Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 92157 messaggi in 2931 argomenti

Abbiamo 5969 membri registrati

L'ultimo utente registrato è salvatorebove@tiscali.it


    TURQUIE CABOTEURS DE CONSTANTINOPLE

    Condividere
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2058
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    TURQUIE CABOTEURS DE CONSTANTINOPLE

    Messaggio Da IGianni Giordano il Ven 31 Mar 2017, 22:22

    La goletta Pandora è finita ed oggi proprio non sapevo cosa fare. Ho gironzolato un pò su Internet ed ho trovato uno strano piccolo disegno di una imbarcazione turca di ridotte dimensioni che probabilmente trasportava merci con tragitti piuttosto brevi.
    Il disegno è di origini francesi.
    Lo ho fotocopiato in dimensioni sempre più grandi ripassando ogni volta le linee con la matita.Ora ho un disegno di una trentina di centimetri e, quasi quasi provo a fare anche questo modellino.
    Qualcuno lo ha già fatto? Potrebbe suggerirmi come fare gli oggetti che sono a bordo - nelle foto vedo un tappeto persiano,una brocca per il tè,botti varie ed altri ammenicoli.
    Fra qualche giorno, se tutto va bene, comincerò a far vedere qualcosina.
    Certo che il nome è bello lungo. Dovrò cercarne uno più corto.
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2058
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: TURQUIE CABOTEURS DE CONSTANTINOPLE

    Messaggio Da IGianni Giordano il Ven 31 Mar 2017, 23:10



    una prima visione parziale
    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femminile Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 2679
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 59
    Località : Trieste
    Umore : Terribilimente indaffarata

    Re: TURQUIE CABOTEURS DE CONSTANTINOPLE

    Messaggio Da Walkyrja il Ven 31 Mar 2017, 23:12

    Grandissimo Gianni. Hai tutta la mia stima.



    _________________
         
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1515
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 60
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: TURQUIE CABOTEURS DE CONSTANTINOPLE

    Messaggio Da Laerte il Sab 01 Apr 2017, 10:31

    ..."Quod erat demostrandum", per i non latini "Come volevasi dimostrare"...
    Sei sempre il più grande!
    Grazie per continuare a mostrarci la tua bravura e costanza, in particolare con barche pressocchè sconosciute.
    Buon Lavoro e Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.

    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femminile Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 2679
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 59
    Località : Trieste
    Umore : Terribilimente indaffarata

    Re: TURQUIE CABOTEURS DE CONSTANTINOPLE

    Messaggio Da Walkyrja il Sab 01 Apr 2017, 14:59

    Beh per il tappeto persiano è facile, lo trovi in rete, prendi quello che preferisci, poi lo stampi della misura che t'interessa.


    _________________
         
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2058
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: TURQUIE CABOTEURS DE CONSTANTINOPLE

    Messaggio Da IGianni Giordano il Sab 01 Apr 2017, 17:12

    Troppo facile cara Giulia. Il difficile è trovare un supporto appropriato. Bisogna trovare un foglio di plastica con la superfice rugosa che assomigli a fili di lana.
    Comunque ci vuole ancora un pò di tempo. Oggi ho tagliato chiglia ed ordinate ed ho constatato che sono state mal riprodotte in stampa.Devo adattarle una per una.Facevo prima a disegnarmele .
    avatar
    henry morgan
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 1644
    Data d'iscrizione : 10.05.11
    Età : 41
    Località : augusta <sr> sicilia
    Umore : ottimo

    Re: TURQUIE CABOTEURS DE CONSTANTINOPLE

    Messaggio Da henry morgan il Sab 01 Apr 2017, 19:08

    ciao Gianni , ho visto questo kit di questa imbarcazione turca sul sito Aliexpress
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2058
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: TURQUIE CABOTEURS DE CONSTANTINOPLE

    Messaggio Da IGianni Giordano il Sab 01 Apr 2017, 19:38

    E' cinese e mi hanno detto che è tutto tagliato al laser e tutto ben rifinito.
    C'è però un particolare non trascurabile. Le mie finanze mi permettono di passare il tempo facendo modellismo  solo se riesco a farlo spendendo molto ma molto poco.
    Mi accontendo quindi di giocare cercando di ridisegnare il modello e poi costruirlo con quello che riesco a trovare.
    Vi ricordate le discussioni, specie con la Giulia a proposito delle prese d'aria da mettere sul mio modello   del Danmark? Ho visto il Kit  realizzato in 500 esemplari tutti numerati. Le prese d'aria sono qualcosa di ignobile.  Meglio fare tutto da soli. Se  viene male si butta via senza pentimenti.
    Gianni
    avatar
    orlik
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Leone Ratto
    Numero di messaggi : 10
    Data d'iscrizione : 25.01.13
    Età : 56
    Località : Roma
    Umore : allegro

    Re: TURQUIE CABOTEURS DE CONSTANTINOPLE

    Messaggio Da orlik il Dom 02 Apr 2017, 08:38

    ciao Gianni la penso perfettamente come te, basta un disegno, poi ci si ingegna pare che ci sia più soddisfazione. sono sicuro che farai un capolavoro, ti ringrazio perchè hai condiviso le foto dei tuoi lavori.
    un salutone. anche a tutti gli amici del forum un salutone.
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2058
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: TURQUIE CABOTEURS DE CONSTANTINOPLE

    Messaggio Da IGianni Giordano il Mar 04 Apr 2017, 17:34

    Dopo aver fatto il disegno, con un pò di pazienza ho ritagliato chiglia ed ordinate, le ho incollate e portate alla giusta dimensione:Qialche listello e lo scafo ha preso forma.
    Ho cominciato a demolire la struttura interna ma ora, prima di continuare, devo fare le ordinate  e montare le panche altrimenti il tutto si deforma. Darò poi la curva definitiva alle murate e poi avanti tutta.



    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2058
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: TURQUIE CABOTEURS DE CONSTANTINOPLE

    Messaggio Da IGianni Giordano il Lun 10 Apr 2017, 17:45

    Fin qui ci sono arrivato.
    Devo sistemare quella specie di pernaccia a prua ed a poppa e fare il capo di banda,
    Dovrò andare a comprare un paio di listelli trattati chimicamente.

    Questo tipo di imbarcazione doveva essere adibito al trasporto di merce povera e per piccole distanze. Penso che i marinai riuscissero a stento a ricavare di che vivere.
    Ornare questo modello con tappeti ed alambicchi pregiati, mi sembra un non senso.
    Comincerò quanto prima a costruire il timone,l'albero.i pennoni e tutto quello che è necessario.







    avatar
    giampieroricci
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Acquario Dragone
    Numero di messaggi : 2181
    Data d'iscrizione : 04.12.09
    Età : 52
    Località : Martina Franca
    Umore : sereno!

    Re: TURQUIE CABOTEURS DE CONSTANTINOPLE

    Messaggio Da giampieroricci il Mar 11 Apr 2017, 10:27

    sei sempre un mito! Riesci a dar forma a qualsiasi tipo di imbarcazione! Grande!!!


    _________________

    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1515
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 60
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: TURQUIE CABOTEURS DE CONSTANTINOPLE

    Messaggio Da Laerte il Mar 11 Apr 2017, 11:43

    Un modello molto esotico, bello, ben eseguito come sempre, Gianni!
    Aspetto un fantastico risultato finale sulla sponda del tuo Mar Ligure.
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.

    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2058
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: TURQUIE CABOTEURS DE CONSTANTINOPLE

    Messaggio Da IGianni Giordano il Mar 11 Apr 2017, 12:25

    Ringrazio per le gentili espressioni
    Non ero certo di riuscire a realizzare questo scafo. Devo ancora eseguire alcune rifiniture.
    Ho cominciato a studiare la alberatura e le varie manovre. Farle tutte penso sia impossibile. E' tutto un rinvio ed un filo che tiene in tensione ed in sospensione un altro filo.
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2058
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: TURQUIE CABOTEURS DE CONSTANTINOPLE

    Messaggio Da IGianni Giordano il Sab 15 Apr 2017, 17:41

    Sono andato un pò avanti col lavoro.
    Invece di completare lo scafo facendo anche le griselle, ho preferito fare le varie manovre.
    Il motivo? Guardando il disegno mi sono reso conto che le manovre, così come sono disegnate,difficilmente permettono una buona governabilità della barca.
    Ho notato che i due fiocchi hanno una strana angolatura ma la cosa può funzionare. L'albero ha una altezza sproporzionata rispetto allo scafo ma facciamo conto che vada bene. I tre pennoni sono ad una distanza fra loro inspiegabile ma probabilmente si usava così.
    Dove assolutamente non ci siamo è nelle manovre dei pennoni. Così come proposto, si corre il rischio di spezzare l'antenna ma difficilmente si riuscirà a farli girare.
    Ho provato a modificare queste manovre come si vede nella foto. Così potrebbe fuzionare ma l'antenna resta troppo sollecitata.
    Cambierò il tutto portando queste manovre sul ponte.
    Ora le idee, almeno per me, sono più chiare e procederò col fare le griselle e poi terminerò le manovre con le modifiche.





    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2058
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: TURQUIE CABOTEURS DE CONSTANTINOPLE

    Messaggio Da IGianni Giordano il Mer 19 Apr 2017, 17:25

    Fatte le griselle. Ultimate le manovre. Disegnate,tagliate ,cucite, stirate e montate le vele.
    Come mio solito,mi sono dimenticato il timone. E' un lavoro per domani insieme alla base ed alla teca.
    Sono indeciso se fare i decori sullo scafo. Sia che li faccia in carta, sia che li faccia in legno,è un lungo lavoro.
    Nell'insieme è un modello carino e fuori dal comune.
    Ho i miei dubbi sul fatto che sia realmente esistita una simile barca.Con un albero così alto e con lo scafo a fondo piatto penso non navigasse benissimo.











    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1515
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 60
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: TURQUIE CABOTEURS DE CONSTANTINOPLE

    Messaggio Da Laerte il Gio 20 Apr 2017, 11:42

    Al di là che sia esistita o meno e che potesse navigare più o meno bene, carissimo Gianni, hai eseguito un piccolo capolavoro. Non è una novità, hai sempre fatto felice chi ti segue da anni.
    Rimango "felicemente" in attesa di vederla completa di timone e, se ne avrai la voglia, dei decori dello scafo, in attesa di vedere cosa salirà in futuro sullo scalo.
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.

    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2058
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: TURQUIE CABOTEURS DE CONSTANTINOPLE

    Messaggio Da IGianni Giordano il Mar 09 Mag 2017, 19:35

    Ho provato in molti modi a fare i fregi a prua ed a poppa ma con risultati molto scarsi.
    Per ora ho rinunciato.
    Ho fatto fare la targhetta da mettere sulla base- ho messo in opera il timone- fatta la base ed anche la teca.
    Pubblico un pò di foto e considero il modello ultimato.









    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1515
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 60
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: TURQUIE CABOTEURS DE CONSTANTINOPLE

    Messaggio Da Laerte il Mer 10 Mag 2017, 10:01

    Eccezionale come sempre, mio Maestro!
    Non mi stanco mai di congratularmi con te, anche questa volta hai prodotto un magnifico modello.
    Sei il migliore, Gianni!
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.


    Contenuto sponsorizzato

    Re: TURQUIE CABOTEURS DE CONSTANTINOPLE

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Dom 25 Giu 2017, 03:58