Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Unisciti al forum, è facile e veloce

Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Modellisti Navali

Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 106332 messaggi in 3519 argomenti

Abbiamo 6770 membri registrati

L'ultimo utente registrato è andrea buzzo


+58
maurizio2018
Laerte
cervotto
Tuvok
Ammiraglio
capitan red
pier antonio ceci
onip
cantierimodellinavali
Walkyrja
merovingio56
Walter Furlan
Lory_1971
anspo72
ALEX70
lucas0266
birba 60
Bishop
giupy25
Lorenzo Perilli
geppo
luigi 57
traippo
Eta_Beta
OLONESE
BravoTango
gAeT
grisuzone
ricigliano salvatore
Mario Tibollo
henry morgan
Matthew
der admiral
ammutinato
pietro bollani
marcello
Kraken
giampieroricci
jk4
Gicci70
Nostromo
Jack Harrison
Jolly Roger
Roberto49
verino
seawolf
paolone110
massimiliano
Naufrago
madamalouise
Sir. Hal
Marco01
Giuseppe99
RemoL
boden
Albatros
caracciolo
sebastian
62 partecipanti

    SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati

    Albatros
    Albatros
    Ammiraglio
    Ammiraglio

    Maschio Gemelli Dragone
    Numero di messaggi : 2813
    Data d'iscrizione : 29.06.09
    Età : 57
    Località : Sant'Angelo Romano
    Umore : ma..... dipende

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Empty Re: SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati

    Messaggio Da Albatros Mar 16 Nov 2010, 21:18

    caracciolo ha scritto:io eviterei lo zucchero è comunque un composto organico se bnon attira le mosche degenera col tempo

    Quello dello zucchero è un sistema che utilizza anche mia moglie per i centrini realizzati con l'uncinetto.
    Il motivo per cui spesso si utilizza lo zucchero è perchè con il tempo l'amido fà ingiallire la stoffa mentre lo zucchero no.

    Mauro
    Nostromo
    Nostromo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 1021
    Data d'iscrizione : 17.04.10
    Età : 61
    Località : Roma
    Umore : ...a da passà a'nuttata

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Empty Re: SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati

    Messaggio Da Nostromo Mar 16 Nov 2010, 21:48

    Solo che un centrino deve rimanere bianco, mentre una vela probabilmente no, anzi forse per una lunga epoca le vele erano scure dall'inizio, cioè da nuove, il bianco è arrivato molto dopo, probabilmente dopo il 1850 la yacth America aveva le vele bianche, non certo una nave da guerra. E' interessante quello che dice Boudriot in un suo scritto sui colori, nel finale parla anche di velatura e cordami. Sotto dal sito di Fissore. In pratica scrive testuali parole: "Per l'attrezzatura, dirò che le manovre sono meno scure e le vele meno chiare di quello che potremmo immaginare."


    http://www.modarsenaval.com/I%20Colori%20della%20Marina%20Classica.htm
    Tuvok
    Tuvok
    Moderatore
    Moderatore

    Maschio Pesci Ratto
    Numero di messaggi : 1239
    Data d'iscrizione : 27.06.09
    Età : 49
    Località : Bergamo

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Empty Re: SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati

    Messaggio Da Tuvok Mar 23 Nov 2010, 20:32

    Dopo qualche giorno di assenza sono riuscito a rimettere mano al modello. E quindi ho iniziato a incollare gli incintoni inferiori. Sono partito dalla prua e piano piano procedo verso poppa sezionando il listello di pero in tronconi e congiungendoli con incastro a palella semplice. La parte di incintone che finisce sulla ruota di prua e' ancora da rifinire e lo faro' quando posizionero' la nuova chiglia e sperone in pero, in modo che possa combaciare bene.

    Intanto saluti, e sperando che i fotovoltaici mi diano tregua alla prossima.

    Alex

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Incint10
    giampieroricci
    giampieroricci
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Acquario Dragone
    Numero di messaggi : 2259
    Data d'iscrizione : 04.12.09
    Età : 56
    Località : Martina Franca
    Umore : sereno!

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Empty Re: SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati

    Messaggio Da giampieroricci Mer 24 Nov 2010, 09:10

    Ciao Alex!
    Volevo darti un piccolo suggerimento: noto che l'incintone, soprattutto quello di sinistra in foto è leggermente arretrato; prova a lasciare più margine, perchè a togliere si fa sempre in tempo: non vorrei che poi, andando a fissare la chiglia, l'incintone non risultasse completamente in appoggio (spero di non essermi incartato con le parole....)


    _________________

    Albatros
    Albatros
    Ammiraglio
    Ammiraglio

    Maschio Gemelli Dragone
    Numero di messaggi : 2813
    Data d'iscrizione : 29.06.09
    Età : 57
    Località : Sant'Angelo Romano
    Umore : ma..... dipende

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Empty Re: SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati

    Messaggio Da Albatros Mer 24 Nov 2010, 09:24

    Effettivamente come dice Giampiero, anche io avrei qualche timore a procedere in questo modo.
    Preferirei (a mio avviso) montare prima la chiglia e sperone magari con la battura già realizzata che ti aiuta per la posa del fasciame.
    Ovviamente il lavoro lo fai tu ed è giusto che procedi come meglio ritieni opportuno.

    Mauro
    giampieroricci
    giampieroricci
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Acquario Dragone
    Numero di messaggi : 2259
    Data d'iscrizione : 04.12.09
    Età : 56
    Località : Martina Franca
    Umore : sereno!

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Empty Re: SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati

    Messaggio Da giampieroricci Mer 24 Nov 2010, 10:07

    Per la Santisima Trinidad che sto costruendo mi sono trovato nella stessa situazione, perchè la DeAgostini prevede questo tipo di procedimento, e devo dire che non è stato facile riuscire a far combaciare perfettamente la ruota al profilo dello scafo; ho dovuto fare moltissimi adattamenti lavorando con lime e limette per cercare di non lasciare "aria" tra i due profili curvi; inoltre, vista la difficoltà in un profilo curvo di usare morsetti per far fare presa alla colla, ho dovuto inchiodare tutto l'insieme sperone-ruota andando a fondo di circa due millimetri con i chiodi per poi tappare il foro con una caviglia..... Insomma, un lavoraccio mica semplice!


    _________________

    Tuvok
    Tuvok
    Moderatore
    Moderatore

    Maschio Pesci Ratto
    Numero di messaggi : 1239
    Data d'iscrizione : 27.06.09
    Età : 49
    Località : Bergamo

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Empty Re: SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati

    Messaggio Da Tuvok Mer 24 Nov 2010, 11:29

    Grazie ragazzi per i suggerimenti.

    Giampiero sei stato chiarissimo, ma posso assicurarti che e' solo un effetto della foto, forse dovute alle macchie di stucco che sono andate a sporcare la parte piu' scura, ma gli incintoni vanno ancora leggermente limati perche' sono abbondanti.

    Per Mauro, la mia idea era quella di posizionare prima il fasciame e poi la chiglia per avere un effetto migliore della battura con i listelli gia' posizionati.


    A ragionamento mi sembrava un modo di agire abbastanza corretto. Cosa ne dici? Aspetto qualche suggerimento da voi che avete sicuramente piu' esperienza.

    Grazie mille intanto!

    Alex
    Nostromo
    Nostromo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 1021
    Data d'iscrizione : 17.04.10
    Età : 61
    Località : Roma
    Umore : ...a da passà a'nuttata

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Empty Re: SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati

    Messaggio Da Nostromo Sab 27 Nov 2010, 14:47

    Sperando di farti piacere Tuvok, ti posto alcune foto di un modellista che sta facendo in autocostruzione la Sovrana e magari ti possono tornare utili.

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 A_010

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 A_111

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 A_212

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 A_312

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 A_412
    Nostromo
    Nostromo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 1021
    Data d'iscrizione : 17.04.10
    Età : 61
    Località : Roma
    Umore : ...a da passà a'nuttata

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Empty Re: SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati

    Messaggio Da Nostromo Sab 27 Nov 2010, 14:55

    Altre foto, come puoi vedere si rifà al dipinto famoso.

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 A_511

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 A_611

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 A_711

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 A_811

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 A_1510

    ...è molto bravo con le sculture ma non capisco come farà ad eseguire la losca del timone che è ancora da aprire ma ha gia tutte le sculture in opera.
    Tuvok
    Tuvok
    Moderatore
    Moderatore

    Maschio Pesci Ratto
    Numero di messaggi : 1239
    Data d'iscrizione : 27.06.09
    Età : 49
    Località : Bergamo

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Empty Re: SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati

    Messaggio Da Tuvok Sab 27 Nov 2010, 17:25

    Grazie mille Riccardo, se non erro queste foto sono tratte da un forum in inglese. mi sembra di riconoscerle. Grazie mille per l'interessamento e il distrubo!

    Apprezzo molto
    Alex
    Tuvok
    Tuvok
    Moderatore
    Moderatore

    Maschio Pesci Ratto
    Numero di messaggi : 1239
    Data d'iscrizione : 27.06.09
    Età : 49
    Località : Bergamo

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Empty Re: SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati

    Messaggio Da Tuvok Sab 08 Gen 2011, 12:26

    Buon giorno a tutti amici modellisti, finalmente dopo la peripezia fotovoltaica del mese di dicembre sono riuscito a ricominciare a masticare segatura.

    Praticamente ho montato l'incintone principale a dritta, dividendolo in tronconi uniti con un incastro a palella semplice, e ho iniziato quello a sinistra.

    Ho effettivamente fato una faticaccia a incollare le prime due parti a prua, vista anche la curvatura dello scafo, ma poi una volta ripresa la mano il lavoro si e' fatto piu' spedito. ne e' la prova che gli stessi elementi montati sul lato sinistro mi hanno dato moooolto meno noia.

    Il tutto dovra' essere ancora sgrossato e carteggiato per bene.

    Un particolare. Gli incintoni principali, come da progetto dovevano essere formati da un listello di dimensioni 5x3mm. Non so ora se per un mio errore di ordine o per un errore di Ostan di spedizione, mi sono ritrovato con listelli 7x3mm. Devo dire che il risultato e' ugulamente gradevole, anzi forse lo preferisco perche' gli incintoni rimangono maggiormente marcati. Sono pero' molto piu' ardui da piegare, soprattutto di costa, ma ci si riesce con il classico metodo candela-lattina.

    Per ora vi ho annoiato abbastanza. Buon fine settimana a tutti e buon modellismo.

    Alex

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Imag0010

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Imag0011

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Imag0012

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Imag0013
    Marco01
    Marco01
    Admin
    Admin

    Maschio Bilancia Cavallo
    Numero di messaggi : 1528
    Data d'iscrizione : 05.11.09
    Età : 43

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Empty Re: SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati

    Messaggio Da Marco01 Sab 08 Gen 2011, 12:59

    Fianlmante Alex sono contento che hai riaperto il cantiere! Ero curioso di sapere se prima di scaldare il listello lo inumidivi un po', oppure lavorando a contatto con la lattina non raggiunge temperature che possano annerirlo e riesci a lavorarlo senza inumidirlo. A presto e buon lavoro!

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 855371


    _________________
    ...trasportati dal potere del vento...  Wink
    Tuvok
    Tuvok
    Moderatore
    Moderatore

    Maschio Pesci Ratto
    Numero di messaggi : 1239
    Data d'iscrizione : 27.06.09
    Età : 49
    Località : Bergamo

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Empty Re: SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati

    Messaggio Da Tuvok Sab 08 Gen 2011, 13:28

    Ciao Marco, per le curvature piu' accentuate lo inumidisco solo un poco. Non c'e' comunque pericolo di annerimenti anche se si lavora a secco.

    Alex
    caracciolo
    caracciolo
    Utente storico
    Utente storico

    Maschio Acquario Ratto
    Numero di messaggi : 1478
    Data d'iscrizione : 02.07.09
    Età : 36
    Località : napoli
    Umore : variabile

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Empty Re: SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati

    Messaggio Da caracciolo Sab 08 Gen 2011, 13:44

    alex ma se gli incintoni sono doppi e se vanno imperniati in teoria perchè non chiodi direttamente ti risparmi molta fatica nel posizionare le cose
    il pero è abbastanza flessibile e adatto alla chiodatura diversamente dal noce
    ciao
    caracciolo
    caracciolo
    Utente storico
    Utente storico

    Maschio Acquario Ratto
    Numero di messaggi : 1478
    Data d'iscrizione : 02.07.09
    Età : 36
    Località : napoli
    Umore : variabile

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Empty Re: SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati

    Messaggio Da caracciolo Sab 08 Gen 2011, 13:47

    sai una cosa la distanza tra la seconda e la terza batteria mi sembra un po troppo alta come se l altezza tra 2 e 3 ponte di batteria fosse maggiore del la distanza tra 1 e 2
    ormai è andata cosi' comunque
    Tuvok
    Tuvok
    Moderatore
    Moderatore

    Maschio Pesci Ratto
    Numero di messaggi : 1239
    Data d'iscrizione : 27.06.09
    Età : 49
    Località : Bergamo

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Empty Re: SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati

    Messaggio Da Tuvok Sab 08 Gen 2011, 14:24

    Scusa Luigi, ma non riesco a capire che distanza intendi sbagliata.

    I sabordi (filo inferiore) sono tutti alla stessa distanza. Non e' che ti inganna il fatto che salendo diventano piu' piccoli?

    Forse sbaglio a capire. Chiedo lumi a voi maestri.

    Alex
    pietro bollani
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschio Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2206
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 59
    Località : castel san giovanni PC

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Empty Re: SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati

    Messaggio Da pietro bollani Sab 08 Gen 2011, 14:33

    Ciao Tuvok,
    era tempo rivedere la tua Sovrana !!
    Vorrei però farti notare la posizione della linea d' incinta rispetto i sabordi, a me sembra un pò troppo arcuata all' estrema prua e troppo poco a poppa dove dovrebbe attraversare l'ultimo portello nella sua parte alta. Per l'altezza dei portelli che dice Caracciolo, sinceramente non vedo ( o non capisco ) l' errore.
    Ti ho evidenziato un' immagine che credo tu conosca bene...
    Buon lavoro !!

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Van-110
    Tuvok
    Tuvok
    Moderatore
    Moderatore

    Maschio Pesci Ratto
    Numero di messaggi : 1239
    Data d'iscrizione : 27.06.09
    Età : 49
    Località : Bergamo

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Empty Re: SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati

    Messaggio Da Tuvok Sab 08 Gen 2011, 14:40

    Grazie Pietro, per quanto riguarda la linea dell'incintone hai perfettamente ragione. L'unico problema e' che i piani da cui sono partito non la prevedevano in quel modo, e se andassi a farla come da te giustamente indicato non sarebbe piu' congruente con la linea dei ponti e del cassero.

    Per fare cio' avrei dovuto modificare sostanzialmente i piani, ma ormai ero troppo avanti con i lavori.

    Grazie mille per il tuo intervento sempre gradito

    Alex
    pietro bollani
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschio Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2206
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 59
    Località : castel san giovanni PC

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Empty Re: SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati

    Messaggio Da pietro bollani Sab 08 Gen 2011, 14:50

    Capisco Alex, però dalle foto che hai postato in precedenza, mi sembra che lo spazio per realizzare un fasciame "storicamente corretto" ci sia in abbondanza.
    Scusa l' insistenza, ma hai fatto un buon lavoro finora, quindi fregatene dei piani ( tanto si sa che sono sbagliati ) e controlla le altezze... Per me ci stai !!!
    Che cavolo !! Hai fatto 30... fai 31 !!! piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 637894
    Tuvok
    Tuvok
    Moderatore
    Moderatore

    Maschio Pesci Ratto
    Numero di messaggi : 1239
    Data d'iscrizione : 27.06.09
    Età : 49
    Località : Bergamo

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Empty Re: SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati

    Messaggio Da Tuvok Sab 08 Gen 2011, 15:09

    Ok pietro. Ci guardo bene. Tra l'altro mi e' stato anche fatto notare che le palelle sembrano un po' troppo fitte rispetto lo spessore dell'incintone. Dovro' controllare anche quello nonostante l'effetto mi piaccia comunque. Grazie mille

    Alex
    pietro bollani
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschio Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2206
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 59
    Località : castel san giovanni PC

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Empty Re: SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati

    Messaggio Da pietro bollani Sab 08 Gen 2011, 15:51

    A sì giusto, le palelle...
    Ho visto che è un po' di moda ultimamente metterle dappertutto... personalmente le eviterei sulle incinte.
    Ho una discreta documentazione di navi inglesi e sinceramente non le ho ancora viste applicate; anzi, sarei grato se qualcuno potesse fornirmi documentazione a proposito, naturalmente di tipo storico tipo disegni o modelli d' epoca...

    Non so Alex,
    la documentazione circa la marina inglese di inizio '600 è piuttosto scarna, la Sovrana stessa lo dimosta, eppure era la nave più rappresentativa della sua epoca.
    Ognuno è libero di fare le cose come crede, personalmente credo sia già una fortuna potersi affidare al lavoro di gente come Payne e Van de Velde... non oserei di più.
    E' un' opinione naturalmente e anche molto personale.
    giampieroricci
    giampieroricci
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Acquario Dragone
    Numero di messaggi : 2259
    Data d'iscrizione : 04.12.09
    Età : 56
    Località : Martina Franca
    Umore : sereno!

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Empty Re: SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati

    Messaggio Da giampieroricci Sab 08 Gen 2011, 21:14

    In effetti, anche a me sembrano un po' troppe quelle palelle.... avrei fatto parti di cinta più lunghe....


    _________________

    Ammiraglio
    Ammiraglio
    ADMIN Fondatore
    ADMIN Fondatore

    Maschio Sagittario Scimmia
    Numero di messaggi : 3547
    Data d'iscrizione : 26.06.09
    Età : 52
    Località : Roma
    Umore : se mi partono i 5 minuti......!!

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Empty Re: SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati

    Messaggio Da Ammiraglio Sab 08 Gen 2011, 21:44

    Beh dipende anche dalla distanza l'una dal'altra (palelle intendo)
    Consideriamo anche la lunghezza del Veliero in scala 1:1.....91 metri fuori tutto!Riportato in scala,le palelle dovrebbero trovarsi a circa 8/9 centrimetri l'una dal'altra.
    Se la misura è questa,credo che ci possa stare.

    Per la cinta bassa.....caro Alex,anche io mi trovo d'accordo con Pietro.

    Ciao rocco


    _________________
    "Non discutere mai con un idìota. La gente potrebbe non notare la differenza."(Arthur Bloch)

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Progre10 LEGGI IL REGOLAMENTO piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Spacermz

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Logo1wj
    caracciolo
    caracciolo
    Utente storico
    Utente storico

    Maschio Acquario Ratto
    Numero di messaggi : 1478
    Data d'iscrizione : 02.07.09
    Età : 36
    Località : napoli
    Umore : variabile

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Empty Re: SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati

    Messaggio Da caracciolo Sab 08 Gen 2011, 23:34

    e si le pallele come hanno gia detto altri mi sembrano troppe io calcolerei fasce da 10 15 metri scalati queste misure
    per la prua l incintone scende(nel senso che non sale come la fascia ti dice ma sale molto meno, distorcendosi di lato)
    bisognerebbe vederlo di prora per capire

    per il fatto dele cannoniere mi riferivo alla prima foto che mi sembra che il sabordo in alto sia troppo in alto ma non so dirti di piu

    caracciolo
    caracciolo
    Utente storico
    Utente storico

    Maschio Acquario Ratto
    Numero di messaggi : 1478
    Data d'iscrizione : 02.07.09
    Età : 36
    Località : napoli
    Umore : variabile

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Empty Re: SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati

    Messaggio Da caracciolo Dom 09 Gen 2011, 15:00

    dopo una rapida revisione delle ultime pagine
    sotto consiglio esterno
    dico quando non si sa quali misure scegliere per determinati elementi su un imbarcazione riflettiamo su un discorso filologico
    se questa nave è di legno la misura degli elementi non puo essere superiore a quella della materia prima a disposizione
    una quercia inglese in media va dai 8 ai 15 metri di fusto
    gli elementi strutturali princilali in una nave sono incintoni chiglia corde e secondo me dato che i maestri d ascia erano persone che sapevano quello che facevano gli elementi piu lunghi erano quelli citati sopra,
    perche avere minor discontinuità significa avere maggior robustezza

    io quindi mi terrei sui 12 14 metri in scala per la lunghezza di ogni elemento dell incintone

    2
    non so di preciso quanto fosse il sovereing ma 91 metri mi pare decisamente eccessivo dato che per la costruzione lignea con collegamenti chiodati non si possono superare generalmente i 60 metri di scafo gia i genieri del corpo marittimo francese ne erano consapevoli nel 1750 considerando che siamo nel 600 ho fortissimi dubbi
    anzi alex se sai la scala dacci informazioni
    il victory e 70 metri ol e siamo 100 anni dopo con disclocamenti superiori
    come dico sempre a volte gli esperti dicono cose senza senso
    io so bene che rocco l avrà letta da qualche parte mi pare che anchio lessi una cosa delgenere infatti mi riferisco a chi ha scritta per la prima volta questa cosa
    ciao luigi

    Contenuto sponsorizzato

    piani - SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati - Pagina 21 Empty Re: SOVEREIGN OF THE SEAS - Autocostruzione da piani Amati

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mar 19 Ott 2021, 07:54