Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 96490 messaggi in 3139 argomenti

Abbiamo 6302 membri registrati

L'ultimo utente registrato è Sergio56


    Piano basculante per banco a croce

    Condividi
    avatar
    franuvolo
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Maschio Pesci Gallo
    Numero di messaggi : 100
    Data d'iscrizione : 26.01.10
    Età : 61
    Località : caserta
    Umore : tranquillo

    Piano basculante per banco a croce

    Messaggio Da franuvolo il Dom 05 Set 2010, 01:18

    L'idea mi è venuta consultando i listini delle morse orientabili su due e tre assi. (troppo care).
    Quindi di buona lena ho subito messo mano al disegno: prima abbozzando velocemente il congegno nel suo insieme poi entrando nel dettaglio. Ne è uscito fuori un progettino in due tavole. Per le misure mi sono regolato in base al materiale che avevo disponibile e alle dimensioni del mio banco a croce.

    Ho iniziato stampando i disegni dei vari pezzi su carta adesiva A4, poi li ho attaccati su pezzi di alluminio che ho poi tagliato con la sega a nastro e rifinito a lima e abrasivo fine.




    Poi ho tracciato ed eseguito i fori dei quali alcuni svasati per annegarvi la testa delle viti.



    Ho filettato tutti i fori liberi del piano di lavoro. (alquanto noioso)



    Al tornio ho ricavato i due assi e i due pomelli di arresto godronati.

    Cool.jpg" alt="" />


    Gli elementi che hanno richiesto una lavorazione più lunga sono stati i due goniometri.
    Per la loro realizzazione ho proceduto in tre fasi: ricavare la geometria dei pezzi; tracciare la scala graduata, punzonare tacche e numeri.

    ecco in dettaglio:

    geometria dei pezzi:

    una volta ottenuta la forma perimetrale mi sono ingegnato per ricavare l'asola arcuata. Per ciò ho praticato un forellino in corrispondenza dell'asse di rotazione e ho fatto passare attraverso di esso un chiodino dello stesso diametro che mi ha permesso di vincolare il goniometro su di una tavoletta di legno. Posizionato il tutto sul banco a croce della fresatrice, ho cominciato a fresare l'asola ruotando il pezzo a mano e con un affondo di 0,1 mm per passata. Questo sistema poco ortodosso ed alquanto pericoloso, vivamente lo sconsiglio specialmente per la salvaguardia delle mani;







    2) ho eseguito il foro da 10 mm e quelli per il fissaggio;

    tracciatura della scala graduata

    per lavorare radialmente al centro di rotazione del goniometro ho realizzato un supporto da fissare con un morsetto al mio tavolo da lavoro (tavolo della cucina) utilizzando un pezzo di legno e un tondino di acciaio da 10 mm.



    per la tracciatura delle tacche ho fatto una guida usando un pezzo di faggio sagomato ad hoc e sacrificando un righello in acciaio. Particolarità della guida è che il filo del righello deve passare per il centro di rotazione del goniometro.





    poi ho incollato il disegno della scala graduata e con un taglierino ho segnato le tacche









    Con questa lavorazione mi sono reso conto della enorme difficoltà, vista in termini pratici, di riuscire a realizzare una scala unitaria con il relativo nonio che mi facesse apprezzare il ventesimo di grado.

    Ho dovuto invece accontentarmi di una divisione ogni due gradi e il nonio con la sensibilità del singolo grado.

    punzonatura delle tacche e dei numeri


    Per imprimere le tacche ho ricavato da una vecchia lima una sorta di punzone rettangolare e per poterlo usare nella giusta posizione ho dovuto fare una seconda guida di legno di faggio.










    Anche per marcare i numeri ho dovuto inventarmi una guida in faggio






    Ho usato poi un legnetto di spessore calcolato per marcare la seconda cifra.



    Successivamente ho colmato abbondantemente le cavità lasciate dalla punzonatura con vernice a smalto nera e dopo due giorni di asciugatura ho levigato con carta abrasiva n. 400 ad acqua il surplus di colore ottenendo il risultato in figura.



    Una volta ricavati tutti i pezzi



    ho assemblato il tutto



    Operazione successiva è stata quella di marcare il nonio. Con l'aiuto di un truschino ho posizionato il piano di lavoro parallelo alla base di appoggio. Poi ho segnato le tacche del nonio e le ho trattate come già fatto con il goniometro.






    Infine con 2 bulloncini a brugola, due viti con testa tonda piana e due pezzetti di ottone ho creato i due morsetti che si vedono in figura.
    avatar
    Giorgio
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Sagittario Gallo
    Numero di messaggi : 726
    Data d'iscrizione : 31.03.10
    Età : 61
    Località : Genova
    Umore : Nuvoloso variabile

    Re: Piano basculante per banco a croce

    Messaggio Da Giorgio il Dom 05 Set 2010, 08:40

    Bellissimo, Franuvolo.

    Hai realizzato un bellissimo oggetto, se mi consenti, con una attrezzatura limitata. E' proprio vero che quando c'è estro, inventiva, passione e tanta pazienza si può tutto. Peccato, come tu stesso hai detto, lavorare pezzi di alluminio a mano libera ... la sicurezza. Very Happy
    Una domanda: gli assi di rotazione delle piastre basculanti sono boccolati, o c'è alluminio su alluminio ?

    Cari saluti.

    Giorgio

    avatar
    franuvolo
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Maschio Pesci Gallo
    Numero di messaggi : 100
    Data d'iscrizione : 26.01.10
    Età : 61
    Località : caserta
    Umore : tranquillo

    Re: Piano basculante per banco a croce

    Messaggio Da franuvolo il Dom 05 Set 2010, 22:18

    ciao Giorgio

    mi fa piacere che ti piace. E' la prima volta che lavoro il metallo, ne so meno di poco e non ho le attrezzature necessarie.
    No, non ci sono boccole, le rotazioni sono piccole e l'utilizzo non è frequentissimo e poi il montaggio delle boccole comporta un margine di errore molto più esiguo cosa che molto difficile ottenere solo con utensili manuali.

    ciao

    gaetano

    Ospite
    Ospite

    Re: Piano basculante per banco a croce

    Messaggio Da Ospite il Dom 05 Set 2010, 22:24

    Ciao Gaetano,
    hai avuto problemi nel reperire l'alluminio?
    Che lega di alluminio e'? Anticorodal? Avional??



    Grazie
    Luca

    avatar
    Giorgio
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Sagittario Gallo
    Numero di messaggi : 726
    Data d'iscrizione : 31.03.10
    Età : 61
    Località : Genova
    Umore : Nuvoloso variabile

    Re: Piano basculante per banco a croce

    Messaggio Da Giorgio il Dom 05 Set 2010, 22:28

    Franuvolo, rinnovo i complimenti, a maggior ragione.
    L'oggetto che hai realizzato è così accurato che fa invidia per la sua bellezza (oltre che per la funzionalità).
    Personalmente pensavo alle boccole, non tanto per gli effetti di usura da rotazione, ma piuttosto per le sollecitazioni dovute alle lavorazioni (torsioni, vibrazioni, etc) in quanto l'alluminio non è l'deale per sopportare sollecitazioni meccaniche di taglio.
    Pensandoci bene, visto che l'utensile sarà usato per lavorazioni di modellismo con legnami e quindi basse energie, l'attrezzo va sicuramente bene così come è stato realizzato. Era solo un mio pensioero, sicuramente eccessivo.
    Complimenti ancora.

    Giorgio
    avatar
    gianfini
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 875
    Data d'iscrizione : 18.06.10
    Età : 73
    Località : civitanova marche

    Re: Piano basculante per banco a croce

    Messaggio Da gianfini il Dom 05 Set 2010, 22:38

    Ciao, Gaetano.
    Complimenti davvero ingegnoso.
    Ti volevo chiedere, che grado di finitura ottieni, voglo dire se ci sono vibrazioni anche lavorando il legno?
    gianfi


    _________________
    e volta nostra poppa nel mattino,
    dé remi facemmo ali al folle volo,
    sempre acquistando dal lato mancino.
    avatar
    franuvolo
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Maschio Pesci Gallo
    Numero di messaggi : 100
    Data d'iscrizione : 26.01.10
    Età : 61
    Località : caserta
    Umore : tranquillo

    Re: Piano basculante per banco a croce

    Messaggio Da franuvolo il Dom 05 Set 2010, 22:39

    luca non ne so niente di leghe metalliche ho costruito il tutto a costo zero con vecchi ritagli.

    giorgio grazie per i complimenti.

    saluti
    gaetano
    avatar
    Giorgio
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Sagittario Gallo
    Numero di messaggi : 726
    Data d'iscrizione : 31.03.10
    Età : 61
    Località : Genova
    Umore : Nuvoloso variabile

    Re: Piano basculante per banco a croce

    Messaggio Da Giorgio il Dom 05 Set 2010, 22:44

    @Luca dai truccioli mi sembra Avional-

    @Gianfi - Per te mi sembra troppo fine. Ci metti su una delle tue morse lo pieghi in due. Very Happy Very Happy

    giorgio


    Ultima modifica di Giorgio il Dom 05 Set 2010, 22:48, modificato 2 volte
    avatar
    franuvolo
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Maschio Pesci Gallo
    Numero di messaggi : 100
    Data d'iscrizione : 26.01.10
    Età : 61
    Località : caserta
    Umore : tranquillo

    Re: Piano basculante per banco a croce

    Messaggio Da franuvolo il Dom 05 Set 2010, 22:46

    ciao gianfi
    ho fatto una prova di fresatura, 10 gradi per ogni asse (vedi ultima foto, la superficie e risultata perfettamente piana.
    Questo su un pezzo di legno di faggio. Oltre il legno non vado.

    ciao
    gaetano
    avatar
    gianfini
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 875
    Data d'iscrizione : 18.06.10
    Età : 73
    Località : civitanova marche

    Re: Piano basculante per banco a croce

    Messaggio Da gianfini il Dom 05 Set 2010, 22:55

    Giorgio ha scritto:@Luca dai truccioli mi sembra Avional-

    @Gianfi - Per te mi sembra troppo fine. Ci metti su una delle tue morse lo pieghi in due. Very Happy Very Happy

    giorgio
    Io credo sia anticorodal, il truciolo sulla punta del trapano non e' dritto e poi la fresatura e' opaca, con l'avional diventa lucida.
    ciao, gianfi
    avatar
    Giorgio
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Sagittario Gallo
    Numero di messaggi : 726
    Data d'iscrizione : 31.03.10
    Età : 61
    Località : Genova
    Umore : Nuvoloso variabile

    Re: Piano basculante per banco a croce

    Messaggio Da Giorgio il Dom 05 Set 2010, 22:59

    Probabilemte è come dici tu Gianfi, comunque la fresatura opaca o lucida non vuol dire molto. Dipende anche dalla fresa più o meno tagliente, dal giusto numero di giri, dall'angolo di spoglia etc. Ora la smetto altrimenti mi becco un richiamo Very Happy .

    In ogni caso Gaetano ha realizzato veramente un bell'oggetto.

    Ciao.

    Giorgio

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Piano basculante per banco a croce

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mer 12 Dic 2018, 08:08