Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 93471 messaggi in 2992 argomenti

Abbiamo 6058 membri registrati

L'ultimo utente registrato è Nicoletta


    Restiling Santa Maria Aerpiccola.

    Condividere
    avatar
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2999
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 41
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    Re: Restiling Santa Maria Aerpiccola.

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Sab 09 Mar 2013, 21:08

    Ciao Marco.
    Penso di lasciarla così la poppa, in fondo , comunque voglio lasciare come base del modello la Santa Maria di mio padre, chiaramente, migliorando ciò che si può migliorare.
    Ciao e grazie!
    sal.


    _________________


    L'intero castello di prua veniva sommerso quando la nave si
    precipitava verso il fondo dell avvallamento. Eppure la Surprise  
    si risollevava, rovesciando acqua dagli ombrinali. P.O'Brian

               
    avatar
    birba 60
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Vergine Ratto
    Numero di messaggi : 1325
    Data d'iscrizione : 10.10.12
    Età : 57
    Località : Ravenna
    Umore : calmo e sereno

    Re: Restiling Santa Maria Aerpiccola.

    Messaggio Da birba 60 il Dom 10 Mar 2013, 10:02

    Ciao sal direi che a prima vista ha già cambiato aspetto con un altro fasciame ,come pensi di procedere con la calafatura ? Grazie e buon lavoro Giancarlo


    _________________
    Non smettere mai di sognare
    solo chi sogna può volare .
    Peter Pan                                                                                                                                        
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschile Leone Cane
    Numero di messaggi : 2657
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Restiling Santa Maria Aerpiccola.

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Dom 10 Mar 2013, 10:34

    Salvatore,
    occhio prima di rifilare l'eccedenza del fasciame,
    devi fare prima la ricopertura della poppa poiché
    il risultato deve essere come rappresentato in figura:



    ciao

    marco
    avatar
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2999
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 41
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    Re: Restiling Santa Maria Aerpiccola.

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Dom 10 Mar 2013, 12:03

    Ciao Birba, con il mio solito sistema vinavil e cenere.
    Mischio il vinavil con la cenere di sigaretta, successivamente la stendo sul modello dopo di chè carteggio.
    Il vinavil misto alla cenere che andrà nelle fessure, darà proprio il senso della pece.
    Puoi vedere l'effetto sul paiolato del ponte del castello di prua.

    Ciao marco, in effetti ho lasciato l'eccedenza proprio per questo.
    Inoltre ho visto in "Anatomy of the ship-The scip of Cristopher Columbus" che la Santa maria che sto ricostruendo e quella della replica di Fernandez Duro che ha appunto la poppa piatta.
    Grazie comunque per l'informazione.
    Oggi la vedrà mio padre...chissà che effetto le farà!
    Ciao a tutti sal.


    _________________


    L'intero castello di prua veniva sommerso quando la nave si
    precipitava verso il fondo dell avvallamento. Eppure la Surprise  
    si risollevava, rovesciando acqua dagli ombrinali. P.O'Brian

               
    avatar
    birba 60
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Vergine Ratto
    Numero di messaggi : 1325
    Data d'iscrizione : 10.10.12
    Età : 57
    Località : Ravenna
    Umore : calmo e sereno

    Re: Restiling Santa Maria Aerpiccola.

    Messaggio Da birba 60 il Dom 10 Mar 2013, 13:49

    Lo sapevo che a smettere di fumare ci rimettevo vedi adesso dove la vado a trovare la cenere di sigaretta ? Ciao Sal a parte la battuta questa non la conoscevo complimenti ,quindi tu il sistema lo usi anche per calatafare i ponti ? Bisogna che lo provi . Ciao e grazie


    _________________
    Non smettere mai di sognare
    solo chi sogna può volare .
    Peter Pan                                                                                                                                        
    avatar
    oldsalt
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Maschile Scorpione Cavallo
    Numero di messaggi : 305
    Data d'iscrizione : 26.04.12
    Età : 50
    Località : Parma
    Umore : Quasi sereno

    Re: Restiling Santa Maria Aerpiccola.

    Messaggio Da oldsalt il Dom 10 Mar 2013, 14:06

    ricigliano salvatore ha scritto:Ciao Birba, con il mio solito sistema vinavil e cenere.
    Mischio il vinavil con la cenere di sigaretta, successivamente la stendo sul modello dopo di chè carteggio.
    Il vinavil misto alla cenere che andrà nelle fessure, darà proprio il senso della pece.
    Puoi vedere l'effetto sul paiolato del ponte del castello di prua.

    Ciao marco, in effetti ho lasciato l'eccedenza proprio per questo.
    Inoltre ho visto in "Anatomy of the ship-The scip of Cristopher Columbus" che la Santa maria che sto ricostruendo e quella della replica di Fernandez Duro che ha appunto la poppa piatta.
    Grazie comunque per l'informazione.
    Oggi la vedrà mio padre...chissà che effetto le farà!
    Ciao a tutti sal.
    ho visto come hai fasciato l'opera viva, belle palelle. al riguardo però non ricordo che l'anatomy of the ship of Cristopher Columbus dia indicazioni precise. in ogni modo quel libro credo sia l'unica fonte verosimile sul modello visto che i piani di costruzione sono stati persi. ti seguo con molto interesse perchè come già detto sto costruendo la santa maria da kit amati e le buone guide dei buoni maestri come te sono indispensabili a chi ha poca esperienza come me.
    avatar
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2999
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 41
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    Re: Restiling Santa Maria Aerpiccola.

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Dom 10 Mar 2013, 14:52

    birba 60 ha scritto:Lo sapevo che a smettere di fumare ci rimettevo vedi adesso dove la vado a trovare la cenere di sigaretta ? Ciao Sal a parte la battuta questa non la conoscevo complimenti ,quindi tu il sistema lo usi anche per calatafare i ponti ? Bisogna che lo provi . Ciao e grazie

    Se non disponi di cenere puoi sempre aggiungere un goccio di pittura nera, solo che poi penso che dovrai lavorare di più di carta vetro.
    Ciao sal.


    _________________


    L'intero castello di prua veniva sommerso quando la nave si
    precipitava verso il fondo dell avvallamento. Eppure la Surprise  
    si risollevava, rovesciando acqua dagli ombrinali. P.O'Brian

               
    avatar
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2999
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 41
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    Re: Restiling Santa Maria Aerpiccola.

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Dom 10 Mar 2013, 17:51

    oldsalt ha scritto:
    ricigliano salvatore ha scritto:Ciao Birba, con il mio solito sistema vinavil e cenere.
    Mischio il vinavil con la cenere di sigaretta, successivamente la stendo sul modello dopo di chè carteggio.
    Il vinavil misto alla cenere che andrà nelle fessure, darà proprio il senso della pece.
    Puoi vedere l'effetto sul paiolato del ponte del castello di prua.

    Ciao marco, in effetti ho lasciato l'eccedenza proprio per questo.
    Inoltre ho visto in "Anatomy of the ship-The scip of Cristopher Columbus" che la Santa maria che sto ricostruendo e quella della replica di Fernandez Duro che ha appunto la poppa piatta.
    Grazie comunque per l'informazione.
    Oggi la vedrà mio padre...chissà che effetto le farà!
    Ciao a tutti sal.
    ho visto come hai fasciato l'opera viva, belle palelle. al riguardo però non ricordo che l'anatomy of the ship of Cristopher Columbus dia indicazioni precise. in ogni modo quel libro credo sia l'unica fonte verosimile sul modello visto che i piani di costruzione sono stati persi. ti seguo con molto interesse perchè come già detto sto costruendo la santa maria da kit amati e le buone guide dei buoni maestri come te sono indispensabili a chi ha poca esperienza come me.

    Grazie Oldsalt.
    In effetti neanche io ho visto riferimenti alla palellatura del fasciame in Anatomy, ma mi piaceva e l'ho fatta.
    Se la tua è quella della Amati non dovrebbe somigliare tanto alla mia (di Fernandez Duro) ma alla terza descritta in Anatomy , quella di Martinez Hidalgo.
    comunque per qualsiasi tua domanda sono a tua disposizione.
    Ciao e a presto sal.


    _________________


    L'intero castello di prua veniva sommerso quando la nave si
    precipitava verso il fondo dell avvallamento. Eppure la Surprise  
    si risollevava, rovesciando acqua dagli ombrinali. P.O'Brian

               
    avatar
    oldsalt
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Maschile Scorpione Cavallo
    Numero di messaggi : 305
    Data d'iscrizione : 26.04.12
    Età : 50
    Località : Parma
    Umore : Quasi sereno

    Re: Restiling Santa Maria Aerpiccola.

    Messaggio Da oldsalt il Dom 10 Mar 2013, 22:37

    ricigliano salvatore ha scritto:
    oldsalt ha scritto:
    ricigliano salvatore ha scritto:Ciao Birba, con il mio solito sistema vinavil e cenere.
    Mischio il vinavil con la cenere di sigaretta, successivamente la stendo sul modello dopo di chè carteggio.
    Il vinavil misto alla cenere che andrà nelle fessure, darà proprio il senso della pece.
    Puoi vedere l'effetto sul paiolato del ponte del castello di prua.

    Ciao marco, in effetti ho lasciato l'eccedenza proprio per questo.
    Inoltre ho visto in "Anatomy of the ship-The scip of Cristopher Columbus" che la Santa maria che sto ricostruendo e quella della replica di Fernandez Duro che ha appunto la poppa piatta.
    Grazie comunque per l'informazione.
    Oggi la vedrà mio padre...chissà che effetto le farà!
    Ciao a tutti sal.
    ho visto come hai fasciato l'opera viva, belle palelle. al riguardo però non ricordo che l'anatomy of the ship of Cristopher Columbus dia indicazioni precise. in ogni modo quel libro credo sia l'unica fonte verosimile sul modello visto che i piani di costruzione sono stati persi. ti seguo con molto interesse perchè come già detto sto costruendo la santa maria da kit amati e le buone guide dei buoni maestri come te sono indispensabili a chi ha poca esperienza come me.

    Grazie Oldsalt.
    In effetti neanche io ho visto riferimenti alla palellatura del fasciame in Anatomy, ma mi piaceva e l'ho fatta.
    Se la tua è quella della Amati non dovrebbe somigliare tanto alla mia (di Fernandez Duro) ma alla terza descritta in Anatomy , quella di Martinez Hidalgo.
    comunque per qualsiasi tua domanda sono a tua disposizione.
    Ciao e a presto sal.
    si in effetti quella dell'amati è molto somigliante a quella di hidalgo. il modello è relativamente semplice, ma si può tirare fuori qualcosa di buono in tema di veridicità storica sulle sovrastrutture (collocazione pompe di sentina, cucina, paiolati se esistenti, ecc...).
    avatar
    oldsalt
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Maschile Scorpione Cavallo
    Numero di messaggi : 305
    Data d'iscrizione : 26.04.12
    Età : 50
    Località : Parma
    Umore : Quasi sereno

    Re: Restiling Santa Maria Aerpiccola.

    Messaggio Da oldsalt il Mar 12 Mar 2013, 11:30

    ciao sal volevo chiederti un parere sui sabordi che nella maggior parte dei modelli della santa maria sono rotondi. secondo te storicamente è corretto?
    avatar
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2999
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 41
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    Re: Restiling Santa Maria Aerpiccola.

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Mer 13 Mar 2013, 22:21

    Ciao Oldsalt.
    Per quanto mi riguarda i sabordi, io li visti sempre tondi, pensa che sono di almeno 200 anni prima rispetto a quelli che noi siamo abituati a vedere, i quadrati.
    Sono in possesso di certi piani di costruzione che li portano tondi, e anche in Anatomy of the ship sono tondi.
    Del resto puoi controllare anche dalle numerose foto che trovi in rete.
    Ciao sal.


    _________________


    L'intero castello di prua veniva sommerso quando la nave si
    precipitava verso il fondo dell avvallamento. Eppure la Surprise  
    si risollevava, rovesciando acqua dagli ombrinali. P.O'Brian

               
    avatar
    oldsalt
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Maschile Scorpione Cavallo
    Numero di messaggi : 305
    Data d'iscrizione : 26.04.12
    Età : 50
    Località : Parma
    Umore : Quasi sereno

    Re: Restiling Santa Maria Aerpiccola.

    Messaggio Da oldsalt il Gio 14 Mar 2013, 11:14

    ricigliano salvatore ha scritto:Ciao Oldsalt.
    Per quanto mi riguarda i sabordi, io li visti sempre tondi, pensa che sono di almeno 200 anni prima rispetto a quelli che noi siamo abituati a vedere, i quadrati.
    Sono in possesso di certi piani di costruzione che li portano tondi, e anche in Anatomy of the ship sono tondi.
    Del resto puoi controllare anche dalle numerose foto che trovi in rete.
    Ciao sal.
    mi era venuto il dubbio leggendo in un forum qualche critica sui sabordi rotondi dove si lamentava l'inesattezza storica e tecnica, perchè, come scritto da qualcuno, sarebbe stato difficile puntare i cannoni. che poi non si tratta di cannoni ma di carronata lombarda su affusto privo di ruote. credo che questo genere di armi si utilizzavano sulle brevi distanze, roba di poche decine di metri, a differenza dei cannoni più moderni dove con un cuneo si alzava la canna per regolare la parabola del tiro. si in effetti anche sull'anatomy, documenti credo attendibili, li riportano rotondi.
    grazie per la conferma.
    avatar
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2999
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 41
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    Re: Restiling Santa Maria Aerpiccola.

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Gio 14 Mar 2013, 23:28

    oldsalt ha scritto:
    ricigliano salvatore ha scritto:Ciao Oldsalt.
    Per quanto mi riguarda i sabordi, io li visti sempre tondi, pensa che sono di almeno 200 anni prima rispetto a quelli che noi siamo abituati a vedere, i quadrati.
    Sono in possesso di certi piani di costruzione che li portano tondi, e anche in Anatomy of the ship sono tondi.
    Del resto puoi controllare anche dalle numerose foto che trovi in rete.
    Ciao sal.
    mi era venuto il dubbio leggendo in un forum qualche critica sui sabordi rotondi dove si lamentava l'inesattezza storica e tecnica, perchè, come scritto da qualcuno, sarebbe stato difficile puntare i cannoni. che poi non si tratta di cannoni ma di carronata lombarda su affusto privo di ruote. credo che questo genere di armi si utilizzavano sulle brevi distanze, roba di poche decine di metri, a differenza dei cannoni più moderni dove con un cuneo si alzava la canna per regolare la parabola del tiro. si in effetti anche sull'anatomy, documenti credo attendibili, li riportano rotondi.
    grazie per la conferma.

    Infatti i cannoni spagnoli del epoca sono totalmente diversi dai cannoni del 1700, per caricarli si "smontava" la culatta ed in più per la loro conformazione, penso che fossero anche privi di rinculo, e di conseguenza, non potevano essere retratti dal sabordo , anche per questo venivano caricati da dietro.
    In più sempre in AnatomY , ho visto il disegno di un sabordo , con al interno un asta che portava una sorta di bitta momentanea.
    Forse per l'ormeggio in porto,il cannoni,sul lato del molo veniva tolto per permettere il passaggio della gomena sulla bitta attraverso il sabordo?
    Almeno credo, bisognerebbe tradurre la pagina di Anatomy.
    Ciao sal.


    NB. Se hai Anatomy sotto mano troverai il disegno del sabordo in questione a pagina 79.


    _________________


    L'intero castello di prua veniva sommerso quando la nave si
    precipitava verso il fondo dell avvallamento. Eppure la Surprise  
    si risollevava, rovesciando acqua dagli ombrinali. P.O'Brian

               
    avatar
    oldsalt
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Maschile Scorpione Cavallo
    Numero di messaggi : 305
    Data d'iscrizione : 26.04.12
    Età : 50
    Località : Parma
    Umore : Quasi sereno

    Re: Restiling Santa Maria Aerpiccola.

    Messaggio Da oldsalt il Ven 15 Mar 2013, 08:54

    Grazie, consulterò la pagina che mi hai indicato, devo solo prendere dimistichezza con l'inglese ormai reminescenza scolastica.
    avatar
    oldsalt
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Maschile Scorpione Cavallo
    Numero di messaggi : 305
    Data d'iscrizione : 26.04.12
    Età : 50
    Località : Parma
    Umore : Quasi sereno

    Re: Restiling Santa Maria Aerpiccola.

    Messaggio Da oldsalt il Ven 15 Mar 2013, 10:34

    ho visto la pagina che mi hai segnalato e in effetti traducendo dall'inglese il disegno non riporta altro che il sabordo con una struttura creata ad hoc per l'ormeggio in porto. daltronde la Santa Maria ha sullo scafo dei robusti parabordi.
    avatar
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2999
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 41
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    Re: Restiling Santa Maria Aerpiccola.

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Sab 16 Mar 2013, 00:49

    Ciao a tutti amici!
    Dopo una settimana di lavoro massacrante, eccomi di nuovo con la mia Santa Maria.
    Nel arco della settimana ho completato tutto il lato di dritta con i dovuti miglioramenti, domani comincerò a listellare il lato sinistro.
    Gli interventi che questa settimana ho apportato al modello sono i seguenti:
    Listellstura dello specchio di poppa con il conseguente pareggio dei listelli del lato di dritta.
    Rivestimento del dritto di poppa , chiglia , ruota di prua e tagliamare con impiallacciatura di noce , per coprire il rosso sottostante.
    Successivamente ho provveduto ad allungare il tagliamare, che nel corso degli anni , a furia di carteggiare e listellare era diventato praticamente inesistente.
    A questo punto per quanto riguarda il lato di dritta manca solo la calafatura, che farò a tempo debito.
    Ecco le foto.



    Specchio di poppa listellato, con i listelli del lato destro pareggiati.



    Vista d'insieme del lato destro "completo"



    Dettaglio del dritto di poppa.



    Ruota di prua.



    lato sinistro .
    In questa foto potete notare l'aggiunta che ho fatto al tagliamare,e visibile anche come nel corso degli anni si sia rimpicciolito.
    Oltre al tagliamare ho addolcito anche la curvatura della ruota di prua dandogli una curvatura un po più larga, rifacendomi appunto alla ruota di prua della Santa Maria di Fernandez Duro.
    Il prossimo post di aggiornamento sarà dedicato alla listellatura riguardante questo lato del modello.
    Ciao a tutti e buona notte.
    Sal.


    _________________


    L'intero castello di prua veniva sommerso quando la nave si
    precipitava verso il fondo dell avvallamento. Eppure la Surprise  
    si risollevava, rovesciando acqua dagli ombrinali. P.O'Brian

               
    avatar
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2999
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 41
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    Re: Restiling Santa Maria Aerpiccola.

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Dom 17 Mar 2013, 00:40

    Ciao a tutti , rieccomi con a S.M.
    Tra un listello e laltro ho voluto distrarmi con la costruzione di qualcosa di diverso.
    Ecco com' era l'argano, o il cabestano della S.M.





    Ecco come è stato trasformato, riferendomi ad "Anatomy"



    _________________


    L'intero castello di prua veniva sommerso quando la nave si
    precipitava verso il fondo dell avvallamento. Eppure la Surprise  
    si risollevava, rovesciando acqua dagli ombrinali. P.O'Brian

               
    avatar
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2999
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 41
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    Re: Restiling Santa Maria Aerpiccola.

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Dom 17 Mar 2013, 00:45

    I suoi trenta e passa di anni si vedevano tutti.





    Il sistema di ritegno



    Ed infine al proprio posto sul ponte di coperta.
    E con questo vi saluto tutti!
    A domani ciao sal.


    _________________


    L'intero castello di prua veniva sommerso quando la nave si
    precipitava verso il fondo dell avvallamento. Eppure la Surprise  
    si risollevava, rovesciando acqua dagli ombrinali. P.O'Brian

               
    avatar
    oldsalt
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Maschile Scorpione Cavallo
    Numero di messaggi : 305
    Data d'iscrizione : 26.04.12
    Età : 50
    Località : Parma
    Umore : Quasi sereno

    Re: Restiling Santa Maria Aerpiccola.

    Messaggio Da oldsalt il Dom 17 Mar 2013, 15:11

    complimenti adesso si che assomiglia ad un argano.
    avatar
    birba 60
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Vergine Ratto
    Numero di messaggi : 1325
    Data d'iscrizione : 10.10.12
    Età : 57
    Località : Ravenna
    Umore : calmo e sereno

    Re: Restiling Santa Maria Aerpiccola.

    Messaggio Da birba 60 il Dom 17 Mar 2013, 18:44

    Come sempre Sal ,stai facendo un egregio lavoro bello ben fatto . Ciao Giancarlo Buon lavoro Very Happy


    _________________
    Non smettere mai di sognare
    solo chi sogna può volare .
    Peter Pan                                                                                                                                        
    avatar
    pennaccino
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 206
    Data d'iscrizione : 10.01.13
    Età : 77
    Località : san colombano al lambro
    Umore : buono se non mi fanno incavolare

    Re: Restiling Santa Maria Aerpiccola.

    Messaggio Da pennaccino il Dom 17 Mar 2013, 19:12

    ciao
    un bel lavoro restaurare un modello da soddisfazione , ma puo' essetre piu' difficile che realizzarlo ex novo
    ciao ENRICO
    avatar
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2999
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 41
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    Re: Restiling Santa Maria Aerpiccola.

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Mer 03 Apr 2013, 22:25

    Ciao a tutti Amici.
    Dopo tanti giorni nei quali mi sono ritirato tardi da lavoro, sono riuscito finalmente a completare l'opera viva della mia Santa Maria.
    In questi giorni, quindi, ho completato tutto il fasciame per coprire il rosso del opera viva, ieri ho calafatato lo scafo dipingendolo successivamente, con del satinato trasparente per far risaltare il nero della calafatura.
    Ecco le foto.











    Per stasera è tutto, un saluto a tutti Ciao sal.


    _________________


    L'intero castello di prua veniva sommerso quando la nave si
    precipitava verso il fondo dell avvallamento. Eppure la Surprise  
    si risollevava, rovesciando acqua dagli ombrinali. P.O'Brian

               
    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femminile Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 2720
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 59
    Località : Trieste
    Umore : Terribilimente indaffarata

    Re: Restiling Santa Maria Aerpiccola.

    Messaggio Da Walkyrja il Gio 04 Apr 2013, 01:15

    ricigliano salvatore ha scritto:




    Ciao Sal,
    scusami la curiosità, ma le palelle erano così sulla Santa Maria?


    _________________
         
    avatar
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2999
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 41
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    Re: Restiling Santa Maria Aerpiccola.

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Gio 04 Apr 2013, 20:33

    Walkyrja ha scritto:
    ricigliano salvatore ha scritto:




    Ciao Sal,
    scusami la curiosità, ma le palelle erano così sulla Santa Maria?

    Ciao Giulia.
    In realtà non lo so, non ho trovato nulla sulla palellatura del fasciame della Santa Maria.
    Comunque non mi andava di rastremare e listelli come si rastremano col primo fasciame, per farti capire, con i listelli che finiscono a punta.
    In effetti questa è una palellatura più del settecento, comunque mi son basato su una questione di gusto.
    Ciao Sal.


    P.s. Dimenticavo , di seguito il fasciame lo vorrei invecchiare ulteriormente con incrostazioni marine ed alghe quindi successivamente il fasciame avrà ancora un aspetto diverso.


    _________________


    L'intero castello di prua veniva sommerso quando la nave si
    precipitava verso il fondo dell avvallamento. Eppure la Surprise  
    si risollevava, rovesciando acqua dagli ombrinali. P.O'Brian

               
    avatar
    marco 66
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Cavallo
    Numero di messaggi : 153
    Data d'iscrizione : 13.11.12
    Età : 51
    Località : Porto Viro Rovigo
    Umore : buono fino a quando mi girano

    Re: Restiling Santa Maria Aerpiccola.

    Messaggio Da marco 66 il Gio 04 Apr 2013, 21:00

    Bel lavoro Salvatore complimenti ciao
    Marco

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Restiling Santa Maria Aerpiccola.

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Lun 23 Ott 2017, 13:47