Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

» Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?
Oggi alle 15:38 Da JACK SPARROW 53

» stucco epossidico bicomponente
Oggi alle 11:44 Da valter1

» Come fare per costruire la Vespucci
Oggi alle 09:29 Da magnani claudio

» H.M.S. VICTORY (Sergal)
Lun 18 Set 2017, 23:23 Da babbyo

» Royal Caroline (Panarat) 1749
Lun 18 Set 2017, 22:29 Da pier antonio ceci

»  Wasa's sharing projet
Lun 18 Set 2017, 22:29 Da bruno 45

» fasciame unico o doppio fasciame?
Lun 18 Set 2017, 21:44 Da Vitriol

» Mi presento
Lun 18 Set 2017, 19:26 Da luigi43

» BRIGANTINO NAVE ITALIA
Lun 18 Set 2017, 17:26 Da Laerte

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 92938 messaggi in 2971 argomenti

Abbiamo 6034 membri registrati

L'ultimo utente registrato è braun


    Mezzo da Sbarco LCM

    Condividere
    avatar
    Grupnav28
    Tenente di vascello
    Tenente di vascello

    Maschile Bilancia Dragone
    Numero di messaggi : 172
    Data d'iscrizione : 16.10.11
    Età : 40
    Località : Barcellona Pozzo di Gotto

    Re: Mezzo da Sbarco LCM

    Messaggio Da Grupnav28 il Ven 01 Set 2017, 14:40

    Quindi...due domande semplici ma complicate, andando per ordine...

    La scritta strana sulla fiancata...le operazioni in Albania iniziarono senza preavviso, eravamo in viaggio per Capo Teulada per svolgere un esercitazione, durante una notte ormai in mezzo al Tirreno, abbiamo fatto dietro front e ci siamo diretti su Valona, la scritta è un cartello in Albanese, tra l'altro grammaticalmente scorretta, fu predisposta in fretta e furia nelle ore precedenti le operazioni di sbarco che cominciarono alle 06:00, l'intenzione credo sia stata quella di scrivere "Alt! Vietato Oltrepassare", letteralmente significa "Fermarsi! fermarsi oltrepassare", ma anche se scorretta quella era la scritta e quella ho messo

    Il coccodrillo...il Gruppo Mezzi da Sbarco (Comgrupmesbarc) era un esperimento, alla fine riuscito bene, i mezzi da sbarco fino alla prima metà degli anni 90 erano imbarcati sulle navi da sbarco, dipendevano dalle navi da sbarco come nella seconda guerra mondiale, il personale era quello delle navi, quindi giubbotto di salvataggio (credo arancione), divisa da lavoro blu -.-', elmetto e disarmati, nulla di strano direte, il mezzo da sbarco dopo la prima ondata ritorna alla nave, imbarca l'ondata successiva e torna a terra...e se il mezzo resta in spiaggia? un avaria, viene colpito o il pilota muore?...a un certo punto si decise quindi di costituire il Gruppo Mezzi da Sbarco, come reparto del Battaglione San Marco (oggi Reggimento), quindi personale addetto alla condotta e manutenzione dei mezzi da sbarco (Nocchieri e Motoristi) ma con l'addestramento da fuciliere, in quegli anni arrivai io...scuole sottufficiali a La Maddalena, addestramento alla Carlotto ed a Pedagne, e poi infine di base a Brindisi in arsenale, c'erano continue novità, all'inizio non avevamo l'indennità operativa, poi venne concessa, avevamo l'equipaggiamento del Battaglione ma non potevamo fregiarci del basco, poi venne concesso, ecc. ecc.

    Non avevamo insegne di reparto (a parte quelle del San Marco), e una mattina un sottufficiale di cui non faccio il nome, non so se per iniziativa personale o per ordini superiori, dipinse sui mezzi da sbarco un coccodrillo...il fatto è che il coccodrillo piaque (o fu tollerato) e finì anche sul Grest del Gruppo Mezzi da Sbarco, fino al mio congedo il coccodrillo è sempre stato presente, poi scomparve ma non so esattamente in quali anni e per quale motivo, in Albania c'era.
    Il Coccodrillo sempre dal medesimo sottufficiale fu dipinto anche all'interno del ponte Garage, su una paratia vicina al bacino allagabile, di Nave San Giusto (se la memoria non mi inganna) ovviamente molto grande tipo un 2,00 x 1,00 m, anche questo coccodrillo non so se esiste ancora.

    Negli anni 80 tre mezzi da sbarco del tipo precedente a quello che sto realizzando io quindi LCM3, avevano disegnati sul fronte della plancia rispettivamente, zio Paperone (incacchiato), Paperino (incacchiato e con gli occhi ignettati di sangue) e Qui Quo Qua (incacchiati pure loro) che tirano una fune, di questi mezzi ho traccia su una vecchissima rivista e su una monografia del Battaglione San Marco.
    avatar
    bianco64squalo
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Vergine Dragone
    Numero di messaggi : 2043
    Data d'iscrizione : 03.08.11
    Età : 53
    Località : Albignasego - Padova
    Umore : Scherzoso

    Re: Mezzo da Sbarco LCM

    Messaggio Da bianco64squalo il Ven 01 Set 2017, 14:48

    Grazie, come immaginavo il tutto è frutto di osservazioni personali ( tue )....
    avatar
    Grupnav28
    Tenente di vascello
    Tenente di vascello

    Maschile Bilancia Dragone
    Numero di messaggi : 172
    Data d'iscrizione : 16.10.11
    Età : 40
    Località : Barcellona Pozzo di Gotto

    Re: Mezzo da Sbarco LCM

    Messaggio Da Grupnav28 il Ven 01 Set 2017, 15:14




    avatar
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2147
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 55
    Località : castel san giovanni PC

    Re: Mezzo da Sbarco LCM

    Messaggio Da pietro bollani il Ven 01 Set 2017, 15:44

    Io non mi immaginavo niente, ma ho gustato fino in fondo la tua descrizione degli eventi... Bravo !!!
    avatar
    Grupnav28
    Tenente di vascello
    Tenente di vascello

    Maschile Bilancia Dragone
    Numero di messaggi : 172
    Data d'iscrizione : 16.10.11
    Età : 40
    Località : Barcellona Pozzo di Gotto

    Re: Mezzo da Sbarco LCM

    Messaggio Da Grupnav28 il Sab 02 Set 2017, 13:37

    Buongiorno a tutti, oggi una piccola variazione sul tema, mi pongo sempre il problema della "casa" finale dei modelli prima di completarli, per il mezzo da sbarco ho realizzato una teca (solo le parti in legno).

    La base è in pino lamellare (quello della Brico), sui bordi ho fissato una cornice che solitamente viene utilizzata per realizzare i riquadri delle porte a vetri (o all'Inglese se preferite), ho tinto il tutto utilizzando del mordente ciliegio, fondo turapori ed una mano di trasparente lucido, da un lato ho realizzato con un blocco di abete la base per la targa descrittiva del modello, il supporto vero e proprio del mezzo, sono quattro selle realizzate con quadrelli 1 x 1 tinti con mordente noce molto diluito e lasciati al naturale per dare un effetto di vecchio.









    la teca è in Lexan da 3mm, viene tenuta in sede dal bordo superiore della cornice, avere utilizzato il Lexan da 3mm è stato un errore (lo sconsiglio vivamente perchè tende a piegarsi anche con il suo stesso peso), fortunatamente, ho trovato in zona una ditta (non esosa) che lo lavora quindi per il futuro, le teche saranno con pannelli da 5mm.
    avatar
    Grupnav28
    Tenente di vascello
    Tenente di vascello

    Maschile Bilancia Dragone
    Numero di messaggi : 172
    Data d'iscrizione : 16.10.11
    Età : 40
    Località : Barcellona Pozzo di Gotto

    Re: Mezzo da Sbarco LCM

    Messaggio Da Grupnav28 il Lun 04 Set 2017, 20:42

    Altro avanzamento, ormai siamo quasi alla fine...finito l'assemblaggio sarà tutto lavoro di pennello e pigmenti...


    vista della poppa completa ovviamente per quanto riguarda l'assemblaggio


    lato sinistro


    vano di carico a proravia


    vano di carico a poppavia


    particolare.
    avatar
    Grupnav28
    Tenente di vascello
    Tenente di vascello

    Maschile Bilancia Dragone
    Numero di messaggi : 172
    Data d'iscrizione : 16.10.11
    Età : 40
    Località : Barcellona Pozzo di Gotto

    Re: Mezzo da Sbarco LCM

    Messaggio Da Grupnav28 il Lun 04 Set 2017, 20:50

    Pubblico anche qualche altra foto della plancia, ho provato a realizzare i cavi per i collegamenti elettrici dell'albero e dell'antenna, il risultato finale mi ha soddisfatto, quindi realizzerò l'impianto elettrico anche nel vano di carico...che tra le altre cose torna utile per nascondere magagne...




    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1621
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 61
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: Mezzo da Sbarco LCM

    Messaggio Da Laerte il Mar 05 Set 2017, 10:29

    Ti consiglio di procurarti, in qualsiasi cartoleria per pochi centesimi, un foglio di cartoncino bianco o azzurro chiaro, da posizionare dove fai le foto. I particolari risaltano molto meglio ed eviti la confusione di colori dietro e sotto i modelli.
    Non voglio insegnarti niente, è solo per avere il piacere di vedere meglio quello che produci.
    Il modello è eccezionale, complimenti!
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.


    Contenuto sponsorizzato

    Re: Mezzo da Sbarco LCM

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mer 20 Set 2017, 18:31