Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 98601 messaggi in 3225 argomenti

Abbiamo 6469 membri registrati

L'ultimo utente registrato è Alesanremo


    Una Bellona in Giappone

    Mario Cerutti
    Mario Cerutti
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschio Numero di messaggi : 50
    Data d'iscrizione : 28.02.10
    Località : Giappone
    Umore : Variabile

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Empty Aggiornamento

    Messaggio Da Mario Cerutti il Sab 22 Mag 2010, 14:38

    Salve a tutti. Mostro qui un paio di nuove immagini dopo molto tempo. La costruzione procede a rilento, anche a causa di un nuovo trasloco.

    Questa immagine mostra l'allestimento dei supporti delle passerelle laterali. Chi sta costruendo la Bellona sa che tali supporti erano in ferro e, quindi, molto più piccoli di quelli che ho costruito io. D'altra parte è difficile, almeno per me, realizzarli in metallo in scala 1:100. Con le passerelle montate tuttavia non si vedranno molto:
    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Bellon26
    Mario Cerutti
    Mario Cerutti
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschio Numero di messaggi : 50
    Data d'iscrizione : 28.02.10
    Località : Giappone
    Umore : Variabile

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Empty Aggiornamento

    Messaggio Da Mario Cerutti il Sab 22 Mag 2010, 14:40

    Questa foto mostra una delle due passerelle laterali montata:

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Bellon27
    sebastian
    sebastian
    Utente storico
    Utente storico

    Maschio Acquario Bufalo
    Numero di messaggi : 482
    Data d'iscrizione : 26.06.09
    Età : 33
    Località : Gallarate
    Umore : Studioso

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Empty Re: Una Bellona in Giappone

    Messaggio Da sebastian il Sab 22 Mag 2010, 14:45

    DAvvero un ottimo lavoro, ma ti conviene unirli uno di seguito all'altro i post con glia ggironamenti, intanto te li ho riuniti io Very Happy

    Ps. il lavoro è davvero stupefacente, a dir poco perfetto
    avatar
    Ospite
    Ospite

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Empty Re: Una Bellona in Giappone

    Messaggio Da Ospite il Sab 22 Mag 2010, 17:31

    Ciao Mario,
    davvero un gran bel lavoro.
    Ho spostato l'argomento qui nel tuo cantiere cosi' da dare continuita'.

    Luca
    Giorgio
    Giorgio
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Sagittario Gallo
    Numero di messaggi : 726
    Data d'iscrizione : 31.03.10
    Età : 61
    Località : Genova
    Umore : Nuvoloso variabile

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Empty Re: Una Bellona in Giappone

    Messaggio Da Giorgio il Sab 22 Mag 2010, 17:54

    Ciao Mario,

    Quando ho visto il tu avatar mi sono ritornati in mente i tempi dei viaggi per il Giappone. Sono un ex marittimo.
    Complimenti per il modello, io sono un dilettante agli inizi, ma la precisione è evidente e notevole.
    Prenderò degli esempi per il mio lavoro.

    ciao.

    Giorgio
    Ammiraglio
    Ammiraglio
    ADMIN Fondatore
    ADMIN Fondatore

    Maschio Sagittario Scimmia
    Numero di messaggi : 3547
    Data d'iscrizione : 26.06.09
    Età : 50
    Località : Roma
    Umore : se mi partono i 5 minuti......!!

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Empty Re: Una Bellona in Giappone

    Messaggio Da Ammiraglio il Sab 22 Mag 2010, 18:35

    Ciao Mario

    Devo dire che stai andando alla Grande!
    Solo che magari i carabbottini...o meglio le cornici dei carabbottini,le avrei fatte dello stesso colore del ponte.
    Inoltre se dai una "schiena d'asino" così al carabbottino stesso,si presume che lo stesso ponte la abbia unguale.Invece nel tuo Bellona si vede un ponte abbastanza "lineare" e piatto (anche se sicuramente le immagini molto spesso ingannano),mentre il carabbottino come detto sopra.

    Tuttavia il Lavoro è molto ben eseguito....Complimenti!

    Ciao Rocco


    _________________
    "Non discutere mai con un idìota. La gente potrebbe non notare la differenza."(Arthur Bloch)

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Progre10 LEGGI IL REGOLAMENTO Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Spacermz

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Logo1wj
    Mario Cerutti
    Mario Cerutti
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschio Numero di messaggi : 50
    Data d'iscrizione : 28.02.10
    Località : Giappone
    Umore : Variabile

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Empty Re: Una Bellona in Giappone

    Messaggio Da Mario Cerutti il Dom 23 Mag 2010, 03:40

    sebastian ha scritto:DAvvero un ottimo lavoro, ma ti conviene unirli uno di seguito all'altro i post con glia ggironamenti, intanto te li ho riuniti io Very Happy

    Ps. il lavoro è davvero stupefacente, a dir poco perfetto

    Grazie per lo spostamento. La prossima volta ci penserò io.

    Ps. il lavoro è davvero stupefacente, a dir poco perfetto
    Di stupefacenti vi sono solo alcuni gravi errori che ho fatto qui e là, imperdobanili a dir poco. Se qualcuno non li rileverà toccherà a me farlo quando prenderò un po' di coraggio.
    Mario Cerutti
    Mario Cerutti
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschio Numero di messaggi : 50
    Data d'iscrizione : 28.02.10
    Località : Giappone
    Umore : Variabile

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Empty Re: Una Bellona in Giappone

    Messaggio Da Mario Cerutti il Dom 23 Mag 2010, 03:48

    Giorgio ha scritto:Ciao Mario,

    Quando ho visto il tu avatar mi sono ritornati in mente i tempi dei viaggi per il Giappone. Sono un ex marittimo.
    Complimenti per il modello, io sono un dilettante agli inizi, ma la precisione è evidente e notevole.
    Prenderò degli esempi per il mio lavoro.

    ciao.

    Giorgio

    Ciao Giorgio,

    il carattere del mio avatar è usato per indicare l'Italia ed è altresì il primo dei due caratteri che compongono il nome dell'area in cui vivo, la penisola di Izu che le navi provenienti dal sudest asiatico (e quindi dall'Italia) si trovano sul lato sinistro, anche se un po' lontano, prima di entrare nella baia di Tokyo. Anch'io ho vissuto sul mare, ma nella Marina Militare, e ho trascorso alcuni anni a Genova in uno dei successivi lavori civili. Genova, e così tutta la Liguria, sono sempre nel mio cuore.

    A proposito: eri di coperta o macchine?

    A presto

    Mario


    Ultima modifica di Mario Cerutti il Dom 23 Mag 2010, 04:08, modificato 1 volta
    Mario Cerutti
    Mario Cerutti
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschio Numero di messaggi : 50
    Data d'iscrizione : 28.02.10
    Località : Giappone
    Umore : Variabile

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Empty Re: Una Bellona in Giappone

    Messaggio Da Mario Cerutti il Dom 23 Mag 2010, 04:07

    Ammiraglio ha scritto:Ciao Mario

    Devo dire che stai andando alla Grande!
    Solo che magari i carabbottini...o meglio le cornici dei carabbottini,le avrei fatte dello stesso colore del ponte.
    Inoltre se dai una "schiena d'asino" così al carabbottino stesso,si presume che lo stesso ponte la abbia unguale.Invece nel tuo Bellona si vede un ponte abbastanza "lineare" e piatto (anche se sicuramente le immagini molto spesso ingannano),mentre il carabbottino come detto sopra.

    Tuttavia il Lavoro è molto ben eseguito....Complimenti!

    Ciao Rocco


    Solo che magari i carabbottini...o meglio le cornici dei carabbottini,le avrei fatte dello stesso colore del ponte.
    Probabilmente hai ragione. Devo ammettere che la costruzione di questo modello non sta procedendo in modo sufficientemente scientifico. Anche la scelta del legno è spesso personale. Più che altro attingo alle immagini di alcuni libri inglesi che mostrano altri modelli della stessa epoca, e da lì traggo ispirazione.


    Inoltre se dai una "schiena d'asino" così al carabbottino stesso,si presume che lo stesso ponte la abbia unguale...
    Questo è il punto: forse è la curvatura dei carabottini qui ad essere eccessiva, se non altro rispetto a quella del ponte. I bagli del ponte centrale sono stati impostati secondo la curvatura prevista, anche se forse non insufficiente precisione. Tuttavia penso di non avere eseguito uniformemente la successiva levigatura con carta vetrata prima e lametta poi, insistendo di più al centro e meno ai lati, quindi appiattendo il ponte eccessivamente. La curvatura comunque c'è anche se nella foto si nota poco.

    Tutto questo, e altro ancora, li attribuisco al non avere studiato a sufficienza prima e durante la costruzione di questo mio primo modello in arsenale. Ma ora conto di recuperare un po' (sarebbe più onesto dire nascondere) con i vari particolari che distoglieranno un po' l'attenzione dell'osservatore da alcuni errori fondamentali.

    Mario
    Giorgio
    Giorgio
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Sagittario Gallo
    Numero di messaggi : 726
    Data d'iscrizione : 31.03.10
    Età : 61
    Località : Genova
    Umore : Nuvoloso variabile

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Empty Re: Una Bellona in Giappone

    Messaggio Da Giorgio il Dom 23 Mag 2010, 07:40

    Ciao Mario,

    Coperta, tra le ultime cose ho fatto diversi anni la linea Germania-Brasile-Giappone-Australia-Taranto con le 260.000 DWT. L'ultima è stata una nave comprata proprio dai giapponesi la "Port Hedland Maru", che ho portato in Italia, dove ho navigato diverse volte con personale giapponese ed ho ricordi indimenticabili. Mi trovavo molto bene. Quello è stato il mio ultimo comando, poi sono entrato a lavorare nella mia compagnia di navigazione.

    Ho iniziato il Le Fleuron, diciamo che è il primo modello serio, ed il primo in arsenale, che ho scoperto da poco, in assoluto. Vedremo.

    Un caro saluto.

    Giorgio

    p.s. Hai +6 ore di fuso ? Ciao.
    Mario Cerutti
    Mario Cerutti
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschio Numero di messaggi : 50
    Data d'iscrizione : 28.02.10
    Località : Giappone
    Umore : Variabile

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Empty Re: Una Bellona in Giappone

    Messaggio Da Mario Cerutti il Dom 23 Mag 2010, 11:53

    Ciao Comandante,

    Giorgio ha scritto:
    Coperta
    Ero convinto macchine, visti l'interesse e l'evidente dimestichezza che hai con utensili così tecnologici.


    ... tra le ultime cose ho fatto diversi anni la linea Germania-Brasile-Giappone-Australia-Taranto con le 260.000 DWT. L'ultima è stata una nave comprata proprio dai giapponesi la "Port Hedland Maru", che ho portato in Italia, dove ho navigato diverse volte con personale giapponese ed ho ricordi indimenticabili. Mi trovavo molto bene. Quello è stato il mio ultimo comando, poi sono entrato a lavorare nella mia compagnia di navigazione.
    Complimenti per la lunga carriera di mare. Ho sempre avuto curiosità e profondo rispetto per voi della Marina Mercantile. La mia carriera è stata ben più breve (solo circa dodici anni), ma ho avuto ugualmente il piacere del comando seppur su una nave mooooolto più piccola.


    Ho iniziato il Le Fleuron, diciamo che è il primo modello serio, ed il primo in arsenale, che ho scoperto da poco, in assoluto. Vedremo.
    Sto seguendo sin dall'inizio la discussione che hai aperto e mi auguro di vedere presto qualcosa di concreto. Anch'io non sono affatto esperto. Ho avuto un'attività molto intensa prima di entrare in Marina, ma erano tutti modelli molto dilettantistici e in genere poco curati, finiti un po' in fretta per passare presto a quello successivo. Ho ripreso per caso qui in Giappone dopo circa venticinque anni avendo visto sugli scaffali di un grande centro del fai da te una scatola un po' impolverata della Endeavour (Corel). Ho voluto quindi provare per capire se mi sarebbe piaciuto riprendere, e così ho avviato questa Bellona che però dura già da dieci anni a causa del lavoro e di diversi traslochi. Probabilmente la lascierò senza alberi, altrimenti ce ne vorranno altre dieci di anni per finirla.


    Hai +6 ore di fuso ? Ciao.
    Sette.

    Un grande saluto

    Mario
    Giorgio
    Giorgio
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Sagittario Gallo
    Numero di messaggi : 726
    Data d'iscrizione : 31.03.10
    Età : 61
    Località : Genova
    Umore : Nuvoloso variabile

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Empty Re: Una Bellona in Giappone

    Messaggio Da Giorgio il Dom 23 Mag 2010, 13:24

    Ciao Mario, ti ringrazio, ma qui, come vedi, sono solo un'allievo ... e pure maldestro.

    Per noi la Marina Militare ha sempre rappresentato il nostro fratello maggiore, al quale ci affianchiamo ma al quale si obbedisce, e che rappresenta l'Italia in mare e nel mondo.
    Ho parenti ed amici in M.M. ma il più bel ricordo è quello di aver incrociato il Vespucci in atlantico .. un privilegio ... un ricordo indescrivibile che conservo gelosamente.
    Il Vespucci sarebbe stato il primo modello che avrei voluto realizzare, ma sto cercando piani e documentazione adeguata. Sicuramente lo inizierò in un prossimo futuro.
    Un caro saluto ed a presto.

    giorgio
    Mario Cerutti
    Mario Cerutti
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschio Numero di messaggi : 50
    Data d'iscrizione : 28.02.10
    Località : Giappone
    Umore : Variabile

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Empty Re: Una Bellona in Giappone

    Messaggio Da Mario Cerutti il Dom 23 Mag 2010, 15:42

    Giorgio ha scritto:Ciao Mario, ti ringrazio, ma qui, come vedi, sono solo un'allievo ... e pure maldestro.
    Ho parenti ed amici in M.M. ma il più bel ricordo è quello di aver incrociato il Vespucci in atlantico .. un privilegio ... un ricordo indescrivibile che conservo gelosamente.

    L'Atlantico è forse il mare preferito dalla Vespucci. Io ci sono stato nel 1976, una crociera di circa cinque mesi sino a New York per i festeggiamenti del primo centenario degli Stati Uniti. Per via della mia statura il mio posto era il velaccio, il penultimo pennone dell'albero maestro. Ora purtroppo soffro di vertigini: già due metri mi fanno star male.

    [/quote]
    Il Vespucci sarebbe stato il primo modello che avrei voluto realizzare, ma sto cercando piani e documentazione adeguata. [/quote]
    Quando feci quella navigazione scattai centinaia e centinaia di foto in preparazione alla costruzione del modello che poi non è mai avvenuta. Tutte foto andate perse (in acqua) nell'euforia dello sbarco al rientro in Italia, a Portoferraio. Sulla Vespucci vi sono tante di quelle risorse in circolazione che la disponibilità di disegni e documentazione è proprio l'ultimo dei problemi. So che viene spesso anche a Genova. Secondo me sono due le chiavi importanti alla buona riuscita del modello: la fedeltà dei colori, soprattutto dei ponti e delle strisce di ocra laterali, e dello scafo, per il quale si DEVONO simulare le lamiere chiodate. Uno scafo troppo liscio è lucente non è affatto adatto alla Vespucci. Anche la larghezza delle assi di fasciame dei ponti deve essere fedele, mentre mi pare che nei kit in circolazione siano eccessivamente larghe.

    Non avevo mai visto usare il laser in modellistica... Forse mi devo aggiornare un po'.

    In culo alla balena

    Mario
    Giorgio
    Giorgio
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Sagittario Gallo
    Numero di messaggi : 726
    Data d'iscrizione : 31.03.10
    Età : 61
    Località : Genova
    Umore : Nuvoloso variabile

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Empty Re: Una Bellona in Giappone

    Messaggio Da Giorgio il Dom 23 Mag 2010, 16:16

    Complimenti per il Vespucci, il velaccio è sicuramente una bella prospettiva.

    Di belle immagini particolareggiate del Vespucci sulla rete ne ho trovate, ma di monografie e/o piani adeguati riguardanti il Vespucci non ne ho trovati molti.

    Ho trovato questi piani della mantua

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 5e575j

    sembrano accurati ma non mi soddisfano. La scala è anche troppo piccola.

    Sei a conoscenza dell'esistenza di qualche valida monografia sull'argomento ?

    In quanto al laser lascia perdere; sono mie manie personali derivate dai lavori di meccanica dei quali mi diletto. In compenso se vedi l'ultimo post ho sbagliato colla e devo ricominciare da capo.

    Saluti.

    Giorgio
    Mario Cerutti
    Mario Cerutti
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschio Numero di messaggi : 50
    Data d'iscrizione : 28.02.10
    Località : Giappone
    Umore : Variabile

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Empty Re: Una Bellona in Giappone

    Messaggio Da Mario Cerutti il Lun 24 Mag 2010, 03:16

    Giorgio ha scritto:
    Sei a conoscenza dell'esistenza di qualche valida monografia sull'argomento?
    Non ho molte idee al riguardo. I disegni e le descrizioni della Corel mi sono sembrati buoni quando li ho visti anni fa. Chissà se l'Ufficio Relazioni Pubbliche della Marina può offrire qualcosa, o addirittura l'Arsenale di La Spezia?

    Saluti

    Mario
    Giorgio
    Giorgio
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Sagittario Gallo
    Numero di messaggi : 726
    Data d'iscrizione : 31.03.10
    Età : 61
    Località : Genova
    Umore : Nuvoloso variabile

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Empty Re: Una Bellona in Giappone

    Messaggio Da Giorgio il Gio 03 Giu 2010, 13:32

    Mario, buon giorno (o buonasera dipende dai fusi)

    Riguardavo la tua bellissima opera e desideravo farti una domanda. Sulla coperta come hai realizzato l'effetto di calafattura fra le tavole di coperta? Mi sembra riuscita proprio bene.
    Hai terminato o stai ancora proseguendo nel lavoro ?

    Saluti, Giorgio
    Mario Cerutti
    Mario Cerutti
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschio Numero di messaggi : 50
    Data d'iscrizione : 28.02.10
    Località : Giappone
    Umore : Variabile

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Empty Re: Una Bellona in Giappone

    Messaggio Da Mario Cerutti il Gio 03 Giu 2010, 14:00

    Giorgio ha scritto:Mario, buon giorno (o buonasera dipende dai fusi)
    Sulla coperta come hai realizzato l'effetto di calafattura fra le tavole di coperta?

    Buongiorno Giorgio,

    Credo si tratti del sistema più comune: incollare fra loro, uno sull'altro, un certo numero di listelli già tagliati alla lunghezza giusta, incollare accuratamente su un lato dello spessore risultante una striscetta di carta nera (qui la chiamano "carta di Kent". Ha due pregi: è relativamente dura e non sfibbra. Si può anche usare della cellulosa nera, ad esempio, se si trovano ancora, quella dei sacchetti per materiale fotografico) e con una lametta molto sottile separare uno a uno i listelli incollati. In tal modo si otterranno listelli su un bordo dei quali aderisce bene la carta nera. Sono così pronti per l'incollatura sui bagli:

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Calafa10

    Note:
    1) Con questo metodo non si può, o è molto difficile, eseguire il calafataggio di testa. Si può ovviare a questo smussando leggermente il bordo superiore della testa e colorandolo opportunamente. Forse altri colleghi hanno altri consigli a questo riguardo.
    2) La colla deve essere stesa nella giusta quantità: non deve essere troppo poca né eccessiva, per evitare che s'infiltri in qualche modo tra i listelli incollandone la parte di legno vera e propria. In tal modo sarebbe molto difficile separarli. Deve invece essere quasi possibile aprirli "a ventaglio" per inserirvi agewvolmente la lametta.
    3) Una perfetta lisciatura del ponte così risultante renderà l'effetto calafataggio piuttosto naturale.

    Mi auguro di essermi spiegato bene.

    A riscriverci

    Mario
    Giorgio
    Giorgio
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Sagittario Gallo
    Numero di messaggi : 726
    Data d'iscrizione : 31.03.10
    Età : 61
    Località : Genova
    Umore : Nuvoloso variabile

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Empty Re: Una Bellona in Giappone

    Messaggio Da Giorgio il Gio 03 Giu 2010, 22:21

    Grazie Mario per la tua spiegazione, peraltro molto chiara,di un metodo che sinceramente non conoscevo.

    A presto, ed ogni tanto aggiornaci sul tuo lavoro.

    Saluti.

    Giorgio
    Mario Cerutti
    Mario Cerutti
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschio Numero di messaggi : 50
    Data d'iscrizione : 28.02.10
    Località : Giappone
    Umore : Variabile

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Empty Aggiornamento cantiere

    Messaggio Da Mario Cerutti il Gio 20 Gen 2011, 03:54

    Salve a tutti,

    dopo molto tempo sono pronto ad inviare l'aggiornamento del mio cantiere, che peraltro procede molto lentamente (da circa tredici anni ormai).

    Ora sono impegnato a prua, che conto di finire nel giro di un annetto circa.

    L'attuale osso duro sono le "serpi", che coerentemente al resto ho deciso di realizzare in spezzoni di lunghezza proporzionale. Ovviamente non è così facile come pensassi, anche perché a causa di un'errata impostazione iniziale qui a prua ho dovuto proseguire un po' docchio e un po' ad intuito:
    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Vista_10

    Anche il pagliolato di prua non è propriamente fedele, perché in realtà non era un pagliolato bensì solo "travi" longitudinali.
    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Zona_p10

    Aspetto critiche, per favore. Purtroppo la scala 1:100 non è molto amica della precisione, così come non lo è una vista ormai non più sufficiente specialmente da vicino.

    In ogni caso qui sono e non scappo.

    Ah, non so come ho fatto ma ho salvato questo messaggio fuori posto (dovrebbe essere in "Una Bellona in Giappone"). Chiedo scusa ai moderatori.

    Grazie
    pietro bollani
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschio Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2206
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 57
    Località : castel san giovanni PC

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Empty Re: Una Bellona in Giappone

    Messaggio Da pietro bollani il Gio 20 Gen 2011, 09:39

    Ciao Mario, ben tornato, speravo proprio in un aggioranamento del tuo Wip.
    Sto realizzando anch' io la Bellona in autocostruzione e credo di avere le tue stesse fonti.
    Credo anche tu stia realizzando davvero un bel modello e dimostri una notevole manualità anche se non mi spiego certe "semplificazioni" da te attuate.
    Ad esempio nelle foto ora postate si vedono le latrine dei sottufficiali e quelle esterne dei comuni troppo a centro nave e sinceramente non ne capisco il motivo ( oltretutto sono davero ben fatte! ).
    Riguardo le serpi, da quel che si vede non sembrano male ( a parte i paiolati cui già hai accennato tu ) purtroppo solo con foto dall' alto non si capiscono bene, anche perchè su un 74 sono parecchio "schiacciate" rispetto un tre ponti. Non sarebbero male alcune foto sul fianco.
    Come mai non hai fatto le serpi per intero prima di inserire i traversini ?
    Marco01
    Marco01
    Admin
    Admin

    Maschio Bilancia Cavallo
    Numero di messaggi : 1528
    Data d'iscrizione : 05.11.09
    Età : 41

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Empty Re: Una Bellona in Giappone

    Messaggio Da Marco01 il Gio 20 Gen 2011, 10:10

    Ho riunito i due topic, non preoccuparti Mario!


    _________________
    ...trasportati dal potere del vento...  Wink
    Mario Cerutti
    Mario Cerutti
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschio Numero di messaggi : 50
    Data d'iscrizione : 28.02.10
    Località : Giappone
    Umore : Variabile

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Empty Re: Una Bellona in Giappone

    Messaggio Da Mario Cerutti il Gio 20 Gen 2011, 14:01

    pietro bollani ha scritto:
    Sto realizzando anch' io la Bellona in autocostruzione e credo di avere le tue stesse fonti.
    A parte il libro di Brian Lavery, acquistato in un secondo tempo, come riferimento ho i disegni Corel dai quali ho tratto praticamente tutto, compresi i profili delle ordinate. La mia intenzione iniziale non era di costruire il modello in arsenale, idea che però cambiai subito dopo aver trovato per caso un libro che spiegava i primi passi in questo tipo di costruzione. Per il resto, l'anzidetto libro non è di grande aiuto un po' per l'approssimazione dei disegni fatti a mano e un po' per alcune contraddizioni costruttive.

    pietro bollani ha scritto:
    ...anche se non mi spiego certe "semplificazioni" da te attuate. Ad esempio nelle foto ora postate si vedono le latrine dei sottufficiali e quelle esterne dei comuni troppo a centro nave e sinceramente non ne capisco il motivo.
    Questo è stato un degli errori più imperdonabili che abbia commesso, tra l'altro un po' troppo alla leggera visto che con un minimo di ragionamento avrei potuto evitarlo. Ormai però era troppo tardi rimediarvi perché lo specchio di prua era già impostato e la costruzione del modello stava già andando troppo per le lunghe.

    pietro bollani ha scritto:
    Come mai non hai fatto le serpi per intero prima di inserire i traversini ?
    Perché la mia manualità non arriva a questo punto, oppure, forse ancora più probabile, perché tale operazione richiederebbe una vista che purtroppo non ho più, soprattutto lavorando in uno spazio così ristretto e delicato come la prua. In scala almeno 1:75 forse ce la farei, ma in 1:100 preferisco approssimare e accontentarmi di un risultato più estetico e meno accademico.

    D'altra parte questa Bellona per me è stato come un banco di prova: non tanto replicarla fedelmente nei minimi particolari quanto imparare meglio com'erano costruite le navi di quell'epoca. L'idea era poi quella di passare con un secondo modello alla costruzione in arsenale vera e propria, ma visto quanto tempo ci metto a fare questo temo proprio che sarà l'ultimo.

    Oh, dimenticavo la cosa più importante: mia moglie non vuole più polvere per la casa...

    A presto
    Giorgio
    Giorgio
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Sagittario Gallo
    Numero di messaggi : 726
    Data d'iscrizione : 31.03.10
    Età : 61
    Località : Genova
    Umore : Nuvoloso variabile

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Empty Re: Una Bellona in Giappone

    Messaggio Da Giorgio il Lun 14 Mar 2011, 13:05

    Mario buon giorno,
    sono sicuro che in questo momento hai altri problemi, ma se puoi farci avere tue notizie
    sarebbe una bella cosa.
    Hai avuto problemi col sisma ?

    Saluti

    Giorgio
    Ammiraglio
    Ammiraglio
    ADMIN Fondatore
    ADMIN Fondatore

    Maschio Sagittario Scimmia
    Numero di messaggi : 3547
    Data d'iscrizione : 26.06.09
    Età : 50
    Località : Roma
    Umore : se mi partono i 5 minuti......!!

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Empty Re: Una Bellona in Giappone

    Messaggio Da Ammiraglio il Lun 14 Mar 2011, 14:38

    Concorco con Giorgio nel chiedere Notizie Mario!
    Spero Vivamente di poterti rilegere a breve.....basterebbe anche solo un "Ciao"!!

    Ciao Rocco


    _________________
    "Non discutere mai con un idìota. La gente potrebbe non notare la differenza."(Arthur Bloch)

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Progre10 LEGGI IL REGOLAMENTO Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Spacermz

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Logo1wj

    Contenuto sponsorizzato

    Una Bellona in Giappone - Pagina 2 Empty Re: Una Bellona in Giappone

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mar 12 Nov 2019, 13:50