Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 94714 messaggi in 3043 argomenti

Abbiamo 6141 membri registrati

L'ultimo utente registrato è oneshot75


    Aerografo, questo sconosciuto

    Condividi
    avatar
    birba 60
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Vergine Ratto
    Numero di messaggi : 1325
    Data d'iscrizione : 10.10.12
    Età : 57
    Località : Ravenna
    Umore : calmo e sereno

    Re: Aerografo, questo sconosciuto

    Messaggio Da birba 60 il Ven 29 Mar 2013, 05:51

    Ciao Silvano ,direi che è veramente un ottimo acquisto ora vediamo di fare pratica . Buon lavoro Very Happy


    _________________
    Non smettere mai di sognare
    solo chi sogna può volare .
    Peter Pan                                                                                                                                        
    avatar
    Eta_Beta
    Admin
    Admin

    Maschile Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 2996
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 46
    Località : Trento
    Umore : Buono, a giorni alterni!

    Re: Aerografo, questo sconosciuto

    Messaggio Da Eta_Beta il Ven 29 Mar 2013, 07:17

    Ciao Silvano, bell'acquisto.

    Ora comincia a fare un po' di polvere

    Se posso ti consiglio a prendere manualità con la penna facendo delle strisce orizzontali.
    Fatto due righe a matita a destra e a sinistra del foglio (dei margini).
    Parti da sinistra, premi per fare aprire l'aria, mentre cominci a scorrere verso destra tiri in dietro il pulsante di colore cercando di mantenerla stabile su una posizione. Quando ti avvicini alla linea di destra riporti il pulsante in avanti e solo quando non esce più colore rilasci il pulsante dell'aria.
    Più stai vicino al foglio meno colore dovrai usare (linee sottili) al contrario più tieni la penna sollevata più colore dovrai usare.

    L'importante è avere linee il più possibili uniformi.

    Questa l'esercizio base per prendere confidenza con l'areografo.

    Buon divertimento

    Paolo


    _________________
    "Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio." - Confucio


    http://www.modellistinavali.com
    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femminile Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 2798
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 60
    Località : Trieste
    Umore : Terribilimente indaffarata

    Re: Aerografo, questo sconosciuto

    Messaggio Da Walkyrja il Ven 29 Mar 2013, 08:13

    Ma il motore del compressore è un due tempi a miscela come quelli dei Ciao di una volta? A vederlo sembra uguale. Rolling Eyes

    Devi fargli rodaggio se è nuovo?!
    Quindi c'è un acceleratore quando spruzzi?
    Io proprio non comprendo il funzionamento di quell'ordegno No


    _________________
         
    avatar
    ErPiotta71
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 1054
    Data d'iscrizione : 24.02.11
    Età : 46
    Località : Civitavecchia (RM)

    Re: Aerografo, questo sconosciuto

    Messaggio Da ErPiotta71 il Ven 29 Mar 2013, 08:31

    Traippo:
    Usa i colori ecoline che sono pronti all'uso e si lava benissimo l'aerografo anche se il colore si secca dentro in quanto si scioglie subito con l'acqua fino a che non avrai imparato a maneggiare l'aerografo poi potrai passare ai colori acrilici specifici.

    Walkrja:
    Non ha nessun rodaggio nè gas, niente a che fare con i motori a benzina o miscela. Smile
    E' sufficiente attaccare la spina alla presa, attaccare l'aerografo al tubo e infine al compressore, accendere pigiando un interruttore e . . . via agli spruzzi! Smile
    avatar
    Eta_Beta
    Admin
    Admin

    Maschile Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 2996
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 46
    Località : Trento
    Umore : Buono, a giorni alterni!

    Re: Aerografo, questo sconosciuto

    Messaggio Da Eta_Beta il Ven 29 Mar 2013, 09:44

    Walkyrja ha scritto:Ma il motore del compressore è un due tempi a miscela come quelli dei Ciao di una volta? A vederlo sembra uguale. Rolling Eyes

    Devi fargli rodaggio se è nuovo?!
    Quindi c'è un acceleratore quando spruzzi?
    Io proprio non comprendo il funzionamento di quell'ordegno No

    Giulia, il principio è molto semplice:

    Il compressore è un banale motore elettrico che aziona un pistone che prende l'aria dall'ambiente e lo spinge verso l'uscita o come nel caso del modello di cui sopra in un serbatoio. L'unica regolazione che hai è quella data dalla valvola di uscita (un rubinetto), che ti permette la regolazione della quantità (pressione) d'aria in uscita. Nel compressore la manutenzione consiste nel controllare (e se necessario rabboccare) l'olio per la lubrificazione interna del pistone e la pulizia dei filtri per l'aria.

    L'aerografo ha uno schema di questo tipo:



    Nella parte bassa viene collegato il compressore, il pulsante (6) se premuto apre la valvola (17) che fa passare l'aria nella camera della penna verso la punta. Lo stesso pulsante se tirato in direzione della coda della penna fa scivolare l'ago (11) in dietro aprendo la duse (3) e permettendo al colore (giallo) di uscire. Di fatto l'ago, in posizione di riposo, è un tappo all'interno della duse che blocca l'uscita del colore. L'aria per depressione fa si che il colore venga risucchiato all'esterno seguendo il flusso d'aria e quindi hai la miscelazione aria/colore. La precisione nell'areografo dipendono sostanzialmente dalla bontà di camera di decompressione, ago e duse.

    Paolo


    _________________
    "Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio." - Confucio


    http://www.modellistinavali.com
    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femminile Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 2798
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 60
    Località : Trieste
    Umore : Terribilimente indaffarata

    Re: Aerografo, questo sconosciuto

    Messaggio Da Walkyrja il Ven 29 Mar 2013, 10:19

    Chiaro e limpido Paolo,
    a vederlo con le alette di raffreddamento sulla testa, e quella specie di candela inserita nel cilindro, sembrava un motore a scoppio, siccome so che i compressori che danno corrente spesso lo sono, ho pensato che fosse un motorino a scoppio. Ora è chiaro, grazie mille.


    _________________
         
    avatar
    Bishop
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Cancro Gallo
    Numero di messaggi : 954
    Data d'iscrizione : 14.09.12
    Età : 36
    Località : Ostra (AN)
    Umore : 2014... Avanti Tutta!!!!!

    Re: Aerografo, questo sconosciuto

    Messaggio Da Bishop il Ven 29 Mar 2013, 13:57

    Argomento sempre interessante questo, Silvano una domanda... quanto l'hai pagato il compressore insieme all'aerografo. A Paolo volevo chiedere invece qualche consiglio sui marchi degli aerografi (vista la tua esperienza magari nominare quali secondo potrebbero andare e quali no)


    _________________
    ...Federico...
    Patientia Sit Virtus
    avatar
    Eta_Beta
    Admin
    Admin

    Maschile Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 2996
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 46
    Località : Trento
    Umore : Buono, a giorni alterni!

    Re: Aerografo, questo sconosciuto

    Messaggio Da Eta_Beta il Ven 29 Mar 2013, 15:13

    Federico, per quanto riguarda il kit preso da Silvano il prezzo è nel primo post.. 84 euro.

    Per quanto riguarda gli aerografi io ho sempre usato quelli da disegno che hanno una precisione allucinante ma il difetto che usano serbatoi fino a 5 ml quindi devi ricaricare spesso (anche se non ho mai sofferto la cosa). Inizialmente li usavo per il disegno e ne apprezzi le doti sui dettagli minuti.

    Per quanto riguarda le marche secondo me al primo posto c'é Iwata poi Olympos e Paasche.
    I primi due sono giapponesi il terzo è americano. Attualmente ho un Iwata e un Olympos il secondo ha almeno una decina d'anni. Il vantaggio di queste marche è che trovi ricambi anche su serie non più prodotte. Certo lo svantaggio è il prezzo che va dai 90 ai 400 euro. Il prezzo è condizionato dalla precisione della duse e tendenzialmente più piccola è e più costa.

    I'Iwata da 0,2 mm, 7/8 anni fa lo ho pagato intorno ai 300 euro.




    Paolo


    _________________
    "Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio." - Confucio


    http://www.modellistinavali.com
    avatar
    Bishop
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Cancro Gallo
    Numero di messaggi : 954
    Data d'iscrizione : 14.09.12
    Età : 36
    Località : Ostra (AN)
    Umore : 2014... Avanti Tutta!!!!!

    Re: Aerografo, questo sconosciuto

    Messaggio Da Bishop il Ven 29 Mar 2013, 15:44

    Paolo, che dire sei sempre gentile e ben disposto nei confronti di noi utenti, ti ringrazio ancora per le tue precisazioni riguardi gli aerografi (quasi quasi un pensierino...), ma non per il momenmeto. Prima di fare questo passo vorrei acquistare un un bel taglialistelli (sicuramente da modificare) e poi un bel seghetto a trafforo. Auguri ancora per una serena Pasqua...
    ...Federico...


    _________________
    ...Federico...
    Patientia Sit Virtus
    avatar
    Eta_Beta
    Admin
    Admin

    Maschile Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 2996
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 46
    Località : Trento
    Umore : Buono, a giorni alterni!

    Re: Aerografo, questo sconosciuto

    Messaggio Da Eta_Beta il Ven 29 Mar 2013, 15:49

    Nessun problema Federico, quando vorrai fare l'acquisto ti passo un contatto di un venditore su ebay che ti tanto in tanto ha qualche buona offerta e spedisce direttamente da Honk Kong Wink

    Buona pasqua anche a te!


    Paolo


    _________________
    "Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio." - Confucio


    http://www.modellistinavali.com
    avatar
    traippo
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Gemelli Capra
    Numero di messaggi : 194
    Data d'iscrizione : 19.07.10
    Età : 62
    Località : Roma
    Umore : Ottimista e solare

    Re: Aerografo, questo sconosciuto

    Messaggio Da traippo il Sab 30 Mar 2013, 18:17

    Ciao a tutti e
    BUONA PASQUA A VOI E ALLE VOSTRE FAMIGLIE

    Ora quache risposta:
    X BISHOP_2012 - grazie dei complimenti, ti posso confermare che è molto silenzioso, anch'io avevo dei dubbi ..... tutti fugati appena messo in moto, è un acquisto che ti posso consigliare. Per i consigli dovrai aspettare un pochino, non perchè non te ne voglio dare ma perchè per ora ne devo avere io di aiuti. Per il kit ho speso € 83,99 + € 8 di spedizione, però il venditore ha spedito per errore il compressore sbagliato esso doveva essere senza serbatoio invece me ne ha inviato uno con il serbatoio di 3 litri avendo lo stesso gruppo motore, la spesa sarebbe stata di € 97,90 (€ 13,91 in più), ma dopo avergli mandato una e-mail dicendogli dell'errore commesso, mi ha risposto che lo potevo tenere così senza supplemento. Buona Pasqua anche a te e famiglia.

    x WALKYRIA - intanto ciao, una laurea non credo che ci voglia, ma sicuramente bisogna fare pratica anche con l'aiuto di altri modellisti. Anch'io che ho sempre usato pennelli e bombolette (sapessi che colature che ho fatto) ti consiglierei di farci un pensierino, visto che inizialmente la spesa non è tanto gravosa e poi anche perchè sti colori e bombolette continuano ad aumentare, perciò presto ne recuperi il costo.

    x Eta_Beta - intanto ti ringrazio di tutte le informazioni che stai dando a me e ad altri, i tuoi consigli li attuerò di sicuro, vedremo se ho un dito intelligente o un dito pippa. In futuro sicuramente ti chiederò altri consigli, nel frattempo mi potresti far sapere anche a me il contatto su e-bay che tu consigli, grazie.

    x ErPiotta71 - ciao, grazie del consiglio su che tipo di colori devo usare.

    Per ora mi fermo qui, arrivederci alla prox e di nuovo BUONA PASQUA A TUTTI.



    _________________
    Silvano .......alias traippo

    " MAI DIRE MAI "

    avatar
    ErPiotta71
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 1054
    Data d'iscrizione : 24.02.11
    Età : 46
    Località : Civitavecchia (RM)

    Re: Aerografo, questo sconosciuto

    Messaggio Da ErPiotta71 il Sab 30 Mar 2013, 18:52

    Semplicemente ecoline che si trova in una qualsiasi grande cartoleria.
    Prendine 2 - 3 colori anche per fare un pò di pratica nello sfumare fra di loro.
    Ah, compra della carta bella spessa che altrimenti si deforma in quanto le ecoline sono molto acquose.
    avatar
    Bishop
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Cancro Gallo
    Numero di messaggi : 954
    Data d'iscrizione : 14.09.12
    Età : 36
    Località : Ostra (AN)
    Umore : 2014... Avanti Tutta!!!!!

    Re: Aerografo, questo sconosciuto

    Messaggio Da Bishop il Sab 30 Mar 2013, 19:55

    Silvano, aquesto punto non mi resta che controcambiare ancora gli auguri di pasqua e buona prattica. Spero di vedere qualche bel lavoretto in non molto tempo. Una domanda, hai qualche wip aperto? Sonon curioso di vedere i tuoi lavori. Buona serata...
    ...Federico...


    _________________
    ...Federico...
    Patientia Sit Virtus

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Aerografo, questo sconosciuto

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Ven 23 Feb 2018, 15:46