Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 94176 messaggi in 3014 argomenti

Abbiamo 6092 membri registrati

L'ultimo utente registrato è triestin


    Costruzione fregata Unicorn

    Condividere

    Giulio Meo Colombo
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 61
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 63

    Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Lun 19 Giu 2017, 13:41

    Ciao a tutti,
    ho appena iniziato la costruzione di questa bella nave della scatola Corel 1:75. Non sono proprio un principiante ma quasi, almeno per quanto riguarda il modellismo navale. Scrivo quindi soprattutto per avere dei consigli o osservazioni da qualche anima buona che ne sa sicuramente più di me.
    Adesso il wip è proprio all'inizio, ho incollato le ordinate e sto sagomando i blocchetti di prua, per cui non ho quasi nulla da mostrarvi. Se avessi scoperto questo bellissimo forum prima di iniziare il lavoro, mi sarei risparmiato due pomeriggi a controllare e ricontrollare il progetto perchè c'era qualcosa che non andava: a parte gli incastri delle ordinate che erano più stretti di 1,5 mm e più corti di 2, la chiglia mi risultava più corta di circa 3 mm. Gli incastri si adattano, vabbè, ma la chiglia corta? Forse farò un aggiunta come ha già fatto un mio predecessore su questo forum. Non ci volevo credere e per questo mi ostinavo a cercare dove sbagliavo Rolling Eyes
    Per il prossimo inciampo almeno confido nel fatto che non sarò da solo Very Happy
    a presto

    Giulio Meo Colombo
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 61
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 63

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Mar 11 Lug 2017, 18:49

    Sono andato un po' avanti con i lavori, metto le foto dello stato dell'arte.

    " />



    Ho pensato che questo cantiere potrebbe risultare utile a chi decide di intraprendere questa costruzione, per cui tenterò di riportare in modo abbastanza ordinato i punti critici che ho incontrato, riportando anche quello che ho letto da altre discussioni che trattavano l'argomento e i contributi di chi leggerà la discussione.

    1 - Come ho già detto gli incastri delle ordinate sulla chiglia sono molto stretti: bisogna togliere circa 1,5 mm. Sembra banale ma non è facile ottenere l'incastro in modo simmetrico e perpendicolare. Ho usato la fresa del Dremel montata sull'attrezzo a colonna almeno per averli perpendicolari nello spessore. Inoltre bisogna farli anche più lunghi perchè le ordinate arrivino al limite superiore della chiglia.
    2 - Se sovrapponiamo le singole ordinate o la chiglia sui relativi disegni, le misure sono esatte, ma nel disegno che rappresenta il montaggio alle ordinate mancano in basso circa 4 mm. Ne consegue che nel montaggio reale la chiglia risulta più corta di 4 mm. Soluzione: incollare 2 listelli che si usano per il   primo fasciame sotto la chiglia. Conviene farlo subito, vedremo il perchè.
    3 - Le ordinate sono di un buon compensato omogeneo e lavorabile. La chiglia a mio avviso non è molto rigida, per cui quando si montano le ordinate per evitare svergolature è opportuno, prima che la colla faccia una presa definitiva, posizionare la chiglia su una base che ha due listelli guida, come da istruzioni. Questo si può fare solo se abbiamo incollato le "prolunghe" alla chiglia, altrimenti non c'è spazio. E' anche necessario posizionare, anche se non vogliamo ancora incollarlo, il ponte di batteria per tenere in squadra il tutto. Nel mio caso certi accorgimenti erano ancora più necessari perchè gli incastri allargati non erano proprio tanto perfetti.
    4 - Prima di posizionare il primo fasciame ho passato un bel pò di tempo a sagomare le ordinate. Non so se è dipeso dagli incastri da me malfatti, ma alcune mi risultavano troppo "grasse" e altre troppo "magre" appoggiando sopra il listello, e non solo per il quartabuono a prua e a poppa. Quando però ho cominciato a incollare i listelli mi sembra che il risultato sia più che accettabile. Finora non noto gobbe o avvallamenti. Vorrei usare meno stucco possibile.
    5 - Per la coperta del ponte inferiore ho usato spezzoni da 8 cm che partivano con la sequenza 8 - 2 - 6 - 4 cm. L'effetto mi piace, anche se a modello finito non si vedrà quasi nulla. Ho anche usato un pastello a cera per simulare la pece sui bordi dei listelli, ma per il ponte superiore userò una matita. Il pastello a cera sporca troppo anche le superfici.

    per il momento mi sembra sia tutto. Alla prossima
    avatar
    Giorgio 45
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Maschile Bilancia Gallo
    Numero di messaggi : 498
    Data d'iscrizione : 13.06.14
    Età : 72
    Località : Lecce
    Umore : sereno

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giorgio 45 il Mar 11 Lug 2017, 20:42

    Giulio Meo Colombo ha scritto:Sono andato un po' avanti con i lavori...

    Ho pensato che questo cantiere potrebbe risultare utile a chi decide di intraprendere questa costruzione, per cui tenterò di riportare in modo abbastanza ordinato i punti critici che ho incontrato, riportando anche quello che ho letto da altre discussioni che trattavano l'argomento e i contributi di chi leggerà la discussione.


    È un impegno lungo e "gravoso" ma, almeno per quanto mi riguarda, i forum sono utili proprio per questo ... vedi se puoi migliorare le foto facendo macro o foto in cui si vedano bene anche i particolari, spesso valgono più di mille parole.

    Ti seguo ... Buon Vento

    Giorgio45

    Giulio Meo Colombo
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 61
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 63

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Mer 12 Lug 2017, 18:19

    Ciao
    Giorgio hai ragione, le immagini le immagini sono essenziali. devo ancora capire come fare bene le foto e soprattutto come caricarle passando per il sito di immagini. Ci riprovo:
    qui si può vedere (spero) il tavolato e cosa intendevo per 8 -2-6-4



    In questa i 2 listelli per prolungare la ciglia



    Infine un particolare della poppa, per far vedere come ho rastremato i blocchetti. In effetti mi ero sorpreso quando ho visto che erano di faggio, molto duro da lavorare. Poi ho visto che le estremità dovevano essere molto sottili, e un legno più morbido rischiava di disintegrarsi.



    Come si vede è tutto da rifinire...

    Giulio Meo Colombo
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 61
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 63

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Mar 22 Ago 2017, 18:54

    Rieccomi per aggiornarvi sui progressi. E' passato un po' di tempo ma questo è un hobby lento, pur lavorandoci un paio d'ore al giorno
    Ho completato il primo fasciame e sto rifinendo le murate del ponte di batteria, almeno per quella parte dove si ha una speranza di intravedere qualcosa a modello finito.
    Come promesso cerco di trasmettere con ordine, per chi fosse interessato, le mie osservazioni-difficoltà che ho incontrato:

    6 - Per il secondo fasciame non ho incontarto particolari criticità. Tuttavia prima della posa dei listelli è il caso di modellare le ordinate di prua (non solo smussarle) per ottenere una continuità nelle curve. In particolare ho impiegato diverse sessioni di lavoro a questo aspetto.

    7 - Nelle istruzioni non è chiaro se tra le aperture dei cannoni va messo il primo fasciame o no.  Dalla descrizione sembra di no ma dal disegno sembra di sì. Io ho deciso di metterlo.

    8 - Anche per quanto riguarda le murate del ponte di batteria non si capisce se sia da rivestire con il secondo fasciame in noce. Ho cominciato a farlo almeno per quanto riguarda la parte visibile una volta montato il ponte superiore. Nel frattempo ho passato il mordente al resto, vedremo.

    Ecco le immagini dello stato attuale:












    Inutile aggiungere che sono graditi consigli e critiche (anche feroci)  Razz

    cervotto
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 525
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 79

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da cervotto il Mer 23 Ago 2017, 11:00

    Hai detto che nelle aperture dei cannoni hai messo il fasciame interno. Per togliere ogni dubbio; nel modello ci vuole doppio fasciame, interno e rivestimento in legno pregiato esterno, in figura 8 è ben visibile i 2 fasciami nei sabordi dei cannoni. Talvolta nelle istruzioni non viene detto perché ritenuta una cosa ovvia.


    Giulio Meo Colombo
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 61
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 63

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Mer 23 Ago 2017, 12:01

    Ciao, e grazie dell'attenzione.
    Infatti dal disegno che mi hai postato si vede il primo fasciame tra i sabordi, e così ho fatto, anche se nel disegno si dovrebbero vedere anche i listelli verticali sui bordi dei sabordi. Ma nelle istruzioni diceva di posizionare un listello sopra e uno sotto le aperture, poi degli spezzoni verticali da 2 cm dall'interno per delimitare i sabordi. Dopodichè si diceva di terminare il primo fasciame e poi la frase sibillina: "Da notare che non sono stati posizionati i listelli tra un' apertura e l'altra". Questa frase non aveva per me alcun senso se non quello di procedere direttamente con il secondo fasciame, creando così uno scalino di 2 mm che ad occhio no mi sembrava una grande idea.
    Comunque ho capito una cosa: per il prossimo dubbio meglio esporlo nel forum e poi procedere, è probabile che troverò qualcuno come te che può darmi una mano. Laughing

    Giulio Meo Colombo
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 61
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 63

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Mar 26 Set 2017, 11:26

    Ciao a tutti,
    posto le foto dei progressi fatti: Ho infatti terminato il secondo fasciame. Il lato sinistro è anche scartavetrato ma manca ancora la carta abrasiva, quello destro è ancora grezzo. Magari a qualcuno può interessare la differrenza.
    Ho intenzione di lasciare tutto in legno naturale. Ho letto di tutto e di più su questo forum sui modi di realizzare il fasciame. Diciamo che ho tagliato il listelli in modo da avere una lunghezza compatibile con la scala (circa 8 - 9 cm.) ma volutamente non ho rispettato una regolarità perchè... la trovo innaturale. Non mi piace l'effetto parquet sullo scafo. Naturalmente è una mia posizione, non devo partecipre a nessun concorso (ci mancherebbe!) e comunque credo che la maggior parte dei modellisti concordino sul fatto che nel nostro hobby la libertà delle scelte prevale sul resto. Per lo stesso motivo credo che non dipingerò di rosso i cannoni e le murate. Anche se era una pratica diffusa nelle navi da guerra inglesi, magari qualcuno la pensava diversamente Very Happy

    Lato destro



    lato sinistro:




    inserisco anche le foto di come ho utilizzato il dremel per tagliare i listelli di noce per il lungo. Con forbici o taglierino ho incontrato un po' di difficoltà.







    Infine sarei felice di avere un vostro parere: fra non molto dovrò incollare il ponte superiore, quindi dovrò prima posizionare i cannoni sul ponte di batteria. Le istruzioni dicono di non incollare le canne che verranno messe a modello finito. Concordate? Non ci sarà poi il problema di incollarle attraverso i sabordi?
    Un'altra cosa: per posizionare l'alzata delle canne pensavo di incollare dei pezzetti di legno di spessore adeguato negli affusti. Si fa così ?

    Alla prossima

    cervotto
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 525
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 79

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da cervotto il Mar 26 Set 2017, 13:05

    Se i sostegni delle mezze canne sono ben fissi non dovresti avere problemi a metterle per ultime, comunque per sicurezza io incollo una striscia di tela robusta che avvolge il supporto delle mezze canne e impedisce la caduta quando si preme per infilare le canne. Per il cuneo di alzo del cannone dipende da te, certo sarebbero molto piccoli ma se riesci a farli provaci.

    Giulio Meo Colombo
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 61
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 63

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Mer 27 Set 2017, 09:25

    Ciao cervotto,
    non so perchè parli di "mezze" canne, ma considera che sono un novellino nella costruzione di questo tipo di navi, se si esclude la Santa Maria dell'Aeropiccola che ho realizzato a partire dai disegni (carta carbone su tavolette di compensato) quando avevo 13 anni, ossia 50 anni fa! Ad ogni passaggio ci penso e ci ripenso per evitare errori.
    In ogni caso il dubbio mi è scomparso: predispongo gli affusti con dei cunei di legno in modo da ottenere sia l'alzata giusta, sia un buon punto di incollaggio della canna che sistemerò a modello ultimato.
    Grazie comunque.

    cervotto
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 525
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 79

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da cervotto il Mer 27 Set 2017, 10:17

    Parlo di "mezze canne" perché il modello è a due ponti e di solito nel primo ponte si mettono mezze canne infilate nei supporti. Se intendi mettere cannoni interi è meglio forare il carrello e fissarlo al ponte con chiodino lungo che verrà coperto dalla canna. Le canne le metterai sui carrelli infilandole attraverso i sabordi. Io in questo modello della Phenix, fatto molti anni fa ho agito in questo modo, 1) si vedono a malapena i carrelli attraverso i sabordi, poi infilai le canne 2) Ma era lungo un metro e si lavorava bene, per modelli più piccoli sarà un poco più difficoltoso.


    Giulio Meo Colombo
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 61
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 63

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Mer 27 Set 2017, 10:39

    Quella del chiodino mi sembra una buona idea, anche se lo spessore del ponte è ridicolo. Sempre un ancoraggio in più.

    Ho incollato i carrelli dei cannoni. nel mio post precedente avevo intenzione di incollare dei blocchetti di legno all'interno dei carrelli per appoggiare la parte posteriore delle canne. Ma una volta collocati i carrelli mi sono reso conto che la disposizione esteticamente più valida (almeno per me) è con le canne completamente alzate, che vanno a toccare la parte interna in alto dei sabordi. In questo modo il secondo punto di incollaggio che cercavo oltre l'asse è proprio la parte superiore della canna contro il sabordo.
    Per continuare con la mia promessa di un reseconto ordinato delle difficoltà che può incontrare un principiante come me, ecco le osservazioni sul montaggio dei carrelli cannoni.

    9 - I carrelli li ho incollati a circa 3 mm dalle murate: abbastanza vicino per far spuntare le canne ma provando che la canna con il relativo asse riesca a passare dall'esterno attraverso il sabordo, quando a modello finito dovremo incollarle sui carrelli. Ho messo anche un chiodino al centro degli affusti, anche se probabilmente è una precauzione non necessaria in quanto le quattro ruote danno una bella base di incollaggio. Quando ho incollato i carrelli, prima che la colla asciugasse del tutto, ho provato a posizionare la canna per controllare che spuntasse esattamente al centro dell'apertura, riposizionando leggermente se necessario il carrello. Per quanto riguarda il mio modello l'alzata che mi sembrava giusta era quando la canna toccava il "tetto" dei sabordi. Non è detto che in un altro modello sia così: infatti se l'apertura dei sabordi viene fatta un paio di mm più in alto o più in basso probabilmente bisognerà "appoggiare" la parte posteriore della canna a degli spessori in legno.

     

    alla prossima
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1794
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 61
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Laerte il Gio 28 Set 2017, 11:25

    Bella barchetta, Giulio!
    Ho iniziato solo ora a seguire il tuo WIP e ti seguirò fino al completamento ed al varo.
    Buon Lavoro e
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.


    Giulio Meo Colombo
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 61
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 63

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Gio 28 Set 2017, 12:15

    Grazie Laerte, sono onorato!
    Comunque, sempre a proposito dei cannoni, solo ora mi è venuta l'idea (banale) che avrei potuto accentuare le scanalature sugli affusti dove appoggia l'asse delle canne. Avrei avuto così un incastro più profondo dove incollare le canne e la possibilità di regolare a piacimento l'inclinazione, indipendentemente dalla distanza dei sabordi dal ponte di batteria. Lo scrivo perchè magari può essere utile a chi non ha ancora costruito la nave.
    Saluti

    Giulio Meo Colombo
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 61
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 63

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Mer 04 Ott 2017, 18:15

    Ciao,
    se potete avrei bisogno di un'informazione:
    per chi ha costruito o sta costruendo questa nave, mi può dire se nella scatola sono presenti i particolari 43 e 46 (compensato da 1,5 mm) dello specchio di poppa?
    Io non li ho. Li ho cercati ma è improbabile che abbia perso 3 pezzi, nenache tanto piccoli... Se è successo anche ad altri vedrò come fare...

    cervotto
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 525
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 79

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da cervotto il Mer 04 Ott 2017, 21:36

    I pezzi che ti mancano dovrebbero essere in una busta insieme ai chiodini e alle teste di moro, se non trovi la busta hai perso parecchia roba.

    Giulio Meo Colombo
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 61
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 63

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Mer 04 Ott 2017, 23:15

    I chiodini li ho, e mi pare di riconoscere qualche altro pezzo di quella busta, tipo il 50. Ho anche delle teste di moro, ma a quel punto non ci sono ancora arrivato, non so se sono tutte.
    Ma i pezzi della poppa no. Non accuso nessuno, magari li ho persi o magari salteranno fuori (ma non ci spero).
    Vedrò se dal negozio dove ho comprato la scatola si possono ordinare. Comunque grazie.

    Giulio Meo Colombo
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 61
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 63

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Lun 16 Ott 2017, 15:30

    Ciao cervotto, scusa se ti stresso ancora con i pezzi mancanti.
    Mi è venuto un dubbio: non so a che periodo si riferisce la tua foto, ma guardando i pezzi in metallo che hanno fornito, ci sono i finestroni stampati, sia quelli posteriori che laterali. In questo modo non avrebbe senso mettere i pezzi in legno "dietro" a quelli di metallo con altri finestroni ritagliati. Mi spiace che non posso mandare una foto perchè non sono a casa, ma credo che si possa capire. In altre parole mi è venuto il sospetto che i piani siano rimasti identici ma che che nel frattempo abbiano fatto un "upgrade" delle fusioni in metallo rendendo inutili i pezzi che mi mancano.
    (upgrade si fa per dire tongue il progetto dice che quei particolari vanno curvati. Forse quando erano di legno... ho provato a deformare il metallo ma mi sono fermato al primo crack. Per fortuna non ho fatto danni irreparabili).

    cervotto
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 525
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 79

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da cervotto il Lun 16 Ott 2017, 16:35


    si, è probabile che abbiano cambiato la decorazioni e ora siano fotoincise invece che in legno. Fu così anche con la Victory, che prima le aveva in metallo in rilievo mentre oggi sono piastra fotoincisa. Per piegare il metallo dovresti tenerlo con pinze su fuoco, così si dilata un poco e si piega senza spezzarsi, raffreddandosi torna normale.  L' immagine si riferisce alla Victory con prova per vetri.


    Ultima modifica di cervotto il Lun 16 Ott 2017, 21:20, modificato 1 volta

    Giulio Meo Colombo
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 61
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 63

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Lun 16 Ott 2017, 17:28

    Grazie, con questo mi hai tolto ogni dubbio. Avevo pensato di usare il fuoco per piegare, ma non so che materiale sia, sembra una lega di alluminio assolutamente indeformabile a freddo.

    Giulio Meo Colombo
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 61
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 63

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Mar 24 Ott 2017, 09:38

    Eccomi per mostrare i progressi:
    Lo scafo è finito e c'è anche qualche accessorio:









    Non ho avuto problemi particolari, in ogni caso segnalo le mie osservazioni:

    10 - I listelli di faggio flessibile per il capo di banda non sono sufficienti, quindi non impazzite a cercarli nella scatola. Io ho utilizzato per la parte centrale 2 listelli di noce 1x5 sovrapposti. Poi ho dato del mordente noce ai riccioli e a tutto il capo di banda in modo da uniformare il colore anche con gli incintoni superiori.

    11 - Per il lucernario ho realizzato i vetri con della plastica trasparente verniciata sul retro di un grigio scuro. In foto non si vede molto ma il risultato non è male.

    12 - Per gli sportelli a poppa credo sia il caso di verniciare di nero le finte cerniere e inserire un asse nei fori. Non mi sono venuti benissimo, magari se ho voglia li sistemo un po'.

    Fra non molto vi parlerò della poppa che è già a buon punto.

    cervotto
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 525
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 79

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da cervotto il Mar 24 Ott 2017, 10:19

    Giulio Meo Colombo ha scritto:Grazie, con questo mi hai tolto ogni dubbio. Avevo pensato di usare il fuoco per piegare, ma non so che materiale sia, sembra una lega di alluminio assolutamente indeformabile a freddo. Ho fatto qualche ricerca e controllato. Il metallo degli ornamenti è il ZAMAK, lega di zinco-magnesio, molto rigido e potrebbe spezzarsi piegandolo. Stai molto attento quando lo scaldi e cerchi di piegarlo.

    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1794
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 61
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Laerte il Mar 24 Ott 2017, 17:39

    Ottimo risultato, Giulio, mi pace molto lo scafo ed anche il ponte.
    Continua così,
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.


    Giulio Meo Colombo
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 61
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 63

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Mer 25 Ott 2017, 10:06

    Ho montato le finestrature della poppa, devo fare un po' di ritocchi e poi metterò le foto, ma questa devo dirvela subito: dopo aver capito, anche con l'aiuto del disponibilissimo Cervotto che c'era qualcosa di diverso nei pezzi, nelle istruzioni e nei disegni, e dopo aver montato il tutto, ieri sera mi sono imbattuto per caso nell'ultima pagina delle istruzioni dove si diceva in sintesi: "Per quanto riguarda la poppa abbiamo scherzato Razz le istruzioni sono sbagliate e così pure i disegni perchè abbiamo fatto una variazione; adesso si fa così..."
    Va bene tutto, le istruzioni sono fotocopie che probabilmente risalgono a 30 anni fa e sono immutabili, ma... non potevano allegare l'errata corrige come prima pagina?  Shocked Shocked Shocked

    Giulio Meo Colombo
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 61
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 63

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Mer 25 Ott 2017, 22:16

    eccomi con le foto della poppa:

    [img]




    Ecco cosa ho fatto:
    13 - Per chi non avesse letto gli ultimi post, per montare la poppa andare all'ultima pagina delle istruzioni dove c'è un errata corrige. Questo non risolve del tutto i problemi che ho incontrato in quanto il progetto prevede comunque delle curvature sia della parte posteriore che dei laterali. Il materiale che dobbiamo usare consiste in pezzi di metallo assolutamente piatti (non più di legno) ed è fatto di una lega che non è deformabile a freddo. Cervotto dice che si può provare con cautela ad usare il fuoco ma non me la sono sentita, anche perchè non potevo fare esperimenti, quindi li ho montati così come sono con della colla epossidica. Inevitabilmente ci sono dei compromessi e ho anche aggiunto dei pezzetti legno poi verniciati in oro per riempire lo spazio tra i laterali e lo scafo.
    Per i vetri la scatola forniva del cartoncino di un improbabile azzurro intenso. Ho preferito usare dell'acetato che ho verniciato di un celeste chiaro dalla parte interna. Il resto delle decorazioni e dei colori sono un po' a fantasia e un po' ispirato ad immagini esistenti. Il tutto mi sembra un po' pacchiano (ma non troppo), e comunque è l'unica nota di colore e va bene così perchè rischiavo di fare una nave troppo triste Very Happy

    Graditi ovviamente suggerimenti e critiche, come al solito. Ripeto che è il mio primo veliero e vorrei imparare il più possibile." />

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Costruzione fregata Unicorn

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Sab 16 Dic 2017, 23:37