Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 93435 messaggi in 2990 argomenti

Abbiamo 6057 membri registrati

L'ultimo utente registrato è Trilly70


    E se fosse il mio prossimo modello?

    Condividere
    avatar
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2159
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 55
    Località : castel san giovanni PC

    Re: E se fosse il mio prossimo modello?

    Messaggio Da pietro bollani il Ven 26 Ott 2012, 10:14

    Ah, Ecco ! Avevo notato questa strana "elica" e mi chidevo proprio cosa fosse.
    Immagino che funzioni nei due sensi di rotazione ?
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschile Leone Cane
    Numero di messaggi : 2657
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: E se fosse il mio prossimo modello?

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Ven 26 Ott 2012, 10:58

    Pit,
    si è corretto funziona in tutte e due i sensi.

    Per chi ne vuol sapere di più (e per Gianni che lo deve montare dia un'occhiata a questo video:



    se poi siete insaziabili digitate sui motori di ricerca Voith Inline Thruster VIT e saprete tutto.

    marco
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschile Leone Cane
    Numero di messaggi : 2657
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: E se fosse il mio prossimo modello?

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Ven 26 Ott 2012, 12:36

    Gianni,
    così è come dovrebbe navigare il tuo modello:




    marco
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2102
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: E se fosse il mio prossimo modello?

    Messaggio Da IGianni Giordano il Ven 26 Ott 2012, 18:25

    Ciao Marco,
    Così è come non navigherà il mio modello dal momento che è statico. Oggi piove ma nemmeno troppo. Hanno messo però tutti in allarme alluvione. Io ho già perso quasi tutto lo scorso anno e quindi mi sono limitato ad andare nel mio magazzino e lavorare come al solito. Se si riempie di nuovo di acqua pazienza. Mi armerò di scopa e secchio.
    Vi posso assicurare che lavorare con pochi attrezzi elettrici,da un lato è una menata, dall'altro è un piacevole passatempo anche se ogni lavoro diventa lungo.

    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2102
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: E se fosse il mio prossimo modello?

    Messaggio Da IGianni Giordano il Sab 03 Nov 2012, 16:22

    Anche questo è quasi finito.
    Tutte le parti del ponte sono solo appoggiate e devono essere incollate.Manca ancora due scalette,la lancia di servizio, le eliche direzionali e gli oblo.
    Non mi piace nemmeno un po'. Quando vidi per la prima volta le foto di questa nave mi sembrava bella per farci un modello; ora che lo ho fatto sembra assomigliare ad una piscina. Otre tutto ho sbagliato ad interpretare le foto del ponte di comando ed ho fatto una mezza porcheria.
    Seguirò il consiglio che mi è stato dato e la metterò a dormire per qualche mese.
    Unica soddisfazione è che mi sono costruito una fresatrice da banco e come primo lavoro ho costruito la teca.







    avatar
    henry morgan
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 1644
    Data d'iscrizione : 10.05.11
    Età : 41
    Località : augusta <sr> sicilia
    Umore : ottimo

    Re: E se fosse il mio prossimo modello?

    Messaggio Da henry morgan il Sab 03 Nov 2012, 18:50

    ciao gianni!è diventato già un pezzo da museo? ...per la plancia, perche non l'hai rifatta dal momento che ti eri accorto di aver sbagliato?
    un'altra domanda ma nel ponte non puoi mettere niente per riempire "la piscina " come tu la chiami.
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2102
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: E se fosse il mio prossimo modello?

    Messaggio Da IGianni Giordano il Sab 03 Nov 2012, 19:45

    Ciao Luca,
    Ho fatto i vari pezzi a seconda dell'umore giornaliero ed oggi ho provato a mettere tutto insieme. Non mi piace ma nemmeno un po'. Debbo necessariamente rifare almeno un pezzo.

    Per quanto riguarda il ponte cosa ci posso mettere? I soliti bidoni( o fusti se preferisci)? Ma darà sempre l'impressione di vuoto.
    Se qualcuno voleva fare questo modello, mio consiglio lasci perdere.
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschile Leone Cane
    Numero di messaggi : 2657
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: E se fosse il mio prossimo modello?

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Dom 04 Nov 2012, 00:03

    Gianni,

    Per quanto riguarda il ponte cosa ci posso mettere? I soliti bidoni( o fusti se preferisci)? Ma darà sempre l'impressione di
    vuoto.

    sul carico ti puoi sbizarrire come vuoi in tantissime soluzioni,
    tieni conto che questo tipo di navi servono per portare gli approviggionamenti alle piattaforme
    per cui ci puoi caricare sopra ogni cosa: fusti come tu dici ma anche container per cose e container frigoriferi,
    motori, trattori, gru, tralicci, pezzi di piattaforma, alloggi prefabbricati, cisterne, gommoni, piccoli rimorchiatori e via dicendo ...

    Se qualcuno voleva fare questo modello, mio consiglio lasci perdere.

    questo secondo me dipende dai gusti del modellista, ad esempio nel mio caso personale è un'argomento che interessa molto, ho documentazione infinita a riguardo, se non avessi impegni conto terzi lo metterei in cantiere subito,
    magari non proprio Edda perché ci sono navi che mi piacciono di più, ma qualcosa del genere la farei senz'altro.

    marco
    avatar
    giupy25
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Maschile Ariete Tigre
    Numero di messaggi : 74
    Data d'iscrizione : 17.11.11
    Età : 43
    Località : Palermo

    Re: E se fosse il mio prossimo modello?

    Messaggio Da giupy25 il Dom 04 Nov 2012, 00:21

    Volevo farti i complimenti per il lavoro, è magnifica!
    ciao
    Giuseppe
    avatar
    henry morgan
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 1644
    Data d'iscrizione : 10.05.11
    Età : 41
    Località : augusta <sr> sicilia
    Umore : ottimo

    Re: E se fosse il mio prossimo modello?

    Messaggio Da henry morgan il Dom 04 Nov 2012, 16:52

    quoto in pieno marco!ha propio ragione!riparti con l'umore di quando l'hai iniziata... dai!!!facci vedere gianni,ci hai abituati a veder di meglio!
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2102
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: E se fosse il mio prossimo modello?

    Messaggio Da IGianni Giordano il Dom 04 Nov 2012, 17:51

    Ringrazio chi ha avuto tempo e voglia di seguire la costruzione di questo modello. Anche se è domenica, sono andato nel magazzino per un'oretta e vedere come si poteva rimediare a certi errori.
    Marco ha ragione quando dice che sul ponte si possono mettere tanti oggetti. Bisognava però iniziare a pensare ad una realizzazione che prevedeva tale soluzione e non già cercare un rimedio a posteriori. E poi diciamola tutta, non ho voglia di costruire con pazienza tanti piccoli oggetti.
    Devo convenire che sono abbastanza bravo ad impostare la costruzione di certe barche degli anni del periodo anni 60-80 senza avere disegni ma sono una frana per altri tipi di costruzioni.
    Basta. Da oggi realizzerò qualcosa solo se avrò disegni accettabili. Scrivo questo e dal soppalco mi guarda sconsolato lo scafo di un modello iniziato oltre cinque anni fa e che pazientemente aspetta di essere ultimato e che
    sembra dire " anche io sono nato con pochi disegni".
    Prima di iniziare il mio prossimo modello, chiederò consigli a tutti voi e prometto che non lo farò in pochi giorni ma almeno in sei mesi.
    Gianni



    Contenuto sponsorizzato

    Re: E se fosse il mio prossimo modello?

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Ven 20 Ott 2017, 19:41