Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

» Presentazione
Oggi alle 08:38 Da Giorgio 45

» U-Boat 1/48 Trumpeter
Ven 25 Mag 2018, 17:15 Da Walkyrja

» Sovereign of the Seas
Ven 25 Mag 2018, 09:06 Da Walkyrja

» Nave Romana Hachette - Diario di Costruzione Capitan Mattevale
Gio 24 Mag 2018, 18:59 Da Capitan Mattevale

» Nuovo cantiere Royal Caroline
Mar 22 Mag 2018, 17:48 Da Walkyrja

» STAD AMSTERDAM
Sab 19 Mag 2018, 18:04 Da IGianni Giordano

» La Belle 1684 scala 1/24 piani ANCRE cantiere di grisuzone
Ven 18 Mag 2018, 20:01 Da luigi migliaccio

»  Wasa's sharing projet
Gio 17 Mag 2018, 08:46 Da JACK SPARROW 53

» May Flower
Mer 16 Mag 2018, 19:41 Da geppo

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 95362 messaggi in 3073 argomenti

Abbiamo 6203 membri registrati

L'ultimo utente registrato è Anders


    Manovre Santa Maria di Amati scala 1:65

    Condividi

    ALEX17
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Capricorno Gatto
    Numero di messaggi : 20
    Data d'iscrizione : 30.11.14
    Età : 66

    Manovre Santa Maria di Amati scala 1:65

    Messaggio Da ALEX17 il Gio 26 Mar 2015, 14:31

    Sono da poco iscritto al forum.
    Ho ricevuto in regalo una scatola di montaggio della Santa Maria di Amati scala 1:65; da tanto tempo volevo dedicarmi al modellismo navale, in particolare apprezzo molto i velieri in generale e in particolare i galeoni.
    Questa è la mia prima esperienza di costruzione di un modello navale. Ho dovuto quindi prima di tutto informarmi sui vari termini e relativi significati, altrimenti anche solo l'interpretazione delle istruzioni era un problema.
    Sono riuscito a realizzare lo scafo con i due strati di listelli; ora sono nella fase di completamento dei particolari: montaggio degli incintoni, parabordi ecc.
    Quello che mi preoccupa maggiormente è il montaggio delle manovre.
    Mi potete cortesemente indicare da dove posso cominciare e dove posso reperire delle istruzioni?
    Con le indicazioni fornite nella scatola di montaggio ho parecchi problemi di interpretazione.

    Grazie a coloro che possono rispondere e ciao a tutti.

    Alx17
    avatar
    Marinaio
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Capra
    Numero di messaggi : 336
    Data d'iscrizione : 21.08.11
    Età : 51
    Località : Costigliole d'Asti
    Umore : molto mosso

    Re: Manovre Santa Maria di Amati scala 1:65

    Messaggio Da Marinaio il Ven 27 Mar 2015, 19:27

    ciao Alex, io sto realizzando tutte e tre le caravelle in contemporanea, ma in autocostruzione e quindi sono con i piani a disposizione, io ho un art. 1009 sulla tav 1, non so se poi sono le stesse che si trovano sul kit, ma quesa è abbastanza semplice perchè c'è proprio pochino da fare............nel 1400 erano proprio spartane .......
    comunque una volta realizzata l'alberatura, poi eventualmente ti posso dare qualche dritta.........da dove cominciare........
    se riestri a mettere una foto dei disegni che hai, anche parziali per non avere problemi di copyraite........ufffff.........non riesco a scriverlo scusa
    al limite mi mandi un mp
    spero di essereti utile in qualche modo....

    saluti


    _________________
    Luca


    ALEX17
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Capricorno Gatto
    Numero di messaggi : 20
    Data d'iscrizione : 30.11.14
    Età : 66

    Manovre Santa Maria di Amati scala 1:65

    Messaggio Da ALEX17 il Dom 29 Mar 2015, 16:45

    Ciao Luca,

    Visto che stai costruendo tutte tre le caravelle dai piani costruttivi vuol dire che sei molto esperto.
    Comprendo che per te possa essere tutto semplice ma non è lo stesso per me.
    Sono appassionato di modellismo ma particolarmente di auto d'epoca.
    Adesso che casualmente mi hanno regalato questa scatola di montaggio, ho visto che il modellismo navale mi appassiona ancora di più!
    Sono riuscito a costruire in modo soddisfacente lo scafo...e non è poco! Però come avevo già riferito, ogni tanto guardo i disegni delle manovre e delle vele e penso...da dove inizio?
    Quando inizio questa fase ti invio delle foto così mi potrai dare dei consigli in diretta.
    Ad esempio, le vele come devo realizzarle? occorre effettuare delle cuciture lungo le linee tracciate? La corda deve essere cucita all'interno del bordo oppure all'esterno?
    Grazie di tutto e saluti,

    Sandro
    avatar
    Marinaio
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Capra
    Numero di messaggi : 336
    Data d'iscrizione : 21.08.11
    Età : 51
    Località : Costigliole d'Asti
    Umore : molto mosso

    Re: Manovre Santa Maria di Amati scala 1:65

    Messaggio Da Marinaio il Mar 31 Mar 2015, 19:04

    Caio Sandro, a dire il vero non sono affatto moooltoo espertoooo..........ma molto appassionato quello sì.........e per realizzare qualsiasi cosa ci vuole passioneeee......
    ti aiuto certo, per quello che è nelle mie possibilità sicuramente ma è anche difficile spiegare le cose ad una persona che non ha esperienza nel campo, spero almeno che tu sappia o conosca qualcosa in termini marinaresci perchè se no è alquanto complicato...........
    comunque, se hai ultimato lo scafo e ponte di coperta sei a buon punto, ora passa all'alberatura (se non hai problemi) e poi vediamo il resto........piano piano un passo per volta
    vedo di recuperare disegno o foto da poterti spiegare meglio i vari passaggi.........
    a presto saluti


    _________________
    Luca


    cervotto
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 576
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 79

    Re: Manovre Santa Maria di Amati scala 1:65

    Messaggio Da cervotto il Mar 31 Mar 2015, 19:28

    ALEX17 ha scritto:Ciao Luca,

    Visto che stai costruendo tutte tre le caravelle dai piani costruttivi vuol dire che sei molto esperto.
    Comprendo che per te possa essere tutto semplice ma non è lo stesso per me.
    Sono appassionato di modellismo ma particolarmente di auto d'epoca.
    Adesso che casualmente mi hanno regalato questa scatola di montaggio, ho visto che il modellismo navale mi appassiona ancora di più!
    Sono riuscito a costruire in modo soddisfacente lo scafo...e non è poco! Però come avevo già riferito, ogni tanto guardo i disegni delle manovre e delle vele e penso...da dove inizio?
    Quando inizio questa fase ti invio delle foto così mi potrai dare dei consigli in diretta.
    Ad esempio, le vele come devo realizzarle? occorre effettuare delle cuciture lungo le linee tracciate? La corda deve essere cucita all'interno del bordo oppure all'esterno?
    Grazie di tutto e saluti,

    Sandro
    Le linee tracciate dovrebbero indicare i "ferzi", cioè le strisce di tela cucite per ottenere la larghezza utile, se sono segnate sulle vele sarebbe inutile farci le cuciture; la corda-relinga deve essere cucita sul bordo esterno della vela, le vele si legano al pennone passando con ago e filo sotto la corda -relinga e sopra il pennone. Le manovre erano estremamente semplici, dovrebbe esserci la spiegazione nei fogli di istruzione, la cosa da fare attenzione è tra vele quadre e vele latine. Santa Maria e Pinta avevano stessa attrezzatura per vele quadre, diversa è quella della Nina con vele latine, ma è cosa semplice.

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Manovre Santa Maria di Amati scala 1:65

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Dom 27 Mag 2018, 13:38