Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 98403 messaggi in 3220 argomenti

Abbiamo 6452 membri registrati

L'ultimo utente registrato è navicello


    Barista, una Pinta per favore!

    idea
    idea
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Leone Capra
    Numero di messaggi : 86
    Data d'iscrizione : 22.08.19
    Età : 40

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da idea il Dom 22 Set 2019, 16:36

    IGianni Giordano ha scritto:A proposito di chiodini mi permetto dire la mia.
    Ho cominciato a fare modellismo navale circa quaranta anni fa ed ho sempre usato  i chiodini per modellismo in ottone. Ora non sono più on ottone ma in ferro . Comunque, quando ho finito di listellare un modello e la colla è ben asciutta,con uno scalpello da legno sollevo tutti i chiodini di qualche millimetro e poi con una pinzetta li estraggo completamente e li butto . Una leggera carteggiatina e non si vede più nessuna traccia. Mettevo poi il secondi fasciame ed usavo carta adesiva per fissarlo.
    Ormai non uso più il secondo fasciame.Finito di applicare il primo, tolgo i chiodini come già detto e metto all'interno dello scafo delle listarelle di tessuto di vetroresina che fisso spennellando il tutto con  vetroresina. L'esterno dello scafo lo tratto con stucco bicomponente  e poi stucco a finire per autocarrozzeria . Fatto così, lo scafo è a prova di martellate. Quando è ben carteggiato,si può verniciare come più aggrada .

    ciao Gianni,
    non v'è dubbio che mi sto facendo una discreta cultura sul modellismo grazie a tutte le vostre risposte,
    a presto,
    Giulio Meo Colombo
    Giulio Meo Colombo
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Maschio Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 308
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 65
    Località : Milano
    Umore : basso lunedì mattina, medio mercoledì, alto venerdì sera

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Lun 23 Set 2019, 09:12

    Ciao
    il metodo delle puntine colorate le ho usate esclusivamente per tener fermo il secondo fasciame senza bucarlo, come nella seconda foto.
    Ti sarai già fatto l'idea che nel modellismo non esiste un protocollo ferreo per ottenere lo stesso risultato, che è poi quello che conta.

    Per dipingere i figurini, che siano di piombo, plastica o altro, esiste tutto un mondo di cui ne so qualcosa perchè anche io mi accingo a cimentarmi in questa arte.
    Si usano vernici acriliche progettate proprio per questo scopo, con diversi gradi di opacità/trasparenza, e set di pennelli fatti apposta. Affinchè le vernici facciano presa esiste il primer che è un fondo che si usa in genere in bomboletta e si attacca in pratica su tutte le superfici.

    Buon proseguimento
    idea
    idea
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Leone Capra
    Numero di messaggi : 86
    Data d'iscrizione : 22.08.19
    Età : 40

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da idea il Lun 23 Set 2019, 10:30

    Giulio Meo Colombo ha scritto:Per dipingere i figurini, che siano di piombo, plastica o altro, esiste tutto un mondo di cui ne so qualcosa perchè anche io mi accingo a cimentarmi in questa arte.
    Sì grazie dei consigli.
    Sui figurini ti leggevo anche nel post sulla stampante 3D. Hai deciso che software utilizzare?
    idea
    idea
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Leone Capra
    Numero di messaggi : 86
    Data d'iscrizione : 22.08.19
    Età : 40

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da idea il Mer 25 Set 2019, 14:41

    Ciao a tutti/e,
    ho qualche piccolissima novità: finalmente sono arrivati gli spilli che avevo ordinato. Mi sono messo da pochissimo all'opera, gli spilli sembrano assolvere la loro funzione. Cominciando da poco al di sotto della linea del ponte centrale sono riuscito ad assemblare la prima manciata di listelli senza troppe difficoltà, anche se ho avuto la riprova che è  sicuramente un lavoro certosino che devo fare senza fretta:
    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Img_3517

    Ho anche messo il primer su un figurino di piombo che poi, considerate le discussioni passate molto interessanti che abbiamo fatto sulla natura dell'imbarcazione (leggi indietro: Pinta o Nina?) ho deciso di chiamare Nino Very Happy Very Happy Very Happy. Lo vedete lì intento a controllare l'avanzamento dei lavori della sua caravella. Ovviamente dato che alla fine è una Pinta diremo invece che si tratterà di suo fratello. Ma per il momento Razz :
    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Img_3518

    Volevo ringraziare ancora tutti per i preziosi consigli e soprattutto la pazienza, se avete qualche osservazione da fare fate pure.
    Grazie davvero di tutto,
    a presto,
    avatar
    cervotto
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 808
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 81

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da cervotto il Mer 25 Set 2019, 16:38

    Il Capitano della Pinta era Alonso Pinzon, fratello di Nino, però il soldatino è "troppo moderno", veste come nel 1700!
    idea
    idea
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Leone Capra
    Numero di messaggi : 86
    Data d'iscrizione : 22.08.19
    Età : 40

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da idea il Mer 25 Set 2019, 17:00

    cervotto ha scritto:Il Capitano della Pinta era Alonso Pinzon, fratello di Nino, però il soldatino è "troppo moderno", veste come nel 1700!

    ho fatto delle ricerche sui fratelli Pinzon. poi volevo un figurino spagnolo, ma che dai vestiti si potesse assumere che avesse il rango più elevato c'era solo questo. ormai l'ho preso, più per affezione che per un vero utilizzo, ma dai, posso dire di essere contento lo stesso.
    adesso sono in pausa, devo dire che alcuni giorni fa c'è stato un momento in cui mi sono fatto prendere dallo sconforto ed ho pensato che non sarei mai riuscito a finire il modello. Per fortuna alla fine è venuto fuori che dovevo aiutarmi con degli spilli altrimenti ... Very Happy Very Happy Very Happy
    probabilmente non posterò più foto fino al completamento del primo fasciame.
    poi listellerò il ponte centrale.
    a quel punto se il lavoro non è venuto malaccio una mezza pinta potrei anche berla, così per festeggiare  Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 84256
    sono indeciso sul quando fare il secondo fasciame, se prima oppure dopo aver listellato ed incollato il ponte centrale, le istruzioni non sono molto chiare. Andrò un po' ad intuito ingegneristico.
    grazie per il feedback che mi hai fornito sul figurino,
    a presto,
    avatar
    cervotto
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 808
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 81

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da cervotto il Mer 25 Set 2019, 17:31

    CIN-CIN!! Festeggiamo! Festeggiamo!!Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 1afest10
    idea
    idea
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Leone Capra
    Numero di messaggi : 86
    Data d'iscrizione : 22.08.19
    Età : 40

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da idea il Mer 25 Set 2019, 18:23

    cervotto ha scritto:CIN-CIN!! Festeggiamo! Festeggiamo!!

    lol! lol! lol!
    Giulio Meo Colombo
    Giulio Meo Colombo
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Maschio Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 308
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 65
    Località : Milano
    Umore : basso lunedì mattina, medio mercoledì, alto venerdì sera

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Mer 25 Set 2019, 18:48

    Mi unisco ai festeggiamenti Like a Star @ heaven
    E adesso le inevitabili perplessità:
    spero di sbagliarmi ma.. che fine hanno fatto le corna delle ordinate di babordo?
    idea
    idea
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Leone Capra
    Numero di messaggi : 86
    Data d'iscrizione : 22.08.19
    Età : 40

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da idea il Mer 25 Set 2019, 19:48

    Giulio Meo Colombo ha scritto:E adesso le inevitabili perplessità:
    spero di sbagliarmi ma.. che fine hanno fatto le corna delle ordinate di babordo?

    Razz  Razz  Razz
    per dirla tutta le avevo intagliate per rimuoverle successivamente all'assemblaggio del primo fasciame, così come spiegato nelle istruzioni del kit di montaggio. ma a causa di alcune operazioni che ho eseguito come scartavetrare le ordinate ... si sono spezzate: forse l'intaglio era troppo profondo. che vi devo dire, l'inesperienza …
    per cui niente, penso comunque di poter procedere agevolmente nel dare una forma ugualmente simmetrica alla parte del fasciame sopra la linea del ponte centrale. sono piuttosto ottimista in questo.
    ti ringrazio per esserti unito ai primi e anticipati festeggiamenti,
    a presto,
    idea
    idea
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Leone Capra
    Numero di messaggi : 86
    Data d'iscrizione : 22.08.19
    Età : 40

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da idea il Gio 26 Set 2019, 05:35

    a proposito,
    per il secondo fasciame è prevista una trama differente atta a sfalsare i listelli o posso muovermi sulla falsariga di quella che ho utilizzato per i listelli dei ponti (vedi immagine seguente)?
    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Disegn11

    grazie in anticipo per le risposte,
    a presto,
    avatar
    cervotto
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 808
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 81

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da cervotto il Gio 26 Set 2019, 10:47

    Puoi fare come più ti piace o credi più facile e semplice, all' epoca non vi erano regole fisse. Come ho messo in un post precedente di una stampa del 1480 (riguardo alle tavole del ponte) la costruzione avveniva "a occhio" senza regole (che furono fissate solo nel 1600). Ovviamente le tavole devono essere regolari perché erano segate con seghe giganti mosse da mulini, quindi tutte stessa larghezza, mentre per la lunghezza era sufficiente che potessero essere inchiodate sulle ordinate. Perciò segui lo schema che più ti aggrada.
    idea
    idea
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Leone Capra
    Numero di messaggi : 86
    Data d'iscrizione : 22.08.19
    Età : 40

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da idea il Gio 26 Set 2019, 11:43

    cervotto ha scritto:Puoi fare come più ti piace o credi più facile e semplice, all' epoca non vi erano regole fisse. Come ho messo in un post precedente di una stampa del 1480 (riguardo alle tavole del ponte) la costruzione avveniva "a occhio" senza regole (che furono fissate solo nel 1600). Ovviamente le tavole devono essere regolari perché erano segate con seghe giganti mosse da mulini, quindi tutte stessa larghezza, mentre per la lunghezza era sufficiente che potessero essere inchiodate sulle ordinate. Perciò segui lo schema che più ti aggrada.

    Ok, grazie
    idea
    idea
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Leone Capra
    Numero di messaggi : 86
    Data d'iscrizione : 22.08.19
    Età : 40

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da idea il Gio 10 Ott 2019, 00:43

    Ciao a tutti/e  cheers
    era un po' che non postavo ma i lavori procedono a rilento, ho sempre una marea di cose da fare e trovare una manciata di ore di fila da dedicare al modello è stato un problema. Per fortuna ho fatto qualche passo in avanti. Comunque non sono qui per postare i risultati del lavoro in quanto tale dato che i progressi sono stati minimi (nel frattempo vi seguo e ho visto i lavori in corso per la realizzazione di modelli stupefacenti, complimenti vivissimi  Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 84256), quanto per chiedere un consiglio di costruzione:

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Img_3521

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Img_3522

    Mi chiedevo visto che è risultato un problema realizzare uno scafo perfettamente liscio per la posa del secondo fasciame, se non sia il caso di munirsi di una fresa da legno per modellismo e provvedere alla corretta limatura dei "gradini" fra i listelli che non combaciano perfettamente. Chiaramente una fresa avrebbe un costo in eurini non indifferente, e vorrei evitare, ma anche scartavetrare tutto a mano non è che sia un'impresa da poco.
    Non so, se ci sono suggerimenti sono ben accetti,
    un saluto,
    Giorgio 45
    Giorgio 45
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Bilancia Gallo
    Numero di messaggi : 869
    Data d'iscrizione : 13.06.14
    Età : 74
    Località : Lecce
    Umore : sereno

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da Giorgio 45 il Gio 10 Ott 2019, 08:42

    Ciao Marco,
    con listelli di mm. 0,5 devi andare e scartavetrare, con grana fine, a mano.
    Esistono levigatori elettrici tipo Proxxon piccoli e maneggevoli ma temo troppo violenti per spessori così esigui di legno tenero.
    Buon vento
    Giorgio45
    idea
    idea
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Leone Capra
    Numero di messaggi : 86
    Data d'iscrizione : 22.08.19
    Età : 40

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da idea il Gio 10 Ott 2019, 10:05

    Giorgio 45 ha scritto:Ciao Marco,
    con listelli di mm. 0,5 devi andare e scartavetrare, con grana fine, a mano.
    Esistono levigatori elettrici tipo Proxxon piccoli e maneggevoli ma temo troppo violenti per spessori così esigui di legno tenero.
    Buon vento
    Giorgio45

    argh, è proprio quello che temevo.
    grazie per la risposta Giorgio,
    buon vento anche a te,
    a presto,
    avatar
    cervotto
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 808
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 81

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da cervotto il Gio 10 Ott 2019, 10:11

    Il primo fasciame dovrebbe essere con listelli mm1,5 e quindi può sopportare una levigatrice. Questo tipo lo trovi al Leroy Merlin, non è molto costoso, ti alleggerisce il lavoro e serve sempre anche per altre cose. La grana della carta-vetrata la scegli tu, non spingere troppo e lavora in ambiente aerato per la polvere che fai.Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 1alevi10
    avatar
    magnani claudio
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Leone Bufalo
    Numero di messaggi : 376
    Data d'iscrizione : 17.01.13
    Età : 70
    Località : la Spezia

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da magnani claudio il Gio 10 Ott 2019, 10:11

    Ciao Marco, per togliere la più grossa, puoi usare pezzi di vetro come rasiera, l'ideale è il vetro sottile (1,5 mm) spezzato dopo avere intaccato due lati opposti con una limetta,( i bordi risulteranno estremamente taglienti) con un po di pratica non avrai problemi, il resto lo farai con carta smeriglio a grana via via più sottile, durante la lisciatura, metti del vinavil nelle fessure più evidenti, la polvere prodotta farà da stucco, omogeneizzando e irrubustendo lo scafo, buon lavoro.
    idea
    idea
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Leone Capra
    Numero di messaggi : 86
    Data d'iscrizione : 22.08.19
    Età : 40

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da idea il Gio 10 Ott 2019, 10:43

    cervotto ha scritto:Il primo fasciame dovrebbe essere con listelli mm1,5 e quindi può sopportare una levigatrice. Questo tipo lo trovi al Leroy Merlin, non è molto costoso, ti alleggerisce il lavoro e serve sempre anche per altre cose. La grana della carta-vetrata la scegli tu, non spingere troppo e lavora in ambiente aerato per la polvere che fai
    Questa cosa che si chiama levigatrice orbitale che tu proponi mi entusiasma molto ed ho già capito come utilizzarla, ma lo spessore del primo fasciame del mio modello è 1mm. Non so se rischio di fare danno. Voi che dite?

    magnani claudio ha scritto:Ciao Marco, per togliere la più grossa, puoi usare pezzi di vetro come rasiera, l'ideale è il vetro sottile (1,5 mm) spezzato dopo avere intaccato due lati opposti con una limetta,( i bordi risulteranno estremamente taglienti) con un po di pratica non avrai problemi, il resto lo farai con carta smeriglio a grana via via più sottile, durante la lisciatura, metti del vinavil nelle fessure più evidenti, la polvere prodotta farà da stucco, omogeneizzando e irrubustendo lo scafo, buon lavoro.
    Sì ho capito, comunque mi pare di intendere che la maggior parte di voi predilige, in un modo o in un altro, scartavetratura a mano e tecniche aggiuntive come l'utilizzo del vetro rasato od altro. E' un lavoro molto più lungo che mettere i listelli credo. Comunque tanto ormai mi sono armato di pazienza.

    In ogni caso fatemi sapere se i listelli da 1mm possono sopportare una levigatrice orbitale. A quel prezzo potrei anche acquistarla.
    grazie a tutti del supporto,
    a presto,
    Giorgio 45
    Giorgio 45
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Bilancia Gallo
    Numero di messaggi : 869
    Data d'iscrizione : 13.06.14
    Età : 74
    Località : Lecce
    Umore : sereno

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da Giorgio 45 il Gio 10 Ott 2019, 12:39

    Con queste tre levigatrici si fanno miracoli … dopo che si è presa la mano … sono entrambi della Proxxon, costano ma adatte ai nostri piccoli lavori … Levigatrice a nastro BS/E, Levigatrice oscillante OZI/E e Levigatrice a nastro BBS/S … scaricati il catalogo per maggiori informazioni e ricorda che il modellismo navale attuale richiede, se vuoi farlo a certi livelli, sopportare costi in materiali, macchinari di precisione e libri da consultare …. ovviamente nel tempo.
    Buon vento
    Giorgio45
    idea
    idea
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Leone Capra
    Numero di messaggi : 86
    Data d'iscrizione : 22.08.19
    Età : 40

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da idea il Gio 10 Ott 2019, 12:53

    Ti ringrazio Giorgio per i tuoi consigli.
    trovo particolarmente adatta, su un modello come questo, la Levigatrice oscillante OZI/E. è proprio un bell'oggetto, ma certo ha un suo costo, e in questo periodo sarei in vena di risparmi. E se poi non continuassi con il modellismo? Questa che sto realizzando adesso non sarà certamente una riproduzione perfetta, ed anche spendere cifre per realizzare, come sono alle prime armi, qualcosa che non risulterà essere di buon livello.. non saprei proprio.
    Ci penso un po', magari prima provo a scartavetrare manualmente, poi magari se mi convinco per il proxxon aspetto il mese prossimo per l'acquisto e le agognate lavorazioni.
    Mare
    Mare
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschio Acquario Tigre
    Numero di messaggi : 28
    Data d'iscrizione : 14.02.16
    Età : 80
    Località : Catania
    Umore : quando provo a essere nervoso, capisco di non aver capito

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da Mare il Gio 10 Ott 2019, 16:59

    Ciao, sono Pietro e ti sto seguendo dall'inizio, anche se intervengo poco. Il suggerimento che ti ha dato Claudio per il vetro è ottimo, devi solo fare un po di attenzione a non pressare troppo, ma il risultato è eccellente. Comunque si tratta sempre di lavoro manuale, quindi "olio di gomito". Io sto aspettando una Polacca Veneziana. Quando arriva inizierò anch'io a scrivere in WIP.
    avatar
    magnani claudio
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Leone Bufalo
    Numero di messaggi : 376
    Data d'iscrizione : 17.01.13
    Età : 70
    Località : la Spezia

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da magnani claudio il Gio 10 Ott 2019, 17:27

    Ciao Marco, io aspetterei a comprare macchine, certo utili, ma non indispensabili, come hai già detto tu, prima renditi conto se veramente il navimodellismo ti prende, poi, un po alla volta, arricchirai la tua attrezzatura.
    Mare
    Mare
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschio Acquario Tigre
    Numero di messaggi : 28
    Data d'iscrizione : 14.02.16
    Età : 80
    Località : Catania
    Umore : quando provo a essere nervoso, capisco di non aver capito

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da Mare il Gio 10 Ott 2019, 17:58

    Claudio ti sta dando un grande consiglio. Io ho acquistato un traforo elettrico e l'ho usato si e no 10 minuti. E' ancora intonso, sono molto più utili piccoli attrezzi manuali, carte vetrate, lime e raspe e non cose speciali. Un grande augurio di buona riuscita. Ciao.
    idea
    idea
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Leone Capra
    Numero di messaggi : 86
    Data d'iscrizione : 22.08.19
    Età : 40

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da idea il Gio 10 Ott 2019, 18:30

    Mare ha scritto:Ciao, sono Pietro e ti sto seguendo dall'inizio, anche se intervengo poco. Il suggerimento che ti ha dato Claudio per il vetro è ottimo, devi solo fare un po di attenzione a non pressare troppo, ma il risultato è eccellente. Comunque si tratta sempre di lavoro manuale, quindi "olio di gomito". Io sto aspettando una Polacca Veneziana. Quando arriva inizierò anch'io a scrivere in WIP.
    magnani claudio ha scritto:Ciao Marco, io aspetterei a comprare macchine, certo utili, ma non indispensabili, come hai già detto tu, prima renditi conto se veramente il navimodellismo ti prende, poi, un po alla volta, arricchirai la tua attrezzatura.
    Mare ha scritto:Claudio ti sta dando un grande consiglio. Io ho acquistato un traforo elettrico e l'ho usato si e no 10 minuti. E' ancora intonso, sono molto più utili piccoli attrezzi manuali, carte vetrate, lime e raspe e non cose speciali.  Un grande augurio di buona riuscita. Ciao.
    Ciao Pietro,
    fatti pure sentire più spesso, sei il benvenuto.
    E ciao anche a te Claudio.
    Come dite voi è proprio comprare uno strumento che poi uso si e no, anche se fosse mezz'ora oppure un'ora, che non mi convince.
    Certo i consigli di tutti finora mi sono stati utilissimi e sono sempre stati acuti, e di questo vi ringrazio. Difatti l'idea della fresa orbitale di Umberto e Giorgio non si può negare che non sia proprio buona. Mi risolverebbe un sacco di grattacapi, anche perché per scartavetrare tutto lo scafo ho paura di impiegare una settimana e di mettere a dura prova i nervi più che con la messa in posa dei listelli. Si scherzava tempo fa sulle condizioni psicologiche in cui sarei arrivato alla fine della realizzazione del modello, e forse l'unica cosa positiva è che avendo proceduto per un motivo o per un altro molto lentamente posso dire di non aver perduto la mia serenità. Dovrei perderla scartavetrando tutto lo scafo? Very Happy Very Happy Very Happy Sono domande che giustamente uno si pone. Da che mondo e mondo la tecnologia è balzata fuori dal cilindro e si è evoluta per aiutare l'uomo nei grandi e piccoli lavori, ed anche se il puro artigianato oggi più che mai sta riscuotendo il suo indebito fascino dovuto all'ingegno e all'operosità ivi messe in campo.. ma forse è inutile buttarla sulla filosofia. Penso che gli strumenti che utilizza un artigiano (come siete voi, di certo non io) ne decretino l'anima e la forma d'arte, senza che nessuna via seguita ne possa sminuire l'altra. Per cui, per quanto mi concerne, credo che proverò a lavorare manualmente sullo scafo, in modo da poter valutare se la cosa sia fattibile, e poi si vedrà: lasceremo che a decidere per l'utilizzo o meno di uno strumento, come di solito è per gli spazi personali, sia più l'anima che non la tecnica. Comunque discorsoni a parte scartavetrare tutto lo scafo mi spaventa parecchio Very Happy Very Happy Very Happy
    Vi ringrazio ancora per tutto il supporto e i suggerimenti che mi avete dato,
    e per i vostri post con i quali avete impreziosito questa discussione.
    Vi terrò aggiornati,
    a presto

    P.S. Pietro, a te buona fortuna con il tuo nuovo modello

    Contenuto sponsorizzato

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 4 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Ven 18 Ott 2019, 22:51