Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 93433 messaggi in 2990 argomenti

Abbiamo 6057 membri registrati

L'ultimo utente registrato è Trilly70


    Rimorchiatore Rimor I

    Condividere
    avatar
    Unimog
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Pesci Ratto
    Numero di messaggi : 53
    Data d'iscrizione : 13.01.15
    Età : 45
    Località : Trentino
    Umore : Altalanante!

    Re: Rimorchiatore Rimor I

    Messaggio Da Unimog il Lun 26 Gen 2015, 14:35

    Buon giorno a tutti, non sono fuggito e non mi sono nemmeno ancora arenato, tengo duro! E' che tra figli moglie ecc. il tempo è quello che è.
    Volevo chiedere se cortesemente mi sapreste indicare uno stucco adatto al legno, stò abbozzando l'osteriggio di macchina (spero si chiami così, altrimenti scusate i miei termini marinareschi lasciano molto a desiderare). Allego una foto tratta da intern. tanto per capire
    C'è chi mi ha detto di utilizzare lo stucco bicomponente che si utilizza in carrozzeria, che ha una pasta finissima e va bene, qualcuno l'ha mai utilizzato? Non voglio mettere in dubbio le ottime qualità di un buon stucco bicomponente da carrozzieri ma mi viene un dubbio riguardante la carteggiatura del pezzo una volta stuccato. Ho paura che lo stucco bicomponente da carrozz. sia troppo duro una volta essicato. Se così fosse immagino che carteggiando si farebbe una fatica "ciclopica" a pareggiare i pezzi. Si rischia (credo) di togliere più legno che stucco ad ogni passata.
    Forse è una mia fisima, magari chissà che bene va!
    Grazie, Andrea.
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2102
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: Rimorchiatore Rimor I

    Messaggio Da IGianni Giordano il Lun 26 Gen 2015, 17:46

    Ciao Andrea,
    Io uso da sempre stucco per autocarrozzeria. Un tempo era stucco alla nitro, ora è stucco a due componenti. Devi prenderci la mano. Bisogna stenderlo con una spatolina di metallo o di plastica cercando di pareggiare bene il tutto senza lascarne delle montagnole. Fai delle prove su quanto indurente si deve usare e poi vai felice. Se la superfice è ampia, alcune volte ho carteggiato con carta abrasiva ad acqua . Preparane poco alla volta perché indurisce in pochi minuti. Quando comincia ad indurire non usarlo più e puoi solo buttarlo via. Lo vendono in confezione da un chilo. Fatti dare due dosi di indurente perché, con l'uso che facciamo noi con quantitativi minimi ogni volta, finisce presto. Il costo è di circa Euro 20.
    Gianni
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschile Leone Cane
    Numero di messaggi : 2657
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Rimorchiatore Rimor I

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Mar 27 Gen 2015, 19:22

    Ottima spiegazione Gianni, tutta da seguire alla lettera


    _________________
    marco  
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschile Leone Cane
    Numero di messaggi : 2657
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Rimorchiatore Rimor I

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Mar 27 Gen 2015, 23:06

    Andrea,

    ... Ho dato un occhiata al cantiere della tua "Marisa", Shocked spettacolo allo stato puro, complimenti ...


    ... sei un grande artista ...

    Embarassed


    _________________
    marco  
    avatar
    Unimog
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Pesci Ratto
    Numero di messaggi : 53
    Data d'iscrizione : 13.01.15
    Età : 45
    Località : Trentino
    Umore : Altalanante!

    Re: Rimorchiatore Rimor I

    Messaggio Da Unimog il Mer 28 Gen 2015, 16:08

    Bene signori, provo a stuccare poi si vede che porcheria riesco a fare!
    Intanto vi saluto.
    avatar
    Unimog
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Pesci Ratto
    Numero di messaggi : 53
    Data d'iscrizione : 13.01.15
    Età : 45
    Località : Trentino
    Umore : Altalanante!

    Re: Rimorchiatore Rimor I

    Messaggio Da Unimog il Ven 30 Gen 2015, 21:10

    Rieccomi, sono andato un po' avanti con il cantiere nei ritagli di tempo.
    Ho stuccato l'osteriggio di macchina e.... mah non mi convince, proverò a ripassare lo stucco e rifinire meglio.

    Ho fatto i portelli, come vi sembrano, sono troppi 5 per lato?
    Ho buttato giù un pò di disegnacci, piante dei ponti e prospetti, per capire un pò come sviluppare le sovrastrutture. Mi sembra che ci siamo, queste sono parte delle pareti laterali della cabina di comando

    Vi chiedo un consiglio, ho ricavato i vetri da un foglio di plexiglass (adesso li vedete naturalmente ancora con la pellicola protettiva) ed entrano "abbastanza precisi" in  luce, che colla mi consigliate di utilizzare per incollarli? L'attak non vorrei che mi opacizzasse il plexiglass, mentre il vinavil non so se incolli il plexiglass al legno, probabilmente si.
    Vi ringrazio, Andrea.


    Ultima modifica di Unimog il Ven 30 Gen 2015, 21:26, modificato 1 volta
    avatar
    geppo
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Cancro Dragone
    Numero di messaggi : 696
    Data d'iscrizione : 10.07.12
    Età : 53
    Località : Roma
    Umore : variabile

    Re: Rimorchiatore Rimor I

    Messaggio Da geppo il Ven 30 Gen 2015, 21:20

    prova con il silicone
    ciao da Geppo
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschile Leone Cane
    Numero di messaggi : 2657
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Rimorchiatore Rimor I

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Ven 30 Gen 2015, 21:22

    Andrea,

    - il vinavil non incolla il plexiglas
    - l'attack in formato gel non lascia aloni

    in ogni caso è opportuno creare un battente con la cornice esterna,
    non è bene mettere tutto a filo "luce", sarebbe ancora meglio fare anche,
    oltre a quella esterna anche una cornice interna sempre creando battente.
    In questo modo non avresti neanche bisogno della colla se non per chiudere ermeticamente
    visto che è un modello RC.


    _________________
    marco  
    avatar
    Unimog
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Pesci Ratto
    Numero di messaggi : 53
    Data d'iscrizione : 13.01.15
    Età : 45
    Località : Trentino
    Umore : Altalanante!

    Re: Rimorchiatore Rimor I

    Messaggio Da Unimog il Ven 30 Gen 2015, 21:44

    Grazie della pronta risposta, al silicone proprio non avevo pensato, farò un po' di prove.
    Marco intendi una cosa così

    Ma per un fattore estetico oppure per ancorare al meglio il "vetro"?
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschile Leone Cane
    Numero di messaggi : 2657
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Rimorchiatore Rimor I

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Sab 31 Gen 2015, 10:01

    Andrea,

    intendevo così, uno dei due sistemi, dipende gagli spessori in gioco:





    _________________
    marco  
    avatar
    Unimog
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Pesci Ratto
    Numero di messaggi : 53
    Data d'iscrizione : 13.01.15
    Età : 45
    Località : Trentino
    Umore : Altalanante!

    Re: Rimorchiatore Rimor I

    Messaggio Da Unimog il Dom 01 Feb 2015, 19:23

    Grazie Marco, molto esaustivo.
    Stò realizzando la scala, oggi l'ho stuccata  (nella foto non si vede perché è antecedente).




    Ho provato a realizzare la ruota del timone utilizzando un tondo pieno di legno, forato, fresato, scartavetrato preparato meglio che potevo, poi ho utilizzato degli stuzzicadenti (non usati)! Sono abbastanza soddisfatto, penso che mi accontenterò.

    Chiedo invece come dovrò procedere per il lavoro di impermeabilizzazione non che verniciatura.
    L'impermeabilizzazione la farò con la resina epossidica come consigliato, immagino che vadano passate tutte le parti, scafo, ponti, pareti delle cabine, ma si passa anche l'interno delle cabine? Scusate l'ignoranza ma per scongiurare qualche "porcheria" vorrei capire un altra cosa, i particolari interni della cabina di comando vanno prima colorati e poi si fa l'impermeabilizzazione oppure prima si da l'epossidica e poi si colorano i particolari?
    Tra l'altro, è indicato il colore acrilico?
    Grazie mille, Andrea.
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschile Leone Cane
    Numero di messaggi : 2657
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Rimorchiatore Rimor I

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Dom 01 Feb 2015, 23:25

    Andrea,

    nella sezione articoli ne trovi uno dedicato alla impermealizzazione.

    ... vanno prima colorati e poi si fa l'impermeabilizzazione oppure prima si da l'epossidica e poi si colorano i particolari? ...

    prima resini poi colori.

    Sulla ruota del timone arrotonda un pò gli stecchini, tagli e scassi sono troppo a spigoli vivi.



    _________________
    marco  
    avatar
    Unimog
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Pesci Ratto
    Numero di messaggi : 53
    Data d'iscrizione : 13.01.15
    Età : 45
    Località : Trentino
    Umore : Altalanante!

    Re: Rimorchiatore Rimor I

    Messaggio Da Unimog il Dom 01 Feb 2015, 23:50

    Grazie Marco per la ruota del timone provvederò, e vado a leggermi l'articolo incriminato!
    avatar
    Unimog
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Pesci Ratto
    Numero di messaggi : 53
    Data d'iscrizione : 13.01.15
    Età : 45
    Località : Trentino
    Umore : Altalanante!

    Re: Rimorchiatore Rimor I

    Messaggio Da Unimog il Lun 02 Feb 2015, 13:30

    .... Dopo la lettura sempre interessante, vorrei chiedere un consiglio su quale resina epossidica e quale fibra di vetro utilizzare che grammatura, per il rivestimento esterno dello scafo.
    Premetto che quando avrò finito il II fasciame deciderò se lasciare il legno a vista sullo scafo oppure verniciarlo. Quasi sicuramente lo vernicerò, mi sa tanto che il lavoro di posa del fasciame di finitura non sarà impeccabile No
    Avrei trovato tre epossidici, però non conosco le diverse caratteristiche (se sono diverse, magari si equivalgono), posto i link di seguito:

    http://www.schaller-compositi.it/ecomm/site.php?mode=DET&idp=649

    http://www.schaller-compositi.it/ecomm/site.php?mode=DET&idp=678

    http://www.rocrimodellismo.com/it/formulati-epossidici/9725-FORMULATO-EPOSSIDICO-E-22.html

    Preferirei acquistare da Rocr.. perché ordinerei altre cosette, ma se sono più indicati gli altri prodotti mi adeguo!
    Grazie dell'appoggio tecnico, senza sarei perso ed il cantiere rischierebbe il "disarmo" pale
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2102
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: Rimorchiatore Rimor I

    Messaggio Da IGianni Giordano il Lun 02 Feb 2015, 17:19

    Sono tutte e tre resine epossidiche; per l'uso che ne facciamo, almeno secondo me, una vale l'altra.
    Questo prodotto come collanti, vernici, stucco ecc. preferisco comprarli in qualche colorificio ben fornito. Solitamente si risparmia parecchio.
    Gianni
    avatar
    Unimog
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Pesci Ratto
    Numero di messaggi : 53
    Data d'iscrizione : 13.01.15
    Età : 45
    Località : Trentino
    Umore : Altalanante!

    Re: Rimorchiatore Rimor I

    Messaggio Da Unimog il Mar 03 Feb 2015, 13:08

    Ciao IGianni, quindi una vale l'altra sostanzialmente. Vado a dare un occhiata nei colorifici qua intorno. Per quanto riguarda invece il tessuto di vetro da utilizzare sull'esterno dello scafo, può andare bene un tessuto VES 50?
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2102
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: Rimorchiatore Rimor I

    Messaggio Da IGianni Giordano il Mar 03 Feb 2015, 13:46

    Per gli esterni dello scafo, ho sempre usato solo e soltanto stucco per autocarrozzerie e poi una bella vernicatura. Invece ho sempre curato l'interno dello scafo trattandolo con vetroresina e con tessuto non tessuto in lana di vetro. Ti assicuro che lo scafo di un modellino trattato all'interno con vetroresina ed all'esterno con stucco a due componenti è praticamente indistruttibile. Riconosco che il lavoro di carteggiatura prima di dipingerlo, è lungo, noioso e faticoso.
    Gianni
    avatar
    Unimog
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Pesci Ratto
    Numero di messaggi : 53
    Data d'iscrizione : 13.01.15
    Età : 45
    Località : Trentino
    Umore : Altalanante!

    Re: Rimorchiatore Rimor I

    Messaggio Da Unimog il Mar 03 Feb 2015, 14:24

    Ok, io vorrei optare di ricoprire con lana di vetro perchè se per puro caso... il II fasciame mi venisse decente (cosa che dubito), volevo lasciarmi "aperta" anche l'opzione di lasciare lo scafo a vista.
    Una domanda, con la procedura che segui tu, posi solo il primo fasciame e poi passi lo stucco per carrozzieri oppure fai comunque la posa del II fasciame?
    Grazie.
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2102
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: Rimorchiatore Rimor I

    Messaggio Da IGianni Giordano il Mar 03 Feb 2015, 16:35

    Andrea,
    Il secondo fasciame lo uso raramente e solo quando voglio lasciare lo scafo con il legno a vista. Mi è capitato di doverlo fare per alcune barchette tipo dinghy ed alcuni yacht anni trenta. La differenza è solo visiva in quanto lo scafo, dopo il primo fasciame lo tratto sempre con stucco a due componenti, lo levigo accuratamente e poi applico il secondo fasciame che è quasi una impiallicciatura.
    Per me i due sistemi si equivalgono con la differenza che quando non applico il secondo fasciame, il lavoro termina con una fase di lavorazione in meno.

    Gianni
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschile Leone Cane
    Numero di messaggi : 2657
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Rimorchiatore Rimor I

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Mar 03 Feb 2015, 21:05

    Andrea,

    la resina che vorresti prendere da RO.CRI. va bene, io uso da anni altri prodotti della stessa marca e mi ci sono sempre trovato bene.
    Puoi rivestire esternamente lo scafo con il tessuto finissimo, questo ti torna utile anche se volessi lasciare il legno a vista
    poichè una volta resinato trasparisce.


    _________________
    marco  
    avatar
    Unimog
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Pesci Ratto
    Numero di messaggi : 53
    Data d'iscrizione : 13.01.15
    Età : 45
    Località : Trentino
    Umore : Altalanante!

    Re: Rimorchiatore Rimor I

    Messaggio Da Unimog il Mar 03 Feb 2015, 23:07

    Ciao Marco buona sera, era effettivamente quello che avevo pensato, però adesso sono più indeciso di prima!
    Forse è piu semplice procedere come dice il buon IGianni, per un "neo modellista" come lo sono io.
    Fare un solo fasciame stuccarlo rifinirlo e magari poi fargli anche la finitura con lana di vetro?
    So che dare un consiglio ad una persona di cui non si conoscono le "qualità" può risultare difficile, ma se tornaste indietro di qualche annetto, (non sarete nati imparati nemmeno voi penso)! che strada scegliereste?
    Help me!!
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschile Leone Cane
    Numero di messaggi : 2657
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Rimorchiatore Rimor I

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Mar 03 Feb 2015, 23:20

    Andrea,

    ... nessuno è nato imparato ... tornando indietro di qualche anno i prodotti che ci sono oggi ormai alla portata di tutti prima non c'erano,
    si lavorava con garze e collanti cellulosici.
    Se all'epoca c'era disponibilità di resine come oggi le avrei senza dubbio utilizzate.
    Tornando al neo modellista, se vogliamo dircela tutta spassionatamente, sarebbe sufficiente l'utilizzo della sola resina (epossidica però e non polieuretanica)
    sia all'interno che all'esterno, le tue fibre non saranno quelle del tessuto di vetro ma sono quelle del legno.
    Una volta essiccata la resina il tutto sarà un corpo unico e perfettamente impermeabile.



    _________________
    marco  
    avatar
    Unimog
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Pesci Ratto
    Numero di messaggi : 53
    Data d'iscrizione : 13.01.15
    Età : 45
    Località : Trentino
    Umore : Altalanante!

    Re: Rimorchiatore Rimor I

    Messaggio Da Unimog il Mer 04 Feb 2015, 00:03

    Si in effetti hai proprio ragione oggi i prodotti ci sono e sono anche ottimi, l'importante è scegliere quelli giusti.
    Pensandoci è inutile che stia qui adesso a farmi mille problemi, forse è meglio che inizi con il primo fasciame, vedo se riesco a fare un lavoro decente e poi deciderò come proseguire.
    Intanto grazie del supporto.
    avatar
    Unimog
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Pesci Ratto
    Numero di messaggi : 53
    Data d'iscrizione : 13.01.15
    Età : 45
    Località : Trentino
    Umore : Altalanante!

    Re: Rimorchiatore Rimor I

    Messaggio Da Unimog il Mer 04 Feb 2015, 21:23

    Salve ragassuoli, mi sorge una domanda riguardante la resina epossidica, è un prodotto che se avanza, dura nel tempo oppure ha un tempo utile di stoccaggio limitato? Naturalmente in luogo fresco non in terrazza con 40 gradi!
    Per impermeabilizzare lo scafo (circa 67 cm) interno ed esterno con posa di tessuto di vetro può bastare una confezione da 300 g? Scusate ma non avendo mai usato il prodotto non ho idea di quanto se ne "beva" il legno.
    Vi ringrazio Andrea.
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2102
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: Rimorchiatore Rimor I

    Messaggio Da IGianni Giordano il Mer 04 Feb 2015, 22:06

    Come tutti i prodotti che si comprano nei colorifici, se la confezione è stata parzialmente usata, per il solo fatto di rimanere a contatto con l'aria, tende a seccare e comunque ad alterarsi. Anche se sembra ancora buona, piuttosto che fare un pasticcio, conviene buttarla.
    Se non sei uno sprecone e sai usarla, la quantità indicata è sufficiente.
    Gianni

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Rimorchiatore Rimor I

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Ven 20 Ott 2017, 18:22