Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 94166 messaggi in 3014 argomenti

Abbiamo 6092 membri registrati

L'ultimo utente registrato è triestin


    Corazzata YAMATO - Edizione speciale

    Condividere
    avatar
    traippo
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Gemelli Capra
    Numero di messaggi : 194
    Data d'iscrizione : 19.07.10
    Età : 62
    Località : Roma
    Umore : Ottimista e solare

    Corazzata YAMATO - Edizione speciale

    Messaggio Da traippo il Sab 06 Lug 2013, 17:38

    Ciao a tutti
    apro questo nuovo cantiere di un kit in plastica, perchè oltre ad essere stato un regalo per i miei 58 è un nave che mi affascina molto .......... veramente quasi tutte le navi mi affascinano.
    La nave in questione e la Corazzata YAMATO, in allestimento "missione suicida" l'ultima missione fatta.

    Un pò di storia di questa nave:
    La Yamato fu una nave da battaglia della Marina Imperiale Giapponese, insieme alla pariclasse Musashi fu la più grande nave da battaglia mai costruita, con un dislocamento di 72.810 tonnellate ed armamento principale costituito da 9 cannoni da 457 mm.
    Lo sviluppo della Yamato giunse al termine di un lungo processo di revisione dei piani di sviluppo della Marina Imperiale Giapponese, nella ottica di adeguare le unità belliche navali giapponesi nel contesto di grande potenza economica e commerciale quale già il Giappone si apprestava a divenire in quegli anni.
    Nel marzo 1937, dopo una lunga sperimentazione su modelli in scala condotta nella vasca del Centro per le Ricerche Tecniche Navali di Tokyo, venne elaborato il progetto definitivo che prevedeva una nave da 68.000 tonnellate.
    La Yamato venne impostata presso l'Arsenale di Kure il 4 novembre 1937, fu varata l'8 agosto 1940 ed entrò in servizio il 16 dicembre 1941 (nove giorni dopo l'attacco a Pearl Harbor).
    Era nelle intenzioni della Marina Imperiale Giapponese di costruire quattro navi di questa classe, ma la Shinano, ancora sullo scalo, venne convertita in portaerei e fu affondata nel 1944, silurata dal sommergibile americano Archerfish, mentre la quarta nave, identificata solo come Nave da Guerra N. 111, venne smantellata nel 1943, quando era completata per circa il 30%. I piani per una classe Super Yamato dotata di cannoni da 508 mm vennero abbandonati.
    Le navi da battaglia della classe Yamato erano superiori come armamento e dislocamento alle nuove navi da battaglia statunitensi classe Iowa, che vennero progettate per appoggiare le flotte portaerei, vista la loro grande velocità di progetto di ben 33 nodi, ed erano usate come le giapponesi classe Kongo.
    La lenta e inutilizzata Yamato rimase tuttavia ferma in porto per gran parte della guerra, soprattutto a causa della disfatta della flotta giapponese nella battaglia di Midway e alla conseguente distruzione di quattro portaerei del Sol Levante. La mancanza di copertura aerea avrebbe costituito la premessa fondamentale del suo affondamento.
    Le pesanti artiglierie della nave avrebbero potuto essere usate a sostegno di sbarchi in aree intensamente difese - ma questa situazione non si presentò mai ai giapponesi. Per le navi da battaglia statunitensi l'armamento principale previsto era costituito da cannoni da 406 mm, mentre la scelta giapponese cadde su un calibro superiore (457 mm).
    Le torri trinate da 457 mm, due a prua e una a poppa, pesavano ciascuna 2.510 tonnellate senza munizionamento.
    Lo sviluppo di questi nuovi cannoni venne mantenuto segreto: ufficialmente l'armamento di questa classe di navi era costituito da pezzi da 406 mm, lo stesso calibro previsto per la classe statunitense Classe Iowa; nei bilanci annuali della Marina Imperiale Giapponese, gli ingenti costi di sviluppo dei nuovi cannoni vennero ripartiti su voci diverse, di modo che potessero passare inosservati ai servizi di spionaggio stranieri.

    L'esplosione della Yamato:
    Dal 12 febbraio 1942 all'11 febbraio 1943 la Yamato fu la nave ammiraglia del comandante Yamamoto, avvicendata poi dalla Musashi.
    Prese parte alla battaglia delle Midway (giugno 1942), senza tuttavia riuscire ad arrivare a distanza utile per poter ingaggiare le portaerei americane.
    Nel corso del 1943, la Yamato tornò nel cantiere di Kure ove la sua dotazione di artiglieria antiaerea venne notevolmente potenziata.
    Verso la metà del 1943 fece ritorno a Truk, assieme alla gemella Musashi per proteggere le isole Marshall e le isole Gilbert, senza però mai giungere a contatto con le forze americane e restando a Truk per la maggior parte del tempo.
    Il 24 dicembre 1943, venne gravemente danneggiata da un siluro del sommergibile USS Skate ed i lavori di ripristino furono conclusi solo nell'aprile 1944. Durante questi lavori due delle torrette da 155 mm furono rimosse e sostituite da ulteriori armi antiaeree. Tornata in servizio attivo, prese parte alla battaglia del Mare delle Filippine (giugno) e a quella a largo di Samaer, parte della più vasta del Golfo di Leyte (ottobre); qui, per la prima volta, fece uso del suo armamento principale, sparando 104 colpi da 457 mm e, probabilmente, colpì un cacciatorpediniere ed una portaerei.
    Tornò in patria nel mese di novembre. Durante l'inverno venne ulteriormente potenziato il suo armamento antiaereo.
    L'ultima missione della Yamato fu l'Operazione Ten-Go (l'ultima sortita della Marina Imperiale Giapponese), organizzata in seguito all'invasione di Okinawa (1 aprile 1945).
    La flotta al comando del viceammiraglio Seiichi Itō, che comprendeva oltre alla Yamato, ai comandi del viceammiraglio Yokuyama, un incrociatore leggero ed otto cacciatorpediniere, fu mandata ad attaccare la flotta americana che appoggiava lo sbarco nella parte occidentale dell'isola. Lo scopo era quello di allontanare da Okinawa le portaerei per favorire l'attacco dei kamikaze contro la flotta di invasione (circa 1.500 navi) che appoggiava lo sbarco.
    Se fosse riuscita a raggiungere Okinawa, la Yamato sarebbe dovuta andare ad arenarsi tra Hagushi e Yontan per combattere sino all'ultimo come batteria costiera, in appoggio ai difensori dell'isola.
    Poiché fin dall'inizio questa era stata intesa come una missione suicida, la Yamato fu rifornita del carburante sufficiente per il solo viaggio di andata verso Okinawa; comunque gli addetti al deposito di carburante di Tokiuyama, coraggiosamente, ignorarono gli ordini e fornirono molto più carburante alla squadra.
    La Yamato e la sua scorta lasciarono il porto di Tokuyama il pomeriggio del 6 aprile 1945.
    La mattina del 7 aprile la squadra fu avvistata all'uscita del Mare Interno del Giappone da due sottomarini USA e da un ricognitore della portaerei Essex.
    Verso mezzogiorno, una forza di quasi 400 aerei americani della Task Force 58, in ondate successive, attaccò le unità giapponesi. Alle 12:41 la Yamato fu colpita dalle prime due bombe.
    Fu colpita complessivamente da almeno 13 siluri - agli aerosiluranti era stato ordinato di colpire la nave da un solo lato, in modo da causarne il capovolgimento - e 10 bombe prima che, verso le 14:20 esplodesse il deposito munizioni N.1.
    La nave si inclinò sul fianco sinistro ed affondò, quando mancavano circa 370 miglia a Okinawa.
    L'inabissamento fu rapido anche a causa del distacco quasi contemporaneo delle tre torri principali, scardinate dal ponte dal loro stesso enorme peso.
    Nell'affondamento persero la vita circa 2.375 uomini e ci furono 269 sopravvissuti.
    Delle navi della sua scorta, quattro furono affondate e cinque gravemente danneggiate e costrette a rientrare in Giappone.
    Le perdite americane furono 10 aerei e 12 piloti.
    Il relitto giace a circa 300 metri di profondità ed è stato esplorato nel 1985 e nel 1999.
    Dal momento della loro costruzione, la Yamato e la sorella Musashi, hanno avuto un peso significativo nella cultura giapponese. Queste corazzate rappresentavano la quintessenza dell'ingegneria navale giapponese, e a causa delle loro dimensioni, velocità e potenza, incarnavano la determinazione del Giappone a difendere i propri interessi contro le potenze occidentali, in particolare degli Stati Uniti.
    Le navi erano simboli della potenza tanto che fornivano a ufficiali e marinai un profondo senso di fiducia nella loro marina. La potenza espressa simbolicamente dalla Yamato era tale che alcuni cittadini giapponesi erano convinti che il loro paese non avrebbe potuto cadere fino a quando la nave fosse stata in grado di combattere.
    (Notizie prese da Wikipedia)

    Descrizione generale:
    TIPO: nave da battaglia
    CLASSE: Yamato
    PROPRIETARIA: Marina Imperiale Giapponese
    ORDINATA: Marzo 1937
    IMPOSTATA: 4 Novembre 1937
    VARATA: 8 Agosto 1940
    E. IN SERVIZIO: 16 Dicembre 1941
    DESTINO FINALE: Affondata il 7 Aprile 1945
    DISLOCAMENTO: a vuoto 65.027 t. (di cui 21.266 t. di corazzatura) a pieno carico 72.810 t. circa
    LUNGHEZZA: 263 m.
    LARGHEZZA: 38,9 m.
    PESCAGGIO: 11 m.
    PROPULSIONE: 12 caldaie a vapore surriscaldato Kanpon per 150.000 CV.
    VELOCITA: 27 nodi paria circa 51 Km/h
    AUTONOMIA: 14.800 Km. a 33 Km/h
    EQUIPAGGIO: 2750 uomini
    ARMAMENTO: cannoni da 457 mm. n° 9
                     cannoni da 155 mm. n° 12
                     cannoni da 127 mm. n° 12
                     antiaereo da 25 mm. n° 24
                     antiaereo da 13 mm. n° 8
    Nel 1945 6 cannoni da 155 mm. vennero sostituiti e vennero rimpiazzati da 6 binate da 127/40 mm. mentre per la difesa aerea venne incrementata da 146 mitragliere da 25 mm.quasi tutte binate (in coppia)
    MEZZI AEREI: 7 aerei tra Aichi E14A e Mitsubishi F1M.

    Dati del modello:
    Lunghezza: 753 mm.
    Larghezza: 110 mm.
    Kit: scatola di montaggio Tamiya - edizione particolare con fotoincisioni e super dettagliata
    Scala: 1:350
    Disegni e varie: manuale di istruzioni Tamiya, video di un giapponese per la costruzione, informazioni ulteriori dal libro Anatomy of the ship "THE BATTLESHIP YAMATO"

    Ed ora dopo avervi dato tutte queste informazioni, se non vi siete annoiati eccovi le prime foto del cantiere, queste prime per presentare il kit le ho messe in uno spoiler (basta clik sul titolo e vedrete le foto) sperando di non infranto il regolamento:

    Composizione del kit:



    scatola del kit del peso di Kg.4,5 si intravede anche il manuale composto di 68 pagine


    Nome Yamato anche in giapponese


    Fotoincisioni compresi nel kit, alcuni particolari sono piccoli troppo piccoli


    Tutte le buste degli oltre 1500 particolari che compongono il kit, mi occupano tutto il divano


    Particolari per la costruzione dello scafo


    Stampate aperte per inizio lavorazione


    Fotoincisione piastra B con i famosi particolari piccoli


    Fotoincisione del nome anche in caratteri Giapponesi


    Fotoincisione piastra A anche lei non scherza con particolari piccccoliiiii



    Con queste foto vi ho presentato il kit dalle prossime foto vi faro vedere l'avanzamento dei lavori.

    Buon modellismo a tutti e buon fine settimana.


    _________________
    Silvano .......alias traippo

    " MAI DIRE MAI "

    avatar
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2999
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 41
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    Re: Corazzata YAMATO - Edizione speciale

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Sab 06 Lug 2013, 17:53

    ciao silvano.
    Interessante ti seguo.
    Ciao sal.


    _________________


    L'intero castello di prua veniva sommerso quando la nave si
    precipitava verso il fondo dell avvallamento. Eppure la Surprise  
    si risollevava, rovesciando acqua dagli ombrinali. P.O'Brian

               
    avatar
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2172
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 55
    Località : castel san giovanni PC

    Re: Corazzata YAMATO - Edizione speciale

    Messaggio Da pietro bollani il Sab 06 Lug 2013, 20:20

    Ho sentito parlare molto bene di questo modello, ti seguirò con attenzione !
    avatar
    Eta_Beta
    Admin
    Admin

    Maschile Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 2996
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 46
    Località : Trento
    Umore : Buono, a giorni alterni!

    Re: Corazzata YAMATO - Edizione speciale

    Messaggio Da Eta_Beta il Sab 06 Lug 2013, 21:17

    Date le premesse non potrà essere che un bel cantiere Wink

    Ti seguo.

    Paolo


    _________________
    "Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio." - Confucio


    http://www.modellistinavali.com
    avatar
    aquiladellanotte
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Maschile Capricorno Scimmia
    Numero di messaggi : 97
    Data d'iscrizione : 27.06.13
    Età : 36
    Località : salerno
    Umore : sempre gioviale e felice

    Re: Corazzata YAMATO - Edizione speciale

    Messaggio Da aquiladellanotte il Sab 06 Lug 2013, 21:28

    quoto con tutti voi sul fatto che e un modellino davvero fantastico,  nn vi nascondo che sono un ammiratore delle navi di tutte le marine del mondo ma in particolare quelle della nostra marina militare e quelle americane, e di fatti come mio primo modello nn potevo che scegliere il mitivo A. Vespucci, e per ora credo di continuare con modelli in kit di montaggio x acquisire ankora piu esperienza, cmq seguiro con molto interesse il tuo topic traippo
    avatar
    traippo
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Gemelli Capra
    Numero di messaggi : 194
    Data d'iscrizione : 19.07.10
    Età : 62
    Località : Roma
    Umore : Ottimista e solare

    Re: Corazzata YAMATO - Edizione speciale

    Messaggio Da traippo il Dom 07 Lug 2013, 00:38

    Ciao a tutti
    vi ringrazio per l'incoraggiamento, comunque la vedo dura con quei particolari, soprattutto delle fotoincisioni, piccoli meno male che ho la lampada con la lente.
    Ora vi posto altre foto dell'avanzamento lavori:


    Inizio assemblaggio scafo con le viti 2x8  praticamente non c'è bisogno di colla combaciano perfettamente, devo dire che la Tamiya lavora bene, in quella scatolina dietro lo scafo vi sono tutte le boccole di diametro diverso e le viti che serviranno per il montaggio


    Ponte con le sedi per montare in seguito le torri dei cannoni, che una volta finito avranno la particolarità che si potranno smontare per vedere dentro


    Ed ecco i primi particolari delle fotoincisioni mm. 3x4


    I 4 pezzi dopo la piegatura, menomale che avevo la lente


    Questi 4 pezzi saranno il supporto della parte posteriore del ponte da dove partono gli aerei, più avanti vi farò vedere

    Ho scoperto che usando la colla a pennello sporco di meno, pezzi e dita, e il lavoro rimane meglio.
    Per ora mi fermo qui a voi commenti e consigli alla prossima.

    Buona domenica


    _________________
    Silvano .......alias traippo

    " MAI DIRE MAI "

    avatar
    aquiladellanotte
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Maschile Capricorno Scimmia
    Numero di messaggi : 97
    Data d'iscrizione : 27.06.13
    Età : 36
    Località : salerno
    Umore : sempre gioviale e felice

    Re: Corazzata YAMATO - Edizione speciale

    Messaggio Da aquiladellanotte il Dom 07 Lug 2013, 00:56

    be traippo che dire, e stupenda anche se solo vista cosi sono sicuro che uscira un modellino davvero stupendo, e ti do ragione anche sul fatto delle fotoincisioni davvero minuscole
    avatar
    traippo
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Gemelli Capra
    Numero di messaggi : 194
    Data d'iscrizione : 19.07.10
    Età : 62
    Località : Roma
    Umore : Ottimista e solare

    Re: Corazzata YAMATO - Edizione speciale

    Messaggio Da traippo il Dom 07 Lug 2013, 17:46

    Ciao a tutti e buona domenica anche se qui (Roma) stà diluviando
    queste che vi metto di seguito sono le migliorie poste in questo "nuovo" modello:

    Sulla base delle informazioni raccolte nelle ultime ricerche, è stato possibile realizzare una versione accuratamente dettagliata nei minimi
    particolari, inclusi scafo, torrette e sovrastruttura, mai prodotta in passato. Questo kit è realmente il top nei modelli di navi da guerra.
    - Modello in scatola di montaggio, scala 1/350, utilizzato nella battaglia di Okinawa.
    - Può essere assemblato nella versione “waterline” oppure come modello da esposizione.
    - Il ponte di prua, le fiancate e la poppa sono accuratamente dettagliati come mai in precedenza.
    - Le viti consentono un aggancio sicuro dello scafo e del ponte.
    - Il 90% delle parti relative al ponte, come i dettagli delle sovrastrutture e mitragliatrici contraerea, sono assemblati separatamente
    per aggiungere realismo e per facilitarne la verniciatura.
    - Le torrette principali possono rimosse per mostrare i dettagli dell’interno e del supporto torrette sotto la superficie del ponte.
    - Giunti “polycap” consentono la rotazione dei cannoni delle mitragliatrici (30 gradi o 3 gradi in altezza) per diverse possibilità di
    presentazione.
    - Le tende alla base delle mitragliatrici principali e i sacchetti di sabbia per la posizione dei fucili AA sono realizzati in elastomero.
    - E’ possibile la rotazione/elevazione degli armamenti secondari e dei supporti torrette dei mitragliatori AA 12,7mm. e 25mm.
    - L’alberatura è realizzata in ABS per una maggiore durata.
    - Incluse parti foto-incise per scalette, radar e gru.
    - Albero portaelica in metallo. L’attacco con giunti “polycap” consente al timone di ruotare.
    - Sono incluse parti per ricognizioni aeree e numerose piccole barche.
    - Le porte degli hangar possono essere raffigurate aperte o chiuse.
    - Nella confezione è inclusa una pubblicazione con informazioni storiche sulla Yamato, caratteristiche della nave e alcuni episodi
    della seconda guerra mondiale riguardanti la Marina Giapponese,

    e per chi fosse interessato può vedere questo filmato di un giapponese molto bravo che esegue la costruzione del modello con migliorie che vedrò anch'io di eseguire, questo è l'indirizzo:

    http://www.youtube.com/watch?v=bGLJ8hye9gs

    Sperando che vi piaccia e possa interessare ciao


    _________________
    Silvano .......alias traippo

    " MAI DIRE MAI "

    avatar
    traippo
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Gemelli Capra
    Numero di messaggi : 194
    Data d'iscrizione : 19.07.10
    Età : 62
    Località : Roma
    Umore : Ottimista e solare

    Re: Corazzata YAMATO - Edizione speciale

    Messaggio Da traippo il Mar 09 Lug 2013, 19:03

    Ciao a tutti
    anche oggi vi mostro l'vanzamento del mio cantiere, a voi commenti


    Poppa completata con zona hangar


    Particolare ponte di poppa con visibili i binari per spostare gli aerei e l'ingresso degli hangar


    Porta eliche con assale in acciaio (provvisoriamente mastrato) pronti per la verniciatura


    Sempre zona propulsione vista da sotto, le eliche verranno montate dopo la colorazione


    Ponte centrale con le sedi dei 2 cannoni centrali verso prua e le cremaliere

    Per ora mi fermo qui.

    Buon modellismo a tutti


    _________________
    Silvano .......alias traippo

    " MAI DIRE MAI "

    avatar
    pane arturo
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Maschile Bilancia Dragone
    Numero di messaggi : 84
    Data d'iscrizione : 23.05.10
    Età : 77
    Località : Torre del Greco NA
    Umore : quando non mi provocano, sereno

    complimenti

    Messaggio Da pane arturo il Mar 09 Lug 2013, 22:29

    Ciao Silvano, che ti sei dato alla plastica adesso?
    di la verità, si fa prima è! ah ah ah
    comungue complimenti, cia arturo
    avatar
    traippo
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Gemelli Capra
    Numero di messaggi : 194
    Data d'iscrizione : 19.07.10
    Età : 62
    Località : Roma
    Umore : Ottimista e solare

    Re: Corazzata YAMATO - Edizione speciale

    Messaggio Da traippo il Mar 09 Lug 2013, 22:59

    Ciao a tutti
    ciao Arturo, che fai ridi Laughing , a me piace sempre il legno, però ogni tanto bisogna cambiare materiali e magari anche tipo di modelli.
    Questo kit e una favola e grazie ad amici ne sono potuto venire in possesso, inoltre è una sfida con me stesso, dato che la plastica non l'ho mai amata molto, ma a me le sfide piacciono.
    Che sia più facile  .....................mmmmmmmmmmmmmma, certo che per te che hai delle mani d'oro il legno e anche tutti gli altri materiali non ti resistono ne fai ciò che vuoi bravisssssimo.
    Per finire, prima di nuove foto, Arturo devi sapere che io avevo fatto con la DeA la raccolta della Yamato a fascicoli ed è tutta lì in una scatola, allora ho pensato di provare a farla prima in plastica e poi farò la sorella maggiore (circa 126 cm.) magari mi riuscirà meglio.
    Grazie dei complimenti comunque ehehehehheh
    Ecco le foto dell'avanzamento:


    Questo è lo scafo completato vista da prua


    Vista di 3/4  la nave comincia a prendere forma


    Vista sempre dello scafo in tutta la sua lunghezza circa 670 mm.


    Vista d'alto del ponte che una volta finito sarà in legno


    Sedi 3 torri dei cannoni, si intravede una delle viti che servono per mostruire e fissare lo scafo

    Per oggi mi fermo qui alla prox

    Buona segatura a tutti


    _________________
    Silvano .......alias traippo

    " MAI DIRE MAI "

    avatar
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2999
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 41
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    Re: Corazzata YAMATO - Edizione speciale

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Mar 09 Lug 2013, 23:31

    Ciao silvano!
    Bellissimo il video.
    Da vedere con calma dura un ora, purtroppo avevo la cena che incombeva.
    Per la Yamato maggiore, pensavo che non volessi farla...quasi quasi ti stavo chiedendo quanto volevi per farmela arrivare a Napoli! ha ha ha
    Aspetto nuovi sviluppi !
    Ciao sal.


    _________________


    L'intero castello di prua veniva sommerso quando la nave si
    precipitava verso il fondo dell avvallamento. Eppure la Surprise  
    si risollevava, rovesciando acqua dagli ombrinali. P.O'Brian

               
    avatar
    Grupnav28
    Tenente di vascello
    Tenente di vascello

    Maschile Bilancia Dragone
    Numero di messaggi : 172
    Data d'iscrizione : 16.10.11
    Età : 41
    Località : Barcellona Pozzo di Gotto

    Re: Corazzata YAMATO - Edizione speciale

    Messaggio Da Grupnav28 il Mer 10 Lug 2013, 12:59

    Complimenti per il cantiere, ti seguo con interesse.
    avatar
    traippo
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Gemelli Capra
    Numero di messaggi : 194
    Data d'iscrizione : 19.07.10
    Età : 62
    Località : Roma
    Umore : Ottimista e solare

    Re: Corazzata YAMATO - Edizione speciale

    Messaggio Da traippo il Mer 10 Lug 2013, 17:54

    Ciao a tutti
    arrivato or ora dal lavoro, mammmmmmma mia che caldo ................. da svenire.
    Torniamo alla nostra passione ed eccovi le nuove foto:


    Vista della prua finita


    Vista della poppa finita


    Vista d'assieme di tutto lo scafo completo .............. quasi completo, ne manca ancora di lavoro da fare


    Supporti per le torri con ancora da montare delle piastrine di fotoinciso (dim. 10 x 1 mm.) che nella realtà dovrebbero essere dei cuscinetti o qualcosa di simile


    Queste sono le piastrine da incollare sui supporti.

    Per ora mi devo fermare qui come foto, però con il lavoro sono un pò più avanti, vorrei sapere da qualche moderatore se posso fare uno spoiler così potrei mettere più foto per arrivare dove sono arrivato ora.
    In attesa di una risposta vi saluto e buona serata.


    _________________
    Silvano .......alias traippo

    " MAI DIRE MAI "

    avatar
    Eta_Beta
    Admin
    Admin

    Maschile Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 2996
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 46
    Località : Trento
    Umore : Buono, a giorni alterni!

    Re: Corazzata YAMATO - Edizione speciale

    Messaggio Da Eta_Beta il Mer 10 Lug 2013, 22:04

    Silvano, nella nuova interfaccia lo spoiler è il simbolino a forma di quaderno ad anelli con il segnale triangolare giallo con all'interno un punto esclamativo (è nel quarto gruppo di icone). Quando lo premi ti chiede il titolo da assegnare allo spoiler.


    _________________
    "Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio." - Confucio


    http://www.modellistinavali.com
    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femminile Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 2747
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 59
    Località : Trieste
    Umore : Terribilimente indaffarata

    Re: Corazzata YAMATO - Edizione speciale

    Messaggio Da Walkyrja il Gio 11 Lug 2013, 07:41


    Silvano, un gran bel lavoro, certosino, come si suol dire.

    Una domanda volevo porti, in questa foto:



    Sembra che gli assali siano, come dire, storti? Piegati? Insomma non dritti, e teoricamente le eliche non potrebbero girare, a meno che non ci siano dei cardani, posti prima e dopo, come negli alberi di trasmissione delle autovetture di un tempo.
    Sono proprio così sui piani di costruzione?


    _________________
         
    avatar
    ENEA78
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Pesci Cavallo
    Numero di messaggi : 1450
    Data d'iscrizione : 29.04.12
    Età : 39
    Località : Catania

    Re: Corazzata YAMATO - Edizione speciale

    Messaggio Da ENEA78 il Gio 11 Lug 2013, 10:07

    confermo che le assi sonos torte! bellissima questa corazzata e' l'unica che costruirei... e mi dispiace di aver perso quella deagostini... a tutti gli appassionati volevo chiedere ne sapete niente se deagostini riproporra' questo modello a fascicoli?
    avatar
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2172
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 55
    Località : castel san giovanni PC

    Re: Corazzata YAMATO - Edizione speciale

    Messaggio Da pietro bollani il Gio 11 Lug 2013, 12:24

    Ciao Enea,
    Non so se la DeA riproporrà o meno l' uscita della Yamato, ma credimi se ti dico che questo modello è enormemente superiore in dettagli e fedeltà storica. Il modello DeA era decisamente vecchio come concezione, misto legno e metallo e, anche se più grande in scala (scala 1:200 contro 1:350) il dettaglio lasciava molto a desiderare.
    Il modello Tamiya noto invece che ha una scomposizione insolita e mi sta incuriosendo parecchio. Vediamo Silvano cosa riesce a tirarne fuori ! Wink 
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschile Leone Cane
    Numero di messaggi : 2668
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Corazzata YAMATO - Edizione speciale

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Gio 11 Lug 2013, 13:03

    Se si vuole poi mantenere la scala 1:200 estremamente dettagliata tipo questa di Silvano
    non dimentichiamoci della Nikimo.
    Oltre ad essere ben fatta ci sono molte aziende che forniscono degli up-grade estremi.

    Silvano,
    ottimo il modello e grande il divertimento nell'assemblarlo, vedrai che di soddisfazioni te ne arriveranno tante.
    Dài un'occhio attento sulla verniciatura, procurati un'aerografo e relativo compressore se ancora non li hai.
    Buon lavoro.

    marco
    avatar
    traippo
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Gemelli Capra
    Numero di messaggi : 194
    Data d'iscrizione : 19.07.10
    Età : 62
    Località : Roma
    Umore : Ottimista e solare

    Re: Corazzata YAMATO - Edizione speciale

    Messaggio Da traippo il Ven 12 Lug 2013, 00:12

    Ciao a tutti
    vi ringrazio per i commenti e ora vengo a spiegare:
    x Walkyrja, i supporti sono nella posizione giusta, dato che vi era l'incastro per i supporti, però mi hai messo una pulce nell'orecchio è sono andato a controllare .......... hai ragione quello sotto il timone piccolo e leggermente storto, vedrò di ripararlo, gli assali (sono in acciaio) sono ricoperti di nastro per quando dovrò verniciarli anche quello fà sembrare che siano storti.
    Grazie dell'   vigile ne approfitto per salutarti personalmente .
    x enea78, ehehehehh leggi sopra per l'assale, che io sappia la DeA non la riproporrà sicuramente non in tempi brevi, cmq se ti piacciono le navi militari, c'è l'Hachette che stà riproponendo la Bismarck riveduta nei particolari e molto ben fatta, certo non è la Yamato, ciao.
    x Pietro, hai perfettamente ragione questa Yamato della Tamiya è molto particolareggiata (oltre 1500 pezzi) se si pensa che è in scala 1:350, speriamo anzi sicuramente, sai dal mio dizionario personale il verbo "spero" e stato cancellato, che non deluderò me per primo e poi anche voi, ciao
    x Marco, è da parecchio che non ci si sente, tutto bene?????? ma ceeeeerto, hai ragione che mi stò divertendo ma alcune volte mi mettono (i particolari piccoli) in difficoltà .......sono troppo piccoliiiiiiiiiii. Per quanto riguarda la verniciatura ho effettuato il dissanguamento, tempo fà, di acquistare il compressore + serbatoio + aeropenna  anzi 2 aeropenne (una per grandi campiture e una che potrei scrivere tranquillamente con essa (una Paashe Talon), stò ancora prendendoci la mano però piano piano miglioriamo.

    Ora ci dedichiamo a tutte quelle parti che si possono montare esternamente allo scafo per poter poi verniciare per bene tutte le parti e assiemi.

    Per ora vi saluto a tutti e vi ringrazio anche per i complimenti a sentirci la prossima volta anche con foto.

    Buon modellismo e tanta segatura


    PS: un grazie a eta_beta penso che prox metterò uno spoiler se no a 5 foto per volta, quando avrò finito la nave sarò ancora a metà per postare le foto.


    _________________
    Silvano .......alias traippo

    " MAI DIRE MAI "

    avatar
    aquiladellanotte
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Maschile Capricorno Scimmia
    Numero di messaggi : 97
    Data d'iscrizione : 27.06.13
    Età : 36
    Località : salerno
    Umore : sempre gioviale e felice

    Re: Corazzata YAMATO - Edizione speciale

    Messaggio Da aquiladellanotte il Ven 12 Lug 2013, 02:02

    ciao traippo sto seguendo con molta attenzione questo tuo topic, e devo dire che e veramente un modello fantastico, poi ti confesso che sono un amante delle navi militari e la yamato mi ha sempre affascinato cosi come la enterprise che un anno vidi ormeggiata al molo del porto di napoli e la nostra vittorio veneto, e veramente bella continua cosi che sta nascendo un bel capolavoro
    avatar
    traippo
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Gemelli Capra
    Numero di messaggi : 194
    Data d'iscrizione : 19.07.10
    Età : 62
    Località : Roma
    Umore : Ottimista e solare

    Re: Corazzata YAMATO - Edizione speciale

    Messaggio Da traippo il Mar 16 Lug 2013, 00:03

    Ciao a tutti
    dopo qualche giorno di silenzio rieccomi qui con nuovi avanzamenti lavori.
    Nel frattempo ho avuto anche il tempo di fare un'acquisto che era da un pò che ci stavo dietro e cioè una macchina fotografica con tutti gli attributi (UNA FUJIFILM FINEPIX SL1000) così potrò finalmente fare anche delle macro e supermacro, ma torniamo al cantiere.
    dato che se devo mettere 5 foto per volta mi sa che finisco prima la nave metterò una buona parte di foto in uno spoiler in modo di arrivare a mettere le foto in tempo reale.
    Vi faccio presente che dopo aver terminato di montare lo scafo stò andando avanti a costruire tutti i particolari grandi e piccoli che andranno colorati, questo per poterli colorare meglio e infine li assembrerò sulla nave dopo aver verniciato il tutto.

    Avanzamento lavori cantiere:



    Lavorazione delle scialuppe e barche in dotazione della nave


    Parte finale della torre con antenna, solo per darvi un'idea dei pezzi, questo particolare è composto da 10 pezzi


    Radar rotante in cima alla torre di comando


    Particolare sempre della torre di comando, và montato sotto il radar rotante


    Incontro ravvicinato della foto precedente Very Happy 


    Fumaiolo quasi finito di montare mancano ancora i tubi sui fianchi


    Torre di controllo


    Torre di controllo


    Panoramica dei pezzi che compongono la torre di controllo il tutto da rifinire e verniciare ovviamente il fumaiolo con centra con la torre


    Antenna ma quanto è fine


    Argano per scarico e carico sia degli aerei dall'hangar che dall'acqua che dei natanti


    Postazioni di mitragliere da 25mm.


    Vista d'assieme di buona parte dei particolari già montati e pronti per la verniciatura, purtroppo non ho delle foto delle torri Embarassed ho perso le foto cancellate involontariamente


    Alcuni particolari montati sullo scafo


    Postazioni cannoni da 127mm.


    Sempre le stesse postazioni di cannoni


    Tutte in fila per 3 mitragliatrici da 25mm.


    Anche loro tutte in fila pronte per essere colorate, postazioni mitragliatrici da 25mm.

    Per ora è tutto alla prox per le ultime serie di foto.

    Buon modellismo a tutti e buona settimana


    _________________
    Silvano .......alias traippo

    " MAI DIRE MAI "

    avatar
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2999
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 41
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    Re: Corazzata YAMATO - Edizione speciale

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Mar 16 Lug 2013, 21:29

    Ciao silvano!
    Ma quanti particolari!
    Solo a guardare il post mi fa male la vista!
    Dietro alla torre d controllo , non hai forse esagerato un po col cianoacrilato?
    Cuiao sal.


    _________________


    L'intero castello di prua veniva sommerso quando la nave si
    precipitava verso il fondo dell avvallamento. Eppure la Surprise  
    si risollevava, rovesciando acqua dagli ombrinali. P.O'Brian

               
    avatar
    birba 60
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Vergine Ratto
    Numero di messaggi : 1325
    Data d'iscrizione : 10.10.12
    Età : 57
    Località : Ravenna
    Umore : calmo e sereno

    Re: Corazzata YAMATO - Edizione speciale

    Messaggio Da birba 60 il Mer 17 Lug 2013, 13:42

    Ciao Sikvano , veramente ricca di minuziosi particolari e altrettanto assai fragili , ma posso farti una domanda ? Credi di verniciare prima di montare le varie sovrastrutture , o pensi di farlo solo dopo ? Ciao e buon lavoro Giancarlo Very Happy 


    _________________
    Non smettere mai di sognare
    solo chi sogna può volare .
    Peter Pan                                                                                                                                        
    avatar
    traippo
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Gemelli Capra
    Numero di messaggi : 194
    Data d'iscrizione : 19.07.10
    Età : 62
    Località : Roma
    Umore : Ottimista e solare

    Re: Corazzata YAMATO - Edizione speciale

    Messaggio Da traippo il Mer 17 Lug 2013, 23:49

    Ciao a tutti
    ciao Salvatore effettivamente sono tanti oltre 1500, però piano piano stanno finendo tutti, per quanto riguarda alla torre di controllo l'ho già ripulita come anche altri particolari, dopo comunque vedrai i risultati.
    Ciao birba alcuni sono fragili, tipo le fotoincisioni, ma in generale la plastica e di buona qualità, per la colorazione una buona parte sarà effettuata prima di posizionarli sul ponte alcuni particolari invece lo si potrà verniciare solo una volta montato in posizione.
    Per stavolta userò di nuovo uno spoiler, sperando che sia l'ultimo, poi con le foto a norma (5).

    Avanzamento lavori cantiere 2:



    Preparazione della zona verniciatura con aerografo e particolari anch'essi pronti


    Particolari verniciati e in asciugatura, che poi con questo caldo, si asciugano velocemente


    Sempre particolari dopo la verniciatura con colore Tamiya XF77


    Una delle 3 torri principali dei cannoni


    Una delle 2 catapulte, queste sono fatte in metallo (fotoincisione)


    Parte del ponte, posto sopra l'hangar, da dove partono gli aerei


    Anche gli hangar hanno ricevuto la loro parte di colore


    Questa invece e la gru


    Quest'altra è l'antenna che una volta asciugata dovrà ricevere una seconda colorazione (nero opaco XF 1) solo la parte superiore


    Questo e lo sprue dove sono ancora attaccate tutte le tubature che andranno montate quando tutto il resto sarà già stato posizionato e comunque hanno ricevuto anche loro la razione di colore


    Questa e per Salvatore, che ne dici ora della torre di controllo mi sembra meglio

    Per ora mi fermo qui a voi consigli e critiche.

    Buonanotte e alla prox


    _________________
    Silvano .......alias traippo

    " MAI DIRE MAI "


    Contenuto sponsorizzato

    Re: Corazzata YAMATO - Edizione speciale

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Gio 14 Dic 2017, 21:59