Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 96154 messaggi in 3123 argomenti

Abbiamo 6259 membri registrati

L'ultimo utente registrato è alex.74


    Progetto battello dinamico a vapore

    Condividi
    avatar
    Giulio Meo Colombo
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 137
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 64
    Umore : basso lunedì mattina, medio mercoledì, alto venerdì sera

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Gio 06 Set 2018, 09:52

    Ciao Marco,
    non sei tu ad aver capito male, sono io che nel frattempo ho cambiato idea, quando mi sono accorto che le ruote laterali sono nascoste mentre quella posteriore è sempre a vista.
    Ho visto in internet un paio di riproduzioni del Marieville, tra cui una in scala 1:50, molto bella ma non mi sono imbattuto in piani o kit.
    Molti parametri, tra cui le dimensioni, dipendono dal fatto che deve essere motorizzato ed anche in modo particolare Very Happy, per cui la decisione dovrò posticiparla a quando vedrò il motore. Per esempio per il kit 1:50 della Mantua dovrei probabilmente sacrificare le stalle al centro del battello che interrompono la spazio utile per tutto quello che devo metterci.
    Sono interessatissimo al Marieville, ma non voglio farti lavorare inutilmente per qualcosa che poi scopro di non poter realizzare. Se però hai una semplice foto o link per vedere quello che hai è senz'altro gradito per poter cominciare a farmi un'idea.
    Questa è l'ultima volta che ti ringrazio, comincio a diventare stucchevole
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2794
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Gio 06 Set 2018, 11:34

    Giulio,
    fammi avere il tuo indirizzo di posta in MP.
    Ti invierò le tavole ridotte a rettangoli in A4, intanto te le studi,
    quando ti arriva il motore verifichi le misure ed in base a quelle poi ti farò avere le tavole intere
    a "Misura del Wilesco"


    _________________
    marco  
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2794
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Ven 07 Set 2018, 10:22



    _________________
    marco  
    avatar
    Giulio Meo Colombo
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 137
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 64
    Umore : basso lunedì mattina, medio mercoledì, alto venerdì sera

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Ven 07 Set 2018, 10:38

    La copio e la faccio uguale
    avatar
    Giulio Meo Colombo
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 137
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 64
    Umore : basso lunedì mattina, medio mercoledì, alto venerdì sera

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Lun 10 Set 2018, 23:53

    Mercoledì sera ho ordinato il motore.
    Venerdì mattina è arrivato. Un record. Tra l'altro imballato in modo ineccepibile, con plastica a bolle, gommapiuma, plastiche con aria e senza risparmio di nastro adesivo.
    Solo stasera, lunedì, ho potuto metterci mano, armato di acqua distillata e bomboletta di gas.
    Il contenuto della scatola era questo:

    Le istruzioni, bontà loro, erano anche in inglese (olre che a tedesco, svedese, olandese e francese).
    Circa una pagina dove la metà era rappresentato dalle avvertenze ai pericoli: "attenzione che la caldaia scotta", "non caricare il gas in presenza di fiamme libere", "non far giocare i bambini DA SOLI perchè c'è il fuoco, vapore surriscaldato, ingranaggi che girano", ecc..
    Tutte cose molte utili perchè da solo non ci sarei mai arrivato!
    Indicazioni sul montaggio niente, comunque non era difficile anche grazie alla mia intelligenza superiore alla media Very Happy. L'unica indicazione era dove mettere l'olio e non riempire la caldaia oltre 1/4.
    Dopo mezz'ora c'era una doppia basetta di legno dove ho montato il motore per le prove.

    Fatto il pieno di gas e acqua il motore ha girato regolarmente per circa 5 minuti, avanti e indietro.
    Non mi è parso avesse una grande potenza, comunque andava.
    Poi è saltato il bocchettone di riempimento acqua. Non avevo sopra la faccia, comunque il salto è stato di circa 10 cm. Vedi foto.

    Sembra abbia ceduto una saldatura a stagno (!)
    In definitiva:
    Domani vedrò come recuperare i 500 €. Quello che chiedo è un po' di solidarietà da parte vostra, non tanto per i soldi ma perchè mi sembrava di poter finalmente partire
    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femmina Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 2967
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 60
    Località : Trieste
    Umore : Terribilimente indaffarata

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Walkyrja il Mar 11 Set 2018, 01:26

    Guarda, non rido mai sulle disgrazie altrui, ma devo ammettere mio malgrado di essermi sbellicata con il tuo racconto.



    Comunque mi dispiace moltissimo per l'accaduto, prova a vedere se te lo possono cambiare, credo sia un diritto di chi compra e un obbligo per chi vende la recessione, se invece hai capito che non ha la forza necessaria che ti serve, allora fatti ridare i soldi.

    Ti auguro di concludere positivamente questa questione del motore e di vedere un giorno il battello sull'acqua con gli sbuffi di vapore. Wink

    Siamo con te e ti seguiamo.


    _________________
         
    avatar
    Giorgio 45
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Bilancia Gallo
    Numero di messaggi : 659
    Data d'iscrizione : 13.06.14
    Età : 72
    Località : Lecce
    Umore : sereno

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Giorgio 45 il Mar 11 Set 2018, 08:14

    Le strade nuove, rispetto a quelle più battute, non sono lastricate di rose … qualche piccolo inconveniente ci può stare ma spendere tanto per vedere saltare le saldature …

    Consolati col fatto che il motore non era montato sul battello, altrimenti avresti potuto assistere in diretta anche ad un bel naufragio!

    Un abbraccio e … mi raccomando non alzare bandiera bianca!
    Giorgio45

    cervotto
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 646
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 80

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da cervotto il Mar 11 Set 2018, 10:37

    Se è stato solo il cedimento di una saldatura si può rifare, l' importante è non abbattersi, non rinunciare e continuare!
    avatar
    Giulio Meo Colombo
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 137
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 64
    Umore : basso lunedì mattina, medio mercoledì, alto venerdì sera

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Mar 11 Set 2018, 18:09

    Grazie amici che mi siete vicini in questi momenti difficili...
    ... scherzo, naturalmente. Fossero tutte qui le difficoltà della vita! Very Happy Very Happy Very Happy
    Vi scrivo anzitutto per confermarvi che: "Col cavolo che mi arrendo per una saldatura venuta male!"
    (Però da stì tedeschi mi aspettavo qualcosa di più professionale, non so, almeno una flangia interna tornita sui raccordi, anche perchè in questo modo non si rischia che una saldatura parta e ti arriva un bocchetone in un occhio!)
    Se non mi fermeranno con il Napalm ci saranno difficoltà ben maggiori da affrontare.
    E per dimostrare quello che andrò a fare in futuro ho inserito anche il mio avatar, con foto cortesemente fornita da Giulia. (Ops! Giulia non ti ho chiesto il permesso, se vuoi la rimuovo subito! Anzi puoi rimuoverla da sola visto che sei un admin)
    Mi fa piacere anche tenervi aggiornati di come procede la soluzione del problema. Questa mattina ho scritto una email al negozio, e dopo qualche ora mi hanno risposto dicendo che sono dispiaciuti per l'inconveniente e che entro sera mi faranno sapere come procederanno per la sostituzione. Fantascienza? Chi sa! Vedremo.
    Non ho citato il nome del negozio perchè non so se si può fare, ma se tutto va come spero, al limite ve lo comunico in mp, se se lo merita.

    PS. Giorgio: "Bandiera Bianca" cos'è? un nuovo disco per noi giovani? Ero rimasto a "Bandiera Gialla"
    avatar
    Giorgio 45
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Bilancia Gallo
    Numero di messaggi : 659
    Data d'iscrizione : 13.06.14
    Età : 72
    Località : Lecce
    Umore : sereno

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Giorgio 45 il Mar 11 Set 2018, 19:10

    SINONIMI PER ALZARE BANDIERA BIANCA
    Significato: darsi per vinto 
    capitolarerinunciarerassegnarsicederepiegarsidesisteredisarmare, [url=https://sinonimi.woxikon.it/it/abbassare le armi]abbassare le armi[/url], alzare bandiera bianca, [url=https://sinonimi.woxikon.it/it/dichiararsi vinto]dichiararsi vinto[/url], arrendersi


    comprendo … sei da bandiera con fondo nero con tanto di tibie incrociate e teschio bianchi! 


    Giorgio45
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2794
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Mar 11 Set 2018, 20:17

    Giulio,

    non ti preoccupare più di tanto, a parte la scocciatura aggiunta di invia/ricevi il vecchio/nuovo pacco
    andrà tutto per il meglio, chi vende on line sa benissimo che il Cliente deve essere soddisfatto e nel minor tempo possibile,
    se così non fosse non lavorerebbero più in breve tempo.

    Nel frattempo hai avuto modo di farti un'idea per un progetto preliminare dettato più che altro dalle decisioni e strade da intraprendere.

    Il tuo nuovo Avatar è perfettamente consono, Giulia sarà ben felice del suo contributo grafico!


    _________________
    marco  
    avatar
    Giulio Meo Colombo
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 137
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 64
    Umore : basso lunedì mattina, medio mercoledì, alto venerdì sera

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Mar 11 Set 2018, 23:44

    Ciao a tutti,
    vi sembrerà strano ma non sono "preoccupato".
    E' nel mio carattere, ma come dice Marco sono soprattutto "seccato" di essere costretto a diluire i tempi.
    Ormai mi è abbastanza chiaro che terrò questo motore. Nella peggiorissima delle ipotesi mi rifaccio da solo la saldatura. Quelle che avevo fatto a mio tempo su una "buatta" (è un francesismo mutuato nel dialetto napoletano) di pomodori non avevano mai avuto problemi, prima di passare alla caffettiera espresso: quella sì che era perfetta. Vedi incipit Restauro rimorchiatore Fratelli M.
    Nel frattempo vi aggiorno di come va il destino del motore (magari non ve ne frega niente ma non fatemelo sapere)
    Il venditore mi ha ri-riscritto dicendo che ha contattato la Wilesco per decidere il da farsi, pregandomi di avere pazienza. Io ce l'ho ma non glielo dico.
    Come accennavo prima una cosa l'ho capita: il motore sarà questo e non ha molta potenza.
    Mi ero quasi convinto di fare il modello della Mantua 1:50, più di un metro di lunghezza, perchè avrei avuto tutto lo spazio che volevo, la predisposizione per i servi del timone, del motore, le bielle da montare sulla ruota..., tutti i pezzi tagliati, solo qualche modifica qua e là: tutto molto comodo. Ma ho capito che non può essere, perchè quel motore è veramente limitato.
    Per cui:
    Il modello deve essere il più piccolo possibile, compatibilmente con le dimensioni e il peso di quello di cui avrò bisogno.
    Il motore più caldaia pesa 1050 g., poi da aggiungere l'acqua, il gas, 2 servi, batteria ricevente, pulegge o ingranaggi per riduzione, protezione dal calore e tutto quello che non mi viene in mente ora. Almeno 2 Kg.
    Il modello peserà di suo almeno 1 - 2 Kg per cui sotto la linea di galleggiamento avrò bisogno di almento 3-4 litri di capacità.
    La differenza tra una scala 1:100 e una 1:50 è di 8 volte (Marco ricordi i cambiamenti di scala di cui parlavi?)
    Cioè raddioppiando la lunghezza il volume diventa 2 al cubo, cioè 8.
    Può darsi che tra una scala 1:100 e 1:50 abbia bisogno di una via intermedia.
    Allora mi è venuta un'abbozzo di idea.
    Partendo da un proggetto 1:100, per esempio la Marieville, mi costruisco uno scafo di cartone e lo riempio di acqua per vedere quanto occupano 3 llitri. A quel punto saprò se devo passare a una scala diversa o se va bene. E' un processo un po' faticoso, lo so, ma per ora non mi viene in mente niente di più furbo.
    Quanto mi piace inventarmi queste cose!  Razz
    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femmina Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 2967
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 60
    Località : Trieste
    Umore : Terribilimente indaffarata

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Walkyrja il Mer 12 Set 2018, 00:43

    Ingegnoso ma attento però, il volume del liquido, è totale, poiché si sparge omogenamente ovunque, il volume dei pezzi solidi che vanno inseriti è di gran lunga diverso, rimangono zone libere fra un solido e l'altro inutilizzate, e quindi la capienza dev'essere maggiore per ospitare 3 lt cubi.

    Io costruirei il battello attorno al motore prendendo come scala il motore stesso, poi il peso si può sempre regolare, o con piombo per farlo affondare o con polistirene per farlo galleggiare.


    _________________
         
    avatar
    Giulio Meo Colombo
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 137
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 64
    Umore : basso lunedì mattina, medio mercoledì, alto venerdì sera

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Mer 12 Set 2018, 09:19

    Ciao Giulia, forse non ho capito bene le tue osservazioni, ma ad occhio c'è qualcosa di sbagliato.
    Un corpo immerso in un liquido riceve una spinta dal basso verso l'alto pari al peso del liquido spostato (Archimede)
    Se un battello pesa 3 kg e lo metto in acqua dolce (che pesa circa 1 Kg al litro) sposterà 3 litri. A quel punto sarà in equilibrio, ossia galleggia, indipendentemente da cosa concorre a formare i 3 Kg del battello (fasciame, motore, batterie, fumaioli, ecc).
    Ovviamente galleggia se riesce a spostare i 3 litri di acqua prima di arrivare al ponte. Se non ci riesce affonda, ed è quello che vorrei evitare Razz
    Se galleggia prima di arrivare alla linea di galleggiamento nessun problema: aggiungo del piombo. Anzi è auspicabile così lo equilibrio se i pesi sono spostati troppo a poppa o a prua.
    Se invece non galleggia, l'aggiunta di polistirene non risolve nulla. Me lo farà affondare ancorà di un po', del suo pur limitato peso che aggiungo.
    Arriviamo al mio caso.
    Non vorrei trovarmi a passare un anno per costruire un battello che risulta troppo pesante per galleggiare.
    La prima cosa che devo stabilire è quale sarà il peso finale. Posso sapere a priori quanto peseranno le cose che aggiungo, che saranno la parte maggiore: motore, batteria, servi e accessori.
    Non so quanto peserà il battello, compreso la verniciatura e la resina per impermealizzare.
    Un battello di 60 cm stimo 1 Kg, ma se qualcuno mi dà una stima migliore ben venga. Anzi se avete un modello di circa quelle dimensioni, e me lo mettete su una bilancia mi fate un favore:D
    Fatta la stima del peso devo misurare il volume della parte dello scafo immerso in acqua.
    Se avesse la forma di un parallelepipedo potrei calcolare il volume dal disegno, ma lo scafo ha una forma troppo tormentata per poter fare un calcolo. (se il progetto a 3D fosse su un computer si potrebbe fare l'integrale di tutte le sezioni e trovare il volume totale)
    Per questo pensavo al modello di cartone.
    Vi ho annoiati?
    Vi capisco Shocked
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2794
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Mer 12 Set 2018, 09:34

    Giulio,
    come ti ho scritto nel messaggio n.2 la wilesco consiglia per quel motore il modello deve avere una lunghezza massima di un metro per un peso massimo di 2 chilogrammi.
    Ovviamente, secondo me, è tutto discutibile, mi spiego: a parità di lunghezza un conto è far avanzare uno scafo tipo "Lancia" altro conto è far avanzare un muro galleggiante con cx prossimo ad 1.
    Poi i due chilogrammi: sarà il peso del modello oppure il peso del modello compreso di motore con serbatoio pieno?

    A questo punto vedo adatto il tuo sistema empirico dello scafo di cartone,
    costruirei un oggetto che simula le peggiori condizioni possibili.
    Io farei una scatola, magari in compensato da mm.3 piuttosto che il cartone, lungo un metro e largo secondo le proporzioni dello scafo
    come il coperchio di una scatola delle scarpe, dopodiché applicherei il motore che fa girare una ruota a quattro pale.
    A questo punto con la scatola in "navigazione" aggiungerei peso fino a quando arriva al confine di corretta navigazione/fatica,
    quello sarà il peso massimo che dovrà avere il modello.
    Ora, siccome quelle sono le peggiori condizioni "muro galleggiante" e ruota a sole quattro pale, le cose poi saranno solo migliorative.

    Come avrai notato non farei calcoli sui volumi,  ragionando per eccesso potrei avere anche un metro cubo di volume e pesare soltanto 100 grammi,
    in questo caso il motore non farà certo grossi sforzi.

    Mantenendo la linea di pensiero pesi, occorre ragionare sui materiali da usare, ad esempio tutto ciò che è verniciato in tinta si può fare con materiali diversi dal legno
    (a modello fatto non lo saprà nessuno ad eccetto di te e di chi ti legge); lo scafo potrebbe essere in carbonio (non so se hai pratica di compositi) oppure in resina epoxy utilizzando come fibra il legno di balsa; con lo stesso sistema potresti fare tutte le soprastrutture colorate.
    Dove invece c'è necessità di legno a vista come ad esempio i ponti puoi usare listelli di spessore mm. 0,5 invece di mm. 1  ... e così via ...
    Bhè, ora mi fermo, c'è il rischio di annoiare!


    _________________
    marco  
    avatar
    Giulio Meo Colombo
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 137
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 64
    Umore : basso lunedì mattina, medio mercoledì, alto venerdì sera

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Mer 12 Set 2018, 10:46

    Il motore e caldaia, con acqua e gas e nient'altro pesa 1,3 Kg. Visto che per il modello navigante avrò bisogno di trasmissione, batterie, servi, ecc mi sembra difficile che i 2 Kg indicati dalla Wilesco siano complessivi.
    Comunque non mi fido affatto di quell'indicazione del metro e 2 Kg, perchè ho saggiato il motore in movimento (magari è uscito male). E poi c'è da considerare un altro parametro, ossia il fatto che la Wilesco considera certamente una trasmissione a elica, magari con una semplice demoltiplica a una coppia di ingranaggi. Io devo ridurre drasticamente i giri, usare le bielle per muovere la ruota e la ruota stessa spreca un sacco di energia per sollevare l'acqua senza trasformarla in energia cinetica.
    Prendo seriamente in considerazione l'idea della scatola in compensato, ma il mio approccio è un po' diverso. Partendo dal presupposto che ho poca potenza a disposizione miro a costruire un modello il più piccolo, e quindi più leggero possibile. Se dovessi sbagliarmi, ma non credo, ossia che il modello va troppo veloce basta abbassare la fiamma del bruciatore.
    Per ottenere il modello più piccolo ovviamente le dimensioni devono essere tali da ospitare tutti i componenti che mi servono. Ma questo è facile perchè posso desumerlo dal disegno.
    L'unica incognita resta la galleggiabilità, per questo tutto il discorso di pesi e volumi.
    Tutti i tuoi consigli sull'utilizzo di materiali per alleggerire il modello hanno certamente un senso pratico ma per me un handicap fortissimo: una buona parte di questa avventura sta nel divertimento della costruzione del modello, e un conto è fare un modello prevalentemente di legno, un altro è in carbonio, plastiche e resine. Ma questa è una scelta di gusto molto personale.


    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2794
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Mer 12 Set 2018, 10:56

    Giulio,
    ... L'unica incognita resta la galleggiabilità ...

    questo è il vero problema

    ... e un conto è fare un modello prevalentemente di legno ...

    non c'è ombra di dubbio, per questo modello la penso così anche io

    ... un altro è in carbonio, plastiche e resine. Ma questa è una scelta di gusto molto personale ...

    queste indicazioni non sono per una questione di gusto (in questo modello non c'entrano nulla) ma solo per questioni di pesi.
    In attesa dei prossimi sviluppi ti auguro
    un buon prosieguo.


    _________________
    marco  
    avatar
    Giulio Meo Colombo
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 137
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 64
    Umore : basso lunedì mattina, medio mercoledì, alto venerdì sera

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Mer 12 Set 2018, 17:06

    Ho dato un occhio alla sezione dello scafo dei battelli fluviali per poter realizzare il prototipo in cartone, sia del Marieville che del King of Mississippi, e mi sono reso conto che in fondo hanno la forma di una bacinella rettangolare. (sì, lo so, potevo arrivarci prima.)
    Per cui è assolutamente inutile realizzare lo scafo in cartone per il calcolo del galleggiamento. In scala 1:100 abbiamo approssimativamente per la parte immersa in cm 50 x 12 x 1,5 = 900. Il battello può sopportare in tutto 9 etti.
    In scala 1:50 abbiamo le misure lineari doppie, quindi può tenere 8 volte il peso, ossia 7,2 Kg.
    Poichè a me servirebbe una stazza intermedia, mi necessita uno scafo in scala 1:80 circa.
    Una volta risolto in via teorica questo problema, mi rimane sempre il dubbio di cosa riesce a spingere quel motore. A questo punto c'è poco da fare con la sola calcolatrice, e non mi resta che realizzare l'idea di Marco, ossia una scatola di compensato, con una ruota con un numero ridotto di pale.
    Magari la trasmissione la farò con una puleggia anzichè a biella e vedo cosa ho in casa per realizzare la demoltiplica.
    Vi farò sapere.
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2794
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Mer 12 Set 2018, 19:49

    Giulio,

    ... mi necessita uno scafo in scala 1:80 circa ...

    se ci riesci cerca di farlo in 1/72, in questa scala trovi i figurini per poterlo vivacizzare e non vedere il solito
    "vascello fantasma" che naviga da solo ... come spesso succede ...!
    Vi è capitato di vedere un Aquarama navigare con i sedili vuoti?

    ... Magari la trasmissione la farò con una puleggia anzichè a biella e vedo cosa ho in casa per realizzare la demoltiplica ...

     in attesa di risultati buon prosieguo.


    _________________
    marco  

    u3160046
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Numero di messaggi : 20
    Data d'iscrizione : 19.12.10

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da u3160046 il Dom 16 Set 2018, 10:33

    Ciao, mi chiamo Loris e ho costruito una pirobarca radiocomandata con propulsione a vapore ed una la sto costruendo ora. Sul forum modellismo.net digitando pirobarca dovreste vedere quello che ho fatto è quello che sto facendo. Il motore scelto purtroppo non ha la Potenza necessaria per far navigare un modello.
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2794
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Dom 16 Set 2018, 16:39

    Loris,
    frequentando (anche) questo forum (messaggi inviati 1 dal 2010) sarebbe più corretto che posti anche quì i tuoi lavori
    se ti fa piacere che siano visionati dagli utenti di Modellisti Navali.com
    e non che gli utenti stessi debbano andare a cercare altrove...


    _________________
    marco  
    avatar
    Giulio Meo Colombo
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 137
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 64
    Umore : basso lunedì mattina, medio mercoledì, alto venerdì sera

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Dom 16 Set 2018, 18:25

    Ciao Loris,
    concordo con le osservazioni di Marco, nel senso che tutti giriamo nel vasto mondo di internet ma credo sarebbe più fruibile per tutti una discussione che inizia su un forum e prosegue su quello.
    Ti ringrazio per l'attenzione, è chiaro che nel campo hai molta più esperienza di me. Magari puoi darmi un sacco di notizie utili per questo progetto e per tutti coloro che magari ne sono incuriositi, mostrandoci quello che hai fatto e che hai in mente di fare.
    Spero di leggerti presto

    u3160046
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Numero di messaggi : 20
    Data d'iscrizione : 19.12.10

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da u3160046 il Dom 16 Set 2018, 20:13

    Chiedo scusa essendo fuori casa non posso inserire nulla fino al mio ritorno. E nella fretta di rispondere non ho pensato che effettivamente indicare un'altro forum non era appropriato. Cercherò di rimediare nei prossimi giorni. Allego la foto del motore che istallo nel modello che sto costruendo l'unica che ho sul telefono.
    Saluti Loris.

    u3160046
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Numero di messaggi : 20
    Data d'iscrizione : 19.12.10

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da u3160046 il Dom 16 Set 2018, 20:16

    Scusate non riesco con il telefono.
    Loris.

    u3160046
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Numero di messaggi : 20
    Data d'iscrizione : 19.12.10

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da u3160046 il Dom 16 Set 2018, 22:04


    Contenuto sponsorizzato

    Re: Progetto battello dinamico a vapore

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mar 25 Set 2018, 22:29