Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

» Il leudo in scatola, ohi ohi, seeembra facile!
Oggi alle 16:30 Da Laerte

» rastrematura
Oggi alle 15:54 Da Laerte

» Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?
Oggi alle 11:35 Da JACK SPARROW 53

» Presentazioni
Oggi alle 10:44 Da Sugar71

» Nave Romana Hachette - Diario di Costruzione Capitan Mattevale
Oggi alle 09:42 Da Laerte

» F-14 Tomcat
Ieri alle 20:34 Da ccf

» NAVE CISTERNA MARCEL MOUNIER
Ieri alle 18:18 Da IGianni Giordano

» Nave amund
Dom 23 Lug 2017, 15:12 Da renzo428

» CERCO I DISEGNI DI UNA IMBARCAZIONE
Sab 22 Lug 2017, 21:54 Da IGianni Giordano

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 92365 messaggi in 2944 argomenti

Abbiamo 5994 membri registrati

L'ultimo utente registrato è Sugar71


    Endeavour 1934 Amati 1/35

    Condividere
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1551
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 60
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: Endeavour 1934 Amati 1/35

    Messaggio Da Laerte il Lun 11 Gen 2016, 16:07

    OK, vada anche per le tendine (ma siamo sicuri che su una J class ci fossero delle tendine?).
    Avanti così,
    Buon vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.


    Digge77
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Cancro Serpente
    Numero di messaggi : 57
    Data d'iscrizione : 11.11.14
    Età : 40

    Re: Endeavour 1934 Amati 1/35

    Messaggio Da Digge77 il Lun 11 Gen 2016, 16:38

    Laerte ha scritto:OK, vada anche per le tendine (ma siamo sicuri che su una J class ci fossero delle tendine?).
    Avanti così,
    Buon vento,
    Laerte

    Si...mi sa che ho detto una c.... mostruosa
    Dubito ci fossero....magari con un vaso di gerani
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1551
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 60
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: Endeavour 1934 Amati 1/35

    Messaggio Da Laerte il Lun 11 Gen 2016, 17:55


    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.


    Digge77
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Cancro Serpente
    Numero di messaggi : 57
    Data d'iscrizione : 11.11.14
    Età : 40

    Re: Endeavour 1934 Amati 1/35

    Messaggio Da Digge77 il Mar 01 Nov 2016, 18:18

    Ciao a tutti,
    Finalmente sono arrivato alla fine della listellatura del ponte...I suoi 115cm si sono fatti sentire sentire tutti, almeno per me che sono agli albori, è stato una bella lavorata impegnativa.. ora ho lisciato il tutto, preparato e collaudato i vari fori per gli accessori .
    A questo punto volevo chiedere a voi esperti come trattare il ponte.. ho sentito parlare di Olio paglierino, olio lino cotto, gommalacca, ecc ecc... ma non ho ancora capito cosa farebbe al caso mio trattandosi del ponte di uno yacht, che vorrei fare bello tirato (più o meno lucido) e non vissuto.
    Ovviamente dovrò poi incollare vari accessori sul ponte con ciano e ho letto che certi trattamenti impediscono poi una buona presa della colla.. insomma non so come muovermi.
    Avete qualche consiglio per il trattamento del ponte?

    Ecco la foto, spero vi piaccia Smile

    free image hosting
    url immagine

    cervotto
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 393
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 79

    Re: Endeavour 1934 Amati 1/35

    Messaggio Da cervotto il Mar 01 Nov 2016, 21:46

    L' olio paglierino risalta il legno e non fa nulla, altri prodotti non permettono incollaggi, con cianoacrilico resta la macchia. Prima è meglio incollare tutti i particolari, poi dare il lucido, puoi usare gommalacca o coppale trasparente lucida, ma devi scegliere secondo il tuo gusto. Fai prima prove su legno a parte e vedi quello che più ti piace.

    Digge77
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Cancro Serpente
    Numero di messaggi : 57
    Data d'iscrizione : 11.11.14
    Età : 40

    Re: Endeavour 1934 Amati 1/35

    Messaggio Da Digge77 il Mar 01 Nov 2016, 22:09

    Ciao Cervotto,
    Allora domani mi procuro la gommalacca e faccio qualche test su listelli di scarto.
    comunque sì hai ragione, è sicuramente meglio avere già tutto incollato, nel mio caso non sarà comunque un problema applicare successivamente la finitura, le infrastrutture e i vari accessori non sono un gran impedimento.
    Il paglierino lo escludo a priori perché se non fa niente mi rimarrebbe il ponte troppo giallino per i miei gusti..
    Grazie mille Cervotto

    Digge77
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Cancro Serpente
    Numero di messaggi : 57
    Data d'iscrizione : 11.11.14
    Età : 40

    Re: Endeavour 1934 Amati 1/35

    Messaggio Da Digge77 il Gio 03 Nov 2016, 21:11

    Ciao a tutti,

    Ecco le prime sovrastrutture, alcune già fissate altre no e ne manca ancora qualcuna da fare.
    queste le avevo fatte mentre facevo lo scafo per variare un po il lavoro, me ne mancano due o tre.
    E devo comunque rifinirne qualcuna anche di quelle che vedete..tipo sotto le finestrelle...credo che vernicerò di nero..non sta bene che su veda la pavimentazione sotto.
    Una volta completate passerò ai fori per gli occhielli sul ponte.

    image hosting
    image share
    free image upload
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1551
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 60
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: Endeavour 1934 Amati 1/35

    Messaggio Da Laerte il Sab 05 Nov 2016, 11:36

    Splendido animale marino, finito farà una gran bella figura ovunque lo vorrai mettere!
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.


    Digge77
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Cancro Serpente
    Numero di messaggi : 57
    Data d'iscrizione : 11.11.14
    Età : 40

    Re: Endeavour 1934 Amati 1/35

    Messaggio Da Digge77 il Dom 06 Nov 2016, 11:34

    Laerte ha scritto:Splendido animale marino, finito farà una gran bella figura ovunque lo vorrai mettere!
    Buon Vento,
    Laerte

    Ciao Laerte,
    Grazie mille!!
    Stasera posterò qualche foto dell'avanzamento lavori Smile

    Digge77
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Cancro Serpente
    Numero di messaggi : 57
    Data d'iscrizione : 11.11.14
    Età : 40

    Re: Endeavour 1934 Amati 1/35

    Messaggio Da Digge77 il Lun 07 Nov 2016, 06:41

    Dopo vari ripensamenti alla fine per il ponte ho optato per due mani di impregnante color teak, dopo aver incollato tutti i componenti del ponte.
    A me il risultato piace molto,  che dite?
    Come finitura protettiva sul ponte pensavo di passare o l'olio paglierino o la gommalacca blonde.
    Magari la gommalacca sulle sovrastrutture non sarebbe male.. forse sul ponte basterebbe il paglierino.
    Miracolosamente non mi sono apparse tracce bianchetti colla, quindi credo di aver scartavetrato tutto per bene.


    image hosting
    caricare immagini
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1551
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 60
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: Endeavour 1934 Amati 1/35

    Messaggio Da Laerte il Lun 07 Nov 2016, 10:57

    Carissimo Giovanni, la finitura ottenuta con le due mani di impregnante è già protettiva (per interni, ovviamente). Non sarebbe necessario dare altre finiture, a meno che tu non desideri una finitura lucida 70 gloss o semilucida (satinata) 50 gloss. In questo caso puoi usare della vernice trasparente oppure, ma mi sembra più complicato, la cera per legno.
    Da quello che posso vedere la finitura ottenuta è già perfetta, lievemente semilucida: io non infierirei su di essa. A me personalmente piace così com'è.
    Potresti fare la stessa cosa anche sulle sovrastrutture...
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.


    Digge77
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Cancro Serpente
    Numero di messaggi : 57
    Data d'iscrizione : 11.11.14
    Età : 40

    Re: Endeavour 1934 Amati 1/35

    Messaggio Da Digge77 il Lun 07 Nov 2016, 13:47

    Laerte ha scritto:Carissimo Giovanni, la finitura ottenuta con le due mani di impregnante è già protettiva (per interni, ovviamente). Non sarebbe necessario dare altre finiture, a meno che tu non desideri una finitura lucida 70 gloss o semilucida (satinata) 50 gloss. In questo caso puoi usare della vernice trasparente oppure, ma mi sembra più complicato, la cera per legno.
    Da quello che posso vedere la finitura ottenuta è già perfetta, lievemente semilucida: io non infierirei su di essa. A me personalmente piace così com'è.
    Potresti fare la stessa cosa anche sulle sovrastrutture...
    Buon Vento,
    Laerte

    Ciao Laerte,
    Grazie mille davvero felice che ti piaccia.
    SÌ seguirò il tuo consiglio, mi fermo qui per quel che riguarda il ponte e faccio il trattamento solo sulle sovrastrutture... passare da una bella finitura a un poccio per strafare, basta veramente poco.
    Sono già contentissimo del risultato, stop Very Happy
    Fatto questo mi dedicherò all'albero e al boma.
    L'albero un po mi inquieta, sono 145cm da lavorare, forare ecc.
    vedremo un po che aria tira Very Happy
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1551
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 60
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: Endeavour 1934 Amati 1/35

    Messaggio Da Laerte il Lun 07 Nov 2016, 16:47

    Sono molto interessato alla composizione di Shocked un albero da quasi un metro e mezzo, aspetto le foto!!!
    Ti seguo con mooolto piacere,
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.


    Digge77
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Cancro Serpente
    Numero di messaggi : 57
    Data d'iscrizione : 11.11.14
    Età : 40

    Re: Endeavour 1934 Amati 1/35

    Messaggio Da Digge77 il Mar 08 Nov 2016, 13:56

    Laerte ha scritto:Sono molto interessato alla composizione di  Shocked un albero da quasi un metro e mezzo, aspetto le foto!!!
    Ti seguo con mooolto piacere,
    Buon Vento,
    Laerte

    Eh Laerte,
    Sono curioso anch'io...ne sto pensando di ogni, proverò in un qualche modo usando quel che ho in casa,  se butta male mi appoggero a qualcuno dotato di tornio adatto.
    Sicuramente una volta lisciato farò tutte le forature, farli una volta che il tutto sarà conico non mi aiuterà affatto nell'operazione di foratura, tenere il centro diventerebbe molto scomodo.
    Contando che dovrò fare fori anche per le guide che sono sfasate rispetto al centro, sul lato opposto degli attacchi per la vela.
    L'albero è formato da semitondi,  Du lunghi e quattro più corti, ieri sera gli ho incollati,  stasera posto la foto.

    Digge77
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Cancro Serpente
    Numero di messaggi : 57
    Data d'iscrizione : 11.11.14
    Età : 40

    Re: Endeavour 1934 Amati 1/35

    Messaggio Da Digge77 il Gio 10 Nov 2016, 09:36

    Ecco la vista d'insieme dopo le due mani di gommalacca (solo sulle sovrastrutture).
    Ora preparo il tangone e realizzo la scialuppa poi mi dedicherò ad albero e boma

    host immagini
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1551
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 60
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: Endeavour 1934 Amati 1/35

    Messaggio Da Laerte il Gio 10 Nov 2016, 11:23

    E' veramente splendida, complimenti!
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.


    Digge77
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Cancro Serpente
    Numero di messaggi : 57
    Data d'iscrizione : 11.11.14
    Età : 40

    Re: Endeavour 1934 Amati 1/35

    Messaggio Da Digge77 il Gio 10 Nov 2016, 19:36

    Grazie mille Laerte
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2065
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: Endeavour 1934 Amati 1/35

    Messaggio Da IGianni Giordano il Gio 10 Nov 2016, 21:11

    Va quasi tutto bene. Quello che non mi piace è la serie di winch di ottone lucido. Fosse un mio modello, cercherei il sistema per brunirli oppure verniciarli di grigio scuro opaco.

    Digge77
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Cancro Serpente
    Numero di messaggi : 57
    Data d'iscrizione : 11.11.14
    Età : 40

    Re: Endeavour 1934 Amati 1/35

    Messaggio Da Digge77 il Gio 10 Nov 2016, 21:40

    IGianni Giordano ha scritto:Va quasi tutto bene. Quello che non mi piace è la serie di winch di ottone lucido. Fosse un mio modello, cercherei il sistema per brunirli  oppure verniciarli di grigio scuro opaco.

    Ciao Gianni,
    Sai che non ci avevo pensato? Mi sa che hai ragione....
    Quelli al momento non gli ho incollati, sono solo infilati nelle sedi che ho ricavato sul ponte, calzano molto bene quindi non gli ho incollati.
    toglierli per brunirli o verniciarli non è perciò un problema. A me non dispiacevano color ottone, però mi hai messo la pulce nell'orecchio... scratch
    Consigli?  
    La brunitura sarebbe un po troppo scuro come effetto?
    Altrimenti vado di primer e li vernicio ad aerografo.
    Sono andato ora a vedere un po di foto, non sembra neanche molto scuro come grigio.. devo rifletterci un po..
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2065
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: Endeavour 1934 Amati 1/35

    Messaggio Da IGianni Giordano il Gio 10 Nov 2016, 22:00

    Ho fatto questo modello diversi anni fa costruendo proprio tutto. Avevo trovato i disegni con le modifiche apportate dagli architetti in fase di completo restauro dopo il ritrovamento dello scafo.
    Ricordo una grande quantità di maniche a vento e tutti gli oblo sistemati sul ponte. Gli winch li avevo fatti con accessori per calzoleria e li avevo verniciati con vernice alluminio grigio. Andava abbastanza bene.
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1551
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 60
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: Endeavour 1934 Amati 1/35

    Messaggio Da Laerte il Ven 11 Nov 2016, 10:34

    Cercando in Internet ho trovato questo:
    http://www.yachtingworld.com/j-class/j-class-endeavour-sale-rare-chance-buy-one-iconic-yachts-ever-built-61761
    di cui ti anticipo questo particolare trovato tra le foto dove si vede bene il colore dei winch (attuale restauro); non escludo che in origine potessero essere in ottone:
    https://i37.servimg.com/u/f37/16/90/87/25/screen10.jpg
    Spero di esserti stato utile,
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.

    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2065
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: Endeavour 1934 Amati 1/35

    Messaggio Da IGianni Giordano il Ven 11 Nov 2016, 17:52

    Per fare l'albero, non serve il tornio.
    Dopo che hai incollato i vari pezzi, determina la dimensione che deve assumere l'albero alla altezza delle crocette. Con lime e carta abrasiva porta a misura in quei punti. Segna poi un paio di altri punti e porta anche questi a misura. E poi forza con raspe, lime e carta abrasiva. Lavorando di buona lena, in un paio dioreci si riesce.

    Digge77
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Cancro Serpente
    Numero di messaggi : 57
    Data d'iscrizione : 11.11.14
    Età : 40

    Re: Endeavour 1934 Amati 1/35

    Messaggio Da Digge77 il Sab 12 Nov 2016, 13:51

    Laerte ha scritto:Cercando in Internet ho trovato questo:
    http://www.yachtingworld.com/j-class/j-class-endeavour-sale-rare-chance-buy-one-iconic-yachts-ever-built-61761
    di cui ti anticipo questo particolare trovato tra le foto dove si vede bene il colore dei winch (attuale restauro); non escludo che in origine potessero essere in ottone:
    https://i37.servimg.com/u/f37/16/90/87/25/screen10.jpg
    Spero di esserti stato utile,
    Buon Vento,
    Laerte

    Grazie mille Laerte, gentilissimo! !!!!

    IGianni Giordano ha scritto:Per fare l'albero, non serve il tornio.
    Dopo che hai incollato i vari pezzi, determina la dimensione che deve assumere l'albero alla altezza delle crocette. Con lime e carta abrasiva porta a misura in quei punti. Segna poi un paio di altri punti e porta anche questi a misura. E poi forza con raspe, lime e carta abrasiva. Lavorando di buona lena, in un paio dioreci si riesce.

    Ciao Gianni,
    Ho seguito alla lettera il tuo prezioso consiglio incidendo i punti clou e con raspa, lime e cartavetrata ho lavorato il tutto.
    Ci ho messo tutta mattina, ovviamente causa inesperienza mia, ma sono davvero moooolto soddisfatto del risultato!
    Che lavorata Very Happy
    Gianni grazie mille!!!

    image share



    Digge77
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Cancro Serpente
    Numero di messaggi : 57
    Data d'iscrizione : 11.11.14
    Età : 40

    Re: Endeavour 1934 Amati 1/35

    Messaggio Da Digge77 il Ven 18 Nov 2016, 06:40

    E anche il boma è praticamente pronto, ancora un giro di finitura.. a breve diamo il via al resto delle manovre.
    Domanda da ignorante in materia :
    Se volessi riprodurre la vela chiusa, devo tipo arrotolarla sopra il boma? Volevo provare per vedere come sta ma sono indeciso sul posizionamento.
    sono ancora indeciso se mettere le vele o meno , ci sto pensando. Sono veramente imponenti e ho paura che soprattutto la vela maestra rimanga un po floscia. ..

    url immagine
    invia immagini
    host immagini
    avatar
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1551
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 60
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    Re: Endeavour 1934 Amati 1/35

    Messaggio Da Laerte il Ven 18 Nov 2016, 11:22

    Ti ho inviato un MP.
    Buon Vento,
    Laerte


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.


    Contenuto sponsorizzato

    Re: Endeavour 1934 Amati 1/35

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mar 25 Lug 2017, 16:38