Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

» Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?
Oggi alle 15:38 Da JACK SPARROW 53

» stucco epossidico bicomponente
Oggi alle 11:44 Da valter1

» Come fare per costruire la Vespucci
Oggi alle 09:29 Da magnani claudio

» H.M.S. VICTORY (Sergal)
Lun 18 Set 2017, 23:23 Da babbyo

» Royal Caroline (Panarat) 1749
Lun 18 Set 2017, 22:29 Da pier antonio ceci

»  Wasa's sharing projet
Lun 18 Set 2017, 22:29 Da bruno 45

» fasciame unico o doppio fasciame?
Lun 18 Set 2017, 21:44 Da Vitriol

» Mi presento
Lun 18 Set 2017, 19:26 Da luigi43

» BRIGANTINO NAVE ITALIA
Lun 18 Set 2017, 17:26 Da Laerte

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 92938 messaggi in 2971 argomenti

Abbiamo 6034 membri registrati

L'ultimo utente registrato è braun


    costruzione di goletta, liberamente ispirata a piroscafo cannoniera del XIX secolo

    Condividere
    avatar
    alessandroROMA
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 209
    Data d'iscrizione : 27.03.13
    Età : 45

    costruzione di goletta, liberamente ispirata a piroscafo cannoniera del XIX secolo

    Messaggio Da alessandroROMA il Gio 12 Giu 2014, 19:35

    ecco le tavole da 4 mm di spessore.
    avatar
    alessandroROMA
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 209
    Data d'iscrizione : 27.03.13
    Età : 45

    Re: costruzione di goletta, liberamente ispirata a piroscafo cannoniera del XIX secolo

    Messaggio Da alessandroROMA il Gio 12 Giu 2014, 21:05

    non riesco ad allegare le foto, eppure seguo la medesima procedura
    avatar
    alessandroROMA
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 209
    Data d'iscrizione : 27.03.13
    Età : 45

    foto

    Messaggio Da alessandroROMA il Lun 13 Ott 2014, 19:06

    il modello è in alto mare nonostante non si sia mai bagnata

    avatar
    Grupnav28
    Tenente di vascello
    Tenente di vascello

    Maschile Bilancia Dragone
    Numero di messaggi : 172
    Data d'iscrizione : 16.10.11
    Età : 40
    Località : Barcellona Pozzo di Gotto

    Re: costruzione di goletta, liberamente ispirata a piroscafo cannoniera del XIX secolo

    Messaggio Da Grupnav28 il Lun 13 Ott 2014, 19:30

    Ciao Alessandro mi incuriosisce questo modello, che significa "goletta liberamente ispirata a piroscafo cannoniera"? si intravede il taglio laser nelle ordinate, è una scatola di montaggio che vuoi modificare? propulsione mista vela - motore? qualche informazione in più?
    avatar
    alessandroROMA
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 209
    Data d'iscrizione : 27.03.13
    Età : 45

    dettagli sul lavoro in esecuzione

    Messaggio Da alessandroROMA il Mar 14 Ott 2014, 19:35

    Grupnav28 ha scritto:Ciao Alessandro mi incuriosisce questo modello, che significa "goletta liberamente ispirata a piroscafo cannoniera"? si intravede il taglio laser nelle ordinate, è una scatola di montaggio che vuoi modificare? propulsione mista vela - motore? qualche informazione in più?

    Ciao Grupnav28
    Hai ragione questo nuovo topic non spiega bene anzi non spiega nulla, in effetti davo per scontato che l’altro topic, quello con cui avevo iniziato in questo forum era noto, ma giustamente non è così.

    Se hai pazienza puoi leggerti tutta la storia in questo link:

    http://modellistinavali.forumattivo.com/t2594-creazione-di-nuovi-scafi

    ma che hai fatto di male per meritare questo? quindi

    Ti do due risposte una sintetica e una più esaustiva,

    Ecco quella sintetica

    Si tratta di un modello radiocomandato  in scala di poco più di un metro; sarà armato a goletta e come caratteristiche si ispira alle cannoniere americane della classe “Unadilla” ( http://en.wikipedia.org/wiki/Unadilla-class_gunboat ) . Non ha pretesa di riprodurre nessuna di tali unità. Il progetto è mio e mi serviva un riferimento storico per non creare una nave inverosimile. Il taglio è laser sulla base delle tavole che ho inviato.
    La propulsione sarà a vela e a motore (vapore nella riproduzione, elettrico nella realtà).


    Ecco quella più completa.

    Partiamo dalla fine, il taglio laser. Te ne sei accorto perché, almeno credo, hai visto le bruciature.
    Si, se il raggio protonico di Goldrake che ha colpito le mie povere tavole vogliamo chiamarlo così, va bene era un taglio laser.
    Il mio amico effettivamente mi ha fatto risparmiare e lo ringrazio ma il risultato non è stato grandioso. Un taglio laser asporta praticamente nulla e se il progetto è corretto basta assemblare i pezzi e tutto va da se. Con tutte le ordinate che ho messo sarebbe difficilissimo sbagliare a posizionare il fasciame, ma non è stato così.
    Nel mio caso il laser ha bruciato più di quello che asporta un seghetto da traforo (perdita di cui normalmente viene tenuto conto, viene fatta fuori linea e perciò indolore) ma dentro le linee, perciò ha scombinato tutto e ho perso molto tempo a salvare il salvabile nonché a posizionare chiglia e ordinate cercando ortogonalità ormai utopistiche.
    A complicare le cose diciamo pure che le perdite da bruciatura non sono state omogenee e quindi mi sono ritrovato anche delle asimmetrie.
    Non so se sono stato chiaro?
    L’alternativa era ricominciare da capo tagliando col metodo classico, ma ormai avevo già perso un anno con i vari tentativi, d’altra parte le ditte specializzate nel taglio laser sono troppo costose.

    Il progetto l’ho eseguito con un software che si chiama Rhinoceros, ne ho ampiamente parlato. Anche da questo versante non tutto è filato liscio, basti pensare che alcune mie difficoltà non è ancora riuscito a risolverle nemmeno un autore di tutorial sulla progettazione nautica in 3d ( https://www.youtube.com/watch?v=MM8ziRnXyro ), ma spero che prima o poi ci riesca, anche perché è bravissimo.
    Nel produrre il progetto ho preso come riferimento le cannoniere della classe “Unadilla” perché volevo realizzare un modello semplice che nella realtà andasse sia a vela sia a motore.
    Queste unità erano dei piroscafi a elica con due alberi oltre il bompresso, armate perlopiù a goletta ma anche a brigantino goletta.
    Purtroppo, che io sappia, non ci sono altre riproduzioni di questo tipo di navi di nessuna casa costruttrice, mancano piani di costruzione ma addirittura foto o disegni con qualche dettaglio. L’unico materiale che ho reperito sono immagini (peraltro di scarsissima definizione) di quadri d’epoca, di scarsa utilità. Credo che manchi effettivamente il materiale perché nemmeno i membri di questo forum che sono preparatissimi hanno trovato alcunché.


    Sulla propulsione ho fatto più domande preparatorie in un altro forum perché qui, secondo me, sono più bravi nella parte statica e li in quella dinamica.
    Alla fine se tutto va bene, oltre a non rovesciarsi o affondare,  con un verricello comanderei due rande e i due fiocchi.
    Il motore invece è a spazzole, della Graupner. Come altre cose, verricello e motore li ho già acquistati dopo una veloce indagine perché avevo necessità di calcolare gli ingombri e disegnare gli inserimenti interni.
    Per l’alimentazione intendo usare due batterie AGM da 6 volt e 4,5 Ah di autonomia, connesse fra loro  in parallelo.
    Se vuoi ulteriori dettagli e non desideri leggere post pregressi chiedi pure.
    avatar
    alessandroROMA
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 209
    Data d'iscrizione : 27.03.13
    Età : 45

    AH! DIMENTICAVO

    Messaggio Da alessandroROMA il Mar 14 Ott 2014, 19:52

    AH! MI SONO DIMENTICATO.
    Se tu, o qualcun altro, volessi cimentarti nella costruzione di questo modello perché hai la possibilità di tagliare (spero meglio di quanto hanno fatto a me) le tavole al laser o di riprodurle su carta per poi usare il classico seghetto da traforo, SONO DISPONIBILE A INVIARE I FILE NEL FORMATO CHE PREFERISCI.

    E' chiaro che tutto questo è completamente gratis per i tutti modellisti che lo fanno per diletto.
    Anzi per me sarebbe un onore e un privilegio.
    E' pure vero che per l'opera morta dovete procedere in assoluta autonomia, ma credo che per i maestri  di questo forum sia una passeggiata.
    avatar
    Grupnav28
    Tenente di vascello
    Tenente di vascello

    Maschile Bilancia Dragone
    Numero di messaggi : 172
    Data d'iscrizione : 16.10.11
    Età : 40
    Località : Barcellona Pozzo di Gotto

    Re: costruzione di goletta, liberamente ispirata a piroscafo cannoniera del XIX secolo

    Messaggio Da Grupnav28 il Mar 14 Ott 2014, 20:03

    Ti dirò...sono andato a guardarmi tutto il tuo vecchio post, tralasciando il fatto che affronti un argomento per me sconosciuto, ed intendo la motorizzazione dei modelli...io al massimo forse riesco a mettere due luci dentro tanto per fare un po di scena...ahahahaahahahah, devo farti i sinceri complimenti per la capacità che hai avuto di tirare fuori il progetto di uno scafo, partendo da un quadro, ritengo che sia un modello molto interessante e sicuramente non comune, ti seguo con interesse e non ti scoraggiare per i "raggi fotonici di goldrake", nel modellismo a tutto c'è rimedio, anche se il "dinamico" è comunque un altra storia e magari i metodi tradizionali per correggere le imperfezioni dello scafo non vanno bene.

    avatar
    Grupnav28
    Tenente di vascello
    Tenente di vascello

    Maschile Bilancia Dragone
    Numero di messaggi : 172
    Data d'iscrizione : 16.10.11
    Età : 40
    Località : Barcellona Pozzo di Gotto

    Re: costruzione di goletta, liberamente ispirata a piroscafo cannoniera del XIX secolo

    Messaggio Da Grupnav28 il Mar 14 Ott 2014, 20:07

    Ti ringrazio per l'offerta dei piani, ma io non sono ancora in grado di fare "segatura", lavoro solo con i kit, il maestro era la buonanima di mio padre, a dire il vero in questo momento non ho nemmeno lo spazio per fare segatura, pur avendo una cassa piena di scatole di velieri...per ora mi svuoto l'armadio di "plastica" aahahahahahahha
    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femminile Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 2704
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 59
    Località : Trieste
    Umore : Terribilimente indaffarata

    Re: costruzione di goletta, liberamente ispirata a piroscafo cannoniera del XIX secolo

    Messaggio Da Walkyrja il Mar 14 Ott 2014, 21:13

    Anch'io sono curiosa di vedere questo cantiere Alessandro, io non ci penso nemmeno, come Grupnav, a cimentarmi in una tal impresa, anche perché il CAD non saprei nemmeno farlo partire, però è affascinante la tua impresa, da seguire attentamente.


    _________________
         
    avatar
    alessandroROMA
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 209
    Data d'iscrizione : 27.03.13
    Età : 45

    kit e segatura

    Messaggio Da alessandroROMA il Mar 14 Ott 2014, 22:08

    Grupnav28 ha scritto:Ti ringrazio per l'offerta dei piani, ma io non sono ancora in grado di fare "segatura", lavoro solo con i kit,

    Non ti preoccupare, quelli che lavorano senza kit in questo forum basandosi solo sui disegni e sulle foto sono “mostri” di bravura, hai visto che lavori che "postano", e che velocità.
    Però eseguire dei modelli da kit non è limitativo secondo me, bisogna essere bravi a farli e non c’è niente di scontato, sai quanti hanno comprato le scatole di montaggio e già allo scafo hanno lasciato perdere. Inoltre c’è modo e modo di farli.


    Grupnav28 ha scritto: a dire il vero in questo momento non ho nemmeno lo spazio per fare segatura,

    Dello spazio non me ne parlare, pensa che il modello in costruzione ho dovuto portarlo da mia madre e per adesso ci lavoro, mio malgrado, saltuariamente, invece mi piacerebbe fare un pezzetto ogni sera.
    avatar
    alessandroROMA
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 209
    Data d'iscrizione : 27.03.13
    Età : 45

    per il momento basta cad

    Messaggio Da alessandroROMA il Mar 14 Ott 2014, 22:11

    Walkyrja ha scritto:Anch'io sono curiosa di vedere questo cantiere Alessandro, io non ci penso nemmeno, come Grupnav, a cimentarmi in una tal impresa, anche perché il CAD non saprei nemmeno farlo partire, però è affascinante la tua impresa, da seguire attentamente.

    Sono contento che ti interessi al mio lavoro e mi dispiace essere così lento. Però devo aver ingenerato confusione e approfitto per chiarire: non bisogna saper usare il cad.
    A questo punto è necessario sapere dove andare a stampare o tagliare i pezzi fornendo il file (formato per  DXF per esempio)
    In ogni caso adesso è rischioso forse è meglio vedere come va a me. Inoltre capisco che a molti non piaccia realizzare modelli che non sono riferiti a navi famose effettivamente esistite.
    avatar
    assoaspide
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Gemelli Scimmia
    Numero di messaggi : 170
    Data d'iscrizione : 10.04.14
    Età : 49

    Re: costruzione di goletta, liberamente ispirata a piroscafo cannoniera del XIX secolo

    Messaggio Da assoaspide il Mar 14 Ott 2014, 23:05

    complimenti alessandro ai fatto un bel lavorone di progettazionee per la creatività. Penso che si potrebbe creare un nuovo topic ed inserire tutti i pregetti realizzati dagli iscritti del forum a disposizione di tutti i modellisti del forum. non vedo l'ora di ammirare il tuo modello in navigazione


    _________________


    Riccardo
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschile Leone Cane
    Numero di messaggi : 2621
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: costruzione di goletta, liberamente ispirata a piroscafo cannoniera del XIX secolo

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Mer 15 Ott 2014, 09:40

    Alessandro,

    il tuo modello incuriosisce anche me, ti seguirò quindi con interesse.
    Se poi vogliamo parlare di dinamico ... eccomi.



    _________________
    marco  
    avatar
    alessandroROMA
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 209
    Data d'iscrizione : 27.03.13
    Età : 45

    modelli grandiosi

    Messaggio Da alessandroROMA il Mer 15 Ott 2014, 21:36

    Grazie assoaspide

    Ho sbirciato nei tuoi post, vedo che sai fare anche aerei, era una mia vecchia passione (mai sopita del tutto), complimenti pure per la scultura della patrona dei carabinieri e devo dire che ti è venuto bene pure il cane, molto realistico.
    Scherzo, logicamente.

    Quello che mi è piaciuto di più è il C-130 Hercules, ma l’hai finito? Inserisci i link se hai fatto dei  video.
    C’è un mio amico che con la GO-PRO Hero3 (adesso c’è anche la  Hero4) fa riprese da bordo di modelli aerei a dir poco spettacolari.

    Ora hai intrapreso un’opera titanica, la portaerei “Cavour”, buon divertimento.



    assoaspide ha scritto:  Penso che si potrebbe creare un nuovo topic ed inserire tutti i pregetti realizzati dagli iscritti del forum a disposizione di tutti i modellisti del forum.  

    E' una buona idea, ma nel mio caso diciamo che è sperimentale non vorrei far perdere tempo e denaro a nessuno. Forse è meglio attendere come va a me.



    avatar
    alessandroROMA
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 209
    Data d'iscrizione : 27.03.13
    Età : 45

    sotto l'occhio dei maestri

    Messaggio Da alessandroROMA il Mer 15 Ott 2014, 21:55

    cantierimodellinavali ha scritto:Alessandro,

    il tuo modello incuriosisce anche me, ti seguirò quindi con interesse.
    Se poi vogliamo parlare di dinamico ... eccomi.



    Ciao Marco "Cantierimodellinavali", mi ero già imbattuto casualmente in alcuni dei tuoi lavori e, infatti, tu sei uno di quelli che mi ha fatto maturare il giudizio circa l’abilità media molto elevata dei membri di questo forum.

    Un po’ per cortesia un po’ per sincero interesse e vera curiosità, volevo vedere tutti i tuoi lavori prima di risponderti.
    Ma E’ impossibile ti avrei risposto fra un anno. Sei da annoverare fra i maestri super prolifici.

    Sono contento che potrò contare sulla tua esperienza per la parte dinamica del mio modello. A suo tempo ho dovuto fare delle scelte per l’acquisto del materiale e partivo dal buio completo.
    Ad esempio non sapevo quale verricello scegliere in base alla superficie delle vele, non avevo idea di come comandarle, come disporre le manovre correnti ecc. ecc.
    Un po’ con i consigli di altri modellisti un po’ vedendo filmati di altre golette (purtroppo i filmati su youtube hanno una scarsa definizione e non riesco a carpire mai troppo bene i particolari che mi interessano) alla fine ho disegnato qualcosa che potrebbe funzionare (almeno spero).

    In ogni caso in fase realizzativa avrò bisogno di chiedere suggerimenti  e spiegazioni perciò mi fa molto piacere poter contare anche su quelli tuoi.
    avatar
    assoaspide
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Gemelli Scimmia
    Numero di messaggi : 170
    Data d'iscrizione : 10.04.14
    Età : 49

    Re: costruzione di goletta, liberamente ispirata a piroscafo cannoniera del XIX secolo

    Messaggio Da assoaspide il Mer 15 Ott 2014, 22:06

    no il c130 è fermo parcheggiato nell'hangar volgio finire prima la portaerei è dopo il c130. I progetti sono opera mia partendo da disegni, è un pò di cratività.


    _________________


    Riccardo
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschile Leone Cane
    Numero di messaggi : 2621
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: costruzione di goletta, liberamente ispirata a piroscafo cannoniera del XIX secolo

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Gio 16 Ott 2014, 09:29

    Alessandro,

    ... In ogni caso in fase realizzativa avrò bisogno di chiedere suggerimenti e spiegazioni perciò mi fa molto piacere poter contare anche su quelli tuoi ..



    _________________
    marco  
    avatar
    alessandroROMA
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 209
    Data d'iscrizione : 27.03.13
    Età : 45

    domanda difficile

    Messaggio Da alessandroROMA il Gio 16 Ott 2014, 21:40

    Magari è ancora presto ma preferisco avvantaggiarmi.

    La domanda è veramente difficile, e spero che non sfugga a chi è in grado di fornirmi informazioni.

    Chi sa come era i sabordi delle navi cannoniere della seconda metà del 1800 ?


    Da quelle poche immagini che ci sono in giro è impossibile capirlo. Sono certo che non erano del tipo a portellone basculante come si vedono nei vascelli, fino alla prima metà del medesimo secolo.
    Ho pensato che potessero essere a scorrimento, è possibile secondo voi? O erano aperture senza portellone di chiusura ?

    Ogni informazione è preziosa é ben accetta, dalla descrizione ad una foto purché capisca come farlo.
    avatar
    alessandroROMA
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 209
    Data d'iscrizione : 27.03.13
    Età : 45

    domanda difficile risposte assenti

    Messaggio Da alessandroROMA il Lun 20 Ott 2014, 19:49

    Ingrandendo una delle solite immagini mi è sembrato che potrei sbagliarmi (e sarei contento se fosse così) forse i portelloni erano basculanti. Ma sto guardando dei quadrettoni, l’immagine è troppo poco definita.

    Comunque capisco che c’è poco materiale in giro, quindi lascio perdere la prima domanda e chiedo se qualcuno ha mai fatto o ha cognizione in qualsiasi modo di una di queste navi:

    Le ho scelte perché hanno caratteristiche simili a quella che dovrei allestire io che, solo per notizia, ha qualche listello in più sul primo fasciame.

    pirofregata a elica statunitense IDAHO
    armata a nave 1864


    avviso a elica britannico IRIS
    armato a nave 1877

    sloop americano a elica OMAHA (ex ASTORIA)
    1868


    Sloop americano a elica MONONGAHELA
    1862

    Nave confederata ALABAMA


    Pirocorvetta statunitense KEARSARGE
    Armata a nave 1861

    Cannoniera confederata MCRAE
    Armata a nave 1861

    Pirocorvetta a elica giapponese NISSHIN
    Armata a nave 1869

    Pirofregata a elica GARIBALDI
    Armata a nave 1860

    Pirofregata a elica britannica GARNET
    Armata a nave 1877
    Pirofregata a elica spagnola GERONA
    Armata a nave 1864

    Pirofregata a elica statunitense GUERRIERE
    Armata a nave 1865

    Pirocorvetta a elica statunitense HARTFORD
    Armata a nave 1858

    Pirocorvetta a elica statunitense HOUSATONIC
    Armata a nave 1861

    Cannoniera a elica francese ETENDARD
    Armata a brigantino goletta 1868

    Pirocorvetta a elica britannica EGERIA
    Armata a brigantino a palo 1873

    Pirocorvetta a elica statunitense ENTERPRISE
    Armata a brigantino a palo 1874

    Pirocorvetta a elica austro-ungarica HERZHERZOG FRIEDRICH
    Armata a nave 1857

    per ora mi fermo qui
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschile Leone Cane
    Numero di messaggi : 2621
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: costruzione di goletta, liberamente ispirata a piroscafo cannoniera del XIX secolo

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Lun 20 Ott 2014, 20:24

    Alessandro,

    dai un'occhiata alla pirofregata "Regina Maria Pia" del 1862 del nostro grande JP all'interno di questo forum:

    Regina Maria Pia


    _________________
    marco  
    avatar
    alessandroROMA
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 209
    Data d'iscrizione : 27.03.13
    Età : 45

    Re: costruzione di goletta, liberamente ispirata a piroscafo cannoniera del XIX secolo

    Messaggio Da alessandroROMA il Lun 20 Ott 2014, 21:23

    grazie per la dritta guardo subito
    avatar
    alessandroROMA
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 209
    Data d'iscrizione : 27.03.13
    Età : 45

    grande dritta

    Messaggio Da alessandroROMA il Lun 20 Ott 2014, 21:44

    Ho visto la corazzata, io avevo scelto navi con lo scafo diverso non corazzate e senza sperone, però il periodo storico, l’attrezzatura velica e tanti particolari di modellismo statico sono aderenti alle mie esigenze.

    Mi sei stato veramente molto utile e m’hai dato modo di vedere un capolavoro che finora mi era sfuggito (come tante altre cose). Per fortuna che JP, ha fatto molte e ottime foto dove i dettagli sono ben evidenziati.
    avatar
    alessandroROMA
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 209
    Data d'iscrizione : 27.03.13
    Età : 45

    correzioni del primo fasciame

    Messaggio Da alessandroROMA il Lun 24 Nov 2014, 22:13

    Finito il primo fasciame di tiglio da 5x0,5 mm (ad eccezione della parte superiore) , dovrei incollare un fasciame interno trasversale (noce 5x0,5 mm) e poi il fasciame esterno di mogano 5x1 mm.
    Prima di ciò però vorrei controllare eventuali errori.

    I problemi riguardano alcune ordinate che, non essendo perfettamente allineate, hanno il profilo che risulta da un lato leggermente sporgente e dall’altro leggermente rientrante.
    Ciò è dovuto al fatto che, come già detto, la bruciatura del laser è stata catastrofica e le ordinate non si infilavano sulla chiglia bensì ci ballavano sopra.  Anche la chiglia (formata purtroppo da ben sei pezzi) ha causato qualche problema.
    Di solito una falsa chiglia molto alta e delle ordinate belle piene consentono di allineare i pezzi perfettamente. Inoltre il ponte riallinea il tutto, ma io non l’ho messo, non lo metterò se non a scafo finito, quindi non posso usarlo per questo scopo. A ripensarci e con il senno del poi sarebbe stato meglio usare questo sistema più classico. Ho fatto questa scelta per poter mettere il fasciame interno verticale.

    Per i casi molto evidenti (individuati al tatto e a vista) ho già provveduto a tagliare con una tronchesina circa 5 cm di ogni listello in modo da rimettere a nudo il profilo dell’ordinata, che in quel punto ho abbassato con carta vetrata e poi ho rimesso una toppa di listelli. Dall’altra parte ho segnato un appunto.
    Logicamente per il primo fasciame, visti soprattutto gli errori da riprendere, non mi sto curando dell’estetica. Devo però effettuare le correzioni ora perché dopo non sarà più possibile.

    Ho pensato che per riprendere eventuali errori, devo prima individuarli.
    Lo scopo è segnare tutte le linee d’acqua sullo scafo e contemporaneamente riportarle su un foglio in modo da analizzarle, confrontarle e segnare appunti sullo scafo (esempio riempire di… abbassare di …)
    Il metodo che intendo usare (e che mi servirà anche per disegnare la linea di galleggiamento quando sarà il momento) lo descriverò nel prossimo post corredato di foto.



    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femminile Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 2704
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 59
    Località : Trieste
    Umore : Terribilimente indaffarata

    Re: costruzione di goletta, liberamente ispirata a piroscafo cannoniera del XIX secolo

    Messaggio Da Walkyrja il Mar 25 Nov 2014, 01:21

    Perbacco!!! Ti seguo con interesse.

    Che buffe quelle scatoline forate che usi come truschino.


    _________________
         
    avatar
    alessandroROMA
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 209
    Data d'iscrizione : 27.03.13
    Età : 45

    recupero

    Messaggio Da alessandroROMA il Mar 25 Nov 2014, 12:11

    ecco alcune foto precedenti relative a una delle operazioni: "toppa".




    Contenuto sponsorizzato

    Re: costruzione di goletta, liberamente ispirata a piroscafo cannoniera del XIX secolo

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mer 20 Set 2017, 18:21