Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

» Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?
Oggi alle 13:27 Da JACK SPARROW 53

» HMS Bounty Del Prado
Ieri alle 14:11 Da Giansalis

» USS Sea Tiger
Ieri alle 11:18 Da Laerte

» Golden Star in costruzione! Mantua Model
Ieri alle 11:12 Da Laerte

» Mi presento
Ieri alle 09:24 Da Giorgio 45

» BRIGANTINO NAVE ITALIA
Dom 20 Ago 2017, 19:20 Da IGianni Giordano

» F-14 Tomcat
Dom 20 Ago 2017, 14:31 Da ccf

» restauro galeone 1980
Gio 17 Ago 2017, 16:38 Da cervotto

» Nave Traghetto FFSS Gennargentu
Gio 17 Ago 2017, 13:41 Da JACK SPARROW 53

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 92613 messaggi in 2953 argomenti

Abbiamo 6012 membri registrati

L'ultimo utente registrato è vincenzo1949


    Cantiere Corazzata PELAYO

    Condividere
    avatar
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2999
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 41
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    Re: Cantiere Corazzata PELAYO

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Mar 10 Gen 2012, 21:03

    JP ha scritto:Buonasera (anzi... buonanotte) a tutti gli amici del Forum

    Breve aggiornamento di immagini della Pelayo

    Sono riuscito a fare i blocchetti di poppa e di prua utilizzando della balsa a strati e poi lavorando a lungo con raspa, lima, carta vetrata grossa e sottile....

    Un bel pò di lavoro e di polvere..... ma il risultato mi soddisfa abbastanza per essere la prima volta...

    Scusate ancora per la qualità delle foto, ma anche queste sono state prese con il cellulare

    Prossimo passo : scartavetratura, stccatura, ri-scartavetratura e levigatura dell'intero scafo.

    Ciao ed a riscriverci presto

    Jp








    Ciao Giampaolo!
    Perchè la punta del castello e così?
    Deve essere arrotondata con un blocchetto?
    Ciao e da parte mia....i solito complimenti!
    Ciao sal.


    _________________


    L'intero castello di prua veniva sommerso quando la nave si
    precipitava verso il fondo dell avvallamento. Eppure la Surprise  
    si risollevava, rovesciando acqua dagli ombrinali. P.O'Brian

               
    avatar
    Albatros
    Ammiraglio
    Ammiraglio

    Maschile Gemelli Dragone
    Numero di messaggi : 2815
    Data d'iscrizione : 29.06.09
    Età : 53
    Località : Sant'Angelo Romano
    Umore : ma..... dipende

    Re: Cantiere Corazzata PELAYO

    Messaggio Da Albatros il Mar 10 Gen 2012, 22:18

    Ciao JP, come al solito ottimo lavoro, peccato che le foto non gli rendano giustizia.

    Mauro
    avatar
    JP
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Acquario Gatto
    Numero di messaggi : 638
    Data d'iscrizione : 15.10.09
    Età : 53
    Località : Roma
    Umore : Dipende dall'aereo che prendo...

    Re: Cantiere Corazzata PELAYO

    Messaggio Da JP il Mar 10 Gen 2012, 22:23

    ciao, Salvatore

    l'estrema punta superiore della prua, è leggermente svasata verso l'esterno ed arrotondata.
    In questo caso, ci andrà un semi-tondino rastremato verso il basso e svasato verso l'alto a rappresentare questa forma pecliare di svasatura.

    Ho scelto questo modo di realizzarla perchè a pochi mm sotto la svasatura e per l'altezza di c.a. 1,2 cm andrà realizzata una "finestra" rettangolare che era la cannoniera per il pezzo da 160 mm Hpntoria di prua.

    Infatti, realizzerò, proprio sotto a questa parte del castello di prua la camera dell'artiglieria in caccia e per creare questa "finestra" il modo che ho pensato fosse migliore è stato proprio quello di usare il semitondo lavorato che poi andrà debitamente forato e reso rettangolare come apertura.

    Spero di essere stato sufficientemente chiaro, ma per maggior chiarezza allego una foto della zona di cui parliamo (foto estratta da una pubblicazione russa)

    Ciao ed a riscriverci presto

    Jp




    _________________
    "Damn the torpedoes, full speed ahead!"
    avatar
    JP
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Acquario Gatto
    Numero di messaggi : 638
    Data d'iscrizione : 15.10.09
    Età : 53
    Località : Roma
    Umore : Dipende dall'aereo che prendo...

    Re: Cantiere Corazzata PELAYO

    Messaggio Da JP il Dom 19 Feb 2012, 16:53

    Buon pomeriggio a tutti gli amici del Forum

    come sempre, lentamente, procede il lavoro sullo scafo della Pelayo.
    Questa volta ho voluto lavorare molto di raspa,lima, carta vetrata, stutto, ancora carta vetrata, ancora stucco, etc....

    Lo scafo non è ancora completo... a parte la zona centrale (che sarà ricoperta di lastre di plasticard, dopo aver allestito il tavolato e gli interni del ponte di batteria, allo scafo mancano ancora, prima della verniciata quasi finale :

    * la cintura corazzata da poppa a prua
    * la simulazione dei corsi di fasciame in acciaio
    * le alette antirollio
    * i supporti per gli alberi delle eliche
    * le femminelle del tiomone
    * il taglio di tutte le aperture (cannoniere, oblò, portelli per accesso e per lancio siluri, occhi di cubia, etc..)

    quindi c'è ancora tanto,ma tanto da fare....

    Intanto i mando qualche foto dell'attuale stato del cantiere.
    Rispetto all'ultima volta ci sono i falsi ponti a centro nave ed a prua, le basi per le strutture interne che racchiudevano i fumaioli e parte delle torri laterali corazzate.

    Tutto poi verrà coperto da plasticard con i vari accessori sistemati (paratie, aperture, rastrelliere, etc...)

    Ciao ed a riscriverci presto

    Jp












    _________________
    "Damn the torpedoes, full speed ahead!"
    avatar
    OLONESE
    Utente storico
    Utente storico

    Maschile Ariete Bufalo
    Numero di messaggi : 2912
    Data d'iscrizione : 30.06.09
    Età : 44
    Località : Roma
    Umore : Haaaaarrrrrrrrggggggg

    Re: Cantiere Corazzata PELAYO

    Messaggio Da OLONESE il Dom 19 Feb 2012, 17:30

    Ciao JP,
    è sempre un piacere vedere i tuoi wip...
    avatar
    Eta_Beta
    Admin
    Admin

    Maschile Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 2996
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 46
    Località : Trento
    Umore : Buono, a giorni alterni!

    Re: Cantiere Corazzata PELAYO

    Messaggio Da Eta_Beta il Dom 19 Feb 2012, 18:07

    Lavoro eccelso, i mie più sinceri complimenti!

    Paolo


    _________________
    "Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio." - Confucio


    http://www.modellistinavali.com
    avatar
    Ammiraglio
    ADMIN Fondatore
    ADMIN Fondatore

    Maschile Sagittario Scimmia
    Numero di messaggi : 3612
    Data d'iscrizione : 26.06.09
    Età : 48
    Località : Roma
    Umore : se mi partono i 5 minuti......!!

    Re: Cantiere Corazzata PELAYO

    Messaggio Da Ammiraglio il Dom 19 Feb 2012, 18:28

    Ho la Fortuna di averla vista dal Vivo,e vi assicuro che si tratta di un gran bel "Bestione"!
    Inoltre il Lavoro di Giampaolo è come sempre da prendere come esempio!

    Ciao Rocco


    _________________
    "Non discutere mai con un idìota. La gente potrebbe non notare la differenza."(Arthur Bloch)

    LEGGI IL REGOLAMENTO

    avatar
    henry morgan
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 1644
    Data d'iscrizione : 10.05.11
    Età : 41
    Località : augusta <sr> sicilia
    Umore : ottimo

    Re: Cantiere Corazzata PELAYO

    Messaggio Da henry morgan il Dom 19 Feb 2012, 21:18

    ciao jp,vanno avanti i lavori e! il colore che hai passato ti serve per far ruisaltare le imperfezioni dello scafo e farti capire dove stuccare ? o lo hai usato come fondo?
    avatar
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2999
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 41
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    Re: Cantiere Corazzata PELAYO

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Dom 19 Feb 2012, 21:51

    Ciao Gianpaolo, come sempre mi lasci sempre a bocca aperta!
    Bellissimo modello, e bellissima linea, come da tuo stile d'altronde!
    Ciao Jp e come sempre... complimenti!
    Sal.


    _________________


    L'intero castello di prua veniva sommerso quando la nave si
    precipitava verso il fondo dell avvallamento. Eppure la Surprise  
    si risollevava, rovesciando acqua dagli ombrinali. P.O'Brian

               
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschile Leone Cane
    Numero di messaggi : 2617
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Cantiere Corazzata PELAYO

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Mar 21 Feb 2012, 11:32

    Ciao Giampaolo,
    egregio lavoro e sempre interessante.
    Volevo chiederti due cose:
    Guardando questa immagine mi sembra che ci sia del materiale in più, è un'effetto ottico da inquadratura o sbaglio io?


    Cambiando invece argomento, gradirei sapere quale collante userai per attaccare il plasticard sul legno.

    complimentandomi ancora per la tua impresa


    marco




    avatar
    JP
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Acquario Gatto
    Numero di messaggi : 638
    Data d'iscrizione : 15.10.09
    Età : 53
    Località : Roma
    Umore : Dipende dall'aereo che prendo...

    Re: Cantiere Corazzata PELAYO

    Messaggio Da JP il Mar 21 Feb 2012, 12:34

    ciao, Marco

    è in parte un'effetto ottico ed in parte reale..ad una scartavetratura più accurata quel cambio di inclinazione è stato portato via.

    In ogni caso, sarebbe stato poi comunque coperto dalla cintura corazzata che a poppa arriva fin sotto il dritto di poppa.

    In genere per incollare il plasticard al legno utilizzo la cianoacrilata in gel... sia la SuperAttack Flex-gel "nera" (quella con dispenser, per intenderci, non con il solo tubetto), ma sto valutando in questo caso di utilizzare altre colle di tipo cianoacrilico (tipo Zap) o addirittura altri materiali (es. lamierino sottilissimo di alluminio) da incollare a questo punto con altri tipi di collante...

    In questo ssecondo caso, hai qualche cosa da suggerirmi?

    Thx

    Jp


    _________________
    "Damn the torpedoes, full speed ahead!"
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschile Leone Cane
    Numero di messaggi : 2617
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Cantiere Corazzata PELAYO

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Mar 21 Feb 2012, 18:27

    JP,
    se stai accarezzando l'dea di rivestirlo in metallo potresti prendere in considerazione il metodo di michelefais usato per la sua locomotiva cioè l'alluminio delle teglie usa e getta.
    Io personalmente, anche se purtroppo è più costoso, preferirei usare il rame essendo questo un materiale molto duttile e malleabile, si trova in fogli di ogni spessore, se hai necessità lo puoi saldare facilmente, con la tecnica a sbalzo gli puoi dare qualsiasi forma (ad esempio simulare le teste dei bulloni), lo trovi dai tondini capillari ricavati dai fili elettrici alle sezioni più svariate in uso modellistico.
    Secondo me nelle condizioni del ricreare forme non lineari è anche più prestante dell'ottone.

    marco


    avatar
    JP
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Acquario Gatto
    Numero di messaggi : 638
    Data d'iscrizione : 15.10.09
    Età : 53
    Località : Roma
    Umore : Dipende dall'aereo che prendo...

    Re: Cantiere Corazzata PELAYO

    Messaggio Da JP il Mer 22 Feb 2012, 07:43

    Buongiorno, Marco

    Stavo pensando di utilizzare diversi materiali insieme per questa necessità.

    In effetti stavo proprio prendendo in considerazione la tecnica suggerita da Michelefais di utilizzare anche l'alluminio delle teglie "usa e getta" che vendono nei supermercati. Anche perchè la varia dimensione delle varie teglie mi permetterebbe di ricavarne strisce di materiale abbastanza lunghe per ricoprire buona parte della lunghezza dei corsi di "fasciame" metallico della corazza.

    Questo per quanto riguarda i corsi al di sopra della linea d'acqua e della cintura corazzata.

    Per i corsi dell'opera viva, invece, pensavo di utilizzare la stessa tecnica della Regina Maria Pia e cioè stendere strisce alternate di nastro di mascheratura della Tamiya, tagliato a misura giusta, che simula l'andamento "in ed out" dei vari corsi, tipico di una costruzione di scafo in metallo.

    Una volta poi passate mani di primer e la vernice finale, i corsi appaiono rilevati e nitidi, ma appena appena rilevati e quindi molto aderenti a quella che è la scala del modello.

    Per l'alluminio invece (che mi attira molto come materiale di copertura) quello che mi rimane da capire è quale tipo di collante utilizzare per fissarlo allo scafo di legno (con primer già dato per la levigazione)

    Ciao ed a riscriverci presto.

    Jp

    P.S.
    spero che ci si possa incontrare di persona quando ci sarà Euroma...


    _________________
    "Damn the torpedoes, full speed ahead!"
    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschile Leone Cane
    Numero di messaggi : 2617
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Cantiere Corazzata PELAYO

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Mer 22 Feb 2012, 14:22

    JP buongiorno,

    il rivestire lo scafo con metallo di spessore molto fino a mezzo colla potrebbe risultare complicato per ottenere una buona riuscita, mi spiego.
    Ammettiamo di usare il cianoacrilato, stenderlo su un foglio per quanto di piccola superficie sia per via dell'erogatore a tubetto si faranno tante "righe", avremo quindi parte della superficie con colla e parte senza colla.
    Questo è un piccolo problema, ma quello più insidioso secondo me è quello che si potrebbe verificare con spessori metallici molto fini, le "righe di colla" potrebbero fare spessore e quindi "farsi notare".
    Però una soluzione ci sarebbe, potresti usare del collante spray, ce ne sono di due tipi uno removibile ed uno permanente.
    Con questo tipo di colla saremo quindi sicuri che tutta la superficie da incollare sia cosparsa di colla in modo omogeneo e non avremo problemi di spessore.
    In commercio vi sono vari marchi e tipi, credo che al tuo/nostro caso vada bene quello di cui riporto le caratteristiche quì di seguito:

    Questa colla spray è ideale per l'incollaggio di carta, cartone, fotografie, poster, riproduzioni, feltro, tessuti, sughero, schiuma di polistirolo, schiuma di polietere, fogli di metallo da soli o su legno, pannelli, truciolato, vetro, calcestruzzo e metallo. La colla spray permanente è di pratico utilizzo e assicura un incollaggio tenace e veloce, resistente all'umidità.

    Per utilizzarla in modo corretto si consiglia di non utilizzare questa colla a temperature inferiori a +10°C e di usarla solo su superfici pulite, asciutte e sgrassate. Per ottenere un legame più stabile, carteggiare le superfici in plastica e in metallo. Questa colla resiste fino a +150°.

    Per chi ne fosse interessato faccio sapere via MP marca e codice prodotto.

    marco



    avatar
    cantierimodellinavali
    Admin
    Admin

    Maschile Leone Cane
    Numero di messaggi : 2617
    Data d'iscrizione : 17.10.11
    Età : 59
    Località : Roma
    Umore : Tranquillo

    Re: Cantiere Corazzata PELAYO

    Messaggio Da cantierimodellinavali il Mer 22 Feb 2012, 14:24

    Ops! dimenticavo,
    ora che so che esiste Euroma certamente non mancherò.

    marco


    avatar
    JP
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Acquario Gatto
    Numero di messaggi : 638
    Data d'iscrizione : 15.10.09
    Età : 53
    Località : Roma
    Umore : Dipende dall'aereo che prendo...

    Re: Cantiere Corazzata PELAYO

    Messaggio Da JP il Mer 22 Feb 2012, 14:30

    cantierimodellinavali ha scritto:JP buongiorno,

    Questa colla spray è ideale per l'incollaggio di carta, cartone, fotografie, poster, riproduzioni, feltro, tessuti, sughero, schiuma di polistirolo, schiuma di polietere, fogli di metallo da soli o su legno, pannelli, truciolato, vetro, calcestruzzo e metallo. La colla spray permanente è di pratico utilizzo e assicura un incollaggio tenace e veloce, resistente all'umidità.

    Per utilizzarla in modo corretto si consiglia di non utilizzare questa colla a temperature inferiori a +10°C e di usarla solo su superfici pulite, asciutte e sgrassate. Per ottenere un legame più stabile, carteggiare le superfici in plastica e in metallo. Questa colla resiste fino a +150°.

    Per chi ne fosse interessato faccio sapere via MP marca e codice prodotto.

    marco



    Ciao, Marco
    mi interesserebbe capire di più su qeusta colla da te descritta.
    Mi potresti per favore mandare un MP con maggiori informazioni su quale è e dope reperirla a roma?
    Thx
    Jp


    _________________
    "Damn the torpedoes, full speed ahead!"
    avatar
    JP
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Acquario Gatto
    Numero di messaggi : 638
    Data d'iscrizione : 15.10.09
    Età : 53
    Località : Roma
    Umore : Dipende dall'aereo che prendo...

    Re: Cantiere Corazzata PELAYO

    Messaggio Da JP il Mer 22 Feb 2012, 14:35

    cantierimodellinavali ha scritto:Ops! dimenticavo,
    ora che so che esiste Euroma certamente non mancherò.

    marco



    Ciao, Marco
    spero davvero che Tu possa venire ad Euroma, in modo da poterti conoscere.
    Dato che in questo Forum ci sono alcuni amici e menbri dell'Alfamodel che è l'organizzatore storico di Euroma, penso di poter parlare a nome di tutti dicendo che speriamo che non solo tu possa partecipare, ma (sarbbe davvero graditissima) anche esporre qualcuna delle tue opere...

    Dato che la manifestazione è sia mostra che concorso, puoi tranquillamente scegliere anche la formula di partecipazione.

    Ed anche senza modelli, sarà comunque un gran bell'incontro.

    Ciao ed a riscriverci presto
    Jp

    P.S.
    Grazie x la dritta sulle colle spray... penso che tenterò l'esperimento appena capirò il prodotto.


    _________________
    "Damn the torpedoes, full speed ahead!"
    avatar
    Albatros
    Ammiraglio
    Ammiraglio

    Maschile Gemelli Dragone
    Numero di messaggi : 2815
    Data d'iscrizione : 29.06.09
    Età : 53
    Località : Sant'Angelo Romano
    Umore : ma..... dipende

    Re: Cantiere Corazzata PELAYO

    Messaggio Da Albatros il Mer 22 Feb 2012, 19:27

    Ciao JP, ma invece del metallo allumino, rame od ottone, perchè non utilizzi la carta?
    Non so se ci hai mai provato, ma data con il turapori diventa molto dura e può simulare benissimo le lastre di metallo.
    Ho paura che con l'alluminio lo scafo divnti troppo delicato e sensibile a piccoli urti.

    Mauro
    avatar
    JP
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Acquario Gatto
    Numero di messaggi : 638
    Data d'iscrizione : 15.10.09
    Età : 53
    Località : Roma
    Umore : Dipende dall'aereo che prendo...

    Re: Cantiere Corazzata PELAYO

    Messaggio Da JP il Ven 30 Mar 2012, 21:30

    Buonasera a tutti gli amici del forum

    Ecco di seguito alcune foto del modello della Pelayo ad alcuni gorni fa...

    Le linee gialle che vedete sono nastro Tamiya da mascheratura che è stato steso per simulare i corsi di fasciame "out" di acciaio dello scafo.

    La struttura dell'asse elica ancora è mancante dei supporti verso prua (adesso ci sono sul modello); manca la corazza lungo il galleggiamento (che sarà realizzata in cartone plastificato ed incollato) e le alette antirollio (che farò in plasticard)

    Dopo di che, timone semicompensato e una bella verniciatura di primer sullo scafo.... prima di procedere alla sua finitura.

    Noterete un andamento non regolare (una legegra affossatura) in una delle foto sopra al timone... questa incavatura legegra sarà riempita e ricoperta dal cartoncino che simulerà la cintura corazzata.

    Una volta terminato lo scafo, inizierò ad allestire gli interni del ponte di batteria e della postazione a prua del cannone in caccia.

    Ciao ed a riscriverci presto

    Jp








    _________________
    "Damn the torpedoes, full speed ahead!"
    avatar
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2999
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 41
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    Re: Cantiere Corazzata PELAYO

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Ven 30 Mar 2012, 21:59

    Ciao Giampaolo!
    Sempre belli i tuoi modelli, mi piacciono molto gli assi elica, ma già so dai tuoi precedenti che sarà un gran modello.
    Aspetto che ricopri lo scafo con le lastre, vorrei fare lo stesso anche io con un mio rimorchiatore con lo scafo rovinato, imitare i corsi delle lamiere, ambientando il rimorchiatore in un bacino di carenaggio... ma questo sempre dopo la surprise.
    Ciao sal.


    _________________


    L'intero castello di prua veniva sommerso quando la nave si
    precipitava verso il fondo dell avvallamento. Eppure la Surprise  
    si risollevava, rovesciando acqua dagli ombrinali. P.O'Brian

               
    avatar
    Eta_Beta
    Admin
    Admin

    Maschile Gemelli Maiale
    Numero di messaggi : 2996
    Data d'iscrizione : 19.11.11
    Età : 46
    Località : Trento
    Umore : Buono, a giorni alterni!

    Re: Cantiere Corazzata PELAYO

    Messaggio Da Eta_Beta il Ven 30 Mar 2012, 22:20

    Davvero particolare JP, molto sinuose le linee dello scafo, aspetto di vederlo verniciato ma so già che sarà spettacolare.

    Paolo


    _________________
    "Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio." - Confucio


    http://www.modellistinavali.com
    avatar
    OLONESE
    Utente storico
    Utente storico

    Maschile Ariete Bufalo
    Numero di messaggi : 2912
    Data d'iscrizione : 30.06.09
    Età : 44
    Località : Roma
    Umore : Haaaaarrrrrrrrggggggg

    Re: Cantiere Corazzata PELAYO

    Messaggio Da OLONESE il Sab 31 Mar 2012, 10:21

    Ciao Jp,
    fin da queste prime battute, è già un modello molto affascinante....

    Ti seguo...
    avatar
    JP
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Acquario Gatto
    Numero di messaggi : 638
    Data d'iscrizione : 15.10.09
    Età : 53
    Località : Roma
    Umore : Dipende dall'aereo che prendo...

    Re: Cantiere Corazzata PELAYO

    Messaggio Da JP il Sab 31 Mar 2012, 11:41

    ricigliano salvatore ha scritto:Ciao Giampaolo!
    Sempre belli i tuoi modelli, mi piacciono molto gli assi elica, ma già so dai tuoi precedenti che sarà un gran modello.
    Aspetto che ricopri lo scafo con le lastre, vorrei fare lo stesso anche io con un mio rimorchiatore con lo scafo rovinato, imitare i corsi delle lamiere, ambientando il rimorchiatore in un bacino di carenaggio... ma questo sempre dopo la surprise.
    Ciao sal.

    Ciao, Salvatore
    In realtà, a parte la fascia a cavallo della linea di galleggiamento che ricoprirò con lastre di cartoncino, il resto dello scafo non sarà ricoperto da lastre.
    L'andamento dei corsi del fasciame sovrapposti "in e out" è dato proprio dal nastro della Tamiya che è appena appena sopraelevato rispetto al fondo.
    In questo modo, con passate leggere di vernice spray, verrà simulato l'andamento dei corsi esterni del fasciame (quelli rappresentati dal nastro giallo) rispetto a quelli interni (il fondo dello scafo grigio)

    Farà appunto eccezione la linea delle piastre lungo il galleggiamento che avranno uno spessore leggermente maggiore, ma non più di tanto rispetto alle altre.

    Ciao ed a riscriverci presto
    Jp


    _________________
    "Damn the torpedoes, full speed ahead!"
    avatar
    ricigliano salvatore
    Moderatore
    Moderatore

    Maschile Toro Dragone
    Numero di messaggi : 2999
    Data d'iscrizione : 05.09.10
    Età : 41
    Località : napoli
    Umore : di bolina stretta!

    Re: Cantiere Corazzata PELAYO

    Messaggio Da ricigliano salvatore il Sab 31 Mar 2012, 12:34

    JP ha scritto:
    ricigliano salvatore ha scritto:Ciao Giampaolo!
    Sempre belli i tuoi modelli, mi piacciono molto gli assi elica, ma già so dai tuoi precedenti che sarà un gran modello.
    Aspetto che ricopri lo scafo con le lastre, vorrei fare lo stesso anche io con un mio rimorchiatore con lo scafo rovinato, imitare i corsi delle lamiere, ambientando il rimorchiatore in un bacino di carenaggio... ma questo sempre dopo la surprise.
    Ciao sal.

    Ciao, Salvatore
    In realtà, a parte la fascia a cavallo della linea di galleggiamento che ricoprirò con lastre di cartoncino, il resto dello scafo non sarà ricoperto da lastre.
    L'andamento dei corsi del fasciame sovrapposti "in e out" è dato proprio dal nastro della Tamiya che è appena appena sopraelevato rispetto al fondo.
    In questo modo, con passate leggere di vernice spray, verrà simulato l'andamento dei corsi esterni del fasciame (quelli rappresentati dal nastro giallo) rispetto a quelli interni (il fondo dello scafo grigio)

    Farà appunto eccezione la linea delle piastre lungo il galleggiamento che avranno uno spessore leggermente maggiore, ma non più di tanto rispetto alle altre.

    Ciao ed a riscriverci presto
    Jp

    Ciao Giampaolo, quindi le strisce di nastro tamiya servono per inspessire il corso esterno, per dare il senso della sovrapposizione.
    Bella trovata, na mom si corre il rischio che il nastro possa staccarsi , visto che di solito questo tipo di nastro viene usato per mascherare parti da dipingere ,ideato per dare poi la possibilità di staccarsi per non rovinare la vernice sottostante?
    Scusa le domande ma è la prima volta che vedo un tuo cantiere partire da zero , e ti dico che da te c'è tanto da imparare!
    Ciao sal.


    _________________


    L'intero castello di prua veniva sommerso quando la nave si
    precipitava verso il fondo dell avvallamento. Eppure la Surprise  
    si risollevava, rovesciando acqua dagli ombrinali. P.O'Brian

               
    avatar
    Albatros
    Ammiraglio
    Ammiraglio

    Maschile Gemelli Dragone
    Numero di messaggi : 2815
    Data d'iscrizione : 29.06.09
    Età : 53
    Località : Sant'Angelo Romano
    Umore : ma..... dipende

    Re: Cantiere Corazzata PELAYO

    Messaggio Da Albatros il Sab 31 Mar 2012, 19:48

    Altro modello interessante da vedere ad Euroma.
    Mi pongo la stessa domanda di Salvatore riguardo al nastro.

    Mauro

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Cantiere Corazzata PELAYO

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mar 22 Ago 2017, 16:43