Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

» San Felipe semicostruita DEA
Ieri alle 17:24 Da zizal

» vendo Sovereign semicostruita DEA
Ieri alle 17:17 Da zizal

» Domanda per la costruzione del battello King of Mississipi
Ieri alle 10:46 Da Andrea52

» la belle 1684 hachette di henry morgan
Sab 18 Nov 2017, 21:47 Da henry morgan

» Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?
Sab 18 Nov 2017, 21:37 Da gianfranco la selva

» RMS Titanic 1:100
Sab 18 Nov 2017, 13:21 Da Conte Cassius

» Presentazione
Sab 18 Nov 2017, 11:18 Da zizal

» Mi presento
Sab 18 Nov 2017, 10:56 Da Laerte

» Fregata L'HERMIONE(arsenale)scala 1/48 di Carmelo Tuccitto
Sab 18 Nov 2017, 10:54 Da Laerte

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 93939 messaggi in 3007 argomenti

Abbiamo 6078 membri registrati

L'ultimo utente registrato è mznhal


    RMS Titanic 1:100

    Condividere
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1750
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 61
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Laerte il Lun 25 Set 2017, 17:08

    Aerografo chino...hiihihiii!
    Scherzo, io non ho nemmeno quello...
    Sto imparando molto a leggervi, continuate così!
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.

    avatar
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2168
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 55
    Località : castel san giovanni PC

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da pietro bollani il Lun 25 Set 2017, 17:10

    Fai esperimenti su quello che trovi ... Cartoni, pezzi di legno, compensati, poi passerai a dipingere lo scafo del Titanic... Vedrai sarà tutto un lavoro molto utile !!

    Riguardo le cineserie, recentemente ho preso questi due (recentemente...il Natale scorso!):



    Un fengda mi sembrava eccessivo !

    Ho un po' di pietà per Laerte... Ma giusto un po', un pizzichino !!
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1750
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 61
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Laerte il Lun 25 Set 2017, 17:25

    Grazie per la comprensione, Pit, stavo per fare il botto (comperare compressore ed aerografo) un paio di anni fa, poi ho chiuso tutti i cantieri per dedicarmi al lavoro... E sono ancora in sospensione!
    Ma non è detta l'ultima parola!
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.


    Conte Cassius
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Sagittario Cavallo
    Numero di messaggi : 963
    Data d'iscrizione : 22.05.10
    Età : 26
    Località : Torino

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Conte Cassius il Lun 25 Set 2017, 22:51

    pietro bollani ha scritto:

    @ Conte
    25 o 50 litri... E cosa ci dovresti fare di grazia ? Gonfiare delle gomme ? Ok si può fare, resta il problema dei raccordi che sono di non facile reperibilità, ma la cosa è fattibile, certo sarebbe più corretto un compressore dedicato all' uso che si fa, (ne esistono, di buoni, a partire da 90 €) ma il fascino "del fai date" è sempre importante, io, ad esempio, uso un vecchio compressore per frigorifero e finché dura non credo di cambiarlo, pressione d' utilizzo al massimo 2 atmosfere, che sono più che sufficienti

    Ciao Pietro, ti ringrazio per l'intervento.
    In realtà si, il compressore lo userei anche per gonfiare le gomme o anche per sabbiare e altri scopi vari.
    Il più grosso problema che mi frena sull'acquisto di un.compressore da aerografo è: mi permetterà di passare una mano di colore sullo scafo in una volta sola? Stiamo sempre parlando di un modello di quasi 3 metri d'altra parte
    avatar
    bianco64squalo
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Vergine Dragone
    Numero di messaggi : 2076
    Data d'iscrizione : 03.08.11
    Età : 53
    Località : Albignasego - Padova
    Umore : Scherzoso

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da bianco64squalo il Mar 26 Set 2017, 08:13

    Ciao Conte,
    io ho comprato questo:



    Il serbatoio è da 3,5 litri, ma vedo che, spruzzando, non si rimane mai senza aria, perchè il compressore attacca e stacca automaticamente, ricararicandosi non appena la pressione comincia a scendere con l'utilizzo; in più è molto silenzioso....
    avatar
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2168
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 55
    Località : castel san giovanni PC

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da pietro bollani il Mar 26 Set 2017, 08:31

    Ciao Conte, scusa per prima, volevo fare la battuta e ho perso di vista la tua reale problematica.
    Già, il tuo Titanic è lungo circa 3 mt... Una bella bestiolina !!
    In questo caso credo che ti sarà utile un aerografo/pistola a spruzzo, tipo quella che ti posterò tra breve, che dovrebbe unire la finezza di spruzzo di un aerografo (quasi almeno) con la "capacità" di una pistola a spruzzo (più o meno).



    Il problema del compressore è relativo, mi spiego:
    tra un 25 e un 50 litri il motore (che è quello che realmente ci interessa) può essere lo stesso, la capacità indica il serbatoio di aria compressa. Più aria contiene, più si ritarda il momento di intervento del compressore (motore) quindi si guadagna in silenziosità.
    Farei molta più attenzione a trovare preventivamente i giunti e i raccordi tra compressore, tubo e aeropenna, la cosa può diventare un problema serio.

    Mentre stavo scrivendo ho visto l' intervento di Filippo, questo è un tipico compressore da aerografo. L' utilizzo è per le aeropenne, anche quella che ti ho postato, non so se puoi gonfiarci una gomma o usarla con una sabbiatrice (una piccola magari si) ce ne sono parecchi modelli, ma per dirti quale fa per te bisogna individuare bene il tuo problema.
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1750
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 61
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Laerte il Mar 26 Set 2017, 10:34

    Ho l'acquolina in bocca... Shocked Aspetto altre informazioni!
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.

    avatar
    bianco64squalo
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Vergine Dragone
    Numero di messaggi : 2076
    Data d'iscrizione : 03.08.11
    Età : 53
    Località : Albignasego - Padova
    Umore : Scherzoso

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da bianco64squalo il Mar 26 Set 2017, 10:42

    Ciao Pit,
    interessante quell'aerografo "a pistola" ( anche il mio U-Boat è piuttosto grandicello, 140 cm. di lunghezza ); non capisco come possa funzionare il controllo della doppia azione ( erogazione aria e colore ) con un "grilletto" al posto del pulsantino tradizionale che si preme ( aria ) e tira ( colore ).....
    avatar
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2168
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 55
    Località : castel san giovanni PC

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da pietro bollani il Mar 26 Set 2017, 10:57

    Ciao Squalo, onestamente non lo so, ma penso possa essere risolto con un doppio movimento della leva:
    il primo fa aprire l' aria, il secondo, a scorrere, regola la quantità di colore... Io, almeno, lo farei così !!

    Conte Cassius
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Sagittario Cavallo
    Numero di messaggi : 963
    Data d'iscrizione : 22.05.10
    Età : 26
    Località : Torino

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Conte Cassius il Mar 26 Set 2017, 13:20

    pietro bollani ha scritto:Ciao Conte, scusa per prima, volevo fare la battuta e ho perso di vista la tua reale problematica.
    Già, il tuo Titanic è lungo circa 3 mt... Una bella bestiolina !!
    In questo caso credo che ti sarà utile un aerografo/pistola a spruzzo, tipo quella che ti posterò tra breve, che dovrebbe unire la finezza di spruzzo di un aerografo (quasi almeno) con la "capacità" di una pistola a spruzzo (più o meno).



    Il problema del compressore è relativo, mi spiego:
    tra un 25 e un 50 litri il motore (che è quello che realmente ci interessa) può essere lo stesso, la capacità indica il serbatoio di aria compressa. Più aria contiene, più si ritarda il momento di intervento del compressore (motore) quindi si guadagna in silenziosità.
    Farei molta più attenzione a trovare preventivamente i giunti e i raccordi tra compressore, tubo e aeropenna, la cosa può diventare un problema serio.

    Mentre stavo scrivendo ho visto l' intervento di Filippo, questo è un tipico compressore da aerografo. L' utilizzo è per le aeropenne, anche quella che ti ho postato, non so se puoi gonfiarci una gomma o usarla con una sabbiatrice (una piccola magari si) ce ne sono parecchi modelli, ma per dirti quale fa per te bisogna individuare bene il tuo problema.
    Non scherzare, non c'è nessun problema l'acquisto del compressore è dettato dall'esigenza di dover usare un'aerografo, gli altri usi sono relativamente secondari.

    Il tuo intervento mi ha aperto gli occhi su una problematica che nemmeno avevo pensato (la reperibilità dei raccordi) e quindi potenzialmente mi hai fatto risparmiare dei soldi su un acquisto magari inutile, per cui ti ringrazio di nuovo.

    Cerco di tirare le fila sul compressore:
    Premesso che vorrei evitare di acquistare un compressore specifico da modellismo ti chiedo: una volta risolto il problema del raccordi, nell'acquisto del compressore (a prescindere dalla capacità del serbatoio e della potenza del motore) mi devo preoccupare che abbia un valido regolatore in uscita in modo da permettermi di regolare correttamente la pressione di lavoro, dimmi tu se sbaglio quando dico che una volta risolti questi problemi (al netto della rumorosità che per fortuna non mi preoccupa) un compressore da aerografo e un compressore "comune" mi permettono di lavorare alla stessa maniera.

    Relativamente all'aerografo/pistola a spruzzo:
    Premetto che ho già un aerografo e che per via di alcuni dettagli veramente minuti presenti sullo scafo vorrei usare quello invece della pistola (il tuo "quasi" relativo alla finezza di spruzzo mi preoccupa alquanto Very Happy ).
    Dimmi se sto dicendo sciocchezze: al netto del problema del rifornimento di colore (che potrei in parte ovviare utilizzando un serbatoio più grosso o comunque avendo una scorta "pronta all'uso" di colore già diluito), un aerografo mi permette comunque di lavorare su superfici così grandi, è corretto?
    avatar
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2168
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 55
    Località : castel san giovanni PC

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da pietro bollani il Mar 26 Set 2017, 14:12

    In fondo un compressore e un compressore specifico per modellismo, sono la stessa macchina, cambiano solo le relative dimensioni, ma avendo entrambi la possibilità di regolare la pressione dell' aria, non dovrebbero crearti problemi... Raccordi a parte... Un compressore per modellismo ha i raccordi più giusti per spruzzare con un comune aerografo, ma non è detto, io per il mio sistema ho faticato un po' a trovare quelli giusti, l'importante è riuscirci.

    Riguardo l' aerografo/pistola, ho solo postato la prima foto che mi è capitata !
    Un aerografo ha un serbatoio con una capacità di 3/5 cc, questo aveva la possibilità di montarne diversi, un ottimo sistema !

    Un aerografo (qualsiasi) ha la possibilità di lavorare anche su campiture grandi.
    Io, come ho già accennato, ne ho acquistati due, uno dei quali ha una duse e un ago abbastanza grandi, adatto quindi a spruzzare "grandi" campiture così come piccole (regolazione del colore), ma non di piccolissime, per quelle uso il secondo aerografo che è munito di duse e ago ben più piccoli.
    Non sapendo che ne avevi già uno, ti ho consigliato quella pistola perchè, con tre duse e ago e tre serbatoi di colore di differenti capacità, puoi trovare con facilità la tua giusta combinazione d' utilizzo, e non solo per il tuo Titanic, ma anche per un altro futuro progetto.

    Certo il colore può essere rabboccato, ma considera che secca, quindi l' operazione non può essere ripetuta all' infinito, questo è se vuoi, il limite del problema e non c'è soluzione: se ti si secca il colore nell' aerografo ti devi fermare per forza !!
    La pulizia è forse la cosa più importante dello spruzzaggio ad aerografo, pari al tipo di colore che utilizzerai, la differenza tra smalto o acrilico è importante anch'essa quasi quanto la scelta dell' aeropenna.
    avatar
    bianco64squalo
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Vergine Dragone
    Numero di messaggi : 2076
    Data d'iscrizione : 03.08.11
    Età : 53
    Località : Albignasego - Padova
    Umore : Scherzoso

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da bianco64squalo il Mar 26 Set 2017, 14:41

    Date le dimensioni dello scafo, un preventivo dal carrozziere mi sembra d'obbligo....
    avatar
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2168
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 55
    Località : castel san giovanni PC

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da pietro bollani il Mar 26 Set 2017, 16:05

    Scusa stavo dimenticandomi una cosa:

    il compressore emette aria compressa e la comprime nel serbatoio piccolo o grande che sia, l'emissione dell' aria avviene tramite una campana deumidificatrice, nome difficile, ma importante, è quello che consente all' aria di raggiungere la soglia in atmosfere adatta a noi per spruzzare la vernice.
    La campana ha il duplice scopo di "pulire" l' aria da goccioline di condensa e di "regolare" il flusso dell' aria alla pressione desiderata... E' importantissima !!
    Quale che sia la tua scelta, assicurati la presenza della campana, di solito comunque è presente !

    Non male il ricorso al carrozziere, non fosse che per lo strato di colore che farebbe sparire tutti i dettagli, ma come battuta non male davvero !!
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1750
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 61
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Laerte il Mar 26 Set 2017, 16:28

    lol! Alternativo al carrozziere potrebbe essere un buon grafico!
    Ahuuuuu!
    Adesso me lo faccio anch'io il compressore con le (almeno due) aeropenne! Wink
    Razz Poi vi tarmo la vita per sapere come funziona...
    B. V.,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.


    Conte Cassius
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Sagittario Cavallo
    Numero di messaggi : 963
    Data d'iscrizione : 22.05.10
    Età : 26
    Località : Torino

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Conte Cassius il Mar 26 Set 2017, 20:57

    pietro bollani ha scritto:
    Certo il colore può essere rabboccato, ma considera che secca, quindi l' operazione non può essere ripetuta all' infinito, questo è se vuoi, il limite del problema e non c'è soluzione: se ti si secca il colore nell' aerografo ti devi fermare per forza !!
    La pulizia è forse la cosa più importante dello spruzzaggio ad aerografo, pari al tipo di colore che utilizzerai, la differenza tra smalto o acrilico è importante anch'essa quasi quanto la scelta dell' aeropenna.

    Sono altri consigli veramente apprezzatissimi (e penso di parlare anche a nome di Filippo). Per quanto riguarda il colore (è vero che è presto per parlarne), ma dalla poca esperienza che ho a riguardo noto che lo smalto ha tempo di asciugatura molto maggiori rispetto all'acrilico, potrebbe essere quindi più indicato per le grandi superfici visto il problema evidenziato?


    bianco64squalo ha scritto:Date le dimensioni dello scafo, un preventivo dal carrozziere mi sembra d'obbligo....

    Appena mi finisce questa chiedo    



    pietro bollani ha scritto:Scusa stavo dimenticandomi una cosa:

    il compressore emette aria compressa e la comprime nel serbatoio piccolo o grande che sia, l'emissione dell' aria avviene tramite una campana deumidificatrice, nome difficile, ma importante, è quello che consente all' aria di raggiungere la soglia in atmosfere adatta a noi per spruzzare la vernice.
    La campana ha il duplice scopo di "pulire" l' aria da goccioline di condensa e di "regolare" il flusso dell' aria alla pressione desiderata... E' importantissima !!
    Quale che sia la tua scelta, assicurati la presenza della campana, di solito comunque è presente !

    Non male il ricorso al carrozziere, non fosse che per lo strato di colore che farebbe sparire tutti i dettagli, ma come battuta non male davvero !!

    Altra cosa che ignoravo totalmente

    avatar
    bianco64squalo
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Vergine Dragone
    Numero di messaggi : 2076
    Data d'iscrizione : 03.08.11
    Età : 53
    Località : Albignasego - Padova
    Umore : Scherzoso

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da bianco64squalo il Mer 27 Set 2017, 11:16

    Sembrerebbe una Fulvia....
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1750
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 61
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Laerte il Mer 27 Set 2017, 11:23

    Concordo... Fulvia!
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.

    avatar
    bianco64squalo
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Vergine Dragone
    Numero di messaggi : 2076
    Data d'iscrizione : 03.08.11
    Età : 53
    Località : Albignasego - Padova
    Umore : Scherzoso

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da bianco64squalo il Mer 27 Set 2017, 11:29

    Una certa invidia per Conte, che a soli 26 anni può già permettersi vetture d'epoca....beato te....

    Conte Cassius
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Sagittario Cavallo
    Numero di messaggi : 963
    Data d'iscrizione : 22.05.10
    Età : 26
    Località : Torino

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Conte Cassius il Dom 01 Ott 2017, 20:25

    bianco64squalo ha scritto:Una certa invidia per Conte, che a soli 26 anni può già permettersi vetture d'epoca....beato te....

    In realtà l'ho presa parecchi anni fa quando ancora si poteva comprare qualcosa, ora è molto più difficile... poi passione e tanti sacrifici tutto possono Wink

    Tornando al cantiere vi mostro gli ultimi aggiornamenti:

    Al pari di come avevo fatto per il forward well deck, ho realizzato la sagoma in plasticard da 0,5 mm per poter listellare anche l'aft well deck:









    Poi (prima o poi questo momento doveva arrivare), ho iniziato il lavoro sul primo dei 4 parapetti dei well decks. Ho per adesso realizzato la parte "IN" del parapetto dell'aft well deck, che spunta di soli pochi mm dalla linea del ponte, a cui andrò ad incollare la parte "OUT" per completare il parapetto.
    Nel frattempo ho potuto iniziare a realizzare la fila di piastre sottostante per poi andare a concludere gli oblò di poppa del ponte D



    continua

    Conte Cassius
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Sagittario Cavallo
    Numero di messaggi : 963
    Data d'iscrizione : 22.05.10
    Età : 26
    Località : Torino

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Conte Cassius il Dom 01 Ott 2017, 20:28











    continua

    Conte Cassius
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Sagittario Cavallo
    Numero di messaggi : 963
    Data d'iscrizione : 22.05.10
    Età : 26
    Località : Torino

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Conte Cassius il Dom 01 Ott 2017, 20:30





    Totale piastre: 1525
    avatar
    bianco64squalo
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Vergine Dragone
    Numero di messaggi : 2076
    Data d'iscrizione : 03.08.11
    Età : 53
    Località : Albignasego - Padova
    Umore : Scherzoso

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da bianco64squalo il Dom 01 Ott 2017, 20:55

    Spettacolare...un lavoro davvero monumentale...
    Hai tutta la mia ammirazione....

    Conte Cassius
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Sagittario Cavallo
    Numero di messaggi : 963
    Data d'iscrizione : 22.05.10
    Età : 26
    Località : Torino

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Conte Cassius il Dom 12 Nov 2017, 21:34

    Piccolo aggiornamento del cantiere:
    Ho terminato la prima parte dei parapetti dell'aft well deck e ho realizzato qualche altra piastra sempre a poppa. Poi sono passato a prua per andare avanti dell'applicazione delle piastre anche qui, ho preparato quasi completamente l'area dove andrò ad aprire l'occhio di cubia.

    La parte più interessante di questo aggiornamento è però quella che non si vede. Ho infatti trovato la soluzione per la realizzazione degli oblò con i fianchi piatti: il taglio laser della parte di oblò con appunto i fianchi piatti.
    Dopo uno studio di fattibilità e valutazione dei costi ieri ho affidato un foglio di plasticard ad una ditta che mi taglierà con il laser circa 220 forme che potrò poi utilizzare per la realizzazione degli oblò.
    Anche se a piccoli passi, il cantiere avanza inesorabilmente.











    Totale piastre 1551
    avatar
    bianco64squalo
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Vergine Dragone
    Numero di messaggi : 2076
    Data d'iscrizione : 03.08.11
    Età : 53
    Località : Albignasego - Padova
    Umore : Scherzoso

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da bianco64squalo il Lun 13 Nov 2017, 10:34

    Fantastico....
    La soluzione del taglio al laser mi incuriosisce molto....
    La nostalgia del Titanic si fa sentire....
    Continua così: sei al centro del mio mirino....
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1750
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 61
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Laerte il Lun 13 Nov 2017, 12:30

    Sono estasiato da tanta precisione...
    Complimenti, non vedo l'ora (ed anche tu, immagino!) di vederla verniciata.
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.


    Contenuto sponsorizzato

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Lun 20 Nov 2017, 08:20