farne a meno...
    meglio così, se mai ce ne sarà bisogno se ne riparlerà.
    Buon prosieguo.


    _________________
    marco  
    avatar
    Giulio Meo Colombo
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 207
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 64
    Umore : basso lunedì mattina, medio mercoledì, alto venerdì sera

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Lun 24 Set 2018, 19:21

    Eccomi qua!
    Non mi sono ancora cimentato con la saldatura perchè la guerra a tre che si è aperta tra me, il rivenditore e Wilesco Germania pare sia arrivata a una svolta. In sintesi:
    I tedeschi non ne vogliono sapere neanche di fare uno sconto, il rivenditore che è in mezzo supplica i tedeschi e pare si accolli spese di spedizione e imballaggio e io con 70 euro, che mi sembra un prezzo ragionevole, ricevo una caldaia nuova. Sto solo aspettando una risposta sui tempi di consegna.
    A proposito dei tedeschi ho qui di fronte la scatola del motore dove c'è la scritta:
    Schiffsdampfmaschine
    mentre sotto in francese:
    Machine à vapeur marine
    Una parola contro quattro.
    Ma questi tedeschi non respirano mai quando parlano?
    Un tedesco che invita la moglie a cena fuori dice:
    "Cara stai proprio bene con questo nuovo vestito bianco a pois blu" (tutto in una parola) e lei intanto pensa:
    "Speriamo che questa volta ce la fa a finire la frase senza respirare. Quando eravamo giovani sì che mi faceva i complimenti lunghi!"  Razz
    Fine O.T.
    Intanto non riesco a stare fermo con i lavori e vi faccio vedere il prototipo navigante "Modello Marco" che ho realizzato, dove potrò fare i miei esperimenti per saggiare il peso che potrò permettermi sul battello definitivo, la riduzione dei giri, i tubi per arrivare ai fumaioli, ecc..

    Notare la linea slanciata e idrodinamica, con cx rigorosamente = 1. Se volete posso cedervi gratis i disegni costruttivi ma il Copyright è di Marco essendo lui l'inventore e deve concedere l'autorizzazione.
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2886
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Lun 24 Set 2018, 20:38

    Giulio,

    ... con 70 euro, che mi sembra un prezzo ragionevole, ricevo una caldaia nuova ...
    direi di si, ti ritrovi anche qualche ricambio ...

    ...Notare la linea slanciata e idrodinamica, con cx rigorosamente = 1. Se volete posso cedervi gratis i disegni costruttivi ma il Copyright è di Marco essendo lui l'inventore e deve concedere l'autorizzazione...



    _________________
    marco  
    avatar
    Giulio Meo Colombo
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 207
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 64
    Umore : basso lunedì mattina, medio mercoledì, alto venerdì sera

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Dom 07 Ott 2018, 23:08

    Arrivata la nuova caldaia dalla Germania. Nel frattempo mi ero autocostruito un riduttore di giri di cui mostro foto. Al di là dell'aspetto un po' "artigianale" non credete che sia semplicissimo fare un riduttore. le tolleranze sono dell'ordine del decimo di mm.

    La riduzione è circa 1:15. Considerando che il motore non arriva a 1000 giri, ad occhio, mi sembra corretto. Finisce con una puleggia che si connetterà con un'altra puleggia sulla ruota. Questo naturalmente sempre nel mio battello provvisorio da esperimenti.
    Ho messo in moto il motore e in effetti una volta ridotto mi sembra abbia un po' di forza per far girare la ruota in acqua. Vi farò sapere alla prova del fuoco, anzi dell'acqua! Razz
    Comunque, dopo aver fatto questo marchingengno mi è venuto un dubbio: Mi sa che i motori a vapore abbiano la coppia massima a zero giri. Anzi, se ci penso sia nei treni in scala 1:1 che nel video che ha postato Marco di un battello in scala 1:1 non esiste neanche un motore che gira, ma gli stantuffi sono collegati direttamente alle bielle che fanno girare la ruota. Questo mi fa sospettare che la riduzione è inutile, se non dannosa. A questo devo aggiungere che in internet ho trovato un video di chi ha realizzato lo stesso battello navigante che ho in mente, ed anche in quel caso gli stantuffi erano collegati direttamente alle bielle.
    Ma sperimenta che ti sperimenta sono fiducioso che alla fine la spunterò
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2886
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Lun 08 Ott 2018, 09:09

    Giulio,
    ... se ci penso sia nei treni in scala 1:1 che nel video che ha postato Marco di un battello in scala 1:1 non esiste neanche un motore che gira, ma gli stantuffi sono collegati direttamente alle bielle che fanno girare la ruota...

    in effetti i biellismo è tutto un gioco di leve, Archimede insegna ...
    Probabilmente dovrai fare la stessa cosa determinando le lunghezze ed i fulcri più appropriati ...
    Buon lavoro!


    _________________
    marco  
    avatar
    Giulio Meo Colombo
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 207
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 64
    Umore : basso lunedì mattina, medio mercoledì, alto venerdì sera

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Mar 09 Ott 2018, 07:15

    Marco, per questa volta non devo scomodare Archimede. Non posso smontare il motore e liberare gli stantuffi che sono collegati alla distribuzione. Ho semplicemente un asse che gira, ridotto o meno, che deve girare per forza in sincrono con la ruota del battello. Le manovelle sulla biella devono essere esattamente della stessa lunghezza e la lunghezza stessa della biella non influisce sul trasferimento del moto, almeno da quello che ho dedotto guardando i disegni.
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2886
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Mar 09 Ott 2018, 18:24

    Giulio,
    Ah! è vero ... il tuo gruppo motore esce con l'asse! ... L'avevo dimenticato ...
    Mi sembra di capire che a breve il battello test andrà in vasca ...


    _________________
    marco  
    avatar
    Giulio Meo Colombo
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 207
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 64
    Umore : basso lunedì mattina, medio mercoledì, alto venerdì sera

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Mar 09 Ott 2018, 19:38

    E' proprio così, i lavori procedono. Comunque non chiamiamolo più battello di test. Ormai ha un nome:
    King of the Bathroom
    Infatti andrà in vasca letteralmente: ossia in vasca da bagno.
    Quando sarà completato vedrete che meraviglia!
    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femmina Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 3106
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 60
    Località : Trieste
    Umore : Un po' annoiata

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Walkyrja il Mar 09 Ott 2018, 20:42

    Fai attenzione se lo provi in vasca da bagno, le pale della ruota che smuovono l'acqua, essendo il campo ristretto, creano onde di ritorno. I battelli del Missisipi e del Missouri viaggiavano sull'olio.



    _________________
         
    avatar
    Giulio Meo Colombo
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 207
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 64
    Umore : basso lunedì mattina, medio mercoledì, alto venerdì sera

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Mar 09 Ott 2018, 22:04

    Giulia, magari riuscissi a generare le onde di ritorno!
    Per l'olio non c'è problema: un litrozzo di olio extravergine di oliva, di nascosto da mia moglie, posso sempre versarlo. Tanto galleggia.
    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femmina Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 3106
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 60
    Località : Trieste
    Umore : Un po' annoiata

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Walkyrja il Mar 09 Ott 2018, 23:51

    Giulio Meo Colombo ha scritto:
    Per l'olio non c'è problema: un litrozzo di olio extravergine di oliva, di nascosto da mia moglie, posso sempre versarlo. Tanto galleggia.



    _________________
         
    avatar
    Giulio Meo Colombo
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 207
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 64
    Umore : basso lunedì mattina, medio mercoledì, alto venerdì sera

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Gio 11 Ott 2018, 23:08

    Buon giovedì sera (quasi venerdì) a tutti.
    Il "King of the Bathroom" ormai è a una svolta. Ho provato il suo funzionamento "a secco" ma non posto il video perchè è troppo faticoso per una prova intermedia, visto che non posso ancora provarlo in vasca perchè a casa ho solo la doccia, ma nella casa di montagna dove andrò nella prossima settimana ho una vasca e un po' di spazio per farlo avanzare (onde di ritorno permettendo Razz )
    Il progetto inziale di Marco prevedeva solo 4 pale, ma mi sembrava sotto il minimo sindacale. Mi son detto: facciamone 8. Allora ho visto quante ce ne sono sul battello definitivo e ne ho contate 12.
    Allora mi sono ancora detto: "Giulio, non fare il tirchio, facciamone 12". E questo è il risultato:

    Scusate il casino dello sfondo, ho messo anche un po' in ordine per la foto.
    La ruota gira bene e credo che riuscirà a farlo anche in acqua. Lo saprò tra 8 giorni.
    Nel frattempo ho una sorpresa ma non ve la svelo adesso, altrimenti che sorpresa è ?
    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femmina Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 3106
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 60
    Località : Trieste
    Umore : Un po' annoiata

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Walkyrja il Ven 12 Ott 2018, 07:53

    Hehehehe, visto così sembra la distilleria di grappa che aveva mio prozio in cantina

    Sono curiosissima di sapere il risultato, però un paio di domande te le devo fare. La ruota si abbassa per andare sotto la linea di galleggiamento? O la linea di galleggiamento è a filo della scatola che funge da scafo? ...ma il vapore da dove esce dopo aver mosso gli stantufi? scratch
    Quel tubetto in gomma di congiunzione non è che riduce la pressione del vapore essendo di sezione maggiore? ...e non è che con il calore del vapore si dilata e la pressione poi lo fa uscire dall'innesto? Non ho mai visto il funzionamento di un motore a vapore così piccolo e sono ignorante in materia, ma molto curiosa.


    _________________
         
    avatar
    Giulio Meo Colombo
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 207
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 64
    Umore : basso lunedì mattina, medio mercoledì, alto venerdì sera

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Ven 12 Ott 2018, 09:27

    Vediamo un po' di soddisfare le tue curiosità.
    La linea di galleggiamento deriva da quanto peso ci metto nel battello (se lo chiamo scatola si offende).
    Ho tentato un calcolo approssimato in modo che le pale affondino nell'acqua per circa 1 cm. In ogni caso non ho incollato nulla ma ho messo solo viti, così posso correggere eventuali errori di valutazione.
    Il tubo di raccordo in gomma ha un diametro interno di qualche decimo superiore a quello dei tubi in metallo, pari al loro spessore. In ogni caso non vedo alcun motivo perchè il diametro debba far calare la pressione. Ritengo invece che possa influire la lunghezza. Considerando che nel modello definitivo dovrò mettere la caldaia più avanti possibile per compensare il peso del motore che deve necessariamente essere molto arretrato farò un po' test.
    L'innesto del tubo di gomma, anche quando si riscalda, tiene bene; almeno finora non si è mai sfilato. Se dovesse farlo è perchè la pressione sta veramente esagerando. Vero è che c'è la valvola di sicurezza, ma avere una sicurezza in più non fa male.
    In effetti l'eventualità che la pressione superi i livelli di guardia non è così remota perchè quel motore ha una leva collegabile ad un servocomado che serve ad invertire il senso di rotazione. In posizione centrale blocca il vapore e il motore è fermo. Intanto però la caldaia continua a scaldare e quindi la pressione aumenta. Infatti quando poi la sposto in uno dei due sensi di rotazione il motore ha un'impennata di potenza.
    Usata con cautela, questa caratteristica potrebbe essere sfruttata in navigazione per dare uno spunto maggiore alla partenza.
    Infine il vapore esausto esce da quel tubicino dritto che si vede di fianco al tubo in pressione.  Oltre al vapore però quel tubicino sputacchia anche goccioline di acqua e di olio.
    Questo è un altro dei problemi pratici che dovrò affrontare, nel senso che dovrò convogliare il vapore nel fumaiolo ma al rempo stesso dovrò prevedere una vaschetta per raccogliere la parte che si è condensata.
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2886
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Ven 12 Ott 2018, 19:15

    ... bello, bello ... bello, mi piace


    _________________
    marco  
    avatar
    Giulio Meo Colombo
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 207
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 64
    Umore : basso lunedì mattina, medio mercoledì, alto venerdì sera

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Ven 12 Ott 2018, 20:20

    Stasera, tornato dal lavoro e con la mente sgombra (ricordo a tutti che è venerdì sera. Per chi è in pensione beati loro, è sempre venerdì sera) ho fatto un po' di esperimenti.
    Non avendo a disposizione una vasca ho riempito una bacinella fino all'orlo e con il battello un po' inclinato volevo verificare come reagiva il motore con la resistenza dell'acqua.
    Con la riduzione 1:15 la ruota ovviamente rallentava ulteriormente, ma a spanne faceva comunque una ventina di giri al minuto. Insomma un po' di bollicine le faceva, probabilmente sufficienti a far avanzare il battello. Poi ho fatto un altro esperimento: poichè avevo supposto che la riduzione non servisse, come ho detto in precedenza, ho tolto un ingranaggio e ho fatto la prova con una riduzione 1:3. Ovviamente "a vuoto" andava più veloce ma con il freno dell'acqua mi sembra che andasse peggio. A questo punto forse la mia ipotesi è errata, che la coppia max non è a zero giri e che comunque va indivuata la riduzione giusta.
    Tutto questo discorso prolisso si può sintetizzare in una parola:
    HELP!
    Chi ha fatto navigare un battello a vapore, mi può dire per favore se il numero di giri va ridotto e con che criterio?
    Grazie, grazie, grazie.
    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femmina Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 3106
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 60
    Località : Trieste
    Umore : Un po' annoiata

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Walkyrja il Sab 13 Ott 2018, 09:02

    Mah? Nei battelli e nelle locomotive credo che la velocità venisse data da quanto carbone mettevi a bruciare in caldaia per logica, e per rallentare infatti facevano sfiatare il vapore prima che questo arrivasse agli stantufi, ma in questo caso non saprei proprio come aiutarti, speriamo che qualcuno dei nostri membri possa darti un'indicazione.


    _________________
         
    avatar
    Giulio Meo Colombo
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 207
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 64
    Umore : basso lunedì mattina, medio mercoledì, alto venerdì sera

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Sab 13 Ott 2018, 21:26

    Verissimo, anche in questo motore basta abbassare un po' il gas e la potenza risponde immediatamente abbasando i giri. Quando parlavo di riduzione intendevo la demoltiplica, ossia "il cambio" che devo realizzare per ottenere la massima efficienza. In questo caso la questione non è di far rallentare il modello ma al contrario di spremere al massimo quello che può dare.
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2886
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Dom 14 Ott 2018, 08:50

    Giulio,
    ... HELP!
    Chi ha fatto navigare un battello a vapore, mi può dire per favore se il numero di giri va ridotto e con che criterio? ...
    io solitamente quando non sono soddisfatto raccolgo informazioni direttamente alla fonte,
    in questo caso avrei contattato direttamente Wilesco.
    Se non lo hai fatto questo il consiglio che ti posso dare.


    _________________
    marco  
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2298
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 82
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da IGianni Giordano il Dom 14 Ott 2018, 18:36

    Sono a letto con una influenza un pò fuori stagione e per passatempo mi sono messo a giocherellare col computer. Sono andato con la memoria a quando ero ragazzo. I miei amici costruivano aerei con motorini a scoppio ed io modelli navali naviganti con motore a vapore.Non mi ricordo di essermi mai posto problemi per il funzionamento del motore. Lo montavo su un supporto di lamierino leggermente curvato per raccogliere acqua ed un tubetto per scaricarla fuori bordo,Ricordo che la caldaia era scaldata da uno stoppino imbevuto d'olio.Non mi sono mai preoccupato del numero di giri od altro. Eppure funzionavano ed anche bene. Leggendo tutto quello che hai scritto,sono sempre più convinto che ero un incosciente
    avatar
    Giulio Meo Colombo
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 207
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 64
    Umore : basso lunedì mattina, medio mercoledì, alto venerdì sera

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Dom 14 Ott 2018, 21:58

    Ciao Gianni,
    sono contento che segui i miei tentativii sul motore a vapore. Da ragazzo ero più affine ai tuoi amici. Facevo volare gli aerei con i motori a scoppio di cui so (quasi) tutto ma dei motori a vapori non so (quasi) niente anche se ne ho realizzato uno con un pistone-cilindro di un motore a scoppio e la caldaia con una macchinetta del caffè.
    La fortuna aiuta la sana incoscienza dei ragazzi, ma questa volta penso non basterebbe neanche quella. Mi sono messo in testa di far navigare una cosa di un metro e forse 5 Kg di peso con un motore che è un po' al limite, e devo sopperire all'incoscienza con la conoscenza. Con uno stoppino ad olio si poteva far muovere qualcosa in proporzione. Adesso ho un bruciatore a gas con il quale potrei cuocere la pasta ma se non lo utilizzo al meglio non vado da nessuna parte.
    Spero che tu esca presto dalla tua influenza, così posso godermi i tuoi modelli che inventi, progetti e realizzi nel tempo che io impiego ad incollare 5 listelli.
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2298
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 82
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da IGianni Giordano il Lun 15 Ott 2018, 20:12

    Dal prototipo che hai costruito noto che le varie pale scendono in acqua perpendicolarmente e devono muovere un certa quantità di liquido con notevole sforzo.Scusa la mia ignoranza in materia, ma se le pale entrano in acqua con una certa angolatura, muoveranno meno acqua ma faranno anche molta meno fatica e potranno girare con uno sforzo molto minore. Forse ho detto una cretinata ma ci proverei.
    avatar
    Giulio Meo Colombo
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 207
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 64
    Umore : basso lunedì mattina, medio mercoledì, alto venerdì sera

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Lun 15 Ott 2018, 22:21

    Non credo tu sia in grado di dire "cretinate". In ogni caso le pale sono radiali come in tutti i progetti che ho visto e anche in tutti i battelli 1:1 (non mi va di usare "quelli veri" perchè come concorderai i nostri modelli sono altrettanto veri anche se più piccoli).
    Ad occhio credo che l'inclinazione ideale sarabbe quella perpendicolare in tutte le fasi di immersione, cosa che non è possibile a meno di tecnologie sofisticate. Se mai hai usato una barca a remi, e penso di sì, sai perfettamente che più o meno consapevolmente si immerge il remo in modo da fare stare la pala perpendicolare all'acqua per tutta la sua corsa.


    Contenuto sponsorizzato

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mer 19 Dic 2018, 04:25