Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 98747 messaggi in 3230 argomenti

Abbiamo 6473 membri registrati

L'ultimo utente registrato è Renato rusconi


    veliero Martinik

    IGianni Giordano
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2498
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 83
    Località : Genova
    Umore : allegro

    veliero Martinik Empty veliero Martinik

    Messaggio Da IGianni Giordano il Lun 02 Apr 2012, 18:03

    veliero Martinik Restau10

    veliero Martinik Restau14
    Ed ora comincia il restauro di questo coso che a poppa ha il nome di Martinik. Compreso il bompresso,è lungo un metro e mezzo.
    I proprietari mi hanno detto che lo tengono in salotto ma è talmente sporco che non oso nemmeno immaginare come devono essere gli altri mobili di quella casa.
    E' un modello che sotto certi aspetti sembra un ex-voto mentre diversi particolari sono fatti bene. Lo scafo è in legno pieno. Tenterò di fare il restauro cercando di salvare quante più manovre possibile e quindi senza snaturare il tutto. Questa mattina ho staccato le lande ed i tiranti del bompresso che ancora erano in opera ed ho stuccato la grossa crepa dello scafo ed altre più piccole.
    Mi sono reso conto che è stato verniciato con pittura ad olio di quella che una volta si dava alle persiane. Ad evitare che la vecchia vernice faccia cattivi scherzi,oggi pomeriggio ho carteggiato tutto quasi fino a legno e quindi ho applicato a pennello una prima mano di primer molto diluito.
    Ed ora una domanda a voi pratici di restauro. Sul modello non sono state fatte le griselle. Lascio così oppure le debbo fare anche se è una autentica menata?.
    Eta_Beta
    Eta_Beta
    Admin
    Admin

    Maschio Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 2942
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 48
    Località : Trento
    Umore : Buono, a giorni alterni!

    veliero Martinik Empty Re: veliero Martinik

    Messaggio Da Eta_Beta il Lun 02 Apr 2012, 18:42

    Ciao Gianni, penso che avrai il tuo bel da fare. Davvero pensi di salvare le manovre? Per le griselle se non vedo male sono state simulate con dei tondini di legno. Certo che date le dimensioni del modello sono davvero un pugno in un occhio!

    Paolo


    _________________
    "Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio." - Confucio


    http://www.modellistinavali.com veliero Martinik 20120307_ribbonmarines_big
    ricigliano salvatore
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschio Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2991
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 43
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    veliero Martinik Empty Re: veliero Martinik

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Lun 02 Apr 2012, 18:52

    Gianni in tutta franchezza... non saprei nemmeno da dove cominciare!
    Sembra quei tipi di modelli grossolani che si vedono in quelle pescherie di terz'ordine!
    Ti faccio tanti auguri per il restauro, però volevo chiederti se è veramente esistito e se si, di che epoca e nazionalità è.
    Ciao sal.
    ricigliano salvatore
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschio Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2991
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 43
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    veliero Martinik Empty Re: veliero Martinik

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Lun 02 Apr 2012, 18:54

    IGianni Giordano ha scritto:veliero Martinik Restau10

    veliero Martinik Restau14
    Ed ora comincia il restauro di questo coso che a poppa ha il nome di Martinik. Compreso il bompresso,è lungo un metro e mezzo.
    I proprietari mi hanno detto che lo tengono in salotto ma è talmente sporco che non oso nemmeno immaginare come devono essere gli altri mobili di quella casa.
    E' un modello che sotto certi aspetti sembra un ex-voto mentre diversi particolari sono fatti bene. Lo scafo è in legno pieno. Tenterò di fare il restauro cercando di salvare quante più manovre possibile e quindi senza snaturare il tutto. Questa mattina ho staccato le lande ed i tiranti del bompresso che ancora erano in opera ed ho stuccato la grossa crepa dello scafo ed altre più piccole.
    Mi sono reso conto che è stato verniciato con pittura ad olio di quella che una volta si dava alle persiane. Ad evitare che la vecchia vernice faccia cattivi scherzi,oggi pomeriggio ho carteggiato tutto quasi fino a legno e quindi ho applicato a pennello una prima mano di primer molto diluito.
    Ed ora una domanda a voi pratici di restauro. Sul modello non sono state fatte le griselle. Lascio così oppure le debbo fare anche se è una autentica menata?.

    Scusami gianni ma cos'ha al posto dei colombieri?
    Dalla foto non riesco a capire!
    Per le griselle penso che almeno quelle vanno fatte!
    Ciao sal.

    IGianni Giordano
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2498
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 83
    Località : Genova
    Umore : allegro

    veliero Martinik Empty Re: veliero Martinik

    Messaggio Da IGianni Giordano il Lun 02 Apr 2012, 19:28

    Non me ne parlare. E pensa che sono venuti apposta da Roma per portarmi questo coso. E' vero che mi pagano ma è proprio una bella angosciata.
    Chi sa cosa ne verrà fuori.
    cantierimodellinavali
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 3071
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 61
    Località : Roma
    Umore : Mhhh ... vediamo un pò, oggi ...

    veliero Martinik Empty Re: veliero Martinik

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Lun 02 Apr 2012, 20:12

    Gianni,
    buon divertimento!
    Secondo me le manovre dovresti toglierle e rifarle completamente per due motivi:
    - se le lasci non avrai modo di accedere in alcune parti e conseguentemente a ciò il lavoro non potrà essere omogeneo.
    Ad esempio sui parasartie, sulle coffe
    Se poi addirittura quella che si vede dalle foto non è solo polvere sarai costretto a fare quello che ho fatto io sulla Cacafuego ... grattare ogni centimetro quadro.
    - se il modello è datato il refe sarà secco e sfibrato, spesso appena lo tocchi ti rimangono i pezzi in mano, infine se dovrai aggiungere o riparare qualche manovra il nuovo refe che userai sarà comunque troppo diverso da quello che vi è montato.

    marco


    IGianni Giordano
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2498
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 83
    Località : Genova
    Umore : allegro

    veliero Martinik Empty Re: veliero Martinik

    Messaggio Da IGianni Giordano il Lun 02 Apr 2012, 21:10

    Rifare tutte le manovre per un coso del genere mi fa venire il mal di mare.
    Ma secondo te dovrei fare anche tutte le griselle? Dimmi di no. Ti prego.
    cantierimodellinavali
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 3071
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 61
    Località : Roma
    Umore : Mhhh ... vediamo un pò, oggi ...

    veliero Martinik Empty Re: veliero Martinik

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Lun 02 Apr 2012, 21:35

    Gianni,
    se decidi di rifare le manovre sei praticamente costretto.
    Perchè non ti piacciono le griselle?
    Poi ovviamente tu meglio di tutti sai quali sono gli accordi presi con il committente.

    marco


    IGianni Giordano
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2498
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 83
    Località : Genova
    Umore : allegro

    veliero Martinik Empty Re: veliero Martinik

    Messaggio Da IGianni Giordano il Lun 02 Apr 2012, 22:01

    Due cose mi danno fastidio quando devo fare un modello : listellare il ponte e fare le griselle. Sono lavori ripetitivi che ti impegnano per giorni e giorni.
    Gli accordi sono aggiustarlo al meglio. Comunque mi sa che dovrò lavorarci un paio di mesi.
    cantierimodellinavali
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 3071
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 61
    Località : Roma
    Umore : Mhhh ... vediamo un pò, oggi ...

    veliero Martinik Empty Re: veliero Martinik

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Lun 02 Apr 2012, 22:20

    Gianni,
    eh sì, mi sa proprio che ti devi dar da fare.
    Buon lavoro.

    marco
    Laerte
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1796
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 63
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    veliero Martinik Empty Re: veliero Martinik

    Messaggio Da Laerte il Ven 06 Apr 2012, 18:15

    E' un lavoro improbo,Gianni, anche a me hanno richiesto più volte di restaurare dei modelli ma ho accattato di mettere mano solo su quelli fatti con un po' di grazia di Dio.
    In questo caso (io farei così) potresti conservare il grosso dello scafo, rifare al meglio i ponti e le sovrastrutture e, dopo averlo completamente disalberato, rifare tutto come va fatto (e al prezzo giusto). Non conosco però i termini economici dell'accordo perciò prudentemente ti direi di rinunciare.
    veliero Martinik 987893


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.

    veliero Martinik Logo1g10
    IGianni Giordano
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2498
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 83
    Località : Genova
    Umore : allegro

    veliero Martinik Empty Re: veliero Martinik

    Messaggio Da IGianni Giordano il Ven 06 Apr 2012, 18:22

    Ti ringrazio dei consigli. Ho iniziato il restauro e prevedevo di fare più o meno come detto da te. La gente però è strana.Non so come questi signori abbiano avuto il mio recapito fatto sta che lo hanno portato da Roma.Oggi mi hanno telefonato pregandomi di non modificarlo ma di cercare di lasciarlo il più possibile nella versione originale. Detto fatto,ho mascherato le sovrastrutture con giornali e poi una bella verniciata con pistola e compressore.E' venuta una porcheria ma uguale a come era prima.Domani continuerò.
    Laerte
    Laerte
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Vergine Scimmia
    Numero di messaggi : 1796
    Data d'iscrizione : 29.09.11
    Età : 63
    Località : TREVISO
    Umore : Ferreo

    veliero Martinik Empty Re: veliero Martinik

    Messaggio Da Laerte il Ven 06 Apr 2012, 18:37

    Si saranno spaventati della cifra che avresti potuto chiedergli! veliero Martinik 829903
    Questo è uno dei casi che non provocano assolutamente invidia...
    Buon lavoro!
    veliero Martinik 486329


    _________________
    NAVIS BONA DICITVR NON QVAE PRAETIOSIS COLORIBVS PICTA EST NEC CVI ARGENTEVM AVT AUREVM ROSTRVM EST, NEC CVIVS TVTELA EBORE CAELATA EST,NEC QVAE FISCIS ATQVE OPIBVS REGIS PRESSA EST,SED STABILIS ET FIRMA,ET IVNCTVRIS AQVAM EXCLVDENTIBVS SPISSA,AD FERENDVM INCVRSVM
    MARIS SOLIDA,GVBERNACVLO PARENS,VELOX ET NON SENTIENS VENTVM
    (Seneca - Epistola LXXVI)

    Una buona nave,dicono,non è quella dipinta con colori preziosi,con un rostro d'argento o d'oro,con l'immagine protettrice scolpita in avorio,oppure carica di tesori e di altre regali ricchezze,ma è la nave ben equilibrata e solida,con giunture saldamente connesse che non lasciano penetrare l'acqua,forte ai violenti colpi del mare,docile al timone,veloce e stabile al vento.

    veliero Martinik Logo1g10
    ricigliano salvatore
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschio Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2991
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 43
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    veliero Martinik Empty Re: veliero Martinik

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Ven 06 Apr 2012, 18:54

    IGianni Giordano ha scritto:Ti ringrazio dei consigli. Ho iniziato il restauro e prevedevo di fare più o meno come detto da te. La gente però è strana.Non so come questi signori abbiano avuto il mio recapito fatto sta che lo hanno portato da Roma.Oggi mi hanno telefonato pregandomi di non modificarlo ma di cercare di lasciarlo il più possibile nella versione originale. Detto fatto,ho mascherato le sovrastrutture con giornali e poi una bella verniciata con pistola e compressore.E' venuta una porcheria ma uguale a come era prima.Domani continuerò.

    Bella questa " è venuta una porcheria ugualea come era prima." ah ah ah !

    Grande Gianni, mi immagino la tua faccia nel vedere il risultato! veliero Martinik 829903 veliero Martinik 829903 veliero Martinik 829903

    Contenuto sponsorizzato

    veliero Martinik Empty Re: veliero Martinik

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Lun 18 Nov 2019, 13:38