Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 94165 messaggi in 3014 argomenti

Abbiamo 6091 membri registrati

L'ultimo utente registrato è Bosello Roberto


    Nuovo cantiere: La Couronne prog Lusci

    Condividere
    avatar
    Eta_Beta
    Admin
    Admin

    Maschile Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 2996
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 46
    Località : Trento
    Umore : Buono, a giorni alterni!

    Re: Nuovo cantiere: La Couronne prog Lusci

    Messaggio Da Eta_Beta il Sab 31 Mar 2012, 09:45

    Der Admiral, posso sapere che nave è quella delle ultime immagini che hai postato?

    Paolo


    _________________
    "Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio." - Confucio


    http://www.modellistinavali.com
    avatar
    maxdark
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Capricorno Capra
    Numero di messaggi : 30
    Data d'iscrizione : 13.03.12
    Età : 25
    Località : corato BA

    Re: Nuovo cantiere: La Couronne prog Lusci

    Messaggio Da maxdark il Sab 31 Mar 2012, 10:52

    grazie davvero!! le tue foto sono eccezzionali!
    avatar
    der admiral
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Scorpione Capra
    Numero di messaggi : 438
    Data d'iscrizione : 15.10.10
    Età : 50
    Località : napoli

    Re: Nuovo cantiere: La Couronne prog Lusci

    Messaggio Da der admiral il Sab 31 Mar 2012, 11:07

    Eta_Beta ha scritto:Der Admiral, posso sapere che nave è quella delle ultime immagini che hai postato?

    Paolo


    la replica del batavia,pinaccia olandese del 1628:come si vede il colore del legno a vista è quello stesso dei vascelli originali...le altre foto sono del victory...il legno è legno su qualsiasi imbarcazione vera,potrei pure postarvi foto del ponte di un grosso cabinato moderno con motori yamaha da 500 cavalli:il colore è quello...notate come sulle fiancate è diverso,più rossiccio, perchè è trattato...





    Ultima modifica di der admiral il Sab 31 Mar 2012, 11:13, modificato 1 volta


    _________________


    altrove mi conoscono come ZAKIMOR[i][u]
    avatar
    der admiral
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Scorpione Capra
    Numero di messaggi : 438
    Data d'iscrizione : 15.10.10
    Età : 50
    Località : napoli

    Re: Nuovo cantiere: La Couronne prog Lusci

    Messaggio Da der admiral il Sab 31 Mar 2012, 11:12

    maxdark ha scritto:grazie davvero!! le tue foto sono eccezzionali!

    grazie a te....io ti ho risposto con foto di imbarcazioni reali perchè mi avevi chiesto comè una cosa è nella realtà....avrei potuto postarti foto di modelli (ne ho in archivio decine di migliaia)fatti benissimo....ma il loro legno certo non ha la tonalità della realtà.


    _________________


    altrove mi conoscono come ZAKIMOR[i][u]
    avatar
    maxdark
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Capricorno Capra
    Numero di messaggi : 30
    Data d'iscrizione : 13.03.12
    Età : 25
    Località : corato BA

    Re: Nuovo cantiere: La Couronne prog Lusci

    Messaggio Da maxdark il Sab 31 Mar 2012, 13:44

    der admiral ha scritto:
    grazie a te....io ti ho risposto con foto di imbarcazioni reali perchè mi avevi chiesto comè una cosa è nella realtà....avrei potuto postarti foto di modelli (ne ho in archivio decine di migliaia)fatti benissimo....ma il loro legno certo non ha la tonalità della realtà.

    ciao le foto di queste imbarcazioni vere ci sono su un sito particolare o lei hai tu in un tuo archivio personale?? se ci sono su un sito potresti indicarmelo?? vorrei vedere vari particolari in generale... Smile
    avatar
    maxdark
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Capricorno Capra
    Numero di messaggi : 30
    Data d'iscrizione : 13.03.12
    Età : 25
    Località : corato BA

    Re: Nuovo cantiere: La Couronne prog Lusci

    Messaggio Da maxdark il Sab 31 Mar 2012, 15:51

    ragazzi.. avrei bisogno di un aiuto per i cannoni:) ci sono 3 diverse taglie di sabordi sul manuale lusci ma non c'è scritta la giusta disposizione sia sulle fiancate sia a poppa che a prua... secondo il manuale lusci a prua ci sono due cannoni... in rete ho trovato quest'altro modello con 8 cannoni a prua qual è la verisone giusta ovvero quella originale della couronne??
    devo realizzare i cannoni col tornio.. ci sono 3 cannoni con 3 diverse misure.. qualcuno ha qualche informazione in più sulle misure di queste "colubrine"??
    avatar
    Ammiraglio
    ADMIN Fondatore
    ADMIN Fondatore

    Maschile Sagittario Scimmia
    Numero di messaggi : 3612
    Data d'iscrizione : 26.06.09
    Età : 49
    Località : Roma
    Umore : se mi partono i 5 minuti......!!

    Re: Nuovo cantiere: La Couronne prog Lusci

    Messaggio Da Ammiraglio il Sab 31 Mar 2012, 15:55

    Bella domanda!
    Quale è la versione Originale della Couronne?

    Vedo di trovarti qualche informazione study

    Ciao Rocco


    _________________
    "Non discutere mai con un idìota. La gente potrebbe non notare la differenza."(Arthur Bloch)

    LEGGI IL REGOLAMENTO

    avatar
    der admiral
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Scorpione Capra
    Numero di messaggi : 438
    Data d'iscrizione : 15.10.10
    Età : 50
    Località : napoli

    Re: Nuovo cantiere: La Couronne prog Lusci

    Messaggio Da der admiral il Sab 31 Mar 2012, 15:55

    maxdark ha scritto:
    der admiral ha scritto:
    grazie a te....io ti ho risposto con foto di imbarcazioni reali perchè mi avevi chiesto comè una cosa è nella realtà....avrei potuto postarti foto di modelli (ne ho in archivio decine di migliaia)fatti benissimo....ma il loro legno certo non ha la tonalità della realtà.

    ciao le foto di queste imbarcazioni vere ci sono su un sito particolare o lei hai tu in un tuo archivio personale?? se ci sono su un sito potresti indicarmelo?? vorrei vedere vari particolari in generale... Smile

    in rete trovi di tutto.
    basta sapere cosa digitare...
    vai su flickr.com e digita:
    VOC batavia.....wasa...vasa...hms victory..gotheborg replica....tallship...prins willem...prins willim....kalmar nyckel 1638....hms surprise...sthandard 1703....half moon replica...duyfken replica...scaricherai centinaia di foto di tutti i tipi fra navi museo originali e repliche naviganti.
    ci passerai tutta la giornata...per mesi.
    e poi libri...tanti...ma quelli seri...inglesi e francesi...ne abbiamo parlato tanto..leggi gli interventi,nell'apposita sezione, miei e di altri...i testi italiani non ti servono a nulla...una perdita di tempo e di soldi inutile.

    buon divertimento.


    _________________


    altrove mi conoscono come ZAKIMOR[i][u]
    avatar
    der admiral
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Scorpione Capra
    Numero di messaggi : 438
    Data d'iscrizione : 15.10.10
    Età : 50
    Località : napoli

    Re: Nuovo cantiere: La Couronne prog Lusci

    Messaggio Da der admiral il Sab 31 Mar 2012, 16:01

    maxdark ha scritto:ragazzi.. avrei bisogno di un aiuto per i cannoni:) ci sono 3 diverse taglie di sabordi sul manuale lusci ma non c'è scritta la giusta disposizione sia sulle fiancate sia a poppa che a prua... secondo il manuale lusci a prua ci sono due cannoni... in rete ho trovato quest'altro modello con 8 cannoni a prua qual è la verisone giusta ovvero quella originale della couronne??
    devo realizzare i cannoni col tornio.. ci sono 3 cannoni con 3 diverse misure.. qualcuno ha qualche informazione in più sulle misure di queste "colubrine"??

    non esiste un piano d'epoca della couronne nè un modello antico(solo un disegno dell'ammiraglio paris in"souvenir dem marine",molto recente,cui si rifà lusci).
    il piano lusci(da cui scopiazzano tutte le altre case) è il tentativo,pur inevitabilmente dozzinale,ricco di imprecisioni ed approssimativo per ragioni commerciali, di riproporre un vascello-tipo,rappresentativo di una certa epoca storica e l'idea di partenza fa riferimento a stampe d'epoca e dipinti come questi qui,che sono l'unica documentazione di prima mano esistente....e a saperli guardare dicono parecchio.
    vedi se riesci a tirarci fuori qualcosa:





    _________________


    altrove mi conoscono come ZAKIMOR[i][u]
    avatar
    der admiral
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Scorpione Capra
    Numero di messaggi : 438
    Data d'iscrizione : 15.10.10
    Età : 50
    Località : napoli

    Re: Nuovo cantiere: La Couronne prog Lusci

    Messaggio Da der admiral il Gio 05 Apr 2012, 10:23

    altra imprecisione,a mio giudizio molto grave,del progetto lusci (non stà nè in cielo nè in terrra...trovatemi le fonti...):
    si inventa due passerelle ai lati del barcarizzo("barcarizzo": traduzione italiana infelice ma l'unica possibile dall'inglese:"waist on the upper deck"),elementi che diverranno tipici invece dei vascelli della seconda metà del 700 ma che compariranno in francia solo dopo la metà del XVII secolo (vedi il soleil royal o il louis XV),ed elimina la paratia che chiude a proravia il cassero...

    invece,come si vede in stampe d'epoca di numerosi vascelli dei primi decenni del XVII sec. di tutte le nazioni,non solo il barcarizzo era spesso(ma non sempre negli olandesi)chiuso da paratie verso il castello di prora ed il cassero ma una copertura totale a paiolo con calpestio al livello del tavolato di cassero e castello di prora interessa tutto il barcarizzo stesso,consentendo al tempo stesso di passare rapidamente dal cassero al castello di prora...
    quando (e mentre) scomparirà questa copertura a paiolo le alternative per consentire un rapido passaggio dal cassero al castello di prora saranno o una passerella centrale,pure paiolata,(navi olandesi o mitteleuropee)o due laterali,che lusci incautamente mette qui.
    queste passerelle,a loro volta,si evolveranno fino a fondersi con cassero e castello di prora(verso la fine del 700)e a ridurre il "waist" ad una sorta di grosso boccaporto,che nei grandi 3 ponti della prima parte dell'800 si chiuderà a paiolo portando,di fatto a dei vascelli a 4 ponti.

    attenzione:qui posto solo i dettagli delle stampe che si riferiscono a vascelli del tipo della couronne...ma,come già discusso con bollani(si veda il topic e tutte le immagini d'epoca lì postate...),la cosa è comune anche a bastimenti di altre nazioni....olanda(si vedano le acqueforti di van de velde),inghilterra (il prince royal,il white bear,il sovereign..)...danimarca...ecc...ed è conseguenza delle particolari tattiche di combattimento di allora.
    per cui questo si conferma ancora una volta come un piano in larga misura inventato....(se volete possiamo continuare ed analizzare altre parti del vascello....)

    il 600(segnatamente la prima parte) è un periodo storico moto interessante e molto differente dal 700.
    la tipologia dei vascelli si trasforma...i galeoni mutano e si trasformano nelle navi di linea dalla struttura che sappiamo(tralasciamo di descrivere qui la natura di tali trasformazioni perchè occorre un topic a parte) perchè cambiano le esigenze strategiche al mutare degli equilibri politico economici fra gli stati...
    cambiano le tattiche di combattimento(si legga"cogs,caravel and galleon")e di conseguenza si trasformano i bastimenti sperimentando forme ibride a volte bizzarre prima di assestarsi (verso la metà del secolo)in strutture e tipi che resteranno grosso modo invariati per i successivi decenni.
    purtroppo lusci in questo progetto,a differenza degli altri che ci ha proposto, è stato molto superficiale ed ha tralasciato di documentarsi su fonti già all'epoca disponibili; poichè ci sono fior di trattatisti di ben altro livello rispetto ai nostrani di allora,quali howard,winter,mondfeld,hoeckel....per citarne alcuni tra i più noti,che già avevano pubblicato numerosi saggi su questo e su altri argomenti....
    naturalmente vi invito a verificare punto per punto tutto ciò che dico.





    [u][i][i]


    Ultima modifica di der admiral il Ven 02 Nov 2012, 01:23, modificato 1 volta


    _________________


    altrove mi conoscono come ZAKIMOR[i][u]

    sistino
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Bilancia Cavallo
    Numero di messaggi : 5
    Data d'iscrizione : 03.06.12
    Età : 51

    fonti Couronne

    Messaggio Da sistino il Mar 26 Giu 2012, 12:34

    Ciao a tutti, dovendo iniziare la mia Couronne, ho cercato più materiale possibile. Sono riuscito a reperire i testi originali, ovviamente si tratta di scansioni, sia del volume edito dal padre gesuita Furnier nel 1667 (800 pagine circa di cui 3 dedicate alla Couronne) che l'edizione del 1862 del vice ammiraglio Paris (contiene due tavole dedicate alla Couronne). Non si tatta di materiale tutelato da copyright per cui se pensate che sia una cosa gradita e/o interessante io lo posterei. Nel frattempo metto qui una delle tavole del Paris da cui si possono rilevare (pur con gli errori e omissioni noti a tutti) diverse cose interessanti inclusa l'invenzione del barcarizzo aperto poi ripreso dal Lusci.
    Leggendo la descrizione di padre Furnier e la ricostruzione del Paris, è possibile vedere tutto ciò che è stato interpretato nel 1862. Tanto per fare un esempio (specifico che mi è risultato abbastanza difficile leggere il testo seicentesco, meno male che è presente un piccolo dizionario dei termini merinareschi) nella descrizione del 1667 si parla di 8 cannoni da caccia mentre il Paris ne cita 6... disegnandone approssimativamente la posizione di soli 2. Sempre nella descrizione originaria non sono specificati i calibri dei 72 cannoni (di cui 8 di caccia e altrettanti di fuga), mentre il Paris li elenca così: 14 da 36, 2 da 24, 26 da 18, 3 da 8 e 3 da 4 per un totale di 48 cannoni !!

    Buon modellismo a tutti
    Sergio



    Uploaded with ImageShack.us

    harlook
    Sotto tenente di vascello
    Sotto tenente di vascello

    Maschile Pesci Gallo
    Numero di messaggi : 91
    Data d'iscrizione : 25.04.11
    Età : 48
    Località : castellammare del golfo
    Umore : tranquillo

    Re: Nuovo cantiere: La Couronne prog Lusci

    Messaggio Da harlook il Dom 03 Mar 2013, 17:50

    ciao mardax hai la posibilità di inviarmi la tavola con le relative manovre sia dormientike correnti della couronne?ankio la sto realizzando quella del lusci ma la suddetta tavola mi si e sbiadita e nn vedo più i numeri delle manovre ti ringrazio in anticipo

    cervotto
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 524
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 79

    Re: Nuovo cantiere: La Couronne prog Lusci

    Messaggio Da cervotto il Gio 08 Gen 2015, 20:34

    [quote="maxdark"]ciao ragazzi.. grazie tante per le vostre risposte:D a breve vi posto qualche foto del mio lavoro.. ho deciso di fare due fasciami.... visto che ho appena finito di stuccare il primo fasciame e sto aspettando che asciughi bene mi sono messo alla realizzazione dei ponti... i carabottini dite che li faccio con listelli 1x2 o sono troppo piccoli?? alcune foto in giro lasciano il tavolato dei ponti e i carabottini color legno chiaro... i carabottini nel 1600 in che materiale erano??? poi altro dubbio.. i cannoni per la couronne che dimensioni hanno??? dovrebbero essere 2 tipi dato che ci sono dei sabordi piccolini accanto a quelli normali... ho intenzione di farli a mano e di non comprare nulla di particolari quindi cercate di essere più precisi possibili e se avete qualche foto/descrizione dettagliata di questi particolari postate pure:) grazie in anticipo per le vostre risposte I sabordi piccoli di fianco ai cannoni della prima batteria erano "Les Pissateur" per necessità fisiologiche dei cannonieri secondo l' ammiraglio Paris che nel 1877 fece la ricostruzione della Couronne. I cannoni erano da 24 libbre (prima batteria) 16 libbre (seconda batteria) 12 libbre (mezze colubrine) sul ponte di coperta, dentro castello e cassero, eventualmente anche piccoli da 6 libbre sopra castello e cassero secondo la missione d' impiego.
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschile Leone Cane
    Numero di messaggi : 2668
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Nuovo cantiere: La Couronne prog Lusci

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Ven 09 Gen 2015, 13:48

    Umberto,

    dubito fortemente che i sabordi piccoli a fianco di quelli grandi in prima batteria fossero dei "Pissateurs",
    sono troppi e troppo vicini tra loro per quello scopo, non è neanche possibile che a fianco di un cannone grande ve ne sia vicino uno piccolo, credo che più verosimilmente siano aperture per i fucilieri.


    _________________
    marco  
    avatar
    Walkyrja
    Admin
    Admin

    Femminile Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 2747
    Data d'iscrizione : 27.10.12
    Età : 59
    Località : Trieste
    Umore : Terribilimente indaffarata

    Re: Nuovo cantiere: La Couronne prog Lusci

    Messaggio Da Walkyrja il Ven 09 Gen 2015, 18:16

    Potrebbero essere i sabordi per far uscire i remi, quando non c'era vento tiravano fuori dei remi lunghi lunghi e si mettevano a remare, a meno che non siano ombrinali.


    _________________
         
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschile Leone Cane
    Numero di messaggi : 2668
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Nuovo cantiere: La Couronne prog Lusci

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Ven 09 Gen 2015, 19:25

    Umberto, Giulia,

    a memoria mi sembrava di ricordare che i sabordi piccoli erano posti più in alto,
    questa sera rivedendo i disegni ho notato che sono molto bassi quindi non adatti ai fucilieri
    ma alla giusta posizione per i remi.
    Concordo con Giulia.


    _________________
    marco  
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschile Leone Cane
    Numero di messaggi : 2668
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Nuovo cantiere: La Couronne prog Lusci

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Sab 10 Gen 2015, 10:12

    ... ma alla giusta posizione per i remi.
    Concordo con Giulia ...

    ... anche se, ripensandoci bene, ma dove avrebbero posizionato remi tanto lunghi?
    Ma soprattutto, dove trovavano lo spazio internamente per infilarli e farli fuoriuscire dai piccoli sabordi?
    Lo spazio di manovra interno non c'è!
    Oppure, essendo così bassi sul ponte, se fossero una sorta di ombrinali con portello per favorire una più rapida evacuazione dell'acqua
    come ad esempio quelli del Cutty Sark?
    Chi ne sa di più?


    _________________
    marco  
    avatar
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2172
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 55
    Località : castel san giovanni PC

    Re: Nuovo cantiere: La Couronne prog Lusci

    Messaggio Da pietro bollani il Sab 10 Gen 2015, 14:33

    Scusate se mi intrometto, ma navi con remi sono sempre esistite, soprattutto in periodi antichi fino agli inizi del '700, ma anche oltre se si parla di fregate.

    La Couronne era fra le prime "grandi navi" francesi, mi sembra, anche se non ci metterei la mano sul fuoco, che fosse stata costruita dagli olandesi (come per lo svedese Vasa) proprio per sopperire alla mancanza di esperienza delle maestranze francesi che però, in compenso, avevano grandi competenze sul naviglio "mediterraneo" in particolare sulle galee, navi con grandi remi appunto.

    I remi erano stivati a centro nave e la lunghezza non costituiva un problema se il portello corrispondente era sufficientemente largo da permetterne la messa in acqua diagonalmente.

    Come saprete, non sono esperto di marineria francese, ma sulle navi inglesi si trovano ancora sui 2 ponti di quarto rango, attorno al 1680, ci sono disegni e modelli che lo testimoniano.

    Sono semmai sorpreso che qualche modellista ci abbia infilato del cannoni negli stessi portelli... scratch
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschile Leone Cane
    Numero di messaggi : 2668
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Nuovo cantiere: La Couronne prog Lusci

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Dom 11 Gen 2015, 11:29

    Pit,

    ... Scusate se mi intrometto ...

    ci mancherebbe, anzi, speravo nel tuo intervento, anche se hai enormi conoscenze sulla marineria Inglese ciò non toglie che il resto e la logica sia da meno.

    ... I remi erano stivati a centro nave e la lunghezza non costituiva un problema se il portello corrispondente era sufficientemente largo da permetterne la messa in acqua diagonalmente ...

    questo è vero ma occorre tener conto anche dallo spazio in altezza delimitato dal ponte superiore, anche se il sabordo per l'inserimento è largo bisogna scavallare i cannoni
    che tra l'altro essendo sul primo ponte sono anche i più grandi ed ingombranti.


    _________________
    marco  
    avatar
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2172
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 55
    Località : castel san giovanni PC

    Re: Nuovo cantiere: La Couronne prog Lusci

    Messaggio Da pietro bollani il Dom 11 Gen 2015, 14:32

    Quello che dici è vero e aggiungerò anche i pilastrini dei bagli, pompe, argani e altri tipi di impedimenti, ma nonostante tutto i remi venivano usati, raramente e solo in situazioni di emergenza, ma c' erano.

    Peccato che nonostante esista un discreta documentazione riguardo ai portelli, altrettanto non si possa dire riguardo i remi che si usavano, dall' unica foto di un modello in mio possesso, non erano eccessivamente lunghi e probabilmente manovrati da più uomini.
    I portelli stessi erano già posti allo stesso livello di quelli dei cannoni, quindi lo scavallamento era relativo, anche perchè si parla al massimo di quarti ranghi, quindi cannoni da 24/18 libbre (parliamo sempre del '600) relativamente piccoli.

    Sulle fregate poi il problema non esisteva in quanto il low deck di queste imbarcazioni era privo di attrezzature.
    La bassa altezza sull' acqua faceva il resto.

    Queste immagini sono tratte dal libro sui 50 cannoni di Winfield






    Questa e le successive immagini sono invece tratte da: "The Sailing Frigate" di Robert Gardiner





    avatar
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2172
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 55
    Località : castel san giovanni PC

    Re: Nuovo cantiere: La Couronne prog Lusci

    Messaggio Da pietro bollani il Dom 11 Gen 2015, 14:36







    avatar
    pennaccino
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 206
    Data d'iscrizione : 10.01.13
    Età : 77
    Località : san colombano al lambro
    Umore : buono se non mi fanno incavolare

    Re: Nuovo cantiere: La Couronne prog Lusci

    Messaggio Da pennaccino il Dom 11 Gen 2015, 16:16

    ciao
    la presenza di remi sulle navi fino ad una certa dimesione è certa , ffino a quale è più incerto.
    Sarebbe interessante capire quando era utile usare i remi oppure farsi rimorchiare dalle lance , probabilmente dipendeva dalla possibilità o meno di ammainare le lance stesse
    é da capire anche se tutti i portellini presenti venissero usati o se se ne usassero solo una parte in funzione delle possibilità o degli ingombri variabili
    ciao ENRICO

    cervotto
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 524
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 79

    Re: Nuovo cantiere: La Couronne prog Lusci

    Messaggio Da cervotto il Lun 12 Gen 2015, 16:19

    cantierimodellinavali ha scritto:Umberto,

    dubito fortemente che i sabordi piccoli a fianco di quelli grandi in prima batteria fossero dei "Pissateurs",
    sono troppi e troppo vicini tra loro per quello scopo, non è neanche possibile che a fianco di un cannone grande ve ne sia vicino uno piccolo, credo che più verosimilmente siano aperture per i fucilieri.
    Sulla Couronne "DI CERTO" si sa solo che era una copia ingrandita del Saint Louis, ogni altro particolare è dato dalla ricostruzione dell' Ammiraglio Paris (non significa che sia "ASSOLUTA VERITA' ") La Mantua usa quei portelli per cannoni, ma nella Couronne Corel non ci sono, personalmente non li metterei.

    cervotto
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 524
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 79

    Re: Nuovo cantiere: La Couronne prog Lusci

    Messaggio Da cervotto il Lun 12 Gen 2015, 16:39

    der admiral ha scritto:altra imprecisione,a mio giudizio molto grave,del progetto lusci (non stà nè in cielo nè in terrra...trovatemi le fonti...):
    si inventa due passerelle ai lati del barcarizzo("barcarizzo": traduzione italiana infelice ma l'unica possibile dall'inglese:"waist on the upper deck"),elementi che diverranno tipici invece dei vascelli della seconda metà del 700 ma che compariranno in francia solo dopo la metà del XVII secolo (vedi il soleil royal o il louis XV),ed elimina la paratia che chiude a proravia il cassero...

    invece,come si vede in stampe d'epoca di numerosi vascelli dei primi decenni del XVII sec. di tutte le nazioni,non solo il barcarizzo era spesso(ma non sempre negli olandesi)chiuso da paratie verso il castello di prora ed il cassero ma una copertura totale a paiolo con calpestio al livello del tavolato di cassero e castello di prora interessa tutto il barcarizzo stesso,consentendo al tempo stesso di passare rapidamente dal cassero al castello di prora...
    quando (e mentre) scomparirà questa copertura a paiolo le alternative per consentire un rapido passaggio dal cassero al castello di prora saranno o una passerella centrale,pure paiolata,(navi olandesi o mitteleuropee)o due laterali,che lusci incautamente mette qui.
    queste passerelle,a loro volta,si evolveranno fino a fondersi con cassero e castello di prora(verso la fine del 700)e a ridurre il "waist" ad una sorta di grosso boccaporto,che nei grandi 3 ponti della prima parte dell'800 si chiuderà a paiolo portando,di fatto a dei vascelli a 4 ponti.
     
    attenzione:qui posto solo i dettagli delle stampe che si riferiscono a vascelli del tipo della couronne...ma,come già discusso con bollani(si veda il topic e tutte le immagini d'epoca lì postate...),la cosa è comune anche a bastimenti di altre nazioni....olanda(si vedano le acqueforti di van de velde),inghilterra (il prince royal,il white bear,il sovereign..)...danimarca...ecc...ed è conseguenza delle particolari tattiche di combattimento di allora.
    per cui questo si conferma ancora una volta come un piano in larga misura inventato....(se volete possiamo continuare ed analizzare altre parti del vascello....)

    il 600(segnatamente la prima parte) è un periodo storico moto interessante e molto differente dal 700.
    la tipologia dei vascelli si trasforma...i galeoni mutano e si trasformano nelle navi di linea dalla struttura che sappiamo(tralasciamo di descrivere qui la natura di tali trasformazioni perchè occorre un topic a parte) perchè cambiano le esigenze strategiche al mutare degli equilibri politico economici fra gli stati...
    cambiano le tattiche di combattimento(si legga"cogs,caravel and galleon")e di conseguenza si trasformano i bastimenti sperimentando forme ibride a volte bizzarre prima di assestarsi (verso la metà del secolo)in strutture e tipi che resteranno grosso modo invariati per i successivi decenni.
    purtroppo lusci in questo progetto,a differenza degli altri che ci ha proposto, è stato molto superficiale ed ha tralasciato di documentarsi su fonti già all'epoca disponibili;  poichè ci sono fior di trattatisti di ben altro livello rispetto ai nostrani di allora,quali howard,winter,mondfeld,hoeckel....per citarne alcuni tra i più noti,che già avevano pubblicato numerosi saggi su questo e su altri argomenti....
    naturalmente vi invito a verificare punto per punto tutto ciò che dico.

     



    [u][i][i]
    Scusa ma quello che chiami "barcarizzo" è il ponte di coperta, è vero che il boccaporto è enorme ma dato che "DI VERO" sulla Couronne sappiamo solo che fu una copia ingrandita del Saint Louis tutto il resto è "fantasia" dell' Ammiraglio Paris. Poi sono seguiti vari adattamenti e interpretazioni, ma se qualcuno (per puro diletto) costruisce la Perla Nera può anche prendersi "licenze" sulla Couronne.

    cervotto
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Cancro Tigre
    Numero di messaggi : 524
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 79

    Re: Nuovo cantiere: La Couronne prog Lusci

    Messaggio Da cervotto il Gio 22 Gen 2015, 13:49

    cantierimodellinavali ha scritto:
    ... ma alla giusta posizione per i remi.
    Concordo con Giulia ...

    ... anche se, ripensandoci bene, ma dove avrebbero posizionato remi tanto lunghi?
    Ma soprattutto, dove trovavano lo spazio internamente per infilarli e farli fuoriuscire dai piccoli sabordi?
    Lo spazio di manovra interno non c'è!
    Oppure, essendo così bassi sul ponte, se fossero una sorta di ombrinali con portello per favorire una più rapida evacuazione dell'acqua
    come ad esempio quelli del Cutty Sark?
    Chi ne sa di più?
    Rispondo in ritardo (sono in Brasile). La tua supposizione è giusta, sono ombrinali per scarico dell' acqua, i cannoni dopo ogni sparo dovevano essere raffreddati con acqua e stracci bagnati, ovviamente quest' acqua doveva essere scaricata, è Paris che li chiama "PISSATEURS". In realtà dovevano essere solo piccoli fori, a cui Paris ha messo "portelli artistici", ma certamente "NON SABORDI" per cannoni.

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Nuovo cantiere: La Couronne prog Lusci

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mer 13 Dic 2017, 13:43