Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Modellisti Navali

Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti commentati

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 104063 messaggi in 3430 argomenti

Abbiamo 6535 membri registrati

L'ultimo utente registrato è arturo


    La scoperta dell'acqua calda: Brunitura/Ossidazione Ottone

    avatar
    Massimo Fusetti
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Bilancia Cane
    Numero di messaggi : 6
    Data d'iscrizione : 29.07.20
    Età : 62

    La scoperta dell'acqua calda: Brunitura/Ossidazione Ottone Empty La scoperta dell'acqua calda: Brunitura/Ossidazione Ottone

    Messaggio Da Massimo Fusetti il Ven 30 Ott 2020, 18:01

    Probabilmente sto scoprendo l'acqua calda, ma essendo lontano da ogni negozio di articoli per modellismo, ho avuto il problema di brunire dei cannoni su un modello già costruito. Mi è capitato di mettere un pezzo di ottone pulito in una goccia di liquido disingorgante per lavandini. I risultati in foto.

    https://i.servimg.com/u/f85/20/27/24/95/20201014.jpg

    Il primo è un perno da timone tenuto in liquido GEL per 16 ore. Il secondo è un perno uguale non trattato. Sotto un tondino di ottone lasciato in liquido per 30 ore. A fianco uno nuovo. L'ultimo è un tondino di ottone applicando il liquido attraverso un pennello di setola impregnato di liquido ed a cui è stata applicata una tensione di 30 Volt per circa 30 secondi.

    Fatemi sapere le vostre opinioni.

    Saluti.

    Massimo
    Giulio Meo Colombo
    Giulio Meo Colombo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 741
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 66
    Località : Milano
    Umore : sospeso

    La scoperta dell'acqua calda: Brunitura/Ossidazione Ottone Empty Re: La scoperta dell'acqua calda: Brunitura/Ossidazione Ottone

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Ven 30 Ott 2020, 18:32

    Quello che posso dirti è che, prima di acquistare un brunitore, avevo provato anch'io un metodo casalingo con dell'acido muriatico, immerso un pezzetto per pochi minuti, e non era successo nulla.
    Probabilmente se avessi aspettato avrei ottenuto qualche risultato.
    Sinceramente non so se il tipo di acido interviene nella composizione dello strato scuro che si ottiene dalla brunitura.
    Anche perchè ho acquistato un brunitore, e oltre al fatto che agisce in 30 secondi o meno (e questo è un bel vantaggio) annerisce anche altri metalli come ferro o acciaio.
    Sulla confezione non c'è scritta la composizione di quale acido si tratti.
    Per esempio per realizzare i circuiti stampati per corrodere il rame non mascherato usavo del cloruro ferrico. Il rame scompariva del tutto, in quel caso, ma quello che restava nel liquido esausto era una sostanza nera.

    Sempre da giovane in un periodo anodizzavo dei pezzi di alluminio utilizzando dell'acido solforico e una tensione di 12 V. In quel caso l'obiettivo non era ottenere un colore scuro, ma creare uno strato superficiale di ossido che era molto più duro dell'alluminio stesso. Il colore dell'ossido così ottenuto non era nero, ma di un bel grigio perla, appena più scuro dell'alluminio.

    Bello fare esperimenti, ed essendo nell'era di internet forse in rete riusciamo a trovare delle informazioni utili.

    Ciao


    Walkyrja
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femmina Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 4139
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 62
    Località : Trieste
    Umore : Un po' annoiata

    La scoperta dell'acqua calda: Brunitura/Ossidazione Ottone Empty Re: La scoperta dell'acqua calda: Brunitura/Ossidazione Ottone

    Messaggio Da Walkyrja il Dom 01 Nov 2020, 16:18

    Certo è che, un paio di volte che ho dovuto usate l'acido muriatico per liberare gli scarichi, mi ha rovinato le pilette cromate, che sono diventate brutte, opache e scure.


    _________________
    La scoperta dell'acqua calda: Brunitura/Ossidazione Ottone Logo1w10      La scoperta dell'acqua calda: Brunitura/Ossidazione Ottone Avatar10
    Giorgio 45
    Giorgio 45
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Bilancia Gallo
    Numero di messaggi : 1262
    Data d'iscrizione : 13.06.14
    Età : 75
    Località : Lecce
    Umore : sereno

    La scoperta dell'acqua calda: Brunitura/Ossidazione Ottone Empty Re: La scoperta dell'acqua calda: Brunitura/Ossidazione Ottone

    Messaggio Da Giorgio 45 il Dom 01 Nov 2020, 18:52

    I brunitori non sempre danno buoni risultati soprattutto quando sono da brunire superfici molto piccole che non sopportano di essere trattate con vigore.
    Per esempio tentare con un martellino l'inserimento di spilli bruniti nel legno ...
    anche facendo il foro con un trapano servono molte accortezze per non perdere la brunitura; forse a volte è meglio cercare altre strade ...
    JACK SPARROW 53
    JACK SPARROW 53
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 781
    Data d'iscrizione : 17.06.17
    Età : 67

    La scoperta dell'acqua calda: Brunitura/Ossidazione Ottone Empty Re: La scoperta dell'acqua calda: Brunitura/Ossidazione Ottone

    Messaggio Da JACK SPARROW 53 il Mar 03 Nov 2020, 13:16

    Perchè non usare pigmenti ...? sono ottimi, danno un risultato molto realistico, e non ... rovinano niente ... vi allego una foto del mio Sherman Fury dove con pigmento metallico della AMMOMIG ho trattato molti punti del modello , come mitragliatrici, cannone  d altri particolari... provateli ...ci sono poi le ... sporcature , ammo mig oli...

    La scoperta dell'acqua calda: Brunitura/Ossidazione Ottone Sherma25

    Contenuto sponsorizzato

    La scoperta dell'acqua calda: Brunitura/Ossidazione Ottone Empty Re: La scoperta dell'acqua calda: Brunitura/Ossidazione Ottone

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Sab 28 Nov 2020, 04:31