Modellisti Navali

Non hai effettuato il Login.
Se non hai un Account,puoi Registrarti cliccando su "Registrare"........sarai il Benvenuto su Modellisti Navali.com

Buon Modellismo!

Forum di Modellismo Navale

La Community del Modellismo Navale a 360°

Ultimi argomenti

» Museo delle Navi Vichinghe di Oslo
Oggi alle 12:02 Da Laerte

» RMS Titanic 1:100
Oggi alle 11:55 Da Laerte

» Bergen, Bryggen e il Museo Anseatico
Oggi alle 08:40 Da prodiere

» Costruiamo la Nave Romana Quinquereme ?
Ieri alle 20:02 Da Giorgio 45

» Costruzione fregata Unicorn
Ieri alle 12:01 Da Giulio Meo Colombo

» BRIGANTINO NAVE ITALIA
Mar 22 Ago 2017, 22:49 Da IGianni Giordano

» HMS Bounty Del Prado
Lun 21 Ago 2017, 14:11 Da Giansalis

» USS Sea Tiger
Lun 21 Ago 2017, 11:18 Da Laerte

» Golden Star in costruzione! Mantua Model
Lun 21 Ago 2017, 11:12 Da Laerte

Navigazione

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 92660 messaggi in 2955 argomenti

Abbiamo 6013 membri registrati

L'ultimo utente registrato è peppe53


    La Couronne -Corel/Lusci

    Condividere

    Bruno22
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Vergine Ratto
    Numero di messaggi : 40
    Data d'iscrizione : 08.02.11
    Età : 68
    Località : Pordenone

    La Couronne -Corel/Lusci

    Messaggio Da Bruno22 il Mer 09 Feb 2011, 22:42

    Ciao a tutti
    Appena registrato, prima/e (si fa per dire) difficoltà.
    Come citavo nella presentazione, ho ripreso la costruzione della Couronne (dopo 40 anni!)lasciata incompiuta in secca con tutte le manovre dormienti realizzate. Ho ultimato le indispensabili attività di recupero (pulizia, rifacimento di alcune parti dell’alberatura e relative manovre dormienti e verniciatura totale del modello).
    Per attrezzare la Couronne delle vele, che ho deciso di farle spiegate e in vento, sto seguendo la traccia della guida Lusci dedicata a questo modello.
    Ho già installato, anche se non in forma definitiva (ancora per poco), la vela di parrocchetto di bompresso, di civada e di trinchetto.
    Proseguendo, ora vorrei completare e mettere in opera la vela di parrocchetto. Primo dubbio: come realizzare la branca di bolina a tre braccia prevista per questa vela?
    Le varie branche per la vela di trinchetto sono a quattro braccia con lo scorrevole costituito o da un bozzello o da una radancia (allego foto, per esempio, della branca con radancia).
    Come, ripetendomi, realizzare quella a tre braccia che presumo (guida Lusci pag. 110 – fig. 198 – particolare n° 166- da cui parte il167) deve arrivare ad uno scorrevole (radancia)? Spero di essere stato chiaro nel descrivere la mia difficoltà (non si entra, purtroppo, velocemente in “temperatura” dopo 40 anni dedicati ad altre amenità!). Scusatemi se non ho usato i termini corretti per le varie parti che ho citato, ma spero almeno di essermi fatto capire! Ringrazio anticipatamente tutti coloro che mi possono dare una dritta!

    Mandi mandi
    Bruno22
    avatar
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2144
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 55
    Località : castel san giovanni PC

    Re: La Couronne -Corel/Lusci

    Messaggio Da pietro bollani il Gio 10 Feb 2011, 00:40

    Accidenti che quesito !!!
    Premetto che non sono un esperto di marineria francese, ma normalmente una bolina segue il percorso allo straglio anteriore la vela in questione e quelle a tre vie dovrebbero essere così :



    Quelle che hai postato tu dovrebbero essere "caricaboline" e dovrebbero però trovarsi sul davanti della vela, andare a 2 bozzelli sul pennone ( uno a due vie perchè dovrebbe raccogliere anche il caricamezzi ) da lì alla crocetta della coffa e poi al ponte.

    Bruno22
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Vergine Ratto
    Numero di messaggi : 40
    Data d'iscrizione : 08.02.11
    Età : 68
    Località : Pordenone

    Re: La Couronne -Corel/Lusci

    Messaggio Da Bruno22 il Gio 10 Feb 2011, 11:55

    Grazie Pit
    sei veramente molto gentile e reattivo! Tutto vero quello che hai scritto: è il “caricaboline” e si trova sul davanti della vela di parrocchetto. Penso che la tua risposta possa essere la soluzione al quesito; perlomeno è una soluzione logica e funzionale e che posso proporre sul modello della Couronne (sperando di non far inorridire qualche esperto di marineria francese). A tuo parere, potrebbe essere realizzata come di seguito rappresentato? Grazie dell’attenzione.

    Mandi mandi
    Bruno22
    avatar
    caracciolo
    Utente storico
    Utente storico

    Maschile Acquario Ratto
    Numero di messaggi : 1484
    Data d'iscrizione : 02.07.09
    Età : 32
    Località : napoli
    Umore : variabile

    Re: La Couronne -Corel/Lusci

    Messaggio Da caracciolo il Gio 10 Feb 2011, 12:14

    si pit ha ragione ma tieni presente che le boline vanno cazz@te in andatura di bolina al traverso
    e altra cosa che spesso si fa è cazzarle in poppa entrambe cosa assolutamente inutile
    le boline vanno cazz@te solo sul lato di sopravvento per evitare che sbatta il gratile e creare una depressione costante davanti la vela e una pressione dietro la vela che fa muovere la nave


    Ultima modifica di caracciolo il Gio 10 Feb 2011, 14:49, modificato 1 volta
    avatar
    caracciolo
    Utente storico
    Utente storico

    Maschile Acquario Ratto
    Numero di messaggi : 1484
    Data d'iscrizione : 02.07.09
    Età : 32
    Località : napoli
    Umore : variabile

    Re: La Couronne -Corel/Lusci

    Messaggio Da caracciolo il Gio 10 Feb 2011, 12:20

    ti faccio un esempio qesta è un andatura al traverso di una vela quadra nota le cordature come vanno
    [img][/img]

    questo è uno sciabecco francese di fine 700
    per le tue domande dovresti confrontarle con navi del tempo francesi come dice pietro


    Ultima modifica di caracciolo il Gio 10 Feb 2011, 14:52, modificato 1 volta
    avatar
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2144
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 55
    Località : castel san giovanni PC

    Re: La Couronne -Corel/Lusci

    Messaggio Da pietro bollani il Gio 10 Feb 2011, 14:05

    Ciao Bruno
    E' esattamente così come hai intuito e se fosse una nave inglese, non avrei riserbo alcuno, ma dubito che i francesi usassero altri metodi, al massimo puoi trovarle a 4 vie.

    I percorsi delle boline variano a seconda della nave e naturalmente del PERIODO STORICO .
    La funzione rimane quella citata da Luigi di mantenere la portanza della vela, in ogni caso sono sempre presenti su entrambi i lati della vela.
    Dopo il mio intervento sono andato a controllare su uno dei miei libri :



    E' quello più vicino come periodo storico alla nave in questione e a dispetto del titolo, fa moltissimi raffronti con le marine di altri stati soprattutto francese e olandese, bene : ho trovato decine di percorsi diversi... che dire ? In mancanza di documentazione sicura l' unica è rifarsi a quello che ha scritto Lusci o a qualche dipinto o disegno contemporaneo, credo che ce ne siano del St. Luis, gemella e contemporanea della Couronne... Scelta non facile la tua, ma se può esserti di consolazione, comune a tutti quelli che affrontano la costruzione di una nave del '600.
    avatar
    caracciolo
    Utente storico
    Utente storico

    Maschile Acquario Ratto
    Numero di messaggi : 1484
    Data d'iscrizione : 02.07.09
    Età : 32
    Località : napoli
    Umore : variabile

    Re: La Couronne -Corel/Lusci

    Messaggio Da caracciolo il Gio 10 Feb 2011, 14:59

    si probabilmente un maggior numero di punti di tesa penso siano dovuti al fatto che la vela era più alta che larga

    ps
    sia chiaro è certo che era presente su entrambi i lati che facevano il traverso di dritta e non quello di sinistra

    quello che dico e che se si vuole fare una finezza e invelare la nave con un andatura di traverso, se si vuole essere ancora piu fini tesare il lato sopravvento e mollare quello sottovento
    e se si ha una rappresentazione dei pennoni in andatura di poppa rappresentare le boline lasche
    avatar
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2144
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 55
    Località : castel san giovanni PC

    Re: La Couronne -Corel/Lusci

    Messaggio Da pietro bollani il Gio 10 Feb 2011, 16:20

    Oooh! adesso si che è chiaro !!
    E sono d' accordo con te Luigi che sarebbe veramente una bellissima rappresentazione quella col vento al giardinetto, oltretutto molto più "naturale" di quella classica coi pennoni perfettamente ortogonali agli assi.

    Comunque la decisione spetta a Bruno, che saranno pure quarant' anni che non tocca una vela, ma che a suo tempo deve averne macinate tante di miglia marine... Wink
    avatar
    caracciolo
    Utente storico
    Utente storico

    Maschile Acquario Ratto
    Numero di messaggi : 1484
    Data d'iscrizione : 02.07.09
    Età : 32
    Località : napoli
    Umore : variabile

    Re: La Couronne -Corel/Lusci

    Messaggio Da caracciolo il Gio 10 Feb 2011, 18:15

    e certo
    per questo avvertivo se ha i pennoni in poppa
    dedicarsi anima e corpo alle boline è importante
    deve prevedere determinate cose magari ci mette 4 giorni per trovare un riferimento decente e poi le tiene tese
    e quest non ha molto senso
    per questo io dico capiamo bene il senso e il ruolo di ogni elemento di una nave
    ci aiuta a non fare errori


    per dirne un altra
    l antenna di mezzana armate a vele latine
    capire come si muove una vela fondamentale
    è una cosa che interessa sicuramente anche la curonne

    queta è una rappresentazione delle vele latine della nina fatta correttamente
    da notare che il paranco prodiero all antenna che è un caricabasso per l andatura al traverso di sinistra
    ha un altro caricabasso ( mollato che passa dietro l albero)ovviamente per l andatura di dritta l errore che spesso si compie è mettere teso anche l altro paranco che passa anteriormente l albero
    ma cio è assurdo se si conosce come si manovra una vela latina che deve essere riissata alla puleggia e passata sul retro dell albero che poi deve essere portara in posizione di cambio bordo
    perche in questo modo il paranco caricabasso di dritta non cazzerebbe correttamente

    quindi l altro paranco deve necessariamente girare mollato dietro l albero

    Bruno22
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Vergine Ratto
    Numero di messaggi : 40
    Data d'iscrizione : 08.02.11
    Età : 68
    Località : Pordenone

    Re: La Couronne -Corel/Lusci

    Messaggio Da Bruno22 il Ven 11 Feb 2011, 00:51

    Ringrazio tutti dell’intervento. Mi sento un po’ imbarazzato perché ritenevo di sollevare un problema di esecuzione della branca e successivamente richiedere lumi a voi navigati ed esperti costruttori (e con spirito di osservazione accentuato) se fosse disponibile, e dove, uno schema che dia dei ragguagli schematici di come disporre le manovre correnti in relazione alla direzione del vento. Se non c’è già qualche cosa, potrebbe essere un’idea per sviluppare una discussione appropriata, con schemi e foto.

    Ritornando al tema attuale, intendevo realizzare un modello di nave statico ma con la velatura in una posizione “dinamica” , disposta in modo corretto! Questa esigenza presuppone di conoscere, almeno superficialmente, la reale funzione di ogni “argagno” presente sulla nave.
    Ecco perchè più sopra scrivevo che le vele già poste in opera non erano ancora state fissate; dovevo risolvere prima qualche dubbio relativo al metodo di realizzazione di qualche (.. qualche….si fa per dire!) particolare strutturale.

    L’aspetto del realismo funzionale, al vero, è stato subito, dovrei dire da “vecchi lupi di mare”, da voi presa in considerazione (ecco il perché dell’imbarazzo). Forti !!
    Grazie dell’attenzione

    Mandi mandi
    Bruno22
    avatar
    caracciolo
    Utente storico
    Utente storico

    Maschile Acquario Ratto
    Numero di messaggi : 1484
    Data d'iscrizione : 02.07.09
    Età : 32
    Località : napoli
    Umore : variabile

    Re: La Couronne -Corel/Lusci

    Messaggio Da caracciolo il Ven 11 Feb 2011, 11:46

    imbarazzo bruno e chi siamo ? Laughing
    tu non preoccuparti fai domande e se qualcuno sa la risposta
    risponde
    poi magari il discorso si fa piu ampio

    Bruno22
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Vergine Ratto
    Numero di messaggi : 40
    Data d'iscrizione : 08.02.11
    Età : 68
    Località : Pordenone

    Re: La Couronne -Corel/Lusci

    Messaggio Da Bruno22 il Ven 18 Feb 2011, 22:39

    Oltre a quanto gentilmente postato da Pietro Bollani, che ringrazio, non ho trovato documentazione che mi permetta di realizzare la branca della bolina a tre vie per la vela di parrocchetto, come rappresentato nella documentazione Lusci che sto seguendo per il completamento della Couronne. Allora, ho realizzato una soluzione che “potrebbe” essere funzionale e che soddisfa, a mio parere, l’aspetto estetico (foto 1). Con il montare della voglia di continuare, ho installato le scialuppe di salvataggio e realizzato le lanterne di poppa (naturalmente quelli in dotazione alla scatola di montaggio Corel non mi piacevano): naturalmente aspetto le vostre opinioni in merito.
    Quello che ho realizzato in passato ha molti errori, spesso non riparabili: ma tant’è. La prossima realizzazione sarà sicuramente più documentata.
    Mandi mandi
    Bruno22


    avatar
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2144
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 55
    Località : castel san giovanni PC

    Re: La Couronne -Corel/Lusci

    Messaggio Da pietro bollani il Ven 18 Feb 2011, 23:11

    Ciao Bruno, complimenti per il lavoro, spero un giorno ci farai vedere qualcosa di più di qualche particolare sparso del tuo modello, anche perchè sembra proprio bello !!!
    Riguardo la bolina, quale che sia il sistema corretto, esso dovrebbe assicurare la distribuzione omogenea delle forze sul bordo della vela e questo non credo sia possibile con l' allacciamento da te proposto in foto. Infatti l' attacco centrale non scorrendo in una redancia o bozzello di fatto impedirebbe l' adattamento del sistema al movimento della vela.
    Come ripeto non sono esperto di marineria francese, non so se sia mai stato adottato un sistema simile, ma mi lascia un po' dubbioso. Però il resto della vela mi piace, eccome !!

    Bruno22
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Vergine Ratto
    Numero di messaggi : 40
    Data d'iscrizione : 08.02.11
    Età : 68
    Località : Pordenone

    Re: La Couronne -Corel/Lusci

    Messaggio Da Bruno22 il Ven 25 Feb 2011, 21:35

    Grazie alla puntualizzazione di Pietro Bollani, che giustamente evidenziava la non funzionalità della bolina a tre vie con radancia centrale che avevo realizzato in precedenza, ha prevalso in me il processo critico di revisione! Analizzando con puntiglio quel poco di documentazione che ho reperito al riguardo, in particolare stampe di navi dell’epoca della Couronne pescate qua e la in rete, ho trovato rappresentata la risposta che cercavo. Ebbene, a ben vedere, la soluzione per la bolina della vela di parrocchetto è quella che ho realizzato e visibile nella foto in calce; praticamente coincide come principio a quella già evidenziata dal sopranominato Capitan Pit. Complimenti!
    Appena possibile posterò qualche altra foto che documenta l’avanzamento dei lavori di posa in opera della velatura della nave col vento in poppa!

    Mandi mandi
    Bruno22


    avatar
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2144
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 55
    Località : castel san giovanni PC

    Re: La Couronne -Corel/Lusci

    Messaggio Da pietro bollani il Sab 26 Feb 2011, 02:06

    Ciao Bruno, adesso non mi maledire !!
    Ho fatto qualche ricerca anch' io e almeno una rappresentazione della manovra come l' avevi impostata tu... l' ho trovata !
    La rappresentazione é però di molto antecedente il periodo della Couronne: circa novanta anni, si tratta infatti di una delle grandi caracche di Enrico VIII; non è indicata la nave, potrebbe essere anche la Mary Rose o il Peter o altre. Di fatto già nelle miniature dei galeoni di Elisabetta I, le boline vengono rappresentate in altro modo, anche se esistono disegni artistici contemporanei che seguitano a rappresentarle con la radancia centrale...
    A questo punto, se sei riuscito a trovare un riferimento storico della Couronne, sono confortato di non aver sollevato il caso invano !!!
    Per completezza posto la miniatura che ho trovato.



    p.s. Periodo veramente affascinante quello della marineria rinascimentale !!!
    study
    avatar
    giampieroricci
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Acquario Dragone
    Numero di messaggi : 2182
    Data d'iscrizione : 04.12.09
    Età : 52
    Località : Martina Franca
    Umore : sereno!

    Re: La Couronne -Corel/Lusci

    Messaggio Da giampieroricci il Sab 26 Feb 2011, 09:08

    Ciao Bruno!
    Che dire... Complimenti per il tuo lavoro, davvero molto bello!
    Volevo chiederti: come sei riuscito a dare quella forma splendida alle vele che simula perfettamente l'azione del vento??


    _________________


    Bruno22
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Vergine Ratto
    Numero di messaggi : 40
    Data d'iscrizione : 08.02.11
    Età : 68
    Località : Pordenone

    Re: La Couronne -Corel/Lusci

    Messaggio Da Bruno22 il Sab 26 Feb 2011, 11:56

    No, no Pietro, non è il caso che tè ne voglia …anzi! Il problemino mi ha fatto riflettere sulla funzionalità del dispositivo: partendo dal principio che anche gli “antichi” erano pratici e razionali, ritengo che ben sapevano che la bolina a tre vie, peraltro come quella a quattro, con unico punto mobile in comune (radancia e/o bozzello) funziona “bene” solo su un limitato angolo di manovra, limitatamente “all’elasticità” dei materiali costituenti l’insieme in esame. E’ una questione di geometria! Altra cosa con le boline a due vie, anche se accoppiate due o più, come nel nostro caso.
    Per giampieroricci
    La tecnica di formatura che uso per simulare l’azione del vento sulle vele è la “FRIULANA” –scherzo maturalmente - che posso descrivere, con qualche foto (da fare), magari nella sezione “Metodo di lavorazione”.

    Mandi mandi
    Bruno22
    avatar
    Jolly Roger
    Capitano di vascello
    Capitano di vascello

    Maschile Ariete Tigre
    Numero di messaggi : 537
    Data d'iscrizione : 02.01.10
    Età : 43
    Località : Novara

    Re: La Couronne -Corel/Lusci

    Messaggio Da Jolly Roger il Sab 26 Feb 2011, 17:45

    Se ti interessa c'è una monografia gratuita del Lusci , si trova on line , se vuoi te la passo .

    Bruno22
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Vergine Ratto
    Numero di messaggi : 40
    Data d'iscrizione : 08.02.11
    Età : 68
    Località : Pordenone

    Re: La Couronne -Corel/Lusci

    Messaggio Da Bruno22 il Sab 26 Feb 2011, 20:56

    Grazie dell’interessamento Jolly Roger. Conosco il sito che mette in rete alcune delle opere dei Lusci. Come avrai letto, io ho ripreso l’attività dopo circa quarant’anni di interruzione e all’epoca non si trovavano facilmente testi e monografie che fossero di supporto ai modellisti navali. Era assai difficile rintracciare qualche cosa di specifico e in generale il loro reperimento era altrettanto difficoltoso (internet purtroppo …NO!), specialmente per chi non abita in città grosse o dove non c’è tradizione marinara. I libri, i disegni e le guide Lusci aiutavano notevolmente ed erano quelli a più larga diffusione fra i modellisti “di periferia”; difatti, nella mia scarsissima biblioteca (relativamente all’argomento) si trova sia il libro “La Couronne” e sia “Galeone spagnolo”.

    Mandi mandi
    Bruno22
    avatar
    giampieroricci
    Gruppo Modellisti Navali
    Gruppo Modellisti Navali

    Maschile Acquario Dragone
    Numero di messaggi : 2182
    Data d'iscrizione : 04.12.09
    Età : 52
    Località : Martina Franca
    Umore : sereno!

    Re: La Couronne -Corel/Lusci

    Messaggio Da giampieroricci il Sab 26 Feb 2011, 21:47

    Attendo con molta curiosità questa "tecnica FRIULANA"!!!..
    Chissà che non si possa importare in PUGLIA!!!


    _________________


    Bruno22
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Vergine Ratto
    Numero di messaggi : 40
    Data d'iscrizione : 08.02.11
    Età : 68
    Località : Pordenone

    Re: La Couronne -Corel/Lusci

    Messaggio Da Bruno22 il Sab 26 Feb 2011, 23:55

    Vedrai giampieroricci, sicuramente il metodo "FRIULANO" si potrà utilizzare ovunque e magari migliorarlo! Lo posterò appena realizzate le foto e completata la descrizione; magari, per alleggerire, dividendola in più parti.

    Mandi mandi
    Bruno22

    Bruno22
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Vergine Ratto
    Numero di messaggi : 40
    Data d'iscrizione : 08.02.11
    Età : 68
    Località : Pordenone

    Re: La Couronne -Corel/Lusci

    Messaggio Da Bruno22 il Lun 28 Feb 2011, 11:25

    Ho descritto il metodo "FRIULANO" per la formatura delle vele nella sezione “Metodo di lavorazione”.
    Giampieroricci, come vedrai il metodo è assolutamente riproducibile non solo in PUGLIA, ma ovunque; anzi, forse da te la farina di mais migliore!


    Mandi mandi
    Bruno22

    Bruno22
    Guardia Marina
    Guardia Marina

    Maschile Vergine Ratto
    Numero di messaggi : 40
    Data d'iscrizione : 08.02.11
    Età : 68
    Località : Pordenone

    Re: La Couronne -Corel/Lusci

    Messaggio Da Bruno22 il Mer 09 Mar 2011, 17:57

    Lentamente, ma l’attività di installazione della velatura della Couronne procede.
    Allego qualche foto d’insieme; sono sempre gradite osservazioni, suggerimenti e/o modifiche da introdurre per migliorare l’aspetto del modello.

    Mandi mandi
    Bruno22







    avatar
    pietro bollani
    Contrammiraglio
    Contrammiraglio

    Maschile Pesci Tigre
    Numero di messaggi : 2144
    Data d'iscrizione : 17.09.10
    Età : 55
    Località : castel san giovanni PC

    Re: La Couronne -Corel/Lusci

    Messaggio Da pietro bollani il Mer 09 Mar 2011, 18:32

    Finalmente la vediamo nell' insieme del suo splendore !!!
    Veramente bella e fine nei particolari.
    L' unico appunto che mi permetto di fare, è per quell' alberetto di civada un po' troppo inclinato verso poppa.
    Gran bel lavoro Bruno, complimenti !!
    avatar
    Marco01
    Admin
    Admin

    Maschile Bilancia Cavallo
    Numero di messaggi : 1552
    Data d'iscrizione : 05.11.09
    Età : 38

    Re: La Couronne -Corel/Lusci

    Messaggio Da Marco01 il Mer 09 Mar 2011, 18:53

    Io invece se permetti non vorrei sbagliare ma notavo la posa dei listelli nella zona poppiera, cmq senza dubbio una grandissima qulità di lavoro, complimenti!



    _________________
    ...trasportati dal potere del vento...  Wink

    Contenuto sponsorizzato

    Re: La Couronne -Corel/Lusci

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Gio 24 Ago 2017, 12:41