Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

» RMS Titanic 1:100
Oggi alle 18:56 Da Conte Cassius

» HMS VICTORY dubbio
Oggi alle 18:41 Da Oskarpittaduccio

» Valutazione vascello inglese 3 ponti
Ieri alle 17:49 Da IGianni Giordano

» S.O.S. Bismarck
Lun 13 Ago 2018, 18:03 Da Patito

» YACHT OISEAU DE FEU
Dom 12 Ago 2018, 17:43 Da IGianni Giordano

» Parere su una domandina
Ven 10 Ago 2018, 17:33 Da Walkyrja

» Cambio indirizzo Email
Mer 08 Ago 2018, 14:17 Da Walkyrja

» Ai Costruttori del Modello DINAMICO della Corazzata Bismarck 1:200 Hachette
Mer 08 Ago 2018, 13:14 Da Patito

» La Belle Hachette
Lun 06 Ago 2018, 11:04 Da spada claudio

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 95631 messaggi in 3095 argomenti

Abbiamo 6238 membri registrati

L'ultimo utente registrato è andrea.biolcati


    La Controchiglia

    Condividi
    avatar
    franuvolo
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Maschio Pesci Gallo
    Numero di messaggi : 99
    Data d'iscrizione : 26.01.10
    Età : 61
    Località : caserta
    Umore : tranquillo

    La Controchiglia

    Messaggio Da franuvolo il Mar 16 Feb 2010, 23:03

    La prima cosa che ho fatto è stato quello di rendere una lima larga quanto le calette che poi ospiteranno i quinti.



    Dopo, con un pezzo di legno, dei ritagli di lamierino da 10/10 e 15/10 e qualche chiodino ho costruito la guida che si vede nella foto e che per la sua semplicità non vale la pena spiegare in dettaglio.





    Operazione successiva è stata quella di tracciare le calette sul listello di pero già preparato precedentemente. Per questa operazione ho fissato con del nastro rimovibile il listello di pero e un righello metallico direttamente sul disegno. Poi con una squadretta munita inferiormente di un pezzetto di listello 3x3 incollato con molta precisione ed atto a farla scorrere lungo il righello metallico, ho riportato a matita i limiti della calette.








    Sono passato poi alla realizzazione vera e propria della controchiglia. E’ stato sufficiente posizionare di volta in volta il listello di pero nella guida e limare la parte in eccesso. Bisogna stare solo attenti a non limare anche le piastrine della guida. La mano si accorge quando la lima arriva sulla piastrina, ciò non toglie che una piccolissima parte di metallo venga limata ed è la parte lucida che si vede nelle foto. Questo non mi ha preoccupato perché si tratta veramente di misure infinitesime che non vanno compromettere la profondità delle calette.











    Risultato Finale





    Ospite
    Ospite

    Re: La Controchiglia

    Messaggio Da Ospite il Mer 17 Feb 2010, 10:13

    Altro bel tutorial Gaetano.
    Non ti nego che ho anche questo custodito nel mio PC e prelevato dal tuo bel sito.

    Ciao
    Luca
    avatar
    Ammiraglio
    ADMIN Fondatore
    ADMIN Fondatore

    Maschio Sagittario Scimmia
    Numero di messaggi : 3612
    Data d'iscrizione : 26.06.09
    Età : 49
    Località : Roma
    Umore : se mi partono i 5 minuti......!!

    Re: La Controchiglia

    Messaggio Da Ammiraglio il Mer 17 Feb 2010, 12:12

    Eccellente Gaetano!
    E alla Faccia di chi dice che le fresatrici sono Obbligatorie.

    Ecco come spesso si va ad Ovviare a determinate "Regole" dette ma non scritte,che esasperano il Mondo del Modellismo Navale all'ennesima potenza.

    Ciao Rocco


    _________________
    "Non discutere mai con un idìota. La gente potrebbe non notare la differenza."(Arthur Bloch)

    LEGGI IL REGOLAMENTO


    Contenuto sponsorizzato

    Re: La Controchiglia

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato

      Argomenti simili

      -

      La data/ora di oggi è Mer 15 Ago 2018, 20:33