Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 94165 messaggi in 3014 argomenti

Abbiamo 6091 membri registrati

L'ultimo utente registrato è Bosello Roberto


    Primo modello: Sciabecco Francese

    Condividere
    avatar
    SERMIC
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Cancro Gatto
    Numero di messaggi : 31
    Data d'iscrizione : 18.11.13
    Età : 66
    Località : Roma
    Umore : Buono al risveglio ...

    Primo modello: Sciabecco Francese

    Messaggio Da SERMIC il Mer 16 Apr 2014, 15:45

    Ciao a tutti,
    stanco di fare solo il mozzo nel ripulire e restaurare lo sciabecco Livornese (v. restauro sciabecco livornese), ho pensato di lanciarmi nella costruzione di uno sciabecco, questa volta Francese, su progetto prestatomi da un amico.
    Purtroppo il progetto (di per se non buono, vedi foto) da solo non basta, almeno per me vista la totale inesperienza nel campo. Ringrazio tutti coloro che vorranno assistermi con consigli e istruzioni.







    Quì è visibile il primo errore a prua, i primi elementi nonostante siano stati ricavati incollando la fotocopia sul compensato sono troppo grandi e mi creeranno problemi in futuro.









    quì non sapevo più a che santo votarmi





    Quì è visibile l'errore di cui vi parlavo, i nodi vengono sempre al pettine prima o poi



    decido di rimediare demolendo la prua e tentando di ricostruirla aggiungendo della balza per creare un supporto per i nuovi listelli. Spero vada bene!







     Embarassed
    p.s. spero che le mie evidenti difficoltà incoraggino Luigi82 a riprendele in mano il suo sciabecco. Dai Luigi!

    polluck
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Capricorno Serpente
    Numero di messaggi : 53
    Data d'iscrizione : 05.10.13
    Età : 51

    Re: Primo modello: Sciabecco Francese

    Messaggio Da polluck il Mer 16 Apr 2014, 21:29

    Una bella barca con una bella linea, per gli errori certo danno fastidio ma fanno anche imparare. In ogni modo se ne trovano dappertutto, ognuno ha le sue pecche e solo l'esperienza ed una buona dose di ricerche in rete puo portare ad una soluzione adeguata.
    Buon Lavoro
    avatar
    SERMIC
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Cancro Gatto
    Numero di messaggi : 31
    Data d'iscrizione : 18.11.13
    Età : 66
    Località : Roma
    Umore : Buono al risveglio ...

    Re: Primo modello: Sciabecco Francese

    Messaggio Da SERMIC il Mer 16 Apr 2014, 23:57

    Si Mauro, penso proprio che tu abbia ragione, pian piano ci si si fanno le ossa, come si suol dire.  Comunque, ogni volta che scopro come andrebbe fatta una cosa prendo degli appunti, mi piacerebbe preparare un piccolo vademecum per i neofiti (come me) con le "dritte" per iniziare bene. Credo sia importante per evitare che ci si scoraggi al primo approccio e si abbandoni tutto.

    Lorenzo De Lorenzi
    Tenente di vascello
    Tenente di vascello

    Maschile Toro Scimmia
    Numero di messaggi : 165
    Data d'iscrizione : 07.02.13
    Età : 61
    Località : Duino (Trieste)

    Re: Primo modello: Sciabecco Francese

    Messaggio Da Lorenzo De Lorenzi il Gio 17 Apr 2014, 07:56

    Guardando le foto mi pare di cogliere due possibili ragioni per i problemi che hai avuto nel modellare la prua. Credo tu abbia usato del compensato troppo grosso per fare la chiglia e le ordinate, a occhio direi che siamo tra gli 8 e i 10 millimetri, (se ho ragione sono troppi), di conseguenza dovevi sagomare molto le ordinate con l'angolo di quartabuono, asportando molto materiale nella parte anteriore, angolo di quartabuono che invece mi sembra un po' scarso. Un altro suggerimento, ho visto che i primi cinque listelli che hai messo in opera non sono rastremati a prua, quelli successivi non scorrono da prua a poppa, ma si interrompono molto prima. Spesso nelle istruzioni suggeriscono questo tipo di messa in opera dei listelli, soluzione che facilita il lavoro, ma che non è la più corretta. Nell'esecuzione della seconda fasciatura dovresti prendere in considerazione l'idea di rastremare, anche di molto, i listelli verso prua, in modo da poterli curvare verso l'alto, come tendono a fare spontaneamente per seguire la curvatura dello scafo. (meraviglioso esempio di quello che si definisce "predicare bene e razzolare male", ho appena finito la fasciatura dello scafo della Royal Caroline e NON ho seguito questo principio, almeno non al 100%, qualche listello l'ho fatto più corto".
    Comunque per essere il primo modello sta venendo molto bene, non scoraggiarti e ricorda che tutti gli errori che si riescono a rimediare, una volta coperti col secondo fasciame non si vedono più.
    Buon lavoro
    Lorenzo
    avatar
    SERMIC
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Cancro Gatto
    Numero di messaggi : 31
    Data d'iscrizione : 18.11.13
    Età : 66
    Località : Roma
    Umore : Buono al risveglio ...

    Re: Primo modello: Sciabecco Francese

    Messaggio Da SERMIC il Gio 17 Apr 2014, 08:53

    Ciao Lorenzo, grazie per i consigli, con il secondo fasciame cercherò di far meglio. Riguardo il compensato che ho usato è di 5 mm. Se guardi la foto n°10 vedi che in secondo piano c'è un'altra struttura di sciabecco con compensato di 4mm che ho poi abbandonato perchè le ordinate non erano simmetriche. Insoddisfatto ho deciso di ricominciare, di aumentarne anche lo spessore (4mm mi sembravano pochi) e cambiare metodo. Ho fotocopiato le ordinate, ritagliato le sagome, piegate lungo l'asse verticale e risagomate in modo che risultassero simmetriche. Sicuramente hai ragione riguardo alla sagomatura e ai listelli che non ho tenuto in giusta considerazione perchè sapevo di doverli ricoprire. Avrei fatto meglio ad allenarmi a rastremarli, ahi me l'esperienza! Purtroppo se guardi il fasciame sul progetto è un disastro ti induce all'errore e io non ho ne esperieza ne libretto d'istruzioni. Comunque terrò duro, grazie per l'incoraggiamento e a presto (i consigli sono sempre ben accetti).
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2115
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: Primo modello: Sciabecco Francese

    Messaggio Da IGianni Giordano il Gio 17 Apr 2014, 19:48

    Se veramente è il tuo primo modello, puoi esserne fiero e non lamentarti per qualche difetto di costruzione.
    Io personalmente ho ancora un paio di modelli fatti oltre cinquanta anni fa e riguardandoli, debbo convenire che sono proprio uno strazio. Un pò storti,incollati non dico come,però mi piacciono ancora.
    Forza.Che poi imparerai bene e ci darai lezioni.
    Gianni
    avatar
    SERMIC
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Cancro Gatto
    Numero di messaggi : 31
    Data d'iscrizione : 18.11.13
    Età : 66
    Località : Roma
    Umore : Buono al risveglio ...

    Re: Primo modello: Sciabecco Francese

    Messaggio Da SERMIC il Ven 18 Apr 2014, 10:37

    Ciao Gianni, questo è realmente il mio primo modello, ma come scrivevo nella presentazione ho manualità, ho fatto in passato plastici di edilizia e modellini di aerei (niente di chè, plastomodellismo, ma mi sono divertito molto). Non mi lamento, il fatto è che sono uno che non si accontenta facilmente (e questo può essere un difetto) ma che ha l'umiltà di chiedere ai più bravi per imparare e cercare di fare sempre meglio.
    A proposito chiedo: come rifinisci/te sotto il ponte di poppa, è brutto vedere il listelli che ricoprono il ponte principale finire nel nulla, il progetto non da indicazioni e interrompe la tolda della nave(si dice cosi?) poco sotto il ponte di poppa.
    Ciao e grazie per l'incoraggiamento
    avatar
    geppo
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Cancro Dragone
    Numero di messaggi : 698
    Data d'iscrizione : 10.07.12
    Età : 53
    Località : Roma
    Umore : variabile

    Re: Primo modello: Sciabecco Francese

    Messaggio Da geppo il Ven 18 Apr 2014, 19:39

    Ciao sermic complimenti per il lavoro ,certo adesso dovrai faticare di piu' per correggere gli errori
    Io personalmente riempirei gli spazi vuoti che si vedono tra un listello e l'altro con delle zeppe di legno in modo che quando vai a mettere il secondo fasciame non ti si creano avvallamenti.
    Per il resto le forme sembrano buone .
    Saluti da Geppo
    avatar
    SERMIC
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Cancro Gatto
    Numero di messaggi : 31
    Data d'iscrizione : 18.11.13
    Età : 66
    Località : Roma
    Umore : Buono al risveglio ...

    Re: Primo modello: Sciabecco Francese

    Messaggio Da SERMIC il Ven 18 Apr 2014, 23:21

    Ciao Guseppe, si metterò delle zeppette di legno, poi pensavo (come ho letto nel forum) di dare una spennellata con del vinavil molto diluito e poi stuccare e rasare prima di passare al secondo fasciame. Il problema è che non so quale sia la normale tabella di marcia, ovvero cosa mi conviene fare a questo punto? occuparmi prima dei ponti , del fasciame interno o cosa? Qual'è il momento giusto per passare ai lavori "esterni"? Confido nei vostri consigli. Domani mattina spero di postare nuove foto.
    grazie della dritta
    Michele
    avatar
    SERMIC
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Cancro Gatto
    Numero di messaggi : 31
    Data d'iscrizione : 18.11.13
    Età : 66
    Località : Roma
    Umore : Buono al risveglio ...

    Re: Primo modello: Sciabecco Francese

    Messaggio Da SERMIC il Sab 19 Apr 2014, 08:08



    avatar
    Albatros
    Ammiraglio
    Ammiraglio

    Maschile Gemelli Dragone
    Numero di messaggi : 2815
    Data d'iscrizione : 29.06.09
    Età : 53
    Località : Sant'Angelo Romano
    Umore : ma..... dipende

    Re: Primo modello: Sciabecco Francese

    Messaggio Da Albatros il Sab 19 Apr 2014, 21:43

    Visto che con il primo fasciame ci hai un pò litigato, comverrebbe rivestirlo internamente con della garza e vinavil, .. ma i ponti li hai già fissati?
    avatar
    SERMIC
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Cancro Gatto
    Numero di messaggi : 31
    Data d'iscrizione : 18.11.13
    Età : 66
    Località : Roma
    Umore : Buono al risveglio ...

    Re: Primo modello: Sciabecco Francese

    Messaggio Da SERMIC il Dom 20 Apr 2014, 01:10

    Ciao Albatros,
    si, è un'ottima idea, ma prima vorrei carteggiare un pochino tanto da rendere più uniforme la superficie, la garza suppongo gli faccia da armatura e poi una bella stuccata prima del secondo fasciame.
    No, i ponti di prua e di poppa non li ho ancora fissati, come dicevo vorrei rifinire in qualche modo la parte sotto il ponte che ho mostrato in foto, credo che sia visibile guardando da prua.
    Grazie del consiglio e Auguri per una Buona Pasqua
    avatar
    luigi43
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Capra
    Numero di messaggi : 955
    Data d'iscrizione : 23.12.12
    Età : 74
    Località : roma
    Umore : quasi sempre buono

    Re: Primo modello: Sciabecco Francese

    Messaggio Da luigi43 il Dom 20 Apr 2014, 12:43

    Sermic vedrai che piano piano riuscirai a fare un bel modello ci vuole tanta costanza e pazienza ,tanti auguri di Buona Pasqua a te e famiglia. Luigi


    _________________
    per imparare non è mai troppo tardi
    avatar
    SERMIC
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Cancro Gatto
    Numero di messaggi : 31
    Data d'iscrizione : 18.11.13
    Età : 66
    Località : Roma
    Umore : Buono al risveglio ...

    Re: Primo modello: Sciabecco Francese

    Messaggio Da SERMIC il Dom 20 Apr 2014, 19:30

    Grazie Luigi, ce la metterò tutta, penso che il nostro nemico più grande sia il poco tempo libero, per il resto la tenacia non manca. Tanti Auguri anche a te e famiglia

    Lorenzo De Lorenzi
    Tenente di vascello
    Tenente di vascello

    Maschile Toro Scimmia
    Numero di messaggi : 165
    Data d'iscrizione : 07.02.13
    Età : 61
    Località : Duino (Trieste)

    Re: Primo modello: Sciabecco Francese

    Messaggio Da Lorenzo De Lorenzi il Mar 22 Apr 2014, 07:33

    Ciao Sermic
    ogni modellista personalizza il suo sistema di procedere, quindi non c'è una vera regola su cosa deve essere fatto prima e cosa dopo e in quale preciso ordine. Personalmente preferisco completare la parte esterna dello scafo prima di procedere con la messa in opera dei ponti in modo da poter sempre accedere alla parte interna dello scafo, nel caso serva. Prima di carteggiare lo scafo ti conviene irrobustire la struttura incollando all'interno o della garza o della stoffa o dei fogli di carta di giornale, ovviamente più fogli sovrapposti, uno solo è troppo poco. Se usi la garza, anche in quel caso più di uno strato. Quando la colla è bene asciutta vai di carta di vetro. Possibili problemi: un listello troppo sporgente, carteggiando lo porti via quasi tutto, lasciando una struttura molto debole in quel punto. Soluzione: incolli uno spezzone di listello dal lato interno, ecco perchè è importante poter accedere all'interno dello scafo. Problema opposta: listello che sta troppo "dentro" rispetto alla superfice dello scafo. Soluzione: incolli uno spezzone di listello dal lato esterno e poi pareggi carteggiando. Personalmente cerco di evitare l'uso dello stucco, perchè c'è sempre il rischio che si stacchi essendo un materiale rigido (dopo essiccazione, ovviamente) messo a contatto con materiale che un po', comunque, flette. Se proprio devo stuccare uso un impasto di colla vinilica e polvere di legno.
    Se ti può essere d'aiuto qualche immagine puoi cercare tra i work in progress il mio wip sulla royal caroline, dove ho messo alcune foto che evidenziano i grossi problemi che ho avuto con la prima fasciatura e la soluzione adottata, riporto di materiale e stucco a base di povere di legno. (è il mio decimo modello, non il primo, quindi non scoraggiarti se hai qualche difficoltà)
    E, infine, un ultimo consiglio che mi permetto di darti, non avere mai fretta di procedere col lavoro, prenditi il tempo che serve, fai le cose con molta calma, che il lavoro viene meglio.
    Buon lavoro
    Lorenzo


    avatar
    SERMIC
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Cancro Gatto
    Numero di messaggi : 31
    Data d'iscrizione : 18.11.13
    Età : 66
    Località : Roma
    Umore : Buono al risveglio ...

    Re: Primo modello: Sciabecco Francese

    Messaggio Da SERMIC il Mar 22 Apr 2014, 11:19

    Ciao Lorenzo, grazie delle “dritte”, purtroppo il ponte principale è già incollato per cui posso agire solo dall’esterno ma applicherò senz’altro il metodo della garza e vinavil diluito. Posterò delle foto appena possibile. Terrò comunque presente la tua teoria nel completare prima lo scafo nel prossimo modello che sono sicuro ci sarà perché mi sto appassionando al modellismo navale.
    Ciao Michele

    Lorenzo De Lorenzi
    Tenente di vascello
    Tenente di vascello

    Maschile Toro Scimmia
    Numero di messaggi : 165
    Data d'iscrizione : 07.02.13
    Età : 61
    Località : Duino (Trieste)

    Re: Primo modello: Sciabecco Francese

    Messaggio Da Lorenzo De Lorenzi il Mar 22 Apr 2014, 12:05

    Ciao Michele
    una cosa mi sono dimenticato di dirti, il mio primo modello "serio" dopo alcune esperienze con barche di semplice costruzione, è stato proprio lo sciabecco francese, parliamo di quaranta anni fa, anche più.
    un saluto
    Lorenzo
    avatar
    SERMIC
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Cancro Gatto
    Numero di messaggi : 31
    Data d'iscrizione : 18.11.13
    Età : 66
    Località : Roma
    Umore : Buono al risveglio ...

    Re: Primo modello: Sciabecco Francese

    Messaggio Da SERMIC il Mar 22 Apr 2014, 13:07

    Ciao Lorenzo, Lo sciabecco ha una linea fantastica, doveva essere la Ferrari dei mari mi ha subito attratto. Mi piacerebe sapere come hai rifinito la parte sotto il ponte di poppa. Io pensavo di creare una parete giusto prima dell'albero di mazzana (spero di aver indicato quello giusto) e metterci una porticina. Che ne pensi?
    A presto
    Michele

    Lorenzo De Lorenzi
    Tenente di vascello
    Tenente di vascello

    Maschile Toro Scimmia
    Numero di messaggi : 165
    Data d'iscrizione : 07.02.13
    Età : 61
    Località : Duino (Trieste)

    Re: Primo modello: Sciabecco Francese

    Messaggio Da Lorenzo De Lorenzi il Mar 22 Apr 2014, 13:57

    Ciao Michele
    il mio modello è a casa di mio padre, non ricordo com'è realizzato nei dettagli, andrò a dargli un'occhiata. L'idea di costruire una parete sul ponte, vicino all'albero di mezzana, con una porta sinceramente mi sembra un po' azzardata, i piani costruttivi cosa dicono? Perchè se non prevedono niente è bene non fare niente. Sarebbe interessante l'opinione anche di altri modellisti
    Comunque, appena posso vado a vedere il mio vecchio, molto vecchio, sciabecco.
    Saluti
    Lorenzio
    avatar
    SERMIC
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Cancro Gatto
    Numero di messaggi : 31
    Data d'iscrizione : 18.11.13
    Età : 66
    Località : Roma
    Umore : Buono al risveglio ...

    Re: Primo modello: Sciabecco Francese

    Messaggio Da SERMIC il Mar 22 Apr 2014, 22:51

    Ciao Lorenzo, grazie della disponibilità ma non ti disturbare. Purtroppo non ho altro che quello che puoi vedere nelle prime due foto, cioè il lato A e quello B dell'unico foglio del progetto. Nella penultima foto ho già posto il problema su come risolvere il problema del sotto ponte di prora, rimango in attesa di qualche risposta, intanto mi faccio una bella ricerchetta su internet. Grazie ancora
    ciao
    Michele
    avatar
    Albatros
    Ammiraglio
    Ammiraglio

    Maschile Gemelli Dragone
    Numero di messaggi : 2815
    Data d'iscrizione : 29.06.09
    Età : 53
    Località : Sant'Angelo Romano
    Umore : ma..... dipende

    Re: Primo modello: Sciabecco Francese

    Messaggio Da Albatros il Mer 23 Apr 2014, 19:50

    SERMIC ha scritto: .......... Mi piacerebe sapere come hai rifinito la parte sotto il ponte di poppa. Io pensavo di creare una parete giusto prima dell'albero di mazzana (spero di aver indicato quello giusto) e metterci una porticina.........

    Non ho mai realizzato lo sciabecco, ma ho il progetto di F. Gay dello Sciabecco veneziano ed ha proprio questa soluzione, una parete con una porticina sotto il ponte di poppa, pertanto non è da scartare come soluzione.
    Ti allego un paio di immagini del dettaglio per essere più chiaro.

    Mauro







    Lorenzo De Lorenzi
    Tenente di vascello
    Tenente di vascello

    Maschile Toro Scimmia
    Numero di messaggi : 165
    Data d'iscrizione : 07.02.13
    Età : 61
    Località : Duino (Trieste)

    Re: Primo modello: Sciabecco Francese

    Messaggio Da Lorenzo De Lorenzi il Gio 24 Apr 2014, 07:37

    Ciao Michele
    ieri sono andato a vedere il mio vecchio modello di sciabecco, ma non avevo con me la macchina fotografica. Il ponte di poppa si estende sopra quello principale per un certo tratto. L'estremità anteriore del ponte è retta, al centro, da un sostegno in legno (un palo messo in verticale), simile a quello che si vede nella foto del messaggio di Mauro. In questo modo si ricavava uno spazio coperto, ma totalmente aperto sul ponte principale. Chiuderlo con una parete è possibile, ma alteri quella che era la fisionomia del modello, almeno di quel tipo di sciabecco.
    Appena posso faccio delle foto.
    Lorenzo
    avatar
    SERMIC
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Cancro Gatto
    Numero di messaggi : 31
    Data d'iscrizione : 18.11.13
    Età : 66
    Località : Roma
    Umore : Buono al risveglio ...

    Re: Primo modello: Sciabecco Francese

    Messaggio Da SERMIC il Gio 24 Apr 2014, 08:18

    Grazie per la vostra disponibilità Albatros e Lorenzo, mentre porto avanti altre parti dello sciabecco, continuerò comunque con la ricerca e vi terrò informati se dovessi trovare qualcosa d'interessante.
    Ancora un grazie
    Michele
    avatar
    SERMIC
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Cancro Gatto
    Numero di messaggi : 31
    Data d'iscrizione : 18.11.13
    Età : 66
    Località : Roma
    Umore : Buono al risveglio ...

    Primo modello: Sciabecco Francese

    Messaggio Da SERMIC il Mer 04 Giu 2014, 13:42

    Ciao a tutti,
    posto un paio di foto tanto per tenervi aggiornati, ho usato, a prua, il metodo della garza come armatura suggeritami da Lorenzo (che torno a ringraziare) mi sembra tutto + o - ok. Penso ora, ad una spennellata di vinavil un po diluito, un leggera carteggiatina e poi via con il secondo fasciame, consigli?.



    avatar
    SERMIC
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Cancro Gatto
    Numero di messaggi : 31
    Data d'iscrizione : 18.11.13
    Età : 66
    Località : Roma
    Umore : Buono al risveglio ...

    Primo modello: Sciabecco Francese

    Messaggio Da SERMIC il Gio 26 Giu 2014, 08:38

    Ciao a tutti, posto una foto della ruota di poppa, per mostrarvi un mio errore: la parte che dovrebbe sostenere il timone non è in asse con la ruota. Lo scarto e poco più di un millimetro pensavo di limare la parte sx rastremando un pochino verso l'alto in modo da ripristinare la verticalità, il timone dovrebbe coprire la magagna, che ne pensate?


    come potete vedere dalle foto, ho iniziato il secondo fasciame e arrivato al momento critico in cui dovrei cominciare a rastremare i listelli.
    Una domanda: a questo punto conviene partire dal basso per poi avere la dimensione esatta della ruota di prua per poter calcolare quanto rastremare il listelli?






    Ciao alla prossima

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Primo modello: Sciabecco Francese

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mer 13 Dic 2017, 14:01