Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

» Ristrutturazione nave ardito
Oggi alle 10:57 pm Da Walkyrja

» NAVE CARBONIERA ANDRE THOME
Mar Dic 12, 2017 4:08 pm Da IGianni Giordano

» Diario di costruzione del battello King of Mississipi
Mar Dic 12, 2017 3:42 pm Da Andrea52

»  Wasa's sharing projet
Mar Dic 12, 2017 12:44 pm Da pietro bollani

» U-Boat 1/48 Trumpeter
Lun Dic 11, 2017 2:47 pm Da bianco64squalo

» Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?
Lun Dic 11, 2017 1:22 pm Da JACK SPARROW 53

» Fregata L'HERMIONE(arsenale)scala 1/48 di Carmelo Tuccitto
Lun Dic 11, 2017 11:24 am Da Laerte

» Costruzione fregata Unicorn
Lun Dic 11, 2017 11:16 am Da Laerte

» Nuestra Señora del Pilar di Pier Antonio della Occre
Lun Dic 11, 2017 10:13 am Da Laerte

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 94167 messaggi in 3014 argomenti

Abbiamo 6092 membri registrati

L'ultimo utente registrato è triestin


    MACCHINARI COMMETTITURA

    Condividere
    avatar
    giampieroricci
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Acquario Dragone
    Numero di messaggi : 2191
    Data d'iscrizione : 04.12.09
    Età : 52
    Località : Martina Franca
    Umore : sereno!

    Re: MACCHINARI COMMETTITURA

    Messaggio Da giampieroricci il Gio Ago 11, 2011 5:38 am

    Ecco perchè ti avevo chiesto la foto! Ed in effetti quello della prima foto è lo stesso risultato che ottenni io al primo tentativo: un fiasco totale!
    Poi grazie ai suggerimenti di Riccardo (Nostromo che saluto se ci legge!) sono riuscito ad ottenere ottimi cavi di tutte le misure.

    E' importante, oltre al giusto senso di rotazione delle due macchine, che i legnuoli prima e il cavo attorto poi siano sempre alla giusta tensione: io ho predisposto, sulla macchina rotante, un supporto per poter sostenere alcuni pacchi di sale (quelli di cartone da chilo) che aggiungo o tolgo a seconda delle necessità (più è grosso il cavo, più peso necessita per tenerlo in tensione).
    Oltre a questo, utilizzo, sempre per la macchina rotante, un binario che posso inclinare per aumentare un po' la tensione.


    _________________


    Aniello
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Acquario Cavallo
    Numero di messaggi : 50
    Data d'iscrizione : 15.08.11
    Età : 74
    Località : nola
    Umore : come gira il vento

    Re: MACCHINARI COMMETTITURA

    Messaggio Da Aniello il Gio Set 01, 2011 6:00 am

    Amici anchio tempo fa ne realizzai diverse le prime erano voluminose,ma l'ultima e stata veramente soddisfacente, per ora non so come postare,ma appena riesco ci proverò,tutta e stata costruita da materiale da recupero,e possibbile visionarla su un altro forum ma non so se posso menzionarlo un amichevole saluto
    Don Matteo
    avatar
    fernandoguerra
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Cancro Cavallo
    Numero di messaggi : 26
    Data d'iscrizione : 24.08.11
    Età : 51
    Località : Manfredonia (FG)

    Re: MACCHINARI COMMETTITURA

    Messaggio Da fernandoguerra il Gio Set 01, 2011 9:41 am

    Molto interessande: sicuramente apporterò delle modifiche alla mia macchina commettitrice!

    Mi permetto di consigliarvi a provare il seguente filo:
    TRE CERCHI N.ro 50, nei colori 24 per le manovre fisse e 370 per le manovre correnti
    personalmete ho ottenuto ottimi risultati (ma una leggera passata di acrilico trasparente elimina del tutto il pelo superficiale.





    Il singolo filo è dello spessore di 0,1 mm
    Intrecciando il numero di fili indicati,ottengo i seguenti diametri
    2 -> 0,3 mm
    2+2 -> 0,5 mm
    3 -> 0,4 mm
    3+3 -> 0,65 mm
    2+2+2 -> 0,6 mm
    3+3+3 -> 0,8 mm


    Vincenzo75
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Numero di messaggi : 5
    Data d'iscrizione : 01.10.11

    Re: MACCHINARI COMMETTITURA

    Messaggio Da Vincenzo75 il Sab Ott 01, 2011 3:01 pm

    Ciao GianPiero sono Vincenzo,Piacere di conoscerti,vorrei farti alcune domande,se non ti dispiace.
    Al momento della commettitura il carrello movibile di quando si deve avvicinare alla masuola,in poche parole quanti centimetri deve fare.Nel momento che comincio,a far girare il carrello in senso contrario,come faccio a sapere quando smettere.

    Vincenzo75
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Numero di messaggi : 5
    Data d'iscrizione : 01.10.11

    http://img823.imageshack.us/img823/791/sam2318n.jpg

    Messaggio Da Vincenzo75 il Sab Ott 08, 2011 11:32 am

    Un po artigianale ma penso che i cavi li faccia benino,devo ancora familiarizzare,questi sono i primi cavi,quello bianco dovrebbe essere un torticcio,l'altro piano,che ne dite?









    avatar
    OLONESE
    Utente storico
    Utente storico

    Maschile Ariete Bufalo
    Numero di messaggi : 2912
    Data d'iscrizione : 30.06.09
    Età : 44
    Località : Roma
    Umore : Haaaaarrrrrrrrggggggg

    Re: MACCHINARI COMMETTITURA

    Messaggio Da OLONESE il Sab Ott 08, 2011 12:06 pm

    Vincenzo75 ha scritto:Un po artigianale ma penso che i cavi li faccia benino,devo ancora familiarizzare,questi sono i primi cavi,quello bianco dovrebbe essere un torticcio,l'altro piano,che ne dite?

    Ciao Vincenzo,
    sarà pure artigianale, ma il suo lavoro sembra svolgerlo alla grande...

    Complimenti!
    avatar
    OLONESE
    Utente storico
    Utente storico

    Maschile Ariete Bufalo
    Numero di messaggi : 2912
    Data d'iscrizione : 30.06.09
    Età : 44
    Località : Roma
    Umore : Haaaaarrrrrrrrggggggg

    MACCHINARI COMMETTITURA

    Messaggio Da OLONESE il Ven Nov 11, 2011 9:33 am

    Ciao,
    da oggi per tutto ciò che concerne la commettitura dei cavi (macchine, tecniche ecc...) puoi utilizzare quest'unico topic utilizzando il tasto "rispondi"

    grisuzone
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Sagittario Capra
    Numero di messaggi : 260
    Data d'iscrizione : 16.10.10
    Età : 50
    Località : Provincia di Brindisi
    Umore : Dipende dai giorni :)

    Re: MACCHINARI COMMETTITURA

    Messaggio Da grisuzone il Mer Ott 16, 2013 12:50 pm

    giampieroricci ha scritto:Allora eccomi qua:
    Questa mattina ho iniziato il lavoro e devo dire che ci siamo; qualche rifinitura e domani vi posto alcune immagini.
    Vi rispondo subito; per gli alberini, ho acquistato una barretta di acciaio diametro 5mm per le ruote piccole e s'incastra perfettamente, anzi, anche un po' forzatamente tanto che sembrerebbe superfluo bloccare la ruota con un perno sull'asse.
    Per quella centrale, l'albero è da 8mm sempre in acciaio: qui ho fatto un foro passante per fissare la ruota centrale con un perno da 3mm.
    Per i costi, diciamo che tra motori, ingranaggi e cuscinetti più gli assi in acciaio siamo intorno ai cento euro.
    Le ruote piccole sono modulo 1 20 denti: poi ho preso due centrali sempre modulo 1, una da 64 ed uno da 72 denti ma ho deciso di usare quello da 64 perchè così il rapporto è leggermente inferiore.
    Dimenticavo: i cuscinetti non li ho presi sul sito perchè volevo essere sicuro del diametro dell'asse; li ho trovati in un negozio di modellismo del mio paese che tratta in modo specifico soltanto automobilismo dinamico
    Sto leggendo tutto di un fiato questo topico...perchè sono in procinto di costruire anche io una commettitrice... tra i vari progetti... ho trovato uno che ha una ruota dentata grande da 80 denti e le piccole da 20 denti il tutto MODULO 1, in questo caso il rapporto e 1:4 se ho capito bene... mentre ho visto che Giampiero hai usato un rapporto più basso... ora volevo chiederti.. serve quindi a qualcosa mettere una ruota più grande a più denti? quali sono i vantaggi ho svantaggi?..
    grazie


    _________________
    Angelo

    http://hobbymodellismo.sitiwebs.com/ Date una occhiata al mio sito web... Attenzione è perennemente in Costruzione
    avatar
    pennabianca
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Maschile Vergine Capra
    Numero di messaggi : 360
    Data d'iscrizione : 22.05.14
    Età : 74
    Località : Padova
    Umore : Ottimo

    Re: MACCHINARI COMMETTITURA

    Messaggio Da pennabianca il Mer Giu 04, 2014 4:02 pm

    Carissimi colleghi sfogliando le pagine del forum mi sono imbattuto in questo topic delle macchinette per commettere il cordame. Anche io ne ho costruita una molto semplice ma sicuramente efficace, eccovi le foto e la spiegazione.
    Ho costruito un disco di legno compensato del diametro di 10 cm. spessore un centimetro e mezzo.  Dopo aver praticato i 5 fori di cui uno al centro e gli altri a debita distanza come da foto,e  dopo aver allargato i detti  fori ho inserito in questi delle bussole di ottone dove devono girare i perni che sostengono nel retro le 5 pulegge autocostruite in legno da me di diametro 2 cm. spessore 8 m/m  e nella parte davanti ho stagnato i 4 ganci per legare i trefoli da commettere.
    Come si nota nel retro per far si che i perni ruotino ho adoperato come cinghia di trasmissione una O Ring del diametro interno giusto per far girare il tutto. Il perno centrale è quello che fa girare i 4 perni tramite il mandrino del trapano sostenuto da una morsetta con l’anello per inserire il collo del trapano.
    Dalla parte opposta come vedete nella foto ho costruito il carrello anche lui con 4 ganci fissi dove andranno legati i trefoli, ho applicato ad esso con una cordicella un peso pari a circa 700 gr. che penzola  all’esterno tenendo così in tensione i trefoli.
    Per commettere, dopo aver legato come detto i trefoli sulla ruota e sul carrello, con la mano sinistra tengo ferma la ruota di modo che i ganci girino su se stessi attorcigliando i trefoli, quindi  attorciglio quel tanto che basta da creare una tensione da non spezzare i trefoli,  poi, tolgo la mano dalla ruota e faccio girare la ruota su se stessa  commettendo  i  4 trefoli  fino a commettitura terminata. In questo modo elimino il motorino da montare sul carrello che avanza e che dovrebbe commettere lui,  facendo  girare, come detto sopra, tutta la ruota, e il gioco è fatto.
    Spero di aver dato una spiegazione esaustiva, ed ora eccovi le foto.





















    Ciao carissimi a presto e buon lavoro da Pennabianca.  
    avatar
    Albatros
    Ammiraglio
    Ammiraglio

    Maschile Gemelli Dragone
    Numero di messaggi : 2815
    Data d'iscrizione : 29.06.09
    Età : 53
    Località : Sant'Angelo Romano
    Umore : ma..... dipende

    Re: MACCHINARI COMMETTITURA

    Messaggio Da Albatros il Mer Giu 04, 2014 5:53 pm

    Ciao Pennabianca, macchinario semplice ed economico e visto il risultato non ha nulla da invidiare agli acchi macchinari ad ingranaggi.

    Mauro
    avatar
    pennabianca
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Maschile Vergine Capra
    Numero di messaggi : 360
    Data d'iscrizione : 22.05.14
    Età : 74
    Località : Padova
    Umore : Ottimo

    Re: MACCHINARI COMMETTITURA

    Messaggio Da pennabianca il Gio Giu 05, 2014 10:33 am

    Ciao Mauro grazie della visita e grazie per le tue considerazioni. Si ho voluto semplificare il carrello che avanza, praticamente faccio tutto con la ruota sul trapano.

    Ciao a presto e buon lavoro.

    Pennabianca.   
    avatar
    ALEX70
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Capricorno Cane
    Numero di messaggi : 891
    Data d'iscrizione : 05.01.12
    Età : 46
    Località : Verona
    Umore : Maestrale

    Re: MACCHINARI COMMETTITURA

    Messaggio Da ALEX70 il Gio Giu 05, 2014 7:13 pm

    affraid Mi sono perso al mandrino, poi buio totale, non per colpa tua di come ti sei spiegato, ma io che non ho chiaro il funzionamento di queste macchine. Una ragione in più per farti visita un giorno. Ciao.


    Alex.


    _________________


    Tutto ciò che un uomo può immaginare,
    un giorno altri uomini lo realizzeranno.

    Giulio Verne.
    avatar
    pennabianca
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Maschile Vergine Capra
    Numero di messaggi : 360
    Data d'iscrizione : 22.05.14
    Età : 74
    Località : Padova
    Umore : Ottimo

    Re: MACCHINARI COMMETTITURA

    Messaggio Da pennabianca il Gio Giu 05, 2014 8:40 pm

    Ciao Alex buona serata.
    Ti aspetto anche al più presto non c'è nessun problema. Per la spiegazione è più facile e semplice a farti vedere come funziona che a dirsi, se ti servono funi, porta il filo del colore che ti serve massimo spessore dei trefoli 0,25 m/m poi si commette a tre o quattro trefoli, così vedrai e proverai l'utile al dilettevole.

    Ti aspetto, buona serata.

    Roberto (Pennabianca).

    grisuzone
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Sagittario Capra
    Numero di messaggi : 260
    Data d'iscrizione : 16.10.10
    Età : 50
    Località : Provincia di Brindisi
    Umore : Dipende dai giorni :)

    Re: MACCHINARI COMMETTITURA

    Messaggio Da grisuzone il Mar Dic 05, 2017 7:41 pm

    Da alcuni giorni ho ripreso gli studi per la realizazione della mia commettitrice, mi è sorto un dubbio correggetemi se sbaglio.
    Da quello che ho capito i cavi che si utilizzano sui nostri modelli sono cavi piani a tre trefoli o torticci realizzati con tre cavi piani, quindi la mia domanda "sorge spontanea" a cosa serve realizzare una commettitrice a 6 Trefoli se non verrà mai utilizzata? visto che il massimo è a tre ....ho al massimo proprio si dovrebbe arrivare a 4 trefoli.

    Ho compreso male io?

    resto in attesa di delucidazioni da chi ha già realizzato cavi per i modelli.
    grazie ancora.





    _________________
    Angelo

    http://hobbymodellismo.sitiwebs.com/ Date una occhiata al mio sito web... Attenzione è perennemente in Costruzione

    Contenuto sponsorizzato

    Re: MACCHINARI COMMETTITURA

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Gio Dic 14, 2017 10:58 pm