Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 95492 messaggi in 3082 argomenti

Abbiamo 6215 membri registrati

L'ultimo utente registrato è guido amadini


    La Polacca

    Condividi
    avatar
    sebastian
    Utente storico
    Utente storico

    Maschio Acquario Bufalo
    Numero di messaggi : 484
    Data d'iscrizione : 26.06.09
    Età : 32
    Località : Gallarate
    Umore : Studioso

    La Polacca

    Messaggio Da sebastian il Sab 21 Nov 2009, 13:53



    Apparsa ai primi del 1700 nell’area del Mare Mediterraneo, la Polacca può essere considerata un’evoluzione dello Sciabecco.
    Elemento caratteristico di questo tipo di Vascello era la struttura degli alberi e l’attrezzatura velica con l’albero di trinchetto in un pezzo unico (a pioppo) e grande vela latina, l’albero di maestra in un pezzo unico con vele quadre e albero di mezzana a struttura classica con vela quadra e di mezzana.
    Di stazza non superiore alle 500 tonnellate, era in grado di mantenere una buona velocità con vento leggero e soprattutto manteneva un’ottima manovrabilità, anche quando procedeva a remi.
    Usata come nave scorta, da collegamento e da trasporto, poteva essere sontuosamente decorata e molto colorata, secondo il gusto dell’epoca. Fu impiegata dalla Marina Veneta, in quanto particolarmente adatta, per le sue caratteristiche (buona velocità e maneggevolezza, abbinata a dimensioni abbastanza compatte) ad operare lungo la frastagliata costa Adriatica, contro i corsari Dalmati, Greci e Turchi, a protezione dei traffici della Serenissima.

      Argomenti simili

      -

      La data/ora di oggi è Lun 18 Giu 2018, 03:59