Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

» Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?
Oggi alle 12:43 Da gianfranco la selva

» Presentazione
Oggi alle 11:18 Da zizal

» Mi presento
Oggi alle 10:56 Da Laerte

» Fregata L'HERMIONE(arsenale)scala 1/48 di Carmelo Tuccitto
Oggi alle 10:54 Da Laerte

» U-Boat 1/48 Trumpeter
Ieri alle 17:32 Da bianco64squalo

» SOVEREIGN OF THE SEAS fascicoli cerco
Ieri alle 15:37 Da zizal

» Costruzione fregata Unicorn
Ieri alle 12:34 Da Laerte

» Un saluto a tutti gli amici, dopo una lunga assenza
Gio 16 Nov 2017, 10:27 Da Laerte

» Dubbi Riva
Gio 16 Nov 2017, 08:49 Da Bompresso

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 93925 messaggi in 3005 argomenti

Abbiamo 6077 membri registrati

L'ultimo utente registrato è Gianfranco proietti


    Il mio primo cantiere navale, Amerigo Vespucci, scala 1/100 DeA

    Condividere
    avatar
    Bishop
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Cancro Gallo
    Numero di messaggi : 954
    Data d'iscrizione : 14.09.12
    Età : 36
    Località : Ostra (AN)
    Umore : 2014... Avanti Tutta!!!!!

    Re: Il mio primo cantiere navale, Amerigo Vespucci, scala 1/100 DeA

    Messaggio Da Bishop il Mar 11 Mar 2014, 20:47

    Hai proprio ragione Giancarlo... le vele sono cinque ma purtroppo il nodo della questione persiste ancora.


    _________________
    ...Federico...
    Patientia Sit Virtus
    avatar
    Lorenzo Perilli
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Maschile Sagittario Ratto
    Numero di messaggi : 420
    Data d'iscrizione : 24.06.12
    Età : 32
    Località : Forano
    Umore : Buono

    Re: Il mio primo cantiere navale, Amerigo Vespucci, scala 1/100 DeA

    Messaggio Da Lorenzo Perilli il Mar 11 Mar 2014, 20:55

    Fede vorrei tanto saperti aiutare ma non ne capisco nulla  Rolling Eyes , comunque sia ti faccio i complimenti perché nonostante sia la prima volta che hai a che fare con le vele mi sembra che te la stia cavando alla grande  Very Happy 
    Buon vento per gli avanzamenti
    avatar
    birba 60
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Vergine Ratto
    Numero di messaggi : 1325
    Data d'iscrizione : 10.10.12
    Età : 57
    Località : Ravenna
    Umore : calmo e sereno

    Re: Il mio primo cantiere navale, Amerigo Vespucci, scala 1/100 DeA

    Messaggio Da birba 60 il Mar 11 Mar 2014, 20:56

    Ok percepito messaggio , vediamo cosa possiamo torvare .

      


    _________________
    Non smettere mai di sognare
    solo chi sogna può volare .
    Peter Pan                                                                                                                                        
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2108
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: Il mio primo cantiere navale, Amerigo Vespucci, scala 1/100 DeA

    Messaggio Da IGianni Giordano il Mar 11 Mar 2014, 21:05

    Ma perchè non mandate un messaggio all'Accademia Navale di Livorno?
    Se poi volete far prima cercate su internet "nome delle vele del Vespucci". Se ben ricordo, le riporta tutte.
    Gianni
    avatar
    Bishop
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Cancro Gallo
    Numero di messaggi : 954
    Data d'iscrizione : 14.09.12
    Età : 36
    Località : Ostra (AN)
    Umore : 2014... Avanti Tutta!!!!!

    Re: Il mio primo cantiere navale, Amerigo Vespucci, scala 1/100 DeA

    Messaggio Da Bishop il Mar 11 Mar 2014, 21:44

    Ciao Gianni... torna a leggere un po più su e capirai il nodo della questione. Ripeto la domanda... secondo voi le vele del Vespucci hanno o no dei bozzelli attaccati alle asoline del gratile??? Per il momento m'interessano solo le cinque a prua. Grazie a tutti e un abbraccio grande.


    _________________
    ...Federico...
    Patientia Sit Virtus
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2108
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: Il mio primo cantiere navale, Amerigo Vespucci, scala 1/100 DeA

    Messaggio Da IGianni Giordano il Mar 11 Mar 2014, 22:12

    E' proprio una domanda da fare ad un nostromo che ha navigato col Vespucci.
    Prova a cercare su Internet "dizionario di nautica e marineria" di Heinrich F Fleck.
    Ci sono tantissime notizie utili ed interessanti.
    Ho trovato questo libro qualche tempo fa perchè mi interessava la copertina. Vorrei fare il modello di quella barca ma trovo troppo poco. Pazienza. Forse a te viene bene.
    Gianni
    avatar
    Bishop
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Cancro Gallo
    Numero di messaggi : 954
    Data d'iscrizione : 14.09.12
    Età : 36
    Località : Ostra (AN)
    Umore : 2014... Avanti Tutta!!!!!

    Re: Il mio primo cantiere navale, Amerigo Vespucci, scala 1/100 DeA

    Messaggio Da Bishop il Mar 11 Mar 2014, 22:24

    Grazie Gianni... proverò a cercare qualcosa a riguardo. Tornando alla immagine di copertina del libro in questione... di che nave si tratta???


    _________________
    ...Federico...
    Patientia Sit Virtus
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2108
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: Il mio primo cantiere navale, Amerigo Vespucci, scala 1/100 DeA

    Messaggio Da IGianni Giordano il Mar 11 Mar 2014, 22:40

    Quando la vedrai, scriviti il nome e poi valla a cercare. E' una bella ed interessante storia.
    Non è leggenda. Sono cose successe davvero.
    Ed ora Federico, Buona Notte.
    Gianni
    avatar
    Orazio TORRISI
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Capricorno Gatto
    Numero di messaggi : 95
    Data d'iscrizione : 01.11.12
    Età : 77
    Località : Corciano
    Umore : vario

    Re: Il mio primo cantiere navale, Amerigo Vespucci, scala 1/100 DeA

    Messaggio Da Orazio TORRISI il Mer 12 Mar 2014, 14:19

    Bishop ha scritto:Ciao Gianni... torna a leggere un po più su e capirai il nodo della questione.  Ripeto la domanda... secondo voi le vele del Vespucci hanno o no dei bozzelli attaccati alle asoline del gratile???  Per il momento m'interessano solo le cinque a prua. Grazie a tutti e un abbraccio grande.
    Ciao Fede, non capisco bene a cosa ti riferisci con le "asoline del gratile", ad ogni buon fine ti invio  uno schizzo di una vela quadra abbastanza dettagliata e dove si vedono gli attacchi per il "paranchino del terzaruolo". Ciao
    avatar
    Orazio TORRISI
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Capricorno Gatto
    Numero di messaggi : 95
    Data d'iscrizione : 01.11.12
    Età : 77
    Località : Corciano
    Umore : vario

    Re: Il mio primo cantiere navale, Amerigo Vespucci, scala 1/100 DeA

    Messaggio Da Orazio TORRISI il Mer 12 Mar 2014, 14:21

    Scusa Fede la foto è venuta capovolta prova a girarla. 
    avatar
    Bishop
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Cancro Gallo
    Numero di messaggi : 954
    Data d'iscrizione : 14.09.12
    Età : 36
    Località : Ostra (AN)
    Umore : 2014... Avanti Tutta!!!!!

    Re: Il mio primo cantiere navale, Amerigo Vespucci, scala 1/100 DeA

    Messaggio Da Bishop il Mer 12 Mar 2014, 23:07

    Salve Orazio e grazie mille ancora per i vostri interventi (Gianni, Lorenzo e Giancarlo). Finalmente sono riuscito a risolvere il problema guardando delle immagini su internet.
    @Orazio: quando parlavo di asoline mi riferivo alle bugne ovvero quella specie di girello che fa il gratile per poi proseguire e girare ancora.
    Oggi ho montato la prima vela e sinceramente l'effetto finale non mi dispiace affatto... tra non molto posto qualche immagine. Un abbraccio a tutti e buona serata.



    _________________
    ...Federico...
    Patientia Sit Virtus
    avatar
    Bishop
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Cancro Gallo
    Numero di messaggi : 954
    Data d'iscrizione : 14.09.12
    Età : 36
    Località : Ostra (AN)
    Umore : 2014... Avanti Tutta!!!!!

    Re: Il mio primo cantiere navale, Amerigo Vespucci, scala 1/100 DeA

    Messaggio Da Bishop il Gio 13 Mar 2014, 12:30

    Buon giorno a tutti quanti voi... mi trovo in pausa pranzo e purtroppo vado un po di fretta perciò andiamo al sodo. Ho un altro dubbio riguardo le manovre delle vele.
    Una volta che la manovra passa attraverso l'albero di trinchetto, maestra o mezzana che sia quando scende verso il basso ovvero verso la caviglia, questa (la manovra) deve passare all'interno oppure al esterno della coffa dell'albero???
    Speriamo che possiate aiutarmi. Un abbraccio a tutti voi e buon pranzo.


    _________________
    ...Federico...
    Patientia Sit Virtus
    avatar
    Franco55
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Maschile Vergine Capra
    Numero di messaggi : 343
    Data d'iscrizione : 10.12.11
    Età : 62
    Località : caltanissetta
    Umore : Allegro

    Re: Il mio primo cantiere navale, Amerigo Vespucci, scala 1/100 DeA

    Messaggio Da Franco55 il Gio 13 Mar 2014, 12:39

    Per quella poca esperienza che ho acquisito ,le manovre passano tutte attraverso la buca del gatto della coffa, scendendo perpendicolarmente all'albero fino ad arrivare sulla cavigliera. Io sono alle prese sulla sovrana al passaggio delle manovre e passano tutte così.

    buon proseguimento.

    Franco
    avatar
    Orazio TORRISI
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Capricorno Gatto
    Numero di messaggi : 95
    Data d'iscrizione : 01.11.12
    Età : 77
    Località : Corciano
    Umore : vario

    Re: Il mio primo cantiere navale, Amerigo Vespucci, scala 1/100 DeA

    Messaggio Da Orazio TORRISI il Gio 13 Mar 2014, 13:32

    Si concordo, tutte le manovre correnti che scendono lungo l'albero passano attraverso il buco del gatto nella coffa ,arrivano a piè d'albero e  passando attraverso le ballerine (pulegge girevoli) giungono alla caviglia posta nella "pazienza".
    avatar
    Bishop
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Cancro Gallo
    Numero di messaggi : 954
    Data d'iscrizione : 14.09.12
    Età : 36
    Località : Ostra (AN)
    Umore : 2014... Avanti Tutta!!!!!

    Re: Il mio primo cantiere navale, Amerigo Vespucci, scala 1/100 DeA

    Messaggio Da Bishop il Ven 14 Mar 2014, 22:17

    Grazie mille della tempestività delle vostre risposte ragazzi, le avevo lette ieri mentre ero al lavoro e tornato a casa mi sono messo subito al lavoro, quello che non è tempestivo sono io che risponde solo ora perciò vi chiedo scusa. Vi auguro una buona serata, ma soprattutto un buon weekend.


    _________________
    ...Federico...
    Patientia Sit Virtus
    avatar
    Bishop
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Cancro Gallo
    Numero di messaggi : 954
    Data d'iscrizione : 14.09.12
    Età : 36
    Località : Ostra (AN)
    Umore : 2014... Avanti Tutta!!!!!

    Re: Il mio primo cantiere navale, Amerigo Vespucci, scala 1/100 DeA

    Messaggio Da Bishop il Sab 15 Mar 2014, 23:37

    Come promesso alcune foto su gli avanzamenti dei lavori. Siate gentili... è la prima volta che prendo in mano ago e filo. A voi le foto:








    _________________
    ...Federico...
    Patientia Sit Virtus
    avatar
    Eta_Beta
    Admin
    Admin

    Maschile Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 2996
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 46
    Località : Trento
    Umore : Buono, a giorni alterni!

    Re: Il mio primo cantiere navale, Amerigo Vespucci, scala 1/100 DeA

    Messaggio Da Eta_Beta il Dom 16 Mar 2014, 06:52

    Federico, il lavoro sulle vele mi pare ben fatto. Noto alcune cose che però non mi convincono pienamente (potrebbe essere una deformazione della fotografia).
    L'albero di trinchetto e di mezzana sembrano piegati un po' verso prua. Inoltre sempre dalle foro albero di trinchetto e maestra sembrano avere quasi la stessa altezza mentre nella realtà l'albero di maestra è oltre 6 metri più alto.
    Le misure totali degli alberi dall'incuneatura sono invece queste:
    albero di mezzana m. 33,8
    albero di maestra m. 48,12
    albero di trinchetto m. 42,05


    Paolo


    _________________
    "Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio." - Confucio


    http://www.modellistinavali.com
    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femminile Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 2741
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 59
    Località : Trieste
    Umore : Terribilimente indaffarata

    Re: Il mio primo cantiere navale, Amerigo Vespucci, scala 1/100 DeA

    Messaggio Da Walkyrja il Dom 16 Mar 2014, 09:18

    Hai ragione Paolo ho notato anch'io che maestra e trinchetto sono quasi uguali, e per quanto riguarda l'inclinazione degli stessi, dovrebbe andare leggermente verso poppa se non sbaglio, anche se trovo più estetico vederli perpendicolari al ponte, cioè dritti.


    _________________
         
    avatar
    Franco55
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Maschile Vergine Capra
    Numero di messaggi : 343
    Data d'iscrizione : 10.12.11
    Età : 62
    Località : caltanissetta
    Umore : Allegro

    Re: Il mio primo cantiere navale, Amerigo Vespucci, scala 1/100 DeA

    Messaggio Da Franco55 il Dom 16 Mar 2014, 10:26

    Credo che abbia tirato più del dovuto gli stralli, questo ha fatto arcuare le cime degli alberi e questo si dovrebbe risolvere con un tira e molla fra gli allineamenti degli alberi stessi.Un consiglio in questa fase cerca di non tesare troppo i filli, in quanto andando avanti con le manovre molti fili che sembrano lenti torneranno tesati alla giusta tensione. Per quanto riguarda la differenza di altezza fra il trinchetto e il maestro, concordo con Paolo. Forse il trinchetto non è stato inserito del tutto, oppure l'albero è stato tagliato con le stesse dimensioni del primo pezzo di quello di maestro.
    Comunque hai fatto un ottimo lavoro sulle vele di straglio e su tutto il modello.
    buona domenica

    Franco.
    avatar
    Orazio TORRISI
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Capricorno Gatto
    Numero di messaggi : 95
    Data d'iscrizione : 01.11.12
    Età : 77
    Località : Corciano
    Umore : vario

    Re: Il mio primo cantiere navale, Amerigo Vespucci, scala 1/100 DeA

    Messaggio Da Orazio TORRISI il Dom 16 Mar 2014, 11:26

    Complimenti Fede, nel complesso ottimo lavoro !! Buona domenica.
    avatar
    luigi43
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Capra
    Numero di messaggi : 955
    Data d'iscrizione : 23.12.12
    Età : 74
    Località : roma
    Umore : quasi sempre buono

    Re: Il mio primo cantiere navale, Amerigo Vespucci, scala 1/100 DeA

    Messaggio Da luigi43 il Dom 16 Mar 2014, 12:32

    Ciao Federico,veramente un bel modello vediamo il proseguio nel frattempo, complimenti. Luigi


    _________________
    per imparare non è mai troppo tardi
    avatar
    Bishop
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Cancro Gallo
    Numero di messaggi : 954
    Data d'iscrizione : 14.09.12
    Età : 36
    Località : Ostra (AN)
    Umore : 2014... Avanti Tutta!!!!!

    Re: Il mio primo cantiere navale, Amerigo Vespucci, scala 1/100 DeA

    Messaggio Da Bishop il Mar 18 Mar 2014, 22:27

    Ciao Ragazzi, chiedo scusa per il ritardo nella risposta ma a volte il tempo può essere molto tiranno, perciò andiamo al dunque...
    @Paolo: Ciao Pa, sono contento che le vele ti siano piaciute, riguardo l'altezza degli alberi forse hai ragione forse no. Questo argomento l'avevamo trattato (non so se te lo ricordi) con Salvatore un pò di tempo fa, e accennai all'epoca che l'albero di trinchetto ero riuscito a farlo scendere di almeno 3 cm rispetto a com'era prima. Comunque posso assicurarti che l'albero di maestra è più alto.
    Riguardo la "piegatura" del albero di mezzana sono sicuro di poterlo correggere quando andrò a posizionare le manovre che passano dietro a questo.
    @Franco: Ciao carissimo, in effetti ho tirato più del dovuto e come ho detto in precedenza penso e credo di poter rimediare al errore. Ti ringranzio ancora dei complimenti e forza con la Sovrana che anche tu stai faccendo un modellone!!!
    @Orazio e Luigi: Grazie del supporto, gentilissimi anche se personalmente ho moltissimo da imparare da tutti quanti voi.
    Un abbraccio a tutti voi e buona serata.


    _________________
    ...Federico...
    Patientia Sit Virtus
    avatar
    Eta_Beta
    Admin
    Admin

    Maschile Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 2996
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 46
    Località : Trento
    Umore : Buono, a giorni alterni!

    Re: Il mio primo cantiere navale, Amerigo Vespucci, scala 1/100 DeA

    Messaggio Da Eta_Beta il Mar 18 Mar 2014, 23:13

    Federico, forse lo conosci già ma questo link ti può togliere i dubbi sulle proporzioni degli alberi: http://www.mondovespucci.com/ITAL/PAGINE/velealbe.html

    Come ho scritto potrebbe essere un effetto delle foto Wink

    Paolo


    _________________
    "Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio." - Confucio


    http://www.modellistinavali.com
    avatar
    whitehall
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Maschile Pesci Dragone
    Numero di messaggi : 211
    Data d'iscrizione : 02.04.12
    Età : 77
    Località : La Spezia nato Pola (Istria)
    Umore : su e giù , mai nero

    Re: Il mio primo cantiere navale, Amerigo Vespucci, scala 1/100 DeA

    Messaggio Da whitehall il Mer 19 Mar 2014, 10:08

    per l'inclinazione degli alberi : solo il trinchetto del Vespucci è a 90° con la chiglia ,la maestra è inclinata di un grado verso poppa , la mezzana di tre gradi verso poppa . ciao a tutti Giovanni
    avatar
    Bishop
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Cancro Gallo
    Numero di messaggi : 954
    Data d'iscrizione : 14.09.12
    Età : 36
    Località : Ostra (AN)
    Umore : 2014... Avanti Tutta!!!!!

    Re: Il mio primo cantiere navale, Amerigo Vespucci, scala 1/100 DeA

    Messaggio Da Bishop il Mer 19 Mar 2014, 20:46

    Ciao Pa, come hai detto tu il sito già lo conoscevo.
    @Giovanni: WOW questa proprio non la sapevo, anche se a intuito con tutti quei cavi che attraversano l'intera nave è impossibile pensare che tutti tre gli alberi siano a perpendicolari ai ponti... (mi sa che ho detto una cacchiata  bounce  bounce  bounce  ).
    Un abbraccio e grazie di essere passati di qui.


    _________________
    ...Federico...
    Patientia Sit Virtus

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Il mio primo cantiere navale, Amerigo Vespucci, scala 1/100 DeA

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Sab 18 Nov 2017, 12:58