Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 93468 messaggi in 2992 argomenti

Abbiamo 6058 membri registrati

L'ultimo utente registrato è Nicoletta


    Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!

    Condividere
    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femminile Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 2720
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 59
    Località : Trieste
    Umore : Terribilimente indaffarata

    Re: Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!

    Messaggio Da Walkyrja il Mer 01 Feb 2017, 02:07

    Siiiiiii! Oh yeah!



    Standing ovation.

    nasvidenje


    _________________
         
    avatar
    Valter Cirillo ADAMI
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 129
    Data d'iscrizione : 12.01.16
    Età : 64
    Località : genova
    Umore : dipende da spore pollini e VOC

    Re: Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!

    Messaggio Da Valter Cirillo ADAMI il Mer 01 Feb 2017, 16:09

    Caro Barbablu,
    ti scrivo queste poche righe per avere conforto della tua sicura solidarietà, tu che le donne le capivi.
    Volevo il leudo color legno e me lo hanno fatto pittare nero. Volevo la lancetta nera (e bada che pittar di bianco a Genova una bettolina da lavoro è gesto rivoluzionario) e me l'hanno chiesta color legno. Essípperché la reazione alla vista della Pucciosa II è stata la stessa: moglie, figlia, Valchiria. Idem. Valle a capire le donne!
    T'allego una foto che avevo omesso. Forse può interessare. Appunto che, esistendo un domopack di rame bisognerebbe usarlo per guarnire la parte finale delle pale, quella senza intarsio, perché cosí era. I remi son cosa preziosa.
    Sant'Uljanov proteggimi tu.

    avatar
    Valter Cirillo ADAMI
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 129
    Data d'iscrizione : 12.01.16
    Età : 64
    Località : genova
    Umore : dipende da spore pollini e VOC

    Re: Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!

    Messaggio Da Valter Cirillo ADAMI il Mer 08 Feb 2017, 12:38


    OLA, COMPANEROS...
    BAMBOLEOOO, Vamos a mostrar A MI MANERA...
    Saluto i Gipsy Kings e i vari Tovarishchas e posto qualche foto di lavoretti

    Verifico la posizione dell'albero (17 gradi) e lo fisso e ci fisso pure una cavigliera ai suoi pié (drizze dell'antenna e possibile scotta del fiocco)... che meno ci s'abbranca al tavolato e meglio è.\

    Il canestro attorno alla mastra mi permetterá di ancorar il cuoio del micciotto al pié d'albero. Si nota la ferramenta pronta sulla cerata del boccaporto laddietro.
    Sto cavolo di cuoio: ho sguinzagliato la moglie e finalmente è arrivato ma lo sto sgasando per via che puzza di plastica e profumi vari (...le mie patologie... e bibí...e bibó...). Ci metteremo un poco di pazienza in più!
    Passo alle lande, io non saldo e quindi mi arrangio.
    Con una lenza tirata dal calcese ne individuo l'inclinazione di ognuna e le preparo come da mia ricetta


    Domani passo allo spigone di cui ho giá mostrato i golfari ai masconi (per le controventature) in apertura. Intanto col lenzino mi diverto a fasciar caramboli.... ah! Che ridere, ma a guardar quel che sti compagni di viaggio stanno producendo mostrandolo in sito, mi piglia la depressione...
    E allora da noi si dice: m..... e beretta russa.
    avatar
    Valter Cirillo ADAMI
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 129
    Data d'iscrizione : 12.01.16
    Età : 64
    Località : genova
    Umore : dipende da spore pollini e VOC

    Re: Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!

    Messaggio Da Valter Cirillo ADAMI il Gio 09 Feb 2017, 12:49

    DOBROYO UTRO VSEM TOVARISHCHAS...I VSEM VAM
    Oggi proseguo con questi piccoli interventi per me assai penosi in quanto necessiterebbero di saldature, pitture speciali... tutte cose proibitemi, quindi, chi stesse curiosando fra le mie foto può farsi un'idea su come intervenire non potendo o sapendo fare di meglio. Mi pare che alla fine qualche risultato si ottenga comunque.... Robe da cordon bleu! (dell'impiccou).




    Note:
    lo spigone nella foto verrá avvitato alla coperta. Notare che il tavolato centrale del leudo è stato fatto con listelli un poco maggiorati (com'era in vero) e che la scaletta della stiva uno non è quella fornita dai Fornaretti che dire fosse ridicola è poco (era in scala uno a trenta-mila): ho fatto alzate da 15cm e pedate da 18. Il carambolo, rifasciato da refe 0,25 porta in basso unn'asseghuiassiun (come mizzica si scrive in genovese :una assicurazione?)che mastro Cirillo s'è dovuto inventare per le rimostranze di Padron Adami: e se la bugna del fiocco strappa? chi ci mando laggiù in fondo a recuperar l'attrezzo, Cita?(la scimmietta di Tarzan).
    Alla prossima, buona salute e buon venticello a tutti, Odino sia con Voi!
    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femminile Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 2720
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 59
    Località : Trieste
    Umore : Terribilimente indaffarata

    Re: Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!

    Messaggio Da Walkyrja il Ven 10 Feb 2017, 00:16

    Mi piace, mi piace.


    _________________
         
    avatar
    Valter Cirillo ADAMI
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 129
    Data d'iscrizione : 12.01.16
    Età : 64
    Località : genova
    Umore : dipende da spore pollini e VOC

    Re: Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!

    Messaggio Da Valter Cirillo ADAMI il Ven 17 Feb 2017, 18:35

    DOBRIO UTRO TOVARISH...I VSEM VAM
    Continuo a cimentarmi con ferramentas varie

    Sfrutto scarti di stampi e faccio grilli ed altro:



    Ah, ah! Magnanisettantapercento ti tallono! Dammi una decina di lustri e ti surclasso!
    Grande Gulliver! Era da tempo che non tenevo un grillo in mano, anzi 5!
    Cinque grillini da 3/4 di pollicino tutti assieme. Eh? No,no....io volevo dire...cioè...ma noooo!
    Improvviso parte il baillame. Monta una campagna di stampa incontrollabile: titoli a sette colonne: MASTRO CIRILLO HA I GRILLINI IN PUGNO!!!
    SORRAGGIDESÓLE?...
    Dalla direzione del partito demofracico, dopo l'alt alle feluche dei giovani turchi, arriva un altro stop: è fatto divieto di partecipare al congresso a tutti i leudi contrabbandieri.
    La Virginia protesta con l'emiliano pugliese: Roma non ha lu mere!
    Luigidima (zi dima) precisa: io ho una corallara.
    Dagli opposiscion banks Mariastella sbotta: è uno schifazzo!
    Caló la notte... e tutto finí all'alba.
    P.S.: Buon non compleanno Madame Valchiria.
    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femminile Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 2720
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 59
    Località : Trieste
    Umore : Terribilimente indaffarata

    Re: Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!

    Messaggio Da Walkyrja il Ven 17 Feb 2017, 21:12

    Ma grazie di cuore Mastro.

    Complimentoni per i grilli, deliziosi... ...sembra quasi che facciano cri cri cri. (Ma parlano?)

    Grazie ancora per gli auguri.


    _________________
         
    avatar
    Valter Cirillo ADAMI
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 129
    Data d'iscrizione : 12.01.16
    Età : 64
    Località : genova
    Umore : dipende da spore pollini e VOC

    Re: Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!

    Messaggio Da Valter Cirillo ADAMI il Mer 08 Mar 2017, 12:37

    E UALA' TOVARISCHCHAM!
    Le manovre fisse e correnti sono -----------! (per fare le foto per poco non mi gioco l'
    ammantiglio). Orbene, mi sono tenuto fuori scala di un 25% nel cordame, avrei dovuto lavorar molto di refe 0,50 ma risultava insignificante. Orquindi, niente è stato ancora fissato, quindi se qualcuno vuole addurre suggerimenti, taccia ora o taccia per sempre. Eh? Non si dice cosí ? evvabbé io qqua stó.





    Bene, mi mancano le vele...un mesetto e ci siamo!
    Ora passo a salutar qualche compagno di viaggio,
    buon venticello a tutti.
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1691
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 61
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!

    Messaggio Da Laerte il Mer 08 Mar 2017, 17:21

    La scelta di aumentare di un 25% il cordame mi sembra azzeccatissima (per qualche manovra avrei aumentato ancora)!
    L'insieme suona veramente bene, le manovre sono perfette... che altro dire?
    Invidio chi ci navigherà, Valter!
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.

    avatar
    Valter Cirillo ADAMI
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 129
    Data d'iscrizione : 12.01.16
    Età : 64
    Località : genova
    Umore : dipende da spore pollini e VOC

    Re: Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!

    Messaggio Da Valter Cirillo ADAMI il Mer 17 Mag 2017, 20:52

    ET VOILÁ MES AMIS!
    Computerz permettendo....
    VOILES AU VENT... VOLU AU VANT... VOLUVAN
    Noio? Noio voluvan savuar...(potevo perdermi l'occasione?)
    Allora,
    un lavoro pazzesco e senza fine su 'sti lenzuoloni!
    Il risultato è alquanto personale e giá l'eco dei sinonimi rimbomba: Aquila della notte! L'ombra che cammina!(...che galleggia) Il fantasma dell'opera! La pirla nera! (...i soliti detrattori).Ma immagino anche il giudizio di mia suocera buonanima, sartina torrese: e furnuto sí? Bravo, iettallo!Lei non poteva capire l'intellettuale citazione, il richiamo alle onde del mare interpretate dalle mie cuciture (...nun ce ne è una dritta). Vado d'immagini, parto dalle dime e dai ritagli e passo al risultato finale, solo da lontano... che col macro si perde il buon umore. Domani si riprende, ho un sacco d'arretrati di chiacchere!





    lol!

    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1691
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 61
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!

    Messaggio Da Laerte il Gio 18 Mag 2017, 10:54

    "Noio voluvan savuar..." risposta: "Se ghè?"
    Anch'io non ho saputo resistere e poi so che sei uomo di mondo, tu che hai fatto il militare a Cuneo!
    Le tue vele, per tornare alla serietà del modellismo, sono molto belle e ben eseguite, si vede la mano del genero della "sartina torrese" nelle cuciture e nelle inferiture.
    Bella barca, manovre precise, ottimo realismo!
    Cosa vuoi di più, ci aggiungo il mio beneaugurale
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.

    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2102
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!

    Messaggio Da IGianni Giordano il Gio 18 Mag 2017, 20:09

    Dai che riesco a scrivere ancora qualcosa. Ma perchè i telefonini non hanno dei tasti belli grossi?
    Molto bello ma perchè non lo hai dipinto di bianco?Non so se è già stato motivo di discussione.
    Personalmente le vele le preferisco bianche. Qualche volta accetto che siano di una altra tonalità di bianco. Non mi chiedere il perchè- sono fatto così. Una altra cosa che non mi piace è il formaggio parmigiano comprato già grattugiato.
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1691
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 61
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!

    Messaggio Da Laerte il Ven 19 Mag 2017, 12:05

    Barca da contrabbandieri e perchè no, da rivoluzionari ed agenti segreti... Come dichiarato fin dal primo momento dal prode Capitan Valter Cirillo. Le vele scure (meglio blu che nere in realtà) sono necessarie a mascherarsi di notte in particolare sotto costa. Data la propensione dal buon Capitan alla "malavita marittima" trovo quindi le vele azzeccate. Ed approfitto per ricordarti, caro Valter, la botticella di Madera senza bollino IVA che tieni a bordo per me!
    Aspetto la tua replica e nel contempo ti auguro
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.

    avatar
    Valter Cirillo ADAMI
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 129
    Data d'iscrizione : 12.01.16
    Età : 64
    Località : genova
    Umore : dipende da spore pollini e VOC

    Re: Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!

    Messaggio Da Valter Cirillo ADAMI il Lun 22 Mag 2017, 13:11

    Eccomi, eccomi... ho letto con grande piacere i vostri commenti.
    A IGianni rispondo che il Parmigiano grattato in busta è come il succo di limone venduto nei contenitorini in plastica gialla a forma di limone! Ma cazzarola, non c'è limite a...... Comunque, purtroppo, sono almeno quindici anni che non posso più mangiar Parmigiano... a tocchi, scaglie ecc. Beato te!

    Per il colore delle vele, apprezzo la tua posizione non dogmatica e in seguito diró anch'io la mia sulle vele, ora non ho molto tempo a disposizione: la vista mi va in doppio e la pancia si agita! (patologie del cavolo che m'invischiano). A presto.

    All'inje,
    mi tocca passare alle immagini ravvicinate... e l'entusiasmo lascerá campo ad una sufficiente soddisfazione:
    ci sono alcuni trucchetti che rendono bene: la linea di scotta della maestra è animata da filo di rame nella vaina, i matafioni sono tutti attaccati alla stoffa con un fiiiiiiiliiiiiiiiino di colla e le cuciture dei ferzi sono a punto elastico (deformando la stoffa nascondo le .... curve!). Poi, la placca descrittiva del modello è giá pronta e ci hai azzeccato in pieno. La stoffa di Nimes colorata a bagno caldo di guado è l'ideale. Anche la relinga, cosí in opera, consente una rapida inferitura con, e in, ognitempo/luogo. Ammaina la maestra, ritira il carambolo, un paio di inferiture all' albero col polaccone... e gl'inglesi, in mezzo alle raffiche di maestra, sono ancora li fermi a capire dove sei finito.
    Il tuo barilotto se guardi sottocoperta lo trovi ma te ne sto preparando un carico intero, sto facendo una giapponese apposta (spero che Matteo Perry abbia introdotto l'uso del nome prima del 1871, altrimenti...... clemenza!)

    quando saró alla fine attaccheró con un fiiiiiliiiino di colla la maesta allo strallo per potenziarne il gonfiore e dar l'idea del venticello.....




    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1691
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 61
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!

    Messaggio Da Laerte il Lun 22 Mag 2017, 16:08

    tongue Anche viste da vicino mi piacciono, tiè!
    ...e non vedo l'ora di avere a vista il carico di madera sottocosto drunken della giapponese...
    (...chi è o era il sig. Matteo Perry? Al momento mi sfugge...)
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.

    avatar
    Valter Cirillo ADAMI
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 129
    Data d'iscrizione : 12.01.16
    Età : 64
    Località : genova
    Umore : dipende da spore pollini e VOC

    Re: Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!

    Messaggio Da Valter Cirillo ADAMI il Mer 24 Mag 2017, 12:05

    Buongiorno gente!
    Scusa Inje, mia presunzione...
    ti mostro quello che s'intende, in senso grandampio!, per giapponese, una rete tipo giapponese, cosíddetta forse per quel tipo che usavano laggiù in maniera versatile! Ma se si pensa alla tonnara di Camogli fatta di fibra di cocco... Personalmente in fibra vegetale le ho viste solo in dotazione ai Marines USA e quelle che con aggiunte di stoffa olona, chiamavamo braghe a tendalini. In acciaio, che sono intrecciate senza un nodo!, le ho usate a lungo in calata. Sui mercantili di cabotaggio sono state anche usate come le vedrai in coperta del nostro leudo.


    Questa è un poco sui generis perché di forma rettangolare e bisogna aiutarla un poco nel mantenere il carico al suo interno. Per contro, finito tutto, si può usare per fermar merce sul boccaporto di una stiva.
    Passiamo al Matteo di turno (uno, dai tempi del Messia, te lo ritrovi sempre....)
    Quando ho scritto giapponese, siamo nel 1871, l'Oriente va per la maggiore in tutti i campi ma....... esisteva giá questa nomea? Ecco, non sono riuscito a saperlo!
    Ma ora tu sai di chi parlavo:

    Per quanto riguarda il tuo barilotto, un raggio di sole ti guiderá al suo ritrovamento.

    quello che s'intravvede dalla finestrella è un lume a candela appeso al soffitto della tughetta. A quest'ultima ho provato a farle un lavaggio di nero.... non mi convince, riproveró a sporcarla in qualche altro modo.
    Buon venticello Capo!

    NOTA DEL 19 AGOSTO 2017:
    Questo pomeriggio ho visto un vecchio film in RAI :"LA MILIARDARIA" (1960) con Loren/Sellers. Scena: Londra di cartapesta, lungo il Tamigi i due protagonisti si infilano nel laboratorio di un affumicatore di aringhe: la porta d'ingresso ha una tenda, anzi no. Ha una rete, paro paro come quella in questione qui sopra!


    Ultima modifica di Valter Cirillo ADAMI il Dom 20 Ago 2017, 01:06, modificato 1 volta (Motivazione : vedi nota aggiunta il 19 agosto.)
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1691
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 61
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!

    Messaggio Da Laerte il Mer 24 Mag 2017, 12:20

    Grazie, Grande Valter, per tutte queste lucidanti informazioni!
    Ora sono più ricco, se non di denaro (le bollette incombono), di conoscenza.
    Non fare troppa pubblicità ai prodotti che trasporti, si vede che non hanno il contrassegno IVA... ed i gabellieri dell'Imperatore sono ovunque.
    Buonissimo Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.

    avatar
    henry morgan
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 1644
    Data d'iscrizione : 10.05.11
    Età : 41
    Località : augusta <sr> sicilia
    Umore : ottimo

    Re: Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!

    Messaggio Da henry morgan il Mer 24 Mag 2017, 19:29

    bello bello bello!!
    avatar
    Valter Cirillo ADAMI
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 129
    Data d'iscrizione : 12.01.16
    Età : 64
    Località : genova
    Umore : dipende da spore pollini e VOC

    Re: Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!

    Messaggio Da Valter Cirillo ADAMI il Sab 27 Mag 2017, 20:25

    Eilá, Nipote corsaro!
    É un piacere ricevere apprezzamenti da voi!
    (a proposito del tuo motto della trave... ci sono appunto sbattuto dentro io! Con l' Andreina, plastiche, ottoni, pitture, MDF e tutte sti veleni che si straportino!)
    Comunque, passo la parola al bordo perché questo aggiornamento è tutto per l'Inje (Mister Laerte...). Non potevo evadere il dazio e cosí ho munito di bolli (contraffatti) i barilotti d'alcol.
    LETTERA DI CARICO:

    Trattasi di N.7 (sette) barilotti d'acquavite sigillati.
    N. uno barile di Arringhe fumegate in barile ricostituito segnato *A*
    N. uno barile (ricostituito) di baccalari segnato *B*
    N. una matassa di corda nuova 100 yarde-qual. verde-
    N. una matassa di cordame manilla usato, ricostituito.

    Tutti i documenti saranno in ordine (...nonzo!) all'atto della partenza per destinazione da fissare con le autorità portuali (...col cavolo! Giá soffia... e via!)
    Alla prossima, buona gente... comprensiva e paziente.
    P.S.
    La matassa di bell'aspetto ha un anima di tondino di legno da 15 (sotto non c'è corda).
    quella scarrubata invece si presta a stare coricata e cosí prima l'ho avvolta ad un tubetto di plastica con poco vinavil e poi sfilatala l'ho riempita di carta igienica e vinavil.
    Il resto è tutto lavoricchio normale ma infinito, lungo, ma luuuuungo. o forse sono io e sta primaverallergica!

    avatar
    Giorgio 45
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Maschile Bilancia Gallo
    Numero di messaggi : 445
    Data d'iscrizione : 13.06.14
    Età : 72
    Località : Lecce
    Umore : sereno

    Re: Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!

    Messaggio Da Giorgio 45 il Sab 27 Mag 2017, 20:52

    Senza parole ... hai pensato proprio a tutto!

    avatar
    Valter Cirillo ADAMI
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 129
    Data d'iscrizione : 12.01.16
    Età : 64
    Località : genova
    Umore : dipende da spore pollini e VOC

    Re: Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!

    Messaggio Da Valter Cirillo ADAMI il Sab 27 Mag 2017, 21:08

    Grazie amico, pensa che sei riuscito a vedere il messaggio prima di me!!! Impossibile qui usare il computerz di sabato.
    Per il resto, io penso che la suggestione fotografica possa aiutare anche le mani meno sicure! Dal vivo, non lo nego, le piccole soddisfazioni ci sono ma.... su questo sito si vede ben altro! Comunque mi fa piacere essere seguito. In questa valle di lacrime, qualche soddisfazione... Buona domenica (acc...... comincio a vederci doppio, la pancia in subbuglio.... acc...... ma quando passa sta primavera? Fortuna che mi distraete, passo e chiudo).
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1691
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 61
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!

    Messaggio Da Laerte il Lun 29 Mag 2017, 10:17

    E io che avevo raccomandato di fare poca pubblicità!
    Come l'he che il manifesto di carico tratta di "piroscafo"?
    Ha voscenza incuneato proditoriamente un motore nel suo già piccolerrimo scafo?
    E così il bottame e quant'altro dove lo si mette?
    A rivederci alla notturna partenza, sperando in proficua assenza di sbirri e gabellieri, altrimenti ci sarà da ridere, caro il mio contrabbandiere! Almeno che la famosa botticella di madera sia ben nascosta, del resto poco mi cale.
    Al tramonto, ora della marea, sia Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.

    avatar
    Valter Cirillo ADAMI
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 129
    Data d'iscrizione : 12.01.16
    Età : 64
    Località : genova
    Umore : dipende da spore pollini e VOC

    Re: Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!

    Messaggio Da Valter Cirillo ADAMI il Gio 08 Giu 2017, 21:21

    L'ossapevo! L'ossapevo! Mi sono detto, se non togli quella scritta creerai confusione... E pensa che non hanno letto la natura delle merci descritte!! (tessuto). Evvabbé...
    Olá, buona sera bella gente. Affilate i coltelli perché sto per fornire materia di discussione.
    Nel 1871, questa barca navigava in un mare rosso di sangue, in un mondo costellato di cimiteri e mi conforta pensare che.... lá siamo rimasti. Quindi, io e la mia barchetta procediamo a braccetto verso una sostanziosa conclusione!
    Vi propongo alcuni passaggi:
    Timone e manovra.

    La coperta a poppa, pronta per la partenza, tutto in ordine,

    Lo sciunco con la manovra appena compiuta per issare l'antenna. Quel cavolo di matassone mi ha fatto penar non poco (è sostenuto da una matassa più piccola modellata con un bagno di acqua e vinavil).

    La coperta a prua... l'ultima alzata prima del "molla gli ormeggi". I tappi della stiva 2 pronti alla chiusura, la cerata è nella veleria (stiva 1). C'è gran confusione ma solo per chi non sa come si procede in coperta all'imbarco. Come a teatro: parossismo fino all'apertura del sipario e poi va tutto apposto! Notare il bugliolo con lo straccio per asciugar la catena. Eeeeeeh! Presuntuoso!

    Ecco l'alzata, la tiene un gioco di gancetti. Soddisfazione mi ha dato il bozzello: ho usato una cerniera commerciale per sportellazzi di cannone e un chiodo di ottone, delle botticelle, giá detto. Il peso ci dovrebbe essere: circa 300 kg. Se si pensa che a spalla quella gente caricava normalmente 100 kg, il paranco è credibile.

    Vado avanti, vado avanti ma mi mancano tanto i figuranti. Devo escogitar qualcosa, quel ritaglio a poppa non mi basta assolutamente.
    Pronto alla discussione, manco ci fossero le folle a veder i miei giocattolini!
    Au revoirs bella gente!
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1691
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 61
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!

    Messaggio Da Laerte il Ven 09 Giu 2017, 10:22

    Oh gioia, prossima alla consegna la mia preziosa botticella!
    Fai vela presto, fratello, che la mia gola l'è secca come una nave sulle taccate...
    Complimenti per l'addobbo e per le manovre, più realistiche di così non si potevano avere!
    Ma non indugiare più a lodarti per la tua perizia, prendi il mare... ah già, e l'equipaggio? Non vorrai affidare il mio prezioso carico (la botticella, intendo intendo) a lupi di mare cartacei, spero.
    Rammentami la scala, vedo se trovo gli uomini adatti della misura giusta...
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.

    avatar
    Valter Cirillo ADAMI
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 129
    Data d'iscrizione : 12.01.16
    Età : 64
    Località : genova
    Umore : dipende da spore pollini e VOC

    Re: Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!

    Messaggio Da Valter Cirillo ADAMI il Ven 09 Giu 2017, 20:17

    Eccomi Capo!
    La scala è uno a trento, cosí facciamo pure trentuno (cit.Totó, Il giorno più corto).
    Non c'è quasi niente a tale scala, ho trovato qualcosa fra i figuranti dei presepi, in silicone o giú di li. Provare a farmeli non mi passa manco pe a capa, plastiche e pitture e cancrocolle ormai sai di cosa parlo! Peccato, nella prossima reincarnazione... Forse col DAS ma ci vorrebbe un Benvenuto Chiellini, ecco! OH quanto sono bravo... o cchebel chebel che bel che l'é andare sul cammel (cit.... emma devo fare tutto io? Trovatela tu!)
    P.S.
    Se hai letto le mail, quella che hai cestinato ieri sera... era mia!!!
    Buon venticello!

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Lun 23 Ott 2017, 00:49