Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

» Un saluto a tutti
Oggi alle 13:25 Da Walkyrja

» Ciaoooo a tutti!!!
Oggi alle 13:24 Da Walkyrja

» S.o.s. tarme
Oggi alle 13:17 Da cervotto

» YACHT OISEAU DE FEU
Oggi alle 10:29 Da cervotto

» Colori ideali.
Oggi alle 10:13 Da cervotto

» Presentazione
Ieri alle 11:04 Da pier antonio ceci

» RMS Titanic 1:100
Ieri alle 00:50 Da Walkyrja

» HMS VICTORY dubbio
Mer 15 Ago 2018, 18:41 Da Oskarpittaduccio

» Valutazione vascello inglese 3 ponti
Mar 14 Ago 2018, 17:49 Da IGianni Giordano

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 95644 messaggi in 3100 argomenti

Abbiamo 6241 membri registrati

L'ultimo utente registrato è Andrea 86


    motore trapano a colonna

    Condividi
    avatar
    domeminico
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Maschio Capricorno Serpente
    Numero di messaggi : 233
    Data d'iscrizione : 07.09.14
    Età : 64
    Località : settimo torinese
    Umore : dipende dall'onda

    motore trapano a colonna

    Messaggio Da domeminico il Mer 01 Apr 2015, 20:52

    Buonasera a tutta la ciurma.
    Quesito : ho' un motore di trapano a colonna 220 volt funzionante, e vorrei farlo diminuire di molto i giri del motore, la mia idea è di fare l'attrezzo x gomene ( in parole povere farlo elettrico ) come quello che vende l'amati x intrecciare le varie manovre.
    Il punto è questo, penso che avrei bisogno di un riduttore o variatore di velocità.
    Ok, ma dove si mette questo variatore, sul cavo elettrico? oppure bisogna smontare il motore ?
    E + o - quanto costa sto aggeggio? dove si trova x comprarlo , materiale elettrico, officina , ferramenta?
    Il motore è funzionante, o' bucato sul portacinghie e gli ho' messo tre gancetti ad anello incollati con attack ( tranquilli non si staccano ), e dall'altra parte mi sono costruito dei blocchetti con inseriti altri trè ganci , il tutto tenuto fermo tramite dei morsetti attaccati al tavolo.
    Ora ragazzi vedete un po' cosa ne esce fuori..........ma se sono andati su marte pensate che è una cosa impossibile da realizzare..oppure sono i costi che inducano ancora ad usare la manovella x intrecciare 2 o 3 fili?
    Scherzi a parte ma co' sto' motore che ci faccio?
    Non sono esperto di queste cose ma piacerebbe fare un qualcosa che puo' essermi utile sul lavoro........invece di usare una manovella .
    Grazie a tutti voi e buona serata e una buona giornata x domani.
    domenico
    PS - se volete le foto le metto...ma è un semplice motore con collegata la spina di alimentazione ( che dovrei studiare x mettere un interrutore x spegnere ed accendere ) con la puleggia del motore, al quale o' inserito il portacinghie avvitato alla puleggia tramite una vite a brugola, il tutto serrato, poi bucato il portacinghie e inserito 3 ganci con occhiello.
    Ora penso che + o - ho' spiegato il tutto, ma dovrebbe essere facile farlo penso.......bo?
    avatar
    assoaspide
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Gemelli Scimmia
    Numero di messaggi : 170
    Data d'iscrizione : 10.04.14
    Età : 50

    Re: motore trapano a colonna

    Messaggio Da assoaspide il Mer 01 Apr 2015, 21:27

    prova con un potenziometro


    _________________


    Riccardo
    avatar
    renzo428
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Maschio Pesci Capra
    Numero di messaggi : 112
    Data d'iscrizione : 24.05.11
    Età : 51

    Re: motore trapano a colonna

    Messaggio Da renzo428 il Gio 02 Apr 2015, 14:22

    Ciao a tutti,
    ci sono molti tipi di variatori di velocita' per motori, nel tuo caso il sistema piu' semplice e' acquistarne uno gia pronto. Lo dovresti trovare anche in ferramenta, nei negozi di elettronica e ce ne sono anche su ebay. Il costo dovrebbe rimanere tra i 20 e gli 80 euro a seconda della potenza del motore.
    I regolatori hanno una spina ed una presa, non devi smontare il motore ma semplicemente mettere la spina nella relativa presa del regolatore. Con un potenziometro (che trovi gia montato sul regolatore) puoi regolare la velocita' del motore.
    Se preferisci farlo da te posso spedirti qualche schema.

    un caro saluto, renzo.
    avatar
    domeminico
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Maschio Capricorno Serpente
    Numero di messaggi : 233
    Data d'iscrizione : 07.09.14
    Età : 64
    Località : settimo torinese
    Umore : dipende dall'onda

    grazie

    Messaggio Da domeminico il Gio 02 Apr 2015, 17:28

    Grazie riccardo grazie renzo......le immagini ci mettono parecchio x essere mandate, e poi vengono storte ......tipo cervicale. bisogna girare il collo x guardarle, bo... comunque se riesco ve li mando.
    Ora ho' capito ferramenta oppure su ebay.potenziometro o variatore ?
    Ma devo portargli il motore in ferramenta?o basta chiedere di un potenziometro?Io ora vi mando le immagini se non ci mette delle ore.attenti alla cervicale....abhhah[img:df13]http://i19.servimg.[url=http://www.servimg.com/view/18991563/22] com/u/f19/18/99/15/63/20150329.jpg[/img][/url]ahah ora provo.
    avatar
    renzo428
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Maschio Pesci Capra
    Numero di messaggi : 112
    Data d'iscrizione : 24.05.11
    Età : 51

    Re: motore trapano a colonna

    Messaggio Da renzo428 il Gio 02 Apr 2015, 17:55

    Ciao Domenico,
    con un potenziometro non puoi regolare la velocita' di un motore a 220V. E' un componente elettronico, in pratica una resistenza variabile e regge solo pochi mA.
    Quello a cui si riferisce Riccardo è probabilmente un variac che però è difficoltoso da trovare e costa di più.
    Il variatore di velocita' lo devi scegliere in base alla potenza del motore ovvero la prima scritta (kW) sulla etichetta che nella foto non si legge interamente.
    I kW (kilo watt) sono le migliaia di watt che indicano la potenza del motore. Es. 0,5 kW sono 500 W; 1 kW sono 1000 W e cosi' via.
    Per esempio questo:
    http://www.ebay.it/itm/4042-Regolatore-di-velocita-per-trapani-MOTORI-ECC-/151021644558?pt=LH_DefaultDomain_101&hash=item2329976b0e

    e' adatto ad un motore da 600 W.
    Dubito che il tuo motore abbia una potenza minore di 1000 W ma anche in tal caso per l'uso che ne fai non lo farai andare mai alla massima potenza.
    Quello che mi lascia perplesso e' come hai montato i ganci per attorcigliare la corda. Mi ricordo di averne visto uno di questi strumenti e i ganci ruotavano su loro stessi, montati ognuno su un ingranaggio e azionati da un unico ingranaggio a sua volta azionato da una manovella.

    un caro saluto, renzo.
    avatar
    assoaspide
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Gemelli Scimmia
    Numero di messaggi : 170
    Data d'iscrizione : 10.04.14
    Età : 50

    Re: motore trapano a colonna

    Messaggio Da assoaspide il Gio 02 Apr 2015, 20:05



    renzo ha ragione

    prova a fare una cosa del genere con multistrato all'interno puoi mettere del silicone o della gomma
    poi devi sostituire i ganci e metterli più lunghi emettere delle piccole ruote anche in legno meglio faggio
    se ha dei dubbi chiedi


    _________________


    Riccardo

    Contenuto sponsorizzato

    Re: motore trapano a colonna

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Ven 17 Ago 2018, 15:28