Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 96396 messaggi in 3137 argomenti

Abbiamo 6274 membri registrati

L'ultimo utente registrato è Piero 80


    Levigatrice autocostruita

    Condividi
    avatar
    traippo
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Gemelli Capra
    Numero di messaggi : 194
    Data d'iscrizione : 19.07.10
    Età : 63
    Località : Roma
    Umore : Ottimista e solare

    Levigatrice autocostruita

    Messaggio Da traippo il Gio 17 Mag 2012, 18:39

    Ciao a tutti
    anche se ho acquistato la macchina più professionale (levigatrice + piattorello) ho realizzato (su idea di un'altro modellista) questa nuova e piccola levigatrice (tipo Proxxon), queste sono le caratteristiche e il materiale usato:
    - vecchio harddisk a 7200 giri (smontato e svuotato di tutto)
    - disco D. 120 in legno con incollato carta abrasiva (per ora grana 180)
    - struttura il legno di recupero
    - alimentatore da PC (fornitomi da un mio amico specialista in elettronica e pc)
    - interuttore (acquistato € 3.9)
    - cavo per corrente da PC
    - olio di gomito (questo e gratis, non si trova in vendita).
    Adesso vi posto alcune foto, anche se è ancora da colorare, così forse anche di più la sua costruzione.
    Vista frontale


    Lato presa di corrente


    Lato interuttore


    Particolare dell'interuttore


    Nel fondo ho ricavato il passaggio per lo scarico della segatura


    Già fatto delle prove, il tiglio se lo divora, il noce anch'esso, ovviamente non si può premere forte, ma per quello che serve come rifinitura è OK.
    Quasi quasi mi batto un "bravo" sulla spalla da solo Very Happy

    A voi l'ardua sentenza dell'attrezzo da me costruito.

    Ciao e buona segatura a tutti

    Silvano ..........alias traippo


    _________________
    Silvano .......alias traippo

    " MAI DIRE MAI "

    avatar
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschio Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2999
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 42
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    Re: Levigatrice autocostruita

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Gio 17 Mag 2012, 19:39

    ha ha ha , complimenti Silvano!!!
    Bella trovata, a quanto pare c'è un attacco di "fai da tè" io col tornio e tu con la levigatrice!
    E che miseria , è vero che c'è la crisi, ma non vogliamo comprare niente, !!!!!
    Per dovere di cronaca , per il mio tornio ho speso 7 euro, sono stato un po più spendaccione!!!
    Ciao silvano sal.


    _________________


    L'intero castello di prua veniva sommerso quando la nave si
    precipitava verso il fondo dell avvallamento. Eppure la Surprise  
    si risollevava, rovesciando acqua dagli ombrinali. P.O'Brian

               
    avatar
    giupy25
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Maschio Ariete Tigre
    Numero di messaggi : 74
    Data d'iscrizione : 17.11.11
    Età : 44
    Località : Palermo

    Re: Levigatrice autocostruita

    Messaggio Da giupy25 il Gio 17 Mag 2012, 19:48

    Ciao, davvero geniale!
    Ho una domanda. Il motore deve essere quello dell'hdd, come hai collegato il disco al motore?
    Giuseppe
    avatar
    Paolo65
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Maschio Leone Serpente
    Numero di messaggi : 140
    Data d'iscrizione : 17.01.12
    Età : 53
    Località : Milano
    Umore : Sereno

    Re: Levigatrice autocostruita

    Messaggio Da Paolo65 il Gio 17 Mag 2012, 20:08

    Ciao Silvano, i miei complimenti per l'idea, mi sa che la copio, ho giusto un pc in disuso.
    avatar
    Paolo65
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Maschio Leone Serpente
    Numero di messaggi : 140
    Data d'iscrizione : 17.01.12
    Età : 53
    Località : Milano
    Umore : Sereno

    Re: Levigatrice autocostruita

    Messaggio Da Paolo65 il Gio 17 Mag 2012, 20:12

    ricigliano salvatore ha scritto:ha ha ha , complimenti Silvano!!!
    Bella trovata, a quanto pare c'è un attacco di "fai da tè" io col tornio e tu con la levigatrice!
    E che miseria , è vero che c'è la crisi, ma non vogliamo comprare niente, !!!!!
    Per dovere di cronaca , per il mio tornio ho speso 7 euro, sono stato un po più spendaccione!!!
    Ciao silvano sal.

    Caspita Sal, il tuo tornio credo di non averlo visto..!
    avatar
    Eta_Beta
    Admin
    Admin

    Maschio Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 2996
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 47
    Località : Trento
    Umore : Buono, a giorni alterni!

    Re: Levigatrice autocostruita

    Messaggio Da Eta_Beta il Gio 17 Mag 2012, 20:23

    Traipo davvero geniale, se recuperi un disco SAS da 15.000 giri ti puoi fare anche una circolare

    Paolo


    _________________
    "Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio." - Confucio


    http://www.modellistinavali.com
    avatar
    traippo
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Gemelli Capra
    Numero di messaggi : 194
    Data d'iscrizione : 19.07.10
    Età : 63
    Località : Roma
    Umore : Ottimista e solare

    Re: Levigatrice autocostruita

    Messaggio Da traippo il Ven 18 Mag 2012, 16:15

    Ciao a tutti
    grazie per i complimenti,

    - eta_beta, oltre alla lama per la circolare se ci metti un elica ti fà anche da ventilatore

    - giupy25, dopo aver smontato tutto l'interno dell'hdd ho tenuto solo la flangia che serrava il disco stesso e le sue vitine, poi mi sono fatto con del legno massello un disco (del diametro massimo possibile che potevo fare, visto che doveva stare all'interno dell'involucro e che doveva superare di almeno un paio di mm. il piano dell'involucro stesso, spessore del disco circa 8 mm.) ed ho ricavato all'interno, nella parte inferiore, la sede del motore e nella parte superiore la sede della flangia. Montato il tutto e provato, l'ho tolto e incollato il tutto con la colla a 2 componenti. Poi ho fatto il disco superiore del diametro di 120 e spessore di circa 6 mm., sempre in legno, e avvitato sul disco inferiore, con viti (n.8 a testa svasata) a filo del piano superiore dove ho incollato la carta abrasiva (volendo si può incollare del velcro, visto che in vendita ci sono dei dischi con il velcro dietro). Avrei voluto farlo in alluminio il disco ma, non sapevo dove rivolgermi per farmelo fare, e di conseguenza a chissà quale costo.

    - salvatore, e certo che sei uno spendaccione io solo € 3,90, ..........ma dov'è il tuo tornio, io non l'ho visto , se Monti vedesse questi scritti e capace di metterci una tassa su quello che ci costruiamo

    - paolo65, copia pure copia pure, almeno sò che ho fatto qualche cosa che è servito ad altri con la mia stessa passione, anche se devo dire che anch'io ho copiato l'idea da un'altro modellista.

    Per ora vi saluto
    alla prox
    BUONA SEGATURA A TUTTI



    _________________
    Silvano .......alias traippo

    " MAI DIRE MAI "

    avatar
    pennabianca
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Maschio Vergine Capra
    Numero di messaggi : 363
    Data d'iscrizione : 22.05.14
    Età : 75
    Località : Padova
    Umore : Ottimo

    Re: Levigatrice autocostruita

    Messaggio Da pennabianca il Ven 06 Giu 2014, 19:23

    Carissimi amici buona serata, ciao Traippo, visto che qualche anno fa hai postato la tua levigatrice e ottima idea per usare un vecchio harddisk, io ho usato un vecchio motorino a 220 che non ricordo dove l'ho recuperato forse era di un vecchio sbattitore. Come vedete dalle foto la costruzione è molto semplice ma molto efficace l'ho dotato di un variatore di giri, di un interruttore e di una spina per la corrente sul retro. Il platorello l'ho costruito con del plexiglas da 3 m/m e applico la cartavetro con biadesivo, non vi dico quanto uso questo utensile autocostruito.
    Eccovi un paio di foto.





    Ciao carissimi alla prossima e buon lavoro.

    Pennabianca

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Levigatrice autocostruita

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Gio 18 Ott 2018, 23:50