Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 93471 messaggi in 2992 argomenti

Abbiamo 6058 membri registrati

L'ultimo utente registrato è Nicoletta


    RMS Titanic 1:100

    Condividere

    Conte Cassius
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Sagittario Cavallo
    Numero di messaggi : 960
    Data d'iscrizione : 22.05.10
    Età : 26
    Località : Torino

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Conte Cassius il Dom 04 Giu 2017, 20:38

    Ciao Delux, il dritto di poppa è veramente fantastico. Io ho piastrato la parte di scafo circostante ma il dritto di poppa vero e proprio è solo abbozzato.

    Sono ovviamente molto interessato al disegno "aggiornato" dei rivetti, credo che aspetterò ancora un po' a piastrare quella zona, voglio prima finire di listellare i ponti B e C che tra l'altro spero ti piacciano come li sto realizzando

    Conte Cassius
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Sagittario Cavallo
    Numero di messaggi : 960
    Data d'iscrizione : 22.05.10
    Età : 26
    Località : Torino

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Conte Cassius il Dom 09 Lug 2017, 21:53

    Dopo aver terminato le operazioni di allineamento dei ponti di prua ecco che riprendo con la piastratura. Ho iniziato da una parte abbastanza centrale del ponte D (per gli esperti sono partito dalla cambusa di prima e seconda classe per spostarmi verso prua) in modo da potermi muovere più liberamente, tanto non ho più sovrapposizioni ormai.
    Senz'altro il lavoro è molto lungo, snervante e le possibilità di sbagliare e quindi buttare via una o due ore di lavoro sono altissime.
    Nonostante ciò mi ritengo soddisfatto del risultato, certo siamo solo all'inizio e non ho ancora coperto le giunzioni con le piastre sovrapposte, però le premesse mi sembrano buone.











    Totale piastre: 1447
    avatar
    bianco64squalo
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Vergine Dragone
    Numero di messaggi : 2060
    Data d'iscrizione : 03.08.11
    Età : 53
    Località : Albignasego - Padova
    Umore : Scherzoso

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da bianco64squalo il Lun 10 Lug 2017, 19:52

    Ottimo lavoro Conte, come sempre..... è nella fase della rivettatura che il tuo eccezionale lavoro di tracciatura delle ordinate ti permette una precisione altrimenti impossibile, soprattutto nelle zone curve dello scafo....
    Bravo, ti seguo sempre, con nostalgia... f
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1691
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 61
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Laerte il Mar 11 Lug 2017, 10:51

    Un lavoro grandioso e precisissimo!
    I miei più vivi complimenti!
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.


    DELUX
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Leone Maiale
    Numero di messaggi : 1226
    Data d'iscrizione : 21.09.10
    Età : 46
    Località : Roma

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da DELUX il Mar 11 Lug 2017, 17:28

    Ottimo Conte,

    Spero che il nuovo file della rivettatura ti sia utile, come pensi di utilizzarlo senza stamparlo?
    Non vedo l'ora di vedere il tuo scafo verniciato..

    Conte Cassius
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Sagittario Cavallo
    Numero di messaggi : 960
    Data d'iscrizione : 22.05.10
    Età : 26
    Località : Torino

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Conte Cassius il Mar 11 Lug 2017, 21:14

    bianco64squalo ha scritto:Ottimo lavoro Conte, come sempre.....  è nella fase della rivettatura che il tuo eccezionale lavoro di tracciatura delle ordinate ti permette una precisione altrimenti impossibile, soprattutto nelle zone curve dello scafo....
    Bravo, ti seguo sempre, con nostalgia... f

    Intanto ti ringrazio, il lavoro di tracciatura delle ordinate che avevo fatto a suo tempo in effetti mi sta permettendo di lavorare molto tranquillo per quanto riguarda l'allineamento longitudinale (anche se qualche imperfezione su qualche oblò capita sempre), sulle zone curve dello scafo, e me ne sono reso conto sulla poppa, le ordinate sono una manna dal cielo.
    Spero comunque che la nostalgia ti faccia prima o poi riprendere in mano il tuo modello, anche se l'u-boat al quale stai lavorando mi sta attirando davvero molto!

    Laerte ha scritto:Un lavoro grandioso e precisissimo!
    I miei più vivi complimenti!
    Buon Vento,
    Laerte

    Grazie mille Laerte! Ogni tanto un intervento oltre a quello dei "titanisti" fa estremamente piacere!

    DELUX ha scritto:Ottimo Conte,

    Spero che il nuovo file della rivettatura ti sia utile, come pensi di utilizzarlo senza stamparlo?
    Non vedo l'ora di vedere il tuo scafo verniciato..

    Mi è ESTREMAMENTE utile! Anzi, non posso fare altro che rinnovare ancora una volta un sincero ed enorme ringraziamento!
    Come ti dicevo avevo già fatto qualche piastra prima di riceverlo per cui in un punto la mia rivettatura non è corretta, ma stiamo parlando di 6 rivetti in tutto, quindi ci passo sopra

    Posso usarlo benissimo senza stamparlo perchè per riportare i rivetti sul retro della piastra per uso il reticolo di ordinate che ho tracciato sullo scafo e all'interno di ogni intervallo tra un'ordinata e l'altra ricreo il disegno dei rivetti. E' vero che è molto più lungo che semplicemente tracopiare i rivetti dal disegno, ma mi permette di tenere conto di ogni piccola variazione di misura che c'è tra il disegno (perfetto) e lo scafo da me costruito (per forza di cose imperfetto)
    avatar
    bianco64squalo
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Vergine Dragone
    Numero di messaggi : 2060
    Data d'iscrizione : 03.08.11
    Età : 53
    Località : Albignasego - Padova
    Umore : Scherzoso

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da bianco64squalo il Mar 11 Lug 2017, 22:26

    Ciao Conte, mi piacerebbe davvero molto avere un compagno di viaggio per l'U-552, intendo un altro modellista italiano che si cimenti nella costruzione, ma purtroppo non ne trovo...sembra che, anche a livello internazionale, il Trumpeter non stia riscuotendo molto successo....
    Quindi il mio lavoro continua quasi in solitudine, senza riscontri e possibilità di confronti...cercherò comunque di documentare il lavoro che sto facendo, ma mi rendo conto che per apprezzare certe sottigliezze bisogna avere una conoscenza molto approfondita sull'argomento U-Boat, che si può acquisire solo affrontando la costruzione di un modello....

    Conte Cassius
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Sagittario Cavallo
    Numero di messaggi : 960
    Data d'iscrizione : 22.05.10
    Età : 26
    Località : Torino

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Conte Cassius il Mar 11 Lug 2017, 22:41

    bianco64squalo ha scritto:Ciao Conte, mi piacerebbe davvero molto avere un compagno di viaggio per l'U-552
    Mi stai per caso tentando? lol!

    bianco64squalo ha scritto:ma mi rendo conto che per apprezzare certe sottigliezze bisogna avere una conoscenza molto approfondita sull'argomento U-Boat, che si può acquisire solo affrontando la costruzione di un modello....

    Per forza di cose è esattamente come dici tu, al di la di U-boat o Titanic, solo appassionandosi al singolo modello e documentandosi (e noi su questo siamo abbastanza maniacali, a prescindere da quello che stiamo costruendo) si arriva al punto conoscere effettivamente l'argomento.

    Io da un po' di mesetti sono tentato da un kit di montaggio che nulla ha a che fare con il modellismo navale, ma che sfocia piuttosto nel modellismo automobilistico statico. Trattasi del modello in scala 1:12 della Fiat Mefistofele realizzato dalla Italeri (in realtà basato quasi in toto su stampi molto più datati). Il fatto di avere tonnellate di foto del veicolo, e anzi di avere lo stesso veicolo ben visibile qui a Torino è senz'altro un enorme incentivo a imbarcarmi in questa avventura (minuscola in confronto al cantiere del Titanic)

    DELUX
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Leone Maiale
    Numero di messaggi : 1226
    Data d'iscrizione : 21.09.10
    Età : 46
    Località : Roma

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da DELUX il Mer 12 Lug 2017, 09:23

    Benissimo,
    Ovviamente se trovi degli errori, guardando delle foto, fallo presente, ci dobbiamo sempre migliorare.

    Sei di Torino, c'era la mostra del Titanic, non mi dire che non ci sei andato!!!

    Conte Cassius
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Sagittario Cavallo
    Numero di messaggi : 960
    Data d'iscrizione : 22.05.10
    Età : 26
    Località : Torino

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Conte Cassius il Sab 15 Lug 2017, 01:57

    DELUX ha scritto:Benissimo,
    Ovviamente se trovi degli errori, guardando delle foto, fallo presente, ci dobbiamo sempre migliorare.
    Assolutamente Wink

    DELUX ha scritto:Benissimo,
    Sei di Torino, c'era la mostra del Titanic, non mi dire che non ci sei andato!!!

    Si, sono ovviamente andato
    Sinceramente sono rimasto un po' deluso, o meglio, non eccessivamente entusiasta. Fotografare era assolutamente vietato, era una mostra più orientata verso il grande pubblico e di conseguenza buona parte dei reperti esposti era composta da oggetti personali dei passeggeri usati come mezzo per raccontare la loro storia.
    Una nota positiva è stata senz'altro la possibilità di poter ammirare il modello in 1:100 di Curradi, per l'epoca in cui è stato costruito è veramente notevole.
    Qualche pezzo interessante c'era senz'altro: alcuni rivetti, il rivestimento di uno dei fischi posti sui fumaioli. I pezzi più interessanti erano senz'altro alcuni oblò (circa 4/5) esposti. Diciamo che trovarsi a pochi centimetri dei pezzi della nave (e non soltanto degli oggetti trasportati) suscitava una certa emozione.
    Ultima nota: erano esposti anche alcuni pezzi facenti parte dei servizi di bordo (tra cui i piatti tutti impilati nella sabbia ritratti nella famosa foto del relitto), era incredibile il loro stato di conservazione, erano NUOVI!

    DELUX
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Leone Maiale
    Numero di messaggi : 1226
    Data d'iscrizione : 21.09.10
    Età : 46
    Località : Roma

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da DELUX il Lun 17 Lug 2017, 09:26

    Si immaginavo, fino all'ultimo sono stato indeciso se andarci, ma sapevo che le cose stavano così.
    Tu hai fatto comunque bene ad andarci, eliminando il viaggio è diverso!!!

    Conte Cassius
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Sagittario Cavallo
    Numero di messaggi : 960
    Data d'iscrizione : 22.05.10
    Età : 26
    Località : Torino

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Conte Cassius il Mer 23 Ago 2017, 17:37

    Complice il periodo di ferie ho avuto modo di procedere un po' nella ormai infinita piastratura del modello.

    Ho terminato da ambo i lati tutte le piastre con i due oblò sovrapposti (riuscire ad allinearli è cosa non facilissima), sopo poi passato a realizzare la fila superiore sul lato sinistro avendo così modo di montare le prime piastre del "terzo strato". Questa parte di scafo è veramente stancante e i progressi sono lentissimi, ma devo dire che sono soddisfatto del lavoro svolto sin'ora.
    Ora non mi resta che portarmi in pari sull'altro lato, dopodiché tornerò a lavorare sui ponti a pozzo prima di proseguire (e spero terminare) la piastratura











    continua...


    Conte Cassius
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Sagittario Cavallo
    Numero di messaggi : 960
    Data d'iscrizione : 22.05.10
    Età : 26
    Località : Torino

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Conte Cassius il Mer 23 Ago 2017, 17:40











    Totale piastre: 1485
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1691
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 61
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Laerte il Gio 24 Ago 2017, 11:55

    Un lavoro eccelso, ammiro la tua bravura e la tua pazienza.
    Ci vorrebbero ferie più lunghe!!!
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.

    avatar
    bianco64squalo
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Vergine Dragone
    Numero di messaggi : 2060
    Data d'iscrizione : 03.08.11
    Età : 53
    Località : Albignasego - Padova
    Umore : Scherzoso

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da bianco64squalo il Ven 25 Ago 2017, 09:01

    Ciao Conte, come è noioso e stancante il lavoro di piastratura che stai facendo, altrettanto ripetitivi e "noiosi" ( ma necessari e dovuti ) sono i complimenti per la tua bravura e la tua pazienza...
    L'unico consiglio che mi sento di darti, per non stancarti e abbandonare l'impresa, è quello di fare qualche pausa dedicandoti a qualche altro particolare: ce ne sono così tanti da fare....
    Buone ferie, se ancora non le hai finite, e comunque buon proseguimento....

    Conte Cassius
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Sagittario Cavallo
    Numero di messaggi : 960
    Data d'iscrizione : 22.05.10
    Età : 26
    Località : Torino

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Conte Cassius il Ven 25 Ago 2017, 10:02

    Grazie Laerte e grazie Filippo!

    Il tuo è un consiglio molto saggio, è infatti mia intenzione procedere in tal senso. Arrivato allo stesso punto anche sul lato destro realizzerò il tavolato dell'aft well deck e delle sovrastrutture dei due well decks. Anche se non voglio interrompere per troppo tempo la piastratura, sinceramente non vedo l'ora di verniciare lo scafo, tutto questo bianco inizia a stancarmi

    Conte Cassius
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Sagittario Cavallo
    Numero di messaggi : 960
    Data d'iscrizione : 22.05.10
    Età : 26
    Località : Torino

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Conte Cassius il Dom 24 Set 2017, 20:58

    Torno ad aggiornare il cantiere.
    Dopo essermi portato in pari sul lato destro con le piastre "idraulic riveting", mi sono dedicato alla poppa.
    Ho posizionato il secondo cordone con il solito ausilio del laser e ho poi iniziato la realizzazione della piastra con il nome, sarebbe stato decisamente più facile sfruttare le lettere in ottone e fare il nome in rilievo, ma non sarebbe stato storicamente corretto.
    Subito dopo ho poi realizzato le piastre circostanti.











    continua

    Conte Cassius
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Sagittario Cavallo
    Numero di messaggi : 960
    Data d'iscrizione : 22.05.10
    Età : 26
    Località : Torino

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Conte Cassius il Dom 24 Set 2017, 21:01











    continua

    Conte Cassius
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Sagittario Cavallo
    Numero di messaggi : 960
    Data d'iscrizione : 22.05.10
    Età : 26
    Località : Torino

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Conte Cassius il Dom 24 Set 2017, 21:04











    Totale piastre: 1519
    avatar
    bianco64squalo
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Vergine Dragone
    Numero di messaggi : 2060
    Data d'iscrizione : 03.08.11
    Età : 53
    Località : Albignasego - Padova
    Umore : Scherzoso

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da bianco64squalo il Lun 25 Set 2017, 08:03

    Ciao Conte,
    fantastico lavoro, come sempre.....complimenti anche per la piastra col nome: incidere le lettere a mano su plasticard è stata una scelta coraggiosa, peraltro riuscita benissimo....
    L'unica perplessità è la "C" di Titanic, che, a memoria, mi sembrava leggermente differente:




    Forse questa immagine CAD, anche se ovviamente non determinante in quanto disegno e non foto, rende meglio quello che volevo dire:



    Comunque sono solo pignolerie, che noi amiamo tanto.....
    Io sto proseguendo con il mio U-Boat, ma lentamente, anche perchè sto prendendo mano ( e facendo disastri ) con l'aerografo.....
    avatar
    bianco64squalo
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Vergine Dragone
    Numero di messaggi : 2060
    Data d'iscrizione : 03.08.11
    Età : 53
    Località : Albignasego - Padova
    Umore : Scherzoso

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da bianco64squalo il Lun 25 Set 2017, 08:15

    Questa era la mia:



    Mi ricordo che all'epoca, per dare un file all'incisore, avevo fatto una ricerca sui caratteri, e avevamo individuato un carattere molto simile alla scritta del 1912, quando evidentemente non avevano gli stessi caratteri che abbiamo oggi....se ti interessa posso rispolverare il tutto....

    Conte Cassius
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Sagittario Cavallo
    Numero di messaggi : 960
    Data d'iscrizione : 22.05.10
    Età : 26
    Località : Torino

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Conte Cassius il Lun 25 Set 2017, 13:00

    Ciao Filippo, innanzi tutto ti ringrazio.
    Sulla "C" ho poco da dire, hai ragionissima. Mi sono dovuto accontentare perché tagliare le lettere curve è stato veramente complicato e far venire bene la "C" nella maniera corretta non riuscivo, il rischio di buttare via tutto il lavoro già svolto era troppo grande.

    Come ti trovi con l'aerografo? Io stavo giusto cercando un compressore (sono indeciso sul 24 o 50 litri) per iniziare ad allenarmi in vista della verniciatura dello scafo.
    avatar
    bianco64squalo
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Vergine Dragone
    Numero di messaggi : 2060
    Data d'iscrizione : 03.08.11
    Età : 53
    Località : Albignasego - Padova
    Umore : Scherzoso

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da bianco64squalo il Lun 25 Set 2017, 13:20

    Ciao Conte,
    i primi passi con l'aerografo sono stati ( e continuano ad essere ) drammatici; non sono ancora riuscito a trovare la quadra per spruzzare correttamente....Gli errori che ho fatto, in ordine sparso:
    1) colore quasi secco sulla superficie, con i granelli di pigmento praticamente in vista; probabile causa: pressione di spruzzo troppo elevata, così che il solvente evaporava prima di raggiungere la superficie da colorare;
    2) poco colore in uscita: ho scoperto solo dopo che si può regolare la corsa dell'ago, e da scatola l'aerografo lo aveva regoolato alla minima corsa;
    3) intasamento dell'aerografo: una poltiglia densa dentro la coppetta: sicuri errori nella diluizione e probabilmente anche nella tipologia dei diluenti;
    4) lavaggio che tira via il colore: probabilmente incompatibilità con acrilici utilizzati.
    Per fortuna non ho spruzzato sul modello, ma resta il fatto che non ho ancora capito bene il "funzionamento" della cosa; anzi, se qualcuno vuole dare qualche consiglio: io uso acrilici Tamiya....
    Comunque non mia arrendo, perchè non posso pensare di non utilizzare l'aerografo su un modello così grande....
    avatar
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2160
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 55
    Località : castel san giovanni PC

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da pietro bollani il Lun 25 Set 2017, 16:27

    Ciao Conte e ciao Squalo, se permettete , io uso l' aerografo quasi tutti i giorni, se permettete, vi do qualche consiglio.

    @ Conte
    25 o 50 litri... E cosa ci dovresti fare di grazia ? Gonfiare delle gomme ? Ok si può fare, resta il problema dei raccordi che sono di non facile reperibilità, ma la cosa è fattibile, certo sarebbe più corretto un compressore dedicato all' uso che si fa, (ne esistono, di buoni, a partire da 90 €) ma il fascino "del fai date" è sempre importante, io, ad esempio, uso un vecchio compressore per frigorifero e finché dura non credo di cambiarlo, pressione d' utilizzo al massimo 2 atmosfere, che sono più che sufficienti.

    @ Squalo
    Credo che i tuoi problemi siano dovuti ad una scarsa o errata diluizione della vernice che usi.
    Hai detto di usare i colori Tamiya.
    Usi anche il loro diluente apposito ? Se si non dovresti avere tutti quei problemi... Diluisci le vernici in un barattolo a parte, chiudibile è molto meglio, diluizione dal 15 al 30% che significa 30% di diluente e 70% di colore, vernice nuova è meglio. Purtroppo non so che aerografo hai comprato, ma se hai scoperto che c'è una vite (o rotella, o quello che vuoi) a regolare il flusso della vernice, sei già a buon punto !!

    Credetemi: l'aerografo non è una brutta bestia, ha bisogno di attenzioni e, soprattutto, di essere pulito sempre, la manutenzione è fondamentale, dopo di che vi darà un mondo di soddisfazioni !!
    avatar
    bianco64squalo
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Vergine Dragone
    Numero di messaggi : 2060
    Data d'iscrizione : 03.08.11
    Età : 53
    Località : Albignasego - Padova
    Umore : Scherzoso

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da bianco64squalo il Lun 25 Set 2017, 16:37

    Ciao Pit,
    l'aerografo è un Fengda BD-180 ( astenersi commenti sulle cineserie.... ):



    Purtroppo il budget era quello che era...anche se non credo sia quello il problema, ma una totale mancanza di pratica unita alla paura di sbagliare....
    Comunque non preoccuparti: non demordo....

    Contenuto sponsorizzato

    Re: RMS Titanic 1:100

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Lun 23 Ott 2017, 15:22