Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 92545 messaggi in 2951 argomenti

Abbiamo 6006 membri registrati

L'ultimo utente registrato è enrico della rosa


    rastrematura

    Condividere

    Vitriol
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Cancro Cane
    Numero di messaggi : 6
    Data d'iscrizione : 09.07.17
    Età : 47

    rastrematura

    Messaggio Da Vitriol il Lun 10 Lug 2017, 11:55

    Miei cari,
    come primo post dal mio ingresso in questo forum, volevo chiedervi un'opinione.
    Per la rastrematura dei listelli ho sempre usato un buon cutter e una riga in ferro, con risultati discreti. Ho appena visto un modello di levigatrice a nastro della proxxon con un sistema di blocco sul banco.
    Secondo voi può essere un attrezzo utile per la rastrematura, o è l'ennesimo attrezzo inutile?
    Attendo un vostro illuminato parere.

    cervotto
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 410
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 79

    Re: rastrematura

    Messaggio Da cervotto il Lun 10 Lug 2017, 13:04

    Avrai lo stesso risultato, solo in modo più veloce, quindi pensaci prima di spendere per una cosa che non sarà "straordinaria. Io sono quasi 50 anni che uso riga e cutter sono sempre andato bene, magari in modo più lento che con una macchina.

    Vitriol
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Cancro Cane
    Numero di messaggi : 6
    Data d'iscrizione : 09.07.17
    Età : 47

    Re: rastrematura

    Messaggio Da Vitriol il Lun 10 Lug 2017, 13:44

    Grazie e condivido il fatto che sia solo una questione di tempo. In realtà l'attrezzo in questione mi interessa anche oltre la rastrematura, perchè una levigatrice è utile e sto usando un attrezzo non proprio specialistico in questo momento.
    Comunque se farò questa pazzia, vi informo del risultato.
    avatar
    JACK SPARROW 53
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 52
    Data d'iscrizione : 17.06.17
    Età : 64

    Re: rastrematura

    Messaggio Da JACK SPARROW 53 il Lun 10 Lug 2017, 14:39

    Ciao Vitriol io ho comprato l'attrezzo che dici della Proxon , ma per altri motivi . E' un bell'attrezzo ma non è adatto per la rastrematura , secondo me . E' molto veloce , anche alla minima velocità , e bisogna avere la mano molto ferma , altrimenti ti salta come niente . Quindi , per un lavoro preciso come la rastrematura , non lo vedo proprio bene per niente . Inoltre ,, è molto potente , molto ma molto potente , per cui , se dovessi usarlo per una rastrematura , rischieresti di trovarti con un listello ... molto ridotto . Va bene per sgrossare grosse superfici , questo si . Spero di esserti stato utile .
    Ciao buon lavoro e buon vento
    avatar
    pier antonio ceci
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Maschile Ariete Gatto
    Numero di messaggi : 333
    Data d'iscrizione : 10.06.15
    Età : 54
    Località : San Marino

    Re: rastrematura

    Messaggio Da pier antonio ceci il Lun 10 Lug 2017, 18:55

    Ciao Vitriol;

    Io la rastremata la faccio sempre a mano, non ho mai preso in considerazione di comperarmi una macchina. Sono soddisfatto così.

    Buon navigare

    Pier Antonio

    Vitriol
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Cancro Cane
    Numero di messaggi : 6
    Data d'iscrizione : 09.07.17
    Età : 47

    grazie

    Messaggio Da Vitriol il Lun 17 Lug 2017, 14:03

    Mi hai evitato una spesa inutile. Avevo il sospetto che fosse un mostro di macchina ...
    Grazie ancora


    JACK SPARROW 53 ha scritto:Ciao Vitriol io ho comprato l'attrezzo che dici della Proxon , ma per altri motivi . E' un bell'attrezzo ma non è adatto per la rastrematura , secondo me . E' molto veloce , anche alla minima velocità , e bisogna avere la mano molto ferma , altrimenti ti salta come niente . Quindi , per un lavoro preciso come la rastrematura , non lo vedo proprio bene per niente . Inoltre ,, è molto potente , molto ma molto potente , per cui , se dovessi usarlo per una rastrematura , rischieresti di trovarti con un listello ... molto ridotto . Va bene per sgrossare grosse superfici , questo si . Spero di esserti stato utile .
    Ciao buon lavoro e buon vento
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1578
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 60
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: rastrematura

    Messaggio Da Laerte il Ven 21 Lug 2017, 09:47

    Ben venga la tecnologia, ma il buon vecchio metodo del mastro d'ascia non è stato ancora superato.
    Buon lavoro e Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.

    avatar
    franuvolo
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Maschile Pesci Gallo
    Numero di messaggi : 99
    Data d'iscrizione : 26.01.10
    Età : 60
    Località : caserta
    Umore : tranquillo

    Re: rastrematura

    Messaggio Da franuvolo il Sab 22 Lug 2017, 20:23

    ciao Vitriol
    vedi se ti piace questo metodo
    http://www.franuvolo.it/sito/morsetto-per-piallatura-listelli
    Gaetano
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2079
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: rastrematura

    Messaggio Da IGianni Giordano il Sab 22 Lug 2017, 21:39

    Certo che ci vuole tanta fantasia per riuscire a complicarsi la vita.
    Non capisco perchè in molti abbiate difficoltà a rastremare un listello. Dai tempi che furono, ho sempre operato in questo modo: accosto il listello allo scafo in costruzione e con una matita segno l'inizio e la fine della rastrematura.Segno anche quanto materiale devo asportare. Ho sempre a portata di mano una lama nuova di un cuttex. Metto il listello in piano;posiziono la lama sui segni che ho fatto;mi aiuto con un martello e do un colpetto sulla lama. Il listello si taglia ed il giochino è fatto. Qualche volta devo dare una sistematina finale con un pò di carta abrasiva.
    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femminile Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 2695
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 59
    Località : Trieste
    Umore : Terribilimente indaffarata

    Re: rastrematura

    Messaggio Da Walkyrja il Sab 22 Lug 2017, 21:47

    IGianni Giordano ha scritto:Certo che ci vuole tanta fantasia per riuscire a complicarsi la vita.
    Non capisco perchè in molti abbiate difficoltà a rastremare un listello. Dai tempi che furono, ho sempre operato in questo modo: accosto il listello allo scafo in costruzione e con una matita segno l'inizio e la fine della rastrematura.Segno anche quanto materiale devo asportare. Ho sempre a portata di mano una lama nuova di un cuttex. Metto il listello in piano;posiziono la lama sui segni che ho fatto;mi aiuto con un martello e do un colpetto sulla lama. Il listello si taglia ed il giochino è fatto. Qualche volta devo dare una sistematina finale con un pò di carta abrasiva.


    Stesso metodo anch'io Gianni, non posso nemmeno immaginare di usare un accrocco del genere.


    _________________
         

    Giansalis
    Tenente di vascello
    Tenente di vascello

    Leone Capra
    Numero di messaggi : 176
    Data d'iscrizione : 30.08.14
    Età : 61
    Località : Fosdinovo (MS)

    Re: rastrematura

    Messaggio Da Giansalis il Sab 22 Lug 2017, 23:06

    Ciao Vitriol,
    non posso che associarmi a tutti gli amici che ti hanno finora risposto: riga metallica e un cutter ben affilato, meglio con una lama un po' sottile tipo taglierino, con al più un po' di carta vetrata per le piccole rettifiche. Anch' io all' inizio speravo esistesse qualche attrezzo che mi potesse garantire precisione e rapidità: alla fine dopo aver provato un paio di attrezzi in vendita in commercio sono arrivato alla conclusione che il migliore è quello ancora da inventare. Buon lavoro e soprattutto facci vedere un po' di cantiere.
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1578
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 60
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: rastrematura

    Messaggio Da Laerte il Lun 24 Lug 2017, 11:08

    Ribadisco, associandomi agli amici che mi precedono, che il metodo migliore e più rapido è quello tradizionale.
    Se qualcuno scopre un metodo diverso, più semplice e più rapido, gradirei esserne rapidamente informato.
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.

    avatar
    Giorgio 45
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Maschile Bilancia Gallo
    Numero di messaggi : 392
    Data d'iscrizione : 13.06.14
    Età : 71
    Località : Lecce
    Umore : sereno

    Re: rastrematura

    Messaggio Da Giorgio 45 il Lun 24 Lug 2017, 12:46

    Giansalis ha scritto:Ciao Vitriol,
    non posso che associarmi a tutti gli amici che ti hanno finora risposto: riga metallica e un  cutter ben affilato, meglio con una lama un po' sottile tipo taglierino.

    Una lama di bisturi numero 11 con relativo manico permettono cose egregie e a costi contenuti ... ma attenti a non tagliarsi.

    Buon Vento

    Giorgio45

    Vitriol
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Cancro Cane
    Numero di messaggi : 6
    Data d'iscrizione : 09.07.17
    Età : 47

    Re: rastrematura

    Messaggio Da Vitriol il Mar 25 Lug 2017, 11:55

    Grazie a tutti, anch'io uso il metodo tradizionale con riga metallica e bisturi. In realtà avevo visto da qualche parte l'uso della macchina e mi incuriosiva il metodo.
    Per il resto sono ormai alla fine di un trotamares e se vi interessa vi mando qualche foto.
    Un saluto a tutti
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1578
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 60
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: rastrematura

    Messaggio Da Laerte il Mar 25 Lug 2017, 15:54

    Mai negare agli amici la visione di un bel modello in costruzione!
    Aspettiamo le foto, magari in un bel WIP.
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.


    Contenuto sponsorizzato

    Re: rastrematura

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Gio 17 Ago 2017, 03:37