Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

» Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?
Oggi alle 15:38 Da JACK SPARROW 53

» stucco epossidico bicomponente
Oggi alle 11:44 Da valter1

» Come fare per costruire la Vespucci
Oggi alle 09:29 Da magnani claudio

» H.M.S. VICTORY (Sergal)
Lun 18 Set 2017, 23:23 Da babbyo

» Royal Caroline (Panarat) 1749
Lun 18 Set 2017, 22:29 Da pier antonio ceci

»  Wasa's sharing projet
Lun 18 Set 2017, 22:29 Da bruno 45

» fasciame unico o doppio fasciame?
Lun 18 Set 2017, 21:44 Da Vitriol

» Mi presento
Lun 18 Set 2017, 19:26 Da luigi43

» BRIGANTINO NAVE ITALIA
Lun 18 Set 2017, 17:26 Da Laerte

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 92938 messaggi in 2971 argomenti

Abbiamo 6034 membri registrati

L'ultimo utente registrato è braun


    Cantiere Andrea Doria - 2° parte

    Condividere
    avatar
    Umberto Campo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Bilancia Maiale
    Numero di messaggi : 925
    Data d'iscrizione : 13.08.12
    Età : 57
    Località : Caltagirone - Catania

    Re: Cantiere Andrea Doria - 2° parte

    Messaggio Da Umberto Campo il Mar 22 Dic 2015, 09:42

    Gianluca e Costanzo, come vanno i progressi con il cantiere ?
    Vi auguro liete festività natalizie e Buon anno
    Fatevi sentire
    Ciao
    avatar
    Umberto Campo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Bilancia Maiale
    Numero di messaggi : 925
    Data d'iscrizione : 13.08.12
    Età : 57
    Località : Caltagirone - Catania

    Re: Cantiere Andrea Doria - 2° parte

    Messaggio Da Umberto Campo il Mar 22 Dic 2015, 09:43

    Un augurio agli amministratori e a tutti i colleghi del forum
    Buon Natale e Buon 2017
    Umberto
    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femminile Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 2704
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 59
    Località : Trieste
    Umore : Terribilimente indaffarata

    Re: Cantiere Andrea Doria - 2° parte

    Messaggio Da Walkyrja il Mar 22 Dic 2015, 16:29

    Anche a te Umberto, tanti auguri sinceri di Buone Feste a te e a famiglia. santa


    _________________
         
    avatar
    ccf
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Pesci Cavallo
    Numero di messaggi : 616
    Data d'iscrizione : 07.02.13
    Età : 75
    Località : FERMO

    Re: Cantiere Andrea Doria - 2° parte

    Messaggio Da ccf il Mar 22 Dic 2015, 18:27

    Ciao Umberto,
    Gianluca e Costanzo, come vanno i progressi con il cantiere ?
    sono ancora fermi per vari impegni, spero di riprendere al piú presto.

    Anche la tua nave romana mi sembra sia in pausa...... (ogni tanto mi affaccio a curiosare.....)

    Vi auguro liete festività natalizie e Buon anno

    Ricambio gli auguri
    avatar
    ccf
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Pesci Cavallo
    Numero di messaggi : 616
    Data d'iscrizione : 07.02.13
    Età : 75
    Località : FERMO

    Re: Cantiere Andrea Doria - 2° parte

    Messaggio Da ccf il Mar 22 Dic 2015, 18:31

    Formulo anche io i migliori auguri di un BUON NATALE e di un FELICE ANNO 2016
    agli Ammistratori ed a tutti gli Amici del Forum.

    semar39
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Scorpione Gatto
    Numero di messaggi : 446
    Data d'iscrizione : 01.02.13
    Età : 77
    Località : Torino

    Re: Cantiere Andrea Doria - 2° parte

    Messaggio Da semar39 il Mar 22 Dic 2015, 19:38

    Non scappare Umberto, che siamo abbastanza maturi anche così.

    BUON NATALE e felice ANNO NUOVO a tutti...................
    avatar
    Umberto Campo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Bilancia Maiale
    Numero di messaggi : 925
    Data d'iscrizione : 13.08.12
    Età : 57
    Località : Caltagirone - Catania

    Re: Cantiere Andrea Doria - 2° parte

    Messaggio Da Umberto Campo il Mer 23 Dic 2015, 08:26

    ccf ha scritto:Ciao Umberto,
    Gianluca e Costanzo, come vanno i progressi con il cantiere ?
    sono ancora fermi per vari impegni, spero di riprendere al piú presto.
    Anche la tua nave romana mi sembra sia in pausa...... (ogni tanto mi affaccio a curiosare.....)
    Ciao Costanzo, il cantiere è fermo in attesa di avere tutte le ordinate disponibili e penso di
    assemblare il tutto prima di fine anno, dato che ho un paio di giorni di ferie arretrate da fruire.
    Posto le foto appena possibile.
    Buone Feste
    Umberto
    avatar
    Umberto Campo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Bilancia Maiale
    Numero di messaggi : 925
    Data d'iscrizione : 13.08.12
    Età : 57
    Località : Caltagirone - Catania

    Re: Cantiere Andrea Doria - 2° parte

    Messaggio Da Umberto Campo il Mer 23 Dic 2015, 08:28

    semar39 ha scritto:Non scappare Umberto, che siamo abbastanza maturi anche così.
    Ciao Marino, alla mia età ormai non si scappa da nessuna parte ..
    Divertiti assieme ai tuoi cari
    Ciao

    semar39
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Scorpione Gatto
    Numero di messaggi : 446
    Data d'iscrizione : 01.02.13
    Età : 77
    Località : Torino

    Re: Cantiere Andrea Doria - 2° parte

    Messaggio Da semar39 il Gio 24 Dic 2015, 22:02

    Ciao Umberto, non hai capito la battuta. Controlla più indietro..............

    BUON NATALE a te e tutta la tua famiglia,..............Ciao..

    semar39
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Scorpione Gatto
    Numero di messaggi : 446
    Data d'iscrizione : 01.02.13
    Età : 77
    Località : Torino

    Re: Cantiere Andrea Doria - 2° parte

    Messaggio Da semar39 il Gio 31 Dic 2015, 12:09

    Ciao Costanzo, Ciao Umberto,

    Tanti Auguri di BUON ANNO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    avatar
    Umberto Campo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Bilancia Maiale
    Numero di messaggi : 925
    Data d'iscrizione : 13.08.12
    Età : 57
    Località : Caltagirone - Catania

    Re: Cantiere Andrea Doria - 2° parte

    Messaggio Da Umberto Campo il Gio 31 Dic 2015, 12:18

    AUGURI Marino .. divertiti tanto assieme ai tuoi cari
    avatar
    ccf
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Pesci Cavallo
    Numero di messaggi : 616
    Data d'iscrizione : 07.02.13
    Età : 75
    Località : FERMO

    Re: Cantiere Andrea Doria - 2° parte

    Messaggio Da ccf il Ven 01 Gen 2016, 08:15

    BUON ANNO a Tutti
    avatar
    Valter Cirillo ADAMI
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 124
    Data d'iscrizione : 12.01.16
    Età : 64
    Località : genova
    Umore : dipende da spore pollini e VOC

    Re: Cantiere Andrea Doria - 2° parte

    Messaggio Da Valter Cirillo ADAMI il Sab 16 Gen 2016, 18:23


    Sono tutto sudato, prima provo a mandate sta foto se c' è poi vi dico...
    avatar
    Valter Cirillo ADAMI
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 124
    Data d'iscrizione : 12.01.16
    Età : 64
    Località : genova
    Umore : dipende da spore pollini e VOC

    Re: Cantiere Andrea Doria - 2° parte

    Messaggio Da Valter Cirillo ADAMI il Sab 16 Gen 2016, 18:33

    Urca! ho trovato il formaggium per attirar il topic dal forum!...Ehm, mi presento,
    Cari doriani, buona serata a tutti, come ho giá detto in presentazione: sono n'uovo e volevo sottoporvi il mio oggetto di meditazione, la mia ANDREINA, sempre ascette ma un poco elaborata... è una bella avventura della quale , facendo partecipi, sono sicuro che alcuni di voi sapranno fare di più e meglio, di molto. Visto il lavoro, se qualche amministratore vuole dirmi se posso restare in questa discussione o devo crearne una. (sono anche genuano, mannaggia la Doria!)Con simpatia Valter.
    avatar
    Valter Cirillo ADAMI
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 124
    Data d'iscrizione : 12.01.16
    Età : 64
    Località : genova
    Umore : dipende da spore pollini e VOC

    Re: Cantiere Andrea Doria - 2° parte

    Messaggio Da Valter Cirillo ADAMI il Sab 16 Gen 2016, 18:45

    Terzo messaggio a raffica,
    ora che sono più calmo vi spiego i precedenti. Il fatto è che ieri sono stato infruttuosamente ore a tentar d'inviare una foto e, come faccio d'abitudine, scoraggiato e mesto ho chiuso tutto e mi sono messo a fare tutt'altro. Oggi ho riprovato e dopo una mezz'oretta... Zac, ecco l'Andreina, vi prego di scusare lo starnazzo ma sono pivello, mi sgameró!
    avatar
    ccf
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Pesci Cavallo
    Numero di messaggi : 616
    Data d'iscrizione : 07.02.13
    Età : 75
    Località : FERMO

    Re: Cantiere Andrea Doria - 2° parte

    Messaggio Da ccf il Sab 16 Gen 2016, 19:49

    Ciao Walter,

    benvenuto nel cantiere Andrea Doria.
    Vedo che anche tu non hai ultimato i lavori.
    Io sto trafficando con l'impianto elettrico (personalizzazione), dopo un fermo lavori di diversi mesi.
    Mentre Umberto ha battuto tutti ed ha giá piazzato il modello in teca.
    Posta le foto man mano che procedi.
    avatar
    Valter Cirillo ADAMI
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 124
    Data d'iscrizione : 12.01.16
    Età : 64
    Località : genova
    Umore : dipende da spore pollini e VOC

    Re: Cantiere Andrea Doria - 2° parte

    Messaggio Da Valter Cirillo ADAMI il Sab 16 Gen 2016, 21:03

    Buonasera Costanzo,
    faró il possibile ma prima racconteró il divenire di quanto hai visto, avrai da divertirti . Mo chiudo lo scatolino e mi ritiro, buona domenica, a presto.
    avatar
    oceanomare73
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Toro Bufalo
    Numero di messaggi : 527
    Data d'iscrizione : 28.04.12
    Età : 44
    Località : Anzio

    Re: Cantiere Andrea Doria - 2° parte

    Messaggio Da oceanomare73 il Dom 17 Gen 2016, 11:49

    Ciao a tutti e ben trovati...io sto fermo alle scialuppe ormai da prima dell'estate...e non ho voglia!!!! Rolling Eyes Rolling Eyes

    semar39
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Scorpione Gatto
    Numero di messaggi : 446
    Data d'iscrizione : 01.02.13
    Età : 77
    Località : Torino

    Re: Cantiere Andrea Doria - 2° parte

    Messaggio Da semar39 il Dom 17 Gen 2016, 14:34

    Ancora BUON ANNO a tutti!!!!!
    Ognuno abbiamo i nostri problemi................
    avatar
    Valter Cirillo ADAMI
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 124
    Data d'iscrizione : 12.01.16
    Età : 64
    Località : genova
    Umore : dipende da spore pollini e VOC

    Re: Cantiere Andrea Doria - 2° parte

    Messaggio Da Valter Cirillo ADAMI il Lun 18 Gen 2016, 12:45


    Per oceanomare73
    ti mando questa foto e spero ti faccia venire qualche voglia sulle scialuppe. Qualche volta se non m'invento cose nuove sul vecchio che ho... la volontà dorme! E poi distrarsi misurandosi con se stessi con queste cose serve sempre..... pensa che io mi sono picchiato per mezz' ora col computerz prima di riuscire a mandar sta foto!
    avatar
    Valter Cirillo ADAMI
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 124
    Data d'iscrizione : 12.01.16
    Età : 64
    Località : genova
    Umore : dipende da spore pollini e VOC

    Re: Cantiere Andrea Doria - 2° parte

    Messaggio Da Valter Cirillo ADAMI il Lun 18 Gen 2016, 18:54

    Buona sera a tutti i Doriani (lunga vita al Genoa),
    comincio il racconto dei miei guai con l'Andreina, un accidentato percorso che mi accompagna verso la realizzazione entro questo secolo dell'Andrea Doria Hachette in maniera più personale (e opinabile). Spero in un risultato almeno guardabile!
    Non potró documentare con foto il racconto perché partecipare al forum per me è cosa nuova e un paio d'anni fa impensabile. Sará un monologo un poco lungo, quindi accetto critiche e censure... Bene, ve lo propino a puntate, ah,ah! PRIMA PUNTATA: Lo scafo-incartato.
    Dopo una quarantena di tutto quello che mi arrivava per sgasarlo da odori per me pericolosi (ho una patologia particolare), con ordinate, bagli e listelli; lo scafo procedeva normale... escluso il fatto che avrei dovuto sistemar panche attorno a piscine con l'opera viva ancora incompleta (la prua è arrivata alla 50' settimana). Comunque il fasciame era al suo posto fino al PONTE DI PASSEGGIATA CHIUSA=risultato più che soddisfacente: niente fessure, niente gradini, curve sinuose, simmetria... tutto OK. Bene, anzi male: lo scafo non mi soddisfaceva, la poppa era cosí filante da parer un cacciatorpediniere. Cosí secca, secca? A guardar le foto del varo l'Andrea Doria mostrava un culone da nasconder alberi ed eliche. E il timone in quel punto sarebbe stato troppo sotto, cioè il dritto di poppa non mi sembrava in asse coi ponti superiori. Arrivati alberini ed eliche a metterli dove diceva Ascette andavo con le pale sotto la linea di chiglia! Un aliscafo?! Magicamente, nelle foto dei fascicoli questo non avveniva anzi quelli mostravano l'Andreina con un posteriore bello pienotto. Devo aver sbagliato qualcosa? Mah! TITANISTI DOCET. Vabbè, ci casco anch'io e decido di metterci del mio. Allargo la poppa con strati di cartoncino, si, tipo cartapesta! Non parlo di decimi, quindi, non potendo usare stucco (orrore!) e non avendo impiallacci (antichi!)... vado di cartone e vinavilone. Sul legno attacca che è un piacere. Sposto il dritto verso poppa di circa un cm, allungando cosí la chiglia con un pezzetto di avanzi dell'ottimo compensato Ascette. Primo errore: non scendo con la poppa, perdo cosí la sua bella curvona armoniosa ed in seguito dovró salire troppo col timone.
    Ho un bel librone (di Eliseo, quello dei fascicoli) dove è mostrata la sez. maestra e si possono leggere bene le indicazioni esecutive del progetto. OK, con la necessaria presunzione, decido di dare allo scafo il suo carattere naturale di piroscafo del '900 a corsi sovra e sotto-posti. Useró il cartoncino bristol, i decimi sono un poco fuori scala ma carta e vinavil non m'intossicano. Agisco cosí: partendo dal ginocchio e con le misure ottenute dall'esecutivo della sez. maestra ho contato 14 corsi longitudinali, più la lamiera della chiglia piatta, più i due corsi di lamiere rivettate tra il PONTE A e quello SUPERIORE (sotto la passeggiata chiusa). Sono due metri l'uno per l'altro; probabilmente due yarde ma sto andando a tutto CIRCA. Mi faccio una dima-fettuccia che mi seguirá a lungo, con le tacche dei corsi delle lastre per disegnare sullo scafo la posizione delle stesse. Procedo: il corso delle lamiere-sottoscafo, non conoscendone la rastrematura... me lo invento, ssssssht! Non ditelo a nessuno che tanto non si vede. Per gli altri invece sono guai! Cerco di rispettare l'aspetto che mostrano con la nave in costruzione sullo scalo. Le foto sono poche ma molto utili. Mi accorgo che effettivamente il modello nasce un po' abananato ma non troppo (per ora). Con la carta velina riporto sul bristol le strisce che ho disegnato sullo scafo. Per il sottoscafo no-problem, sono corte, gestibili e tutte sovrapposte sino al ginocchio dove cominciano i patemi. Le strisce sono belle lunghe, due sono oltre il mt. e poi sono tutte curve e intorcinate anche se in opera al vero sembrano diritte, mannaggia! Per masochismo decido di farle in pezzi unici evitando giunte e tenendomi abbondante fuori prua. Le faccio a coppie cosí mi costringo alla simmetria. Poso prima i corsi sottoposti che posso tagliare a discrezione e ben abbondanti. Quelli sovrapposti dovranno essere perfetti! (Eeeeeh!). La fettuccia con le tacche mi aiuterá fedelmente a ridisegnarli. L'operazione è lunga perché aspetto sempre il completo essiccamento di quel che poso. Vinavil un poco diluito, pennellino; aspetto che il bristol s'impasti bene e con il cardiopalma (e le mani pulitissime) procedo all'incollaggio. Immediatamente prima, sullo scafo, nello spazio della posa, passo una rapidissima pennellata di colla quella che mi dará il tempo di sistemare bene la striscia nel punto giusto. Dai, tutto bene fino in fondo, OK. Alla fine l'Andreina è precisa, candida e (ancora per poco) docile anche se assomiglia sempre più allo Stockholm! Con quegli spezzoni di carta fuori prua mozza.
    Intanto fuori piove, siamo nel 2014 e piove, piove. Qui nel Tigullio avremo 3 giorni 3 di sole pieno in tutto l'anno. Il deumidificatore scarica decalitri d'acqua ma io non ci faccio caso. Bene , fine 1* puntata, mi fermo un attimo e vi lascio spazio... arrivederci alla prossima!
    avatar
    Valter Cirillo ADAMI
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 124
    Data d'iscrizione : 12.01.16
    Età : 64
    Località : genova
    Umore : dipende da spore pollini e VOC

    Re: Cantiere Andrea Doria - 2° parte

    Messaggio Da Valter Cirillo ADAMI il Mer 20 Gen 2016, 20:30

    Buona sera a tutti i doriani (lunga vita al genoa).
    Continuo il racconto dei miei guai con l'Andreina,
    SECONDA PUNTATA: arriva la prua.
    In attesa che l'Ascette di decidesse a fornirci la prua mi dedico ai due castelli: il ponte di passeggiata scoperta a prua (quello dei bighi) e il sandwitch di ponti a poppa. Decido assolutamente di vetrare tutte le bucature che ci sono e quindi mi dedico all'ottone. Odio stucchi e pitture ma non posso far altro. Carteggio le lastre fotoincise con carta per carrozziere 600 perché non mi scivoli la pittura. Fra pezzi e pezzetti sono una decina. Uso un acrilico bianco di una ditta specializzata per lavori di fino, non puzza assolutamente mi dicono ma invece manda un odore d'arancio (sarà il terpene del solvente che a me fa male, tutti i terpeni mi danno fastidio). Con una punta di vinavil incollo tutti i pezzi su di un foglio A4, inforco la mascherina, esco sul poggiolo e pitturo tutto in fretta... saranno una ventina di cmq! e mi richiudo in casa. Il giorno dopo uguale, e finalmente il giorno dopo ancora ho i pezzi. Sono presenti molte bucature di grandezze e forme diverse. Decido per differenziare a mia scelta le vetrature. Lo faccio per incuriosire un poco il colpo d'occhio dell'osservatore in movimento quando guarda il modello (ci saranno tremila finestre!). Uso acetato per luci teatrali. Le lastre troppo usate le buttano e io ne ho bisogno di pochi ritaglietti. Per i buchi grandi uso il bianco lattiginoso, per quelli piccoli un arancione leggero e il trasparente normale. Faccio striscioline che incollo dietro l'ottone crudo. In questo caso uso cancroacrilica che NON puzza! E' prodotta da quella famosa casa di colle col nome simile ai ns eroi degli anni '60: Satanik, Diabolik ecc. MA bisogna imparare ad usarla perché ha tre minuti di tempo per decidersi ad attaccare. E a questo punto entra in gioco un importante compagno di viaggio: il clima. Nel 2015 giá a giugno siamo arrivati a 35* in casa e cosí' è stato fino ad ottobre. Anche a saperla dosare o preparare, la colla decideva lei quando agire: 3 minuti, 30 secondi, 1 e 10 ecc. Mooolto divertente ma ci si abitua e la si vince, vi assicuro! Comunque sopra il mio banchetto di lavoro ho messo un bell'estrattore d'aria (coibentato perché senno' ci uscivo pazzo dal rumore). Ovviamente i vetri li ho posati dopo aver dato la forma necessaria alle fotoincisioni. E giá noto che lungo le paratie non c' è traccia di corrimani, altoparlanti, orologi, appliques, lampade o luci varie insomma tutto quello che fa viva l'opera morta! Ci devo pensare, non ho mai fatto un transatlantico, non ho esperienza ma ora so che avró il tempo di chiedere al forum. A prua poso il compensatino di coperta e la lastra che chiude il GIARDINO D'INVERNO, e' la paratia con i grandi oblo' tondi davanti ai bighi. Mi pareva un poco bassina e dovevo fidarmi dell'impressione perché, secondo me, in quel punto il modello s'incastra nella prua che sale troppo in punta, direi... 0,5 cm e ABBANANA troppo il tutto. Ma questo lo vedo chiaro solo ora, cioè dopo. Se avessi alzato tutto, a partire dal PONTE LANCE, con un angolo di 0* a poppa fino a 2 o 3 a prua, ora sarei un poco più soddisfatto.
    Finalmente arriva la prua. Mah!? Ne vogliamo parlare? Mi pare che Ascette continui ad insistere con il cacciatorpediniere. E' storia che lo scafo dell'ANDREA DORIA segna l'inizio di una rivoluzione della navigazione civile. Lo spigolo sui masconi e l'accenno di bulbo, tentativi che la Doria ha esperito e anche di più ha fatto, purtroppo. Io mi ritrovo in mano uno scafo col pizzetto alla Turati, alla Napoleone III ! No, no, no, ditemi pure quel che vi pare ma io la mia Andreina sto facendo. Che si chiama per caso come quel transatlantico famoso, come quel modellino dell'Hachette. Tre cose differenti. (QUESTA NON E' UNA PIPA ha detto un tipo). Peró almeno i pezzi della loro prua sono precisi, tutto combacia. Non mi fido ed oltre ad incollarli all'ordinata N*1 ce li avvito. Bene, impasto il solito bristol col vinavil e poi, come si fa per le dorature del legno faccio impacchi con cancroacrilica al pizzetto rendendolo tondo. Chiudo a mo' d'abbraccio le striscioline (quelle abbondanti della prima puntata) attorno alla plastica che sparisce. Ovviamente ho preso nota delle varie bucature presenti. Le lamiere longitudinali peró nel vero non arrivano fino al taglia mare, la prua è composta da una serie di pezzi prefabbricati dal bulbo fin sotto i parapetti della coperta, posati uno sull'altro. Cosí con del cartoncino in verticale provo a rendere l'idea. Seguo le foto dal vero per definirne le ampiezze (circa!) ma a questo punto per fare da bulbo a parapetto devo per forza metterci quest'ultimo. Parapetti e battagliole sulla coperta del PONTE PASSEGGIATA, altra intuizione trascurata, fregatura pigliata: per Ascette parapetti e battagliole sono un tutt'uno, senza soluzione di continuità, tutt'intorno alla coperta di prua (quella dei bighi) e infatti le loro battagliole, le prime che mettono nel fascicoli Doria, sembrano più di garza che d'ottone (in seguito avrà la sua importanza) e io ----------- non mi documento e me ne felicito perché questa flessibilità permette di unire il parapetto della prua che è molto inclinato verso mare con la paratia del PONTE PASSEGGIATA che invece è bella verticale. Andiamo avanti. Siccome in murata verso i masconi i caratteristici spigoli (quelli sí da cacciatorpediniere!) sono diventati dolci curve, provo con una bella striscia di bristol ad avvolgere tutta la coperta tipo coronamento inglobando il parapetto stesso giú fino al PONTE SUPERIORE compreso. Spero cosí (illuso) di accentuare un poco lo scarto in dentro che fa scendendo verso mare quel bellissimo scafo. Torniamo alle battagliole-garza. Mi dico che cosí non possono stare, c'è bisogno di un mancorrente. E infatti poi ho visto che altri doriani del forum si sono arditi a distribuire mancorrenti per tutto il modello con il permesso dell'Ascette. E il risultato appaga! Cerco due striscie d'ottone fra gli avanzi delle lastre fotoincise usate. Li trovo, li aggiusto e li poso in opera, parto dalla paratia del PONTE PASSEGGIATA alla fine delle battagliole stesse, contro il parapetto di prua. Da qui parto col legno, un poco più massiccio. Da l'idea di lamiera piegata sui rinforzi del parapetto stesso (che a quel punto avevo deciso di fare) con funzione anche di corrimano. Useró listelli di noce 1x1 spaccati a metá con una lamiera di ricambio per cutter grandi (la poso al centro e.. PAM unamartellata sopra). Ci siamo, incomincio a vedere lo scafo. Ora tocca pitturare (odio!); cioè, devo coprire tutto lo scafo=tutto sto cartoncino con la cementite ecologica (dicono) all'acqua che è inodore. Ecco, ricordate l'accenno al clima? Vi ha mai detto qualcuno che la cementite all'acqua ha una posa ideale fra il 50 e il 70% max di umiditá relativa? Io devo pitturare all'aperto qualsiasi cosa usi. Siamo nel 2014, piove, diluisco la cementite e copro a righe. Mi consulto. Mi dicono tenermi più denso. Lo faccio e va meglio e sono giá alla seconda mano. Devo carteggiare ma se non uso la grana grossa manco lo scalfisco! Accidentaccio marcio, lo sapevo che dovevo stare leggero! Con la grana grossa scopro che se non sto all'erta il bristol non resiste e si distrugge a frettueli.!! Sto un mese a carteggiare e l'artrosi mi rende le giunture di tutte le dita ben dolorose. Riprendo con la cementite, siamo arrivati al 2015, quello famoso per il caldo. Ora succede il contrario: non faccio in tempo a stenderla che giá si asciuga (è marzo!). OK, mi accontento; l'opera viva è ricca di striature di pennello che ho paura di togliere... di stuccare non se ne parla e poi non sono capace, me la tengo cosí e vado avanti, in qualche modo rimedieró. I guai sono solo all'inizio. (continua)
    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femminile Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 2704
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 59
    Località : Trieste
    Umore : Terribilimente indaffarata

    Re: Cantiere Andrea Doria - 2° parte

    Messaggio Da Walkyrja il Mer 20 Gen 2016, 23:26

    Edit: Perdonami Valter se intervengo, ma è mio dovere ricordare ai membri di cercare di seguire il regolamento, l'articolo B6 nel riquadro "comportamenti da evitare"
    cita "Postare messaggi eccessivamente lunghi"

    Ti posto lo screen shot della parte interessata evidenziata dentro lo spoiler qui sotto:

    Parte del regolamento del forum:

    Perdonami, ma ti chiedo  solo di essere più conciso nei tuoi racconti, peraltro interessanti e divertenti.

    Grazie per la comprensione. Wink


    _________________
         
    avatar
    Valter Cirillo ADAMI
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Pesci Serpente
    Numero di messaggi : 124
    Data d'iscrizione : 12.01.16
    Età : 64
    Località : genova
    Umore : dipende da spore pollini e VOC

    Re: Cantiere Andrea Doria - 2° parte

    Messaggio Da Valter Cirillo ADAMI il Gio 21 Gen 2016, 13:03

    Gentilissima Walkyrja,
    dovete Voi perdonare me. Se mi fossi iscritto l' anno scorso, le mie avventure si sarebbero naturalmente diluite nel corso del tempo ed in Vs compagnia. Sapevo dell'ART.B6 e mi aspettavo una Vs censura. Anzi, ne avrei discusso giá quando nel mio MSG. N* 964 del 16 GENN chiedevo lumi sul da farsi. Non ti preoccupare, Vi stimo per il lavoro che fate e prometto (pinocchio!) che saró più circonciso in seguito. Bene,
    ora passiamo alla 3* puntata dei miei guai con l'Andreina.........(rumori in platea= AIUTOOO! QUESTO RIATTACCAAAA).........
    avatar
    Umberto Campo
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Bilancia Maiale
    Numero di messaggi : 925
    Data d'iscrizione : 13.08.12
    Età : 57
    Località : Caltagirone - Catania

    Re: Cantiere Andrea Doria - 2° parte

    Messaggio Da Umberto Campo il Gio 21 Gen 2016, 13:07

    Ciao Valter, chi c'è nella platea ? ...

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Cantiere Andrea Doria - 2° parte

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mer 20 Set 2017, 18:14