Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

» San Felipe semicostruita DEA
Ieri alle 17:24 Da zizal

» vendo Sovereign semicostruita DEA
Ieri alle 17:17 Da zizal

» Domanda per la costruzione del battello King of Mississipi
Ieri alle 10:46 Da Andrea52

» la belle 1684 hachette di henry morgan
Sab 18 Nov 2017, 21:47 Da henry morgan

» Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?
Sab 18 Nov 2017, 21:37 Da gianfranco la selva

» RMS Titanic 1:100
Sab 18 Nov 2017, 13:21 Da Conte Cassius

» Presentazione
Sab 18 Nov 2017, 11:18 Da zizal

» Mi presento
Sab 18 Nov 2017, 10:56 Da Laerte

» Fregata L'HERMIONE(arsenale)scala 1/48 di Carmelo Tuccitto
Sab 18 Nov 2017, 10:54 Da Laerte

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 93939 messaggi in 3007 argomenti

Abbiamo 6078 membri registrati

L'ultimo utente registrato è mznhal


    Autocostruzione incrociatore corazzato G.Garibaldi

    Condividere
    avatar
    Rudy65
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Scorpione Serpente
    Numero di messaggi : 12
    Data d'iscrizione : 03.04.13
    Età : 52
    Località : Genova
    Umore : Variabile

    Autocostruzione incrociatore corazzato G.Garibaldi

    Messaggio Da Rudy65 il Mer 03 Apr 2013, 11:39

    Ciao a tutti,

    dopo tanto pensare e valutare la mia esigua documentazione mi sono comunque convinto di procedere nella "costruzione" del Garibaldi.
    Premetto che questa è la mia prima autocostruzione di una vascello, spero nella vostra comprensione...
    Fatto questo preambolo due dati riguardanti la nave :

    Cantiere: Ansaldo-Genova
    Varo: 1899
    Tipo: incrociatore corazzato
    Classe: Giuseppe Garibaldi
    Dislocamento: 7300 t
    Lunghezza: 111.8 m
    Larghezza: 18.2 m
    Velocità: 20 nodi

    Anche se prematuro,aspetto commenti............

    Alcune foto del "modello"...













    Ciao
    Rudy
    avatar
    Eta_Beta
    Admin
    Admin

    Maschile Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 2996
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 46
    Località : Trento
    Umore : Buono, a giorni alterni!

    Re: Autocostruzione incrociatore corazzato G.Garibaldi

    Messaggio Da Eta_Beta il Mer 03 Apr 2013, 11:58

    Ciao Rudy, dalle immagini sembra che tu stia procedendo bene. La stuccatura mi sembra ben eseguita. Aspettiamo i progressi sullo scafo Wink

    Paolo


    _________________
    "Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio." - Confucio


    http://www.modellistinavali.com
    avatar
    Rudy65
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Scorpione Serpente
    Numero di messaggi : 12
    Data d'iscrizione : 03.04.13
    Età : 52
    Località : Genova
    Umore : Variabile

    Re: Autocostruzione incrociatore corazzato G.Garibaldi

    Messaggio Da Rudy65 il Mer 03 Apr 2013, 12:01

    Grazie per l'incoraggiamento

    Rudy
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2108
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: Autocostruzione incrociatore corazzato G.Garibaldi

    Messaggio Da IGianni Giordano il Mer 03 Apr 2013, 12:10

    Le premesse per un bel modello ci sono tutte. Aspetto un avanzamento lavori per potermi gustare qualcosa di bello.
    Gianni Giordano
    avatar
    luigi43
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Capra
    Numero di messaggi : 955
    Data d'iscrizione : 23.12.12
    Età : 74
    Località : roma
    Umore : quasi sempre buono

    Re: Autocostruzione incrociatore corazzato G.Garibaldi

    Messaggio Da luigi43 il Mer 03 Apr 2013, 12:24

    quoto i gianni giordano,aspettiamo il proseguimento lavori vento in poppa luigi


    _________________
    per imparare non è mai troppo tardi
    avatar
    Rudy65
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Scorpione Serpente
    Numero di messaggi : 12
    Data d'iscrizione : 03.04.13
    Età : 52
    Località : Genova
    Umore : Variabile

    Re: Autocostruzione incrociatore corazzato G.Garibaldi

    Messaggio Da Rudy65 il Mer 03 Apr 2013, 13:03

    ...spero bene, vi confesso però che sono un tantino lento, quindi non aspettatevi progressi giornalieri incredibili.

    Grazie
    avatar
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2168
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 55
    Località : castel san giovanni PC

    Re: Autocostruzione incrociatore corazzato G.Garibaldi

    Messaggio Da pietro bollani il Mer 03 Apr 2013, 19:10

    Se si parla di lentezza, di campioni da battere qui ce ne sono parecchi (me compreso) !! Embarassed
    Da quel che si vede, stai realizzando uno scafo molto bello e una nave originale, complimenti. Non farti prendere dalla fretta, sappiamo aspettare; la cosa principale è che il tuo modello finisca così come l' hai cominciato.
    avatar
    JP
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Acquario Gatto
    Numero di messaggi : 638
    Data d'iscrizione : 15.10.09
    Età : 53
    Località : Roma
    Umore : Dipende dall'aereo che prendo...

    Re: Autocostruzione incrociatore corazzato G.Garibaldi

    Messaggio Da JP il Mer 03 Apr 2013, 20:12

    ciao,
    faccio i complimenti per la scelta del modello e per la pulizia della costruzione....

    Sicuramente originale, poco visto in giro, e comunque frutto rappresentativo della nostra grande cantieristica dell'epoca, visto che poi li vendemmo anche in europa, asia e sud america... :-)

    Solo alcune domande....
    che scala è ? da alcune foto sembrerebbe una scala 1:200, mentre da altre sembra addirittura 1:250 o 1:300

    I disegni vedo che sembrano essere di fonte russa (anche se nella prima foto il logo in basso a destra nel cartiglio del disegno porta caratteri che sembrano giappponesi). Mi sembra di conoscere la monografia da cui hai preso questi disegni... ne ho una copia scaricata alcuni anni fa.

    Se ho azzeccato la fonte, e se la memoria non mi inganna, stai attento ad una cosa importante....: il set di disegni che utilizzi riporta l'unità venduta al giappone e battezzata Kasuga, che venne fornita insieme alla sorella Nisshin, sempre della classe Garibaldi.

    Ora, verifica bene, costruendo il modello, le differenze (che ci furono) tra la capoclasse Garibaldi e la Kasuga...
    Altrimenti rischi di fare un modello bello ma storicamente non corretto :-)

    Ciao ed a riscriverci presto

    Jp




    _________________
    "Damn the torpedoes, full speed ahead!"
    avatar
    birba 60
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Vergine Ratto
    Numero di messaggi : 1325
    Data d'iscrizione : 10.10.12
    Età : 57
    Località : Ravenna
    Umore : calmo e sereno

    Re: Autocostruzione incrociatore corazzato G.Garibaldi

    Messaggio Da birba 60 il Mer 03 Apr 2013, 21:00

    Ciao Rudy sei partito con il piede giusto stai portando avanti un ottimo lavoro da quanto vedo ,non ti preoccupare siamo tutti sulla stessa barca in quanto a lentezze l'importante è portare a termine i lavori come mi auguro io dei miei . Ciao e buon lavoro Birba


    _________________
    Non smettere mai di sognare
    solo chi sogna può volare .
    Peter Pan                                                                                                                                        
    avatar
    Rudy65
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Scorpione Serpente
    Numero di messaggi : 12
    Data d'iscrizione : 03.04.13
    Età : 52
    Località : Genova
    Umore : Variabile

    Re: Autocostruzione incrociatore corazzato G.Garibaldi

    Messaggio Da Rudy65 il Gio 04 Apr 2013, 08:04

    Ciao a tutti,
    in effetti il disegno è di fonte russa e rappresenta la "sorella" Kasuga, ora, con disegni e foto alla mano sto cercando di riportare le differenze tra le due navi.
    Devo ammettere che non è affatto facile, soprattutto per la carenza di documentazione riguardanti la nostra nave!
    Ti allego una bella foto scovata ieri della gemella Varese

    avatar
    Rudy65
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Scorpione Serpente
    Numero di messaggi : 12
    Data d'iscrizione : 03.04.13
    Età : 52
    Località : Genova
    Umore : Variabile

    Re: Autocostruzione incrociatore corazzato G.Garibaldi

    Messaggio Da Rudy65 il Gio 04 Apr 2013, 13:26

    ...dimenticavo, la scala è 1:350
    avatar
    Rudy65
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Scorpione Serpente
    Numero di messaggi : 12
    Data d'iscrizione : 03.04.13
    Età : 52
    Località : Genova
    Umore : Variabile

    Aggiornamento

    Messaggio Da Rudy65 il Lun 29 Apr 2013, 13:15

    Rieccomi, qualche foto sul cantierino.
    Una prima "colorata" di fondo, tanto per vedere come potrebbe venire.

    Un saluto a tutti





    avatar
    JP
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Acquario Gatto
    Numero di messaggi : 638
    Data d'iscrizione : 15.10.09
    Età : 53
    Località : Roma
    Umore : Dipende dall'aereo che prendo...

    Re: Autocostruzione incrociatore corazzato G.Garibaldi

    Messaggio Da JP il Lun 29 Apr 2013, 16:42

    Rudy65 ha scritto:Rieccomi, qualche foto sul cantierino.
    Una prima "colorata" di fondo, tanto per vedere come potrebbe venire.

    Un saluto a tutti

    Ciao, Rudy

    mi sembra che stia venendo bene come forme.

    Un appunto sul tavolato del ponte...

    Se posso suggerire, però, le dimensioni delle tavole (in lunghezza e larghezza) mi sembrano estremamente sproporzionate rispetto alla scala del modello.

    Se puoi ancora metterci mano, consiglierei di utilizzare listellini di 1 mm di larghezza (che in scala 1:350 sarebbero 35 cm al reale... ancora troppo grandi, a dire la verità), tagliati a lunghezza in modo che la dimensione della lunghezza della singola tavola sia l'equivalente di 8 metri al reale (quindi c.a. 3 cm ciascuna, o al massimo il doppio : 6 cm ciascuna)

    Sarebbe un peccato costruire un così bello scafo in questa dimensione e poi "snaturarlo" con un tavolato non credibile, non pensi ?

    Ovviamente il mio è solo un suggerimento

    ciao
    Jp




    _________________
    "Damn the torpedoes, full speed ahead!"
    avatar
    Rudy65
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Scorpione Serpente
    Numero di messaggi : 12
    Data d'iscrizione : 03.04.13
    Età : 52
    Località : Genova
    Umore : Variabile

    Re: Autocostruzione incrociatore corazzato G.Garibaldi

    Messaggio Da Rudy65 il Mar 30 Apr 2013, 08:15

    Ciao Jp,
    prima di tutto grazie per la considerazione, in secondo luogo tutti i commenti/critiche/suggerimenti sono sempre ben accette/i, soprattutto da persone che sicuramente sanno più di me sul modellismo.
    Detto questo ti confesso che il tavolato l'ho costruito con listelli quadri 1x1mm tagliati poi in spezzoni di 20mm ognuno.
    Probabilmente la foto rende la percezione dei listelli sproporzionata rispetto a tutto il resto.

    Grazie per il tuo intervento, e rimango sempre in attesa di consigli e suggerimenti

    Ciao
    Rudy
    avatar
    JP
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Acquario Gatto
    Numero di messaggi : 638
    Data d'iscrizione : 15.10.09
    Età : 53
    Località : Roma
    Umore : Dipende dall'aereo che prendo...

    Re: Autocostruzione incrociatore corazzato G.Garibaldi

    Messaggio Da JP il Mar 30 Apr 2013, 09:37

    Ciao, Rudy

    sicuramente la foto esalta un pò le dimensioni della larghezza dei listelli del ponte che appaiono più grandi di quello che sono in realtà sul modello.
    Anche se la dimensione di 1 mm è ancora un pò grande rispetto alla scala è comunque la dimensione minima volendo evitare di dover assottigliare ogni singolo listello a poco più della metà :-)

    Scusami per l'osservazione, ma ero stato tratto in inganno dalla foto.

    Comunque non vedo l'ora di osservare l'avanzamento del cantiere e le sovrastrutture
    ciao
    Jp


    _________________
    "Damn the torpedoes, full speed ahead!"
    avatar
    Rudy65
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Scorpione Serpente
    Numero di messaggi : 12
    Data d'iscrizione : 03.04.13
    Età : 52
    Località : Genova
    Umore : Variabile

    Re: Autocostruzione incrociatore corazzato G.Garibaldi

    Messaggio Da Rudy65 il Mar 30 Apr 2013, 10:00

    Ciao Jp,
    grazie ancora e, non ti scusare, non c'è motivo. Il tuo suggerimento ci sta tutto, in effetti avrei forse dovuto diminuire un pochino la larghezza ma era un lavoro notevole e soprattutto per me, piuttosto difficile ripeterlo uguale per ogni listellino.Smile
    Spero di poter postare qualcosa di più "succulento" tra non molto.

    PS
    ti chiederei un consiglio, se posso. Da alcune foto ho notato una differenza sul ponte, alcune foto di modelli o libri riportano sia un ponte totalmente tavolato, ad esclusione della zona catene, sia un ponte tavolato e "rinforzato" con piastre metalliche nella zona delle sovrastrutture". Secondo te quale delle due versioni è la più fedele ?.
    Tieni presente che ho notato questa differenza tra un modello di Kasuga ed un disegno di un libro sulla Garibaldi. Il dubbio mi è venuto pensando al fatto che erano quasi "gemelle".





    Grazie ancora
    Rudy
    avatar
    JP
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Acquario Gatto
    Numero di messaggi : 638
    Data d'iscrizione : 15.10.09
    Età : 53
    Località : Roma
    Umore : Dipende dall'aereo che prendo...

    Re: Autocostruzione incrociatore corazzato G.Garibaldi

    Messaggio Da JP il Mar 30 Apr 2013, 11:18

    Rudy65 ha scritto:Ciao Jp,
    grazie ancora e, non ti scusare, non c'è motivo. Il tuo suggerimento ci sta tutto, in effetti avrei forse dovuto diminuire un pochino la larghezza ma era un lavoro notevole e soprattutto per me, piuttosto difficile ripeterlo uguale per ogni listellino.Smile
    Spero di poter postare qualcosa di più "succulento" tra non molto.

    PS
    ti chiederei un consiglio, se posso. Da alcune foto ho notato una differenza sul ponte, alcune foto di modelli o libri riportano sia un ponte totalmente tavolato, ad esclusione della zona catene, sia un ponte tavolato e "rinforzato" con piastre metalliche nella zona delle sovrastrutture". Secondo te quale delle due versioni è la più fedele ?.
    Tieni presente che ho notato questa differenza tra un modello di Kasuga ed un disegno di un libro sulla Garibaldi. Il dubbio mi è venuto pensando al fatto che erano quasi "gemelle".

    Grazie ancora
    Rudy

    Ciao, Rudy

    in genere, nel periodo precedente e successivo a quello della costruzione della classe "Garibaldi", c'era l'usanza di posizionare sopra il ponte ligneo (o sottostante e da questo "emergente") uno strato di lastre di acciaio, in alcuni punti particolari del ponte dove l'usura del legno era maggiore a causa di "forze" esterne (sfregamenti, colpi, sollecitazioni, calore...)

    Tipicamente questi punti erano quelli immediatamente situati intorno agli argani principali; quelli lungo i percorsi delle catene delle ancore ed anche quelli lungo le zone esposte alla "vampa" dei pezzi di calibro maggiore.

    Tra le due immagini che hai postato, tenendo conto dello sviluppo delle catene ed i possibili percorsi delle stesse per andare comunque a posizionarsi verso le aree di posizionamento delle ancore, personalmente ritengo che la seconda (quella della Kasuga, per intenderci) sia tra le due la piu' attendibile (per non dire la piu' completa).

    Quella del disegno mi sembra estremamente "essenziale" rispetto alle aree di manovra delle catene e delle gomene gestendo soltanto il percorso diretto. Ma non e' detto che, in realta' sia nata cosi' e poi variata nella fornitura al Giappone......

    Sono curioso di sapere se ci sono altre indicazioni da qualche altro amico modellista.
    Consiglio comunque di fare delle verifiche su disegni e foto di modelli di altri incrociatori o corazzate dell'epoca, anche se realizzate in cantieri stranieri.

    ciao

    Jp






    _________________
    "Damn the torpedoes, full speed ahead!"
    avatar
    Rudy65
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Scorpione Serpente
    Numero di messaggi : 12
    Data d'iscrizione : 03.04.13
    Età : 52
    Località : Genova
    Umore : Variabile

    Re: Autocostruzione incrociatore corazzato G.Garibaldi

    Messaggio Da Rudy65 il Mar 30 Apr 2013, 11:30

    Grazie mille

    Ciao e buona giornata
    avatar
    Rudy65
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Scorpione Serpente
    Numero di messaggi : 12
    Data d'iscrizione : 03.04.13
    Età : 52
    Località : Genova
    Umore : Variabile

    Re: Autocostruzione incrociatore corazzato G.Garibaldi

    Messaggio Da Rudy65 il Ven 05 Lug 2013, 08:12

    Ciao a tutti,

    qualche pezzetto di sovrastruttura, mi spiace ma in questo periodo non ho molto tempo , così vado più a rilento del solito. (che è già parecchio !)
    Spero non siano troppo orribili...







    Saluti
    Rudy
    avatar
    aquiladellanotte
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Maschile Capricorno Scimmia
    Numero di messaggi : 97
    Data d'iscrizione : 27.06.13
    Età : 36
    Località : salerno
    Umore : sempre gioviale e felice

    Re: Autocostruzione incrociatore corazzato G.Garibaldi

    Messaggio Da aquiladellanotte il Ven 12 Lug 2013, 02:15

    ciao rudy non posso che complimentarmi con te, hai davvero una buona mano e molto pulita anche e poi sta uscendo fuori un bel lavoro, e non ti nascondo che aspetto di vedere i prossimi progressi fatti xche davvero e stupendo e poi come hanno detto anche altri se ne vedono pochi di modellini di questo grande incrociatore corazzato della nostra marina militare
    avatar
    Rudy65
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Scorpione Serpente
    Numero di messaggi : 12
    Data d'iscrizione : 03.04.13
    Età : 52
    Località : Genova
    Umore : Variabile

    Re: Autocostruzione incrociatore corazzato G.Garibaldi

    Messaggio Da Rudy65 il Ven 12 Lug 2013, 10:15

    Ciao,
    grazie per i complimenti, mi spiace di essere veramente lento nella "produzione" ma ho veramente poco tempo a disposizione del mio "giocattolino".

    Spero di non peggiorare con l'avanzamento del modello....

    Grazie ancora e buona giornata
    R

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Autocostruzione incrociatore corazzato G.Garibaldi

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Lun 20 Nov 2017, 04:37