Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 98739 messaggi in 3230 argomenti

Abbiamo 6473 membri registrati

L'ultimo utente registrato è Renato rusconi


    Vele un po strane

    IGianni Giordano
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2498
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 83
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Vele un po strane Empty Vele un po strane

    Messaggio Da IGianni Giordano il Lun 12 Mar 2012, 22:52

    Espongo un modo particolare per fare le vele se di piccole dimensioni.
    Secondo tutti, per fare bene le vele,bisogna simulare i ferzi. Io di solito opero tracciando sul tessuto una riga con la matita e poi sulla stessa eseguo una cucitura.
    Ben diverso il sistema suggerito da Franco Fissore nel suo bel libro sulla Scuna. Suggerisce di sfrangiare il tessuto di qualche centimetro. Stabilire quali sono i fili del tessuto nel punto dove dovrebbe essere realizzata la cucitura del ferzo.Legare ad una estremità un filo colorato e poi tirare il filo del tessuto dall'altra estremità in modo che il filo colorato prenda il posto del filo del tessuto.
    Non ci si riesce mai.Ci riesce solo lui.
    Un modellista genovese ha avuto l'dea di modificare questo procedimento.
    Invece di legare un filo colorato e cercare di inserirlo nel tessuto, ha preso un pezzo di stoffa grande un po più del doppio della vela da realizzare.
    Su una metà ha disegnato la vela e l'altra metà la ha colorata con anilina od altro colorante a piacere. A colore asciutto, ha proceduto come suggerito dal Fissore.Il fatto che non ci siano nodini, facilita di molto la possibilità di tirare il filo.
    Attenzione: se il filo si rompe, si può buttare via tutto.
    Stesso lavoro per tutti i punti segnati.
    Alla fine si cuce l'orlo e si ritaglia la vela. Il pezzo di tessuto tinto, lo si può buttare via.
    Si applica il cordoncino lungo il perimetro ed il gioco è fatto.
    Bello da vedere quando il lavoro è finito ma richiede tanto tempo ed una vista più che buona. Meglio usare la lente.
    Io dovevo fare tre vele. Due le ho fatte. La terza,era il fiocco,la ho realizzata come mio solito. Ero esausto.
    Eta_Beta
    Eta_Beta
    Admin
    Admin

    Maschio Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 2942
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 48
    Località : Trento
    Umore : Buono, a giorni alterni!

    Vele un po strane Empty Re: Vele un po strane

    Messaggio Da Eta_Beta il Mar 13 Mar 2012, 00:03

    Ciao Gianni, sarà l'ora o sarà la vecchiaia ma non ho capito.... Vele un po strane 843604

    Paolo


    _________________
    "Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio." - Confucio


    http://www.modellistinavali.com Vele un po strane 20120307_ribbonmarines_big
    ricigliano salvatore
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschio Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2991
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 43
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    Vele un po strane Empty Re: Vele un po strane

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Mar 13 Mar 2012, 00:37

    Ciao Gianni, e grazie per il post.
    In effetti questo metodo già lo conoscevo, ma io mi riferivo alle vele del San felipe piene di vento.
    Comunque Gianni se hai qualche immagine delle vele costruite con questo metodo, mi farebbe piacere vederle.
    e se inoltre conosci un metodo per farle al vento mi rendi addirittura felice, sai la surprise dovrebbe simulare la navigazione e le vele flosce ... non mi vanno.
    Ciao sal.



    Ultima modifica di ricigliano salvatore il Mar 13 Mar 2012, 00:46, modificato 1 volta
    ricigliano salvatore
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschio Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2991
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 43
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    Vele un po strane Empty Re: Vele un po strane

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Mar 13 Mar 2012, 00:44

    Eta_Beta ha scritto:Ciao Gianni, sarà l'ora o sarà la vecchiaia ma non ho capito.... Vele un po strane 843604

    Paolo

    Paolo, e semplice...avvero, semplice spiegare, farlo è tutt altra cosa.
    In effetti sullo stesso pezzo di stoffa ti disegni due vele sovrapposte.
    La vela superiore tracciata la dipingi totalmente di nero, la vela tracciata sotto, sarà la vela vera è propria , in corrispondenza del segno della ferza, dalla vela sottostante (la reale), ti tirerai il filo della trama , il quale uscendo dalla stoffa trascinerà verso il basso il filo tinto , dalla vela tinta alla vela vera è propria simulando la cucitura.
    Ammazza che spiegone alle 0:43!!!! Vele un po strane 550391
    Ciao sal.

    Eta_Beta
    Eta_Beta
    Admin
    Admin

    Maschio Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 2942
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 48
    Località : Trento
    Umore : Buono, a giorni alterni!

    Vele un po strane Empty Re: Vele un po strane

    Messaggio Da Eta_Beta il Mar 13 Mar 2012, 07:12

    Sal, ora mi è chiaro, mi traeva in inganno il fatto del disegno di 2 vele... Di fatto è sufficiente la parte dipinta di nero sia almeno quanto la vela poi tirato il filo a sostituire quello bianco si taglia a misura. Giusto?

    Paolo


    _________________
    "Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio." - Confucio


    http://www.modellistinavali.com Vele un po strane 20120307_ribbonmarines_big
    cantierimodellinavali
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 3066
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 61
    Località : Roma
    Umore : Mhhh ... vediamo un pò, oggi ...

    Vele un po strane Empty Re: Vele un po strane

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Mar 13 Mar 2012, 09:55

    Salvatore,
    per fare le vele al vento io faccio così, con un pò di pratica potrai raggiungere ottimi risultati.
    Dopo aver fissato il pennone con la vela infierita e corredata di tutte le manovre del caso dovrai semplicemente bagnare la vela, dove serve od anche tutta, con della colla vinilica molto diluita in acqua.
    Mentre la bagni, devi sagomarla secondo tue necessità.
    Per fare questo aiutandoti con dei pezzi di listelli di lunghezza adeguata, secondo la forma che vuoi ottenere, puntelli la vela ponendo i listelli tra la vela stessa e le parti fisse che trovi dietro di essa: coffa, testa di moro, albero, sartie.
    A colla essiccata togli i puntelli, la tua vela resterà in forma e ... al vento.

    P.S. Fai delle prove prima di lavorare sull'originale.

    marco


    capitan red
    capitan red
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Maschio Bilancia Dragone
    Numero di messaggi : 320
    Data d'iscrizione : 12.03.11
    Età : 67
    Località : alessandria
    Umore : solitamente tranquillo,pero'......

    Vele un po strane Empty Re: Vele un po strane

    Messaggio Da capitan red il Mar 13 Mar 2012, 10:04

    stesso principio, ma invece di mettere i listelli, bagni con pennello la vela con vinavil + acqua. poi con il phon molto vicino alla cela ,accendi e l'aria calda oltre a "gonfiare" la vela,si asciuga e rimane bella gonfia.io ho fatto cosi' e mi e' venuta bene.
    questo e' il risultato...........




    Vele un po strane Dscn0910
    IGianni Giordano
    IGianni Giordano
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Toro Ratto
    Numero di messaggi : 2498
    Data d'iscrizione : 11.02.12
    Età : 83
    Località : Genova
    Umore : allegro

    Vele un po strane Empty Re: Vele un po strane

    Messaggio Da IGianni Giordano il Mar 13 Mar 2012, 11:44

    Stai facendo un modello meraviglioso.Secondo me con le vele spiegate perderà parecchio. Perchè non le ripieghi bene sui pennoni? Lo so che è un lavoro difficile ma se fatto bene ha il suo fascino.
    Le vele gonfie mi ricordo di averle fatte solo una volta. Ho inserito alla base delle stesse un sottilissimo filo di ottone preventivamente verniciato. Le vele le ho poi trattate con uno di quei prodotti che usano le nostre donne per stirare.Le ho stirate e montate.Il tessuto rimane teso senza grinze e la forma la avevo data sagomando il filo di ottone.
    Purtroppo non ho vele fatte col sistema che ho illustrato. Il modellino è nello studio di un notaio romano(almeno credo).
    Devo però fare una domanda a Voi costruttori di meravigliosi modellini di barche del tempo che fu.
    Tempo fa mi è capitato di dover restaurare due ex-voto. Modelli fatti alla buone ma con un grande fascino. Entrambi alla base dell'albero di trinchetto avevano una tavola sulla quale era sistemato un tino ed all'albero, con una cimetta, era legato un mestolo di legno. Era il sistema, anche se non molto igienico, per dissetarsi.Sui vari modelli, non lo ho mai trovato. Sono io distratto oppure questo particolare viene omesso?
    avatar
    Bruno22
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschio Vergine Ratto
    Numero di messaggi : 42
    Data d'iscrizione : 08.02.11
    Età : 71
    Località : Pordenone

    Vele un po strane Empty Re: Vele un po strane

    Messaggio Da Bruno22 il Mar 13 Mar 2012, 13:33

    Per Salvatore
    Ciao, un altro metodo per dare il vento alle vele è riportato al seguente collegamento:
    http://modellistinavali.forumattivo.com/t1062-formatura-vele-per-simulare-lazione-del-vento-per-vele-latine-e-quadre?highlight=formatura+vele

    Per vedete il risultato, ad esempio, vedi le foto riportate all'argomento:
    http://modellistinavali.forumattivo.com/t1024-la-couronne-corel-lusci

    Mandi mandi
    Bruno22
    Pietro77
    Pietro77
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Maschio Ariete Dragone
    Numero di messaggi : 404
    Data d'iscrizione : 22.11.11
    Età : 43
    Località : Rubiera-RE-
    Umore : Serenissimo.........!!!!

    Vele un po strane Empty Re: Vele un po strane

    Messaggio Da Pietro77 il Mar 13 Mar 2012, 19:10

    capitan red ha scritto:stesso principio, ma invece di mettere i listelli, bagni con pennello la vela con vinavil + acqua. poi con il phon molto vicino alla cela ,accendi e l'aria calda oltre a "gonfiare" la vela,si asciuga e rimane bella gonfia.io ho fatto cosi' e mi e' venuta bene.
    questo e' il risultato...........




    Vele un po strane Dscn0910
    Ottimo.... devo ricredermi sulle vele aperte,se il risultato è come il tuo mi piace... Vele un po strane 84256
    Pietro77
    Pietro77
    Capitano di fregata
    Capitano di fregata

    Maschio Ariete Dragone
    Numero di messaggi : 404
    Data d'iscrizione : 22.11.11
    Età : 43
    Località : Rubiera-RE-
    Umore : Serenissimo.........!!!!

    Vele un po strane Empty Re: Vele un po strane

    Messaggio Da Pietro77 il Mar 13 Mar 2012, 19:17

    Bruno22 ha scritto:Per Salvatore
    Ciao, un altro metodo per dare il vento alle vele è riportato al seguente collegamento:
    http://modellistinavali.forumattivo.com/t1062-formatura-vele-per-simulare-lazione-del-vento-per-vele-latine-e-quadre?highlight=formatura+vele

    Per vedete il risultato, ad esempio, vedi le foto riportate all'argomento:
    http://modellistinavali.forumattivo.com/t1024-la-couronne-corel-lusci

    Mandi mandi
    Bruno22
    Grazie Bruno per i consigli, questo tema delle vele aperte o chiuse molte volte è dettata oltre che da un fatto estetico,anche dalla difficoltà di riuscire a riprodurle il più realistico possibile.... Vele un po strane 1797121881

    Contenuto sponsorizzato

    Vele un po strane Empty Re: Vele un po strane

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Lun 18 Nov 2019, 11:46