Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Unisciti al forum, è facile e veloce

Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Modellisti Navali

Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 105656 messaggi in 3497 argomenti

Abbiamo 6722 membri registrati

L'ultimo utente registrato è Stefano Chessa


    Brigantino (Goletta) Azzardoso

    Jolly Roger
    Jolly Roger
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Ariete Tigre
    Numero di messaggi : 537
    Data d'iscrizione : 02.01.10
    Età : 47
    Località : Novara

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Empty Brigantino (Goletta) Azzardoso

    Messaggio Da Jolly Roger Dom 14 Feb 2010, 10:05

    Ecco un nuovo cantiere ... facciamo una prova in autocostruzione , purtroppo non posso iniziare subito ma cmq a breve ... inizio cmq con il postarvi i piani di costruzione ... si tratta di un brigantino denominato "Azzardoso" (come il cantiere che ho aperto :-)) ) varato nel 1847 facente parte della marina del regno di sardegna è poi passato nella regia marina nel 1961 , radiato poi nel 1965 . Con un peso normale di 400 tonnellate è lungo 31 metri , largo 8,7 metri ed ha un pescaggio di 4,1 metri . Armato con 10 cannoni da 80 mm aveva un equipaggio di 123 marinai . Il modellino è in scala 1:50


    Brigantino (Goletta) Azzardoso Dscf1310


    Brigantino (Goletta) Azzardoso Dscf1311


    Brigantino (Goletta) Azzardoso Dscf1312


    Brigantino (Goletta) Azzardoso Dscf1410


    Brigantino (Goletta) Azzardoso Dscf1411


    Questo è quanto ..


    Like a Star @ heaven


    Ultima modifica di Jolly Roger il Dom 14 Feb 2010, 10:21 - modificato 1 volta.
    avatar
    Ospite
    Ospite

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Empty Re: Brigantino (Goletta) Azzardoso

    Messaggio Da Ospite Dom 14 Feb 2010, 10:20

    Ciao Roger,
    sei partito con il piede giusto. Personalmente credo che l'autocostruzione sia il giusto punto di partenza. Ho detto bene non mi sono sbagliato.
    Quando hai realizzato un modello autocostruito, credo che tu possa realizzare qualunque cosa in campo modellistico navale. Quantomeno relativamente alla manualita' acquisita con il legno.
    Vedrai che le soddisfazioni sono tante.
    Hai fatto bene anche a scegliere un modello non molto complesso.
    Per il compensato, che tipo userai??
    Che strumenti?

    Luca
    Jolly Roger
    Jolly Roger
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Ariete Tigre
    Numero di messaggi : 537
    Data d'iscrizione : 02.01.10
    Età : 47
    Località : Novara

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Empty Re: Brigantino (Goletta) Azzardoso

    Messaggio Da Jolly Roger Dom 14 Feb 2010, 10:26

    Per il legname seguo le istruzioni , percui compensato di betulla ...per gli attrezzi ancora non sò , per ora ho solo mani e dremel , dipende da quando lo inizierò , se è vicino al mio compleanno mi farò regalare il traforo elettrico se no , mi accontenterò di quello manuale
    avatar
    Ospite
    Ospite

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Empty Re: Brigantino (Goletta) Azzardoso

    Messaggio Da Ospite Dom 14 Feb 2010, 10:28

    Con il compensato di betulla scegli il meglio. Se betulla avio e' anche meglio.
    Per il traforo elettrico se vuoi vai sul mod DSH della Proxxon. Bello strumento.
    Io lo utilizzo gia' da piu di un anno e sono molto soddisfatto.
    Jolly Roger
    Jolly Roger
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Ariete Tigre
    Numero di messaggi : 537
    Data d'iscrizione : 02.01.10
    Età : 47
    Località : Novara

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Empty Re: Brigantino (Goletta) Azzardoso

    Messaggio Da Jolly Roger Dom 14 Feb 2010, 10:33

    Guarda che ho spostato la discussione sopra dove c'è la bandiera del regno d'itali perchè mi ero sbagliato prima ..


    per il traforo penso di accontentarmi di quello della valex , questione economica , tanto penso vada bene lo stesso ... taglia fino a 5 cm di spessore percui penso che vada bene per tutto ... per avere 5 cm di chiglia devi fare una barca immensa ...
    avatar
    Ospite
    Ospite

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Empty Re: Brigantino (Goletta) Azzardoso

    Messaggio Da Ospite Dom 14 Feb 2010, 10:38

    Ciao Roger,
    hai duplicato la discussione. Quando e' tua intenzione spostare gli argomenti perche' ritieni di aver sbagliato sezione, chiedi ad un moderatore che spostera' l'argomento.
    Adesso vedo di sistemare.
    Jolly Roger
    Jolly Roger
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Ariete Tigre
    Numero di messaggi : 537
    Data d'iscrizione : 02.01.10
    Età : 47
    Località : Novara

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Empty Re: Brigantino (Goletta) Azzardoso

    Messaggio Da Jolly Roger Dom 14 Feb 2010, 10:59

    ok
    JP
    JP
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Acquario Gatto
    Numero di messaggi : 702
    Data d'iscrizione : 15.10.09
    Età : 57
    Località : Roma
    Umore : Dipende dall'aereo che prendo...

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Empty Re: Brigantino (Goletta) Azzardoso

    Messaggio Da JP Dom 14 Feb 2010, 17:21

    Ciao, Jolly

    complimenti ancora per la scelta del modello
    vedendo i disegni che hai postato, confermo nel dire che mi sembra un gran bel modello, che sicuramente avrà un grande effetto una volta realizzato.

    Solo una cosa mi rende un poco perplesso :

    La documentazione che hai a disposizione dice che era dotato di 10 cannoni da 80 mm, ma guardando attentamente la disposizione in pianta e la vista laterale, ho la sensazione che 10 pezzi di artiglieria, in alcune parti del ponte, sarebbero stati un pò "stretti".

    Per quelli disegnati (6 in pianta), mi riferisco ai due pezzi all'altezza dell'albero, e per quelli non disegnati vedo che ci sono delle cannoniere aperte all'altezza della ruota del timone e della tuga posteriore.

    A sensazione, mi sembra che quegli spazi, per posizionare un pezzo di artiglieria, siano un pò "strettini"... ma tutto può essere.

    Cercherò di trovare altre informazioni sull'Azzardoso in qualche libro sulla Marina Italiana (preunione e regia) che ho in libreria.

    Solo una precisazione : sei sicuro che si parli di cannoni da 80 mm e non da 8 libbre?

    Grazie per le info e buon avvio del cantiere.

    Ciao ed a riscriverci presto

    JP
    Jolly Roger
    Jolly Roger
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Ariete Tigre
    Numero di messaggi : 537
    Data d'iscrizione : 02.01.10
    Età : 47
    Località : Novara

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Empty Re: Brigantino (Goletta) Azzardoso

    Messaggio Da Jolly Roger Dom 14 Feb 2010, 17:40

    http://www.marina.difesa.it/storia/almanacco/parte01/navi0111.asp

    quello che ho scritto , lo ho preso da quel link , in effetti qui parla di 10 cannoni ma io ne vedo solo 8 , guarda il primo disegno che ho postato ...

    anche a mè piace come modello , e ricorda che lo ho scelto sotto tuo consiglio , percui grazie ..
    JP
    JP
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Acquario Gatto
    Numero di messaggi : 702
    Data d'iscrizione : 15.10.09
    Età : 57
    Località : Roma
    Umore : Dipende dall'aereo che prendo...

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Empty Storia del brigantino Azzardoso

    Messaggio Da JP Dom 14 Feb 2010, 21:32

    Ciao, Jolly

    ecco un pò di dati e di storia che ho preso dalla bibliografia in mio possesso sulle Navi del Regno d'Italia.
    Sfortunatamente non risultano disegni, piani o dipinti pubblicati (almeno nella mia documentazione).

    Brigantino AZZARDOSO (ex Marina del Regno di Sardegna)
    Cantiere : Cantiere della Foce – Genova
    Impostato per conto della Marina Sarda
    Varato : 1847
    In servizio nella Marina Sarda : 1847
    In servizio nella Marina Italiana : 17.03.1861
    Radiato : 20.03.1865

    Dati essenziali
    Dislocamento : 400 tonnellate
    Lunghezza : 31 metri
    Larghezza : 8,7 metri
    Immersione : 4,1 metri
    Scafo : in legno con carena rivestita in rame
    Attrezzatura velica : due alberi armati a brigantino (trinchetto e maestra a vele quadre)
    Armamento : 8 cannoni-obici F.L. (ferro liscio) da 16 libbre
    Equipaggio : 123 uomini

    Generalità
    Ultimo dei brigantini costruiti nel Cantiere della Foce per la Marina del Regno di Sardegna, l’Azzardoso fu una ripetizione, più piccola, delle costruzioni precedenti (Daino, Colombo, Eridano). Venne impiegato generalmente in “gabarra”, come nave trasporto, al comando di Piloti.

    Attività pre-unitaria
    Il 27 maggio 1847, al comando del 1° pilota Carminati, partì da Genova, assieme alle fregate San Michele e Beroldo, per andare a caricare artiglierie in Svezia, a Braviken.

    Successivamente, fino al 1855, fu adibito a servizi di trasporto di personale militare e di materiale per la Sardegna.

    Nel 1855, al comando del 1° pilota Brun, trasportò materiali in Crimea per il Corpo di Spedizione sardo, raggiungendo Costantinopoli e poi Balaklava, nel mese di luglio, a rimorchio della pirofregata Carlo Alberto.

    Nel giugno 1859 fu attrezzato a nave ospedale per la squadra che operava in Adriatico, durante la Seconda Guerra di Indipendenza.

    Nel giugno 1860 trasportò a Palermo viveri e materiali per la squadra dell’Ammiraglio Persano. A settembre si recò in Adriatico, a rimorchio del Tanaro, per trasportare parte del parco di assedio e munizioni necessarie alle truppe del Generale Cialdini per l’investimento di Ancona.

    Attività nella Marina Italiana
    Il 17 marzo 1861 entrò a far parte, come brigantino, del naviglio del Regno d’Italia. Nel settembre trasportò truppe e materiali a Napoli.

    Nel giugno 1863, dopo altri servizi del genere, portò a Tolone le dotazioni della pirofregata corazzata Regina Maria Pia, in allestimento nel cantiere de La Seyne.

    Ripeté il viaggio nell’ottobre, per portare i materiali necessari per l’altra pirofregata corazzata, la San Martino, anch’essa in allestimento.

    Tornò in disarmo dal 1° gennaio 1864 e fu radiato con Regio Decreto n. 2218 del 20 marzo 1865.

    Lo scafo fu venduto a Genova il 17 maggio per la demolizione.

    Spero che queste informazioni possano servire per darti l'aspetto "storico" della nave da te scelta che, guarda caso, si incrociò anche con la storia della nave che io ho scelto di modellare per l'anno prossimo, la Regina Maria Pia.

    Per l'armamento, dato che si parla di cannoni-obici da 16 libbre, ti cercherò informazioni su questo tipo di cannoni (inventati dal generale Paixans) e ti farò avere qualche disegno od immagine di questi.

    Ciao ed a riscriverci presto

    JP
    Jolly Roger
    Jolly Roger
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Ariete Tigre
    Numero di messaggi : 537
    Data d'iscrizione : 02.01.10
    Età : 47
    Località : Novara

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Empty Re: Brigantino (Goletta) Azzardoso

    Messaggio Da Jolly Roger Dom 14 Feb 2010, 21:50

    grazie jp , gentilissimo , già inizio a capirci qualcosa in più ... unica cosa , per carena rivestita in rame cosa intende ??
    JP
    JP
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Acquario Gatto
    Numero di messaggi : 702
    Data d'iscrizione : 15.10.09
    Età : 57
    Località : Roma
    Umore : Dipende dall'aereo che prendo...

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Empty Re: Brigantino (Goletta) Azzardoso

    Messaggio Da JP Lun 15 Feb 2010, 01:36

    Ciao, Jolly

    per carena rivestita in rame si intende la parte di scafo immersa (detta opera viva) che sopra il fasciame era ricoperta da lastre di rame inchiodate al fasciame.

    L'uso della copertura in rame serviva per diminuire sia le incrostazioni date dai molluschi che tendevano ad attaccarsi tenacemente alle fibre legnose, sia evitare l'attacco del legno da parte dei vermi di mare (teredini).

    Per la copertura in rame, una volta che avrai completato la fasciatura dello scafo, puoi dare una occhiata a vari post, anche in questo forum, dove ci sono molti esempi di realizzazione di coperture in lastre di rame (che possono essere fatte con lastrine di rame sottile, oppure con altri materiali come carta o plastica, verniciati poi adeguatamente)

    Ciao ed a riscriverci presto
    Jp
    Jolly Roger
    Jolly Roger
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Ariete Tigre
    Numero di messaggi : 537
    Data d'iscrizione : 02.01.10
    Età : 47
    Località : Novara

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Empty Re: Brigantino (Goletta) Azzardoso

    Messaggio Da Jolly Roger Lun 15 Feb 2010, 07:35

    ok , grazie di nuovo jp , ora mi sento pronto per partire , vado alla ricerca del compensato di betulla ...
    Ammiraglio
    Ammiraglio
    ADMIN Fondatore
    ADMIN Fondatore

    Maschio Sagittario Scimmia
    Numero di messaggi : 3547
    Data d'iscrizione : 26.06.09
    Età : 52
    Località : Roma
    Umore : se mi partono i 5 minuti......!!

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Empty Re: Brigantino (Goletta) Azzardoso

    Messaggio Da Ammiraglio Mar 16 Feb 2010, 16:29

    Jolly Roger ha scritto:ok , grazie di nuovo jp , ora mi sento pronto per partire , vado alla ricerca del compensato di betulla ...

    Occhio Roger,che ti sto a ruota con il "Guiscardo" Very Happy

    Ciao Rocco


    _________________
    "Non discutere mai con un idìota. La gente potrebbe non notare la differenza."(Arthur Bloch)

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Progre10 LEGGI IL REGOLAMENTO Brigantino (Goletta) Azzardoso Spacermz

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Logo1wj
    Jolly Roger
    Jolly Roger
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Ariete Tigre
    Numero di messaggi : 537
    Data d'iscrizione : 02.01.10
    Età : 47
    Località : Novara

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Empty Re: Brigantino (Goletta) Azzardoso

    Messaggio Da Jolly Roger Mar 16 Feb 2010, 17:48

    ehehhehh!!!! mi supererai !!! Dai che se riusciamo a portarli da qualche parte a far vedere c'è da bagnare la spallina :-)))




    Ho trovato del compensato di betulla , il meno spesso è 2 mm và bene lo stesso per fare il ponte ??? dai disegni dice 1 mm
    Ammiraglio
    Ammiraglio
    ADMIN Fondatore
    ADMIN Fondatore

    Maschio Sagittario Scimmia
    Numero di messaggi : 3547
    Data d'iscrizione : 26.06.09
    Età : 52
    Località : Roma
    Umore : se mi partono i 5 minuti......!!

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Empty Re: Brigantino (Goletta) Azzardoso

    Messaggio Da Ammiraglio Mar 16 Feb 2010, 18:33

    2 mm,è un po spesso!
    Ma se rivesti il ponte con listelli da 0,5 e alzi leggermente le impavesate,dovresti riprendere la scala.

    Per quanto riguarda al mio modello,sto realizzando l'ossatura.
    Il tempo di trovare informazioni "Attendibili" (E qui il buon Giampaolo potrebbe aiutarmi) ed apro il WIP.

    Inoltre l'idea di portarli in mostra come una nostra "Tematica",non è per niente male.

    Ciao Rocco


    _________________
    "Non discutere mai con un idìota. La gente potrebbe non notare la differenza."(Arthur Bloch)

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Progre10 LEGGI IL REGOLAMENTO Brigantino (Goletta) Azzardoso Spacermz

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Logo1wj
    Marco01
    Marco01
    Admin
    Admin

    Maschio Bilancia Cavallo
    Numero di messaggi : 1528
    Data d'iscrizione : 05.11.09
    Età : 42

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Empty Re: Brigantino (Goletta) Azzardoso

    Messaggio Da Marco01 Mar 16 Feb 2010, 18:38

    Se non sbaglio betulla va bene per chiglia e ordinate,poi 2 mm per il ponte è troppo spesso non si riesce a piegare, sul mio scotland quando ho rifatto il ponte ho usato 0,8 e poi ho rivestito! Wink


    _________________
    ...trasportati dal potere del vento...  Wink
    Jolly Roger
    Jolly Roger
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Ariete Tigre
    Numero di messaggi : 537
    Data d'iscrizione : 02.01.10
    Età : 47
    Località : Novara

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Empty Re: Brigantino (Goletta) Azzardoso

    Messaggio Da Jolly Roger Mar 16 Feb 2010, 18:51

    ah ecco , allora vedi che sei già più avanti di mè :-)))
    ho trovato il compensato da 1 mm però è il tipo avio e devo prendere un foglio da 20 x 120 solo per fare il ponte :-(( va beh ...sabato vado a prenderlo .. aspetto le tue foto ...





    [/quote]Inoltre l'idea di portarli in mostra come una nostra "Tematica",non è per niente male.
    [quote]

    anche questa è farina del sacco di jp
    JP
    JP
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Acquario Gatto
    Numero di messaggi : 702
    Data d'iscrizione : 15.10.09
    Età : 57
    Località : Roma
    Umore : Dipende dall'aereo che prendo...

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Empty Per Rocco - Dati e storia del Guiscardo - 1a parte

    Messaggio Da JP Mar 16 Feb 2010, 23:20

    Ciao, carissimo
    e ciao a tutti gli amici del Forum.

    Non so se hai già delle notizie sulla GUISCARDO, ma spero di farti cosa gradita riportarti alcune notizie che ho trovato nella mia bibliografia.

    Faccio qui la storia pre-unitaria della Guiscardo.
    Successivamente ti posterò la sua carriera nella Marina Italiana.

    Se vuoi, puoi fare cut&paste della storia e copiare tutto se vuoi aprire un WIP ad hoc.

    Ciao ed a riscriverci presto

    JP

    Pirofregata a ruote di 2° rango “GUISCARDO” (classe “RUGGIERO”) – ex Marina del Regno delle Due Sicilie
    Note generali
    • Cantiere : Pitcher – Gravesand (Gran Bretagna)
    • Impostata : 1842 per conto della Marina Borbonica
    • Varata : 6 Aprile 1843
    • In servizio nella Marina Borbonica : dal 6 Settembre 1843
    • In servizio nella Marina Italiana : dal 17 marzo 1861
    • Radiata : 12 Novembre 1882

    Dislocamento
    • Carico normale : 1264 tonnellate
    • Pieno carico : 1400 tonnellate

    Dimensioni
    • Lunghezza tra perpendicolari : 57,40 metri
    • Larghezza : 11,43 metri
    • Immersione a carico normale : 4,23 metri
    Scafo
    • In legno con carena rivestita in rame
    Apparato motore
    • 4 caldaie tubolari ramate
    • 1 motrice alternativa a bassa pressione
    • 2 ruote a pale
    • Potenza : 300 hp (221 kW) nominali
    • Velocità massima : 6 nodi
    • Combustibile : 210 tonnellate di carbone
    • Autonomia : 168 ore a tutta forza
    Armamento
    Iniziale :
    o 1 cannone Ferro Liscio tipo Myllar a bomba da 117 libbre a prora
    o 1 cannone Ferro Liscio tipo Myllar a bomba da 60 libbre a poppa
    o 4 cannoni-obici Ferro Liscio Paixhans da 30 libbre
    o 4 obici Bronzo Liscio da 12 libbre su affusto da sbarco
    Nel 1863 :
    o 2 cannoni Ferro Rigato Cerchiato da 16 cm ad avancarica
    o 4 cannoni Ferro Liscio da 16 cm ad avancarica
    Equipaggio
    • 9 ufficiali, 143 tra sottufficiali, marinai e fanti di Marina, 18 maestranze



    Storia generale
    Constatata l’opportunità per il Regno delle Due Sicilie di possedere un nucelo di fregate a vapore a ruote, come stava accadendo in altre marine, il Re Ferdinando II, nell’estate del 1840, decise di ordinare a cantieri inglesi “quattro battelli per il servizio da guerra”.
    Il contratto, firmato a Londra dal delegato della Marina borbonica, il capitano di fregata Antonio Bracco, con la ditta Pitcher del Cantiere North di Gravesand, per la costruzione dei soli scafi delle 4 unità della classe (Ruggiero; Guiscardo; Tancredi; Roberto) si rivelò, ad un più attento e successivo esame, piuttosto oneroso perché il loro costo complessivo, dal quale erano state escluse le paratie interne, ammontava a 97.148 Sterline, pari a 582.888 Ducati.
    Macchine e caldaie furono fornite dalla ditta inglese Maudslay, per un costo singolo di circa 22.000 Sterline.
    All’atto della loro consegna, risultò che ciascuna nave era costata, mediamente, 167.000 Ducati per lo scafo e 145.000 Ducati per l’apparato motore.
    All’entrata in servizio nella Marina Borbonica, queste quattro unità costituirono un gruppo omogeneo di pirofregate a ruote di 2° rango, certamente non inferiore a navi similari delle altre marine.
    Alte di bordo, con velatura ampia e ben distribuita sui due alberi, linee sobrie ed eleganti, erano dotate di buone qualità nautiche, anche se la velocità impressa dalle grandi ruote a pale non era elevata.
    L’armamento, sufficientemente potente, era sistemato sul ponte di coperta.
    Il 17 Marzo 1861 passarono tutte nei quadri della nuova Marina italiana, ma il tipo era ormai superato e due anni dopo, con D.M. del 14 giugno 1863, vennero declassate a pirocorvette a ruote di 2° ordine (tranne la Roberto che era già stata radiata perché in condizioni inutilizzabili)
    L’unità in condizioni migliori fu la Guiscardo; il Ministero ne ordinò una completa revisione, affidandone l’incarico al Cantiere di Castellammare di Stabia. Rimorchiata in quel porto il 29 gennaio 1862, la fregata venne tirata a secco e fu dato inizio ad un grosso ma poco meditato ciclo di lavori (l’operazione costò di più che non costruire una nuova nave da zero)
    I lavori furono comunque portati bene a termine e la pirocorvetta venne nuovamente varata il 9 settembre 1864, dopo oltre due anni di permanenza sullo scalo.

    Storia della GUISCARDO – periodo preunitario
    Delle quattro unità borboniche, la Guiscardo fu la seconda ad entrare in servizio. Presa in consegna a Londra dal tenente di vascello Marselli, giunto colà assieme all’equipaggio con la fregata Regina, la nave giunse a Napoli dalla Gran Bretagna il 6 settembre 1843.
    Nel maggio del 1845 scortò la pirofregata gemella Tancredi, sulla quale era imbarcato il Sovrano che si recava a Messina ed a Siracusa.
    Il 3 settembre 1847, al comando del capitano di fregata Antonio Bracco ed assieme alla pirofregata Ruggiero, portò a Reggio Calabria le truppe che dovevano fronteggiare i moti insurrezionali scoppiati in Sicilia.
    Il 27 aprile 1848 entrò a far parte della squadra inviata in Adriatico, agli ordini del brigadiere Raffaele de Cosa, per prendere parte agli avvenimenti bellici relativi alla Prima Guerra di Indipendenza italiana. Fu richiamata in patria in giugno, essendosi aggravata la situazione insurrezionale in Sicilia.
    Portò a Palermo le truppe del Generale Filangieri, poi, nel giugno 1849, andò a Marsiglia per prendere a rimorchio la pirofregata Veloce e trasferirla a Napoli.
    Nel settembre 1849 portò a Portici, da Gaeta, il Pontefice Pio IX, fuggiasco da Roma.
    Da giugno 1850 fu stazionaria a Palermo per alcuni anni e si trovava in quel porto quando Garibaldi sbarcò a Marsala con i Mille volontari. Il 26 maggio 1860 si recò a Catania per imbarcarvi sessantacinque soldati feriti in combattimento; in quell’occasione avvenne uno scambio di cannonate con gli insorti che cercavano di ostacolarne l’imbarco.
    Nel luglio, al comando del capitano di fregata Antonio Rocco, contribuì allo sgombero delle truppe napoletane arresesi a Milazzo e partecipò, senza esito, alla crociera di vigilanza nello Stretto di Messina per impedire ai Garibaldini di passare in Calabria.
    La sera del 6 settembre 1860, la Guiscardo, che era al comando del capitano di fregata Enrico Martini, incrociò nelle acque di Procida il Messaggero che trasportava a Gaeta il Re Francesco II. Da bordo della Messaggero fu dato, a voce, l’ordine al Guiscardo di invertire la rotta e seguire il Sovrano.
    Vista la riluttanza ad eseguire l’ordine, il retro ammiraglio Leopoldo del Re, unico fra gli Ammiragli rimasto fedele al Re, si recò personalmente a bordo per convincere il Comandante e gli altri ufficiali all’obbedienza, ma questi si rifiutarono e vollero proseguire per Napoli, dove consegnarono la nave alla squadra dell’Ammiraglio Persano.
    Jolly Roger
    Jolly Roger
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Ariete Tigre
    Numero di messaggi : 537
    Data d'iscrizione : 02.01.10
    Età : 47
    Località : Novara

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Empty Re: Brigantino (Goletta) Azzardoso

    Messaggio Da Jolly Roger Mer 17 Feb 2010, 07:16

    oh bene , anche ammiraglio con carena rivestita in rame ... arrivaci prima tu che ti seguo :-)) ...
    Jolly Roger
    Jolly Roger
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Ariete Tigre
    Numero di messaggi : 537
    Data d'iscrizione : 02.01.10
    Età : 47
    Località : Novara

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Empty Re: Brigantino (Goletta) Azzardoso

    Messaggio Da Jolly Roger Ven 19 Feb 2010, 09:57

    X JP

    Ciao , ho visto che per Magellano hai fatto un articolo sulla realizzazione del ponte , potresti inviarmelo ... poi , se mi fai sapere il metodo più pratico per associarsi visto che gli articoli più belli sono bloccati :-(((

    grazie anticipatamente
    paolone110
    paolone110
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschio Bilancia Cane
    Numero di messaggi : 46
    Data d'iscrizione : 27.06.09
    Età : 38
    Località : MILANO
    Umore : tendenzialmente pacifico...tendenzialmente

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Empty Re: Brigantino (Goletta) Azzardoso

    Messaggio Da paolone110 Ven 19 Feb 2010, 15:19

    Che io sappia l'unico modo per associarsi a Magellano è pagare la quota annuale di iscrizione che dovrebbe essere 25 euro!! Trovi tutti le info sul loro sito!!

    Ciao,
    Paolo

    P.S.: bel modello...proprio proprio bello!!!
    Jolly Roger
    Jolly Roger
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Ariete Tigre
    Numero di messaggi : 537
    Data d'iscrizione : 02.01.10
    Età : 47
    Località : Novara

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Empty Re: Brigantino (Goletta) Azzardoso

    Messaggio Da Jolly Roger Ven 19 Feb 2010, 19:58

    grazie grazie !! ho preso oggi il legno non appena mi attivo posterò qualche foto ..
    Jolly Roger
    Jolly Roger
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Ariete Tigre
    Numero di messaggi : 537
    Data d'iscrizione : 02.01.10
    Età : 47
    Località : Novara

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Empty Re: Brigantino (Goletta) Azzardoso

    Messaggio Da Jolly Roger Sab 20 Feb 2010, 18:18

    miiii!!!!! l'autocostruzione è un'avventura , oggi ho girato mezzo paese per trovare un foglio a3 di carta carbone ... carta carbone ??? si , non sò se si faccia così però ho pensato che per fare il profilo di chiglia e ordinate sul legno per poi ritagliarle di stampare con carta carbone ... ora vado a disegnare , magari stasera foto della chiglia ... siete sempre ben accetti per dire cosa ne pensate ...

    ciao , a presto ... davide



    Eccola , scusate la foto un pò scadente ma è fatta con la web cam , domani vedo di comprare le pile della macchina


    Brigantino (Goletta) Azzardoso Chigli10
    JP
    JP
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Acquario Gatto
    Numero di messaggi : 702
    Data d'iscrizione : 15.10.09
    Età : 57
    Località : Roma
    Umore : Dipende dall'aereo che prendo...

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Empty Re: Brigantino (Goletta) Azzardoso

    Messaggio Da JP Sab 20 Feb 2010, 23:57

    ciao, Jolly
    mandami la tua mail ed io ti invio l'articolo....
    la mia mail è : jpshipmodel@yahoo.it

    ciao
    JP

    Contenuto sponsorizzato

    Brigantino (Goletta) Azzardoso Empty Re: Brigantino (Goletta) Azzardoso

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Ven 18 Giu 2021, 10:12