Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

» San Felipe semicostruita DEA
Ieri alle 17:24 Da zizal

» vendo Sovereign semicostruita DEA
Ieri alle 17:17 Da zizal

» Domanda per la costruzione del battello King of Mississipi
Ieri alle 10:46 Da Andrea52

» la belle 1684 hachette di henry morgan
Sab 18 Nov 2017, 21:47 Da henry morgan

» Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?
Sab 18 Nov 2017, 21:37 Da gianfranco la selva

» RMS Titanic 1:100
Sab 18 Nov 2017, 13:21 Da Conte Cassius

» Presentazione
Sab 18 Nov 2017, 11:18 Da zizal

» Mi presento
Sab 18 Nov 2017, 10:56 Da Laerte

» Fregata L'HERMIONE(arsenale)scala 1/48 di Carmelo Tuccitto
Sab 18 Nov 2017, 10:54 Da Laerte

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 93939 messaggi in 3007 argomenti

Abbiamo 6078 membri registrati

L'ultimo utente registrato è mznhal


    Wasa's sharing projet

    Condividere
    avatar
    bruno 45
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Scorpione Gallo
    Numero di messaggi : 41
    Data d'iscrizione : 06.11.11
    Età : 72
    Località : Buttrio Udine F.V.G.

    Re: Wasa's sharing projet

    Messaggio Da bruno 45 il Gio 02 Nov 2017, 09:29

    Ciao Giorgio,come avevo scritto tempo fa io vorrei rappresentare il Wasa come si presenta ora dopo il restauro con il legno consumato e scuro ,sto gia provando ad annerire qualche scultura per vedere come riesce.Per il becco di flauto come lo chiami tu sono fatti uno alla volta con una sagomina senza seguire cadenze regolari (circa 12-15 cm )dai tuoi calcoli si doveva farne almeno 5 - 6 per incintore.Un saluto. Non so perche certe foto vengono rovesciate!!!!!
    avatar
    Giorgio 45
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Maschile Bilancia Gallo
    Numero di messaggi : 480
    Data d'iscrizione : 13.06.14
    Età : 72
    Località : Lecce
    Umore : sereno

    Re: Wasa's sharing projet

    Messaggio Da Giorgio 45 il Sab 11 Nov 2017, 12:24

    Per chi si accontenta … ma l’intervento mi sembra doveroso.

    Nel fascicolo 93 della DeA si decide … forse per il massimo risparmio, nonostante l’ esorbitante costo totale dell’opera, di far dipingere tutta la parte morta, tranne un’ area di poppa e una minima area a prua, color … legno naturale … troppo costosa la fornitura di legno “pregiato”?  Embarassed  Embarassed  Embarassed



    Non soddisfatta “sfonda” parte della poppa per alloggiare la barra del timone … peccato che la barra fosse in altra parte poppiera!







    Viva la fedeltà.  

    Giorgio45

    cervotto
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 510
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 79

    Re: Wasa's sharing projet

    Messaggio Da cervotto il Sab 11 Nov 2017, 13:03

    Forse la DeA pensa che sia la latrina del personaggio in blù.
    avatar
    Giorgio 45
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Maschile Bilancia Gallo
    Numero di messaggi : 480
    Data d'iscrizione : 13.06.14
    Età : 72
    Località : Lecce
    Umore : sereno

    Re: Wasa's sharing projet

    Messaggio Da Giorgio 45 il Lun 13 Nov 2017, 20:08

    Dodicesimo step (terza parte)

    Inizio con la posa del terzo incintone al posto del quale, provvisoriamente, posiziono e stabilizzo con puntine cartografiche, senza incollarlo, un listello unico in tiglio di mm. 1 x 5, lungo l’intero scafo, che sarà successivamente rimosso e sostituito con più listelli in pero di mm. 2 x 5; serve per conservare lo spazio dell’ incintone oltre a servire d’ iniziale appoggio per tutta la seconda listellatura di mm. 1 x 5 .



    La scelta del terzo incintone (partendo dal basso) non è casuale perché al di sotto di questo iniziano le prime rastremature.

    Procedo con il lavoro di listellatura sia salendo verso l’alto che scendendo verso la chiglia dove posiziono i mini listelli in pero da mm. 1x5 sfalsati con i  provvisori incintoni , a listello unico, in tiglio (sempre solo poggiati e fissati con puntine cartografiche) sulle due fiancate fino al livello del ponte di coperta.

    Inizio lavoro con listelli sagomati come descritto (acqua + morsa + asciugatura ambiente; per piegature importanti o su listelli spessi è comunque consigliabile l’asciugatura con aria calda)

    A metà lavoro … sembra un caos per le molteplici puntine cartografiche che tengono in sede i “falsi incintoni”






    Buona parte dell’ opera viva, che andrà successivamente dipinta, sarà al contrario realizzata in tiglio,prevalentemente a listello unico, per tutta la lunghezza dello scafo, con un risparmio di tempo e di costi.  

    Lavoro molto lungo, impegnativo e di buona precisione … ma un lavoro ripetitivo che non necessita di ulteriori informazioni … certo la difficoltà aumenta se si vogliono rispettare le diverse altezze dei sabordi rispetto agli incintoni (ricavate dai piani del museo) e il più possibile la fine del fasciame a poppa in relazione allo specchio di poppa.

    Mancano ancora i “riempitivi” a livello dei sabordi … decisamente troppo impegnativi per essere intagliati direttamente sul secondo fasciame e considerando poi che i portelli sono aperti … oltre il 50 % del lavoro non è a vista.

    Attenzione: lo spazio tra i due in cintoni e la larghezza degli ultimi due incintoni  verso il ponte di coperta è inferiore, misurando circa mm.4  e non più mm. 5 come tutti gli altri.

    particolare dei piani di prua



    particolare dei piani dello specchio di poppa



    Buon Vento

    Giorgio45

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Wasa's sharing projet

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Lun 20 Nov 2017, 08:25