Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 96103 messaggi in 3117 argomenti

Abbiamo 6258 membri registrati

L'ultimo utente registrato è fofo72


    Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?

    Condividi
    avatar
    JACK SPARROW 53
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Maschio Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 428
    Data d'iscrizione : 17.06.17
    Età : 65

    Re: Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?

    Messaggio Da JACK SPARROW 53 il Mer 07 Mar 2018, 16:09

    Ciao Girogio45
    ma che fai .. mi leggi nel pensiero ...?? Sei .. telepatico ..sei ...,  avevo notato anche io , poco fa , in una ricerca appunto sull'anti rostro , le monete che hai messo . Si vede chiaramente ..strano che Hachette non ci abbia pensato . Ma io si ..! Ci sto lavorando su , e qualche idea c'è l'ho già ..l'unico problema sarà trovare  la giusta ...scala, la giusta dimensione . Nelle mie ricerche , avrei trovato il leone , il lupo, tipico simbolo romano . Penso che sceglierò fra uno dei due . probabilmente erano fatti in legno , poichè i ritrovamenti , riguardano i rostri in ferro o rame , e ne sono stati trovati molti ... sui fondali ... ma nessun anti rostro ; questo farebbe presupporre che fossero di legno , altrimenti sarebbero stai ritrovati insieme ad altri rostri.. Tu che dici ..? Però devo dire che sei molto ... contagioso ... se continuerò a .. seguirti , questa nave chissà quando la finirò ...!!! Rolling Eyes Rolling EyesShocked Shocked

    Buon vento a tutti
    avatar
    Giorgio 45
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Bilancia Gallo
    Numero di messaggi : 658
    Data d'iscrizione : 13.06.14
    Età : 72
    Località : Lecce
    Umore : sereno

    Re: Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?

    Messaggio Da Giorgio 45 il Mer 07 Mar 2018, 19:41

    Quando e se la finirai non lo so, certo che quasi tutti i grandi maestri hanno lasciato opere incompiute …    
    Provo ad interpretare quello che stai pensando ...  

    La tua osservazione sul materiale dell’ antirostro in legno la ritengo azzeccata perché altrimenti avrebbe ulteriormente contribuito alla distruzione dell’ imbarcazione che i romani certo non volevano.

    Avevano interesse a catturare le imbarcazioni avversarie sia per studiarle e cercare di migliorare le loro sia per poterle riutilizzare che per poter attuare con i corvi la loro tecnica di guerrieri da “terra ferma” e combattere su una nave che sta affondando non penso sia il massimo!

    Buon Vento e ... un fraterno abbraccio.
    Giorgio45
    avatar
    JACK SPARROW 53
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Maschio Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 428
    Data d'iscrizione : 17.06.17
    Età : 65

    Re: Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?

    Messaggio Da JACK SPARROW 53 il Mer 07 Mar 2018, 21:28

    Ciao amico mio
    io interpreto le cose così
    Scherzo dai... non potrei mai volertene; su una cosa hai ragione; il modellismo ti porta sempre a sfide nuove , ad inventare con la fantasia tecniche, soluzioni nuove, diverse, che quando cominci un lavoro, nemmeno ne sospetti l’esistenza. Però il bello è proprio questo; la continua sfida a qualcosa di nuovo. Però come lo faccio? Una grattatina in testa... e via con la mente che frulla, gira ...
    per l’antirostro forse ho trovato... ma non ti dico niente.....
    Ciao
    Buon vento a tutti
    avatar
    Alfio Lo Faro
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Maschio Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 100
    Data d'iscrizione : 07.10.15
    Età : 29
    Località : Sicilia

    Re: Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?

    Messaggio Da Alfio Lo Faro il Mar 13 Mar 2018, 09:33

    Buongiorno!
    Dopo un bel po' mi rifaccio vivo. Allego foto dell'avanzamento lavori; considerate che ancora sono necessari molti ritocchi.
    Vi seguo, comunque, sempre con interesse e curiosità. Un abbraccio a tutti!




    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femmina Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 2962
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 60
    Località : Trieste
    Umore : Terribilimente indaffarata

    Re: Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?

    Messaggio Da Walkyrja il Mar 13 Mar 2018, 12:45

    Ma complimentoni Alfio! cheers molto ma molto ben curata! Hai una bella mano, lavoro pulito e curato. Bravo davvero.



    _________________
         
    avatar
    JACK SPARROW 53
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Maschio Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 428
    Data d'iscrizione : 17.06.17
    Età : 65

    Re: Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?

    Messaggio Da JACK SPARROW 53 il Mar 13 Mar 2018, 13:22

    Ciao Alfio
    Finalmente ti si rivede . Bravo veramente bravo stai andando bene. Lavoro pulito e preciso

    Buon vento
    avatar
    Giorgio 45
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Bilancia Gallo
    Numero di messaggi : 658
    Data d'iscrizione : 13.06.14
    Età : 72
    Località : Lecce
    Umore : sereno

    Re: Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?

    Messaggio Da Giorgio 45 il Mar 13 Mar 2018, 15:38

    Ciao Alfio,
    sembra proprio un bel lavoro … ma per farlo apprezzare ancora di più servirebbero alcune foto “macro” o almeno ravvicinate.
    Buon Vento
    Giorgio45
    avatar
    Alfio Lo Faro
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Maschio Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 100
    Data d'iscrizione : 07.10.15
    Età : 29
    Località : Sicilia

    Re: Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?

    Messaggio Da Alfio Lo Faro il Mer 14 Mar 2018, 16:56

    Grazie a tutti per i complimenti. Farò delle macro non appena il modello sarà finito.
    Intanto, questo è un "assaggio" della prova colore; credo che, posto ora, il lavoro di Franco sia il migliore.
    Spero di riscrivervi al più presto.
    Un saluto a tutti!
    avatar
    JACK SPARROW 53
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Maschio Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 428
    Data d'iscrizione : 17.06.17
    Età : 65

    Re: Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?

    Messaggio Da JACK SPARROW 53 il Ven 16 Mar 2018, 15:10

    Ciao Alfio
    ti ringrazio per i complimenti , ma la nostra non è una gara a chi fa il modello ...più bello . Io penso , che la migliore soddisfazione , per ogni modellista, sia quello di esprimere il meglio di se stessi , nel nostro modello . Poi tutti abbiamo sempre qualcosa da imparare , da correggere... Tu comunque stai andando alla .. grande .. credimi .. continua così . Poi ognuno porta avanti le sue idee , le sue tecniche, le proprie scelte . L'importante è che poi , il tutto , sia di proprio gradimento .
    Buon vento a tutti
    avatar
    Alfio Lo Faro
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Maschio Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 100
    Data d'iscrizione : 07.10.15
    Età : 29
    Località : Sicilia

    Re: Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?

    Messaggio Da Alfio Lo Faro il Mar 20 Mar 2018, 17:32

    Buonasera a tutti!
    Franco, hai frainteso quello che intendevo: non parlo di gare o simili, ma di qualità "artigianale" e qualità estetica; le tue qualità sono, a mio modesto avviso, quelle che più si equilibrano.

    Mi sono portato avanti un bel po' col lavoro, e vi posterò delle foto più dettagliate elencandovi le varie lavorazioni ulteriori. Quando completerò la nave (spero entro la fine di marzo), inserirò anche la bibliografia, sitografia e immagini dei vari riferimenti a cui ho fatto fede (!).



    Una vista complessiva della fiancata destra della nave: come potete notare, mancano due scudi decorativi a sinistra: sono pezzi che ho perso e attendo il loro arrivo.



    Vista della prora: come si può notare, si intravede dello stucco bianco che salterà, poiché passerò l'impregnante color pino. Inoltre, dei listelli opportunamente sagomati seguiranno la linea della chiglia, per dare maggior "peso". In seguito, in prossimità della fascia nera, verrà posizionato l'antirostro a forma di ariete, realizzato in balsa (vedremo cosa riuscirò a fare).





    Un dettaglio della prora: è molto probabile che, sopra il corrimano, passi una mano di impregnante color pino. Il barcarizzo d'arrembaggio è stato lievemente variato, poiché realizzato in listelli in tiglio. Le ancore hanno subìto una lieve modifica nel moncone perpendicolare: di fatto, è stato dipinto in grigio fumo perché, nella realtà, erano in metallo e non in legno, come indicato nella guida. Purtroppo, una delle corde in refe si è macchiata con l'Attack: quindi, o ne aggiungerò in più di sopra o la macchierò ulteriormente per dare un effetto "bagnato".



    L'ormai celebre onagro con i legionari che la caricano.



    Una vista della torretta con i colori della nave (bianco e rosso): per accentuare la profondità dei mattoni, ripasserò con una micromina grassa i contorni del bugnato. Dal vivo l'effetto è più gradevole. Altra nota: negli archi degli arcieri è stata messa la corda in tensione.



    Vista della poppa: qui, l'unica aggiunta che farò saranno due listelli in tiglio molto sottili che copriranno la giunzione in prossimità della zona dei timonieri.



    Dettaglio dell'aplustre: come si nota, ho mantenuto in ottone il medaglione centrale, proteggendolo dall'ossidazione con dello spray protettivo trasparente opaco. Va semplicemente ripulito con del rosso in alcune parti e, per il resto, è pronto. Mancano solo il vessillo e la lucerna, che realizzerò in lamina di rame.





    Varie viste del modello. Come potete vedere, è necessaria una pulizia finale con ritocchini a punta di pennello.
    Infine, per il rivestimento della chiglia, mi sono attenuto (momentaneamente) a quello suggerito da Hachette. Quando avrò un po' di tempo, lo rivestirò con le lamine in piombo, come già fatto da Franco.

    Nel complesso, sono quasi soddisfatto: in generale, è un ottimo modello e d'effetto. Riguardo la sua esecuzione, sono contento un po' meno, perché è il primo modello di nave che faccio e, col senno del poi, certe cose le avrei evitate o le avrei fatte seguendo un ordine diverso. Fortunatamente, la precisione maniacale e la lentezza esecutiva mi hanno permesso di ottenere un risultato mediocre ma gradevole. Questa è un'autocritica a modello quasi finito: spero di cambiare (in meglio) la mia opinione riguardo quel che sto facendo.

    Attendo vostre severe critiche e vi abbraccio tutti!
    avatar
    Giorgio 45
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Bilancia Gallo
    Numero di messaggi : 658
    Data d'iscrizione : 13.06.14
    Età : 72
    Località : Lecce
    Umore : sereno

    Re: Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?

    Messaggio Da Giorgio 45 il Mar 20 Mar 2018, 19:32

    Non si fanno mai severe critiche ad un primo modello … è una “nave scuola” e serve a comprendere i propri attuali limiti e le possibilità di miglioramenti futuri.

    Alcuni magari avrebbero preferito leggere le documentazioni a cui fai cenno durante l’esecuzione dei lavori per confrontarli con quelli in loro possesso e poterli utilizzare per tempo ... siamo in un forum.

    Considerando che hai movimentato la scena con figuranti, indipendentemente da quanto fornito nel kit, e conoscendo la quantità di uomini che erano impiegati … vedrei di buon grado un maggiore affollamento sul ponte … ma non è un appunto, è solo una considerazione perché “i figuranti” sono un di più e possono benissimo non essere presenti.

    Le imperfezioni, in seguito, saranno magari più evidenti perché vanno di pari passo con l’ esperienza che si acquisisce con il tempo … ma devi essere molto soddisfatto per aver portato a termine un grosso e ingombrante modellino veramente piacevole … non ti sei arreso, hai superato le molteplici difficoltà e questo ti porta a poterti con orgoglio fregiare del titolo di “modellista”.



    Buon Vento
    Giorgio45
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2269
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 82
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?

    Messaggio Da IGianni Giordano il Mar 20 Mar 2018, 19:52

    E perchè si dovrebbero fare critiche severe. Si possono fare critiche costruttive e basta.
    Nel tuo caso c'è da dire che ti sei impegnato nella costruzione di un qualcosa di cui ci sono molte cose sconosciute e si deve quindi procedere per tentativi.
    Debbo dire che lo hai decorato bene e fa la sua figura. Ti consiglio di non farci altre modifiche. E' il tuo primo modello . Lascialo così e col tempo, ogni tanto guardalo un pò. Proverai tante strane sensazioni.
    Gianni
    avatar
    JACK SPARROW 53
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Maschio Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 428
    Data d'iscrizione : 17.06.17
    Età : 65

    Re: Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?

    Messaggio Da JACK SPARROW 53 il Mer 21 Mar 2018, 08:34

    Ciao Alfio
    complimenti davvero vivissimi mi sembra tutto ben fatto , ben rifinito , hai fatto le tue scelte e mi sembrano davvero buone e piacevoli a vedersi . Se c'è solo una cosa che posso dirti , è l'esecuzione dei listelli in legno della prua , quella parte cioè che dovrebbe essera "nera" ; quando ci metterai l'occhio apotropaico, non so se risalterà proprio come si deve . Ma tutto considerato , è un dettaglio trascurabile . Ancora bravissimo ; sei andato velocissimo poi.. Io invece , sto riparando i .. danni .. di una caduta accidentale .. del modello .. me povero tapino .. mi si è danneggiata la prua e soprattutto la poppa... e il corridoio dei rematori , tanto che ho dovuto richiedere due pezzi (quelli da dove escono i remi ..) ; per fortuna li avevano ancora ! Ci vorrebbe un carrozziere ..!! piuttosto che un modellista .. Comunque piano piano , sto rimediando ... Grazie per la precisazione su quanto ti avevo scritto ; si forse ho frainteso , ti chiedo scusa , e ti ringrazio per l'apprezzamento nei miei riguardi . Nessun problema . Però anche tu non scherzi .. riguardo a qualità tecniche e precisione ... ancora bravo , bravo , bravo
    Buon vento
    avatar
    Alfio Lo Faro
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Maschio Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 100
    Data d'iscrizione : 07.10.15
    Età : 29
    Località : Sicilia

    Re: Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?

    Messaggio Da Alfio Lo Faro il Mer 21 Mar 2018, 09:30

    Grazie mille per i commenti, i suggerimenti e i complimenti.

    Franco! Santo cielo! Mi prendo pena per te! Spero riesca a risolvere il problema...
    Per quanto riguarda l'occhio, verrà posizionato appena sopra la zona che dicevi tu, quindi nella fascia rossa di prora. A breve si capirà il perché.

    Giorgio, in realtà i figurini sono stati forniti da Hachette stessa: so che il ponte fosse molto affollato; di fatti, ho provato a cercare figurini in scala 1:50 di legionari romani, ma senza successo. Quindi, mi accontento.

    Adesso, vi lascerò tutti i link da cui ho preso informazioni ed ispirazione.

    https://www.pistonheads.com/gassing/topic.asp?t=417379&i=1920
    Su questo forum trovate la genesi della nave, costruita da Chris Watton. Mi è sembrato estremamente utile conoscerne l'evoluzione, specie per capire gli intenti del Modellista.

    http://poliremi.altervista.org/index.html
    Il testo di Pollidori credo sia tra i più completi. E' ricco di citazioni, immagini e documenti vari.

    http://www.arsmilitaris.org/pubblicazioni/la%20pentere.pdf
    Questo breve saggio di Pastoretto spiega, magistralmente, come rileggere un bassorilievo e darne nuovi significati. Dello stesso autore, scritto con Milizia, Quinqueremi: opera base dalla quale ho tratto quelle poche informazioni "oggettive" per la costruzione della nave, a partire dalle essenze (i vari tipi di legno usati per la costruzione) sino ai colori.

    Altro testo di fondamentale importanza è Le navi da guerra di Roma di M. Pitassi; questo è il testo da cui Chris Watton ha ricavato i modelli per il disegno della nave. Di sotto, la copertina del libro in lingua originale: si può scorgere una esareme che ha confermato il mio piano dei colori.


    Non ho letto (ma spero di acquistarli) i testi editi da Osprey di Raffaele D'Amato sulle flotta romana durante la prima repubblica, la seconda repubblica, l'impero e il tardo impero. Le illustrazioni (molto belle, ma in alcuni tratti forse troppo fantasiose) sono di Giuseppe Rava, altro punto di riferimento. Facendo una veloce ricerca online, trovate un po' tutto.


    https://www.romanoimpero.com/2009/10/navi-romane.html
    Su questo sito ho trovato ottime e sintetiche informazioni.

    http://www.archeotecnica.com/
    Su quest'altro sito, scoperto grazie ad un numero della rivista Archeo, sono ricostruite alcune macchine da guerra che interessano quelle presenti nel modello.

    http://www.shipmodels.info/mws_forum/viewtopic.php?f=27&t=79371
    Su questa pagina di questo forum, trovate un'interessantissima carrellata di ricostruzioni computerizzate di varie navi ricavate da mosaici e bassorilievi del mondo antico. Di fondamentale importanza per la scelta dei colori.

    Per quanto riguarda le testimonianze del mondo antico, le migliori "fotografie" si possono prendere dai vari affreschi di Pompei ed Ercolano. In basso, una breve carrellata:
    https://farm3.static.flickr.com/2282/1662796289_1eb655f3c3_b.jpg
    https://i.pinimg.com/736x/c9/35/59/c9355998efc166c10314279a29fef978--minoan-wall-paintings.jpg
    http://classics.wlu.edu/Nerolecture2005/rom-ship.jpg
    https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/6/6b/Galley_fresco_Pompeii.jpg
    http://www.imperium-romana.org/uploads/5/9/3/3/5933147/naval-battle-temple-of-isis-in-pompeii-big_1_orig.jpg

    Mosaici:

    http://purpleroofs.com/gay-travel-blog/wp-content/uploads/2012/05/rome-day-4-55.jpg
    https://i.pinimg.com/736x/84/6c/14/846c146f1da0f8335ee111d5e9228fd2--roma-antica-st-century.jpg

    Bassorilievi:

    https://www.ecosia.org/images?q=actium+battle+relief
    (in questo bassorilievo, si vede l'occhio apotropaico nella posizione in cui intendo metterlo nel mio modello)
    http://c8.alamy.com/comp/E75F2X/relief-naval-battle-of-actium-detail-1st-century-duques-de-cardona-E75F2X.jpg
    https://pbs.twimg.com/media/CrVQAygUIAIH_Fq.jpg
    http://ancientrome.ru/art/artwork/sculp/rom/relief/rel0102.jpg
    https://www.ancient.eu/uploads/images/7232.jpg?v=1504712293

    Purtroppo, non riesco più a trovare un sito con fotografie del Museo delle Navi di Nemi.

    Questo è quanto: se dovessi ricordarmi o trovare altro, non esiterò a comunicarvelo.

    Un caro abbraccio!
    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femmina Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 2962
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 60
    Località : Trieste
    Umore : Terribilimente indaffarata

    Re: Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?

    Messaggio Da Walkyrja il Mer 21 Mar 2018, 09:37

    JACK SPARROW 53 ha scritto: Io invece , sto riparando i .. danni .. di una caduta accidentale .. del modello .. me povero tapino .. mi si è danneggiata la prua e soprattutto la poppa... e il corridoio dei rematori , tanto che ho dovuto richiedere due pezzi (quelli da dove escono i remi ..) ; per fortuna li avevano ancora ! Ci vorrebbe un carrozziere ..!! piuttosto che un modellista .. Comunque piano piano , sto rimediando ...

    Non disperare, sul mio topic della Perla Nera, anni addietro, ebbi lo stesso problema, i miei gatti in mia assenza, fecero cadere il modello dall'alto di una mensola e fecero dei danni immani al modello, ero già sconfortata al punto di mollare tutto, e poi invece, piano piano, risolsi i problemi riuscendo a rappezzare tutti i danni.
    Se riusciamo a costruire, riusciamo anche a rimediare.



    _________________
         
    avatar
    JACK SPARROW 53
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Maschio Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 428
    Data d'iscrizione : 17.06.17
    Età : 65

    Re: Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?

    Messaggio Da JACK SPARROW 53 il Mer 21 Mar 2018, 12:28

    Ciao a tutti
    Per Walkyrja
    grazie per l'incoraggiamento : io amo molto tutti gli animali , in particolare i gatti .. tu ne hai due , e ti hanno combinato un bel disastro .. io ne ho uno , ma fa per due , è un Mainecoon , la razza più grande che esista. E' un cucciolone di 2,5 anni , ma già pesa 10 kg ..! Ti posto una foto ..
    Per Alfio
    grazie per avere messo tutti quei riferimenti storici , bibliografici , molto interessanti. Ora ho capito cosa vorresti fare : vediamo se indovino : vuoi prendere spunto da una delle foto , e piazzare l'occhio apotropaico nella parte .. rossa.. variante interessante , se sarà così .
    Ho notato che siamo alla pagina 5 , e non più 44 o 45 , e le altre pagine ?


    Buon vento a tutti
    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femmina Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 2962
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 60
    Località : Trieste
    Umore : Terribilimente indaffarata

    Re: Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?

    Messaggio Da Walkyrja il Mer 21 Mar 2018, 17:07

    Ah ora mi son rimasti 3 ma quando era successo il danno ne avevo 5 tra i quali un Mainecoon di oltre 9 kg e sinceramente non saprò mai quali dei cinque possa aver fatto il danno anche se un sospetto m'è rimasto.
    Tranquillo, vedrai che tutto si risolve nel modellismo.



    Calcola che il tavolo da era 1,80 x 1,00


    _________________
         
    avatar
    JACK SPARROW 53
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Maschio Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 428
    Data d'iscrizione : 17.06.17
    Età : 65

    Re: Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?

    Messaggio Da JACK SPARROW 53 il Gio 22 Mar 2018, 14:23

    Ciao Alfio
    ho pensato a come ... mettere più soldati sul ponte della nave . Poichè abbiamo la .. matrice ... cioè i figurini dei soldati , vorrei provare a farne uno .. stampo .. con la resina bicomponente , per poi dipingerli . Così risolveremmo due problemi .
    Primo , non dovremo stare ad impazzire a trovarne di simili in scala uguale.
    Secondo , risparmieremmo molto ma molto denaro , poichè , anche ammesso che si trovino , n eguale scala o vicino alla nostra, verrebbero a costare parecchio ..(una volta mi informai presso un negozio qui a a roma specializzato in soldatini d'epoca , anche romani , ma mi spararono quasi 30 euro a pezzo..!!) . Con la resina bicomponente , con pochi euro ne cloni .. parecchi .
    Dimmi cosa ne pensi ... io ci proverò , con qualcuno ... poi se non ricordo male , avevi detto , tempo fa , che volevi cimentarti nel dipingere miniature .. quindi ..
    Ciao
    Buon vento
    avatar
    JACK SPARROW 53
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Maschio Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 428
    Data d'iscrizione : 17.06.17
    Età : 65

    Re: Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?

    Messaggio Da JACK SPARROW 53 il Gio 22 Mar 2018, 21:07

    Ciao a tutti
    vado a postare alcune foto
    In queste prime foto , avanzamento lavori della piombatura


    Nelle prossime foto , si può , purtroppo vedere , il danno causato dalla caduta accidentale del modello , relativo al corridoio dei rematori, e soprattutto della poppa , dove ho già cominciato l'opera di riparazione , sperando venga bene ; per ora , solo incollaggio ( si era scollata tutta la parte cerchiata in rosso ) , e provvisoria stuccatura.
    Per il corridoio dei rematori , ho già chiesto gli altri pezzi , per fortuna reperibili ; una volta arrivati, basterà sostituirli e verniciarli di nuovo . Si erano staccati anche quasi tutti i fregi di prua , rostro compreso , ma li non ho avuto avuto eccessivi problemi.









    Per ora è tutto
    Buon vento
    avatar
    Giorgio 45
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Bilancia Gallo
    Numero di messaggi : 658
    Data d'iscrizione : 13.06.14
    Età : 72
    Località : Lecce
    Umore : sereno

    Re: Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?

    Messaggio Da Giorgio 45 il Gio 22 Mar 2018, 21:31

    Caduta veramente rovinosa ... ma hai brillantemente superato il primo impulso di abbandonare e ora ... con le riparazioni saprai dimostrare a tutti che si può sempre fare un ottimo lavoro.

    La piombatura come posizionamento delle piastre è veramente bella.

    Buon Vento

    Giorgio45
    avatar
    JACK SPARROW 53
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Maschio Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 428
    Data d'iscrizione : 17.06.17
    Età : 65

    Re: Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?

    Messaggio Da JACK SPARROW 53 il Gio 22 Mar 2018, 22:12

    Grazie Giorgio
    Buon vento
    avatar
    Alfio Lo Faro
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Maschio Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 100
    Data d'iscrizione : 07.10.15
    Età : 29
    Località : Sicilia

    Re: Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?

    Messaggio Da Alfio Lo Faro il Ven 23 Mar 2018, 09:35

    Ciao Franco!
    Primo: sei un pazzo (in senso buono)! Solo te potevi pensare di clonare i figurini in piombo...
    No, non mi dedico alla pittura dei figurini; mi dedico al modellismo architettonico. E no, non li clonerò Laughing

    Secondo: il gatto, fossi in te, lo metterei nel forno! I miei hanno combinato talmente tanti danni che ormai le cose più delicate (nave compresa) sono ben custodite e lontane da loro.
    Per fortuna, la nave si è comportata come le reali navi a remi della flotta militare, quindi l'apposticcio laterale ha assolto il suo compito; se avesse avuto dei rinforzi che seguivano la sua sezione, a quest'ora si sarebbe soltanto ammaccato e non spaccato nel punto più debole. E, per fortuna, è possibile richiedere alcuni pezzi; la riparazione della poppa che hai effettuato era l'unica, ma sono convinto che non si vedrà niente.
    Lo scafo in lamina è veramente molto bello: talmente tanto che quasi quasi lo faccio ora senza rimandare. Mi pare che le lamine le hai prese da Amati, giusto?
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2269
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 82
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?

    Messaggio Da IGianni Giordano il Ven 23 Mar 2018, 11:57

    Non so come facevano i romani ma credo che le piastrine si mettano da poppa verso prua e leggermente sovrapposte. Le varie file devono poi essere sfalsate fra loro. Deve essere tutto fatto come un tetto di una abitazione.
    avatar
    JACK SPARROW 53
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Maschio Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 428
    Data d'iscrizione : 17.06.17
    Età : 65

    Re: Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?

    Messaggio Da JACK SPARROW 53 il Ven 23 Mar 2018, 13:36

    Per ALFIO
    no caro Alfio , il mio amatissimo cucciolone non lo metto in forno !! scherzo dai .. comunque ho deciso che prenderò la bacheca proposta , un pò costosa , ma tanto ci vorrebbe comunque . Per la ... clonazione , quando sarò al momento proverò , forse anche prima . Ti ringrazio per i complimenti intanto. Si le lamine sono quelle di Amati , sono bustine da cento pezzi , sono quelle 8*18 , punzonatee , ho messo una foto in qualche messaggio precedente. Poi , se vorrai , ti dirò come dipingerle , non si possono lasciare così , poichè erano di piombo.
    Per Gianni
    come avevo già detto in messaggi precedenti , mi sono attenuto fedelmente, il più possibile , alle foto delle navi di Nemi , unica realtà storica rimasta, dove si vede chiaramente che erano poste in verticale, e quindi non sfalsate ; se poi partissero da poppa , questo non lo sapremo mai. Non credo fossero sovrapposte , poichè i romani davano una specie di minio tra le fessure . Vedi le foto sotto .
    Buon vento





    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2269
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 82
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?

    Messaggio Da IGianni Giordano il Ven 23 Mar 2018, 17:33

    Bene a sapersi. Se ai nostri giorni facessi un rivestimento fatto in quel modo, posso assicurare che la massima distanza percorribile non supererebbe il miglio. L'attrito dell'acqua è talmente forte che porterebbe via tutto.

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Dom 23 Set 2018, 03:34