Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Unisciti al forum, è facile e veloce

Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Modellisti Navali

Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti attivi

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 105795 messaggi in 3502 argomenti

Abbiamo 6733 membri registrati

L'ultimo utente registrato è DesenhadorPaulo


    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto

    ammutinato
    ammutinato
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Scorpione Scimmia
    Numero di messaggi : 783
    Data d'iscrizione : 24.09.10
    Età : 52
    Località : BARI
    Umore : Alto

    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto - Pagina 4 Empty Re: Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto

    Messaggio Da ammutinato Sab 25 Set 2010, 14:27

    Riccardo pagina 24 primo Tomo.

    Valerio posso immaginare che sia un argomento non di facile comprensione.
    Mi dai spunto per un nuovo argomento sul quale cominciare a parlare di concetti basici. Magari poi potrai ricollegarti a questo per approfondire.

    Ciao
    Luca


    _________________
    ID SKYPE: LUCA.S494

    GMN

    RICHIEDI ADESIONE


    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto - Pagina 4 Logo211
    capitan_valerio
    capitan_valerio
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Maschio Scorpione Capra
    Numero di messaggi : 447
    Data d'iscrizione : 02.09.10
    Età : 29
    Località : Trani
    Umore : esaltato

    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto - Pagina 4 Empty Re: Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto

    Messaggio Da capitan_valerio Sab 25 Set 2010, 14:34

    tipo luca?
    ammutinato
    ammutinato
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Scorpione Scimmia
    Numero di messaggi : 783
    Data d'iscrizione : 24.09.10
    Età : 52
    Località : BARI
    Umore : Alto

    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto - Pagina 4 Empty Re: Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto

    Messaggio Da ammutinato Sab 25 Set 2010, 14:36

    Molto ma molto interessante l'elevazione del quinto che hai postato riccardo.
    Ma le tecnica di costruzione era la medesima per tutta le lunghezza del bastimento??

    Luca

    P.S.: Pietro dove sei??? Very Happy


    _________________
    ID SKYPE: LUCA.S494

    GMN

    RICHIEDI ADESIONE


    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto - Pagina 4 Logo211
    pietro bollani
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschio Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2206
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 59
    Località : castel san giovanni PC

    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto - Pagina 4 Empty Re: Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto

    Messaggio Da pietro bollani Sab 25 Set 2010, 14:37

    Arrivo, ci metto un po' ma arrivo.
    Ammiraglio confido su di te e che le tue indicazioni sul copyright siano giuste !!


    in questa bella assonometria tratta dal libro di Goodwin "Sailing man of war 1650-1680" si vede chiaramente la costruzione delle coste

    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto - Pagina 4 Coste110

    Il disegno è molto complesso, ma permette di osservare una buona quantità di dettagli.
    Per una maggior comprensione posto altre illustrazioni tratte dai libri di Lavery sul Bellona e di Doods & Moore sulla costruzione generica di un 74 inglese.
    Per motivi legati al copyright inserirò prevalentemente immagini relative a queste fonti.

    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto - Pagina 4 Coste_10

    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto - Pagina 4 Quinto10

    L' immagine dei butt chock inserita da nostomo non è chiarissima; infatti non mostra ne' la chiodatura che può essere singola o doppia ne' chiarisce che questi blocchi non fuoriescono all' interno del quinto come invece lascierebbero pensare, ma ne sono assolutamente a filo e questo per una più che logica ragione che vedremo in seguito.

    Come potete osservare la rastremazione del quinto non avviene per linee morbide, ma per passaggi secchi, precisi sempre in concomitanza con questi incastri. Le varie parti mantengono sempre una sezione il più possibile costante, compatibilmente alla curvatura dello scafo.
    Questo sistema costruttivo aumenta moltissimo la superficie di contatto dei giunti e limita il contatto del legno in testa.
    Poichè però si basa su perni di ferro o di rame per stare assieme è, almeno all' inizio, abbastanza debole e sta insieme solo grazie a rinforzi posticci fissati ai lati delle travi; una volta però inseriti i fasciami (soprattutto quello interno che presenta proprio in corrispondenza dei chock uno spessore maggiore) diventa un blocco robustissimo.

    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto - Pagina 4 Sezion10

    Inserisco come ultima immagine una sezione che mostra chiaramente lo scartalento degli elementi delle coste doppie che vanno a formare i lati dei sabordi.

    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto - Pagina 4 Quinti10

    pietro bollani
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschio Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2206
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 59
    Località : castel san giovanni PC

    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto - Pagina 4 Empty Re: Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto

    Messaggio Da pietro bollani Sab 25 Set 2010, 14:50

    nostromo ha scritto:p.s. capitan Valerio, rimani, vedrai che si farà più chiara, almeno spero


    Mi associo e vedrai che passato l' iniziale scoramento diventerà anche divertente


    La costa inserita da nostromo è in realtà un po' particolare perchè verso poppa gli incastri alla chiglia prendono forme strane, legate credo anche alla disponibilità del legname e tra gli elementi di una nave è uno di quelli che nel tempo cambia con maggior frequenza.
    A centro nave le cose rimangono più "costanti" come tipo di incastri.
    ammutinato
    ammutinato
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Scorpione Scimmia
    Numero di messaggi : 783
    Data d'iscrizione : 24.09.10
    Età : 52
    Località : BARI
    Umore : Alto

    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto - Pagina 4 Empty Re: Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto

    Messaggio Da ammutinato Sab 25 Set 2010, 14:51

    capitan_valerio ha scritto:tipo luca?

    Valerio fammici pensare. Di sicuro ne parliamo con gli amici del forum e vedrai che la facciamo una sezione di base per l'architettura navale.

    Credo che il tuo desiderio sia il desiderio di molti.

    Vedrai che ci riusciamo a crearla la sezione.

    Ciao
    Luca


    _________________
    ID SKYPE: LUCA.S494

    GMN

    RICHIEDI ADESIONE


    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto - Pagina 4 Logo211
    Nostromo
    Nostromo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 1021
    Data d'iscrizione : 17.04.10
    Età : 61
    Località : Roma
    Umore : ...a da passà a'nuttata

    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto - Pagina 4 Empty Re: Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto

    Messaggio Da Nostromo Sab 25 Set 2010, 14:52

    Pietro, mi ripeto: non AVETE letto i 13 punti che ho postato. Very Happy la costa che ho postato riguarda i madieri rialzati che poi divengono forcacci e zangoni.

    13) In sovrapposizione delle capezzelle, quindi in ogni intestatura tra gli elementi di una costa, madieri, staminali o ginocchi ed i vari scalmi, gli inglesi supportavano con serrette maggiorate, Serrettoni.
    Nostromo
    Nostromo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 1021
    Data d'iscrizione : 17.04.10
    Età : 61
    Località : Roma
    Umore : ...a da passà a'nuttata

    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto - Pagina 4 Empty Re: Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto

    Messaggio Da Nostromo Sab 25 Set 2010, 14:59

    pietro bollani ha scritto:...La costa inserita da nostromo è in realtà un po' particolare perchè verso poppa gli incastri alla chiglia prendono forme strane...


    I forcacci a poppa e gli zangoni a prua (madieri rialzati), quindi gli elementi estremi di tutta un'ossatura non avevano incastri per gli inglesi, a differenza dei francesi venivano su con la parte sinistra e di dritta "nascendo" ognuna, dal massiccio di poppa ad esempio, mentre i francesi facevano un incastro a mezzo legno nel bracciolo del massiccio, e a prua avevano incastri come le altre coste. Gli inglesi no. In pratica un forcaccio francese aveva il piede, in uno inglese i due rami di una costa singola alle estremità del vascello, partivano dal massiccio o dalla controruota, deviati. So che è complicato se non si conosce la costruzione francese.


    Ultima modifica di Nostromo il Sab 25 Set 2010, 15:11 - modificato 2 volte.
    ammutinato
    ammutinato
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Scorpione Scimmia
    Numero di messaggi : 783
    Data d'iscrizione : 24.09.10
    Età : 52
    Località : BARI
    Umore : Alto

    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto - Pagina 4 Empty Re: Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto

    Messaggio Da ammutinato Sab 25 Set 2010, 15:07

    Io mi ritiro per deliberare Very Happy
    Ho bisogno di riflettere sui disegni che avete postato e su quello che e' stato scritto al proposito della costruzione inglese.
    Altrimenti poi sono io che non ci capisco un tubolare.

    Mi reinserisco qui domani.

    Ciao
    Luca


    _________________
    ID SKYPE: LUCA.S494

    GMN

    RICHIEDI ADESIONE


    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto - Pagina 4 Logo211
    pietro bollani
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschio Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2206
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 59
    Località : castel san giovanni PC

    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto - Pagina 4 Empty Re: Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto

    Messaggio Da pietro bollani Sab 25 Set 2010, 15:12

    Prima di farlo aspetta 5 minuti la mia ultima immagine così forse ti chiarirai un po' le idee e io non avrò lavorato per niente !!!
    ammutinato
    ammutinato
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Scorpione Scimmia
    Numero di messaggi : 783
    Data d'iscrizione : 24.09.10
    Età : 52
    Località : BARI
    Umore : Alto

    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto - Pagina 4 Empty Re: Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto

    Messaggio Da ammutinato Sab 25 Set 2010, 15:15

    Stampero' anche la tua ultima immagine e le tue considerazioni.
    Te l'ho detto, io riesco a studiare solo sulla carta Very Happy

    Ciao
    Luca


    _________________
    ID SKYPE: LUCA.S494

    GMN

    RICHIEDI ADESIONE


    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto - Pagina 4 Logo211
    pietro bollani
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschio Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2206
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 59
    Località : castel san giovanni PC

    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto - Pagina 4 Empty Re: Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto

    Messaggio Da pietro bollani Sab 25 Set 2010, 15:23

    Quando mi sono permesso di dire che quella costa era un pò particolare era per questo motivo:

    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto - Pagina 4 Coste_11

    Credo che come disegno sia valido perchè ti mostra anche le station.

    ciao mi ritiro anch' io e vado a grattuggiare un po' di legno !!
    Nostromo
    Nostromo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 1021
    Data d'iscrizione : 17.04.10
    Età : 61
    Località : Roma
    Umore : ...a da passà a'nuttata

    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto - Pagina 4 Empty Re: Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto

    Messaggio Da Nostromo Sab 25 Set 2010, 15:31

    Bene Pietro, i disegni che hai postato sono dal libro "Building the wooden fighting ship" di Dodds & Moore. Ovviamente ho anche l'altro di Goodwin; le coste mediane di uno scafo inglese nascono dai pieni. O sbaglio? Anche se poi l'accostolato, scendendo verso i quartieri centrali inizia ad avere gli incastri alla controchiglia.

    p.s. Dovresti gentilmente ridurre le foto a 640 px, altrimenti bisogna scaricarla per vederla tutta. E' importante che aprendo una pagina le cose siano chiare senza ulteriore manipolazione.
    pietro bollani
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschio Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2206
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 59
    Località : castel san giovanni PC

    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto - Pagina 4 Empty Re: Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto

    Messaggio Da pietro bollani Lun 27 Set 2010, 13:02

    Scusa il ritardo nostromo, ma ho visto l' intervento solo adesso.

    chiarisco una cosa:
    Io ho purtroppo una scarsa conoscenza di termini marinareschi in italiano, abituato come sono a leggere testi inglesi, quindi a volte posso non capire o interpretare male alcuni interventi.

    Come ho indicato all' inizio, per motivi legati al copyright, avrei limitato il più possibile l' inserimento di immagini prendentoli appunto da 3 volumi:

    - Peter Goodwin "Sailing man of war 1650-1850"
    - Brian Lavery " The 74-gun ship Bellona"
    - James Doods & James Moore "Building the wooden fighting ship"

    E quindi si, alcune immagini compresa l' ultima postata sono proprio di quest' ultimo, che personalmente trovo bellissimo, scritto in un linguaggio filante, comprensibilissimo e ricco di illustrazioni che valgono da sole più di mille discorsi.
    Personalmente lo consiglio a chiunque voglia cominciare l' approccio alle costruzioni inglesi.


    nostromo ha scritto:le coste mediane di uno scafo inglese nascono dai pieni. O sbaglio? Anche se poi l'accostolato, scendendo verso i quartieri centrali inizia ad avere gli incastri alla controchiglia.

    Se per "pieni" intendi il dead wood ( se mi sbaglio considera quanto ho detto prima ) allora relativamente alle coste "estreme" cioè i cant frames famosi di cui si parlava all'inizio, si... diversamente da come ho visto realizzare nei vostri modelli in accostolato, l' incastro non avviene "di testa", ma lateralmete al dead wood e sono però tenuti e incastrati alla keelson( controchiglia giusto ? ). Un esempio è visibile proprio nell' immagine di prima alla St.26

    Per quanto riguarda la parte mediana della nave, dove le coste sono perpendicolari alla chiglia... dipende !
    Il dead wood si estende su tutta la lunghezza della chiglia, ma nella parte mediana ho trovato finora almeno 3 tipi differenti di realizzazione, uno molto simile se non identico al sistema francese, uno in cui è largo quanto la chiglia, ma decisamente più basso ( in effetti è più una tavola ), senza incastri e uno dove sembra un travetto poggiato sulla chiglia, di questo posto un' immagine

    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto - Pagina 4 Coste_12

    In questo schematics si vede bene, credo, il sistema costruttivo, i due elementi col n° 4 (half timber o 1° futtock) si appoggiano lateralmente al n° 2 ( dead wood ) e sono bloccati dal n° 5 (butt chock o anche cross chock) a sua volta senza incastri, mentre in n° 3(floor o floor timber) presenta incastri sia sul pezzo sia sul dead wood. Quindi in quest' ultimo caso si può "volendo" dire che anche nella parte mediana almeno alcune delle coste "nascono" dal dead wood !

    Spero di essere stato chiaro ed esauriente a tutti !!


    p.s. Per quanto riguarda le immagini uso la compressione come me la indica il sito di default...
    Ho il dubbio che si tratti piuttosto di risoluzione a video perchè riguardo il test provato da maurymodel sul suo topic della couronne io leggo perfettamente e senza tagli tutte e 3 le immagini, solo che quella a 640 px. è grande quanto un francobollo !!
    Prova a modificare la risoluzione video e fammi sapere.


    ciao
    Pit

    Contenuto sponsorizzato

    Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto - Pagina 4 Empty Re: Architettura navale inglese e francese - due marinerie a confronto

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Dom 25 Lug 2021, 18:03