Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

» Ristrutturazione nave ardito
Oggi alle 10:57 pm Da Walkyrja

» NAVE CARBONIERA ANDRE THOME
Mar Dic 12, 2017 4:08 pm Da IGianni Giordano

» Diario di costruzione del battello King of Mississipi
Mar Dic 12, 2017 3:42 pm Da Andrea52

»  Wasa's sharing projet
Mar Dic 12, 2017 12:44 pm Da pietro bollani

» U-Boat 1/48 Trumpeter
Lun Dic 11, 2017 2:47 pm Da bianco64squalo

» Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?
Lun Dic 11, 2017 1:22 pm Da JACK SPARROW 53

» Fregata L'HERMIONE(arsenale)scala 1/48 di Carmelo Tuccitto
Lun Dic 11, 2017 11:24 am Da Laerte

» Costruzione fregata Unicorn
Lun Dic 11, 2017 11:16 am Da Laerte

» Nuestra Señora del Pilar di Pier Antonio della Occre
Lun Dic 11, 2017 10:13 am Da Laerte

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 94167 messaggi in 3014 argomenti

Abbiamo 6092 membri registrati

L'ultimo utente registrato è triestin


    Costruzione fregata Unicorn

    Condividere

    cervotto
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 524
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 79

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da cervotto il Mer Ott 25, 2017 9:09 pm

    Quindi oltre il quadro di poppa (che era in legno) hanno mutato anche i vetri delle finestre, che erano in plastica trasparente azzurra. Vedi modello vecchio.

    Giulio Meo Colombo
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 59
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 63

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Gio Ott 26, 2017 7:22 am

    Sì, anche se sulla lista materiali per i vetri è scritto "materiale sintetico", invece c'è un cartoncino.
    Dalla tua foto vedo degli sportelli sullo specchio di poppa. E' una tua variazione o non mi sono ancora accorto che esistono nei piani?
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1792
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 61
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Laerte il Gio Ott 26, 2017 8:28 am

    Un consiglino, nella parte interna (verso prua) dello specchio di poppa potresti incollare dei ritagli di listello del secondo fasciame, a simulare il legno. Mi pare, ma dalle foto si nota poco, che l'elemento sia un po' spoglio.
    Per il resto, ma credo di averlo già detto, a parte la curvatura dello specchio di poppa che non è dipesa dalla tua volontà, per essere il tuo primo modello è semplicemente eccezionale.
    Complimenti, continua così!
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.


    cervotto
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 524
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 79

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da cervotto il Gio Ott 26, 2017 9:52 am

    Giulio Meo Colombo ha scritto:Sì, anche se sulla lista materiali per i vetri è scritto "materiale sintetico", invece c'è un cartoncino.
    Dalla tua foto vedo degli sportelli sullo specchio di poppa. E' una tua variazione o non mi sono ancora accorto che esistono nei piani?
    E' variante di un modellista, io non ho ancora fatto l' Unicorn, ho solo la scatola

    Giulio Meo Colombo
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 59
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 63

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Ven Ott 27, 2017 7:32 am

    Ciao Laerte,
    ti riferisci a questa zona?


    Se è così ci sono già i listelli di noce, o forse non ho capito.

    Una domanda:
    nei piani c'è scritto di realizzare il "camino" con del tondino di ramino come da immagine, cosa che ho fatto.
    Ma cos'era il camino? Quello della cucina o uno sfiato d'aria dal sottocoperta? E soprattutto di che materiale era fatto, o, in altre parole, di che colore lo fareste?


    cervotto
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 524
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 79

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da cervotto il Ven Ott 27, 2017 7:48 am

    Il camino era sopra la cucina, puoi dipingerlo in nero o grigio-ferro. Belli i portelli da cannone nel "POLLAIO" ma bastava uno solo. Vi tenevano galline vive per avere carne e uova, ci vorrebbe una finestrella per farle respirare.
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1792
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 61
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Laerte il Ven Ott 27, 2017 9:28 am

    Hai ragione, è quella la zona di cui parlavo, non avevo visto bene nelle tue foto.
    Per quanto riguarda il camino, era fatto in lattoneria. Potrebbe essere riprodotto con una cannuccia di plastica, per lo spessore più ridotto, di facile lavorazione e dipinto di nero opaco come giustamente dice Umberto.
    E' bello l'effetto delle stie dei polli (credo ci tenessero anche i conigli) ed anche qui concordo con Umberto che è necessario creare una finestrina almeno, nel tuo caso al centro, con della retina. In alternativa potresti creare delle fessure o dei piccoli fori su ciascun portello.
    Buon lavoro e
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.


    Giulio Meo Colombo
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 59
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 63

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Ven Ott 27, 2017 10:01 am

    Ero convinto che fossero ripostigli per le vele o per le cime, non certo per polli o conigli Very Happy
    Adesso vedrò come fare, magari la grata al centro è la soluzione più praticabile. la prima cosa che mi viene in mente è di fare una cornice molto sottile, magari con un listello 1x1, dipingere di nero opaco la zona interna e applicare sopra una grata, non so bene questa da cosa ricavarla.
    Ciao, e come al solito grazie a tutti.

    cervotto
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 524
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 79

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da cervotto il Ven Ott 27, 2017 10:39 am

    Le trovi tra gli accessori delle varie ditte di modellismo, oppure puoi usare le retine dell' aglio dei supermercati.

    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1792
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 61
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Laerte il Ven Ott 27, 2017 4:40 pm

    ...della rete da zanzariere, tulle da confetti, retina per capelli... a seconda della scala utilizzata.
    Tutto fa brodo!
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.


    Giulio Meo Colombo
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 59
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 63

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Lun Ott 30, 2017 8:41 am

    Ecco la rete per polli
    Purtroppo la foto è venuta troppo dettagliata Very Happy Si vedono anche le imperfezioni che non si riescono ad apprezzare ad occhio nudo, perfino la polvere che si è depositata sul modello...
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1792
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 61
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Laerte il Lun Ott 30, 2017 9:49 am

    Molto bene!
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.

    avatar
    Giorgio 45
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Maschile Bilancia Gallo
    Numero di messaggi : 498
    Data d'iscrizione : 13.06.14
    Età : 72
    Località : Lecce
    Umore : sereno

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giorgio 45 il Lun Ott 30, 2017 10:49 am

    Aggiunta che conferisce "personalità" al modellino.

    ora tocca al camino ... di forma anche diversa dal disegno ... ma in lamierino o cartoncino o legno e lamierino ... il "buco" si deve vedere!

    Buon Vento

    Giorgio 45

    Giulio Meo Colombo
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 59
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 63

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Mar Ott 31, 2017 8:23 am

    Camino in legno:


    Questa è una piccola modifica, perchè non riuscivo a posizionare in modo decente le scalette esterne, visto che il bordo della nave non è uniforme per la presenza di listelli di spessore diverso, in particolare per l'incintone che fa un gradino di quasi 2 mm.
    Ho prima sagomato nello spessore 2 listelli che servono da base di appoggio:

    poi ho incollato i gradini a L delle scalette:
    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femminile Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 2748
    Data d'iscrizione : 26.10.12
    Età : 59
    Località : Trieste
    Umore : Terribilimente indaffarata

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Walkyrja il Mar Ott 31, 2017 7:40 pm

    Si, diciamo che hai raggiunto comunque lo scopo, io personalmente avrei usato pioli di diverso spessore attaccati comunque alla murata, ma l'effetto è comunque piacevole a vedersi.


    _________________
         

    Giulio Meo Colombo
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 59
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 63

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Mer Nov 01, 2017 11:17 pm

    Ciao Giulia,
    ti ringrazio per la tua attenzione. In effetti la tua velata perplessità è anche la mia, ossia che i gradini sono attaccati e l'effetto è un po' troppo ordinato. D'altra parte avevo fatto un po' di conti e con i gradini a contatto lo scalino, in scala, è di circa 38 cm che mi sembra già tanto. Sono alle prime armi con questo tipo di modelli e, anche se può sembrare irrilevante anche un particolare del genere mi può aiuatare a capire come muovermi in futuro, perchè in seguito ho idea di fare qualcosa di più impegnativo, visto che mi sto divertendo moltissimo Very Happy.
    In altre parole forse bisogna sempre mediare tra l'imperativo della scala e l'effetto visivo. O no ?
    avatar
    Giorgio 45
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Maschile Bilancia Gallo
    Numero di messaggi : 498
    Data d'iscrizione : 13.06.14
    Età : 72
    Località : Lecce
    Umore : sereno

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giorgio 45 il Gio Nov 02, 2017 7:13 am

    Ciao Giulio,
    quoto Giulia, però un consiglio, per abbellimento, te lo propongo: per aiutarsi nella salita usavano una cima o corda al lato della scala “buttata” fuoribordo; semplice e veloce da realizzare ma d’effetto a modello finito.
    Giorgio45
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1792
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 61
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Laerte il Gio Nov 02, 2017 11:30 am

    In effetti le scale posticce sulle navi dell'epoca seguivano l'andamento delle fiancate... ma si può concedere una licenza "poetica". Segui il consiglio di Giorgio per il tientibene, appena trovo nel mio archivio un'immagine te la giro. Ma Giulia ha ragione sullo spessore delle mensole, sono un po' troppo grosse. Ti varrà come consiglio per i tuoi prossimi lavori.
    Per il momento mi complimento per la tua bravura, è un gran bel modello.
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.


    Giulio Meo Colombo
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 59
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 63

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Ven Nov 03, 2017 10:16 am

    ciao a tutti,
    naturalmente per quanto riguarda le scalette esterne avete ragioni da vendere. Forse potevo chiedere prima ma in fondo va bene così, almeno metto in moto il cervello a costo di qualche errore. In fondo questa è una 'nave scuola'. D'altra parte mi sarebbe stato difficile adattare gli scalini che hanno 2 mm di spessore per metterli abbastanza orizzontali, almeno con le mie capacità attuali.
    Per il tientibene mi piace molto l'idea. In effetti avevo pensato di mettere 2 corde per ogni scala (a destra e sinistra) fissate in qualche modo, e avrei avuto ancora una volta un effetto innaturale e poco attinente alla realtà.
    Da qualche giorno sono impegnato con le serpi. Anche in questo caso ero indeciso se chiedere delle dritte preventive o no, poi ho deciso di sbrigarmela da solo: non per presunzione ma per cimentarmi in un'altra difficoltà. Quando avrò finito manderò le foto e sono proprio curioso di conoscere tutte le sciocchezze che avrò fatto Very Happy
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1792
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 61
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Laerte il Ven Nov 03, 2017 11:16 am

    Ti aspettiamo al varco...
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.


    Giulio Meo Colombo
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 59
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 63

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Dom Nov 05, 2017 7:41 pm

    Ed ecco quello che ho combinato con le serpi. Queste le istruzioni e tutte le immagini prese dalle tavole (a volte contradditorie) che si riferiscono a questo particolare:





    e questo il risultato:





    Come promesso una nota numerata per i principianti per risolvere le difficoltà che si possono incontrare:

    14 - I listelli fi faggio flessibile non sono sufficienti, mancano alcuni centimetri. Per fortuna avanza qualcosa da un listello, sempre di faggio 3x3 che ha lo stesso aspetto ma non è flessibile a freddo, serve a realizzare le bitte. Si può piegare in modo "tradizionale", per una delle serpi più facili.

    Una domanda, che forse avrei dovuto fare prima di iniziare questo lavoro: Ma qual era la funzione delle serpi???
    avatar
    Valter Cirillo ADAMI
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 142
    Data d'iscrizione : 12.01.16
    Età : 64
    Località : genova
    Umore : dipende da spore pollini e VOC

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Valter Cirillo ADAMI il Dom Nov 05, 2017 8:23 pm

    Caro GiulioMeo,
    ti seguo dall'inizio del tuo lavoro... caro colega! I problemi che affronti causati dagli scatolari che li producono (i problemi) li ho trovati uguali pur'io = ditta uguale astrusità uguali....
    COMUNQUE, una cosa che penso sulle serpe? Il posto di cui stiamo parlando serviva per andare a farci la... cacca! Ora, le serpe secondo me, non erano altro che balaustre per non perder personale impegnato in alto mare distratto a fare sforzi e a tenere ben pulito! E poi anche la pipí era più facile farla appoggiato ad una serpa. Ormai saprai che erano anche dotate di supporti verticali, i cani! Vita da cani, quella di bordo.... Poi vedrai che i critici d'arte diranno della loro aggraziante funzione di prolungamento per lo sperone, per tener polene e cosí via ma non certo per contenere stitici! Pensa che lá dentro ci stavano centinaia di persone!

    cervotto
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 524
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 79

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da cervotto il Dom Nov 05, 2017 10:29 pm

    Nella Serpe (in rosso) vi erano dei "vasi" o sedili con scarico (blù) per i "bisogni " dei marinai. Gli ufficiali invece avevano gabinetto privato negli alloggi di poppa. Pensa alla Couronne francese, per gli ufficiali 4 torri ampie e comode, per i 600 marinai 4 buchi nella serpe!!


    Giulio Meo Colombo
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 59
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 63

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Lun Nov 06, 2017 6:37 pm

    In un primo momento pensavo che stavate scherzando... e invece pare sia proprio così, dei bagni pubblici! E quelle più in basso? Forse dei bidet, di bolina, sottovento quando si sfiorava il mare...Razz
    E pensare che avevo supposto che fosse una sorta di intelaiatura per montare una rete antialghe quando c'era mare grosso, molto meno prosaico...

    cervotto
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 524
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 79

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da cervotto il Lun Nov 06, 2017 8:42 pm

    Se per "quelli più in basso" intendi le CUBIE sono i fori dove passava la gomena d' attracco alla bitta sul molo (I rosso) e dove vi era la gomena dell' ancora (II blù)

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Gio Dic 14, 2017 10:57 pm