Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 96407 messaggi in 3137 argomenti

Abbiamo 6275 membri registrati

L'ultimo utente registrato è Francescoff2002


    Restauro di una bombarda spagnola di nome Cacafuego

    Condividi
    avatar
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschio Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2999
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 42
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    Re: Restauro di una bombarda spagnola di nome Cacafuego

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Sab 07 Gen 2012, 13:39

    cantierimodellinavali ha scritto:Salvarore,
    mi son detto la stessa cosa anche io dopo averli tirati fuori dai grovigli e dalla polvere: ma questi vengono dal mare ...!

    Per la pulitura direi di sì, sicuramente userò una spazzolina metallica non so ancora se usare quelle con i fili di ottone o quelli di acciaio.
    Le proverò tutte e due, poi sceglierò quella più adatta al caso.

    marco




    Scusa Marco... in che senso vengono dal mare?
    Forse mi è sfuggito qualcosa.


    _________________


    L'intero castello di prua veniva sommerso quando la nave si
    precipitava verso il fondo dell avvallamento. Eppure la Surprise  
    si risollevava, rovesciando acqua dagli ombrinali. P.O'Brian

               
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2840
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Restauro di una bombarda spagnola di nome Cacafuego

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Sab 07 Gen 2012, 17:34

    salvatore,
    intendevo dire la stessa cosa che hai detto tu ma in forma diversa.
    Tu hai citato: ...I cannoni poi hanno l'aspetto di essere stati un secolo sott' acqua!...
    Io invece:...ma questi vengono dal mare ...!

    Il senso è lo stesso.

    marco



    avatar
    henry morgan
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschio Toro Dragone
    Numero di messaggi : 1645
    Data d'iscrizione : 10.05.11
    Età : 42
    Località : augusta <sr> sicilia
    Umore : ottimo

    Re: Restauro di una bombarda spagnola di nome Cacafuego

    Messaggio Da henry morgan il Sab 07 Gen 2012, 18:32

    ciao marco ,i cannoni sono davvero realistici, io per farli cosi nel mio modello ho dovuto fare quasi 4 passaggi ed il risultato è molto lontano dalla realtà,... e invece guarda un "po di polvere" cosa riesce a fare. Very Happy Very Happy sono sempre più curioso di come li farai diventare.
    avatar
    OLONESE
    Utente storico
    Utente storico

    Maschio Ariete Bufalo
    Numero di messaggi : 2912
    Data d'iscrizione : 30.06.09
    Età : 45
    Località : Roma
    Umore : Haaaaarrrrrrrrggggggg

    Re: Restauro di una bombarda spagnola di nome Cacafuego

    Messaggio Da OLONESE il Sab 07 Gen 2012, 20:09

    Ciao Marco, m'inchino ancora una volta davanti ai tuoi lavori e alla tua pazienza...
    Quei cannoni sembrano presi da un relitto...manca solo qualche conchiglia......
    Posso chiederti con che metallo sono realizzati?
    Credo che sia il classico ottone..
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2840
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Restauro di una bombarda spagnola di nome Cacafuego

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Sab 07 Gen 2012, 20:33

    henry morgan,
    cosa hai usato e come per i tuoi quattro passaggi?
    Bhè, questo risultato non è solo polvere, ti spiego assieme a ...

    OLONESE,
    credi bene, è ottone.
    Come accennavo sopra il risultato da ciò che si vede è dato, sì dalla polvere,
    ma soprattutto dal brunitore e dalla colla che sicuramente era UHU Hart oppure Rudol.
    Se vedete l'immagine centrale del messaggio 23, quella con i due cannoni, potrete notare che all'interno dell'affusto senza canna si nota la forma tondeggiante della canna stessa.
    Quella altro non è che colla, ormai cristallizzata, messa in grande quantità per incollare la suddetta canna.

    marco





    avatar
    OLONESE
    Utente storico
    Utente storico

    Maschio Ariete Bufalo
    Numero di messaggi : 2912
    Data d'iscrizione : 30.06.09
    Età : 45
    Località : Roma
    Umore : Haaaaarrrrrrrrggggggg

    Re: Restauro di una bombarda spagnola di nome Cacafuego

    Messaggio Da OLONESE il Sab 07 Gen 2012, 23:30

    cantierimodellinavali ha scritto:henry morgan,
    cosa hai usato e come per i tuoi quattro passaggi?
    Bhè, questo risultato non è solo polvere, ti spiego assieme a ...

    OLONESE,
    credi bene, è ottone.
    Come accennavo sopra il risultato da ciò che si vede è dato, sì dalla polvere,
    ma soprattutto dal brunitore e dalla colla che sicuramente era UHU Hart oppure Rudol.
    Se vedete l'immagine centrale del messaggio 23, quella con i due cannoni, potrete notare che all'interno dell'affusto senza canna si nota la forma tondeggiante della canna stessa.
    Quella altro non è che colla, ormai cristallizzata, messa in grande quantità per incollare la suddetta canna.

    marco







    Ecco cos'era....brunitore...
    l'effetto brunitore, polvere, anni ecc... dà quasi un'effetto "bronzo invecchiato dalle intemperie", come si può vedere su alcune statue in giro (a Roma il Bersagliere di Porta Pia, povero bersagliere non capisco perché non lo rimettano a nuovo), in una scenetta adatta sarebbero stati perfetti.


    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2840
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Restauro di una bombarda spagnola di nome Cacafuego

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Lun 23 Gen 2012, 23:05

    Eccoci quà, tolta dal bacino la motovedetta della Guardia Costiera ritorna il Cacafuego per ritrovare nuova vita.
    Vi ho lasciato con i cannoni smontati delle parti per poter effettuare il processo di pulitura.
    Provando canna ed affusto mi sono accorto, mi era sfuggito tra la sporciiza, un particolare questo:


    praticamente i perni di ottone infilati nelle canne, peraltro alcuni storti, che simulano gli orecchioni erano di lunghezze diverse e comunque più o troppo lunghi per cui ... taglia taglia.
    Il risultato finale dei dodici cannoni previsti è questo:

    [/img]

    tuttavia però ho delle perplessità, posizionati i cannoni dove secondo Lusci dovrebbero essere si presentano così:


    [/img]

    guardando l'ultima immagine secondo me i primi quattro cannoni non ci dovrebbero essere in quanto i primi due non permettono di manovrare il piccolo argano (momentaneamente poggiato) mentre i secondi due non hanno praticamente spazio di manovra per via del pozzetto delle bombarde.
    Per quanto sopra ad esempio mi sembra di ricordare che la bombarda Francese "La Salamandre" di fatto non li prevede.
    Qualcuno di voi mi conferma.
    Ora però in quanto restauro sono dubbioso se rimettere tutto come era oppure omettere, per maggior coerenza, i primi quattro pezzi.
    Cosa fareste?

    marco

    avatar
    Eta_Beta
    Admin
    Admin

    Maschio Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 2996
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 47
    Località : Trento
    Umore : Buono, a giorni alterni!

    Re: Restauro di una bombarda spagnola di nome Cacafuego

    Messaggio Da Eta_Beta il Mar 24 Gen 2012, 06:31

    Beh, marco... Un dubbio amletico. Io personalmente li rimetterei dove erano anche a scapito della veridicità del modello, inoltre ti resterebbero i sabordi "vuoti".
    Rimane una mia personalissima opinione senza considerare che non conosco la nave in questione.

    Paolo


    _________________
    "Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio." - Confucio


    http://www.modellistinavali.com
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2840
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Restauro di una bombarda spagnola di nome Cacafuego

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Mar 31 Gen 2012, 19:34

    Buonasera a tutti i frequentatori.
    I lavori di restauro sono andati avanti con il prosieguo della sistemazione dei cannoni.
    Sono stati fissati tutti gli occhielli per ancorare i paranchi:


    poi allestiti tutti gli affusti con i rispettivi occhielli e bozzelli per formare i paranchi:


    e fissati i bozzelli dei paranchi sulle impavesate:


    Infine nelle due immagini sottostanti si vedono tutti i cannoni completamente imbracati:






    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2840
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Restauro di una bombarda spagnola di nome Cacafuego

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Mar 31 Gen 2012, 19:43

    Terminata la fase dei cannoni ho preparato gli argani:


    Che dopo averli puliti ho provveduto a riformare le sedi per le aspe da foro tondo a foro quadro come si conviene:


    In questa zona ho riposizionato i cannoni come giustamente detto da Paolo (inizialmente avevo pensato di ometterli per via della mancanza di spazio di manovra ma, giustamente è un restauro e quindi deve rimanere invariata l’opera del modellista che lo ha fatto) e preparato lo spazio per l’inserimento dei due argani e del pagliolato:


    Questi sono i resti del pagliolato mezzo rotto e tolto per poi essere ricostruito:


    Qui potete vedere il riposizionamento degli argani e la preparazione del fondo del pagliolato di colore nero per simulare la profondità, ho preferito non forare perché non ho idea di cosa avrei trovato sotto e magari peggiorare il risultato finale:

    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2840
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Restauro di una bombarda spagnola di nome Cacafuego

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Mar 31 Gen 2012, 19:49

    Ecco il pagliolato fissato al suo posto:


    dopo aver sistemato la parte di prua passiamo ora all’istallazione dell’argano principale:





    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2840
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Restauro di una bombarda spagnola di nome Cacafuego

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Mar 31 Gen 2012, 19:58

    Passiamo adesso alle pazienze, questo è quanto sono riuscito a recuperare:


    E queste le sistemazioni ai loro rispettivi posti sia a maestra che mezzana:











    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2840
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Restauro di una bombarda spagnola di nome Cacafuego

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Mar 31 Gen 2012, 20:03

    Fatto quanto sopra descritto mi metto a sistemare questa zona:


    e le coffe:


    Ciao, alla prossima puntata.

    marco

    avatar
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschio Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2999
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 42
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    Re: Restauro di una bombarda spagnola di nome Cacafuego

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Mar 31 Gen 2012, 20:42

    Non c'è che dire , sta riprendendo praticamente vita!
    Bravo Marco!
    sal.


    _________________


    L'intero castello di prua veniva sommerso quando la nave si
    precipitava verso il fondo dell avvallamento. Eppure la Surprise  
    si risollevava, rovesciando acqua dagli ombrinali. P.O'Brian

               
    avatar
    Eta_Beta
    Admin
    Admin

    Maschio Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 2996
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 47
    Località : Trento
    Umore : Buono, a giorni alterni!

    Re: Restauro di una bombarda spagnola di nome Cacafuego

    Messaggio Da Eta_Beta il Mar 31 Gen 2012, 20:54

    Ciao Marco, se prima era un bellissimo modello il risultato sarà fantastico .

    Mi spiegheresti come sei riuscito a fare dei fori quadrati partendo da dei tondi? (chissà perchè mi ricorda i test durante la visita di leva lol! )

    Paolo


    _________________
    "Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio." - Confucio


    http://www.modellistinavali.com
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2840
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Restauro di una bombarda spagnola di nome Cacafuego

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Mar 07 Feb 2012, 13:20

    Eta_Beta,
    i fori quadri li ho realizzati limando il foro tondo con una micro lima di sezione quadra.

    marco
    avatar
    Eta_Beta
    Admin
    Admin

    Maschio Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 2996
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 47
    Località : Trento
    Umore : Buono, a giorni alterni!

    Re: Restauro di una bombarda spagnola di nome Cacafuego

    Messaggio Da Eta_Beta il Ven 17 Feb 2012, 10:30

    Oh Marco, che fine hai fatto??? Mi ero abituato bene ad avere sempre da leggere qualcosa di interessante da te! Tutto bene?

    Io sono fermo da qualche giorno per via di una brutta influenza spero di non avertela passata via forum!

    Come va il restauro?

    Paolo


    _________________
    "Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio." - Confucio


    http://www.modellistinavali.com
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2840
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Restauro di una bombarda spagnola di nome Cacafuego

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Ven 17 Feb 2012, 11:22

    Heilà carissimo Paolo!
    in effetti è da un pò che non posto,
    il motivo è che mi stò concentrando di più sul fatto
    di terminare il restauro entro dopodomani od al massimo Lunedì prossimo.
    In pratica tutto il tempo che ho a disposizione in questo momento lo stò dedicando al modello.
    Ogni tanto dall'ufficio, come stò facendo ora, riesco a leggere qualcosina.
    Il lavoro è andato avanti, le nuove immagini sono ancora intrappolate dentro la SD della fotocamera.
    Domenica sera vedrò di postare almeno una parte della documentazione.

    marco
    avatar
    Eta_Beta
    Admin
    Admin

    Maschio Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 2996
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 47
    Località : Trento
    Umore : Buono, a giorni alterni!

    Re: Restauro di una bombarda spagnola di nome Cacafuego

    Messaggio Da Eta_Beta il Ven 17 Feb 2012, 11:25

    Bene, sono contento che stai andando avanti a fare segatura... Smile

    Aspetterò con ansia le immagini del progresso dei lavori e del restauro ultimato.

    A presto

    Paolo


    _________________
    "Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio." - Confucio


    http://www.modellistinavali.com
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2840
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Restauro di una bombarda spagnola di nome Cacafuego

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Ven 17 Feb 2012, 11:50

    La segatura ormai l'ho lasciata alle spalle,
    ora sono tra griselle paterazzi e ferzi ...

    marco
    avatar
    ALEX70
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Capricorno Cane
    Numero di messaggi : 893
    Data d'iscrizione : 05.01.12
    Età : 47
    Località : Verona
    Umore : Maestrale

    Re: Restauro di una bombarda spagnola di nome Cacafuego

    Messaggio Da ALEX70 il Ven 17 Feb 2012, 17:19

    Buon giorno Marco, ho letto che sei nella fase delle sartie e griselle, se puoi documentare metodi e tecniche, te ne sarei grato. study La fase di armatura di un modello mi affascina molto e conoscere i vari metodi ancor di più. Grazie e buon modellismo, ciao.


    Alex


    _________________


    Tutto ciò che un uomo può immaginare,
    un giorno altri uomini lo realizzeranno.

    Giulio Verne.
    avatar
    Ammiraglio
    ADMIN Fondatore
    ADMIN Fondatore

    Maschio Sagittario Scimmia
    Numero di messaggi : 3612
    Data d'iscrizione : 26.06.09
    Età : 49
    Località : Roma
    Umore : se mi partono i 5 minuti......!!

    Re: Restauro di una bombarda spagnola di nome Cacafuego

    Messaggio Da Ammiraglio il Ven 17 Feb 2012, 17:25

    Bel restauro Marco!
    Dai..Dai...Facci vedere altri passaggi!
    Stà discussione mi piace un Botto!

    Ciao Rocco


    _________________
    "Non discutere mai con un idìota. La gente potrebbe non notare la differenza."(Arthur Bloch)

    LEGGI IL REGOLAMENTO

    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2840
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Restauro di una bombarda spagnola di nome Cacafuego

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Ven 17 Feb 2012, 22:03

    Salute a tutti ragazzi,vi ringrazio degli apprezzamenti dei miei lavoretti e siccome alcuni di Voi aspettano notizie fresche questa sera ho deciso di dedicare tempo agli amici modellisti anziché portare avanti il lavoro.

    Alex,
    mi dispiace deluderti un po’ perché in questo caso, in accordo con il committente, non vi sarà fatto alcun lavoro di dettaglio particolare se non l’indispensabile.
    Vedrò di accontentarti con il prossimo modello che già mi stà aspettando da tempo.

    Ammiraglio,
    agli ordini …'' Presto fatto!

    Dunque, vi ho lasciato con una balaustra e relative colonnine ed una coffa scassaticcia.
    La balaustra è stata rimontata ed allineata, era un po’ storta ed asimmetrica tra lato destro e sinistro:


    Le facce superiori delle coffe sono state grattate e ripulite utilizzando lo stesso sistema dei ponti:


    Così è come si presenta l’albero di maestra:


    E l’albero di mezzana:


    La campanella smontata dalla chiesuola, sembra stata ripescata dal fondo del mare da poco:

    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2840
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Restauro di una bombarda spagnola di nome Cacafuego

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Ven 17 Feb 2012, 22:10

    Qui invece potete vedere l’albero di gabbia di maestra con la relativa crocetta prima della pulizia e ricostruzione delle maschette:


    Poi un pezzo meno disastrato, la crocetta e la testa di moro sono riuscito a salvarle, si tratta dell’albero di contromezzana:


    Rimanendo a poppavia così si presenta il fanale dopo il trattamento di pulitura.
    Non ho portato l’ottone completamente a lucido per mantenere l’aspetto generale dell’invecchiato (vi ricordo che il modello ha 30 – 32 anni) e poi perché tanto colore oro su un fanale di una nave di questo tipo mi sembra assolutamente fuori luogo:


    La crocetta dell’albero di gabbia con le sue barre costiere, le sue barre traverse nonché con i suoi buttafuori:


    Queste invece sono le parti più disastrate di tutta l’alberatura si tratta, da sinistra verso destra la freccia dell’albero di mezzana e la freccia dell’albero di maestra:

    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschio Leone Cane
    Numero di messaggi : 2840
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 60
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Restauro di una bombarda spagnola di nome Cacafuego

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Ven 17 Feb 2012, 22:15

    Questo è il metodo che ho usato per rimettere assieme i pezzi delle frecce, poiché dove sono spezzate il diametro del tondino va dai 2 ai 3 mm ho usato un perno di metallo, in questo caso rame (avevo questo a disposizione):


    Vista d’assieme della nave, qui potete vedere le sartie maggiori di maestra e le sartie maggiori di mezzana complete di griselle.
    Poi sono stati montati lo straglio di maestra e lo straglio di mezzana attrezzati con le relative ragne di straglio.
    Notare il serpentinaggio tra coffa e mocca messo in tensione dal paranco:




    Nella immagine seguente sono visibili il ripristino della canna fumaria, la briglia di bompresso e lo straglio ed il controstraglio di maestra:


    Contenuto sponsorizzato

    Re: Restauro di una bombarda spagnola di nome Cacafuego

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Sab 20 Ott 2018, 03:01