Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 92157 messaggi in 2931 argomenti

Abbiamo 5969 membri registrati

L'ultimo utente registrato è salvatorebove@tiscali.it


    la Calypso di cousteau autocostruita su piani museo della marina parigi

    Condividere
    avatar
    omel64
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Maschile Ariete Dragone
    Numero di messaggi : 313
    Data d'iscrizione : 08.05.12
    Età : 53
    Località : Macomer (NU)
    Umore : conviene stare sempre allegri, si vive meglio!

    Re: la Calypso di cousteau autocostruita su piani museo della marina parigi

    Messaggio Da omel64 il Sab 26 Mag 2012, 11:45

    vi chiedo un altro parere: secondo voi gli assi delle eliche fatti in questo modo sono credibili (sono di due diametri diversi perchè stò facendo delle prove)?



    non fate caso al fissaggio, è tutto provvisorio
    ciao
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschile Leone Cane
    Numero di messaggi : 2615
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 58
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: la Calypso di cousteau autocostruita su piani museo della marina parigi

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Sab 26 Mag 2012, 13:25

    Osvaldo,
    tipicamente un gruppo propulsore elettrico è fatto così:


    questo lo potresti praticamente prendere come campione,
    anche la potenza è simile, quello in figura è di 6Kw che pratiamente corrisponde a 8,16 Cv

    Gli assi possono essere credibili se gli cambi colore.
    Attenzione, i due diametri diversi non sono gli assi ma,
    il diametro maggiore è l'astuccio (porta asse) mentre il diametro più piccolo è l'asse vero e proprio.
    Dico colore diverso perchè quello deve essere il naturale colore dell'acciaio, l'astuccio ha il colore dell'opera viva.
    Non sono credibili i piedi, sono completamente diversi e sono due per asse, dai disegni che hai si vedono bene.
    Un'appunto sulle eliche, tu hai montato delle eliche a quattro pale, non è corretto la Calypso montava eliche a tre pale ma anche diverse come forma.
    Le devi sostituire, se non sai dove reperirle te lo faccio sapere via MP.

    marco

    avatar
    omel64
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Maschile Ariete Dragone
    Numero di messaggi : 313
    Data d'iscrizione : 08.05.12
    Età : 53
    Località : Macomer (NU)
    Umore : conviene stare sempre allegri, si vive meglio!

    Re: la Calypso di cousteau autocostruita su piani museo della marina parigi

    Messaggio Da omel64 il Sab 26 Mag 2012, 13:50

    Marco
    effetivamente nel piano originale le eliche erano tripala, ma successivamente sono state cambiate come si vede da questa foto

    e da questi disegni ai quali stò facendo riferimento per fare la versione che ho in cantiere

    i diametri diversi ai quali mi riferivo sono quelli dei tubi di rame che ho usato io per fare il confronto (uno da 2,8 ed uno da 3,5) ma tutti e due mi sembrano esagerati.
    avatar
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2999
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 41
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    Re: la Calypso di cousteau autocostruita su piani museo della marina parigi

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Sab 26 Mag 2012, 17:59

    Ciao Osvaldo e complimenti per la tua calypso!
    Secondo me invece, penso che l' asse di destra del ultima foto sia giusto, anche rispetto alla dimensione del elica.
    ciao sal.


    _________________


    L'intero castello di prua veniva sommerso quando la nave si
    precipitava verso il fondo dell avvallamento. Eppure la Surprise  
    si risollevava, rovesciando acqua dagli ombrinali. P.O'Brian

               
    avatar
    omel64
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Maschile Ariete Dragone
    Numero di messaggi : 313
    Data d'iscrizione : 08.05.12
    Età : 53
    Località : Macomer (NU)
    Umore : conviene stare sempre allegri, si vive meglio!

    Re: la Calypso di cousteau autocostruita su piani museo della marina parigi

    Messaggio Da omel64 il Sab 26 Mag 2012, 18:25

    grazie a Marco ed a Sal per i consigli.
    colpa delle foto il secondo piede non si vede, queste foto sono più chiare:




    non riesco a rendermi conto se le proporzioni sono giuste, dovrei modificare l'astuccio nel punto di entrata che sembra dover avere due punti di attacco.
    avatar
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2999
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 41
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    Re: la Calypso di cousteau autocostruita su piani museo della marina parigi

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Sab 26 Mag 2012, 18:30

    Osvà... sei un mago del saldatore. io penso che così l'asse vada più che bene ma infondo sei tu che hai in mano il modello.
    Ciao sal.


    _________________


    L'intero castello di prua veniva sommerso quando la nave si
    precipitava verso il fondo dell avvallamento. Eppure la Surprise  
    si risollevava, rovesciando acqua dagli ombrinali. P.O'Brian

               
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschile Leone Cane
    Numero di messaggi : 2615
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 58
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: la Calypso di cousteau autocostruita su piani museo della marina parigi

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Dom 27 Mag 2012, 12:21

    Osvaldo,

    bhè visti così assi portaelica e dintorni sono tutt'altra cosa!
    Molto bello bravo.
    Subito dopo all'astuccio c'è un primo piede, lo farai?
    Probabilmente c'è un pò di confusione temporale, da parte mia,
    ma le eliche quadripala non sono state sostituite nella versione con l'area di appontaggio dell'elicottero?

    marco

    avatar
    omel64
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Maschile Ariete Dragone
    Numero di messaggi : 313
    Data d'iscrizione : 08.05.12
    Età : 53
    Località : Macomer (NU)
    Umore : conviene stare sempre allegri, si vive meglio!

    Re: la Calypso di cousteau autocostruita su piani museo della marina parigi

    Messaggio Da omel64 il Dom 27 Mag 2012, 13:08

    purtroppo la documentazione fotografica della parte eliche è limitata al recupero della calypso dopo l'affondamento avvenuto a Singapore ed il suo ricovero per riparazione a La Rochelle, però ho trovato un sito che elenca tutte le modifiche avvenute nel corso del tempo e, anche se il mio francese non è granchè, risulta che la piattaforma per elicotteri è stata installata nel 1971 mentre l'apparato motore è stato completamente rifatto nel 1966 e quindi ho supposto che in tale occasione siano state installate le nuove eliche quadripala.
    http://www.passion-calypso.com/modifications-à-travers-le-temps/
    adesso i progressi:
    ho eliminato tutti gli oblo ed ho sperimentato un'altra soluzione, cosa vi sembra?



    per il primo piede dell'asse elica ci stò pensando
    ciao
    avatar
    omel64
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Maschile Ariete Dragone
    Numero di messaggi : 313
    Data d'iscrizione : 08.05.12
    Età : 53
    Località : Macomer (NU)
    Umore : conviene stare sempre allegri, si vive meglio!

    Re: la Calypso di cousteau autocostruita su piani museo della marina parigi

    Messaggio Da omel64 il Gio 31 Mag 2012, 23:54

    ciao a tutti, posto gli ultimi lavori:
    ho modificato gli oblò, inserito cerniere, maniglie, corrimano e grate (e ho dovuto rifare tutte le porte )
    cosa ne pensate?






    stò pensando di dare allo scafo ed alle cabine una mano di acrilico bianco opaco a spray come fondo prima di procedere all'assemblaggio dei pezzi.
    secondo voi è il caso di dare prima alla parte in legno dello scafo un trattamento tipo turapori?
    avatar
    Eta_Beta
    Admin
    Admin

    Maschile Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 2996
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 46
    Località : Trento
    Umore : Buono, a giorni alterni!

    Re: la Calypso di cousteau autocostruita su piani museo della marina parigi

    Messaggio Da Eta_Beta il Ven 01 Giu 2012, 09:39

    Osvaldo, stai andando davvero bene con la tua Calypso. Una cosa ton a leggermente a mio avviso, la profondità degli oblò. Forse basterebbe ricavare dei dischetti in policarbonato/pexiglass da inserire nei cilindri di ottone per attenuare quell'effetto. Per il resto mi piace davvero molto.

    Paolo


    _________________
    "Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio." - Confucio


    http://www.modellistinavali.com
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschile Leone Cane
    Numero di messaggi : 2615
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 58
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: la Calypso di cousteau autocostruita su piani museo della marina parigi

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Ven 01 Giu 2012, 10:32

    Osvaldo,
    per quanto riguarda gli oblò sono d'accordo con Paolo,
    per fare i dischetti non ritagliare in cerchio una superficie piana
    ma "affetta" un tondo di adeguato diametro.

    Il turapori lo darei per consumare meno vernice e togliere via i peluzzi,
    in modo piuttosto diluito però per evitare, una volta colorato,
    l'effetto stucco perché le tavole di fasciame dovresti farle vedere.
    Dài un'occhiata quì:


    marco
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2058
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: la Calypso di cousteau autocostruita su piani museo della marina parigi

    Messaggio Da IGianni Giordano il Ven 01 Giu 2012, 12:23

    Bel lavoro.Concordo con quanto già ti è stato detto per gli oblo. Tondino in perspex da sei mill. lo vende chi tratta materiali plastici. Sono stecche di due metri e puoi fare oblo per una vita.Se è troppo grosso come diametro hai due soluzioni:darci una passatina al tornio oppure cercare in un bar quegli specie di mestolini per agitare l'aperitivo.
    avatar
    omel64
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Maschile Ariete Dragone
    Numero di messaggi : 313
    Data d'iscrizione : 08.05.12
    Età : 53
    Località : Macomer (NU)
    Umore : conviene stare sempre allegri, si vive meglio!

    Re: la Calypso di cousteau autocostruita su piani museo della marina parigi

    Messaggio Da omel64 il Ven 01 Giu 2012, 18:55

    devo "confessare" che per gli oblò ho fatto riferimento al topic di Gianni sull'argomento e quindi avevo già provveduto a "rubare" a mia moglie (con il suo consenso naturalmente Laughing ) un'astina reggitende in plexiglas che guardacaso aveva proprio il diametro adatto!

    l'intenzione è di inserirli dei tubicini di rame, con appena di cianoacrilato, dopo aver dato il colore di fondo bianco per evitare il lavoro di mascheratura per tutti gli oblò.
    nel frattempo ne ho provato uno:


    come vi sembra?
    grazie a Paolo Marco e Gianni (ed a tutti quelli che vorranno darmene altri) per i consigli
    avatar
    Eta_Beta
    Admin
    Admin

    Maschile Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 2996
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 46
    Località : Trento
    Umore : Buono, a giorni alterni!

    Re: la Calypso di cousteau autocostruita su piani museo della marina parigi

    Messaggio Da Eta_Beta il Ven 01 Giu 2012, 19:02

    Tutt'altra cosa.... Molto più realistico. Bravo Osvaldo

    Paolo


    _________________
    "Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio." - Confucio


    http://www.modellistinavali.com
    avatar
    Cabanon
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Scorpione Gatto
    Numero di messaggi : 56
    Data d'iscrizione : 12.04.12
    Età : 53
    Località : sardegna
    Umore : buono-- non sempre

    Re: la Calypso di cousteau autocostruita su piani museo della marina parigi

    Messaggio Da Cabanon il Ven 01 Giu 2012, 20:10

    Ciao Osvaldo
    solo oggi ho visto la tua calypso, e ti seguiro.
    Ti sei lamentato che non ci sono negozzi di modellismo li da te, qui non e meglio...cosi ti ingegni...
    Gli astucci degli assi sono di un diametro maggiore, poi all'interno dell'astuccio c'è la boccola dove appoggia l'asse, che ti conviene stagnare" a mio parere" così assomiglia di piu all'acciaio.
    Buon lavoro
    avatar
    omel64
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Maschile Ariete Dragone
    Numero di messaggi : 313
    Data d'iscrizione : 08.05.12
    Età : 53
    Località : Macomer (NU)
    Umore : conviene stare sempre allegri, si vive meglio!

    Re: la Calypso di cousteau autocostruita su piani museo della marina parigi

    Messaggio Da omel64 il Ven 01 Giu 2012, 20:39

    grazie Paolo!
    Ciao Cabanon, benvenuto e grazie dell'incoraggiamento!!!
    cosa intendi per "stagnare la boccola"? io pensavo, una volta ultimato tutto l'apparato di verniciare l'astuccio del colore dell'opera morta (rosso cupo) e l'albero di un colore metallico (bronzo o grigio scuro) scratch
    avatar
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2999
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 41
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    Re: la Calypso di cousteau autocostruita su piani museo della marina parigi

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Ven 01 Giu 2012, 21:34

    Ciao Osvaldo della esecuzione!
    sal!


    _________________


    L'intero castello di prua veniva sommerso quando la nave si
    precipitava verso il fondo dell avvallamento. Eppure la Surprise  
    si risollevava, rovesciando acqua dagli ombrinali. P.O'Brian

               
    avatar
    Cabanon
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Scorpione Gatto
    Numero di messaggi : 56
    Data d'iscrizione : 12.04.12
    Età : 53
    Località : sardegna
    Umore : buono-- non sempre

    Re: la Calypso di cousteau autocostruita su piani museo della marina parigi

    Messaggio Da Cabanon il Ven 01 Giu 2012, 23:10

    Ciao, la boccola va bene rossa, il colore dell'antivegetativa, gli assi sono in acciaio, perciò intendevo " dare una passata di stagno all'asse" cosi che assomigli all'acciaio,e lasci le eliche color bronzo altrimenti come si fa sulle barche lente, li puoi verniciare di bianco "assi e eliche" IL bianco è l'unico colore dell'antivegetattiva per assi e eliche.
    Dipende dai tuoi gusti, che sono al di sopra di tutto.
    Ciao
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschile Leone Cane
    Numero di messaggi : 2615
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 58
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: la Calypso di cousteau autocostruita su piani museo della marina parigi

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Sab 02 Giu 2012, 10:41

    Osvaldo,
    hai visto? la differenza tra gli oblò che avevi montato in origine e quelli auto costruiti è tutt'altra cosa.
    Ora sono molto più attendibili e di conseguenza anche più belli a vedersi sia singolarmente che come vista d'assieme dell'intera cabina.

    Per quanto riguarda la colorazione dell'asse condivido quello che ha detto Cabanon ma non nel modo di realizzarla. Mi spiego, è corretto il colore acciaio ma stagnando la superficie avrai due problemi:
    - la superficie inevitabilmente non avrà l'aspetto liscio come un'albero perfettamente calibrato (a meno che tu non abbia un pozzetto per stagnature dove è possibile immergere completamente il pezzo)
    - con il tempo lo stagno scurisce (a meno che non usi stagno di tipo leadfree con contenuto di Argento).
    Secondo me la soluzione è colorarlo nella giusta tonalità acciaio con aerografo o se non lo hai con bombolette spray.

    marco
    avatar
    omel64
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Maschile Ariete Dragone
    Numero di messaggi : 313
    Data d'iscrizione : 08.05.12
    Età : 53
    Località : Macomer (NU)
    Umore : conviene stare sempre allegri, si vive meglio!

    Re: la Calypso di cousteau autocostruita su piani museo della marina parigi

    Messaggio Da omel64 il Lun 04 Giu 2012, 20:43


    ho dato un'occhiata all'ultimo lavoro fatto e qualcosa non mi soddisfava:

    la griglia di aereazione era troppo grossolana e quindi occorreva un'idea.
    stasera in ufficio, mentre aprivo un pacco di carta per il fotocopiatore mi sono trovato in mano questo:


    che altro non è che la bandella di plastica che chiude il pacco delle risme.
    la sua zigrinatura mi ha ispirato.....
    avatar
    omel64
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Maschile Ariete Dragone
    Numero di messaggi : 313
    Data d'iscrizione : 08.05.12
    Età : 53
    Località : Macomer (NU)
    Umore : conviene stare sempre allegri, si vive meglio!

    Re: la Calypso di cousteau autocostruita su piani museo della marina parigi

    Messaggio Da omel64 il Lun 04 Giu 2012, 21:26

    ......allora appena rientrato a casa ne ho tagliato un pezzo da un cm circa, l'ho bloccato su un pezzo di nastro adesivo, sovrapposto con una strisciolina di rame

    poi strofinando con la parte in plastica di una penna ho trasferito il disegno della bandella al metallo

    e poi via di forbici e colla!!!!


    cosa vi sembra?
    avatar
    Eta_Beta
    Admin
    Admin

    Maschile Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 2996
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 46
    Località : Trento
    Umore : Buono, a giorni alterni!

    Re: la Calypso di cousteau autocostruita su piani museo della marina parigi

    Messaggio Da Eta_Beta il Lun 04 Giu 2012, 21:42

    Osvaldo, molto sinceramente l'idea è buona ma l'effetto finale non va. Primo perchè mentre col l'altra soluzione le fessure potevano far pensare a una griglia. L'effetto ora non è così marcato quindi sembra un pannello bocciardato.

    Tempo fa per ottenere una griglia ho usato della retina metallica sottilissima (la trovi in qualsiasi Obi) e l'ho tirata diagonalmente per far si che le maglie diventassero dei rombi molto allungati. L'effetto una vola dipinta non era niente male. Purtroppo non ho nemmeno una foto ma l'avevo visto fare con del tulle (la retina delle bomboniere).

    Paolo


    _________________
    "Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio." - Confucio


    http://www.modellistinavali.com
    avatar
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2058
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 81
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Re: la Calypso di cousteau autocostruita su piani museo della marina parigi

    Messaggio Da IGianni Giordano il Lun 04 Giu 2012, 22:00

    Prova ad usare un pezzetto di rete per le zanzariere (quella che si mette alle finestre). Se non la trovi, usa un pezzo di quelle retine in cui nei supermercati ti vendono fagiolini et similia ( per verniciare non usare acrilici- si scioglie).
    avatar
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2999
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 41
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    Re: la Calypso di cousteau autocostruita su piani museo della marina parigi

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Lun 04 Giu 2012, 22:13

    ciao Osvaldo quoto in pieno Gianni.
    la zanzariera citata prima io l'ho usata qua.



    nei portabrande della mia surpry, e debbo dire che è, ottima.
    ciao sal.


    _________________


    L'intero castello di prua veniva sommerso quando la nave si
    precipitava verso il fondo dell avvallamento. Eppure la Surprise  
    si risollevava, rovesciando acqua dagli ombrinali. P.O'Brian

               
    avatar
    Luca65
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Scorpione Serpente
    Numero di messaggi : 592
    Data d'iscrizione : 10.10.11
    Età : 51
    Località : Firenze
    Umore : Dipende dalla cervicale

    Re: la Calypso di cousteau autocostruita su piani museo della marina parigi

    Messaggio Da Luca65 il Mar 05 Giu 2012, 09:13

    omel64 ha scritto:grazie a tutti! siete troppo buoni!!!!! Embarassed
    x luca65: si i cavi di media tensione fanno parte del mio lavoro (mi occupo di distribuzione di energia elettrica).
    x Marco: per quanto riguarda gli oblo ci stavo già pensando, effettivamente sono un po' grossolani e riguardando le foto in mio possesso sulla calypso sono molto meno evidenti, quindi prometto che studierò una soluzione più consona! scratch
    a presto

    Ciao Osvaldo,
    Io mi occupo di Produzione di Energia elettrica... vuoi vedere che siamo colleghi?

    Un saluto

    Luca

    Contenuto sponsorizzato

    Re: la Calypso di cousteau autocostruita su piani museo della marina parigi

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Dom 25 Giu 2017, 03:59