Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 98739 messaggi in 3230 argomenti

Abbiamo 6473 membri registrati

L'ultimo utente registrato è Renato rusconi


    Barista, una Pinta per favore!

    IGianni Giordano
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2498
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 83
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da IGianni Giordano il Gio 10 Ott 2019, 18:45

    Molti ti hanno consigliato di usare piccoli ed economici utensili manuali. Mi associo a tali consigli.
    Fare del modellismo navale od altro, non deve essere un lavoro ma un piacevole passatempo.
    Anni fa il mio laboratorio è stato invaso dall'acqua di una alluvione. Ho perso tutta la attrezzatura elettrica ed ora vado avanti con strumenti manuale raccogliticci con eccezione di un trapanino elettrico.
    Olio di gomito e via.
    Giorgio 45
    Giorgio 45
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Bilancia Gallo
    Numero di messaggi : 890
    Data d'iscrizione : 13.06.14
    Età : 74
    Località : Lecce
    Umore : sereno

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da Giorgio 45 il Gio 10 Ott 2019, 19:02

    “scartavetrare tutto lo scafo mi spaventa parecchio”

    … è quello che tutti noi inizialmente abbiamo fatto … poi, quando ci siamo convinti di poter continuare ci siamo, almeno lo è stato per alcuni, convertiti all’ acquisto di utensili che permettessero maggiore precisione.

    Si tratta però di esigenze diverse … quando inizi a fare in proprio paiolati più fedeli o argani, remi e botti oppure accessori metallici … la precisione necessaria ti spinge verso una utensileria adeguata ed a volte anche autocostruita ma tutto questo avviene col tempo e gradualmente …

    Buon vento
    Giorgio45
    idea
    idea
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Leone Capra
    Numero di messaggi : 104
    Data d'iscrizione : 22.08.19
    Età : 40

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da idea il Gio 10 Ott 2019, 19:30

    IGianni Giordano ha scritto:Molti ti hanno consigliato di usare piccoli ed economici utensili manuali. Mi associo a tali consigli.
    Fare del modellismo navale od altro, non deve essere un lavoro ma un piacevole passatempo.
    Anni fa il mio laboratorio è stato invaso dall'acqua  di una alluvione. Ho perso tutta la attrezzatura elettrica ed ora vado avanti con strumenti manuale raccogliticci con eccezione di un trapanino elettrico.
    Olio di gomito e via.
    Siamo d'accordo Gianni,
    ma vi terrò aggiornati se ci saranno sviluppi differenti.
    di certo mi dispiace che tu abbia perduto il tuo laboratorio.
    a presto,

    Giorgio 45 ha scritto:“scartavetrare tutto lo scafo mi spaventa parecchio”
    … è quello che tutti noi inizialmente abbiamo fatto … poi, quando ci siamo convinti di poter continuare ci siamo, almeno lo è stato per alcuni, convertiti all’ acquisto di utensili che permettessero maggiore precisione.
    Si tratta però di esigenze diverse … quando inizi a fare in proprio paiolati più fedeli o argani, remi e botti oppure accessori metallici … la precisione necessaria ti spinge verso una utensileria adeguata ed a volte anche autocostruita ma tutto questo avviene col tempo e gradualmente …
    Questo è chiaro Giorgio,
    ma con quel lungo discorso cercavo anche di esorcizzare l'immane lavoro che mi aspetta,
    non è difficile immaginare che un modellista professionista possa avvertire la necessità di una strumentazione più adeguata.
    Certo, come secondo modello dubito fortemente che potrei orientarmi su un autocostruito, o no?
    Vi terrò aggiornati sugli sviluppi,
    a presto,
    Giulio Meo Colombo
    Giulio Meo Colombo
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Maschio Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 330
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 65
    Località : Milano
    Umore : basso lunedì mattina, medio mercoledì, alto venerdì sera

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Ven 11 Ott 2019, 09:25

    Ho letto tutta la storia dell'imminente scartavetratura. Riguardo alla scelta di utilizzare utensili elettrici o manuali ognuno ha le sue preferenze, anche indipendentemente dalla spesa. Per esempio, per quanto mi riguarda, preferisco scartavetrare lo scafo a mano, aiutandomi allì'inizio con un tampone dove fissare la carta vetro. Prima a grana grossa, tipo 80 o 120, poi più sottile.
    Solo su una cosa mi permetto di smentirti: non è affatto un lavoro immane, addirittura settimane e più lungo della posa dei listelli. Non so perchè ti sei fatto quest'idea. Ad occhio, per un vascello di quelle dimensioni, potresti impegnare un paio di pomeriggi. (Gianni impiegherebbe una decina di minuti per una finitura perfetta, ma questa è un'altra storia Razz Razz Razz )
    Mare
    Mare
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschio Acquario Tigre
    Numero di messaggi : 38
    Data d'iscrizione : 14.02.16
    Età : 80
    Località : Catania
    Umore : quando provo a essere nervoso, capisco di non aver capito

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da Mare il Ven 11 Ott 2019, 09:31

    Abbiamo già parlato abbastanza di lavoro manuale e con le macchine. L'uno non esclude l'altro. Io per esempio ho una specie di levigatrice ottenuta dall'asse di una vecchia macchina da cucire, ma la uso per i lavori più grossi. Un solo consiglio vorrei darti, come si dice da noi "non ti bagnari mai prima mi chiovi" (non ti bagnare mai prima che piova), cioè non ti spaventare a priori dei lavori che devi affrontare. Il nostro è un impegno di piacere e ti da la possibilità di interrompere in qualsiasi momento te ne venga voglia, anche per rompere lo stress di qualche lavoro più impegnativo. Prendi tutto con filosofia e vedrai che è molto piacevole. Ciao
    idea
    idea
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Leone Capra
    Numero di messaggi : 104
    Data d'iscrizione : 22.08.19
    Età : 40

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da idea il Ven 11 Ott 2019, 09:50

    Giulio Meo Colombo ha scritto:Solo su una cosa mi permetto di smentirti: non è affatto un lavoro immane, addirittura settimane e più lungo della posa dei listelli. Non so perchè ti sei fatto quest'idea. Ad occhio, per un vascello di quelle dimensioni, potresti impegnare un paio di pomeriggi.
    mi rincuori  Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 337345
    Mare ha scritto:Il nostro è un impegno di piacere e ti da la possibilità di interrompere in qualsiasi momento te ne venga voglia, anche per rompere lo stress di qualche lavoro più impegnativo. Prendi tutto con filosofia e vedrai che è molto piacevole.
    Si certo, condivido l'idea che non sia affatto male come hobby.

    brava gente,
    più avanti vi aggiornerò,
    a presto Wink
    idea
    idea
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Leone Capra
    Numero di messaggi : 104
    Data d'iscrizione : 22.08.19
    Età : 40

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da idea il Dom 13 Ott 2019, 20:43

    et voilà:

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Img_3524 Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Img_3525 Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Img_3526
    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Img_3527 Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Img_3528 Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Img_3529


    Sinceramente, come vi sembra fatto il lavoro? Si vede che non è proprio perfetto ma..?
    Chiaramente rimane da scartavetrare. Alla fine quasi quasi pensavo di prendere una levigatrice Proxxon, al massimo poi se smetto con il modellismo la rivendo su ebay. Non so, sto ancora valutando il tutto.
    Critiche costruttive potrebbero essere utilizzate in futuro su un secondo modello.
    un saluto a tutti/e,
    a presto,


    Ultima modifica di idea il Sab 19 Ott 2019, 04:16, modificato 2 volte
    IGianni Giordano
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2498
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 83
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da IGianni Giordano il Dom 13 Ott 2019, 21:21

    Ti dico la mia. Poi gli altri mi smentiranno.
    Quando decidi di fare il fasciame di un modello, mettiti seduto comodo con accanto un contenitore con i chiodini, un martello piccolino ma con un manico che lo renda perfettamente bilanciato, un paio di forbici ben affilate, una lama tagliente come un rasoio tipo cuttex, una matita, un flacone di vinavil e, se del caso, gli occhiali.
    Decidi poi se vuoi cominciare a listellare dalla chiglia oppure dal bordo superiore. Una volta scelto, continua per quel verso senza mutazioni.Prima di fissare un listello, prova e riprova che aderisca bene alle ordinate e che non lasci fessure con il listello precedente. Se del caso, segna con la matita dive non va bene ed intervieni con la lama a correggere l'ordinata od il listello. Dimenticavo- prima di fissare il listello con i chiodini, spalma con vinavil la parte interessata.
    Vedrai che stucco e carta abrasiva ne utilizzerai molto poca.
    avatar
    cervotto
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 829
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 81

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da cervotto il Dom 13 Ott 2019, 21:30

    Rivesti l' interno con strisce di tela tra le ordinate, ben incollate, hai tenuto eventuali schegge di listelli? Quelle infilale tra le fessure più grandi, taglia l' eccedenza col cutter, liscia con carta-vetrata, la segatura riempirà le fessure piccole poggiando sulla tela interna, dai qualche goccia di vinavil e liscia ancora. Continua così, tenendo da parte la segatura che mescolata a vinavil userai per piccole fessure. Poi ancora carta-vetrata fine fino a fare superfice liscia. Dopo penserai al secondo fasciame.  Come lisciatrice può andare bene anche una da poco del Leroy Merlin, non spingere troppo! Ti potrà servire anche per altri lavori, ad esempio ridare vernice alle porte interne di casa, alle serrande della finestra (in legno) quando avranno bisogno di una nuova mano di vernice e altri lavoretti casalinghi.
    IGianni Giordano
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2498
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 83
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da IGianni Giordano il Dom 13 Ott 2019, 21:42

    Rispondo a Giulio.
    Quando carteggio è una maledizione. Uso stucco professionale per auto carrozzeria ed è duro come una pietra. Uso fogli abrasivi in carta ed in tela ed è un lavoraccio.
    Quando è tutto ben lisciato e levigato, applico un bello strato di stucco a finire sempre per auto. Poi una carteggiatina leggera. La verniciatura la faccio con una bomboletta ( almeno tre strati).
    L'interno è trattato con resina poliestere e ti posso assicurare che non si verifica nessuna crepa nemmeno a distanza di decenni.
    idea
    idea
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Leone Capra
    Numero di messaggi : 104
    Data d'iscrizione : 22.08.19
    Età : 40

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da idea il Dom 13 Ott 2019, 22:10

    IGianni Giordano ha scritto:Ti dico la mia. Poi gli altri mi smentiranno.
    Quando decidi di fare il fasciame di un modello, mettiti seduto comodo con accanto un contenitore con i chiodini, un martello piccolino ma con un manico che lo renda perfettamente bilanciato, un paio di forbici ben affilate, una lama tagliente come un rasoio tipo cuttex, una matita, un flacone di vinavil e, se del caso, gli occhiali.
    Decidi poi  se vuoi cominciare a listellare  dalla chiglia oppure dal bordo superiore. Una volta scelto, continua per quel verso senza mutazioni.Prima di fissare un listello, prova e riprova che aderisca bene alle ordinate e che non lasci fessure  con il listello precedente. Se del caso, segna con la matita dive non va bene ed intervieni con la lama a correggere l'ordinata od il listello. Dimenticavo- prima di fissare il listello  con i chiodini, spalma con vinavil la parte interessata.
    Vedrai che stucco e carta  abrasiva ne utilizzerai molto poca.
    guarda Gianni ti do ragione, e non sto cercando di trovare scuse alle imperfezioni (altrimenti non avrei chiesto opinioni). Una cosa però la voglio dire: le ordinate saranno state tagliate anche al laser: tuttavia, nonostante in alcune ne abbia scartavetrato gli angoli, si sono presentati dei problemi oggettivi: il fissaggio dei listelli non è stato semplice. Le ordinate innanzitutto erano prive di spessore, solo una manciata di mm, cosa che ha ridotto notevolmente lo spazio di contatto con i listelli. Non è stato semplice programmare il posizionamento del listello quando anche una prova poteva andar bene, ma poi ai fatti il sopracitato spazio di contatto ridotto dalle fattezze delle ordinate, il materiale stesso delle stesse (si faticava non poco a inserire gli spilli, difatti la parte interna del legno delle ordinate era discretamente dura, cosa che portava a successive prove di perforamento e quindi indebolimento del debole listello di faggio, specialmente a prua con la curvatura che proprio lì è richiesta), le imperfezioni di curvatura delle ordinate stesse, insomma Gianni per uno che fa il suo primo modello non era affatto semplice. Anche per il verso di realizzazione dello scafo avevo notato che molti modellisti esperti non proseguivano da un lato solo, almeno per il primo fasciame ma solamente per il secondo.

    cervotto ha scritto:Rivesti l' interno con strisce di tela tra le ordinate, ben incollate, hai tenuto eventuali schegge di listelli? Quelle infilale tra le fessure più grandi, taglia l' eccedenza col cutter, liscia con carta-vetrata, la segatura riempirà le fessure piccole poggiando sulla tela interna, dai qualche goccia di vinavil e liscia ancora. Continua così, tenendo da parte la segatura che mescolata a vinavil userai per piccole fessure. Poi ancora carta-vetrata fine fino a fare superfice liscia. Dopo penserai al secondo fasciame.  Come lisciatrice può andare bene anche una da poco del Leroy Merlin, non spingere troppo! Ti potrà servire anche per altri lavori, ad esempio ridare vernice alle porte interne di casa, alle serrande della finestra (in legno) quando avranno bisogno di una nuova mano di vernice e altri lavoretti casalinghi.
    Va bene Umberto, sono sicuro che una soluzione a qualche fessurina (anche come quella da te proposta) c'è, come dici tu. Per rifinire il tutto... adesso sono al risparmio, e ci sta che la levigatrice la debba acquistare il mese prossimo. C'è un po' di tempo.


    Comunque ragazzi alcune di quelle che sembrano fessure sono ombre dovute allo sfalsamento dei listelli. Quelle vere e proprie sono nell'ordine del mezzo millimetro, un paio del mm. Grazie ancora delle opinioni in tutta onestà che erano richieste, sicuramente tutto questo "si fa anche per imparare come si fa", e quindi non dubito che adesso posso dire di sapere come si costruisce uno scafo.
    Se non altro senza errori per il futuro.
    A presto,
    idea
    idea
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Leone Capra
    Numero di messaggi : 104
    Data d'iscrizione : 22.08.19
    Età : 40

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da idea il Mer 16 Ott 2019, 11:05

    Sicché, frustrato dalle osservazioni e dai silenzi di biasimo sul lavoro fin qui svolto,
    nella speranza di poter usufruire di una miglior soluzione tecnica per lo scafo, e proseguendo nel contempo alla sistemazione di qualche fessurina,
    ebbene, l'ho fatto!
    Ho acquistato il Proxxon. Non mi cruccio, l'ho detto, al massimo lo rivendo su eBay.
    E' arrivato oggi:
    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Img_3523

    Se ci sono delucidazioni sul modo migliore di impugnarlo ed utilizzarlo prima che inizi ad adoperarlo  Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 2702089235, che ben vengano!
    grazie ancora a tutti dei preziosissimi suggerimenti fin qui avuti.
    Non sono troppo abbattuto per le difficoltà che ho incontrato dopotutto,
    l'altra sera stavo visitando un sito web di modellismo e mi sono detto che forse potrei davvero realizzare un secondo modello.
    Un saluto a tutti/e,
    Ciao,
    IGianni Giordano
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2498
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 83
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da IGianni Giordano il Mer 16 Ott 2019, 12:39

    SPENDACCIONE
    avatar
    cervotto
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 829
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 81

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da cervotto il Mer 16 Ott 2019, 12:51

    SPENDACCIONE!!! Per il servizio di modellismo bastava una da poco al Leroy Merlin! (che ti servirebbe anche per piccoli lavori casalinghi) Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 780850
    idea
    idea
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Leone Capra
    Numero di messaggi : 104
    Data d'iscrizione : 22.08.19
    Età : 40

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da idea il Mer 16 Ott 2019, 17:55

    IGianni Giordano ha scritto:SPENDACCIONE
    cervotto ha scritto:SPENDACCIONE!!!  Per il servizio di modellismo bastava una da poco al Leroy Merlin! (che ti servirebbe anche per piccoli lavori casalinghi) Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 780850
    Ovvia ragazzi siate comprensivi, sono come un bimbo con il suo giocattolo nuovo.
    Vorrà dire che mi farò un regalo di Natale in meno,
    a presto,
    idea
    idea
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Leone Capra
    Numero di messaggi : 104
    Data d'iscrizione : 22.08.19
    Età : 40

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da idea il Gio 17 Ott 2019, 05:30

    Comunque i listelli del secondo fasciame, visto che vanno sfalsati, per ottenere un effetto esteticamente gradevole, quale potrebbe essere la lunghezza consigliata?
    Stavo giusto pensando a questo adesso alle 5:30 del mattino.
    Ossessioni ne vuoi?
    haha Very Happy Very Happy Very Happy
    Giulio Meo Colombo
    Giulio Meo Colombo
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Maschio Vergine Cavallo
    Numero di messaggi : 330
    Data d'iscrizione : 19.06.17
    Età : 65
    Località : Milano
    Umore : basso lunedì mattina, medio mercoledì, alto venerdì sera

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da Giulio Meo Colombo il Gio 17 Ott 2019, 09:23

    Come sei messo in matematica?
    non conosco la scala del tuo modello, in ogni caso considera che le assi che avevano a disposizione per il fasciame erano di circa 6 mt, quindi puoi fare il calcolo in scala.
    Comunque, come hanno già detto, questo è un valore indicativo, sia perchè non c'erano regole precise, sia perchè ci sono zone in cui i listelli vanno sagomati in modo particolare per assecondare la curvatura.
    idea
    idea
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Leone Capra
    Numero di messaggi : 104
    Data d'iscrizione : 22.08.19
    Età : 40

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da idea il Gio 17 Ott 2019, 10:15

    Giulio Meo Colombo ha scritto:Come sei messo in matematica?
    ho imparato a contare con le dita e lì mi sono fermato Very Happy Very Happy Very Happy
    Mare
    Mare
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschio Acquario Tigre
    Numero di messaggi : 38
    Data d'iscrizione : 14.02.16
    Età : 80
    Località : Catania
    Umore : quando provo a essere nervoso, capisco di non aver capito

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da Mare il Gio 17 Ott 2019, 17:06

    Scusatemi per l'intromissione, ma come si fa ad aprire un WIP? Ho ricevuto la Polacca Veneta scala 1/150 ed ho già dei problemi.
    avatar
    cervotto
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 829
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 81

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da cervotto il Gio 17 Ott 2019, 17:20

    Mare ha scritto:Scusatemi per l'intromissione, ma come si fa ad aprire un WIP? Ho ricevuto la Polacca Veneta scala 1/150 ed ho già dei problemi.
    Ma ci sei già! Scrivi quello che fai e con Hosting Immage aggiungi le foto prese da "cartella immagini", che ovviamente avrai messo nel computer.Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Hostin10
    idea
    idea
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Leone Capra
    Numero di messaggi : 104
    Data d'iscrizione : 22.08.19
    Età : 40

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da idea il Ven 18 Ott 2019, 00:20

    Mare ha scritto:Scusatemi per l'intromissione, ma come si fa ad aprire un WIP? Ho ricevuto la Polacca Veneta scala 1/150 ed ho già dei problemi.

    non so se ho capito bene o male quello che intendi.
    devi entrare nella sezione "Navi e Velieri Work in Progress" e cliccare su "New topic".
    ricordati di scegliere un titolo per l'argomento.
    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Apertu11

    buon lavoro!
    a presto,
    idea
    idea
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Leone Capra
    Numero di messaggi : 104
    Data d'iscrizione : 22.08.19
    Età : 40

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da idea il Sab 19 Ott 2019, 05:22

    in qualche post a ritroso,
    ho aggiunto immagini del completamento del primo fasciame.
    più per un ricordo nel wip e per chiacchierare che altro.
    un saluto a tutti/e,
    buon fine settimana,
    a presto,
    cantierimodellinavali
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 3066
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 61
    Località : Roma
    Umore : Mhhh ... vediamo un pò, oggi ...

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Mer 06 Nov 2019, 12:48

    Marco,
    ci siamo fermati?
    Parlavi di secondo modello ma qui siamo ancora all'inizio del primo … Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 486329


    _________________
    marco  Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Profil12
    idea
    idea
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Leone Capra
    Numero di messaggi : 104
    Data d'iscrizione : 22.08.19
    Età : 40

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da idea il Mer 06 Nov 2019, 13:50

    cantierimodellinavali ha scritto:Marco,
    ci siamo fermati?
    Parlavi di secondo modello ma qui siamo ancora all'inizio del primo … Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 486329
    Questi sono i forum che ci piacciono, dove c'è sempre qualcuno pronto a spronarti ad andare avanti.
    Sì, mi ero un po' fermato,
    ma... devi anche sapere che uno dei miei tanti soprannomi a seconda delle fasi alterne della mia filosofia di vita è "il bradipo" Very Happy Very Happy Very Happy
    cercherò di non deluderti/vi e mi rimetterò quanto prima al lavoro.
    a presto,
    un saluto a tutti/e
    cantierimodellinavali
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 3066
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 61
    Località : Roma
    Umore : Mhhh ... vediamo un pò, oggi ...

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Mer 06 Nov 2019, 14:43

    Marco,
    … mia filosofia di vita è "il bradipo" ...
    allora dài arriva a fare gli alberi così come "Bradipo" sarai più a tuo agio ...Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 829903


    _________________
    marco  Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Profil12

    Contenuto sponsorizzato

    Barista, una Pinta per favore! - Pagina 5 Empty Re: Barista, una Pinta per favore!

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Lun 18 Nov 2019, 11:43