Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 96365 messaggi in 3134 argomenti

Abbiamo 6272 membri registrati

L'ultimo utente registrato è aliseo123


    Le navi del XVII secolo

    Condividi
    avatar
    Kitala
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Femmina Acquario Capra
    Numero di messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 14.05.13
    Età : 39

    Le navi del XVII secolo

    Messaggio Da Kitala il Mar 14 Mag 2013, 18:25

    Buongiorno a tutti,
    sono nuova e, a differenza di tutti voi non so nulla di modellismo... Sono una scrittrice e ho bisogno del vostro aiuto, se sarete così gentili da concedermelo!!!
    Sto scrivendo un romanzo ambientato nel 1672 nel Mar dei Caraibi e ho un po' di difficoltà nel descrivere la nave del mio personaggio...
    Si tratta di un vascello e non so dove collocare gli alloggi (nel cassero?)... e la sala del capitano?
    Mi potreste illuminare voi che ve ne intendete? Avete per caso qualche schema nel quale si capisca bene la funzione di ogni parte della nave?
    Vi ringrazio e saluto Very Happy
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2278
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 82
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: Le navi del XVII secolo

    Messaggio Da IGianni Giordano il Mar 14 Mag 2013, 18:45

    Ciao Patty,
    Beata te che sai scrivere un romanzo. Ma perchè nel 1600 e nei Caraibi?
    Non puoi ambientare il tutto in una bella casa di una bella città dell'epoca?
    Gianni Giordano
    avatar
    Eta_Beta
    Admin
    Admin

    Maschio Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 2996
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 47
    Località : Trento
    Umore : Buono, a giorni alterni!

    Re: Le navi del XVII secolo

    Messaggio Da Eta_Beta il Mar 14 Mag 2013, 19:28

    Ciao Patty, benvenuta a bordo. Hai già idea del tipo di vascello che vuoi descrivere?

    Paolo


    _________________
    "Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio." - Confucio


    http://www.modellistinavali.com
    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femmina Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 3000
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 60
    Località : Trieste
    Umore : Terribilimente indaffarata

    Re: Le navi del XVII secolo

    Messaggio Da Walkyrja il Mar 14 Mag 2013, 20:35

    Benvenuta Patty,

    facci sapere come intitolerai il tuo romanzo che lo prenderemo e leggeremo molto volentieri.

    Io ti lascio alcuni link di terminologie marinare ed uno spaccato di un vascello se ti può tornare utile.

    http://www.correrenelverde.com/nautica/glossario/glossario.htm

    http://it.wikipedia.org/wiki/Glossario_dei_termini_marinareschi_(A-B)

    http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/6/65/A_Ship_of_War%2C_Cyclopaedia%2C_1728%2C_Vol_2_edit.jpg

    Buon lavoro. Wink


    _________________
         
    avatar
    Kitala
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Femmina Acquario Capra
    Numero di messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 14.05.13
    Età : 39

    Re: Le navi del XVII secolo

    Messaggio Da Kitala il Mar 14 Mag 2013, 21:19

    Ciao e grazie a tutti!

    Gianni, tu hai ragione, sarebbe stato più semplice ambientarlo in una bella casa in una città d'epoca, ma i Caraibi del '600 sono troppo intriganti per poterci rinunciare!!!

    Grazie mille per i link, Giulia, mi saranno utilissimi e vi farò avere sicuramente notizie del libro, anche se temo che il genere piacerà sicuramente più a noi donne Laughing

    Dunque, a dire il vero non avevo ben chiara in mente una nave in particolare, diciamo che ho un po' di confusione a riguardo... però girovagando qui nel forum ho trovato questa discussione:

    http://modellistinavali.forumattivo.com/t205p15-autocostruzione-della-golden-hind

    e mi sono innamorata del modellino della Golden Hind, quindi pensavo a una nave simile...

    avatar
    Eta_Beta
    Admin
    Admin

    Maschio Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 2996
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 47
    Località : Trento
    Umore : Buono, a giorni alterni!

    Re: Le navi del XVII secolo

    Messaggio Da Eta_Beta il Mar 14 Mag 2013, 22:07

    Patty, ti mando un MP

    Paolo


    _________________
    "Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio." - Confucio


    http://www.modellistinavali.com
    avatar
    alessandroROMA
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 209
    Data d'iscrizione : 27.03.13
    Età : 46

    alcune informazioni

    Messaggio Da alessandroROMA il Mar 14 Mag 2013, 22:16

    Kitala ha scritto:Buongiorno a tutti,
    sono nuova e, a differenza di tutti voi non so nulla di modellismo... Sono una scrittrice e ho bisogno del vostro aiuto, se sarete così gentili da concedermelo!!!
    Sto scrivendo un romanzo ambientato nel 1672 nel Mar dei Caraibi e ho un po' di difficoltà nel descrivere la nave del mio personaggio...
    Si tratta di un vascello e non so dove collocare gli alloggi (nel cassero?)... e la sala del capitano?
    Mi potreste illuminare voi che ve ne intendete? Avete per caso qualche schema nel quale si capisca bene la funzione di ogni parte della nave?
    Vi ringrazio e saluto Very Happy

    Ciao e in bocca al lupo per il tuo romanzo.
    Sebbene io non sia un esperto del settore cercherò di fornirti tutte le informazioni che posso, perché chi crea qualcosa mi è molto simpatico e un romanzo non è un impegno facile.
    Il fatto che tu ti voglia documentare è molto importante, il successo del romanzo dipenderà da tanti fattori, soprattutto dalla tua fantasia e dal tuo talento, ma se usi termini appropriati e sei coerente con la storia ne guadagnerai in qualità.
    Quello che ti dico però confrontalo, così trasformi l’informazione in nozione e la puoi usare.
    Comunque scrivere su un forum è il miglior modo per vagliare le informazioni che posso essere confermate o confutate da chiunque.


    Innanzitutto hai usato un termine corretto: Vascello. Molti pensano che Vascello sia sinonimo di veliero, invece è una nave da guerra che ha una precisa collocazione storica e caratteristiche peculiari. La sua nascita è proprio collocabile nel XVII secolo per cui nel 1672 potevi trovare i primi vascelli che sono i discendenti /evoluzioni del galeone.
    Passo alla questione alloggi per non allungare troppo il post (infatti sono stato invitato a farli più corti) ma se vuoi dettagli sul vascello, sulla sua evoluzione e sui vari tipi e classi nelle principali marine posso aggiungere qualcosa in merito, se vuoi.


    Ecco alcuni esempi:
    Sulla “Sovereign of the Seas”, vascello britannico (ti risparmio i dettagli) vedo su un disegno che sul cassero di poppa: cabina per ufficiale; cabina del comandante/sala consiglio; alloggio dell’ufficiale di rotta, quadrato ufficiali. (Ponti coperti più alti). Giusto perché hai citato proprio il 1672, ti dico che la Sovereign of the seas, in quell’anno ha combattuto, come ammiraglia, con il nome di Royal Sovereign nella battaglia di Solebay.

    Sulla “Santissima Trinidad”, vascello spagnolo (fine XVIII inizio XIX secolo epoca d’oro e di massima evoluzione dei vascelli) che nel 1805 ha combattuto nella battaglia di Trafalgar, vedo che tutti gli alloggi ufficiali: cabina del comandante, studio del comandante, cabina dell’ammiraglio, cabine addetti all’ammiraglio, quadrato ufficiali, cabine degli ufficiali sono sul cassero, a poppa , disposti sui tre ponti coperti più alti.

    Analoga situazione constato sul “Bellona” , vascello Britannico.

    Penso di poter dire che i vascelli hanno conservato l’uso (già dei galeoni) di disporre le cabine del comandate e degli ufficiali a poppa.

    Non mi risulta che i marinai avessero in quell’epoca posti dedicati a loro, attaccavano le brande nel momento di dormire in vari posti.


    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femmina Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 3000
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 60
    Località : Trieste
    Umore : Terribilimente indaffarata

    Re: Le navi del XVII secolo

    Messaggio Da Walkyrja il Mer 15 Mag 2013, 02:12

    Ottima scelta la Golden Hind, la nave ammiraglia di Sir Francis Drake, corsaro della Regina.

    Vascello che navigò veramente nei mari dei Caraibi.


    _________________
         
    avatar
    Kitala
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Femmina Acquario Capra
    Numero di messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 14.05.13
    Età : 39

    Re: Le navi del XVII secolo

    Messaggio Da Kitala il Mer 15 Mag 2013, 08:15

    Grazie infinite,
    la Sovereign of the Seas per ora mi pare quella più adatta al periodo storico, perché Golden Hind mi sa che appartiene al secolo precedente...
    Nel romanzo sarà una nave pirata, cosa ne dite, ci può stare?
    avatar
    Eta_Beta
    Admin
    Admin

    Maschio Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 2996
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 47
    Località : Trento
    Umore : Buono, a giorni alterni!

    Re: Le navi del XVII secolo

    Messaggio Da Eta_Beta il Mer 15 Mag 2013, 08:26

    Le navi pirata erano snelle e veloci, esattamente il contrario della sovrana Wink

    Paolo


    _________________
    "Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio." - Confucio


    http://www.modellistinavali.com
    avatar
    ErPiotta71
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 1054
    Data d'iscrizione : 24.02.11
    Età : 47
    Località : Civitavecchia (RM)

    Re: Le navi del XVII secolo

    Messaggio Da ErPiotta71 il Mer 15 Mag 2013, 09:17

    Concordo con Eta_Beta.
    Però uno di questi pirati ha una nave grande,credo sia Barbanera con la nave Queenn Anne's Revenge.
    http://it.wikipedia.org/wiki/Barbanera
    http://it.wikipedia.org/wiki/Queen_Anne%27s_Revenge
    http://www.badtaste.it/articoli/arriva-barbanera-il-vero-pirata-dei-caraibi

    Qui una delle immagini più famose di Barbanera:
    http://www.rolonoazoro.com/Pirati/EdwardTeach-MarshallTeach.jpg
    avatar
    Kitala
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Femmina Acquario Capra
    Numero di messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 14.05.13
    Età : 39

    Re: Le navi del XVII secolo

    Messaggio Da Kitala il Mer 15 Mag 2013, 09:34

    Sì, so che i pirati avevano navi leggere, però anche a me quella di Barbanera è sembrata molto imponente...
    Quando dicevo che ho un po' di confusione a riguardo non stavo scherzando :-D :-D :-D
    Cosa ne dite, forse è meglio tornare alla Golden Hind? Invece cosa ne pensate della Perla Nera?
    avatar
    ErPiotta71
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 1054
    Data d'iscrizione : 24.02.11
    Età : 47
    Località : Civitavecchia (RM)

    Re: Le navi del XVII secolo

    Messaggio Da ErPiotta71 il Mer 15 Mag 2013, 17:54

    La Perla nera, che io sappia è una nave di fantasia.
    Se il tuo romanzo è di fantasia allora va bene tutto sennò meglio rispettare la realtà.
    Questo è il mio parere.
    avatar
    enzo44
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschio Pesci Scimmia
    Numero di messaggi : 31
    Data d'iscrizione : 21.11.12
    Età : 74
    Località : capoterra
    Umore : quasi sempre buono

    Re: Le navi del XVII secolo

    Messaggio Da enzo44 il Mer 15 Mag 2013, 19:40

    ciao Patty
    giusto quanto dice stefano. la perla nera ha molte incongruenze come ad esempio l'argano intorno all'albero maestro che non è mai esistito o la ruota del timone che in quel periodo non era ancora stata inventata
    forse questo può esserti d'aiuto. è un tipico galeone inglese di media stazza della metà del 1600


    i servizi igienici di solito erano sistemati sullo sperone di prua (ricostruzione del Batavia)


    ciao, enzo
    avatar
    alessandroROMA
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Capricorno Maiale
    Numero di messaggi : 209
    Data d'iscrizione : 27.03.13
    Età : 46

    romanzo sui pirati

    Messaggio Da alessandroROMA il Mer 15 Mag 2013, 22:03

    Kitala ha scritto:Sì, so che i pirati avevano navi leggere, però anche a me quella di Barbanera è sembrata molto imponente...
    Quando dicevo che ho un po' di confusione a riguardo non stavo scherzando :-D :-D :-D
    Cosa ne dite, forse è meglio tornare alla Golden Hind? Invece cosa ne pensate della Perla Nera?


    Giusto per la precisione, il Golden Hind non era un vascello ma un galeone, come poi hanno confermato anche da altri utenti del forum.

    Pensavo che, avendo indicato una anno preciso: il 1672, tu fossi vincolata proprio a quell’anno per un motivo particolare, ad esempio una vicenda storica reale alla quale ti volevi riallacciare e sulla quale tessere la trama del romanzo. Ma siccome puoi optare anche per il Golden Hind vedo che non è così e che l’unico punto fermo è rappresentato dai pirati (che peraltro non operavano solo ai Carabi)

    Non ho capito bene se, quando ti riferisci al Golden Hind o ad altre navi, è solo per prendere spunto per le ambientazioni del romanzo (che so ad esempio: "scendeva al terzo ponte" e vuoi sapere se poteva esistere un terzo ponte o meno, o comunque evitare di citare parti non ancora inventate oppure ormai sorpassate) oppure intendi menzionare nel romanzo proprio una nave specifica.

    Ti chiedo questo in quanto, alcune navi non le puoi scegliere come imbarcazioni comandate da pirati, a meno di non incorrere in una palese incongruenza storica, perché la loro storia è nota ma soprattutto la loro destinazione è nota. Infatti, mi pare molto difficile rendere plausibile il fatto che un vascello di linea quale può essere la Sovrana dei Mari, potesse essere adibita alla guerra di corsa o addirittura comandata da un pirata (in senso stretto pirata e corsaro non sono termini identici anche se nel linguaggio comune vengono usati come sinonimi).

    Se scegli il Golden Hind o qualsiasi altra nave nota che storicamente apparteneva a corsari o pirati, puoi ottenere facilmente informazioni dettagliate, desumibili dai libri che hanno gli utenti di questo forum, direttamente da internet, o dalla conoscenza diretta di chi ha costruito modelli e le ricorda a memoria, ma ti conviene?
    Che motivo hai di vincolarti ad una nave famosa? Il nome lo puoi inventare tu e il tipo di nave lo scegli fra quelli dell’epoca.

    Sulla Perla Nera la penso come Stefano e gli altri, io la lascerei perdere anche solo come modello perché non mi sembra totalmente attendibile.
    avatar
    Kitala
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Femmina Acquario Capra
    Numero di messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 14.05.13
    Età : 39

    Re: Le navi del XVII secolo

    Messaggio Da Kitala il Gio 16 Mag 2013, 11:49

    Scusate Embarassed , in effetti non mi sono spiegata molto bene nell'esporvi quello di cui ho bisogno!!!
    Dunque nel mio romanzo ci sarà una nave pirata di fantasia, che quindi avrà il suo nome e la sua storia, quello che mi serve è un modello da prendere da esempio per descriverla e per non incappare in incongruenze storiche(come ho già fatto inserendo la ruota del timone!)

    Il Galeone postato da Enzo è molto bello, oltretutto la descrizione degli ambienti è chiara e precisa, quindi se mi dite che è adatto al ruolo di nave pirata potrei decidere per quello, considerando che, se era in uso nella metà del '600, nel 1672 non poteva essere poi molto diverso...

    avatar
    enzo44
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschio Pesci Scimmia
    Numero di messaggi : 31
    Data d'iscrizione : 21.11.12
    Età : 74
    Località : capoterra
    Umore : quasi sempre buono

    Re: Le navi del XVII secolo

    Messaggio Da enzo44 il Gio 16 Mag 2013, 13:01

    ciao patty
    credo che il modello di nave perfetta per te sia la Queen Anne's Revenge. nacque come Concorde nella seconda metà del 1600 e veniva impiegata per il commercio degli schiavi per la Francia. nel 1717 venne catturata e utilizzata dal pirata Barbanera che la ribattezzò Queen Anne's Revenge. è un tipico galeone uguale a quello che ho postato (che appartiene al Mayflower che portò nel 1620 i primi coloni in america) ma molto piu grande e pesantemente armata, un tipo di nave utilizzata per tutto il 1600 fino ai primi del 1700. lo schema interno è uguale.è stata individuata al largo delle coste del Nord Carolina ed è previsto il recupero.
    http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2007/03_Marzo/03/barbanera.shtml






    ciao, enzo
    avatar
    Ammiraglio
    ADMIN Fondatore
    ADMIN Fondatore

    Maschio Sagittario Scimmia
    Numero di messaggi : 3612
    Data d'iscrizione : 26.06.09
    Età : 49
    Località : Roma
    Umore : se mi partono i 5 minuti......!!

    Re: Le navi del XVII secolo

    Messaggio Da Ammiraglio il Gio 16 Mag 2013, 14:02

    Ciao Patty.
    Andiamo per gradi.....così come del resto farai tu per il tuo Romanzo,altrimenti potresti ottenere il contrario di ciò che cerchi,e si potrebbero confondere le idee Wink

    -Che ruolo ha la Nave?
    -I personaggi si troveranno a bordo?
    -Corsara si,ma da arrembaggio o da sotto costa?
    -Armata.....quanto?
    -il Capitano ha una parte importante?

    Dalle risposte che darai,potremo vedere di trovare quello che fa per te Wink

    Ciao Rocco


    _________________
    "Non discutere mai con un idìota. La gente potrebbe non notare la differenza."(Arthur Bloch)

    LEGGI IL REGOLAMENTO

    avatar
    Kitala
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Femmina Acquario Capra
    Numero di messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 14.05.13
    Età : 39

    Re: Le navi del XVII secolo

    Messaggio Da Kitala il Gio 16 Mag 2013, 15:10

    Ammiraglio ha scritto:Ciao Patty.
    Andiamo per gradi.....così come del resto farai tu per il tuo Romanzo,altrimenti potresti ottenere il contrario di ciò che cerchi,e si potrebbero confondere le idee Wink

    -Che ruolo ha la Nave?
    -I personaggi si troveranno a bordo?
    -Corsara si,ma da arrembaggio o da sotto costa?
    -Armata.....quanto?
    -il Capitano ha una parte importante?

    Dalle risposte che darai,potremo vedere di trovare quello che fa per te Wink

    Ciao Rocco

    Grazie Enzo per gli schemi, mi saranno molto utili!

    Ciao Rocco e grazie anche a te per l'aiuto! Eccoti le risposte:

    - la nave è il luogo nel quale si svolge una parte del romanzo, ma non l'intera narrazione. Ci saranno un paio di arrembaggi e una tempesta ma niente di più.

    - I personaggi si troveranno anche a bordo, per questo ho bisogno di sapere come descriverla senza sbagliare.

    - è una nave da arrembaggio, senza lettera di marca, quindi pirati e non corsari.

    - Armata quanto... bella domanda!!! Vorrei una nave bella tosta, con una buona batteria di cannoni...

    - Il capitano è un personaggio secondario ma di grande importanza. Il personaggio principale è il quartiermastro.

    avatar
    Ammiraglio
    ADMIN Fondatore
    ADMIN Fondatore

    Maschio Sagittario Scimmia
    Numero di messaggi : 3612
    Data d'iscrizione : 26.06.09
    Età : 49
    Località : Roma
    Umore : se mi partono i 5 minuti......!!

    Re: Le navi del XVII secolo

    Messaggio Da Ammiraglio il Gio 16 Mag 2013, 15:30

    Vediamo un po:
    Da come descrivi quello che dovrà essere il Bastimento,non può essere ne di tonnellaggio pesante,ne leggero,quindi una via di mezzo.
    Cosa che troviamo circa un secolo più tardi.
    Ma visto che si tratta comunque di una Nave di fantasia,mi orienterei su un Endeavour (Per capirci la Nave di James Cook),che a mio avviso rispecchia le tue esigenze.

    Ma diamo un occhiata alla Nave:


    Mentre queste sono le porzioni:


    Per quanto riguardano le Tue domande inziali,la cabina del capitano la trovi a Poppa,come quelle degli "ufficiali" (se così vogliamo chiamarli visto che si tratta di Pirati).

    Ciao Rocco


    _________________
    "Non discutere mai con un idìota. La gente potrebbe non notare la differenza."(Arthur Bloch)

    LEGGI IL REGOLAMENTO

    avatar
    Kitala
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Femmina Acquario Capra
    Numero di messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 14.05.13
    Età : 39

    Re: Le navi del XVII secolo

    Messaggio Da Kitala il Gio 16 Mag 2013, 16:17

    grazie Rocco!!!
    avatar
    Ammiraglio
    ADMIN Fondatore
    ADMIN Fondatore

    Maschio Sagittario Scimmia
    Numero di messaggi : 3612
    Data d'iscrizione : 26.06.09
    Età : 49
    Località : Roma
    Umore : se mi partono i 5 minuti......!!

    Re: Le navi del XVII secolo

    Messaggio Da Ammiraglio il Gio 16 Mag 2013, 17:41

    Kitala ha scritto:grazie Rocco!!!

    Figurati Patty!
    Spero di poter leggere un giorno il tuo Romanzo.... Rolling Eyes
    Tienici aggiornati,mi raccomando!

    Ciao Rocco


    _________________
    "Non discutere mai con un idìota. La gente potrebbe non notare la differenza."(Arthur Bloch)

    LEGGI IL REGOLAMENTO

    avatar
    Kitala
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Femmina Acquario Capra
    Numero di messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 14.05.13
    Età : 39

    Re: Le navi del XVII secolo

    Messaggio Da Kitala il Gio 16 Mag 2013, 18:46

    Sicuramente!!!!
    avatar
    Eta_Beta
    Admin
    Admin

    Maschio Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 2996
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 47
    Località : Trento
    Umore : Buono, a giorni alterni!

    Re: Le navi del XVII secolo

    Messaggio Da Eta_Beta il Gio 16 Mag 2013, 20:56

    Dell'Endeavour ho la monografia, se ti interessa qualche particolare fammelo sapere Wink

    Paolo


    _________________
    "Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio." - Confucio


    http://www.modellistinavali.com
    avatar
    Kitala
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Femmina Acquario Capra
    Numero di messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 14.05.13
    Età : 39

    Re: Le navi del XVII secolo

    Messaggio Da Kitala il Sab 18 Mag 2013, 09:09

    Grazie Paolo,
    però se l'Endeavour appartiene a un secolo più tardi inserendolo nel romanzo rischio di incappare in incongruenze storiche... Credo che mi terrò il galeone... che poi alla fine, nella fantasia comune, è la nave dei pirati...

    Da qualche parte ho letto che quando i pirati catturavano un veliero, potevano poi modificarlo in base alle loro esigenze per renderlo più leggero e veloce... vi risulta?

    Volendo invece rimanere fedele al 100% alla storia, dovrei mettere uno sloop?



    Contenuto sponsorizzato

    Re: Le navi del XVII secolo

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Lun 15 Ott 2018, 19:48