Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

» Installazioni di cantiere nell'epoca della marineria velica lignea.
Ieri alle 20:32 Da Walkyrja

» YACHT OISEAU DE FEU
Ieri alle 20:20 Da Walkyrja

» Colori ideali.
Ieri alle 15:33 Da JACK SPARROW 53

» Nave Romana Hachette - Diario di Costruzione Capitan Mattevale
Ieri alle 15:27 Da JACK SPARROW 53

» S.o.s. tarme
Ven 17 Ago 2018, 22:19 Da pier antonio ceci

» Un saluto a tutti
Ven 17 Ago 2018, 13:25 Da Walkyrja

» Ciaoooo a tutti!!!
Ven 17 Ago 2018, 13:24 Da Walkyrja

» Presentazione
Gio 16 Ago 2018, 11:04 Da pier antonio ceci

» RMS Titanic 1:100
Gio 16 Ago 2018, 00:50 Da Walkyrja

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 95658 messaggi in 3100 argomenti

Abbiamo 6241 membri registrati

L'ultimo utente registrato è Andrea 86


    Trafilatura

    Condividi
    avatar
    gianfini
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 877
    Data d'iscrizione : 18.06.10
    Età : 73
    Località : civitanova marche

    Re: Trafilatura

    Messaggio Da gianfini il Sab 19 Feb 2011, 16:14

    Giorgio ha scritto:In questo caso puoi usare una trafila da orafo per calibrare l'ottone
    ciao

    giorgio
    Cosa sarebbe questa trafila, voglio dire, la trovo in ferramenta oppure devo chiedere un leasing. affraid
    ciao

    gianfi


    _________________
    e volta nostra poppa nel mattino,
    dé remi facemmo ali al folle volo,
    sempre acquistando dal lato mancino.
    avatar
    Giorgio
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Sagittario Gallo
    Numero di messaggi : 731
    Data d'iscrizione : 31.03.10
    Età : 60
    Località : Genova
    Umore : Nuvoloso variabile

    Re: Trafilatura

    Messaggio Da Giorgio il Sab 19 Feb 2011, 16:26

    Un momento recupero i link e ti dico. Ne esiste una artigianale ed una la puoi acquistare
    dammi qualche minuto
    giorgio Very Happy
    avatar
    Giorgio
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Sagittario Gallo
    Numero di messaggi : 731
    Data d'iscrizione : 31.03.10
    Età : 60
    Località : Genova
    Umore : Nuvoloso variabile

    Re: Trafilatura

    Messaggio Da Giorgio il Sab 19 Feb 2011, 16:42

    Queste sono solo alcune idee. Ne avevo vista una molto ingieniosa artigianale, se la trovo la posto più tardi. Era formata da due lame ortogonali regolabili con un cursore.
    Comunque ecco qua:







    Ovviamente va bene solo per ottone e legno, materiali acciaiosi non penso si possano trafilare.


    Saluti giorgio
    avatar
    gianfini
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 877
    Data d'iscrizione : 18.06.10
    Età : 73
    Località : civitanova marche

    Re: Trafilatura

    Messaggio Da gianfini il Sab 19 Feb 2011, 17:06

    Mi aspettavo un marchingegno molto complicato, invece non e' altro che una lamiera forata.
    Giorgio, tu pensi che infilando il pezzo da trafilare e tirandolo dall'altra parte si ha il tondino rettificato a misura.
    Allora basta fare un foro quadrato da 0.6 mm.e il gioco e' fatto.
    Ho dei dubbi, sarebbe troppo semplice.
    ciao

    gianfi


    _________________
    e volta nostra poppa nel mattino,
    dé remi facemmo ali al folle volo,
    sempre acquistando dal lato mancino.
    avatar
    Giorgio
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Sagittario Gallo
    Numero di messaggi : 731
    Data d'iscrizione : 31.03.10
    Età : 60
    Località : Genova
    Umore : Nuvoloso variabile

    Re: Trafilatura

    Messaggio Da Giorgio il Sab 19 Feb 2011, 17:22

    La trafila che sto cercando, e non trovo, è formata da due lame regolabili poste ortogonalmente una rispetto all'altra in modo da formare un quadrato con due lati mobili. Asportando un decimo alla volta è facile ridurre un tondino a listello di sezione quadrata dello spessore desiderato.

    Per quello che dicevi meglio che usi un toro, ne fa di più

    Sto cercando.

    Ciao Giorgio Very Happy
    avatar
    Giorgio
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschio Sagittario Gallo
    Numero di messaggi : 731
    Data d'iscrizione : 31.03.10
    Età : 60
    Località : Genova
    Umore : Nuvoloso variabile

    Re: Trafilatura

    Messaggio Da Giorgio il Sab 19 Feb 2011, 18:16

    Ho trovato la trafila che dicevo Gianfi, è di Fissore (o viene dal suo sito) mi sembra una cosa interessante:



    Come vedi è regolabile.

    Saluti

    Giorgio
    avatar
    caracciolo
    Utente storico
    Utente storico

    Maschio Acquario Ratto
    Numero di messaggi : 1484
    Data d'iscrizione : 02.07.09
    Età : 33
    Località : napoli
    Umore : variabile

    Re: Trafilatura

    Messaggio Da caracciolo il Sab 19 Feb 2011, 18:29

    quelle regolabili con carcassa in legno ho dei seri dubbi
    il rame è tosto abbastanza per quello che devi fare non preoccupari
    e poi quando trafli si incrudisce parecchio se cerchi fili doppi si trovao

    il fatto del piscio non mi è nuova no l ho provata e ditemi solo se funziona e non ditemi su che modelli la userete

    gianfi ricorda che il foro deve essere leggermente conico e che deve essere temprata altrimenti non stringe bene e si consuma arrivati ad un certo punto

    le trafile buone da orologiaio o gioielliere costano poco vanno dai 7 8 euro ai 30 40 euro quelle professionali decenti

    forse quella di fissore leviga il legno perche da come è fatta e le forze in gioco mi pare deboluccia
    avatar
    gianfini
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 877
    Data d'iscrizione : 18.06.10
    Età : 73
    Località : civitanova marche

    Re: Trafilatura

    Messaggio Da gianfini il Sab 19 Feb 2011, 19:31

    Giorgio ha scritto:Ho trovato la trafila che dicevo Gianfi, è di Fissore (o viene dal suo sito) mi sembra una cosa interessante:

    Come vedi è regolabile.

    Saluti

    Giorgio
    Interessante davvero, Giorgio, ma un po complicato costruirla.
    In base alle mie possibilita' mi resta piu' facile fare vari fori di varie misure.
    Comunque il concetto di trafila ora mi e' molto chiaro, ti ringrazio, ciao

    gianfi


    _________________
    e volta nostra poppa nel mattino,
    dé remi facemmo ali al folle volo,
    sempre acquistando dal lato mancino.
    avatar
    gianfini
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 877
    Data d'iscrizione : 18.06.10
    Età : 73
    Località : civitanova marche

    Re: Trafilatura

    Messaggio Da gianfini il Sab 19 Feb 2011, 19:35

    caracciolo ha scritto:gianfi ricorda che il foro deve essere leggermente conico e che deve essere temprata altrimenti non stringe bene e si consuma arrivati ad un certo punto

    Escludendo il rame, tu pensi si possa trafilare il ferro o al limite l'ottone, sempre foro quadro.

    gianfi


    _________________
    e volta nostra poppa nel mattino,
    dé remi facemmo ali al folle volo,
    sempre acquistando dal lato mancino.

    Ferdinando
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Numero di messaggi : 202
    Data d'iscrizione : 20.11.10

    Re: Trafilatura

    Messaggio Da Ferdinando il Dom 20 Feb 2011, 11:31

    Pensate che,una volta quando ho costrui la miriade di parti in ottone della mia San Felipe,per appiattire i fili di ottone,ho usato perfino il rullo della macchina per fare le tagliatelle.

    Ferdinando
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Numero di messaggi : 202
    Data d'iscrizione : 20.11.10

    Re: Trafilatura

    Messaggio Da Ferdinando il Dom 20 Feb 2011, 11:38

    caracciolo ha scritto:effetivamente è una scelta la chiodatura in 1 a 48 sarebbe superfula però come dice gianfi se dobbiamo essere pazzi impaziamo fine in fondo
    per le trafile si che si tafila l ottone e il ferro dolce forse meglio l ottone
    consigliavo il rame per un unico motivo la brunitura tiene molto meglio almeno per il mio brunitore tanto che il mio obice fosse in rame forse avrei raggiunto quella perfezione cromatica a cui la mia malattia mentale vuole arrivare perche un rme da filo trafilato è molto duro credimi

    l ottone si trafila bene anche se non è pensabile partire da 1,2 e arrivare a 0,6 si spezza perche troppo incrudito il rame in questo aiuta
    il ferro penso che incrudisce ancora peggio


    cmq cosa fondamentale che ne parlavo con riccardo e che le perniature da costa non erano tenoni come credevo ma sono profilati in acciaio per i francesi e caviglie per gli inglesi
    e in pratica si fa un foro di un diametro che nel tuo caso è 0,6 e si infila un quadrello da parte a parte senza testa e punta della stessa misura e basta la tenuta è data dall interferenza nei legni
    io pensavo che era lo stesso sistema che si una per unire i pezzi dei portoni molto grossi di quercia del 1400 che stanno ancora la dopo 600 anni
    ps la tua trafila non è male ma a usarla troppo si deforma il sistema di ferdinando mi pare ottimo ma per 100 costole devi martellare 1 settimana io proverei a farmi una trafila di acciaio da tempra semplice che te lo lavori a cannello in 2 pezzi e temprarla base e trafila 2 pezzi uniti tipo con dei perni m5 al massimo scanalati a 45 gradi prima la lunghezza di trafila deve esse4re massimo 4 mm di sezz costante se ho tempo la faccio
    .Caracciolo a prescindere dal fatto che il tempo impiegato per realizzare qualcosa dipende anche da quanto uno ne ha a disposizione e ne vuole perdere,secondo te quanti giorni ci vogliono per costruire una piccola trafila seria e meccanicamente valida tutta in metallo senza parti in legno che ne pregiudicano la precisione e la stabilità nel tempo?Sto studiando un dispositivo per realizzare quadretti in ottone.Appena finisco lo posto.


    Ultima modifica di Ferdinando il Dom 20 Feb 2011, 15:51, modificato 1 volta
    avatar
    caracciolo
    Utente storico
    Utente storico

    Maschio Acquario Ratto
    Numero di messaggi : 1484
    Data d'iscrizione : 02.07.09
    Età : 33
    Località : napoli
    Umore : variabile

    Re: Trafilatura

    Messaggio Da caracciolo il Dom 20 Feb 2011, 13:54

    a ecco tu lo rulli al tornio ecco quello che non avevo capito io pensavo che lo martellavi col martellino ci metteresti molto ho fatto delle landre qualche giorno fa e mi sono fatto un mazzo a tarallo
    spiega meglio questo sistema come lo rulli tipo come un grodone ma liscio
    è molto interessante l argomento

    Ferdinando
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Numero di messaggi : 202
    Data d'iscrizione : 20.11.10

    Re: Trafilatura

    Messaggio Da Ferdinando il Dom 20 Feb 2011, 14:46

    caracciolo ha scritto:a ecco tu lo rulli al tornio ecco quello che non avevo capito io pensavo che lo martellavi col martellino ci metteresti molto ho fatto delle landre qualche giorno fa e mi sono fatto un mazzo a tarallo
    spiega meglio questo sistema come lo rulli tipo come un grodone ma liscio
    è molto interessante l argomento
    .Caracciolo praticamente usi il supporto di un godrone ed al posto della ruota zigrinata monti un rullo autocostruito con una scanalatura delle dimensioni in cui vuoi fare il quadretto e con la spalla sinistra stretta per non andare ad interferire con il filo mentre si avvolge.Devi,preventivamente,far passare il capo del filo per il foro di un blocchetto guida in teflon piazzato appena al disotto del rullo pressore sagomato e fissato su una staffetta regolabile verso l'alto ed in avanti.Il capo del filo,prima di procedere all'avvolgimento,naturalmente,deve essere bloccato su un foro ricavato sulla spalla sinistra del rocchetto avvolgitore montato sul mandrino e che viene fatto girare al minimo della sua velocità e con un avanzamento tale da non creare interferenza fra il rullo ed il filo di risulta.Un altro ottimo sitema sarebbe anche quello con due mezze cave:una ricavata sul rullino e l'altra metà ricavata sul rocchetto(che in questo caso sarebbe soppiantato da un altro rullo piu piccolo)anche se il filo di risulta,una volta passato per le due gole collimanti,non potrebbe più essere avvolto sul rocchetto ma se ne andrebbe per i fatti suoi,ma questo non sarebbe un grosso problema credo.Naturalmente si deve disinserire l'avanzamento in quest'ultimo caso.Allo scopo di esser il piu chiaro possibile pubblico un progettino appena fatto riferito al primo sistema.Spero di essere stato di aiuto ed in caso affermativo,essere meritevole per una promozione sul campo anzi,sull'oceano.Hahhahaah!Scherzo naturalmente.nando


    Ultima modifica di Ferdinando il Dom 20 Feb 2011, 16:25, modificato 6 volte
    avatar
    gianfini
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 877
    Data d'iscrizione : 18.06.10
    Età : 73
    Località : civitanova marche

    Re: Trafilatura

    Messaggio Da gianfini il Dom 20 Feb 2011, 14:57

    Il sistema Ferdinando mi sembra ottimo, intando mi sono costruito una trafila con foro quadro conico su una siviera, appena trovo il filo faro' delle prove.





    gianfi


    _________________
    e volta nostra poppa nel mattino,
    dé remi facemmo ali al folle volo,
    sempre acquistando dal lato mancino.
    avatar
    gianfini
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschio Acquario Gallo
    Numero di messaggi : 877
    Data d'iscrizione : 18.06.10
    Età : 73
    Località : civitanova marche

    Re: Trafilatura

    Messaggio Da gianfini il Dom 20 Feb 2011, 16:36

    Errore, volevo dire RASIERA

    gianfi


    _________________
    e volta nostra poppa nel mattino,
    dé remi facemmo ali al folle volo,
    sempre acquistando dal lato mancino.
    avatar
    caracciolo
    Utente storico
    Utente storico

    Maschio Acquario Ratto
    Numero di messaggi : 1484
    Data d'iscrizione : 02.07.09
    Età : 33
    Località : napoli
    Umore : variabile

    Re: Trafilatura

    Messaggio Da caracciolo il Dom 20 Feb 2011, 16:53

    Ferdinando ha scritto:
    caracciolo ha scritto:a ecco tu lo rulli al tornio ecco quello che non avevo capito io pensavo che lo martellavi col martellino ci metteresti molto ho fatto delle landre qualche giorno fa e mi sono fatto un mazzo a tarallo
    spiega meglio questo sistema come lo rulli tipo come un grodone ma liscio
    è molto interessante l argomento
    .Caracciolo praticamente usi il supporto di un godrone ed al posto della ruota zigrinata monti un rullo autocostruito con una scanalatura delle dimensioni in cui vuoi fare il quadretto e con la spalla sinistra stretta per non andare ad interferire con il filo mentre si avvolge.Devi,preventivamente,far passare il capo del filo per il foro di un blocchetto guida in teflon piazzato appena al disotto del rullo pressore sagomato e fissato su una staffetta regolabile verso l'alto ed in avanti.Il capo del filo,prima di procedere all'avvolgimento,naturalmente,deve essere bloccato su un foro ricavato sulla spalla sinistra del rocchetto avvolgitore montato sul mandrino e che viene fatto girare al minimo della sua velocità e con un avanzamento tale da non creare interferenza fra il rullo ed il filo di risulta.Un altro ottimo sitema sarebbe anche quello con due mezze cave:una ricavata sul rullino e l'altra metà ricavata sul rocchetto(che in questo caso sarebbe soppiantato da un altro rullo piu piccolo)anche se il filo di risulta,una volta passato per le due gole collimanti,non potrebbe più essere avvolto sul rocchetto ma se ne andrebbe per i fatti suoi,ma questo non sarebbe un grosso problema credo.Naturalmente si deve disinserire l'avanzamento in quest'ultimo caso.Allo scopo di esser il piu chiaro possibile pubblico un progettino appena fatto riferito al primo sistema.Spero di essere stato di aiuto ed in caso affermativo,essere meritevole per una promozione sul campo anzi,sull'oceano.Hahhahaah!Scherzo naturalmente.nando

    ho capito e il sistema è molto interessante 2 problemi che io avrei a usare questo sistema come faccio a fare un accoppiamento fermo nell asse del grodone oppure dovrei usare un grodone vecchio spianare e realizzare le cave con una placchetta molto buona
    e il secondo problema che porebbe verificarsi e che nella parte piana il metallo portebbe fare bava
    cmq è un sistema molto piu rapido di una filiera oltre al fatto che è motorizzato

    Ferdinando
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Numero di messaggi : 202
    Data d'iscrizione : 20.11.10

    Re: Trafilatura

    Messaggio Da Ferdinando il Dom 20 Feb 2011, 17:44

    gianfini ha scritto:

    gianfi
    Il filo io lo trovo nei brikocenter.ciao

    Ferdinando
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Numero di messaggi : 202
    Data d'iscrizione : 20.11.10

    Re: Trafilatura

    Messaggio Da Ferdinando il Dom 20 Feb 2011, 17:58

    [quote="caracciolo"]
    Ferdinando ha scritto:
    caracciolo ha scritto:a ecco tu lo rulli al tornio ecco quello che non avevo capito io pensavo che lo martellavi col martellino ci metteresti molto ho fatto delle landre qualche giorno fa e mi sono fatto un mazzo a tarallo
    spiega meglio questo sistema come lo rulli tipo come un grodone ma liscio
    è molto interessante l argomento
    .Caracciolo praticamente usi il supporto di un godrone ed al posto della ruota zigrinata monti un rullo autocostruito con una scanalatura delle dimensioni in cui vuoi fare il quadretto e con la spalla sinistra stretta per non andare ad interferire con il filo mentre si avvolge.Devi,preventivamente,far passare il capo del filo per il foro di un blocchetto guida in teflon piazzato appena al disotto del rullo pressore sagomato e fissato su una staffetta regolabile verso l'alto ed in avanti.Il capo del filo,prima di procedere all'avvolgimento,naturalmente,deve essere bloccato su un foro ricavato sulla spalla sinistra del rocchetto avvolgitore montato sul mandrino e che viene fatto girare al minimo della sua velocità e con un avanzamento tale da non creare interferenza fra il rullo ed il filo di risulta.Un altro ottimo sitema sarebbe anche quello con due mezze cave:una ricavata sul rullino e l'altra metà ricavata sul rocchetto(che in questo caso sarebbe soppiantato da un altro rullo piu piccolo)anche se il filo di risulta,una volta passato per le due gole collimanti,non potrebbe più essere avvolto sul rocchetto ma se ne andrebbe per i fatti suoi,ma questo non sarebbe un grosso problema credo.Naturalmente si deve disinserire l'avanzamento in quest'ultimo caso.Allo scopo di esser il piu chiaro possibile pubblico un progettino appena fatto riferito al primo sistema.Spero di essere stato di aiuto ed in caso affermativo,essere meritevole per una promozione sul campo anzi,sull'oceano.Hahhahaah!Scherzo naturalmente.nando

    ho capito e il sistema è molto interessante 2 problemi che io avrei a usare questo sistema come faccio a fare un accoppiamento fermo nell asse del grodone oppure dovrei usare un grodone vecchio spianare e realizzare le cave con una placchetta molto buona
    e il secondo problema che porebbe verificarsi e che nella parte piana il metallo portebbe fare bava
    cmq è un sistema molto piu rapido di una filiera oltre al fatto che è motorizzato
    .Non capisco cosa intendi per "accoppiamento fermo nell'asse del godrone".Il rullo deve comunque ruotare altrimenti non sarebbe un rullo.Per la sua realizzazione penso che non avresti grossi problemi a costruirne uno e magari poi temprarlo anche se credo non serva proprio,oppure puoi usare il rullo di un godrone preventivamente tornito con placchetta vidia anche se è di indubbia difficoltà la realizzazione della cava quadra.Poi,con la spinta della torretta verso il rocchetto magari bloccandola pure,hai sempre un'aderenza garantita,quindi non dovrebbero esserci grosso problemi.Il filo poi potresti anche scaldarlo prima della lavorazione in modo di addolcirlo.Per le bave,che bisognerebbe capire prima se realmente si formano,potresti montare una piastrina calibratrice raschiante sagomata subito a valle del rullo appena dopo l'uscita del filo gia squadrato,un attimo prima che si avvolga sul rocchetto in modo che il filo,attraversandola,si regolarizzi eliminando quelle piccole bave ed inperfezioni che potrebbero formarsi.Praticamente una trafila che però lavora su un prefinito.PS.E' possibile usare il supporto di un godrone e montare due rulli con quello sotto con cava piu larga sgrossatrice e quello sopra con ruota rifinitrice-calibratrice.Che ne pensi?Ciao

    Ferdinando
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Numero di messaggi : 202
    Data d'iscrizione : 20.11.10

    Re: Trafilatura

    Messaggio Da Ferdinando il Dom 20 Feb 2011, 18:39

    caracciolo ha scritto:a ecco tu lo rulli al tornio ecco quello che non avevo capito io pensavo che lo martellavi col martellino ci metteresti molto ho fatto delle landre qualche giorno fa e mi sono fatto un mazzo a tarallo
    spiega meglio questo sistema come lo rulli tipo come un grodone ma liscio
    è molto interessante l argomento
    .Si il mio sistema è quello ma per fare un lavoro in "grande serie" propongo un altro proggetto.
    avatar
    caracciolo
    Utente storico
    Utente storico

    Maschio Acquario Ratto
    Numero di messaggi : 1484
    Data d'iscrizione : 02.07.09
    Età : 33
    Località : napoli
    Umore : variabile

    Re: Trafilatura

    Messaggio Da caracciolo il Lun 21 Feb 2011, 20:41

    ciao ferdinando ma quanto grandi le facevi questi quadrelli
    forse su dimensioni maggiori va meglio
    ho usato il tuo sistema ma per me è stato un flopp all inizio riallacciavo poiche si deve prima infilare il filo con del superfulo per ritirare
    dall altro lato
    altrimenti si riavvolge su se stesso
    sull ottone crudo fa bava e non squadra bene sull ottone cotto fa piu bava e non squadra bene
    sia sull sotto che sul sopra
    il numero di giri era lentissimo 40 50 al minuto anche meno
    ho provato anche con altre velocità
    7 ore di lavoro
    ferro non provato poichè ho finito alle 2 di notte


    Ferdinando
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Numero di messaggi : 202
    Data d'iscrizione : 20.11.10

    Re: Trafilatura

    Messaggio Da Ferdinando il Lun 21 Feb 2011, 21:12

    caracciolo ha scritto:ciao ferdinando ma quanto grandi le facevi questi quadrelli
    forse su dimensioni maggiori va meglio
    ho usato il tuo sistema ma per me è stato un flopp all inizio riallacciavo poiche si deve prima infilare il filo con del superfulo per ritirare
    dall altro lato
    altrimenti si riavvolge su se stesso
    sull ottone crudo fa bava e non squadra bene sull ottone cotto fa piu bava e non squadra bene
    sia sull sotto che sul sopra
    il numero di giri era lentissimo 40 50 al minuto anche meno
    ho provato anche con altre velocità
    7 ore di lavoro
    ferro non provato poichè ho finito alle 2 di notte

    per forza si riavvolge,devi tenere il filo stretto tramite il foro sul teflon e tirandolo verso di te a mano come reazione oppure stringere il blocchetto in teflon forato con una vite in modo che il filo passi sforzando allora non ri svolge sul rocchetto.Il teflon serve a quello.Poi devi calcolare la scanalatura creata sul rullo,alla fine la superfice della sezione quadra deve essere pari o appena inferire a quella della sezione cilindrica altrimenti in materiale non basta.

    Ferdinando
    Capitano di corvetta
    Capitano di corvetta

    Numero di messaggi : 202
    Data d'iscrizione : 20.11.10

    Re: Trafilatura

    Messaggio Da Ferdinando il Lun 21 Feb 2011, 21:18

    caracciolo ha scritto:ciao ferdinando ma quanto grandi le facevi questi quadrelli
    forse su dimensioni maggiori va meglio
    ho usato il tuo sistema ma per me è stato un flopp all inizio riallacciavo poiche si deve prima infilare il filo con del superfulo per ritirare
    dall altro lato
    altrimenti si riavvolge su se stesso
    sull ottone crudo fa bava e non squadra bene sull ottone cotto fa piu bava e non squadra bene
    sia sull sotto che sul sopra
    il numero di giri era lentissimo 40 50 al minuto anche meno
    ho provato anche con altre velocità
    7 ore di lavoro
    ferro non provato poichè ho finito alle 2 di notte

    Il capo del filo dopo averlo fatto passare attraverso il foro sul blocchetto in teflon sotto,devi fissarlo su un foro fatto sulla spalla della roccha di avvolgimento se vuoi che lo trascini.Poi devi imprimere un avanzamento al carro longitudinale di circa 1mm x giro e una rotazione minima del mandrino;poi,una volta partito,devi sringere il teflon per creare resistenza sul filo.Per eliminare le bave osserva il particolare del secondo schizzo.Applica una piccola trafila appena al disopra del rullo,quella ti elimina le bave e calibra il filo quadro.Osserva per bene lo schizzo anche se è fatto in fretta e a mano e capirai tutto.PS......Se non ce la fai con questo sistema non diventare matto prendi un tubo di ottone dello stesso spessore del filo da realizzare,(dai una pelatina fino a raggiunfere lo spessore voluto),lo infili su un tondo pieno anche di ferro,di alluminio o di ottone con accoppiamento preciso e lo tagli con un utensile da taglio come se dovessi fare una filettatura quadra con passo identico allo spessore del tubo;fai conto che se prendi un tubo da 50 mm.di diametro realizzi 157 mm. di filo x giro quindi,con una lunghezza del tubo di 200 mm.,calcolando la perdita di materiale dovuta all'asportazione di un utensile da 0,5 mm.ed uno spessore da 0,6 del filo,realizzi quasi 3 metri di aspirale quadra da 0,6x0,6 facile da radrizzare dopo averla scaldata ottima per lo scopo.Potresti anche usare un lamierino di ferro o ottone e tagliarlo con una cesoia o due ruote taglienti con una guida.Io facevo le striscie di ottone perfino passando il lamierino sulla macchina per fare le taglaitelle quella con i rulli piccoli e che bene venivano vuori.
    avatar
    Ammiraglio
    ADMIN Fondatore
    ADMIN Fondatore

    Maschio Sagittario Scimmia
    Numero di messaggi : 3612
    Data d'iscrizione : 26.06.09
    Età : 49
    Località : Roma
    Umore : se mi partono i 5 minuti......!!

    Re: Trafilatura

    Messaggio Da Ammiraglio il Mer 23 Feb 2011, 19:27

    Eccellente lavoro Luigi!!!!!

    PS:Provvedi tu stesso ad eliminare i Post non "appartenenti" alla discussione Wink


    Ciao Rocco


    _________________
    "Non discutere mai con un idìota. La gente potrebbe non notare la differenza."(Arthur Bloch)

    LEGGI IL REGOLAMENTO


    Contenuto sponsorizzato

    Re: Trafilatura

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Dom 19 Ago 2018, 11:57