Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 98747 messaggi in 3230 argomenti

Abbiamo 6473 membri registrati

L'ultimo utente registrato è Renato rusconi


    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo)

    Nostromo
    Nostromo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 1021
    Data d'iscrizione : 17.04.10
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : ...a da passà a'nuttata

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Empty Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo)

    Messaggio Da Nostromo il Mer 30 Giu 2010, 17:55

    Per non passare da snob del cazzo (organo genitale maschile), posto al fine gli avanzamenti del mio modello. Potete anche chiedere, non mordo, anche perchè il lavoro del mio dentista l'ho pagato salato. Vorrei farmelo bastare.
    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) 973432

    la poppa oggi
    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) A_36_10

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Img_4110

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) A_3510

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) A_3710

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) A_3110
    Nostromo
    Nostromo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 1021
    Data d'iscrizione : 17.04.10
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : ...a da passà a'nuttata

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Empty Re: Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo)

    Messaggio Da Nostromo il Mer 30 Giu 2010, 18:01

    ...ancora. Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) 611943

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Img_4111

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Img_4112

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) A_710
    Ammiraglio
    Ammiraglio
    ADMIN Fondatore
    ADMIN Fondatore

    Maschio Sagittario Scimmia
    Numero di messaggi : 3547
    Data d'iscrizione : 26.06.09
    Età : 50
    Località : Roma
    Umore : se mi partono i 5 minuti......!!

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Empty Re: Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo)

    Messaggio Da Ammiraglio il Mer 30 Giu 2010, 18:24

    Era Ora che tiravi fuori sto "Giovenotto" dar cassetto....!
    Ti stò dietro come un Ombra!

    Ciao Rocco


    _________________
    "Non discutere mai con un idìota. La gente potrebbe non notare la differenza."(Arthur Bloch)

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Progre10 LEGGI IL REGOLAMENTO Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Spacermz

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Logo1wj
    caracciolo
    caracciolo
    Utente storico
    Utente storico

    Maschio Acquario Ratto
    Numero di messaggi : 1478
    Data d'iscrizione : 02.07.09
    Età : 34
    Località : napoli
    Umore : variabile

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Empty Re: Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo)

    Messaggio Da caracciolo il Mer 30 Giu 2010, 18:27

    concordo con rocco ero proprio desideroso di vederlo sul forum
    Nostromo
    Nostromo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 1021
    Data d'iscrizione : 17.04.10
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : ...a da passà a'nuttata

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Empty Re: Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo)

    Messaggio Da Nostromo il Mer 30 Giu 2010, 20:04

    ...giusto un giovenotto visto che il cantiere ha almeno due anni e mezzo. Mi sono perso con la poppa stando dietro alla poppa di una fantastica Signora, ma a rifarla ci ho messo un'attimo, con l'ossatura sono molto lento anche perchè io mi disegno tutto sul lucido e riporto tutto sul legno, con la classica carta carbone, vorrei ingabbiarlo per settembre, metterlo sul suo scalo e aprire il cantiere della fregata da 18 La Vénus. Voglio portare avanti due modelli, è fattibile a mio parere, basta che sono in momenti di costruzione molto distanti: uno da iniziare a fare gli interni ed i ponti ed uno da iniziare l'ossatura. Io li vendo e devo mangiare, ma non li faccio di corsa, li faccio per il piacere di farli, che poi alla fine ci guadagno dei soldi non mi cambia un benemerito, mi fa mangiare.
    avatar
    Ospite
    Ospite

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Empty Re: Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo)

    Messaggio Da Ospite il Mer 30 Giu 2010, 20:49

    Riccardo ti sparo una domanda veloce:


    Mi sembra di aver letto sul caffe' (ma non vorrei sbagliare) che tu lavori come se stessi costruendo un bastimento vero. Mi spiego meglio: Leggevo che i pezzi li monti e li sistemi direttamente in cantiere. E' vero??
    Come funziona in termini di praticita' e di buon lavoro??
    E' chiaro i risultati si vedono eccome, ma consiglieresti di lavorare come lavori tu, dritto in cantiere??

    Per le foto che hai postato, ti seguo da un pezzo su altro lido e sbavo gia' da parecchio tempo su quelle foto!!!

    Luca


    Albatros
    Albatros
    Ammiraglio
    Ammiraglio

    Maschio Gemelli Dragone
    Numero di messaggi : 2813
    Data d'iscrizione : 29.06.09
    Età : 55
    Località : Sant'Angelo Romano
    Umore : ma..... dipende

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Empty Re: Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo)

    Messaggio Da Albatros il Mer 30 Giu 2010, 21:20

    Ciao Nostromo, il lavoro da te realizzato è solo da guardare e ammirare, del resto il lavoro di un maestro della tua esperienza è difficile da commentare.

    Mauro
    Nostromo
    Nostromo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 1021
    Data d'iscrizione : 17.04.10
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : ...a da passà a'nuttata

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Empty Re: Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo)

    Messaggio Da Nostromo il Mer 30 Giu 2010, 22:04

    In pratica non aspetto di assemblare tutta la costola e la porto in opera ma, come metto insieme il piede negli elementi di madiere e mezzo madiere, faccio molta attenzione alla caletta che pratico, la eseguo più piccola e la porto a misura provandola nella controchiglia e rettificandola quanto basta, e quindi mi segno, avendo il repere della costola precedente in opera dove più o meno parte il quartabono dei pezzi montati, lo porto molto vicino alla misura che è sempre grassa e li "avvio" e poi taglio e monto altri due pezzi e riprendo le misure e avvio anche loro e vado avanti sino in cima alla murata. Costola dopo costola, pezzo dopo pezzo, e eseguo ogni pezzo come se fosse la nave intera, ogni pezzo è importante, quanto meno nell'approccio mentale: in fondo una nave è un'insieme di pezzi, più o meno difficili, è importante capirli, nella loro interezza, ma soprattutto bisogna entrare in quel mondo. E ti è più facile con la conoscenza. In pratica, si, la costruisco come quella vera, anche se dal prossimo modello sveltirò l'ossatura, lavorando con pc, stampa e carta adesiva. Questo è il mio secondo modello d'arsenale, non sono l'esperto che pensate. Con questa maniera di costruire mi stò provando, anche perchè il mio fine è farla come era nella realtà, fin dove possibile ovviamente, e se ci fate caso i due piani di ogni doppia costa non sono chiodati come dovrebbero essere, questo perchè per farlo correttamente bisogna costruire tutto lo scafo senza fissare nessuna costola, portarle a misura lasciando solo pochi decimi, per poi smontarla e riportare in piano ogni costola e chiodarla cosi correttamente, avendo la meta esatta di ogni costa. Quindi questa costruzione non avrà la chiodatura delle coste come dovrebbe essere ma dopo questo farò un'altro modello, con questo stò ancora apprendendo. sono un pò stonato, spero si sia capito. Altrimenti posso fare di meglio. Ad ogni modo io lavoro come Frolich se vogliamo, ma con il Belle il mio primo modello, non ho lavorato così fino, quando avevo terminato l'accostolato il quartabono era impostato solo a poppa e a prua, ma quella costruzione mi è servita per capire, la costruzione ma anche le mie possibilità.
    avatar
    Ospite
    Ospite

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Empty Re: Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo)

    Messaggio Da Ospite il Mer 30 Giu 2010, 22:17

    Sei stato chiarissimo invece. In parte gia' conoscevo come lavori. Volevo i dettagli che mi hai dato.

    Grazie
    Luca
    Giorgio
    Giorgio
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Sagittario Gallo
    Numero di messaggi : 726
    Data d'iscrizione : 31.03.10
    Età : 61
    Località : Genova
    Umore : Nuvoloso variabile

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Empty Re: Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo)

    Messaggio Da Giorgio il Gio 08 Lug 2010, 22:32

    Ciao Nostromo,

    Visto che, come scrivi, sei disponibile per le domande, visto che io sto imparando, vorrei fartene subio una.
    Forse potrà sembrarti molto stupida, ma dal momento che sto affrontando come primo passo (tra l'altro con gran divertimento) la realizzazione delle palelle del dritto di prora, curve o dritte che siano, mi chiedevo quanta cura sto impiegando nella loro realizzazzione. Un modellista con esperienza, quale tu sembri essere, quanto tempo impiega per ottenere un incastro a palella finito ? Mi serve come raffronto, tanto per capire se ho ancora troppa premura etc.
    Ti ringrazio e ti saluto.

    Giorgio
    Nostromo
    Nostromo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 1021
    Data d'iscrizione : 17.04.10
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : ...a da passà a'nuttata

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Empty Re: Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo)

    Messaggio Da Nostromo il Ven 09 Lug 2010, 17:57

    Ciao Giorgio
    comprendo la necessità non solo di capire ma di poter fare dei raffronti. Ciò che si dedica come tempo o tecnica per lavori "facili" come eseguire una palella a semplice becco di flauto, è individuale. Fai bene a chiedere e non esistono domande stupide ma solo domande. Il mio approccio alla palella può essere in due modi: se è in un punto delicato uso la fresatrice facendo bene attenzione a come riportare il disegno sul legno, se la palella è in un punto semplice la eseguo riportandola con il semplice tratto di una matita e la affronto con la sega a nastro e la rettifico a mano trovando il giusto incastro. Sono lavori semplici ma a volte ho dovuto ripeterli. Fossi in te guarderei agli altri come stai facendo ma non mi preoccuperei se puoi risultare distante, è una questione di pratica, con il tempo troverai la tua misura e le tue sicurezze.
    Giorgio
    Giorgio
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Sagittario Gallo
    Numero di messaggi : 726
    Data d'iscrizione : 31.03.10
    Età : 61
    Località : Genova
    Umore : Nuvoloso variabile

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Empty Re: Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo)

    Messaggio Da Giorgio il Ven 09 Lug 2010, 22:28

    Buona sera,

    Ti ringrazio per la risposta. Dal mio punto di vista tutto quello che non riesco a mettere sotto una macchina è difficile. E' vero anche che l'allenamento ha la sua grande importanza. Come si dice ... un barile di pazienza ed un cucchiaio di sapienza.

    Ti saluto

    Giorgio
    avatar
    Ospite
    Ospite

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Empty Re: Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo)

    Messaggio Da Ospite il Dom 22 Ago 2010, 09:58

    Complimenti per la tua nave da cantiere, questo è tutto un altro mondo dal modello navale finito in tutte le sue parti, guidoni compresi.
    Abbiamo visto su Youtube alcuni video sulla costruzione di questi modelli e lo scopo, mano a mano che si guardava, non era più la nave come appariva all'epoca, ma rivelare l'ingegno col il quale tali mezzi di trasporto potevano funzionare sottoposti alle sollecitazioni che l'acqua imprime alle strutture, non solo acqua inerte, ma e soprattutto, mare in tempesta, dove le pressioni dei pesi non si trovano più equamente distribuite su tutta la lunghezza della nave, ma in presenza di onde compaiono delle zone dove il peso della nave non è più sorretto dalla spinta dell'acqua, un po' come un ponte sospeso: questa è autentica ingegneria delle strutture. A questo punto, per costruire una ordinata non ha più senso farlo con un pezzo intero, ma montarla pezzettino per pezzettino, avvitandone i pezzi con bulloni in scala diventa la realizzazione non del modello navale in sé, ma la realizzazione della costruzione in sé nel mezzo di trasporto: un viaggio in una dimensione tecnologica che solo a pensarla diventa quasi "allucinogena" ... ma solo se si è portatori sani del virus del modellismo si può capire.

    Chissà, speriamo proprio di arrivare un giorno a realizzare un bel vascello di cantiere, ma per farlo serve una tale mole di informazioni che possa dare un senso al lavoro svolto, al fine di evitare errori di concetto e di realizzazione.

    Nel tuo caso, ti sei avvalso di molte pubblicazioni? Anche d'epoca?

    Un saluto da MereAndry

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) 169917
    avatar
    Ospite
    Ospite

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Empty Re: Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo)

    Messaggio Da Ospite il Dom 22 Ago 2010, 10:11

    Una domanda, quei longheroni che sembrano "Bagli" posizionati nel castello del cassero, sono davvero bagli finiti o legnetti di costruzione che poi andranno levati?
    La domanda sorge spontanea visto che, come tu giustamente dicevi, i bagli devono essere longheroni curvi e non rettilinei.

    Ma sicuramente una spiegazione si sarà.

    Un saluto
    MereAndry
    Nostromo
    Nostromo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 1021
    Data d'iscrizione : 17.04.10
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : ...a da passà a'nuttata

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Empty Re: Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo)

    Messaggio Da Nostromo il Dom 22 Ago 2010, 11:08

    Ciao MereAndry, quei longheroni sono i bagli provvisori, ovviamente non hanno nulla dei bagli anche se ne portano il nome. Hanno lo spessore della maglia e servono per dare la giusta apertura alla costola. Su di un metro di chiglia si devono posizionare 60 costole senza incollarle, solo attraverso gli incastri nei piedi di ogni costa la cui giusta apertura è garantita dal falso baglio (che si trova in un'esubero di legno di ogni costa, almeno 2 cm.), e poi mettendo una lista di contenimento in cima alla murata. Una volta costruito tutto lo scafo si determineranno tutte le posizioni degli elementi longitudinali, dormienti e cinte, e poi si porranno in opera definitivamente tutte le coste incollandole nei piedi. Fatto questo si taglieranno i bagli provvisori e si entrerà nello scafo pareggiandolo e ponendo in opera i dormienti dei vari ponti, poi si passerà all'esterno pareggiando anch'esso e mettendo in opera le cinte: si avrà così lo scafo ingabbiato, solido e maneggevole come non si può immaginare. Un modello d'arsenale non è un lavoro semplice, ma non lo è tanto di più perchè non si ha conoscenza. Se volete entrare nel mondo dei modelli d'arsenale vi consigli due libri, il primo è "l'arte del modellismo" di Bernard Frolich, l'altro è un fondamento, ed è il primo tomo del trattato pratico d'arte navale "il vascello da 74 cannoni", di monsieur Boudriot, cioè colui a cui dobbiamo l'esplosione di tale modellismo in questo nuovo secolo. Tutti e due li trovi nel sito ANCRE. http://www.ancre.fr/ o puoi comprarli dal buon Franco Fissore http://www.modarsenaval.com/index.htm per il momento vi consiglio di portare avanti il vostro kit ma... sognare non costa nulla.
    avatar
    Ospite
    Ospite

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Empty Re: Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo)

    Messaggio Da Ospite il Dom 22 Ago 2010, 14:04

    Una domanda ...
    la prua delle navi della categoria dei vascelli, per lo meno dal 4° rango in su, presentano tutte nel luogo ove il bompresso entra nella nave una sorta di terrazza con pianta a "mezzaluna" ma in questo modello che vediamo la prua sale su su fino in cima senza questa "terrazzina".

    Vuol dire che la Bonhomme Richard era una nave all'avanguardia, che anticipa la prua tipo Clipper?

    MereAndry
    Nostromo
    Nostromo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 1021
    Data d'iscrizione : 17.04.10
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : ...a da passà a'nuttata

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Empty Re: Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo)

    Messaggio Da Nostromo il Dom 22 Ago 2010, 15:14

    Stai parlando della paratia di caposesto o di palmetta, che fa terminare la murata al capione o testa della ruota, poi il castello di prua parte da dopo il caposesto. In effetti il Bonhomme anticipa i tempi, ma non per i vascelli con molti ponti. Credo che il fuoco d'infilata da prua fosse un problema migliorabile con una costruzione senza paratia, gli scalmi di cubia sono pezzi di carpenteria, una paratia sono tavole, ma credo che avere la paratia alleggerisse i masconi, la prua, e quindi migliorava il problema dell'appruamento dello scafo. Nel 1800 i bastimenti con molti ponti conserveranno la paratia, un clipper è molto più basso, il paragone è audace . Il Bonhomme era una nave per il commercio ma atta alla guerra, il suo ingegnere lavorava per la compagnia delle indie ma con le guerre che si succedevano credo che il bisogno di avere bastimenti da guerra fosse primario. Costruzione difficile il Bonhomme, ha sei doppie coste deviate di prua, un'arcaccia con delle curve da paura (provate a sovrapporla a quella del Fleuron o il 74) ed ha un paramezzale con relativi prestantini quasi il doppio di larghezza della chiglia (il paramezzale è quasi sempre simile alla chiglia come larghezza), Boudriot stabilisce la nuova portellatura che il Duc de Duras avrà per divenire Bonhomme Richard, Jones il corsaro a Lorient farà aprire dei portelli per pezzi da 18, e a poppa ne fa aprire uno in mezzo ad altri due, per appoppare lo scafo: questo la dice lunga sulle capacità del bastimento, di Jones, vero lupo di mare...e se permetti del Vecchio Boudriot. Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Icon_biggrin
    Nostromo
    Nostromo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 1021
    Data d'iscrizione : 17.04.10
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : ...a da passà a'nuttata

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Empty Re: Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo)

    Messaggio Da Nostromo il Dom 22 Ago 2010, 19:33

    Quella che si vede in alto è la disposizione dei sabordi (in nero quelli armati), che aveva in origine le Duc de Duras, vascello della compagnia delle indie che arriva dopo varie peripezie di accordi franco-americani nelle mani di John Paul Jones e diviene Bonhomme Richard, in onore a B. Franklin. Boudriot arriva a stabilire tra i molti riscontri, che un ricco borghese personaggio influente della vecchia compagnia delle indie, Donatien Le Ray de Chaumont è colui che è responsabile e deve contribuire al riarmo della nave, come Jones la vuole. Il corsaro passa neppure due mesi a parigi e malgrado la brevità del suo soggiorno non trova altro da fare che diventare l'amante di Mme Leray de Chaumont con gravi ripercussioni sull'armamento della nave: non viene fornita di tutti i pezzi per cui era stata modificata (disegno sotto), e i soli pezzi da 18 imbarcati erano difettosi, ed 1 esplodendo mise fuori combattimento gli altri 2, che erano molto vicini (prima batteria, i 3 di poppa). Dall'evidenza dei disegni il bastimento cambia completamente nella conversione, si prolunga il cassero, si dispone un pezzo sul castello di prua e si aprono i portelli per i pezzi da 18 libbre, micidiali, e con i 3 di poppa molto vicini il bastimento è molto appoppato, ma in verità quella murata di prua deve pesare notevolmente anche se d'infilata abbiamo qualche vantaggio ed è chiaro che si stà cercando un'equilibrio, le Duc de Duras ha già poco meno di un ventennio, è una vecchia nave ma Jones è un vero lupo e non esita un'attimo ad andar per mare. Alla fine della fiera, il primo Capitano della US NAVY a sventolare per primo un vessillo americano su di uno inglese si è perso sulla figa... Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Affraid
    ...se avesse avuto il Bonhomme, con tutti i cannoni da 18 (i portelli bianchi sono quelli non armati) cioè 10, DIECI in più, il convoglio del baltico con cui ha incrociato il 23 settembre 1779 in quel di capo Flamborough, non sarebbe riuscito a sfuggirgli, e saremmo costretti a riscrivere la storia...per una Dolce Signora. Fantastico. Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Icon_biggrin

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) A_30_a10
    avatar
    Ospite
    Ospite

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Empty Re: Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo)

    Messaggio Da Ospite il Mar 24 Ago 2010, 21:05

    Ciao Nostromo,
    una domandina al volo: se le ordinate che formano l' ossatura della nave ( qualunque nave di legno) sono così spesse tanto che tu per renderle realistiche devi unirle pezzo per pezzo in un doppio strato, come è possibile che la sommità della murata che funge da parapetto sopra al capodibanda del ponte di coperta sia fissata a delle strutture che sembrano la terminazione superiore delle ordinate?
    Dobbiamo desumere pertanto che il parapetto dove noi ci appoggiamo per ammirare il mare non faccia parte della struttura portante della nave, ma sia un semplice accessorio, benchè utilissimo.
    come vedi siamo un po' confusi, potresti darci delle delucidazioni
    MereAndry Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) 572466
    Ammiraglio
    Ammiraglio
    ADMIN Fondatore
    ADMIN Fondatore

    Maschio Sagittario Scimmia
    Numero di messaggi : 3547
    Data d'iscrizione : 26.06.09
    Età : 50
    Località : Roma
    Umore : se mi partono i 5 minuti......!!

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Empty Re: Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo)

    Messaggio Da Ammiraglio il Mer 25 Ago 2010, 11:38

    Ciao Ragazzi
    Effettivamente non avete le indee molto chiare Very Happy (non per colpa vostra chiaramente)

    Partiamo da quello che voi chiamate "capo di banda",che se non ho capito male trattasi del Trincarino.

    Il "Parapetto" invece si chiama Impavesata.

    Le "strutture" che intendete voi,si chiamano Scalmotti,e non sono un accessorio posto li come se poggiasse sulla sommità del ponte (lo sai che botto fareste se solo vi ci poggiaste ? Laughing ),ma sono la continuazione delle Costole (e non ordinate) del ossatura.
    Essi (nella carpenteria Inglese) vengono uniti tra una costa ed un alta,mediante apposita chiodatura.

    Per la Marina Francese la parola passa a Riccardo (Nostromo).

    Ciao Rocco


    _________________
    "Non discutere mai con un idìota. La gente potrebbe non notare la differenza."(Arthur Bloch)

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Progre10 LEGGI IL REGOLAMENTO Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Spacermz

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Logo1wj
    avatar
    Ospite
    Ospite

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Empty Re: Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo)

    Messaggio Da Ospite il Mer 25 Ago 2010, 16:30

    Perdonateci l'ignoranza nella terminologia navale e grazie per la pazienza nell' aiutarci Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) 84256

    Il motivo del nostro equivoco sta nel fatto che se guardiamo l'ossatura degli scalmi di un modello di nave di arsenale senza fasciame tali strutture appaiono molto spesse e molto ravvicinate, mentre invece se si guardano gli scalmotti di un modello classico completo appaiono molto sottili e piuttosto distanziati.

    Come si spiega ciò?

    La nostra spiegazione più ovvia era che non avessero nulla a che vedere con gli scalmi su cui viene posto il fasciame.

    Forse nei modelli classici finiti gli scalmotti dovrebbero essere più frequenti e ravvicinati? E quanto spessi?

    Morale della favola, nella nostra nave dovremmo mettere un mare di scalmotti, in più rispetto a quanto indicato nel progetto della Amati?

    MereAndry
    Nostromo
    Nostromo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 1021
    Data d'iscrizione : 17.04.10
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : ...a da passà a'nuttata

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Empty Re: Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo)

    Messaggio Da Nostromo il Lun 06 Set 2010, 15:40

    Cerchiamo di fare chiarezza Signore & Signori, faccio le doppie coste in un "doppio strato" perchè erano costruite così. Il capo di banda non è altro che una suola di legno che chiude la murata, sopra di esso ci possono essere altre strutture, come ad esempio i candelieri dei filareti sui passavanti, in metallo (molte volte contengono le amache, i bastingaggi), ed in legno ci sono i vari orli, che sono detti filari o listoni guardacorpo dello scafo: del casseretto, del coronamento, del castello di prua, quindi sono riportati alla murata. Possiamo ben dire che è tutta murata quella intorno a qualunque portello, ciò che viene sopra la suola cioè il capo di banda, è aggiunto, quindi per guardare il mare poggiandosi su di esso da un vascello lo si può fare solo sul cassero, il resto della nave avrà qualcosa sopra la suola, e quindi avete dedotto bene; non fanno parte della struttura portante della nave.

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) 346837
    avatar
    Ospite
    Ospite

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Empty Re: Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo)

    Messaggio Da Ospite il Lun 06 Set 2010, 16:54

    Pensiamo che parlando di veliero in generale ognuno di noi ha in mente un modello in particolare e forse è a causa di questo che si verificano i fraintendimenti.

    In un galeone ci sono sempre parapetti da cui sporgersi e, se non sbagliamo, galeone e Santa Maria (non diciamo caravella) sono quasi uguali in linea di massima.

    Ti postiamo una foto che abbiamo preso da internet, speriamo di non violare qualche copiright !!

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Mod-na10

    Se ognuna di quelle costolature serve a reggere l'impavesata, una volta superata l'altezza del ponte di coperta, allora gli scalmotti dovrebbero essere tantissimi quante sono quelle costolature/ordinate.

    In caso contrario gli scalmotti sono in numero ridotto rispetto alle costolature che vediamo in foto.

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) 572466
    Ammiraglio
    Ammiraglio
    ADMIN Fondatore
    ADMIN Fondatore

    Maschio Sagittario Scimmia
    Numero di messaggi : 3547
    Data d'iscrizione : 26.06.09
    Età : 50
    Località : Roma
    Umore : se mi partono i 5 minuti......!!

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Empty Re: Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo)

    Messaggio Da Ammiraglio il Lun 06 Set 2010, 17:02

    Per quanto riguarda l'immagine...tranquilli,non violate nessun Copirght,poichè l'immagine è presa dal Web.

    Per quanto rigurda la Santa Maria (se si intende quella di C.Colombo),non è ne una Caravella,ne un Galeone.....ma una Caracca Mediterranea.

    Per quanto riguardano gli scalmotti....lascio la parola a Riccardo!

    Ciao Rocco


    _________________
    "Non discutere mai con un idìota. La gente potrebbe non notare la differenza."(Arthur Bloch)

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Progre10 LEGGI IL REGOLAMENTO Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Spacermz

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Logo1wj
    Nostromo
    Nostromo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 1021
    Data d'iscrizione : 17.04.10
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : ...a da passà a'nuttata

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Empty Re: Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo)

    Messaggio Da Nostromo il Lun 06 Set 2010, 20:11

    Quella che hai postato è una cocca veneziana del Buon Gilberto Penzo, un mio Amico, ha l'accostolato su un solo piano, e se guardate il modello finito vedrete dove finisce lo scafo, la murata, e dove iniziano quelli che si possono, per capirci, chiamare parapetti o guardauomo che ho spiegato nel post precedente. Questi sono aggiunti e non fanno parte dell'ossatura portante, che è però in pezzi anch'essa. Fate confusione con un'altra materia: i limiti del legno sono chiari. Very Happy Dopo i madieri e gli staminali ci sono una serie di scalmi, gli scalmotti sono in una costa su due piani, l'ultimo pezzo del piano dei mezzi madieri, ed in una costa singola, l'ultimo pezzo comunque. Lo sò, è difficile da capire, lo farà il tempo ed il primo volume del 74 cannoni del Vecchio Boudriot. Sembrerà io sia un promoter Ancre.

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) A_mod-10

    Contenuto sponsorizzato

    Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo) Empty Re: Bonhomme Richard avanzamento cantiere (nostromo)

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Lun 18 Nov 2019, 13:36